You are on page 1of 568

INDICE

GENERALE ALFABETICO DELLE MATERIE


DEL

DIZIONARIO DI ERUDIZIONE
STORICO - ECCLESIASTICA
COMPILATO DALL'AUTORE STESSO

CAV.

GAETANO MORONI ROMANO


AJUTANTE DI CAMERA

DEI SOMMI PONTEFICI GREGORIO XVI E PIO IX.

VOL. V.

VENEZIA
TIPOGRAFIA EMILIANA
1879

PROPRIET LETTERARIA.

BX
Mi
V.5

INDICE
GENERALE ALFABETICO DELLE MATERIE
DEL

DIZIONARIO

ERUDIZIONE

DI

STORICO-ECCLESIASTICA

OBELISCO
0.

Lettera decimaterza dell' alfabeto, e


quarta delle vocali. 82, 286. V. Alfabeto
italiano.

Oakely Federico. 56, 104

60, 281.
d'Unnerico re de' vandali, e
detto V Achille de' Vandali. 68, 1 13, 1 15.
Oario capitano. 65, 147.
OASI gi sede vesc. d'Egitto. XLVIII, 180.
Oasi, porzione di fertile terreno, posto come isola in mezzo alle arene dell'Africa.
4, 1 17
33, 297 - 48, 180 - 81, 13, 14
91, 352.
Oasis Magna. V. Oasi vescovato.
Oassimo o Ossino o Chir Oyssim fratello
d' Aitone II, successe nel 1307 al nipote
Leone III re d'Armenia. Per le discussioni col re di Cipro nel 1311 si rimise a
Papa Clemente V. Poi ebbe guerra anche col re di Sicilia, e Papa Giovanni
XXII ottenne tregua. Zelante cattolico,
per lui nel 1316 si tenne il concilio di Adena o Adana. 13, 135 - 92, 133.
Oates Tito. 35, 92.

Oamero

figlio

OAXACA.

XLVIII, 180.

Obhedano

s.

vesc. di Pavia. 52, 25.


obbedienza! XLVIII, 180.

OBBEDIENZIARIO. XLVIII,

180.

Obbedienze. Benefizi ecclesiastici di priorati


piccoli monasteri detti Monasterioli e Celle, soggetti ad altri monasteri
superiori. 11,63^63 - 46, 71 - 48, 180
- 69, 180 82, 3, 4 - 91, 70. V. Mona-

Cella monastica.
Grangia. Priorato.
Obbes: opere. 85, 113.
stero.

Prepositura.

Obbligazioni o Sommissioni de' prelati


provvisti nel Concistoro del Papa. V. Tasse de' benefizi ecclesiastici. Servizi Co"
muni e Minuti.
Obblighi delle Messe e altre opere pie. V.
Legati pii. Messa riduzione e trasferi-

mento delle celebrazioni.


Obbrz Salonno abuna. 98, 274, 275.
Obdoria o Lucomoria paese della Russia
Asiatica. 59, 245.
Obediatur, formola. 57, 60.
Obeid- Aliali' Al'Mahedy eX^Q^ califfo e
fondatore della dinastia de'Fatimiti. 81,

263

6,

226

21, 97.

Obeid- Allah governatore


Obeille Gio.

di

Kufa.

81, 271.

Giacomo vesc d'Orange. 49,38.

0' eirne medico. 72, 183.


Obelerio o Obelalto o Obelibato Marino
vesc. d'Oivolo. 90, 312
91, 41 -- 92,

39-93,

100, 102.

Ohelerio.Y. Antenoreo Obelerio.


Obelia laffo di Polonia. 65, 55.

ROMA: autori. XLVIII,


313 - 18, 10, 16, 229 124, 124, 125 - 36, 90 - 43, 19 -

OBELISCHI
180, 184
21,

DI

14,

44, 102 - 49, 134 - 64, 126 - 67. 100


81, 186 - 100, 253, 311, 313, 313.
Obelisco Laterano. 12, 24 - 48, 182, 182,

183,

189-75,

105.

OBIZZO

OBEUSCO

Obelisco Liberiano di s. Maria Maggiore.


44, 20
48, 181, 184, 190
12, 121

64,142-100,248.
Obelisco della Minerva. 48, 181, 182. 184
100, 268.
I, 251 - 12, 147
73, 313
Obelisco d Monte Citorio: autori. 48, 185

- 5, 38 -

- 44, 20 - 50, 263,


64, 142.
Obelisco di Piazza Navona, o Pamphilj o
Agonale e Fontane dell'Acqua Verdne
di tale piazza autori. 48, 185 a 187
29, 42 - 32, 302 - 37, 42 - 40, HO
52, 284 - 74, 233 50, 298, 301
100, 149. Nel 1874 tutte le statue della
fontana de'Tritoni, tranne quella del cos
detto Moro, furono sostituite dalla copia
289

314

14,

53, 97

nuove egregiamente eseguite.


Queste le scolpi Luigi Amici (V.) romadi altre

no, autore del

monumento

sepolcrale di

Gregorio XVL (V.). Il bellissimo Moro


fu modellato dal Bernini, e scolpito da
Gio. Antonio Mari romano. Tale fontana
sorge nell'angolo meridionale della meravigliosa e vastissima piazza. Dal lato
opposto settentrionale si ha quella detta
de' Caldarari (siccome prossima alla via
omonima anticamente usando i romani
riunire in determinato luogo gli operai
esercitanti uno stesso mestiere, onde
collocarono in questa parte i caldarari,
estendendosi nella piazza ove soltanto ne
sussistono diversi), la quale di recente
anch'essa venne restaurata, e nobilmente decorata ad ulteriore ornamento della
magnifica piazza, con nove gruppi marmorei, posti in giro sul labbro della conca di porta santa. Si compongono di figure al naturale di due Sirene, e di sei
Genii e Putti, uniti tali gruppi a Mostri
marini dalle cui bocche versano acqua
nella sottoposta vasca di forma ottagona
come la conca ; per due putti frenano due
Cavalli marini. Nel centro della conca si
eleva altra statua semi- colossale, esprimente un uomo di mare, che con la lancia
e in atto di ferire un gran Mostro del
medesimo, che dalle fauci spande acqua.
Di s belle sculture ne furono autori An
tonio della Bitta, e Gregorio Zappata, e
si scuoprirono nell'estate 1878.
Obelisco dellx Rotonda o piazza del Pantheon. 48, 187 - 73, 313 - 100, 267,
268.
Obelisco del Monte Pincio o Villa pubblica
detta Passegaiata, d'Aureliano o Elio-

gabalo, 48, 188


4, 113
46, 278 50, 289, 297
54, 176
100, 177, 295.
Obelisco di Piazza del Popolo o Flaminio.

48, 182, 188, 191.

Obelisco del Quirinale. 48, 181 190

44,

20-53,97-64,142.
Obelisco della ss. Trinit de'
lustiano: autori. 48, 191

Monti

o Sai-

13, 57 53,

97-100,

171,240.

Obelisco Vaticano: autori. 48, 181, 181,


I, 194
12, 261, 271,
183, 192 e seg.

286
84,

- 41, 182 - 54, 207 - 75, 125 112 - 88, 225. 226, 229 - 90, 102

-100, 158,311.
Obelisco diVilla Mattei. 48, 195
a 268.
Obelischi Ter Ionia dellaVilla

na: autori. 48, 195


309 a 311.

- 100, 266
Nomenta-

100, 306, 307,

Oberkirchir Giacomo. 99, 265.


Ober^Lahnestein di Germania. 80, 30.
Oberland distretto di Svizzera. 72, 6, 113.
Oberleitner: opere. 67, 32.
Oberlender giureconsulto: opere. 80, 122.
Oberlin: Geremia Giacomo filolosro: opeGio. Federico.
re. 69, 214
70, 180
J.J.:opere. 75, 111.
9l,269
Oberti Paolo domen. vesc. di Venosa. 93,

172.

Oberto s. vesc di Cambray e Arras. V. s.


Audeberto.
Otfrto Vescovi: I d' Albenga. 64, 259
Giberto d'Amelia. 69, 46 = d'Asti. 73,
di Genova. 28, 3:i5
274 - 74, 214
1 da Pirovano di Milano. 45. 77 - 88, 82
di Torino. 77,
di Potenza. 54, 316
I di Tortona. 78, 13, 13.
187
Oberto. V. Umberto.
Oberto duca di Toscana, Spoleto e Camerino. V. Uberto o Umberto.
Oberto: conte di Ventimiglia. 93, 184
cantore di
da Piacenza scult. 52, 259
Parigi. 90, 117
decano di Treviso. 80,

=
=

90.
Obi. V. Tartari

deWObi.

Obi fiume di Russia. 59, 231


72, 293.
Obici Giuseppe sciUt. modenese. 73, 79,
351 - 88, 235.
bidone Pietro. 89, 28.
Obqnio Obigny gener. francese. 43, 57
- 89, 149.
Obio fiume d' Italia. 36, 196.
Obitorum sive Obituarium. V. Necrologio.
Obituario o Necrologio. V. Dittici ecclesiastici.

Obi zi

Necrologio.
Obizzi famiglia. 24, 246.

OBIZZI Ugobaldo card. XLVIH, 145

40, 26.
Obizzi: march, padovano. 99, 302
cav.
Gio. capit. 86, 286-92, 165= Lucrezia.
302
o
Obizzo Pio Enea. 92, 400.
99,
Obizzo I o Oberto dl 972, marchese d' Italia. 24, 73.

-51,225-56,226-92,

136.

Obizzo lY d'Este del 1370, signore


dena e Rovigo. 45, 299.
Obizzo d' Kste del 1184 march,
nova. 28. 286 - 42, 250.

di

Mo-

di

Ge-

Oblasa. V. Citidiopoli.
L'Ostia e il Vino preparati sulla
mensa eV Altare per consagrarsi, che
dopo r Offertorio tre volte s' incensano
nella messa solenne dal celebrante, in
modo di croce e di circolo, recitando alcune parole di benedizione e preghiera.
Nelle messe comuni il sacerdote soltan-

OBLATA.

to benedice

V oblata, col segno della


croce recitando le stesse parole. XLVIII,
185 - 8, 312 - 9, 24, 25, 25
34, 159,

160,

OBLAZIONE

OBIZZO

ObizzoIIo Obizzone 'Y.9^te del 1204 signore di Ferrara, .Modena, Reggio, marchese della Marca d'Ancona. 24, 74
15, 34 - 24, 78 a 80 - 45, 296, 297 57, 39 - 83, 35 - 94, 287.
Obizzo in
Ohizzone d' Este del 1328
marchese e vicario di Ferrara. 24, 83 a
87 - 5, 7 - 45, 298, 298, 299 - 47, 20

162-48, 195.196,213.

ORLATE o OBLAZIONI. XL Vili, 195.


OBLATE RELIGIOSE. XLVIII, 106 - IO,
36 - 17, 25 - 25, 61 - 27. 260 - 51,
253 - 56. 269. 270, 296, 297 - 58, 146
- 60, 157 - 66, 178 - 73, 31 - 80,
331 - 80, 16 - 96, 288 - 103, 51, 75,
1

475.

DI S. FRANCESCA ROMANA
dette di Tor de'Specchi: autori. XLVIII,
196 (p. 198 XIX, leggi, IX) - 2, 128 9, 136, 137 - 12, 15, 151 - 46, 48 - 48,
200, 200, 201, 301, 301 - 51, 135 - 55,
186 -6!, 310 -63, 110, 114-64, 88.
295 - 71, 52. 249 - 73, 295 - 80, 320
-84, 101, 144, 145 - 88, 264 - 102,
211. Aggiunta. Considerato il monastero
di queste oblate romane, qual nobile ritiro di vergini e vedove anche luogo di
educazione del patriziato di Roma, non
fu soppresso tanto nel 1798, quanto nel
1810, sussistendo sempre.
OBLATE DE' SETTE DOLORI della B.
Vergine, cong. di monache: autori.
XLVIII, 203 - 64, 297 - 69, 173- 72,
188 -102, 121, 122.
OBLATL XLVIII, 205.
OBLATO. XLVIII, 205 - 2,313- 5, 93
- 13, 221 - 17, 92 - 31, 94, 100 - 45,
172, 172, 186 - 57, 93 - 62, 156 - 63,
58, 60 - 80, 329 - 88, 75 - 93, 269 -

OBLATE

95,168-96,152.
Oblato di s. Ambrogio. 48, 206 - IO, 41.
43 - 63, 62, 100 - 65, 83 - 100, 113.
Oblato di Maria ss. della Concezione di

Marsiglia. 68, 234, 234

- 73, 82 -

79,
282-98, 14, 245.311.
Oblato missionario di s. Carlo di Milano.
48, 131
52, 28 - 93, 233, 233.
Oblato de' ss. Gaudenzio e Carlo di Novara. 46, 306.
Oblato di MariaYerqine di Pinerolo. 48,
207 - 34, 234, 247, 248 - 38, 72 - 45,
220, 248 - 49, 78 - 55, 301, 330 63, 69 - 76, 276 - 77, 150 - 96, 66
98, 30, 37, 243.

OBLAZIONARIO. XLVIII, 210 - 5, 56 17, 215-19, 253, 272 - 31, 70 - 50,


196

- 74, 266 - 90, 115


Suddiacono Oblazionario.

56, 31

101, 60. V.

Oblazionario e Oblazionarie, Vecchioni e


Vecchione di s. Ambrooio. scuola di Milano. 48, 210 - 19, 272 - 45, 83, 83 56, 98 - 88, 258.

OBLAZIONE. XLVIII, 211.


OBL AZIONE OFFERTE: autori. XLVIII,

211,-6,87-7,224-8,

118. 119, 171


10
14, 98, 100
17, 220, 222, 235, 238, 248
18. 190, 252
19, 14, 179, 277, 278, 282, 294
20,
133, 135
21. 148
22, 146
34, 160
35, 230
39, 170 - 43, 272, 279
44, 279
45, 83 - 46, 44
47, 26649, 39 - 51, 241, 285
55, 5, 169, 170
57, 77, 82, 145, 145 - 59, 258, 259,
264 - 60, 95, 152, 157, 160, 162, 17268,-67, 68 - 69, 125, 126,
63, 245
149, 153, 153, 154, 262, 269- 70, 311
71, 23
72, 202 - 73, 9, 10, 285
74, 258, 298
75, 5, 250, 250
80, 174
83, 225 - 88, 165
90, 1 15, 1 17
92, 138 - 93, 304
95, 152, 234. 321,
324, 325, 330, 335, 340
96, 42, 151
101, 43, 57, 60, 61
102, 182 - 103. 213.
V. TabelleVotive. Voti di promesse diverse. Tributo de Sette Pani del Capitolo dCAnagni al Papa. Censo. Tributo.

9, 144,

146

II,

Patrimonio della Chiesa Romana. Battesimo. Confermazione. Ordine sagro.


Consagrazione de' Vescovi. Presbiterio
pr missa bene cantata. Arcicantore.
Bajulo.
Oblazione per V Adorazione della ss. Croce. 8, 309, 310, 310 - 41, 168 - 60, 172

97, 157.

Oblazione del Possesso del Papa alV Altare Laterano. 8, 173, 185 - 54, 296 74, 253.
Oblazione della Canonizzazione de' Santi.
7, 201, 201, 302 a 307 - 12, 300 - 51,
97. Aggiunta. Per la Canonizzazione dei
XXVI Santi Giapponesi Martiri, fatta
da Pio IX, ebbero luogo ancora le oblazioni delle gabbie colle tortore, le colom-

OCCHIO

OBLAZIONE

Abbiamo d Gio. Battista Mari: De mysti^a rerum significatione quae in Sanctorum Canoni zatione
ad Missarum solemnia Summo Pontifici afferri soUnU Dtafria. Romae, 1658

bfl

e gli uccelletti.

typogr. R. C. A.

