Start Reading

La Rumena

Ratings:
266 pages3 hours

Summary

Il romanzo è ambientato in gran parte a Cagliari e ha per protagonisti una famiglia cagliaritana borghese e una ragazza rumena di nome Ania Radescu.

E’ una storia misteriosa quella di Ania Radescu: dalla città natale di Sibiu si trasferirà prima a Bucarest, poi ad Ancona e a Roma ed infine a Cagliari per motivi ignoti ai più. Il suo inserimento nella nuova vita cagliaritana la costringerà a fare i conti con le sue origini e col suo passato.

La vita segreta di Ania è sconosciuta al protagonista Giovanni, come lo è maggiormente ai suoi familiari che preoccupati di alcuni eventi vogliono saperne qualcosa di più e avviano perciò indagini segrete.

È la storia della provincia italiana, dove il rapporto con l’immigrazione degenera spesso nel pregiudizio e nel razzismo.

Una cultura sospettosa del diverso, che spesso sfocia nell’incomprensione, nel dubbio, nella ricerca spasmodica di una colpevolezza a priori, nella rabbia e nella difficoltà di instaurare un legame con altre culture.

Un pregiudizio che costringerà Ania, la Rumena, a chiudersi in se stessa, nascondendosi dentro una prigione esistenziale dove proverà a rendere invisibile il disagio del pregiudizio che subisce e le difficoltà che derivano dalla sua sofferenza.

Con l’aiuto di Giovanni riuscirà a eludere queste barriere, riuscendo a esprimere se stessa e le sue qualità professionali e umane.

Una tematica difficile e complessa, che l’autore affronta con realismo e in maniera mai banale, creando una visione del pregiudizio e del disagio che ne deriva a trecentosessanta gradi.

Scorrendo le pagine de La Rumena, sembra di passeggiare per le strade di Cagliari, di coglierne gli umori e i sapori, quelli semplici, quelli veri.

Sembra di udire e di respirare la vita cagliaritana, la sua quotidianità, il modo di affrontarla dei suoi cittadini, i contrasti della vita di una città di provincia, che spesso sfociano nel luogo comune e nel chiacchiericcio da Bar.

La bellezza della semplicità con la quale vengono descritti gli intrecci e gli intrighi, rendono questo romanzo un piacere per leggere e per leggersi dentro, per osservare dinamiche di vita alle quali consapevoli o meno, partecipiamo, chi più chi meno, attivamente a crearle.

La Rumena è un romanzo che parla di noi, del nostro presente e della nostra realtà: è un romanzo tutto nostro.

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.