Start Reading

Il giudice e le streghe (Un’indagine del ‘500) - romanzo

Ratings:
145 pages2 hours

Summary

Nell'anno 1530 Paolo Grillandi, giudice pontificio presidente del tribunale secolare di Roma, intraprende un'indagine sopra un torbido omicidio e un infame rapimento riuscendo, via, via, a illuminare oscure azioni di personaggi eccellenti dediti al satanismo, all'assassinio e alla sessualità più bestiale, e assicurando infine alla giustizia, ma non senza grave scotto personale, gli autori non d'uno soltanto, ma d'una lunga serie di delitti, individui scellerati che, secondo i criteri legali del tempo, saranno da lui condannati a morte sul rogo; ma intanto lunga, pericolosa, non priva di attentati alla sua vita è la strada che il magistrato deve percorrere per trovare le prove. Parallelamente egli si converte da spietato cacciatore di streghe a uomo di dubbio e di compassione in seguito a certe esperienze e incontri. Nel clima della caccia alle streghe rinascimentale, tra vari colpi di scena fino alle ultime pagine, il lettore incontra, fra l'altro, un duello alla spada con il diavolo in persona, il sacco di Roma, filosofi e maghi gnostici, schiave, briganti, santi e indemoniati, in un'Italia ormai prossima al Concilio di Trento, diversa da quella odierna eppure, per non pochi aspetti, simile.

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.