Start Reading

Chiantu di chiarìa

Ratings:
62 pages21 minutes

Summary

Il pianto dell’alba

Attraverso le persiane una lama di luce fragile, acquosa. La luce di un’alba che sovrintende al sonno del mondo. L’alba è il momento migliore per amarsi, non crede? Perché è innocente come un bambino, rassegnata come una vecchia senza denti o ricordi nuovi. È l’inizio e la fine del tempo. È il momento in cui della notte fioriscono i pensieri e del giorno si leva il coraggio.

L’alba è anche il momento per biasimarsi o rimproverarsi qualcosa. È una questione di pudore. Amarsi è facile. Rimproverarsi no. Il pudore sta in mezzo.

Quest’alba ha un odore particolare. L’odore del rimpianto, della rabbia, dell’amore. È un odore salato, soffice, che impigrisce la visione delle cose, intorpidisce l’intimità. È come l’odore delle lacrime.

(dal preambolo: Lettera a me stesso)

Read on the Scribd mobile app

Download the free Scribd mobile app to read anytime, anywhere.