Oblazione di Candela al Papa nel giorno


della festa della Piirifirazione 'della B.
Vergine. 7, 200 - 8, 268 - 41, 148, 289

-81,117.
Oblazione del Senato Romano alle Chiese di Roma. 64, 32, 46, 58 - IO, 314,
316 ~ II, 204, 270, 271, 276, 279, 279,
281, 284, 286 a 288, 291, 296, 299, 300,
305, 310, 312, 316, 316 - 12. 8, 12 a 16,
25, 42, 47, 55, 57, 57, 62, 67, 68, 72, 73,
83,87, 88, 94, 07, 101, 109. Ili, 141,

146, 150, 152, 154,

158, 160, 160, 170,

178 a 181, 181, 183, 185, 192, 194, 204,

244

13, 8. 12, 19, 22, 24, 24, 29, 34,


37, 43, 52, 54, 54, 55, 59
14, 194, 198
24, 151, 293
26, 161, 179, 191,

197 - 30, 180


45, 174, 189,

42, 150
47, 273 48,219, 220
49, 178, 276 a 281 55, 105, 106
56, 100 - 58, 318 - 59,
25, 26, 30 - 63, 50, 99 - 64, 32, 46, 58
- 66, 1 19 - 73, 132 - 84, 133
88,
234 -. 98, 73 - 101, 156
103, 326.
Oblia. V. Ostia sagra.
Obligado Pastor governatore di Buenos
Ajres. 80, 285.
Oblomia paese della Servia. 64, 224.
Oboianska. V. Bielogord.
O60/0 moneta pic("olissima di Atene ch'era
la sesta parte d' un dramma, equivalente a circa un soldo d' Italia, sopra cui
era scolpito una freccia ed uno spiedo,
da che trasse il nome. 1 romani l'adottarono con circa lo stesso valore, e come
31,

192,

113
235

precedentemente

ongine avevano fatil nome ad un peso,


ora equivalente a dieci grammi
mezzo
scrupolo. Gii ebrei ebbero una moneta
della stessa denominazione e costituiva
la vigesima parte del siclo ossia un tetradramma. 19. 225, 226 - 46, 98, 99,
to

in

greci, ne diedero

124-55,

166.V. D-nc/ro.
Pietro antico. V.

Denaro di s.
Pietro antico.
Obolo di s. Pietro Moderno, ofTerto qual
vero reale, ed espressivo plebiscito atfet-

Obolo di

s.

IX

Leone XIJI
Cristianesimo. V. Denaro

tuo.=araente ai Papi Pio

che regna dal


o Obolo di s. Pietro moderno. Rendita
ecclesiastica.

Obotriti o Obotridi popoli del Nord. 40, 6


-62, 179-88, 119.
Obregone Bernardino. 26, 176.

Obregon ospedalieri. 26, 176.


Obreion Pietro. 41, 109.
Obreri Pietro architetto. V. Palazzo aposi,
d' Avignone.
Obrenowitch 3it7osc^; MiObronocitscli
chele I del 1815 principe di Servia. 63,
301 - 64, 219, 220, 227, 227 = Michele
li del 1830 principe di Servia. 64, 227
= Michele III del 1830 principe di Servia. 63, 300 - 64, 227, 227, 228 - 87,
163 - 98, 82, 82, 83 = Michele IV del
1842 principe di Servia. 98, 82, 83.
Obrerio architetto. 8, 121.
O'Brien Vescovi: Maurizio I del 319 di
Killfenora. 37, 21
Maurizio l del
Domenico
1533 di Killfenora. 37, 21
di Lismore e Waterford. 193, 166.
OBRINO ordine equestre. XLVIII, 220 56, 54 - 75, 77, 78.
Obsequenzio vesc. di Lucca. 40, 69.
Obiiggi gi sede vesc. di Mingrelia nell'Asia. 45, 151.
Obvodie governi
circondari d proviucie
in Polonia. 54, 44, 44 - 87, 122.
Oca o Auca gi sede vesc. del V secolo e
nel XI unita a Burgos. 6, 169, 170.
OCA OCCA gi sede vesc. dell' Ellesponto. XLVIII, 220.
Oca giuoco. V. Badi. V. Oche uccelli.
Ocampe Maria. 74, 72.
Ocampo Gonzalvo: arciv. di Lima. 38, 214
Floriano storico. 103,391.
0' Cane Dionigio vesc. di Killfenora. 37,

21.

CBA
Ionia. XLVIII, 22
Occa Diego uditore di Rota. 82, 223.
Occam o Ocamo GugUelmo teologo fran-

minorit inglese e regalista fana20, 236 - 26, 89, 90.


Occaso parte ove tramonta il Sole. V. Occese

tico.

cidente.

Occhi Simone stamp. di Venezia. 20, 188

-28,239-91,528.
Occhi prodigiosi delle ss. Im.'magini. V. Imr
magini ss. prodigiose per l'apertura e
chiusura degli occhi.
OCCHIALE: autori. XLVIII. 221 -29,85
- 63, 256 - 82, 76 - 92, 435, 437 96, 283.
Occhiali. Y. Ulachiali.

Occhialino piccolo occhiale. T.

Occhiale.

Microscopio.

Occhialone finestra in forma ovale


tonda. V. Finestra.
Occhibianchi can. Manfredo. 96, 208.

ro-

Occhio, organo della vista e la vista stessa.


Quel corpo sferoide, che negli animali
l'organo della visione, e nell'uomo occu-

95, 169, 319, 337, 349, 361 a 385


99,
62 - 103, 435, 435, 436. V. Australia.
Micronesr. Polinesia.
Oceania Occidentale o Meridionale, vica-

ve244,

362 - 32, 327


43, 104 - 48, 237 - 54, 278. V. Malesia
Nofasia. Arcipelago Asiatico.
Oceania Orientale, vicariato apostolico.
98, 362, 362. 367, 377, 384 - 32, 327
- 48, 36, 246, 255 - 52, 304, 304. V.

anche in significato di
guercio o losco, chi ha gli occhi
storti; monocolo o unocolo, chi ha un ocdesi

cesi:

dere. 4,

cieco, colui eh' privo del

218

16,

175

18, 25,

- 22, 14, 14, 123, 125 - 23, 218


- 25, 84, 91 - 28, 18, 20 - 34, 21, 22
- 38, 89, 242 - 39,
- 42, 51, 51 46, 308 - 48, 221, 223, 282 - 50, 21 55,220, 221 - 63, 27, 28 - 64, 120,
120, 154, 155 - 70, 186 - 75, 18 - 77,
66-78, 111-81,94,474 - 82,88 83,61,61 -84, 113, 115-85, 299 86, 16, 131 - 87, 57, 202 - 88, 12 90, 107, 115,307 - 91, 375 - 92, 27,
38, 80, 213 - 94, 280, 286 - 95, 265
- 96, 181, 287, 288 - 97, 96 - 98, 38,

269

1 1 1

226. y. \ isia. Occhiale. Cicco. Losco. Lagrime. Strabismo, s. Lucia verg. mart.
Sonno. Morte.
Occ.io Triangolare simbolico. 30, 60.
Occuobello distretto di Rovigo. 59, 206,
206.

Jacopo girolamino. 31, 96.


Occidentale Oceano. V. Atlantico Mare.
Occidentale
Chiesa d'Occidente. V. Chiesa d' Occidente o Occidentale.
OCCIDENTE o OVEST o PONENTE oOCCASO, Punto cardinale e parte del mondo, ove tramontali Sole: autori. XLVIII,
II, 216 - 15, 182 - 26, 261 - 32,
224
180 - 35, 207 - 36, 176, 177, 209
37, 149, 152 - 38, 250, 251
39, 217,
218
44, 314, 317
45, 73 - 46, 42,
53. 71 73
49, 59-51, 302, 303 - 58,
209
59, 84, 85 - 65, 152-66, 282
67, 15 - 73, 289, 292, 337, 338
81,
Occ/i/ont

389-82,

161 -88,212,214-95,93,
94, 97. 207, 209, 273, 303
96, 202
101, 176, 179. V. Punti
98,171,181
Cardinali della Terra. Oriente. Sole.
Ovest.

Occilabilis

Occilabensem. V. Ovilabilis.

Occiiania.V. Linguodoca.

OCEANICA o
rittimo, la quinta parte del

OCEANIA

Polinesia.

Oceania Orientale e Centrale o Melanesia


vicariato apostolico. 98, 45, 45, 362, 366,

32, 327
378, 378
255. V. Australia.

Separa l'Europa e l'Africa


dall'America, chiamandosi anche Occidentale per trovarsi all' occidente delOceano Pacifico, il Mare
l'Europa. 2."
del nuovo.

del

Sud

233-93,219-98,13,13,18,23,37,39,

il

gran mare situato

fra le co-

ste orientali d'Asia e l'occidentali d'America, e separa l'una dall'altra. 3.*^ L'Oceano iperboreo. Settentrionale e Ghiacd'

48, 241, 244, 252,

ca. 98, 362.


Oceanidi, ninfe marine. V. Ninfe.
Oceano Mare. queir immensa .estensione di mare che abbraccia i grandi continenti del globo; e circonda non meno il nuovo che il vecchio mondo. Se si
chiama mare semplicemente quella vasta estensione d' acque, che occupano
una gran porzione del globo, 1' Oceano
ha qualche cosa di pi particolare, intendendosi per esso il mare in generale,
cio le acque tutte che circondano la
terra; perci il suo nome non pu convenire a quei mari circoscritti da certi
spazii di terra. A comodo de' navigatori
fu diviso in quattro gran parti, corrispondenti a* grandi continenti, o alle
grandi isole, cio: 1.** L'Oceano Atlantico, che trae il nome dal monte Atlantico, ed situato fra la costa occidentale
del vecchio mondo e la costa orientale

ciale,

Oceania Meridionale prefettura apostoli-

mondo, com-

riato apostolico. 98, 362,

Mondo Ma-

posta di numerose isole e di arcipelaghi


spai'si nel grande Oceano, che copre la
parte Meridionale del nostro 2:lobo: autori. XLV1I1,226 (p 234, Polonia, les-d,
Polinesia)
16, 249, 250, 250 - 20.^83,
276 - 29. 63 - 32. 319 - 33, 247
34,179, 181,326-43, 104-45, 246,
258 - 48, 224
50, 137 - 53, 2.35
54, 237, 279
57, 85, 148 - 58, 54
62, 140, 291 - 68, 51 - 69, 29 - 73,
68. 74
74, 221 - 84, 171 - 85, 232,

prensguardo. Di-

la parte interna della orbita, e

chio solo

OCEANO

OCCHIO
pa

che bagna le coste settentrionali


Europa, Asia e America, e fa comunicare l'Oceano Atlantico col Pacifico.
4." \j' Oceano Indiano, australe o meridionale, che bagna le coste meridionali
dell'Asia, e le "orientali di America, e
che fa comunicare al Sud l'Oceano Atlantico col Pacifico. Si die poi

il

nome

ceano Artico ed Antartico o mari

'

0-

situati

sotto i circoli polari, ed i poli. L'Oceano


nella sua continuata estensione circonda
dunque tutta la terra, ed ogni sua parte,
poich questo mare assume diverse denominazioni secondo i paesi che bagna.

10

ODO'ANTONIO

OCEANO

Occupa pi di due terze parti del Mondo


o Globo (V.). La Mitologia fece dell' 0ceano il primo Dio dell'acque, figlio d'Urano
il Cielo, e di Titea o la Terra,
chiamato padre degli Dei e di tutti gli
Enti. I mitologi gli danno in isposa Tetide, la gran dea dell'acque, diversa dalla Nereide madre d'Achille, e altre due
mogli, y. Mare. Acqua. Terra. 22, 198
25, 177 - 26. 214, 216, 217 - 35, 7,
J66 - 36, 85, 190 - 54, 235 - 63, 142
,- 64, 118 - 68, 116-71.290- 74,

221,222-75,108,110-90,207-98,
268 - 102, 66.
Oceano Antartico. V. Antartico Oceano.
Oceano Artico. V. Artico Oceano.
Oceano Atlantico. V. Atlantico Oceano.
Oceano Indiano o Mare dell'Indie. V. In~
diano Oceano australe e meridionale.
Oceano Iperboreo. V. Iperboreo Oceano
Settentrionale o Ghiacciale.
Pacifico. V. Pacifico Oceano o Mare
del Sud
Grande Oceano o Orientale,
Ocella o Odila. V. s. Eulalia di Barcellona.

Oceano

Ocelum Occelum. V. Mondonedo.


Ocha~Ben~Nafai gener. musulmano.

81,

193.

Oche uccelli

de' pi utili, il cui sonno leggiero, talvolta confuse, ma alquanto diverse dalle Anitre o Anatre uccelli anfibi!. 7, 129, 143
12, 93
58, 197. V.

Anitre di bronzo.
Ochigrafia arte. 63,12.
Ochino
Ochin Bernardino di Siena, gi
generale de' cappuccini, eretico luterano
apostata. 3, 24 - 9, 207 - 51, 124, 127
- 54. 61 - 73, 129 - 87, 232 - 91, 208.

Ocho o Yejo re

de' vejenti. 8S, 9.

Ochosia o Ocosia re d'Israele. 31, 135.


Ochsenbein capitano bernese. 72, 125,
127, 133.

Ochsenhausen principato

di Wiirtembero;.

245

vicario apost. di Madras. 60,

98,

249.

Ocon-t/-Toledo Giuseppe Ascenzio vescovo


di Teruel e di Palencia. 74,246.
Ocasia o Ochosia re di Giuda. 31, 135

61,

288.

card. XLVIII, 257 - 7,


74 - II, 49.
Ocra Guglielmo signore di Magliano. 52,

OCRA Tommaso
216.

Ocre o Ocria o Ocricoli.V.

Otricoli.

Ocrea. V. Otricoli.
Gerico lo. V. Oricola.
Gerico lum. V. Otricoli.
OCRIDA o ACRIDA sede arciv. in part.
di Macedonia. XLVIII, 257.
Ocrisia di Corniculum. 58, 187.
OctzY Ladislao. 79, 104.
Octdwrww, gi sede vesc. di Svizzera. 66,
72, 52, 248.
288, 289
Hictosa. Mequinenza.
Octogesa.
Octoich collezione d'inni. 59, 324.
O'Currim Simeone vesc. di Killfenora. 37,

21.

Otcakoff, citt di Russia e fortezza del mare Nero* 8i, 363 a 365
87, 159, 160.
OCZKO Tommaso Gio. card. XLVIII. 258
13, 262
37,
9, 187, 190
5, 272
286
48, 309 - 55, 29.
Odagi Giulio Cesare astronomo. 86, 140.
Odaiberto lucchese. 45, 160.
ODALDO card. XLVIII, 258.
Odaldo vesc. di Sens. 64, 76.
Odaliche o Odalische, titolo e nome delle
ordinarie mogli del gran sultano. 8i,
215, 215, 218,218,220, 331, 332. 332,
334 a 336, 340, 343. 344, 346, 351
43,
110-92, 406. V.^rtrem.
Odalperto ve?c. di Populonia. 43, 233.
Odalrico o Udalrico arciv. di Reims. 34,
297 - 57, 76.
Odalrico conte di Girona e marchese di
Settimania. 77, 22.
Odan conte Girolamo. 86, 140.
Od.sio Lodovico. 86, 303, 315, 318.
Odazi.Y. Grazi.
Odazzi cav. Gio. pitt. e incisore milanese

Oczakovo

103,277.

Ochsenhausen badia benedettina

di Sviz-

zera. 72, 83, 84.

Ochtenlonge o Ochtelong Dyce Sombre


princ. Davide. 32, 320 - 34, 217, 217 a
220.

Ochtenstein Matilde contessa di Wirtemberg. 103,291,292.


Ocismum. V. s. Paul de Leon.
Ocker fiume di Germania. 6. 149, 149.
O'Connel: Daniele irlandese, crrande legislatore ed eroe cattolico della sua nazione cattolica per eccellenza, pel riscatto della libert della Chiesa e di sua
illustre nazionalit dall'oppressione

gUcana: opere. 20, 274

36, 86, 99. 117, 122,


139, 147 e ses-.
46, 246
122, 123
84, 276 - 98,
MorJohn. 42, 89
332. V. Papista
gan irlandese. 36, 122.
O^Connor Vescovi: Michele di Pittsburg.
Daniele di Saldes,
24, 268 - 53, 298

- 35,

An-

129, 130,

romano.

26, 228

6,

307

28, 276

11,

289

- 13, 28 - 50, 251

30, 169

-66,119-89,221.
Odd' Antonio di Monte Feltro del 1442
duca d'Urbino. 86, 289 a 292, 294, 300

ODDI

-86,294, 342 -'99,


Oddi

114.

134 a 139, 150, 159,


86, 304, 305, 310. Baglloni fa-

famio^lia. 52,

168

miglia.

ODDI Jacopo

card. XLVIII, 258 (p. 259,


cattedrale, acffiungi, di Toscanella)

- I4,T49 - 18, 250 - 51, 231


52, 157 - 56, 236 - 60, 34 - 78, 31
- 83, 96 -- 86, 356 - 92, 578, 578 13,

308

102,204, 364 a 367, 417.


