You are on page 1of 2

ASSURDE PREGHIERE CONTRO L’OMOFOBIA

Egregi signori "cattolici" promotori della preghiera contro l'omofobia,

al di là delle assurde battaglie di cui andate fieri e delle considerazioni altisonanti di cui vi
ammantate, credo che non esista assolutamente il problema che voi denunciate come
fatto gravissimo, e pertanto neppure esiste la necessità di pregare per questo.

Chi impedisce a omosessuali o company di fare quello che vogliono? Sono protetti da
leggi, da politici, da potenti, da pseudo-cattolici come voi, a tal punto che, chi
osa esprimere anche un solo parere diverso da quello imposto dalle lobbies, rischia la
denuncia, e in alcuni paesi anche il carcere.

Insomma c'è ormai tutta una società miscredente, relativista e atea, che continua però
ad avere la spudoratezza di volersi chiamare "cattolica" - una società che favorisce da
tempo sia l'omosessualità che la pedofilia che l'aborto che la pillola del giorno dopo alle
dodicenni e via di questo passo e pertanto.... perchè organizzare preghiere se già si sta
ottenendo con abbondanza lo scopo per il quale voi volete ipocritamente immolarvi
sull'altare del sacrificio? Ormai è concesso di tutto e di peggio, senza che voi facciate gli
eroi in difesa di coloro che fanno della trasgressione il loro stile di vita! Organizzare
delle preghiere come se gli omosex fossero dei poveri martiri incompresi, bastonati e
lapidati è una vera assurdità e una grande idiozia!

Ma per favore! Abbiate almeno il senso della realtà e cercate piuttosto di organizzare le
vostre preghiere per altri motivi che non mancano, come ad esempio per tutte quelle
vittime delle guerre passate e presenti, per quei bambini innocenti che vengono uccisi con
l'aborto e che vengono anche violentati dai pedofili, per quei veri martiri cristiani che
continuano a essere uccisi ogni giorno (Socci ne calcola 160.000 all'anno) nelle terre
dove non esiste la democrazia come qui da noi, ma solo la legge ferrea della shari'ia
islamica , per quei poveretti colpiti dal terremoto che hanno altre cose per la testa che
pensare all'omofobia che non esiste!!!

Semmai esiste il diritto di pensarla diversamente. Ci volete togliere anche quello? Volete
metterci un bavaglio sulla bocca e magari anche le manette? Sempre in nome della
democrazia, logicamente! Perché non leggete il libro di Thomas Grimaux “Il libro nero
delle nuove persecuzioni anti-cristiane”? Ed. Fede & Cultura Oggi nel mondo i cristiani
pagano un pesante tributo all'intolleranza e alla discriminazione, sempre di più essi
vengono attaccati, imprigionati, torturati e uccisi per il semplice fatto che vogliono credere
in Gesù Cristo! E voi venite a parlare di preghiere contro l'omofobia?

Per favore, non vi chiedo di avere la fede in Gesù Cristo perchè quella l'avete persa
per strada da molti anni, anche se continuate a pretendere di essere chiamati cattolici, vi
chiedo almeno di avere il senso della realtà, dell'oggettività e della giusta priorità da dare
agli eventi che ci circondano e che stanno incombendo su di noi come spada di Damocle.

Se assieme alla fede in Cristo, avete perso anche il "Ben dell'Intelletto" a tal punto da
non distinguere più quali sono i veri problemi per cui battersi e la loro priorità, è brutto
segno perchè dice la Sacra Scrittura che "Dio ha tolto il senno a coloro che hanno voluto
perderlo".

patrizia.stella@alice.it