You are on page 1of 5

PIANO

EDUCATIVO INDIVIDUALIZZATO
ALUNNa

Cognome: Louzaoui Nome: Iman

Data di nascita:2 settembre 2005 Luogo: Firenze

Residenza: Firenze

Data di compilazione: 12/11/2017

Istituto Comprensivo Statale “ Don Milani”

Classe al momento della compilazione: 2A Distretto


scolastico Comune di Firenze

Ex U.S.L 10D

FISICO GRAVE SI NO-

TIPOLOGIA DI HANDICAP PSICHICO GRAVE SI NO-

SENSORIALE GRAVE SI NO -

I COMPONENTI DEL GRUPPO DI LAVORO INTERPROFESSIONALE

Dirigente Scolastico….Prof.ssa Silvia Bertone

Insegnanti di classe Benzi, Viligiardi, Rossi, Del Cioppo, Fabrizio, Pipoli, Bellone, Zini …

……………..….……… …….……..….……………

……………………… ………………..…………… ……………………………..

……………………... ………………..……………. …………………………….


Insegnante di Sostegno……Clara Burgio………………………………………………………….

Educatore Scolastico…………………………………………………………………

Membri del Gruppo Operativo Multi professionale Azienda U.S.L.

…………………….…………………………………………………………………..

………………………………………………………………………………………..

Eventuali altri esperti………………………………………………………………….

…………………………………………………………………………………………

…………………………………………………………………………………………

Genitori…………………………………………………………………………………

Parte Prima

1. OBIETTIVI EDUCATIVI GENERALI (Socio-Relazionali)

Favorire lo sviluppo dell'autostima personale e sociale, aprendosi ai compagni durante le ore


scolastiche in classe.

Potenziare la capacità di comprensione del testo e di espressione scritta e orale.

Sviluppare l'organizzazione mentale tramite l'utilizzo di mappe mentali associate all'uso di


strumenti che semplificano la comprensione.

Migliorare l'attenzione per quanto riguarda la gestione dei materiali scolastici per lo svolgimento
dei compiti. Durante le lezioni risvegliare le capacità di attenzione nelle attività didattiche.

AREA DI INTERVENTO EDUCATIVO - DIDATTICO

L’alunno è seguita per nove ore dall’ insegnante di sostegno. Attiveremo strategie per favorire le
capacità di comunicazione scritta e parlata, semplificando il testo e chiarendo con calma gli
argomenti trattati durante le lezioni. Durante il processo di apprendimento saranno molto importanti
le motivazioni, la gratificazione e il dialogo.

AREA DI INTERVENTO SANITARIO

Non prende farmaci.

4. AREA DI INTERVENTO SOCIO - EDUCATIVO

Le attività dovranno tener conto dei tempi di apprendimento della ragazza e del tipo di attenzione
che riesce ad avere. Tramite la calma ed un atteggiamento positivo con Iman e con le sue doti
potremo fare molto sia nell'espressività che nell'inserimento in classe. Tenendo conto delle innate
inclinazioni dell'alunna.

AREE DI INTERVENTO SPECIFICHE:

imparare a raccontare esperienze di se o di altri tramite la narrazione e la scrittura

tramite la lettura sviluppare la terminologia e il saper esprimere più chiaramente concetti

partecipare a laboratori e o lavori di gruppo

semplificare tramite mappe gli argomenti trattati per evidenziare i punti più importanti

LINGUISTICO - ESPRESSIVA

riassumere testi, esprimere in modo chiaro concetti, comprendere vari tipi di testo

METODOLOGIA

lavoro di gruppo

semplificazioni e mappe mentali

immagini e lentezza nelle spiegazioni

RISORSE (personale, ausili…) verranno utilizzati strumenti multimediali, mappe e schemi

VERIFICHE : verranno predisposte continue verifiche per testare il reale livello di acquisizione
delle competenze dell’alunno

LOGICO – MATEMATICA-scientifico

OBIETTIVI

Sviluppare adeguate capacità di ragionamento logico. Gli obbiettivi disciplinari saranno adeguate
alle reali capacità di Iman, seguendo il programma della classe-

METODOLOGIA

Semplificazione dove è necessario dei contenuti della programmazione scolastica, mappe che
possano aumentare l'interesse nei confronti della materia

RISORSE (personale, ausili…) la strumentazione didattica e gli schemi che possano semplificare i
problemi.

VERIFICHE : verranno predisposte continue verifiche per testare il reale livello di acquisizione
delle competenze dell’alunno
Storico -Geografica

Migliorare l'esposizione orale e scritta

Acquisire tramite le mappe la collocazione nel tempo e nei luoghi in cui accadono gli eventi storici
e o geografici

metodologia

i contenuti saranno gli stessi della programmazione scolastica ma verranno semplificate e riassunte.

Verifica

contemporaneamente alla classe, se necessario semplificate, dando un po’ di tempo in più se è


possibile.

Lingue straniere

Riuscire a memorizzare nuovi vocaboli, Essere in grado di scrivere brevi frasi e rispondere a
domande semplici

Comprendere testi brevi e semplici. Saper cogliere il senso globale del contenuto della frase.

Metodologia

lavoro di gruppo, mappe mentali, schemi, schede per semplificare alcuni argomenti

risorse

libri di testo, esercizi, schede di sintesi.

Verifica

Contemporaneamente alla classe , semplificata se necessario o ridotta.

Tecnologia- artistica

sperimentare strumenti e tecniche per realizzare prodotti grafici, plastici , pittorici. Utilizzare
consapevolmente gli strumenti , le tecniche figurative e le regole di rappresentazione visiva.

Potenziare le capacità manuali collegate alla sfera creativa e all'intelligenza emotiva di cui è molto
dotata.

Aprendosi da una sua naturale timidezza, poco a poco potrebbe essere più partecipativa in
classe anche grazie al potere della musica.
Le uscite con le guide per Firenze per il mercoledì (uno o 2 incontri al mese), credo possano
favorire la sua apertura e partecipazione scolastica.