Nicol card. XLVIII, 259 - 28, 170
49, 59 - 52, 157 - 56, 236, 252 72,110.
Oddi: Marc' Antonio vesc. di Gerapoli e di
Perugia, vicetrerente di Roma. 30, 181
52, 179 - 99, 175 = Ferdinando pre-

ODDI

219 = Galeotto rettore e vice-camerlengo di S. R. C. 32, 38 -- 99, 133,


133 - 102, 345, 346 = prof. Giuseppe.
76, 130 - 85, 102, 108 = Guido o Giulio
inquisitore di Malta. I, 246 - 29, 250,
256 = Ippolito poeta. 94, 21 =Longaro
gesuita: opere. 30, 130, 161 - 53, 32 =
Matteo archit. 86, 239 = Miccia milite.
52, 158 = Muzio matematico e archit.
militare urbinate. 86, 208, 212, 239 =
Ongaro milite. 52. 158 = Paolo ingegnere. 102, 392 = Oddone p desta. 102,
320 = Tommaso podest. 102, 324 =
te. 51,

marito dell'illustre Adelaide, cflhfusa


con l'ultima marchesana di Susa. Altro

Oddone conte di Torino, ritenuto zio


d'Adelaide di Susa, come fratello del padre Manfredo o Magnifredo II. 62, 11,
12
32, 199
71, 81 - 77, 148, 183.
Oddone: conte di Celano. 43, 138
signore di Monticelli. 76, 35
I
signore di
Palom'oara del 1064-93 progenitore di
Savelli. 61 .297
II si76, 33, 34, 34
gnore di Palombara. 76, 34
III del
1198, signore di Palombara. 76, 35
del 1611 di Palombara, marchese di Piedel 1004 conte e
tro Forte. 100, 274
rettore di Sabina, forse il 1 signore di
Palombara. 76, 34
Colonna conti Tu-

sculani e signori di Poli. V. Colonna Oddone conti Tusculani e signori di Poli


Ottone del 1007 conte e rettore di
Sabina. 60, 27, 27, 29, 29, 30
76, 34
abbate
abbate di Piastra. 40, 268
Giacomo del 1220
di Clunv. 96, 247

senatore

di

Roma. 58, 275

75

572

Oddone

vicario capitolare.

Odeatino \e&c.

71, 39.

Oddo: Pietro grammatico e poeta. 60, 56

Addo

dei 1045 ab. di Subiaco. 70,

277.

Oddofreddo di Benevento. 32, 264.


Oddone Vescovi: patriarca d'Antiochia e
generale de' minori. 88, 174= d' Ana-

Cesena. 25, 218


Novara. 25, 78 - 48,
li di Novara.
133
48, 133
di
Oristano e Pola. 49, 122 - 54, 24
di
Tortona. 78, 13
o Ottone del 1220 di
Urbino. 86, 366, 367
o Ottone da Colonna del 1380-1404 di Urbino. 85, 314
- 86, 369, 369 o Bude di Valence. 88,
6, 29 =0 Ottone di Valve e Sulmona.
di Ventimifflia. 93, 184 = 1 di
71, 39
Veroli. 94, 72
Il di Veroli. 94, 33, 53,
73,74.
Oddone del 1060 conte di Moriana e di Sagni. 94, 71

Oddo I

di

Dodone

di

=
=

voia. Si dice fratello di

Amedeo

I,

non

II, 183
econosublacense. 76, lo.
Oddoni: M.""^ Cristina monaca dimessa. 91,

52,154-82,214.

di

mo

Odea sommo sacerdote

abbate

rico di camera. 7,

=
=

Oddis: Francesco sruerriero. 53, 241.


Oc^rfo beato. 52, 21.
Oddo Vescovi: di Novara. V. Oddone
di
Rouen. 59, 188
di Sulmona e Valve.

Cristoforo. 85, 278


di Pietro di
Gregorio del 1228, senatore di Roma.
di Sermoneta chie58, 21b - 102, 307
s.

Baglioni conte Benedetto. 52, 155, 171


Baglioni conte Marc'Antonio. 52, 155
Baelioni Giacomo uditore di Rota.

11

ODERICO

- 36, 273 - 43, 84 - 66, 40 - 85, 289

101,

407, 407.
degl'israeliti. 31,

136.
di Rimini.

57,295,

Oded

profeta. 31, 136.


Odelberto vesc di Luni. 40, 145.
Odelcmi Gio. Filippo: opere. 19, 272.
Odelr/ario vesc. di Novara. 48, 134.
Odelperto arciv. di Milano. 45, 73.

Odelrico ab. di s Marziale. 36, 50.


Odemondo di Teramo. 74, 66.
Odenato Augusto re di Palmira, del 25667 marito di Zenohia, tiranno dell' irapero romano. 51, 73 58. 223, 223.
Odenheim borir del granducato diBaden.
IO, 144 - 66,304.
ODENSEE ODENZEE gi sede vesc. d'

Danimarca, nel vicariato apostolico omonimo. XLVIII, 260 - 19, 99 - 40, 139

71, 144.

166, 180. Vesc.

s.

Pleclieltno.

Odensel, luogo d' Over-Yssel. 53,314.


Oder o Yiadro fiume di Germania e di Prussia. 5, 137 - 7, 96 - 26, 208 - 29, 92,
116 - 56, 42, 42, 64 - 103, 271.
Oderbon Carlo: opere. 4, 175.
Ocfena gesuita opere. 14, 199 46, 117.
:

Oderico. V. Odcrisio. Odorico.


ODERICO minorit friulano da Pordenone. XLVIII. 261
26, 54-98, H8.

12

ODERTCO

ODESCALCHI

Oderko o Federico o Roderico o Ulrico

nel concistoro de' 30 novembre,


provvedendo a sua isfanza alla sussistenza di tutta la famiglia domestica con
pensioni vitalizie, di che riparlai nel voi.
III p. 286, 348, 426 di o^ue^V Indice. Abbiamo. Storia dellaVita del padre Carlo
Odescalchi della Compagnia di Gesi*
scritta da Antonio Angelini della medesima Compagnia, professore di ehquensa sagra nel Collegio romano
Roma, 1850 tip. Marini-Morini.^
Odescalchi Vescovi : Pietro Giorgio di Alessandria e di Vigevano. 48,263- 100,
Paolo di Penne e Atri, inter108, 109
nunzio apost. uditore della R. C. A. 52,
83
72, 201
81,
65, 35, 248, 248
82, 153, 153, 154, 188
330, 331
Antonio M.^ d' Iconio e di
92, 383
Jesi, nunzio di Firenze, maestro di ca31, 198,
15,273
mera pont. 9, 168
199- 38, 309
41, 131, 137- 48,
68,
64, 198
66, 52, 52
167, 268
75. 250, 250
78, 201,203,
280, 281

de' duchi di Wiirteraberg cattolico. 36,

18
58, 20 ~ 103, 303, 303, 304.
Oderico: di Camerata. 76, 34
p. scrittore. 36, 208.

Odenco. V. Oderisio.
Oderio vesc. intruso di Trivento. 81, 79.
Oderisio: abbate vallombrosano e forse
cardinale. 88, 78 = vesc. di Valve e Sulmona. 71, 39 = Oderisio II del 1124 ab.
di Monte Cassino. 54, 98 -62, 187, 187.

ODERZO

gi sede vescov. del Trevigiano,


nella diocesi di Ceneda. XLVllI, 261

36, 196 - 50, 122 - 60, 132 - 77,


118
80, 77, 77, 80, 86, 87
82, 98,
115-91, 4,11, 44, 524, 544-92, 5,
10, 12, lo, 22, 22, 32, 39, 672 - 93, 18,
98
94, 270, 277 - 99, 217.

ODESCALCHl

famiglia: autori. XLVIII,


97 - II, 99 - 14, 232 - 15, 97
- 27, 156 - 28, 86 - 44, 81, 81 - 49,
154, 156- 67. 37 -82, 67-83, 244

263

- 6,

-92,544-102,62.
ODESCALCHl Benedetto card, poi Innocenzo XI Papa. XLVIII, 269.
ODESCALCHl ERBA Benedetto cardi naie.
XLVI1I,269-4I,51, 80-48,266-55,16.
ODESCALCHl ERBA Antonio M.* card.
XLVIII, 269 - B,35 - IO, 167 - 15, 76
-16, 218- 21, 153 - 41, 130, 136 45, 51 -47, 307 - 48. 267-49,295
- 87, 245 - 95, 184, 325, 325 - 99, 97.

ODESCALCHl
ri.

Cario card, gesuita: auto-

XLVIII, 270

167
IO,

21

6, 164

2,

52-3. 146-5,

7, 177
12, 133, 302

- 9, 191, 314 - 13. 146, 154,

- 14, 8 - 15, 97 - 16, 30, 191, 281,


- (7,20,20, 31, 36, 37, 239 - 23,
144 - 24, 61, 184 - 26, 229 - 27, 280
- 29, 44,54, 54, 209, 284. 298 - 30,
155

284

160-31, 223-32,320-38,78, 78-

40, 207 - 43, 62, 63 - 44, 24 - 45,


291 -47,237 - 48, 268-49, 9552, 235, 237 - 53, 169, 177 - 54, 148,
149 - 57, 51, .53, 102 - 58, 100 - 60,
40, 58, 92 - 6!, 45, 46- 62, 167
63, 112 - 64, 216
67, 181, 191
79, 177 - 82, 77, 204 - 93, 92, 93 95, 329 - 96, 96 - 97, 24, 26 - 99,
101 103, 508. Que.'ito venerando car-

dinale confer gli ordini sagri nelle cappellette di s. Stanislao Kostka presso la
Chiesa di s. Andrea al Quirinale, ed il
sacerdozio nella sua cappella del vicaria-

Roma

23 decembrs 1837 al regnante Leone XIII; e nei seguente anno

to di

a'

rinunzi a tutte le sue dignit per seguire lammirando istituto di s. Ignazio,

dopo

reiterate prove le accett Grego-

rio

XVI

205

82,94

95,

327 -

74

101,

Giulio M.^ detto anche Gio.


103, 329
e Giorgio di Novara bened. 36, 23, 24

38, 103-48, 135,263.


Odescalchi: Bernardo. 15, 97-48, 263
= Bernardo del 1550 soraasco. 67, 184
Livio
Bernardo gesuita. 48, 263
seniore padre d'/nnoc^n^-oX/Papa. 36,
Cario fratello del Papa. 36, 25
23
principe Livio I o giuniore
48, 263
duca di Bracciano, generale di s. Chiesa,
nipote del Papa. 36, 25, 27 a 29, 29
18, 77 - 27, 157
I, 187 - 6, 84 28. 236, 238 - 29, 168
37, 202, 202
- 48, 263 a 266 - 50, 6, 6, 17 - 51,
79, 79 - 55, 236 - 65, 76 - 67, 37

71,

129

257

302 - 100, 205 - 102,


Marc' Antonio cugino del Papa

99.

e primitivo istitutore dell' ospizio di s.


Gallo. 48, 263-50, 5, 6,
64,
8
Tommaso o Carlo Tommaso canon,

16-

cameriere segreto e elemosiniere del zio


Papa. 4, 76 - 7, 27 - 12, 158 - 36, 28
- 48, 263 - 50, 4 a 6, IO, 17 Lucrezia sorella di Livio I, marchesa Erba. 48,
Baldassare 1 principe, duca di
266
Bracciano, marchese Erba, fiirlio di Lucrezia. 6, 39, 97 - 48, 266,^ 266, 267,
267 - 50. 17 - 51, 79
Livio II principe. 48, 266, 267, 267 - 101, 74
Paola principessa Orsini. 48, 266 49,153,
~
172
M.* Flaminia principessa Chigi.
12, 156 - 13, 84, 84 - 48, 266 =principe Baldassare II duca di Bracciano:
opere. Il, 136 - 17,^6 - 48, 267, 268,
270- 64, 217 67, 38, 38 - 86, 44 -

ODESCALCO

13

ODOARDO

prncipe Innocenzo e duca di Bracciano.


4, 268, 268
67, 38
M.* Maddalena principessa Boncompagno Ludovisi.
6, 7
40, 1 12
M.* Tere48, 268
sa marchesa Teodoli. 48, 268
princ.
Girolamo. 48, 268
principe
84, 63
Pietro: opere. I, 53
6, 40, 296
13,
75
16, 275
20, 9
31, 301
39,
78 - 48, 268-52, 241 - 53, 212
59, 81,81,83-76,75, 153 -80, 63
- 82, 158, 159 85, 173
100, 186,
210, 219, 284 - 101, 249
103, 496, 51 1,
512
Cecilia marchesa Loujrhi. 48, 268
Flaminia marchesa Capranica. 48,
268
Ottavia principessa Rospigliosi.
Vittoria contessa Connestabi64, 197
li della Staffa. 48, 268, 271, 272
principe di Bassano Livio III Ladislao, duca
del Sirmio e di Bracciano, marchese di
Roncofreddo, conte di Montiano, signore
di Palo. 48,268,268 -49, 154 - 53,
196
67, 37 - fOI, 92
102, 63
principe Augusto. 48, 268
Cecilia giuniora principessa. 48, 268
Paolina
principessa. 48, 268= Vittoria princip.
48, 268
principe Vittorio Innocenzo.
48, 268
principe Baldassare III Ladislao. 48, 269 - 102, 63
principe Stanislao. 48, 269.
Odescalco o Idescalco vescovo di Trento.
79, 298, 308.
Odeschi: Bernardo medico palatino e archiatro pont. 44, 1 17, 131
102, 65
Pietro medico del conclave. 44, 131.
ODESSA ODESSUS gi sede vescovile
di Russia, e gi prefettura o vicariato
apostolico. XL VI II, 276 (p. 277, vescovo cattolico di Kichenau, leggi, vescovo
scismatico che risiede a Kichenau)- 17,

=
=

44-26,170-32, 100-38,97-46,

- 51, 324 - 57, 240 - 59, 235,


235 a 237 - 74, 31. 32, 219 - 81, 303,
365,421,423,448-84.23-88,141,150.
Odessa, Odessa o Odessus. V. Varna. Ti9, 11

beriopoli di Bulgaria.
Odesse. V. Odessa di Russia.
Odet fiume di Francia. 17, 156.
Odeum, edifzio per le musiche. 73, 160. V.
voi. II p. 213 di quest'indica.

OLONE

ODILO?^
14,

-24, 217-25,110,111-27, 19332, 189

38, 108

83, 12

237, 238
103, 358.
6, 21
: canonico reg. di s. Rufo. 7, 259
di Castel Nuovo certosino. 83, 12.
Odin d*Arabierce Gio. M.* della Missione
vesc. di Claudiopoli e Galveston, vicario
apost. del Texas. 45, 234
98, 345.
Odino o Siggo deit scandinava del Setteo
trione, di cui fu il conquistatore e il legislatore. 19. 98
61, 256
59, 263
71, 131,132, 144,144,145-82,11085, 252, 253.
Odino oWoden capitano e principe goto.
ra. 4,

Odilone

35,12-61,256.
Odisseo gen. greco. 32, 1 15, 1 15 - 81,375.
Odo o Dodo vesc. di Tarbes. 72, 266.
Odoacre eletto vesc. di Beauvais. 24, 309.
Odoacre del 476-93 re degli Eruli e d'Italia. 36, 188-2, 45 -3, 121 -5, 290II, 126-18 21 -f9,77-2l,201 -22,68,

- 34, 61 -

68,292-24, 11,22-25, 125,211


26, 260

- 29,

125 -31, 297

- 45,
47, 188 - 49, 209 - 50, 114 51, 222 - 52, 11, 17, 19, 20, 25 - 56,
185, 206 a 208 - 57, 260 - 58, 9, 239,
239, 240- 59, 91 - 65, 10. 154, 154 66, 174 - 67, 282 -77, 175 - 78, 99
-79, 124-83, 322 - 86, 110, 111,

36,188,213,213,214-42, 180
57

90. 131 94, 271,271, 272, 275 - 97,


92, 13
T - 99, 205, 290 - 101, 289 - 103, 60.
Odoacre del 570 duca di Sassonia. 49, 128.
Odoacrica. V. Imola.
Odoardi Vescovi: Alessandro Maria del
Francesco
1776 di Perugia. 52, 179
Alessandro del 1758, di Terracina, Sezze e Piperno. 65, 58, 58 - 74, 210.
Odoardo. V. Edoardo. Eduardo.

