You are on page 1of 24

Corso di

Gestione dellInformazione Geo-spaziale


I dati geo-spaziali: introduzione
Maria Luisa Damiani

Sommario

Cenni di cartografia

Concetti rilevanti
Relazione tra cartografia e GIS

Breve storia del GIS

Parte 1: Concetti cartografici di base

In moltissime attivita umane, e fondamentale la conoscenza del


territorio

La protezione civile deve intervenire nelle situazioni di dissesti naturali


Le societa di distribuzione devono definire i percorsi e lordine delle
consegne
Una societa vuole aprire un nuovo centro commerciale e deve stabilire
la zona piu opportuna

La maniera piu naturale per rappresentare la conoscenza del territorio


e tramite una carta geografica
La carta geografica e una riproduzione grafica opportunamente
semplificata e ridotta del mondo reale
Una carta geografica non e altro che una
figura piana che rappresenta la superficie
della Terra o una sua porzione (Lagrange
1736-1813)

Mappa di Catal Huyuk, TR (neolitico)

Mappa moderna

Cartografia e Geodesia

Geodesia: disciplina che studia la forma della Terra, le sue


dimensioni, i metodi per determinare la posizione dei punti sulla sua
superficie

Cartografia: Disciplina che ha per oggetto la rappresentazione


grafica, in proporzioni ridotte, della superficie terrestre o di una parte
di essa, dei suoi aspetti caratteristici, dei fenomeni che vi si svolgono
e la preparazione e la costruzione delle carte geografiche

Brevi cenni storici: cartografia antica


Alcuni riferimenti:

Eratostene (Egitto, 290-210 a.C.): metodo per il calcolo del


meridiano terrestre

Tolomeo (Alessandra dEgitto, 100-178 d.C.): attribuzione di


coordinate latitudine e longitudine a luoghi; metodi di proiezione

Carta Peutingeriana (375 d. C): carta delle vie che da Roma


portavano alle localita dellimpero romano

Fonte: Cartografia tematica e automatica, F. Migliaccio, Libreria Clup

La dimensione della Terra: metodo di


Eratostene
Eratostene riteneva che le citt di Assuan e Alessandria si trovassero sullo
stesso meridiano e che la Terra fosse sferica. La distanza fra le due
localit era nota (valutata in 5000 stadi).
Osservazione: in un preciso giorno e ora dellanno, i raggi solari ad
Assuan sono esattamente perpendicolari alla superficie mentre ad
Alessandria formano un angolo d 7 12
La misura della circonferenza
C della Terra si ottiene da una
semplice proporzione
C/360 =5000/712
C= 250000 stadi dove
1 stadio = 157,5 m da cui
C approx 39375 km (contro
40075m reali)

Le misurazioni della Terra

Carta di Tolomeo
Autore del trattato Geografia in cui sono riportate una ventina di
carte di diverse regioni del mondo noto. Riporta le coordinate
geografiche di alcune migliaia di localit e utilizza metodi proiezione

Carta riprodotta utilizzando una delle proiezioni di Tolomeo

Carta Peutingeriana

Copia di una carta dellepoca romana rinvenuta nel XIII sec.


Rappresenta, tra laltro, la rete viaria che congiunge le localita importanti
dellImpero

10

Qualche affinit?

11

Cartografia moderna

La cartografia moderna ha inizio nel XVI secolo. Al suo sviluppo


contribuiscono le imprese marinare e la invenzione della
stampa
Mercatore (1512-1594) costruisce una carta fondamentale per la
navigazione
Nuovo impulso per la geodesia: Copernico (1473-1543), Newton
(1642-1727)

Prima cartografia della Francia con le curve di livello per la


rappresentazione altimetrica (1731)
Gauss definisce una proiezione cartografica ancora molto
utilizzata (a cavallo fra 700 e 800)
1872: in Italia viene costituito lattuale Istituto Geografico
Militare
12

Concetti cartografici fondamentali

Concetti di cartografia e geodesia di base

Il modello geometrico della Terra (ne parliamo la prossima lezione )


Proiezione cartografica
Scala
Classificazione delle carte
Rappresentazione simbolica/grafica

13

Proiezione cartografica

Definisce una corrispondenza biunivoca tra coordinate


geografiche (latitudine e longitudine) e coordinate
cartesiane
Espressa in termini di equazioni, dette anche equazioni
della carta

(x, y)=f(, )
(, )=g(x,y )

corrispondenza diretta
corrispondenza inversa

= longitudine
= latitudine

x,y = coordinate sul piano cartesiano


14

Principali tipi di proiezione

Esistono molteplici proiezioni, riconducibili a 3


principali tipologie: azimutale, cilindrica, conica
Esempio: la proiezione di Mercatore
una proiezione cilindrica. Si ottiene per
proiezione dei punti della Terra dal suo
centro su un cilindro tangente
allequatore. Preserva gli angoli ma
deforma aree e distanze

15

Esempio

Equazioni della carta di Mercatore

a=raggio della Terra


= longitudine

= latitudine
x,y = coordinate sul piano cartesiano
16

La nozione di scala

Rapporto fra la distanza misurata sulla carta e la


distanza misurata sulla superficie terrestre

La scala viene indicata comunemente tramite il rapporto di


scala 1:N. Indica che a ununit di lunghezza sulla carta
corrispondono N unit sulla superficie terrestre
Esempio: ad una scala 1:10000, la misura di 1 cm sulla
carta corrisponde a 100 m.

