You are on page 1of 4

LA LUNA E’ AZZURRA

35° Festival Internazionale del Teatro di Figura


San Miniato (PI) 29, 30 giugno e 1 luglio 2018
www.terzostudio.it

Compagnie Partecipanti: Arts&Crafts, Biliku, Buling Circus, ChùmbalaCachùmbala (Guatemala),


Compagnia Claudio e Consuelo, Veronica Gonzalez (Argentina), Kabaré Púpala Marionetas
(Germania), Adrian Kaye (Regno Unito), Andrea Mancusi, Catin Nardi Marionette (Brasile),
Naturalmentecrescendo, Italo Pecoretti, Raspanti & Valenti, , Terzostudio/All'InCirco. Terzostudio
& Ensemble Modigliani, Tobia Circus,

Spettacoli uno per uno

Arts&Crafts in “Il Circo Inventato – ovvero come nacque il Circo delle Pulci”
Un ex direttore ha dovuto chiudere il suo circo ed è rimasto senza parole, ma una fata pasticciona
arriva in soccorso per mostrargli che non servono né tendone né trapezisti né animali: si possono
inventare sogni giocando con il teatro e la fantasia, per creare comunque uno spettacolo
straordinario. Dur. 40 min.
0 min.

Biliku in “Seta”
Uno spettacolo originale, di grande impatto scenografico, con un’importante struttura aerea che
può contenere fino a tre acrobate che danzano in contemporanea. Uno spettacolo che invade una
piazza, di grande visibilità, con artisti che si alternano ai tessuti senza soluzione di continuità.
Gli artisti della compagnia, grazie alle magiche coreografie e ai giochi di luce, raccontano i loro
mutamenti, la loro fragilità e determinazione. Offrono se stessi al pubblico, le loro storie, i loro
sentimenti, per questo ogni numero è unico e coinvolgente. Dur. 30 min.

Buling Circus in “Strudel”


Ingenuo, comico, acrobatico! Un vortice di situazioni ricche di abilità circensi, ingredienti per uno
spettacolo adatto a tutti i palati. L’ironia ed il linguaggio universale della mimica avvolgeranno il
pubblico di ogni età e di ogni nazionalità. Dur. 50 min.

ChùmbalaCachùmbala (Guatemala) in “Teatro in Miniatura”


Il teatro di animazione chiamato Lambe Lambe si caratterizza per essere eseguito con piccoli
burattini, pupazzi o oggetti che si trovano dentro una scatola scenica, dentro la quale si può
guardare attraverso uno spioncino ascoltando la storia con delle cuffie . Il “Teatro in Miniatura” è
composto da due spettacoli della durata di circa due minuti ciascuno: “Las calacas” (Il ballo degli
scheletri), “Vamos a la playa... ohohoho” (incontri con squali, immondizia e vulcani…). Dur. 2 min.

Compagnia Claudio e Consuelo in “La Cucina Errante”


Due stravaganti cuochi viaggiatori, un uomo e una donna, viaggiano insieme da tempo con il loro
bagaglio di complicità e con il loro strampalato mezzo di trasporto, un ibrido fra una cucina ben
fornita di stoviglie e una nave su ruote, attraversando con musica e racconti luoghi, popoli e cucine
diverse; lasciando una scia di riflessioni, di profumi di cucina e di comicità poetica. Itinerante, dur.
2 ore
Giocosamente in “Gioca la Piazza”
Giochi da tavolo, in legno e materiali poveri, che trasformano una piazza in un’area di gioco e
divertimento per tutta la famiglia. Novità di quest’anno: la pista delle biglie e la pista delle trottole.
La forza dell’animazione sta nella sua straordinaria capacità di offrire un'attività ludica e ricreativa
non banale e attiva che ha come protagonisti i cittadini, che giocano e si divertono in prima
persona vivendo diversamente gli spazi urbani. Dur. 3 ore

Veronica Gonzalez (Argentina) in “Cucina in Punta di Piedi”


La straordinaria figura di Pellegrino Artusi raccontata attraverso gli occhi della sua aiutante
Marietta. La cucina fa da sfondo al rapporto tra il Maestro, burbero ma bonario, e l’Allieva,
pasticciona, sognatrice ma sempre devota. Con abilità di trasformista e utilizzando la tecnica del
Teatro dei Piedi, Veronica Gonzalez, darà vita a personaggi, invenzioni, gag creando un omaggio
visuale e figurativo, colorato e divertente, alla figura di Pellegrino Artusi. Produzione Terzostudio
Dur. 50 min.

Kabaré Púpala Marionetas (Germania) in “Il lupo Minski e I suoi amici”


Minski, il piccolo lupo, non è così pericoloso come vorrebbe essere; ha persino paura degli uccelli e
diventa isterico quando una lumaca scivolosa striscia di traverso sul palco. Mentre scherza con il
pubblico ci mostra anche i suoi piccoli amici: Lucas, il coniglietto timido ma molto musicale, un
paio di adorabili topolini che fanno trucchi tra le mani, una gallina/dinosauro che cova un uovo
mistico, un bel topo canterino con una radio rotta, Charlotte il pollo pazzo, la bellissima danzatrice
del ventre Gisela, Charlie uno scheletro coccolone che si sta innamorando e molte altre
marionette divertenti. Dur. 30 min.