261-88,113-89,279-

Odoardo Vescovi: cisterciense


73, 29 = Agostino cassinese
cio. 88,54.

EDOARDO

ODOARDO
103, 243.

dostan: concilio. XLVI1I,277-34,212.

ODOARDO

81, 9.

53, 9

Odilone 1 o Vtilone del 739 duca di Bavie-

ODIAMPER ODEYPOUR, citt dell'In-

Odierna contessa di Tripoli.

91, 108.

Martire re

Odierna Onofrio Francesco olivetanovesc.


di Bitetto, Valve e Sulmona. 71, 42, 42.
Odili 8. conte. V. Sant- Odili.

ope-

108

Odevare pittore francese. V. Odwaere.


Odeypour.V. Odiamper.

Odila di Verdun badessa. 93, 280.


Odilbaldo vesc. d'Utrecht. 87,32.

ab. di Clunv:

XLVIII, 27S -.2, 95-'4, 309.


15, 59 - 20, 122 - 23, 185

re, autori.

1, 1

14,

li

di
di

del

Capua.
Capac975,

s.

XLVIII, 278
35, 31 - 37, 42 -

d' Inghilterra.

175

EDUARDO III del

1042

s.

re

d'Inghilterra,il Confessore. XLVIII.279.


Odoardo 1 del 1272 re d'Inghilterra, detto

dalle

Gambe Lunghe

Inglese. 35, 50,

50

23 - IO, 246 299 - 20, 296

14,

il

Giustiniano

6, 315 - 8,
31 - 18, 47, 47, 299,
25,
24, 248, 252
e seg.

14

OBOEE

Olk^ARDO

221 - 26, 296, 298 - 29, 13 ~ 31, 242.


243 - 32, 267 a 271, 274 - 33, 84 34, 314, 320. 321 - 36, 151 - 37, 23
38, 291 (III, leggi, I) - 39, 153, 156,
169, 170 - 42, 99 - 48, 111-49,29,

Odotant Desnos: opere. 50, 179.


ODOLFO s. parroco del Rrabante e can.
d'Utrecht. XLVIII, 279 - 87, 31, 31.

213-52,131 -56,249 -57,311-62,


16, 260 a 263 - 65. 101, 187 - 67, 149
-69,277-81, 181 - 97, 118-02,

O'Donaju gener. spagnuolo. 44,295.

167, 167, 168

103, 247.
del 1307 re d' In19, 114, 242
35, 51 e seg.
242
36, 114, 315 -62,
260
100, 65, 92- 103, 225.
del 1327 re d'Inghilterra. 35,

Odoardo II Caemarvon

ghilterra.

31,

61,

263 - 75,
Odoardo III
55e8eg., 160, 311, 312 -2, 85 -3,
188 - 4, 247 - 6, 85, 211 - 8,60 - 14,
36 - 19, 240 - 20,281 - 21, 189 - 26,
303 e eg. - 28, 187 - 30, 226, 227 -

36, 114 - 37,


- 42, 99
48, 108
50, 78, 94
51,
46, 186
199-67, 74-58, 69 62, 264, 265,
268
67, 125, 154, 155
68, 99
86,
32, 281

34,302,

320-

17,104-38, 195-41, 306

22, 245 - 26, 317


30,
37, 80 - 39, 153
46, 310
304
62, 278, 269
70, 47
79,
86, 301 -103, 245,341,345.
Odoardo V del 1483 re d'Inghilterra.

228
54,

del 1547 re d'Inghilterra. 35,

78 a 81, 84, 152


36,

115-

- 31, 243 - 34.

39, 68, 151, 153, 159

315

54.

40-56, 101-62,191,272,284-82,
26 - 92, 357 - 95, 300.
Odoardo del 1367 piincipe di Galles, duca
25,

Aquitania e Cornovaglia, primogenito


del re Odoardo III, padre di Riccardo II
re, detto il Principe Nero dal colore dell'armatura. 35, 56 a 60 - 3, 188 - 20,
282 - 68, 98 - 103, 223.
Odoardo del 1460 principe di Galles, figlio
di Enrico VI re. 62, 268.
Odoardo Farnese del 1622, di Ranuccio II
duca di Parma, e di Castro. 51, 226 a231
I, 248 - IO, 225, 226, 226,
229 - 13,
257, 264 - 23, 198 - 24, 46 (sopprimi,
II), 154, 154 - 25, 195, 281, 281 - 43,
28, 299 - 45, 1 16, 304, 305 - 46, 130
- 52, 136, 138 - 55, 79 - 59, 32, 106
78, 171, 171, 172, 177 - 82, 60, 6085, 295 - 86, 60 a 64, 67, 354, 355
92, 510 a 515 - 96, 104 a 108
101,
262 a 264, 268, 280
102, 12, 27, 30,
d'

94,101,362,362.
Odoardo missionario.

s.

bened. arciv.

Odone

s.

vescovo

Cantorbery e di

d'

Urgel. 87. 3, 6.

UDONE card. XLVII1,281.


OTTONE card, vescovo d* Al-

bano. XLVIII, 281.


card. V. Ottone o Odone card.
Odone Vescovi o Odoni Ottone o Oddone
Gerardo o Geraldo, ministro gener. dei
:

min. patr. d'Antiochia, di Catania e Trani.


di
26, 65, 90, 92-67, 17 - 79, 84
Aqui. I, 80
diBaveux. 26, 286= da

Soliaco, di Parigi. 6, 93

303

19.

di Sidone.
di Rieti. 57, 235
22, 1 18
di Tiro. 75, 197
da Svevia. di
66, 5
Toul. 38, 29 - 79, 14
Ozie di VaiBon. 87, 119.
Odone o Eude dell' 875 conte di Tolosa.
77, 23.
Odone conte di Verdun. 39, 185.
Odone : Giovanni. V. Eude o Odone Gio.
Eudet Clemente ab. di s. Dionigi. 20,
ab. di
90
ab. di s. Genoveffa. 7, 272
Polirone. 33, 140= monaco. 72, 217.
Odone e Odonisti. Y. Etide e Eudist
ODONISTL XLVIII, 281.
0' Donnei: Lodovico vescdi Tiatira vicario apost. di Terra Nuova. 74, 217, 217,
Leopoldo conte di Lu218
75, 169
cena, duca di Tetuan, maresciallo spagnuolo. 76, 250, 250 a 252, 255, 255
87,268,268, 271, 271 -98,316a319
aiutante di campo austriaco. 99, 276,277.
Odonzio Gaspare : pere. 53, 23.
Odorato, uno de* cinque sentimenti del
corpo umano, il cui organo risiede nel
naso. V. Naso. Odore. Sentimenti.
Odore, soave evaporazione di parti sottili
che emanano da alcuni corpi, dagli aromi, da' profumi, da' fiori autori. 20, 48

-34,153,163-58,
59, 148, 149

19, 98.

di

Witon, detto il Buono. XLVIII, 280


8, 20 - 20, 297 - 35, 31 - 50, 59
96, 75 - 103, 259.

35,

67, 67.

OdoardoVI

6, 211.

quest'inr/Zc^.

ODONE

Odone

del 1461 re d' Inghilterra, pridella casa di York. 35, 65 a 67


6,

Numidia.

Odone. V. Eude. Oddone, Ottone.


s. ab. di Cluny: autori. XLVIH,
279 - I, 148 - 2, 164 - 4, 309 - 12,
227,227-14, 108,110, 112-15, 126
- 20, 75 _ 25, 99 - 32, 172 -36,227
- 38, 27 - 69, 312 - 70, 72 - 79, 38
- 87. 67 - 101, 180. V. voi. II p. 120 di

Odoirdo IV

di

ODONE

- 103, 222, 223, 225, 240, 244, 245, 341.


75, 139

Odon fiume

ODONE
ODONE

17-92, 140-99,64-100,66-101,61

mo

Odolorico. V. Vlfrico cardinale.

fum

113,

- 81, 335. V.

113,

114-

Odorato. ProFiori, Aromato o Arcato.

127.

Odorico:

del 1107 vesc. di Treviso. 80,

89= del

1231 vesc. di Treviso. 80, 90


minoopere. 69, 62
rit nunzio apost. 72, 303.
Odorisi: Lorenzo vesc. di Tempe, suifraganeo di Sabina. 60, 81
o Oderigi da
Gubbio miniatore. 33, 154, 159.
Odorisio vesc. di Penne. 50, 82.
Odrisi popoli. 79, 64.

= Gaspare Luigi

ODUALDO s. ab. di Melros


XL Vili, 281 -62,283.

in

Iscozia.

capitano bretone. 35, 28.


Odioaere o Odevaere Francesco pittore
fiammingo: autori. 34, 1 19 - 38, 19 a 21
Odwige regina, de' franchi. 26, 282.
0' Dioyer prete. 98, 258.
Ocfyntce Cipriano vesc. d'Ippona. 46, 18

-54,81.
Eoyon

o Tripoli

Nuovo. V. Tripoli

gi sede arciv. di Barbaria.


Oeconomi. V. Giustinianopoli di Frigia.
Oedenburg o Edemhurgo citt e comitato
d'Ungheria. 83, 122, 123, 129, 144, 144,
147, 218.
Oeder botanico danese. 19, 94.
Oedmalo s. vescovo d'AIet o s. Malo. 42,
61.

Oehringen citt e principato di Wiirtemberg. 103,277,281.


Oeland o A land isola di Svezia nel mare
Baltico. 71, 125, 129, 162, 176, 284 81,

425, 460, 460.

Oeland canale di Svezia. 71, 125.


Oeland distretto di Svezia. 71, 129.
0e^5 principe di Slesia. 6, 146.

Oeneum Ptolemaicum, seu Livianum.V.


Stagno di Dalmasia.

Oeno etrusco
75 99

figlio del

Cilicia.

Tevere. 42, 180

OENANDA ENEANDA gi sede


Licia. XL Vili, 281 -18,33.
Oenon

vesc. di

ninfa. 100, 239.

Oenotrii o Enotri o Enotropi popoli d'Italia abitanti in quella parte della Magna
Grecia, chiamata Enotria o Oenotria,
gente d'origine cananea, o di Mesopotamia perci detti Licaoni, e di Arcadia.
2, 57, 85
36, 192, 192
37, 211,237,
241
65, 5, 134, 135, 326
83, 84. V.
Oenotrio o Oeno fra o Enotro. Italo
Greci. Italo re. Oenotria.
Oenotria o Enotria o Eonotria, regione

Magna

Grecia. Oenotria ni
chiama la doppia penisola d' Italia, abitata dagli Oenotrii. Terminava dal lato
del mare inferiore col fiume Laus, e dal
lato del superiore col Sybaris o fiume di
Thurium. Prese poiilnome di Lticania,
ed propriamente la terra de' Sabini.
83, 84. V. Grecia Magna. Oe32, 87

notrii.

Oenotrio^ Oenotro, Enotro, Enotrio, figlio


di Licaone re d'Arcadia, conduttore della
prima colonia greca in Italia e re di questa. 36, 181, 192-37,210-48, 10057, 223, 224
58, 177, 177
60, 3883, 84, 84. V. Italo. Oenotrii,
74, 166

V. Hall del Tirolo.


Oerebro distretto e capoluogo di Svezia. 27,
126 - 71, 128, 141, 155, 184, 197, 206,

285, 288.
Oerstedt Gio. Cristiano fisico danese. 54,
298
70, 169.
Oesel gi sede vesc. di Livonia, Osilia, in
un'isola del mare Baltico. 103, 234. V.
Eapsel.
Oesterreicher Gio. Federico vesc. di Dorila
ed'Eichstett. 20, 222.
Oestersund capoluogo di laemtland nella

Svezia. 71, 128.


Gestii popoli del Settentrione. 56, 52.
Oethalia. V. Elba isola.

del
Oettingen: del 1250 conte. 103, 291
1699 conte Wolfango. 8l,352=del 1813
principe. 3, 68.

Oeucab o Sandjeak'Scherif. V. Stendardo


di Maometto.
Ofallas. 47,65.
Ofanto, Ofente, Lofanto, Aufido fiume di
Puglia e Basilicata. 4, 127, 131 - 7,216

-8,5-17,103-36,199-37,

0<?fco filosofo. 38, 180.

Oeniandos. V. Epifania di

d'Italia della

Oenum.

Odun

Oca

15

OFPAGNA

ODORICI
Odorici Federico: opere. 103, 43.
Odorico beato da Forl. 29, 12.
Odorico Mattiussi francescano da Pordenone, beato. 5, 33
82, 108.
26, 127

44, 165 - 47, 202


331 - 93, 166.
0' Faris maresciallo

- 56,

83, 168

154
65,

di campo. 65, 296.


Ofeg Gio. vescovo di Vesteras.7l, 216,217.
Ofelan Giacomo Giuseppe vesc. di Guamagna e Avacucho. 33, 92.
Ofelimo vesc. di Tegea. 73, 263.

Ofelia Lucrezio. 51, 33.


Offa del 700 re d' Essex, figlio di

s.

Se'obi

14, 170
17, 31 1
Sighero. 35, 23
39, 164
58, 249.
38, 225
Offa del 737 re di Mercia. 35, 24, 25, 132,
I, 99, 212
7, 282
141
6, 239
8,
II, 47
14, 103, 170
12, 238
20
22, 133 (a' suoi
19, 238, 239
15, 67
39,
stati il, leggi, i suoi stati al), 133
69, 270
61, 62, 63
150
58, 249
103, 188.

O/fogna comune d'Osimo. 49, 249,257,


261 a 263, 265, 269.

16

OKA

OFFEIO

comune appodiato

Offedto

Offejo

di

co

di

Rocca Sinibalda. 60, 48

Var65,

311.

Offenburg

citt del

granducato di Baden.

4, 26, 27.
Offerenda. V. Offertorio.

Obla-

OFFERTA. XL Vili, 281.


OFFERTORIO. XLVIII,

281 - 7, 303
51
16, 305 - 22, 218
44, 261, 278, 283
45, 17
48, 213,
218
59, 132 - 64,
55, 72 - 56, 91
32, 318 - 68, 188 - 72, 198 - 78, 164

237

II,

-88, 165-90,117-101,60.
Officia

verg. 80, 30.

8.

Ojflda Baldassare govern. d' Imola. 34, 82.


Offida comune d'Ascoli. 5, 149, 302
13,

267

17,

253

19,

212

24, 28, 29

40, 289 - 41, 63 - 46, 145,


231 - 52, 83 - 55, 182 - 58, 28, 28,
37 a 39, 318 - 60, 250 - 67, 1 10 - 101,

306

31,

273.
Alberto. 25, 217.

0;^

OFFIZII DIVINI. XLVIII. 282.


OFFIZIO DIVINO. XLVIII, 282.

OFFIZIO SANTO. XLVIII,


Maina. 76, 304.
Offredi W escovi: Offredo
Offone

282.

di

Cremona.

18,

181
Omobono di Cremona. 18, 183
Offredo di Molfetta, maestro di camera
pont, nunzio apost. 19, 10-41, 129, 133
46, 31 - 92, 447, 450.
Offredi e Monte Fo-no appodiato di Piobico. 85, 303
86, 137, 137.
Offredo : o Offreduccio vesc di Gubbio. 33,
vesc. di Nocera. 48, 63
172
conte
di Vasculi. 33, 79, 83.
Offredvuxi Giacomo podest. 102, 341.
0* Finan Francesco domen. vesc. di Kil-

37,20-72,271.

lala.

Ofiomorfiti. V. Ofui.

OFITI o OFIOMORFITI
282

- 2, 42 -

eretici.

XLVIII,

42,

Ogilvy scozzese. 62, 246.


Ogiva o Ogivale. V. Architettura di gusto

Oglsthorpc Giacomo Odoardo. 61, 294.


OGLIASTRA sede vescovile di Sardegna.
61, 108, 112, 122, 128.
XLVIII, 283
Ogliastra fiume di Sardegna, 61, 1 13.
Oglio fiume del Mantovano. 39, 133, 133
42, 171.

Ogna

Pietro domen. vesc. di Ciro, Benezuela e Gaeta. 93, 163.


Ognate conte e vicer di Napoli. 47, 172,
200
65, 253.
Ognies Guiberto vesc. di Tournav. 79, 23.

OGNISSANTI

2,

32,

festa: autori.