17

(cont)

La scala di una carta indica implicitamente il livello


di dettaglio con cui linformazione geografica viene
rappresentata

Nella cartografia tradizionale vi un limite fisico alla


dimensione degli oggetti rappresentabili su supporto
cartaceo. In particolare, un elemento che ha una
rappresentazione minore di 0,2 mm (convenzione) non pu
essere rappresentato e deve essere raffigurato in forma
simbolica

18

Classificazione delle carte in base alla


scala

Piante, mappe, carte tecniche (grandissima scala)


1:500/1:1.000 1:10.000
Carte topografiche (grande scala)
1:10.000 1:100.000/1:200.000
Carte corografiche (media scala)
1:200.000 1:1.000.000
Carte generali o geografiche (piccola scala)
1:1.000.000 1:5.000.000
Carte geografiche, mappamondi, planisferi (piccolissima scala)
1:5.000.000 1:100.000.000

19

(cont)

http://www.geografia-applicata.it/wordpress/wp-content/uploads/2010/09/01_Definizioni.pdf

20

10

(cont)

21

(cont)

22

11

Esempi di carte della Lombardia

Carta tecnica regionale (1:10000, Lombardia)

Carta tecnica comunale (1:2000, Milano)


23

Classificazione delle carte in base al


contenuto

Carte generali o di base


Riproducono alcune caratteristiche di base del territorio,
tipicamente: elementi naturali del territorio (e.g. altimetria,
vegetazione, uso del suolo); elementi artificiali (urbanizzato, viabilit,
reti tecnologiche); limiti amministrativi

Carte tematiche
Raffigurano su una carta di base fenomeni (fisici, ambientali..) o
situazioni che interessano determinate aree (densit di popolazione,
et media per comune...). Sono tipicamente il risultato di
elaborazioni

24

12

Esempi di carte tematiche

Carta geologica
25

(cont)

Tassi di disoccupazione, 2007

26

13

Rappresentazione simbolica

La carta deve essere in grado di comunicare in forma


comprensibile ed efficace linformazione geografica
tramite luso di simboli grafici
La scelta della simbologia grafica importante per
poter veicolare in modo appropriato linformazione

Esempio: come rappresentare le strade? Colore,


spessore....

27

Un precursore

Charles Joseph Minard (1781-1870)


Le armate di Napoleone nella campagna di Russia

28

14

(cont)
Minard's 1861 Map of Napolean's Army's Russian Campaign

"Beginning at the left on the Polish-Russian border near the Niemen

River, the thick band shows the size of the army (422,000 men) as it
invaded Russian in June 1812. The width of the band indicates the
size of the army at each place on the map. In September, the army
reached Moscow, which was by then sacked and deserted, with
100,000 men. The path of Napoleon's retreat from Moscow is
depicted by the darker, lower band, which is linked to a temperature
scale and dates at the bottom of the chart. It was a bitterly cold
winter, and many froze on the march out of Russia. As the graphic
shows, the crossing of the Berezina River was a disaster, and the
army finally struggled back into Poland with only 10,000 men
remaining. . (Tufte, 1983)
29

Simbologia grafica

Jacques Bertin, geografo e cartografo, pubblica nel 1967


Semiologie Graphique in cui introduce delle regole duso
per le variabili grafiche: forma, orientamento, colore,
intensit, dimensioni, campitura
Un semplice esempio che illustra
luso della gradazione di colore in
una carta tematica

Distribuzione dellet mediana in US


30

15

(cont)

Visual analytics (visualizzazione analitica) una


disciplina recente che riguarda lo studio di modalit
di visualizzazione a supporto dellanalisi dei dati.
Una branca della disciplina si occupa di dati geospaziali, con particolare attenzione al movimento

flussi

31

Messaggio

Questi concetti cartografici:

Proiezione cartografica
Scala
Classificazione delle carte
Rappresentazione simbolica

sono presenti anche nei sistemi GIS. Tuttavia esistono


delle differenze fondamentali tra cartografia e
tecnologia GIS

32

16

Parte 2: Tecnologia GIS

Nella accezione pi comune, un sistema GIS un


ambiente software che fornisce un insieme di
funzionalit per acquisire, memorizzare, elaborare e
visualizzare dati geo-spaziali

