Start Reading

Ma è vero che hanno ucciso Giulio Cesare? I torbidi retroscena del più famoso delitto politico

Ratings:
279 pages4 hours

Summary

I torbidi retroscena del più famoso delitto politico

Roma, 1° secolo avanti Cristo.

Giulio Cesare è morto. Nel vuoto di potere, si scatena una tensione che inevitabilmente porterà ad una guerra civile che sconvolgerà Roma ed il Mediterraneo.

La storia inizia con i decessi quasi contemporanei di due importanti generali di Marcantonio .

Incaricato dal Senato di indagare, Yrio Lupo, famoso generale e uomo probo, dipana ogni filo dell’intricata matassa, dove i crimini potrebbero essere parte di un più ampio disegno volto a gettare Roma nella guerra civile.

L’indagine procede a ritmi serrati e si dipana in tutti gli ambienti di Roma, immergendo così il lettore nella vita quotidiana dell’Urbe.

La ricerca del colpevole si intreccia con la ricerca personale di Yrio Lupo e della sua storia.

Il libro prova anche a spiegare alcuni fatti misteriosi che avvennero con Giulio Cesare. considerando quel 44 a.C. una sorta di crocevia della storia di Roma, e quindi del mondo moderno.

Il finale è al tempo stesso scontato ed imprevisto determinando in Roma i presupposti per il cambiamento nella gestione del potere politico.

Gli Autori:

Antonello Baranta: autore di testi per radio e TV è stato colpito qualche anno fa da una grave menomazione.

Gabriele Peruzzi: imprenditore della Sanità dilettante cultore di Archeologia e Storia Romana.

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.