XLVIII, 284

- 12, 138 - 18, 61 - 24, 215 185 - 38, 239 - 49, 37 - 61, 4 95

67,68,72-69,274.
Ognissanti notaxo. 66, 93.
gor capo degli ungheri. 85, 217.
0' Gorman Giacomo trappista, vescovo di
Rafanea, vicario apost di Nebraska. 98,
Ogost fiume di Bulgaria. 61, 189.
Ogotai-Tai-Tsong del 1229 kan o imperatore mongolo. 72, 302 - 98, 1 16, 1 16.
Ogygia. Y. Malta.
0' Hara Guglielma alunno del collegio ui'bano. 14, 229.
0' Halleran Silvestro storico irlandese. 36,
89, 105.
Ohio territorio o Stato degli Stati Uniti dell'America settentr. 57, 143. V. Cincin"
nati. Detroit. Cleveland.

Ohio fiume dell'America settentr. 13, 172


- 53, 297 - 103, 220.
Ohms : cav. Antonio. 29,111= conte commendator Ferdinando segretario d'ambasciata d'Austria. 15,312 - 29, IH.
Ohosaka. V. Osaka o Oxaca.
Ohrlinger Gio.: opere. 71, 131.
fiume del Wiirtemberg. 103, 281.
Oianum. V. Roviano.
Oietti Pietro. 53, 89.
Oileo padre dell'augure Anfiarao. 76, 156.
Odium Tuckeri. V. Crittogama.
Oigur. Y. Ungheri.
Oinomao filosofo cinico. 28, 90.

Ohm

87, 252.

Ofiusa. V. Rodi,
O' Flaberty storico irlandese. 36, 105.
Og re degli ammoniti, di Basan di l del
Giordano. 24, 265.
Ogdenshurg sede vesc. dell'America settentrionale, istituita nel 1871 da Pio IX
satfraganea di Nuova York. (V.).
Ogerio Vescovi: d'Ivrea. 36, 249
F. Filippo di Savona e Damasco. 62, 37, 38,
47
di Torino. 77, 186.
Ogerio ab. cisterc. di Pontigny. 101, 222.
Ogige re di Grecia. 22, 204.
Ogigia. V. Beozia.
Ogigia isola favolosa del Mediterraneo,
forse Gozzo, soggiorno della ninfa Ca-

Ulisse.

353.

di

che vi trattenne 7 anni

67.

gotico.

Offerenti. 20, 133, 133, 136, 136. V.


zioni. Oblazionaro.

IO,

lipso

'

Or /a d'Otranto.
Oisa dipartimento di Francia. 26, 243. V.
Beauvais. Clermont. Compiegne. YerbeOira. V,

ria. Noyon. Senlis.


Oise fiume di Francia. Il, 213
15, 98
48, 143
26, 216, 217
93, 227.
OJeda Alfonso capitano navigatore. 2,

-93, 162-97,.41.
Oka fiume

di Russia.

48, 143

57, 164.

OLD-ABERDEEN

O'KELLY
0* Kelly Oliviero arciv. di

Tuam.

6, 134

81, 154.

Okenkeim

Gio. compositore di musica. 8,

39.

Okolicsnay Gio. vesc. latino di Vardino. 88,


139.

Okolosci Simone: opera. 37, 35.


Oklotsk citte porto di Russia in Asia. 59,
235.
Okrengi^ circoli minori di Polonia. 87,
122.

Ola capitano danese. 62, 253.


Olacia
Oler. V. s. Eulalia di Barcellona.

Ola fio Scholnbach Gio. Cristoforo: opere.


19, 40.

Olah. V.

Olahi

Lugos o Lugosch.

Kcosl: opere. 83, 147, 148.

Olan monte

di Francia. 26, 215.


gi repubblica delle VII Proi-ince de Paesi Bassi, indi regno, ed ora
provincia la pi ricca e la pii popolosa
del reame de' Paesi Bassi. XLVllI, 285
50. 136 141 a 143, 148 e seg., 163 e
seg. - 1, 87, 107
2, 12, 16-4, 45 -

OLANDA,

14,

118-16, 249-20, 29,219-22,

24, 236, 236 - 26, 286, 291


46, 52,54, 54, 60, 68, 103 a
105, 1 15, 126
28, 253 - 29, 105, 1 18,
120, 135, 194 - 30, 126, 162, 212, 223,
224 - 32, 324 - 33, 73, 146, 229, 229
- 34, 179. 182, 193, 194, 198,210,235,
240, 259, 260, 260, 264 - 35, 90, 91, 94,
103, 108 a 112, 115, 116. 119, 120, 149
- 37, 80-38, 51, 66, 73, 198, 205, 241
3S, 90, 301 - 40, 196 - 42, 34, 35,
97 - 43, 15, 16, 16, 315 - 44, 68, 206,
109. 209

-27.45,45.

210-47,

43,

62-48,

161, 167, 174,

229, 230, 236, 289-51, 19, 78, 249, 271


- 52, 234 - 53, 175, 179, 180, 184, 302 54, 158,261 a262, 262-55,92, 101 --

59,225,303-61,4,

148,

155-62,147,

192, 288
65, 254 - 68, 58, 129, 131 a
136, 140, 142, 143, 146, 147, 149, 232 a
235
69, 191, 203
70, 121, 153, 156
71, 133, 180, 222, 264, 269, 309
72,
106, 169
78, 180
79, 21,
76, 321

23-80,41-81,

153,363,365,421,
475 - 83, 227, 267 - 84. 114, 276, 277
- 85, 258 - 87, 25. 29, 34, 44 a 46, 46,
53, 55, 65, 247 - 91, 451 -92, 435, 448,
483, 493, 571, 573, 578, 620, 630, 633 -

93.39

- 96,

17,

159-

98, 73, 109, 171, 181

a 183, 185a 194, 197,200,202,211,212,


218 a 220, 240, 246, 247, 249, 269, 287,
298 a 300, 309, 312, 322, 347, 355, 359,
363, 365, 366, 368, 369, 374 a 376 - 99,
304 - 103, 176, 178 a 180, 186, 187,
232, 516.
Indice Voi. V.

Olanda Meridionale provincia

17
de* Pansi

Bassi. 50, 138.


Scitentr. o Nord Olanda provincia de* Paesi Bassi. 50, 138.
Olanda vicariato apost. d'Utrecht. 87, 46,

Olanda

50,51,58.
Olanda. V. Malesia o Notasia. Batavia.
Olao Vescovi: di Burglau. 33, 205 = d'Upsal. 71,

158-85,254.

Olao. V. Magno Olao.


Olao III deir809 re di Danimarca. 19, 96.
0/ao/F del 1086 re di Danimarca. 8, 43
19, 97.
Olao V/del 1376 re di Danimarca e Norvegia. 19, 97
48, 116
71, 163, 163,
165, 166.
Olao I del 995 re di Norvegia. 48, 30, 1 14,
114.
II 8. martire nel 1030 re di Norvegia. XLVIII, 285-48, 30, 30, 114, 115,
285
55, 39
59, 284.
Olao III del 169 re di Norvegia. 48. 1 15.
Olao iV del 1 103 re di Norvegia. 48, 1 15.
Olao I dell' 891 re di Svezia o Upsal. 71,
151.
Olao Ilo Olafde 900 re di Svezia. 19, 94.
Olao III del 984 Skoct-Konung o OlasScobcong, detto il Fanciullo o il Re del
Grembo. 48, 285
71, 151, 151
83,
25
103, 220.
85, 253
OLAO II s. ordine equestre. XLVIII, 285,
114.
Olargio: Pietro beoed.Vrfsc. di Vabres. 87,
68
Raimondo vesc. di Vabres. 87, 68.
Olas dell' 865 re di Svezia. 71, 149.
Olavio Martino gesuita. 14, 185.
OLBA OLBIA sede vesc. in pari. d'Isau-

OLAO

riao

Cilicia.

XLVIII, 286-63, 296,296

-98,132-101,5.
Olbasu. V. Olha. Olbum,

Olbasum o Olbium.

V. Citidiopoli.

Olbers astronomo. 29, 96.


OLBIA gi sede vesc. della Libia. XLVIII,

286 -'13, 196.


Olbia. V. Civita di Sardegna. Fausina o
Fausiana. Terranova di Sardegna. Ni'
coniedia.

Olbiano vesc.

di Elaea. 21, 144.


Olbiopoliti popoli sciti. V. Scizia.

Olbium o Olbasa, Olbasum, gi sede vesc.


di Pamfilia del VI secolo. 51, 85 - 53,
251.

Olbonnesi ^o^oW

liburni.

38, 189.

Olbor. V. Osbor.
Olcadi popoli di Spagna. 68, 61.
Olcah baronessa. 39, 293.

Olchinum. V. Dulcigno.
Olcinium. V. Olchinum.
Old- Aberdeen. V. Aberdon o Aberdeen o

OLESSA

OLDAM

18

Albrdon. sede vesc. di Scozia ristabilita


da Leone XIIL
Oldam ammiraglio olandese. 50, 145.
Oldamiro duca de' cumaui. 83, 185.
Oldani: Filippo. 45, 39 = Porzio. 45, 39
= o Oldaao Stefano scudiere e foriere

23,68-97,

180, 182.
Oldarico o Olderico vesc. di Lodi. 39, 115.
Old-Castle Gio. eretico wiclefista. 35, 63
39, 172
103, 225.

poni.

Olde Gabriele alunno

di

Propaganda.

14,

Old'EloetMO^o d'Inj^hilterra. 35, 163.


Oldegario s. vesc. di Barcellona. 4, 119

167-59,34-60,221,

58,

- 64, 96 - 67, 56, 75


75, 225
78, 5 - 86, 22,
69, 97
68
88, 86
91, 100, 103
94, 222
313

61,

82, 226

Oldemburgo Willebrando vesc. di Paderbona e Utrecht. 87, 37, 38.


Oldemburgo. V. Munster.
Oldemburg, Oldenburgo Eolstein-Oldem'
burgo granducato di Germania, composto di tre parti distinte, V Oldemburgo
propnamente detto, il principato di Luprincipato di Birkenfeld. 62,
172 a 176
17, 107
19, 95, 95
29,
102, 194, 201 -32, 118
35, 119-49,
262 a
56, 41, 72
59, 245 - 71, 170,
285, 296
85, 258
92, 565
98, 68
99, 352. V. Holstein. Lubecca. Birkenfeld, Cristiano /d' Oldenburgo re di Dail

nimarca. Federico Yi/d* Oldenburgo re

Danimarca.

Oldemburgo gi sede vesc. capitale del


granducato omonimo. 62, 171, 171, 173,

178 - 40, 6 a 9 - 56, 175.


Oldekops giureconsulto. 33, 238.
Oldenkein della Gueldria. 68, 296.
Olderico Vescovi; o Alderico d'Asti. V, Adelrico^ di Citt Nova. 54, 24
di Cremona. 57, 17
di Treviso. V. Uldarico.

Olderico. V. Uldarico.

Oldermann

Gio.: opere. 23, 177


96,
208.
Oidi
Oldo, Gioacchino M.* carmel. vesc.
di Castoria, Narni, Terracna, Sezze e
Piperno. 47, 235-65, 79, 79
74, 210
90, 91.
Oldo o bidone vesc. d'Imola. 34, 96.
Old-Leighlin. V. Leighln.
Oldofredo giudice 55, 183.
OLDOINI Augusto o Agostino gesuita: opere. XLVIII, 286 - 2, 81
4, 36
5, 70
6, 61, 267
8, 295 - 9, 237, 273
IO, 188
II, 68
12, 37, 296, 299
14,
101 - 15, 261
18, 76, 256
21, 245 22, 85
23, 195
25, 297, 324
27,
34, 35, 45 - 32, 188 - 33, 93-36, 11,
12
37, 111
38, 38, 43 - 42, 246 43, 178
44, 70
45, 265
49, 29
51, 51
52, 77, 159 -53, 66, 69, 73, 77

101, 180.

= can. re-

Oldorico: conte d'Asti. 77, 180


golare d'Oulx. 77, 169.
Oldradi \nge\o: opere. 82, 100.

Oldrado

s.

vesc. di

Voghenza.

15,

43

103,

29, 30, 37.

Oldrado Vescovi: Aicone di Milano. 45,74


Old rati Pietro di Milano. 45, 73 =
di Novara. 48, 134.

Oldrado: Alberto. 39,

= giureconsulto
277 = Pietro: opere.
180

6, 264.

di

55, 297

229.

becca,

-r

15=Giaoorao. 97,

Lodi: opere. 42,


144.
Oldrali o Oldrato famiglia. 83, 109.
Old'Sarum. V. Salisbury.
di
I,

ULIARIO Bartolomeo card.


XLVIII, 287 - 2, 51 - 25, 51 - 26, 96
- 50, 113 - 83, 45 - 85, 275, 313.

OLEARIO

Oleario Gio. Goffredo: opere. 4, 175.


Oleastro Girolamo domen. 79, 330.
Oleastrum. V. Ogliastra.
Olechowski Giuseppe vesc. d' Uranopoli.
85, 262.
Oleg I dell' 879 gran principe e reggente
di Russia. 59, 280, 281.
Oleg 7/ gran principe di Russia. 59, 281.
Oleg principe di Cernigow. 73, 22.
Oleggio Visconti Gio. V. Visconti Oleggio.
Oleggio citt d'Italia. 36, 161.
Olekma fiume di Siberia. 76, 205, 205.

Olemanda. V. Umanda.
Olendzki Giuseppe scolopo

vesc. di Carabisopoli e latino sufifraganeo di Kiovia.


37, 38.
Olene. V. Caminitza.

Olenek fiume di Russia. 59, 231.


Oleni Paolo arciv. di Calcedonia e Oristano. 49, 122.
Olenisti. Y. Olynitz cardinale.
Olenio
Olano Galeno lucuraone etnisco.
45, 54.
Oleno. y. Galeno.

OLENO, GLENA, OLONO, OLORENO

se-

de vesc. inpart. d'Acaia. XLVIII, 287


51, 291, 291. Altri Vescovi. A e^. Neyret
T. PortierM. Torre L. seniore. TorreL.
giuniore.

Oler V. Bieda.
Olerano o Oleranon. V. Olevano.

OLERON

gi sede vesc. di Francia, nella


XLVIII, 287 - 28,
124
47, 249
65, 198
87, 6. Altri
Vescovi. Albret A. card. Amato. Assaibiti P. Castellar card. Morsini. Salviati
Gio. card.
Olessa, V, Rodi*
diocesi di Bajona.

OLEVANO
Olevano Riccardo

arciv. d'Acerenza,

Ma-

Torricella lenimento dell'Agro

Romano. 28,210.
Olevano Romano, comune della Comarca
di Roma. 28, 210, 21G - 14, 285 - 34,

156

51, 43,

224, 230, 259

45

- 58. 130
76, 30, 81

- 70,
- 89,

223,
112,

153,154-103,385,385.
Oleviano Gaspare vesc. di Treveri, opere:
autori. 57, 239 - 80, 36.

OLGA

s. XLVIII, 288.
Olga ISieolowna regina

madre d'Alessandro

tera, Belcastro. 43, 269


65, 9.
Olevano di Salerno. V. Salerno.

Olevano

19

OLIMPICI

Wrtemberg

29, 59

40, 230

il

Grande. 21,306
65, 251

- 75,

4.

Olimpia del 363 matrona romana. Il, 300,


301,363.
Olimpia donne: V. Maidalchini Pamphilj
d. Olimpia. Aldobrandini Olimpia Borghese Pamphilj.
Olimpia Olympia citt di Grecia dell'Elide, sul fiume Alfeo, celebre pel tempio
di Giove Olimpico, ed ove si celebravano
i giuochi olimpici. 31,
170 63, 48
68, 259 - 73, 154 - 81, 100. Y. Olimpici giuochi. Olimpiade. Olimpo monta-

gna

de ir Elide.

del re Carlo. 103,312.


