Start Reading

Zara Against all Odds

Ratings:
213 pages3 hours

Summary

L’uomo e le sue macchine, molto è stato scritto sull’argomento, sull’elevazione del rapporto col proprio mezzo di trasporto, al punto tale da consolidare una sorta di relazione affettiva. E quando si parla di mare e di yachting, il legame è se possibile ancora più intimo, perché di una barca ci si innamora, è inevitabile. Piano piano ogni analisi razionale perde di significato lasciando il posto ad un bisogno assoluto che può indurre a comportamenti surreali.

Durante un viaggio in Florida, sono venuto a contatto con una vecchia barca e con il suo armatore. Pochi minuti e la mia vita non sarebbe stata più la stessa. Dopo aver inseguito per quasi due anni quello che allora era poco più di un sogno, mi sono letteralmente imbarcato in una avventura ben al di sopra delle mie capacità. I quattro anni che sono seguiti, mi hanno visto al centro di una serie incredibile di eventi; spaziando dalla costa orientale dell’America all’altro lato dell’Oceano in Europa, passando per l’Arcipelago delle Azzorre, tra colpi di scena, trionfi e fallimenti, con una determinazione e una fede incrollabile, cui è difficile dare una spiegazione, ho affrontato difficoltà inaudite nel tentativo di portare a termine un ambizioso progetto.

Durante la mia avventura ho spesso esplorato quella zona grigia e quella sottile linea di confine che separa le cosiddette virtù di tenacia, determinazione e forza di volontà dai più temibili dei difetti: ostinazione, cocciutaggine e irragionevolezza.

Questo racconto è un’occasione per riflettere su quanto indefiniti questi vizi e qualità possano risultare e quanto facilmente si possa trascendere in entrambe le direzioni, spesso inconsapevolmente e quanto la passione di un gruppo di uomini, possa rendere possibile l’impossibile, anche oltre ogni ragionevole limite.

È una storia fuori dall’ordinario che parla di amicizia, di resistenza e di fatica. È una storia di mare, di onde alte e di sale sulla faccia. È una storia di forza di volontà e di quattromila miglia da ricordare una dopo l’altra e da condividere, come si usa tra marinai.

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.