Adrian Kaye (Regno Unito) in “Adrian Kaye Show”


Adrian Kaye, vero anglosassone, vive da quasi un ventennio in Italia, senza rinunciare però ad una
vocazione di giramondo. Si è formato come mimo classico alla Desmons Jones School of Mime e,
sul campo, al Covent Garden di Londra. Senza mai dire una parola, servendosi di una piccola valigia
piena di strani e inusuali oggetti, Adrian Kaye presenta uno show sempre nuovo in cui
l'improvvisazione e il pubblico hanno un ruolo determinante. Le sue continue provocazioni,
sempre originali, sempre misurate, coinvolgono la gente che ben volentieri è disposta a divenire
protagonista, moltiplicando così i personaggi di un gioco teatrale di sicuro effetto e di grande
comicità. Dur. 30 min.

Andrea Mancusi in “Incontri ravvicinati con il Mago”


Un mago abilissimo con le carte, se ne va in giro con il suo teatrino viaggiante – con tanto di
proscenio e siparietto – pronto a stupire chiunque incontri. Una cosa è certa: se vi avvicinate e lo
osservate, eviterete di giocare a carte contro di lui. Itinerante dur. 2 h

Catin Nardi Marionette (Brasile) in “Pocket Show”


Le marionette navigano tra l'universo della musica, della coreografia e performance varie.
Personaggi come "TaiShaoLin" e "KazuoOhno", ballerini contemporanei, presentano uno
spettacolo teatrale con momenti poetici e di interpretazione comica, insieme ad altre attrazioni.
Questo spettacolo ha già partecipato a numerosi festival nazionali ed internazionali, deliziando il
pubblico per la sofisticata manipolazione e per la qualità tecnica delle marionette. Dur. 30 min.

Naturalmentecrescendo in “Smarti Circus” (40’)


Una festosa parata di giovanissimi trampolieri, con costumi, clave, nastri, fazzoletti colorati e
accompagnata da musica dal vivo. E’ il frutto di un laboratorio di circo dell’associazione
Naturalmentecrescendo di Marti.

Italo Pecoretti in “Transylvania Circus”


Misteriose e strane creature formano il Transylvania Circus. Uomini drago che sputano fuoco,
fantasmi acrobati, un malinconico licantropo capace di camminare in equilibrio sulla luna e poi lei,
la stella dello spettacolo, l' affascinante donna vampiro, che si esibirà nell'arte del trasformismo.
Ma un suono sinistro distrae gli artisti di questo oscuro circo, è il battito di un cuore, nessuno sa
spiegarsi da dove mai arrivi quel battito. Forse l'amore è capace di risvegliare anche i cuori di
creature senza vita come loro? O forse quel battito sarà il vostro. (Produzione Terzostudio) Dur.
40 min.

Moreno Raspanti e Paolo Valenti in “Marionette in Blues”


Un grande Varietà di marionette accompagnato dalla musica blues eseguita dal vivo da Moreno
Raspanti (fisarmonica ed armonica a bocca). Una straordinaria galleria di personaggi e di tecniche
costruttive (dalla marionetta a filo, al pupo), tra cui spiccano: Pinocchio, Pierrot triste, il cantante
jamaicano, il diavolo sputa fuoco, Diogene nella botte, il Minotauro danzante. Dur. 30 min.

Terzostudio/All’InCirco in “Fil di Ferro Puppets Show”


Nel suo laboratorio il Dottor Sputnik e l’assistente robotica TereskOva, si sta cimentando in una
grande impresa: creare la vita dalla materia! Fra esplosioni, esperimenti, cortocircuiti e battibecchi
continui, gli oggetti assemblati in forme bizzarre, imprevedibili, inquietanti, diverranno creature
robotiche, che potranno raccontare la loro storia: Marie ballerina dal volto di bambola e il corpo di
latta; il forzuto Newton con una bilancia al posto della pancia, Doopler musicista mangiadischi,
MikyMoka, le papere eoliche. Un viaggio divertente e sorprendente, dove le leggi della fisica si
stravolgono e il quotidiano diventa straordinario. Dur. 30 min.

Terzostudio & Ensemble Modigliani in “Il Carnevale degli Animali”


Lo spettacolo, interrotto dalla pioggia lo scorso anno, viene riproposto con l’accompagnamento
musicale dal vivo dell’Ensemble Modigliani, diretto dal maestro Mario Menicagli.
Tratto da una delle più note opere di Camille Saint-Saëns, lo spettacolo è frutto della maestria e
della sensibilità di Federico Pieri. I quattordici brani musicali della composizione prendono vita in
uno spettacolo che unisce cinque tecniche artistiche diverse: le ombre cinesi, la sand art, il teatro
di figura, la prestigiazione e la clownerie. E così la marcia del leone, galline e galli, emioni,
tartarughe, elefanti, canguri, pesci, asini, uccelli, fossili, il cigno si animano in un’unica storia che
lascerà incantato il pubblico. La musica dal vivo lo renderà ancora più suggestivo Dur. 45 min.

Tobia Circus in “Equilibrium Tremens”


Tobia Circus presenta uno spettacolo originale dove delle comuni scope ci portano nel mondo
assurdo di Philip Sutil, un gentiluomo magro e agile che ama le donne e ama ballare. L’elegante
protagonista è affascinato dall’idea di equilibrio e vuole sfidare la forza di gravità, rubare la
leggerezza per dividerla con il pubblico. Uno spettacolo di equilibrismi e clownerie dal clima
surreale in cui si susseguono colpi di scena e trovate inaspettate. Dur. 30 min.

Tobia Circus in “LunaTic”


Uno spettacolo surreale. Una luna alta 2 metri. Un uomo nevrotico, scontroso e magro. Astolfo, un
personaggio incastrato tra le sue ossessioni fatte di carta igienica e tappeti rossi, decide di stupire
il mondo e andare sulla Luna. Per riuscirci però dovrà superare le sue paure e liberare il supereroe
che è dentro di lui. Dur. 40 min.