Olgaria regina della Scizia. 72, 296.
Olgerd capitano lituano. 47, 10.
Ogetucani kan de' tartari. 72, 307.
Olgherdo o Olqierd del 1330 gran principe
lituano. 39,^28, 30
59, 291.
2, 22

Olimpiade
Olimpiade

Olgiata

Olimpiade. Spazio d quattro anni interi


tra due celebrazioni de' giuochi Olimpici;
onde dall'una all'altra Olimpiade contavansi cinque anni, bench non fossero
se non se quattro compiuti. 22, 5. 8, 204
72, 244. V. Olimpici giuochi. ra delle
Olimpiadi. Olimpia citt d' Elide.
Olimpici giuochi di Olimpia, tenuti nelle
Olimpiadi, spettacoli ed esercizii ginnastici di pubblici festeggiamenti, i pi celebri di tutta la Grecir,. Ne fu inventore
Ercole Ideo altri dicono che vi lottarono
Giove e Saturno per l'impero del mondo,
ovvero che Giove l'istitu dopo vinti i
Titani in Elide capitale del Peloponneso,
per cui n'erano giudici gli Elei pel buon
ordine. Qui Apollo vinse Mercurio e
Marte, e fu il primo incoronato Interrotti, si ripresero le Olimpiadi sotto Pelope re d' Elide, e poi a tempo d' Ifito

lenimento e baronia dell'Agro


Romano, nella diocesi di Porto. 13, 84
- 14, 230 - 54, 230.
Olgiaii famiglia. 60, 56 - 88, 81 - 100,

201,228,251.

Como e Parma.
march. Antonio uffiziale delle corazze. 17, 111 = Bernardo.
40, 153
Marc'Antonio prelato segretario di Consulla. 16, 185 - 53, 1 14 56, 23 = marchese Settimio. 60, 56,

Olgiaii: Giuseppe vesc. di


15,

94

51,

238

56, 57.
Gio. missionario. 7, 150.
Oliararii, universit artistica. 2. 145, 149
84, 19, 36, 37, 156, 170, 188, 210. Y.

Olhaan

Pozzi per r Olio.


Olibamirn. Y. Olevano.
Olibio Massimo. 50, 114.
Olibria famiglia.. 28,211.
Olibrio Anicio del 472, imper.

Ocddente. 58, 239 - 25, 294


- 48, 225 - 56, 207.

romano

- 36,

di

212

fondatore del seminario di s. Sulpizio:


opere. 49, 46 - 71, 44 e seg.
98, 30.
Oliff'e Tommaso vescovo di Milena, vicario
apost. di Calcutta. 34, 225- S8, 244,
244.
Oligarchia, forma di governo nel quale figurano pochi, che assunsero arbitrariamente il supremo potere, perci governo
violento. 57, V^.Y. Aristocrazia.
Oligenio Conrado. V. Corradini Pier Mar-

cellino card.

Olimpia

consolare romano, martire d'Amelia, ad esempio di s. Firmina,


la cui festa

compagna,
69,45,46.

il l

2, 3 (alla sua
compagno)

decembre.

leggi, al suo

altro re d'Elide. In principio fu propoil premio biella corsa, successivamente


si aggiunsero i premi, per la corsa del

doppio stadio: per il ristabilimento del


pentatlo o cinque giuochi esercitati in
altrettanti giorni, consistendo nel salto,
nel corso, nella piastrella, nel giavellotto,
nella lotta, per il combattimento del

cesto ; la corsa delle bighe : per il paner/io combattimento a colpi di pugno,


la lotta, il disco, la cor=a de' barbari ;

per la corsa e la lotta de" fanciulli; per


persone armate da capo ai
piedi ; per le corse con due cavalli da
maneggio per le corse di due puledri a
mano, e d'un puledro montato a guisa
di cavallo da sella; pei combattimenti
la corsa di

OLIMPIADE s.

dova. XLVIII, 288


12, 13 -74, "/a

s.

uomo

sto

Olibrio romano nobilissimo. 28, 216.


Olier Gio. Giacomo, prete dell' Oratorio,

OLIMPIA

Y. Olimpia o Olimpiade

s.

s.

19,

diaconessa ve-

272

di Filippo II regina di

31,

12,

degli atleti nudi, vietandosi

Macedonia,

l'

delle donne. Questi giuochi

intervento
celebra-

si

20

OLIO

OLIMPIO

vano verso il solstizio di estate, e duravano cinque fiorai. I vincitori ottenevano


una corona d'oppio, o d'ulivo, o d'alloro;
e quando tornavano in patria, abbattvasi una parte delle mura per farli entrare in un carro trionfale. 17, 174 22,
8 - 31, 170 - 32, 98 - 73, lao - 81, 5
- 93, 176 - 95, 48. V. Olimpiade. Olimpia citt di Elide.
Olimpio s. martire. 12, 149.
Olimpio Vescovi d'Accaron. 61, 288
di
Dolica. 20, 177 = d' Evasia. 22, 2U =
di Mopsuesta 46, 288 = di Neocesarea
di Bitinia 47, 266 = di Scitopoli. 62,
194
di Sera di Paflaffonia. 67, 202 =

di Sozopoli di Pisidia. 67, 332.

170, 171.

Olimpio sicario. 14, 51


Olimpiodoro : filosofo greco. 74, 82
prefetto di Ravenna. 8, 96.
Olimpo vescovo di Vasada. 88, 156.
OLIMPO sede vesc. in partibus di Licia.
XLVIII, 289 - 44, 369. Altro Ves'^ovo.
Semeria S.
Olimpo
Olimpio monte o celeberrima

montagna

-ahiScgTTtia

mai ingombra

di

nubi e di nevi, della Macedonia nella


Elide,
piuttosto catena posta fra le
antiche contrade di Macedonia e Tessaglia, nel settentrione delia Grecia, ora

chiamata Lacha sulla frontiera di Romelia. La Mitologia lo chiama soggiorno


maestoso e raL'-iriante di Giove e defrl
altri Dei. 36, 258 - 40, 234 - 44, 148
-56, 39-73, 150, 288 - 81, 291, 410.
V. Olimpia d'Elide.
Olimpo o Monte Santa Croce nell'isola di
Cipro e suo promontorio, finto da' poeti
soggiorno di Venere, mediante il tempio
ch'erasrli stato eretto. '3, 185.

OLINDA^o FERNAMBUCO o PERNAMBUGO, sede vesc. del Brasile. XLVIII,


289

- 2,

16

36, 25

61, 4

63, 145

-95,288-98,330,330.
OLIO d'olivo: autori. XLVIll, 290

- 4,
37-7, 198, 198, 205 - 12, 163, 163
- 16, 74 - 18, 209 - 20, 162 - 22,
113, 126 - 34, 163 - 40, 25, 83, 85,
129 a 131, 134 a 136, 175 - 48, 218 53, 12, 13, 178, 302, 302 - 57, 4860, 165, 167 - 64, 57, 132, 262, 271
67, 98, 279 - 71, 5G - 74, 79, 326 - 76,

111.

287, 290

246 -

173, 179,

IO,

327

12.

147-43,
72, 212,
118, 183

273

II,

37, 64

121, 121

247

XLVIII, 292

autori.

8,

-49.58-60,120,

64, 262

70, 192

215-75, 39-95,

96, 41, 43, 49

115, 124, 128.

236, 238, 242,


40, 83 - 42,

Abbiamo

di

117, 117,
101,

113,

Fortunato

Scacco agostiniano e sagrsta pontificio. Arcanorum^ S. Scripturce Sacrorum Elaeo - Chrismatum myrothecium SacrO'prophaniim. 1. De nomine
andqiiitatis, usti et ahusu oleorum et
lingue ntorum.. II. Quod inscribitur consecritionis. III. Quod inscribitur de

inauguratione. Roniae,
Benedizione dell Olio santo.
Borsa per gli olii santi. Unzione. Balsamo.
Olio Santo per g' infermi e l'estrema unzione. 48. 291 a 2'.>6 - 22. 159 - 53, 48
- 60. 152. 152, 177 - 64, 312. 312 96, 49 - 97, 55. V. Infermo, Estrema
Unzione. Benedizione delle Campane.
Olio Santo Crismale pel Crisma. 48, 293
- 12, 243, 243 - 22, 1 1 1 - 64, 312 71, 68 - 88, 163-96, 49, 49. V. Crisma.
Battesimo. Confermazione. Ordinazione. Consagrazione di Chiese. ConsxgraIsraelitici Rer/is

Olimpio del 405 ministro imperiale. 56,


204 - 58, 236 - 67, 282, 400.
Olimpio del 649 cubiculario imperiale, ed
esarra di Ravenna. 56, 211 7, 21

22,25-43,

OLIO SANTO

112-78,99-84, 210-90,127

a 129. V. Olivo pianta. Bagno. Terme.


Profumiere.

1625. V.

zione di Altari. Vasi sagri.


Santo pel Bat'esimo de' Catecumeni.
48, 291 a 294-15, 53 - 22, 111 - 25,
180
64, 312
73, 372 - 96, 49.7.

Olio

Catecumeni.

lampadi sagre, preso per divozione verso le ss. Immagine e le ss. Reliqu e innanzi a cui ardono
autori. 48,
12, 239, 253, 264
291. 292
22, 126
33, 68
37, 76, 76, 77
23, 279
40, 133
57, 106, 106, 107
79, 172
81, 1 1
89, 177, 178
80, 87
93,
252
98, 1 18. y. Lampadi. Lumi. Stuppino. Aggiunta. Nel pontificato di s. Gregorio I del 590, venne a Roma un Giovanni, forse sacerdote, e visitando le Catacombe ed i sagri Cimiteri di Roma^
raccolse gli olii delle lampadi che ardevano innanzi alle reliquie de' ss. ^iartiri
e alle loro Memorie, ed in vasetti o arapolle di vetro consistenti, chiamate guastaldette, le port come insigni reliquie
alla piissima Teodolinda regina de' longobardi, la quale per quella piet che
celebrai, depose i vasetti nella nuova
chiesa che avea edificato in Monza sotto
l'invocazione del s. Precursore. Inoltre
qui avverto, com' noto, essere proibito
nell'interno delle "Chiese l'uso del P^trolio o olio minerale, dovendosi sempre

Olio delle

OLIO

96-89,55,56,

178, 178.

XLVIII, 296 - I, 140 - 9, 296 - 13, 49


- 36, 295 - 55. 262, 262 - 61, 236 66, 42 - 80, 60 - 84, 319 - 102, 347.
Oliva Vescovi Alfonso agost. d'Amalfi e
Bovino, sagrista pont. 4, 256-45, 200
- 60. 186 - 97, 170, 170, 172 = Gio.
di Chieti. 88, 195 - 99, 94
Bernar:

dino di Trevico. 80, 73.


Oliva: da Cori. 89, 174, 175, 203
Fabio opere. 34, 82
Gio. Francesco chirurgo pont. 13, 112
Gio. Paolo gener.
de' gesuiti genovese
opere, autori. 5,
237
16, 114 - 36. 20, 21
55, 51,
79 - 57, 304 ~ 90, 194
Girolamo. 39,
244
Giuseppe generale de' scolopi.
89, 65.
Oliva borgo di Prussia. 54, 65.
Oliva luogo della Svezia. 71, 262.
Olivarez conte Gaspare de Guzraan, duca
di s. Lucar, vicer di Napoli, arabasc. e
primo ministro di Spagna. 27, 24, 32
37, 180
54, 261 - 57, 60
59, 29 65, 248
67, 102, 105, 105, 108, 266
68, 132, 132, 135, 136, 136, 138-75,
263
82, 88 - 86, 60 - 92, 428.
Olivaria isola di Venezia. 91, 604.
OLIVARIO RAZALIO Serafino cardinale.
XLVIII, 298 - 6, 248 - 14, 47 - 27,
18, 25 - 31. 204 - 51 299 - 54, 63 82, 230,
57, 137 - 59, 132
70, 50
276.
Olivario decano d'Ambrun. 103. 105.
Olioaszi Bartolomeo vesc. di Pavia. 52, 27.
Oliveira Giulio Francesco vesc. di Viseu,

=
=

monache. XLVIII, 209,301.


oblate. XLVIII, 299.

OLIVETANI,
di

cotg. monastica deirordiae


Benedetto: autori. XLVIII. 299

s.

4, 57, 117-5, 305


9, 54
12. 108, 150. 150
13, 36
17, 247

3, 18

19,

186-24, 146,185-

25, 122, 145


45, 40 - 46, 175,

- 31, 63 - 33, 154 247-49,223-52,137,151,151,


287-59,201,201 - 65, 227 -

156,

66,

159
74, 312 - 76, 90, 192 - 78, 49
79,162, 333 - 80, 51, 53, 67 - 83,
39 84, 245, 253 - 86, 125 - 91, 133,
505, 516 - 93, 16 - 94, 166. 167 - 97,

203,

203-99.

242-101, 222-

232,

86, 87.
Altri Olivetani.

103,

.52,

Ambrogio Piccolomini
Amici F. Avalos I. Bagneri G.
Bargagli G. M. Benedettini G. Benedetto da Siena. Boccaferri V. Borghese
Caren'
I. Brognonico 0. Caraffa N. A.
soni B. Coppola M. Corazza E. Faba P.
Fossati F. Giovanni da Verona. Ippolito. Lancellotti A. Lancelotti S. Lucco A.
beato.

Manzoni F. MarescoftiC. Mezzomonaco G. Mirana H. Monte s. Felice B. M.


Mugnoni F. Odierna F. 0. Pavoni 0.
Pecci G. B. Pepoli T. Pertusali F. Piccolomini A.M. Pietro priore. Pindemonti I. SeragliF. SchiavoneS. Tancredi YL
Tartari?. Torniolo E. Testa Piccolomini V.
Oliveto: Francesco vesc. di Monte Verde.
46, 242 = Francesco bened. vescovo di
Valve e Salmona, e Rapolla. 56, 170
Antonio minorit nunzio apost
71, 41
64, 225, 225.
Oliveto comune di Sabina. 60, 46.
Oliveto, luogo piantato d' Olivi. V. Po'Jere.

Olivo pianta.
Olivi: d.' Dario: opere. 68, 220, 221,230,
262= Faziolo. 52, 143 Gio. Battista.
Pier Gio. minorit, eretico
94, 226
27, 235.
apostata. 23, 192 - 26, 87
64, 162
235, 236 - 31, 256 - 47, 133

d."" Giuseppe
103, 246
100, 90
91, 598.
naturalista. 80, 85
Olivia Oliveto Monte, y. Monte Oliveto o

degli Olivi.

dell'Oratorio. IDI, 75.

Olivensi Paolo. 43, 10.


Olivenza citt di Spao-na. 54, 272 68,
163, 174 - 99, 329.^^
Olivenza fiume del regno di Napoli. 56,
168.

0/vr Serres: opere. 100,

Sassonia card. Tommaso.


Oliverio Vescovi: Girolamo di Acerno. 60,

= di Ceneda. Il, 73 Bartolomeo


Umbriatico, Sutri e Nepi. 83, 100.

Olivia. V. Civita o Castelt Aragonese.

di

Fau^

Sina.

OLIVIER

OLIVIERO

cardinale. XLVIII,

303.
Olivier Vittore gener. francese. 46, 184
viaggiatore: ope98, 154
94, 1 13
re. 52, 131.
Olivieri Ca.v\na.\\.Y. Olivario Serafino cardinale. Longueil card. Oleario cardinal.

192.

Oliverio. V.

268

OLIVETANE
OLIVETANE

-.

Oliva s. comune di Ponte Corvo. 27, 298


54, 96, 102 - 72, 195.
OLIVA Ales^sandro cardin opere autori.

SI

OLIVIERI

adoperare l'olio di olivo e lacera di api,


essendo vietata la stearina.
Olio trasudato dalle Ossa de' Santi. V. Ossa
de' Santi, e ss. Immagini trasudanti
acqua, liquore, manna o sangue.
Olio di lino. 84, 139.
Olisipo
Olissipo. V. Lisbona.
Oliva s. verg. e mart. palermitana. 81,194.
Oliva s. vergine d'Anagni, la cui festa il
Martirologio la registra a' 3 giugno. 54,

Olivieri

Abati Fabio card.

22

OLIVIEm
Oddo

OLMUTZ

FossombroiK?.
TomGio. d' Iserna. 34, 84
26, 21
Anselmo
maso di Strongoli. 70, 201
minorit di Viepti. 100, 95.
Olivieri: V. Abati Olivieri <Giordani. PamOlivieri Vescovi:

di

pilj Olivieri.

Olivieri: del 1829 Angelo prelato. 65,298


86, 358
del 1564 conte Antonio seniore. 86, 104
conte Antonio giuniore.