33

Cartografia vs. GIS

In un sistema GIS, lo spazio non ha i limiti del foglio, nel senso che
per quanto evidentemente limitato, lo spazio enormemente ampio.
Cambia la nozione di scala. Inoltre la tecnologia GIS introduce una
chiara distinzione fra rappresentazione geometrica e rappresentazione
grafica dei dati.
La differenza pi importante che la cartografia permette unicamente
di avere un disegno del territorio, mentre in un sistema GIS i dati
possono essere elaborati ed interpretati

34

17

Origini ed evoluzione della tecnologia


GIS
Primordi : applicazioni ad hoc

Anni 80: sviluppo sistemi GIS commerciali


Anni 90: fondamenti informatici e standards per la
rappresentazione dati spaziali
Dal 2005: uso pervasivo dei dati spaziali

35

Primordi

La disciplina si sviluppa a partire dagli anni 60 soprattutto


motivata da esigenze applicative
Il Canada Geographic Information System (CGIS) [1963 - 1994]
nasce dallesigenza di classificare i terreni rurali del Canada per
identificare gli usi correnti e quelli potenziali

terreni agricoli

foreste
..

36

18

(cont)

Sempre negli anni 60-70.

Bureau of the Census (US) :

lUfficio per il Censimento sviluppa un metodo per individuare


automaticamente le coordinate in base allindirizzo
il progetto comporta la definizione di un modello per la
rappresentazione della rete stradale US
viene utilizzata per la gestione dei dati di censimento della
popolazione nel 1970

Istituti cartografici nazionali


Universita di Harvard (US)
Settore della difesa

37

Sistemi GIS commerciali (80)

La storia moderna del GIS ha inizio nei primi anni 80,


quando sono realizzati i primi prodotti commerciali

ESRI, Intergraph (US) sono i produttori leader


Sono prodotti molto costosi e complessi

Graduale espansione del mercato

Seconda meta anni 80 compaiono sul mercato prodotti di tipo


desktop con funzionalita molto semplici per un mercato piu
ampio di utenti non molto esperti
Grazie alla caduta dei prezzi dellhardware, inizia ad espandersi
il mercato GIS

38

19

Fondamenti informatici e standard (90)

Si afferma il concetto di base di dati spaziale


Sviluppo di standard per consentire lo scambio di
dati spaziali tra sistemi differenti. Liniziativa piu
importante e la costituzione del Consorzio Open
GeoSpatial OGC (1994)

39

Applicazioni orientate al business

Nella seconda meta degli anni 90, accanto alla


applicazioni tradizionali per la gestione del territorio,
si diffondono applicazioni piu orientate al business,
ad esempio:
Geomarketing

Logistica
Studi demografici per analisi di mercato
Gestione immobiliare

Trasporti e navigazione stradale

Navigatori stradali
Gestione flotte di autoveicoli
Controllo del traffico

40

20

Nellultimo decennio

Nuove classi di applicazioni includono: virtual globes,


servizi basati su posizione, geografia partecipativa.
Virtual globes: applicazioni che consentono laccesso ad
un insieme di informazioni geografiche su scala
planetaria: immagini da satelliti, dati vettoriali, foto, dati
storici.

Google Earth,
Google maps e Streetview
MSN Bing maps
NASA World Wind
Marble
41

Servizi basati su posizione (LBS)

Con la diffusione delle reti mobili, si stanno diffondendo i


servizi basati su locazione. Si tratta di applicazioni che
forniscono informazioni localizzate in base alla posizione
dellutente mobile

Segnalazione di emergenze.

Ricerca di punti di interesse

Il servizio di emergenza E-911 (US)


Quali sono i distributori di benzina a meno di 1 km dalla mia
posizione?

Condivisione della posizione allinterno di una comunita o rete


sociale
43

21

Geografia partecipativa

Raccolta di dati spaziali e costruzione di mappe tramite la


partecipazione di cittadini (es: Wikimapia, OpenStreetMap)
OpenStreetMap (OSM) un progetto collaborativo finalizzato a
creare mappe a contenuto libero del mondo. Il progetto punta ad una
raccolta mondiale di dati ... (Wikipedia)

44

La protezione della privacy

La facilita con cui la posizione degli individui puo


essere rilevata e raccolta da organizzazioni mette a
rischio il diritto alla privacy degli individui

La posizione rivela dettagli della vista personale, e.g. i luoghi


e le persone frequentate
Gli individui spesso non sono consapevoli dellinformazione
che viene rivelata
Le applicazioni non consentono allutente di scegliere se non
in modo molto grossolano quali posizioni rivelare

E possibile continuare ad usare ad esempio i LBS ma


avendo delle garanzie di privacy?
45

22

Esempio: tracciamento di una persona


con smartphone Android

)
46

In sintesi

Concetti di base della cartografia


Differenze principali fra cartografia e tecnologia GIS
Evoluzione della tecnologia GIS

47

23

Infine: un esempio di applicazione

48

24