86, 104 = III conte Antonio. 86, 104 =


del 1717 conte Antonio. 86, 104 = Bartolino. 86, 104 = Benedetto Maurizio
doraenic. commissario del s. Uffizio. 13,
132 - 55, 96 - 60, 305 = francese capitano di fregata. 97, 263 = del 1721

fratello del card. Olivieri Abati, e c&se'-

lano di Castel s. Angelo. IO, 208


Domenico parmigiano. 51, 218= Domenico
Francesco genovese fondatore de' batti
stini. 4, 229, 230 - 28, 274
Gaetano
chirurgo del Conclave. 40, 140
Galeazzo. 41, 67
Gio. stampat. romano.
85, 7
100, 313
conte Giuseppe. 48,
Maffeo bresciano scultore in
60, 62
bronzo. 90. 277
Michelangelo preposto. 86, 104, 106, 121
Nicola ab. basiliano di Grottaferrata. 33, 58
Nicola
Gio. Battista prete missionario genovese, istitutore dell'Opera pia del riscatto
delle fanciulle e fanciulli mori, detto l'Apostolo degli Etiopi, morto nel 1864 in
Marsiglia. 58, 19 - 62, 154. 155 - 80,
323 - 94, 176 - 98, 271, 277
Oliviero signore di Piega. 86, 104
Oliviero
archit 86, 139
conte Orazio. 86, 104,
Orazio ingegnere e archit. idrau121
lico tiburtino. 27, 159
76, 85, 87
conte Ortensio. 86, 104= preposto Ottavio. 86, 104
Pier Leone arciprete.
cav. Pietro Paolo scultore e
86, 104
archit. 6, 216
12, 27, 150 - 35, 173
73, 140
P. di Vitorchiano. 101, 251

=
=

= Sante

prete.

101,

238

Simone

del

1664 prelato. 26, 39.


OLIVIERI ABATI Fabio card.XL Vili, 303
6, 122 - 9, 70, 71, 140 - 13, 75 - 15,
206 - 41, 270 - 52, 187 - 62, 227 -

63, 267

97, 195.

Tommaso Oliviero
cardinale.
Oliviero: Giacinto Filippo arciv. di Sassari. 61, 232
da Verona vesc. di Marerata e Recanati. 41, 81, 82
56, 266,
Oliviero. V,

Sassonia

Paladino nipote di Cai lo Ma281, 282


gno. 94, 143, 145
di Penna gran maestro dei templari. 1, 207
capitano albanese. 92, 214.
Olivo meccanico veneto, inventore de' tessuti in vetro. 51, 161
96, 160, 277, 277.

Vlivo e sua Benedizione colle


Palme, Pianta preziosa, da Columella
chiamata primo fra gli alberi, per l'olio
che danno le olive. Nella Mitologia
sagro a Giove e Minerva, simbolo di
Pace, i vincitori di giuochi olimpici e
delle guerre, tra' greci venivano coronati colle sue fronde. In Roma i cava-

Olivo

lieri

nogl'idi di luglio portavano corone

d'olivo, cos gli sposi novelli n'erano in-

ghirlandati; anche i morti si coronavano


d'olivo nel portarli sul rogo. 9, 138

163 - 17, 172, 172, 174 35, 171, 172 - 48, 290 - 69, 154. V.
II,

75

12,

Olio. Palma. Illumiyiazione. Fiori.


Olivolo gi sede vescovile e isola di Venezia, detta Quintavalle. 93, 98 a 109, 131
90, 220, 302, 308, 312
91, 4, 4, 5;
35,62,221,222,515,592-92, 14 a 16,
16, 21, 39, 46, 47, 52 a 54
93, 95 e

seg. V. Yenezia.

Olla vaso o urna per conservare varie sostanze, ed anche per cuocere le viscere
delle vittime: dicesi Cineraria se racchiude ceneri o ossa di cadaveri umani.
60, 166 -64, 117, 121, 134, 135, 137,
137, 144, 144
69, 194
89, 142, 1.57.
V. Yasi Etruschi.
Ollegario.V. lldegario b. vescovo di Bar-

cellona.

C: opere 22, 196.


Ollivier ab. prefetto apost. della prefettura
Ollincan Ancillon

di s. Pietro e Miquelon. 45, 257.


Oloff Pietro prete svedese: opere. 71, 163.
0' Loghlain: Congallo vesc. di Killfenora.

= Riccardo vescovo di Killfenora.

37, 21
37, 21.

Olmeda Mariano Rodriguez arciv. di s.


Giacomo di Cuba e di Portorico. 30,
216.

Olmedo: Antonio cappellano pont. 23, 68


= Bartolomeo della Mercede. 44, 224.
Olmera-y-de Desprat Benedetto ab. di s.
Stefano di Banola.

31, 121.

Olmergues de Ortolano Guglielmo vescovo


di Rhodez. 53, 282.
Ohneto, comune di Perugia. 69, 33.
Olmo: Fortunato cassioese: opere. 91, 117
- 92, 83 Dall' stampat. bolognese.
69, 199.
Olmo lago di Lucania. 81, 478.
Olomucense Agostino: opere. 48, 311.

Olomucium.V. Olmtz.

OLMUTZ sede arciv. di Moravia: autori.


XL Vili, 303- 3, 138 - 5, 271 - 14,
141, 249 - 29, 163 - 37, 305 - 41, 237
- 46, 290, 290, 291 - 53, 198, 205 54, 153 - 55, 29,-29 - 57, 101 - 59.
290, 336 ^ 70, 34 - 71, 228 - 73, 272

OLOCAUSTO
93, 78
75, 173 - 83, 231. 308
99, 286, 317, 343, 344, 347, 348, 352
100, 9, 9. AtroY escovo. FurstemberQ F.

OLOCAUSTO,
-52,

sagrifizio.

XLVIII, 315

30, 25
44, 260
34, 157
86
60, 162, 162, 165, 167 -

22, 100

72, 202 - 103, 134.


Oloferne generale di Nabucodnosor re
d'Assiria. 24, 215 - 62, 100 - 70, 26 96, 162 - 103, 136. V. Giuditta.
0/o/*redo legista. 18, 180.

Olografo. Chiamasi disposizione olografa


quella scrittura, intieramente scritta e
firmata di proprio pugno di chi l'ha fatta, e particolarmente si usa pel testamento: autori. 75, 17, 20, 22, 22, 28. V.

Testamento.
Olona. V. Oleno.
Olona fiume di Lombardia, che sorge nella
provincia di Como, e attraversa quella di
Milano. 45, 28, 54.
Olone s. y. s. Odilone ab. di Cluny.
Olonetz provincia di Russia. 59, 236, 237,
304.
Oloosson.Y. JElassan.
Olopen prete. 98, 115, 115.
Olopeta fiume dello Stato poni

23,193-102,98.

Milioni di esseri umani. Inoltre Olirmontanismo e Ultramontanismo, pe'settari Liberi pensatori, pure beffarda
frase con cui per istrazo viene designata la divozione e l'attaccamento de' cattolici di tutto il mondo alla Romana Sede apostolica ed al Sommo Pontefice. S

per oltramontani ironicamente sono quai veri seguaci della Chiesa apostolica romana, ossia quelli che fanno

lificati

franca e J esplicita professione de' prinQuesto termine fu inventato in Francia, per distinguere i cristiani ossequenti e fedeli alla Chiesa cattolica. 26, 134, 135
27, 143-99 357
V. Sede Apostolica. CattoUcismo. Vicario
di Ges Cristo. Nerio Codini.. Oscurantisti o Retrogradi. Sette politiche. Gesuitico o Gesuitismo. Clericale.
Oltrepiew principe. 73, 22.
Oluichich Nicol minorit vesc. di Bosnia.
67, 44, 46.
Olumbria regione d'Italia. 83, 86, 92.7.
cipii cattolici.

Umbria.
Olympus. V. Olimpo.
IO,

223

101.

Olophun

arciv. di Si-gau. 66, 64.


Oloreno. V, Olona.

OLYNITZ

OLENISTI Sbigneo card.


XLVIII, 315 - 4, 160 - 9, 187 - 18,
170, 170 - 54, 46, 59, 59 - 83, 204 -

95, 198.

Omaggio di fedelt

Olorizto Biagio Antonio vesc. di Tagaste.


72, 227.
Oloro o Oloron. V. Oleron.
Olrico: Olderico vesc. d'Asti. V. Adelrico o
Alderico
arciv. di Milano. 45, 76
5i, 69 -83, 288.
Olstein. V. Eolstein.
Olstenio V, Holstenio Luca.
Oltenherg Altabolense vesc. 27, 225.
Oltenitz sul Danubio, luogo di Valacchia.
87, 170.
Oltium, Martis Statio. V. Oulx.
Oltvacchi: opere. IO, 43.
Oltramontane e Cismontane provincie religiose, di qua o di l de' monti. 26, 134,

23

OMBI

135.

Oltramontano. Ultramontano. Oltramontanismo, Ultramontanismo II vocabolo


Oltramontano o Oltremontano, signii monti, iransalpinus. Oltremonti, vale di l da' monti, trans monies. Ma per gli .4 tei, Eretici, Scismatici,
ed altri accaniti nemici della s. Chiesa
Cattolica apostolica romana o s. Sede,
il vocabolo
Oltramontano ironico e
insultante gergo per dinotare il Mondo
cattolico e il CattoUcismo, a cui ormai

fica d'oltre

appartengono secondo diverse statistiche Duecontosessanta o circa Trecento

sudditanza,

Omag-

gi ligio di vassallagq io feudale di uomo


ligio e giuramento. 23, 239
62, 258,
259,261
64, 241
65, 167 a aeg.,
177, 179, 188, 189, 273 - 67, 209
69,
264
76, 281 - 78,20-80, 184
88,
175, 179, 179- 99, 104
100, 68. V. Va*.
sallo. Suddito. Giuramento. Giuramento dispensato e prosciolto, ancfie di fedele sudditanza,
Omagh contea d' Irlanda. 36, 102.
Oman Kolthun figlio di Maometto. 81,268
Omar I del 634 suocero di Maometto e caI, 224
liifo. 81, 264, 267, 268
4, 6,
56 (dopo, Omar, poni un . Nel), 99 (697,

637 - Osmano, leggi, Omar) 6,


6, 241 (Omar 111, leggi, 1) - 18,
40, 42 - 21, 96, y7, 131, 260 - 22, 17,
65 - 30, 29, 34, 63, 78 - 33, 102 - 42,
216, 218, 220 - 51, 24 - 52, 1 19, 124 61, 89 - 67, 8, 161 - 81, 223, 236, 241,
leggi,

216

432-88,121.
Omar II del 717 califfo. 18, 25 - 81, 272.
Omar kan degli avari. 75, 178.
Omar mare d'Arabia, porzione dell'Oceano
Indiano. 52, 117.
ss. reliquia. V. Prepuzio ss.
Ombergio Gio. Gioacchino: opere. 20, 59.
OMBI gi sede vescovile d'Egitto. XLVIII,

Ombellico

316.

24

OMICIDA

OMBI

gik sede vesc. del V secolo?


di Tolemaide (l'h:gitto. 76, 274.
Omboc vescovato. V. Omb
Ombra o fantasma o spettro, imma.orine o
apparenza di cose coucepite dalla fantasia per illusione, producente spavento e
paura. 53, 298. V. Lemuri Mani. Maschera.
Ombranicii o Ombri. V. Umbria.
Ombrella, arnese per rip rare la pioggia
e il sole. 19, 310 - 23, 174
49, 5, 7,
92, 578, 688
13 - 51, 54 - 91, 362
-93, Mi. V. Parasole.
OMBRELLINO, insegna d'onore personale
e municipale: autor. XL1X,5 2, 37
28, 71 - 52, 185 - 56, 272 - 70. 44
;6, 78
79, 169, 269, 269, 270, 275,
277 a 279, 279 - 81, 97, 105
82, 145,
179 - 92, 89 a 91, 209, 218
102, 223.
Ombrellino o Baldacchino sagro per la ss.
Eucaristia e le ss. Reliquie insigni. 49,
51, 160
56,
6, 6, 7, 9 - 9. 60, 96
1 18 - 57. 1 15
68, 288
61, 38
96,
245, 256 - 97, 200. 274, 275, 28 1

Ombi o Omhoe

Ombrell no del Papa. 49,1, 7 a 10-8,


152. 177,227, 228 - 9, 67 - IO, 119,
294 - II, 36 - 38, 151 - 44, 43 - 55,

119-97,51,54,193.
Ombrellino
5,

159-

310

de' Cardinali. 49, 7, 10, 11

8,

190,230-

IO, 17, 120,

299

9, 6,

15,

175, 178,

301, 309

54, 143, 144 - 75, 244 81, 121, 121


96, 10, 223, 224, 226,
226,227.
Ombrellino Prelatizio del Vice- Camerlengo di s. Chiesa, e dell' Uditore della R,
A. 8, 230 - 52, 26 - 82, 145, 179
99,119.
Ombrellino Principesco e Regio de' Sovrani, Principi, Principi Assistenti al 5oglio Pontifcio, Duchi, e de^ Marchesi di
baldacchino. 4B,1, 10, 12 - 3, 158 8, 231 -IO, 121,308 - 28, 70-41, 187
- 42, 252 - 44, 30.
Ombrellino degli Ambasciatori ed altri.
IO, 121 - 28, 65 - 55, 230 a 232 - 82,
28, 47, 53

20,29,30,62,64,81.
Ombrellino dei Senatore e Conservatori
di Roma. 49, 12, 12 - 8, 231 - IO, 313

23, 247

64. 32, 45, 46, 58, 58, 60,

62 - 101, 245.
Ombria. V Umbria.
Ombrici o Umbrici popoli. V. Umbria.
Ombrane fiume d' Italia, di Toscana e dell' Umbria. 36, 197 - 46, 141 - 53, 285

69, 19

- 78, 44, 45, 45, 80,

191, 215,

216,220-83,83,85.
Meara: opere.

51, 202.

Meda Gio. gran maestro di Malta. 29, 244.

Omega. V.

Omegas

Alfa.
popoli di Gujana. 98, 356.

Omelirio. V. Omelia.

autori. XLIX, 13
7,
9, 22, 81
141, 225, 238, 290
14, 68
12, 54, 63, 186
275, 315

OMELIA, sermone:
302

- 8,

- 22,
II.

231 - 31,254 - 36,62 -38,157,


167, 186 - 43, 187 - 45, 282 - 4, 124,
148 - 51, 279 - 55, 65, 66, 66, 69, 73,
75 - 57, 237 - 63, 60. 189 - 64, 184,

185-66,309-69,221,285-70,288-

75, 32
72, 245 - 73, 358. 371, 374
88, 272
77, 173 - 79, 51 - 88, 381
95, 243,
90, 10 - 93, 20 - 94, 149
245, 322,326, 327, 327 - 96, 10, 12, 42,
54
99, 310. V. Sermone. Domenicale,
Predica.
Omeliasta.V. Omelia.

Omeopatia. V. Medicina Omeopatica o 0miopatica.


gi sede vesc. di Francia, nella
diocesi di Arras: concilio. XLIX, 15

OMER 8.

63 - 6, 75 - 15, 53
26, 268 - 27, 46 - 33, 38

3, 103, 104

4.

24, 238 35, 146-46,79- 50, 150, 150-63,


78, 88 - 74, 150 - 77, 72 - 86, 64
103, 246, 349, 349. Altro Vescovo Pamelio G. V. Arras.

Omer

pasci generalissimo, serraschiere e


serdar e Krem ottomano, gi Michele
Attas ungherese, apostata e rinegato. 63,
135, 135 a 137 - 64. 228 - 81, 216, 41 1,
414,416,422, 422, 435, 437, 442, 447,
449, 449
87, 164, 165, 170 a 175.
Omer ale. y. Umerale.
OMERITI IMARITI o AMIARI popolo e
tribi dell'Arabia, Felice o del Yemen,
seguace delle superstizioni giudaiche.
XLIX, 17 - 3, 15 - 49, 132
64, 264.
V. Arabi. Dunaam.
Omero, il pi grande de' poeti greci, probabilmente di Smirne: opere. 14, 170,
252
32, 96,
22, 66, 66, 67 - 29, 61
102, 103
35, 204
38, 180, 180, 185
43, 49, 50 - 44, 105, 107 _ 54, 5
56, 156 - 62, 180
94, 205
63, 29
- 96, 158 - 97, 30 - 101, 40 - 103, 402,
409. V. Voi. I eVIndce, Prefazione p.

XLIV, XLVI.
Omero osso del corpo umano. V.

Spalla.

Omeusio, Omousion, Omousiano,

Omou-

daper negare la Divinit di Ges Cristo. 88, 107 - 2, 43 - 18, 204


67, 49, 49. V. Ariani eretici. Consustan-

siasta, sostanza, termine inventato


gli ariani,

ziale. Verbo.

Omicida, Omicidio, uccisori di uomini, qualunque azione che i;agiona la morte di


un individuo della specie umana; per

OMIO

Ommaia

tribunali o da' giudici inflitte secondo le


leggi. Pena condegna deiromicida Te-

Ommasio

stremo supplizio, come reo della morte


altrui. 6. 191 - 20, 285 - 21, 294 - 22,

Omnia

-26,264-27,231 -31,49-34,

101

- 41, 302 -

36

35,

183

266

- 80,
ti.

42, 50, 244 - 44,


52, 49, 51, 52 - 59, 238,
73, 16 - 79,50,67,219, 220

Ilo, 143, 172, 180, 181

82, 151-88, 132


96, 154. V. Suicida. Asilo.

189,322

Ucciso.

81, 132,

90,105,

Mahicen-

Condannati a morte

libe-

Supplizio estremo. Taglione. Aggiunta. La funesta abolizione della pena


rati.

suprema di morte

agli omicidiarii, seconprincipio liberalesco, la libert e


il trionfo del male, in cui ripone la civilt e il progresso, come quello ch' il pi
forte freno ai malvagi. Essa per la sua
moralit, come la pi potente ad impedire la libert del male, tutta in fa-

do

ONCIA

non sono omicidii le uccisioni de* guerrieri in campo, le giustizie ordinarie dei

il

vore e guarentigia de' buoni che nulla


hanno a paventare, e in danno de' tristi
come quella che loro reca l'estremo dei
mali in modo irreparabile. Fra gli uccisi
vi sono molti innocenti, gente tranquilla
e -onesta. Si dimostra gran piet per chi
aramazza, e ben poca per gli ammazzati.
In Italia nel 1877, mentre avvengono
circa duemila omicidii all'anno, con decreto settaj;o che propugna la causa
della barbai'ie, fu decisa e risoluta una

questione, che ha contro di se seimila


anni di storia; ma invece la pena di
morte fu mantenuta nel codice militare, anche per reati comuni Questa
una delle manifestazioni del sentimentalismo morboso, eh' uno de' caratteri
del nostro infelice tempo, in cui si ha
tanta tenera compassione da' patroni degli assassini e de' sicari, pel sedicente
umanitarismo, co' delinquenti per O'^ni
delitto, massime da* Giuri, pei condannati U'jlle prigioni, e pei falliti e debitori dolosi! iMeglio leggere la Civilt
Cattolica Serie IX voi. IV p. 199: La
Pena di Morte e la Societ odierna, voi.
V p. 65, voi. IX p. 60: Jl Cattplicismo e
la Pena di Morte. Pi V Osservatore Romano del 1877 numero 292. Se la misercordia virt commendabilissima, anche ne' governanti la giustizia n' il
primo dovere. Si legge nel Vangelo di s.
Matteo cap. 26. Qui gladio ferit, gladio
perii. Omnes qui acceperint gladium,
gladio peribunt.
Onio Firmio tadinate. 33, 80.
!

cugino dell'avo di Maometto.

81,

271.
vesc. di Tours. 79, 37.
discendenza de' califfi. 61, 89.
potest, frase. 96, 25. V. Onni

OmntWi

potente.

Omnibus, carozze e

carrozzoni, o vetture
grandissime. 70, 151 - 96, 197.
Omo di Rimini. 57, 251.

OxMOBONO
308

s.

di

18, 181,

Cremona. XLX, 18-7.


182 - 31, 238 - 35,205,

294-84,9,9,216-93,260.
Omobono s. del 1027 di Vercelli.
Omobono o Omobuono Vescovi:

93, 260.

di Cre183 = di Albaio. I, 188.


OMODEl Luigi Alessandro card. XLIX,
18 - II, 281 - 39, 136 - 45, 51, 1 19 56, 9 - 86, 355.
OMODEl Luigi card. XLIX, 19 - II, 186

mona.

18, 182,

-45,51.
Omodei: Giovanni X vesc. di Mazzara. 44,
32 = Signorino. 77, 153.
Omodeo Omodei, detto Ondedei beato. 25,
200.

Omodeo

Vescovi: I d'Oristano. 49, 122


d'Oristano. 49, 122
di Teano. 73,
27.
Omodio vesc. di Pesaro. 86, 168.
Omofoni, suoni della Scrittura geroglifica

II

egizia. 38, 260.

Omophorion, Omophorium, veste sagra,


pallio de' greci. 51, 53, 58, 65 - 103, 252.
Omousion, Omousiano, Omousiasta.V. 0mettsio.

Ompay o Ompoly fiume


I, 179-79, 1(5.

di Transilvania.

Ompsorty raggiah indiano. 98, 250.


Ompteda ministro d'Annover. 98, 65.

Omsk di Russia. 59, 23(5.


Omura regno e citt del Giappone.
222-98, 181, 183.184.
Omusio Tito

30, 221,

opere. 52, 259.

Ona

fiume di Spagna.
Onan. V. Onani-smo.

31, 119.

Onanismo

o Masturbazione polluzione volontaria dello sperma; masturbazione o

manustuprazione, abbominevole

vizio e

abitudine pc^ccaminosa e nocevolissima.


Prese il nonie da Onan tiglio del patriarca Giuda e marito di Thaniar, che vv^
sembra il primo ;iutore, perci punito di
moviQ.y. liicontinen:a. Thanar.
Onano comune di Viterbo. 101, 287 .i 291
65, 86 - 70, 216 - 82, 204
57, 209
- IDI, 205, 277, 285, 295 - 102, 21, 22,
226, 374.
.

Onasada. V. Yasada.
Onchismo.V. Anchiasmo.
Onda la duodecima parte della

libbra, ed

26

ONOFRIO

0Na.v

anche moneta. 19, 222, 225, 225, 228. V.


Oncia moneta.
Oncia moneta d'oro e d'argento. 46, 99,
124-80, 173. y. Denaro.
Oncidas trib americana. 45, 145.
Ondedei famiglia eugubina. 25, 200 33,
159.

Ondedei Ve&coy: Pietro II d'Imola. 34,


101 = Orazio di Urbania e s. Angelo in
Vado. 85,315.
Ondedei: Bernard na pdncipessa Albani.
14, 61 - 52, 202 = Francesco archit.
86, 163 = Gio. letterato. 52, 188, 202

= Gio. Vincenzo giureconsulto. 52, 158


= Isrnazio preposto. 33, 159 = conte Lodovico. 86, 160 = conte Zongo.
= conte Ottaviano. 86, 160.

Ondedeo F.

86, 160

vesc. di

Namur.

47, 157.
Onega lago di Rus-sia. 22, 199 - 59, 231.
Oneglia provincia e citt di Liguria e del
Genovesato. 28, 268, 316, 326
52, 306
-58,78- 61, 139, 139, 140, 142, 167

- 62, 29, 43.

Oneo

s. vescovo. Il, 147.


Onesiforo arciv. d' Iconio. 36, 127

45,

260-60,7-88,156.
ONESIMO s. gi schiavo e

discepolo di s.
Paolo, vescovo di Berrea di Macedonia e
mart. XLIX, 19
15, 30
24, 271

51,111-62,130-79,169.
Onesimo

s. vescovo d'Efeso nel 107, diverso dal precedente. 49, 20.


Onesinoln. vesc di Soissons. 67, 156.
Onesino JI \esc. di Soissons. 67, 156.
Onesio veac. d' Ilistra. 33, 300.

Onesta madre

di s.

Gregorio

178, 182.
Onesti famiglia. V.

BrascM

II

Papa. 32,

famiglia, t.

Pier Damiani.
Onesti: Altaclara contessa di Carpegna.
Antonio. 101, 251
86, 110
ArcangeCamillo. 101, 249, 251
lo. 101, 249, 251
Englatara del 924 duchessa di Romagna. 56, 217 =2 conte Girolamo. 6, 97
Martino duca di Ravenna. 56, 217
Nicol. 82, 143
Pietro nel 1119 canonico reg. 7, 256
prof. Pietro di Pescia.
Pietro di Ravenna. 53, 7
52, 208
Pietro di Vitorcliiano. 101, 249 a 251

=
=

=
=

Sergio padre di s. Romualdo, duca di


Ravenna. 6, 290 - 20, 279.
Onesto s. di Nimes, vesc. d'Amiens, apostolo della Na varr. 47, 247.

ONESTO

cardinale.

XLIX,

20.

Onesto Vescovi: di Forlimpopoli. 23, 313


- 61, 213 = Honorato di Jesi. 36, 306
di Perugia. 52, 1^, 177
I arciv. di

94, 70.
Gufale regina di Lidia, moglie prima di
Imolo, poi di Ercole che per piacerle fil
accanto ad essa. 22, 194
72, 273.
Ongaresco o Ongarese Giulio prelato governatore di Campagna. 43, 264 67,
di Veroli.

58-89,114.
Ongaro scrittore padovano. 73, 180.
ngendo re di Danimarca. 103, 231.
Ongre o Hongre Stefano scult, parigino.
63, 34.

Onta Sommi Sacerdoti degl'israeliti: I.


31, 136 - 37, 265 = II. 31, 136 = III. 5,
175 - 31, 136 - 73, 329 - 88, 161. 162
93, 306 = IV figho del precedente.
73, 329.

forlivese. 25, 307.

Ondernard Nicola Alessio

II bened. arciv. di
Ravenna. 56, 246
Ravenna. 6, 290 - 56, 246
o Onorato

Ontqo

cav.

Agostino senatore di Roma.

59,9.

Oniguri popoli sciti. 83, 149.


unii Francesco agost. vescovo di Civita Ca
stellana. 101,326.

Oningi o Oringi.

V. Jaen.

Onirioiogia, dottrina de' sogni. V. Onirocrazia.


Onirocrasia, arte d' interpretare i sogni.
71, 55, 58, 65.
Onito gi sede vesc. d'Assiria. V. s. Acepsima suo vescovo.
Onkelos rabbino. 103, 321.
Onn fiume d' Illiria. 38, 189.
Onnibono oratore. 99, 200.

Onnipotente
epiteto che

Onnipossente, che pu tutto,


d e spetta a Dio solo. 20,

si

70 - 44, 286
68, 68. V. Dio.
Onobalo. V. Cantora.
Onoberto o Aunoberto s. vesc. di Sens.
64, 76.
Onocum o Almissa. V. Dulma.
66 119 - 67,
Onofri famiglia. 25, 118

33.

Onofrii: Onofrio vesc. di Foligno. 66, 119


can. Antioco : opere. 49, 263, 268
Bonamarch. Antonio. 43, 100, 100
ventura min. conv. 102, 131, 131, 132
Fedele:
Dionisio gonfaloniere. 61, 237
governatore
opere. 36, 184
71, 102

Francesco. 27, 282


25, 283
GiusepCaterina Gaetani. 27, 282
Onofrio archiatro. 44, 125
pe. 43, 96
Pietro: opePaolo Antonio. 43, 94
pittore. 51, 27.
re. 29. 322
ONOFRIO s. eremita. XLIX, 20 - 12, 194,
195 - 66, 181
91, 38 - 93, 173.
Onofrio da Sarzana beato minorit. 28,
280
61, 218.
Onofrio da Trevi vea. min. osserv. riform.
80,60.
di Forl.

ONOFRIO

da
Onofrio Vescovi: di Foligno. 25, 118
Sessa, di Monte Fiascone e Corneto. 46,
di Salona. 68, 213
di Salerno.
221
di Tricarico. V. Santacroce 0.
60, 265
Girolamo agost d'Ugento. 83, 4.
legato apoOnofrio: Girolamo. 16, 104
stolico, 92, 124, 136 = barone di Marano
70, 220
di Castel Durante inquisitore.
7,212.
Onoldo Italo vesc d'Wladislavia. 103, 255.

Onomada: V. Omona. Manada.


Onomai Palvisi Giacomo vesc.

di Nepi.

47,292,
Onomastico, dizionario, vocabolario,

lessi-

co per la spiegazione de' vocaboli autori. 29, 23, 63, 64 - 31, 15 - 32,
92-43,212- 96, 109
103, 15, 16.
V. Vocabolario. Felici F. Rosweid E. Burio G. Zaccaria F. A,
Onomastico, giorno in cui ricorre la festa
:

del Santo il cui nome stato nel battesimo imposto a chicchessia, e si celebra
con allegrie e liete dimostrazioni di visite e altro. 2, 91 - 47, 239, 240 ~ 48,
80 - 55, 39 - 101, 85. V. Nome. Festa,
Biglietto di Yisita. Ad multos annos,
lieto augurio dilunga vita.. Anniversario

della nascita.

Onomida. V. Onurda.
Onondogas trib d'America. 45, 145.
Onorabile, Onorando, Onorevole, titoli
dati a' degni di onore e riputati per azioni egregie. 38, 136- 95,247. V. Ono-

ONORANDO, ONORANDISSIMO, titoli


onorifici. XLIX, 20 - 27, 232 - 33,31
1

Colendissimo.

0-

nor abile. Onorevole.


Onorante can. Romualdo: opere. 99, 73,
80, 165.

Onorarli famigliari. V. Famiglia onoraria


de' cardinali, vescovi e altri pre liti. Famiglia pontificia.
Onorata contessa di Guascogna. 16, 6G.
Onorati. V. Honorati.
Ono7'ati \ escavi Gio. Giacomo di Teano
e Troia. 73, 28
Go. Antonio
81, 92
di Terni. 74, 108, 146
Bernardo di
Trevico. 80, 74
Onorato di Urbania e
s. Angelo in Vado. 85, 299, 301, 315.
Onorati: can. Filippo. 53, 88
Filippo
preside. 55. 180
Francesco M.** opere.
Marsilio filippino. 102, 214
75, 141
SerNicola minorit: opere. 26, 142
vio: opere. 86, 240
Settimio prelato.
24, 278
63, 217.
Onorato. V. Onorio.
ONORIO s. arciv. di Cantor:

=
=

ONORATO

19 -'23, 257
35, 22 - 51, 105 - 103,342, 342.
ONORATO s. di Lerins vesc. d' Arie.
XLIX, 20
3, 31 ~ 9, 221 - 26, 254
33, 294 - 38, 92, 108, 108 - 40, 171
-- 43, 244
72, 248 - 101, 32.
ONORATO 8. vesc. d'Amiens. XLIX, 21

61, 14.

Onorato Santi: martire di Potenza. 54,


316 = martire di Roma. 84, 121 = martire a Sezze. 65, 79 = martire a Vene143 = ve.sc. di Marsiglia. 43, 156
= Castiglioni vesc. di Milano. 45, 73 =
zia. 91,

ve69 - 76, 259


Tolone. 77, 7
di Tolosa. 77,
di Vercelli. 93, 255
50
ab. bened. di
Subiaco. 70, 254, 262, 275.

vesc. di Toledo. 68,

scovo

di

ONORATO Cardinale.

XLIX,

21.

Onorato Vescovi: di Bourges. 14,95= camaldolese di Comacchio. 15, 41 =di Novara. 48, 133 = di Numidia. 36, 79 =
di Sicilibba. 65, 335 = di Tagara. 72,
226 = di Taso. 73, 5 = di Tamascania.
72, 234 = di Tamoi?ada. 72, 236 = di

= di Thucca. 75, 158


76,201.
Onorato: Agnello opere. 19, 272 = arcidiacono. 57, 158 71, 12 = V. Onorio
Thiabe. 75, 156

= di

Tizia.

Augustudunense

Ravennate. 56,210
e pittore. 89,
diacono di Salona. 68, 213.
157
Onorato di s. Maria carmelitano scalzo, o
Biasrio Vauselle di Limosres opere. 1,227
6", 233 - 7, 199 - 30, 277 - 33, 295
34, 291 - 38, 235 - 39, 74, 287 44, 108-46,39-56, 135-57, 105
64, 93 - 65, 109 - 68,
61, 36,37
246
75, 256.
Onorato isola di Francia in faccia a Canne e verso Antibo, detta Planasia e
Larina. 38, 108.
Onore, rendimento di riverenza in testimonianza di virt, o in riconoscimento di
maggioranza e dignit; stima e fama acquistata per virt, gloria e lode; grado
e dignit ; pompa, onde fare onore ai
vivi e ai morti; singolarit d' abiti o
altre insegne, denotanti dignit di irrado.
15, 156 - 20, 292 - 27, 1 1 -60, 301
73, 293, 317 - 92, 631. V.Viriii. Dignit. Gerarchia. Nobilt. Becorasioni equestri. Titoli d' onore. Tempio deV onoree dellaVirt. Grado arcadcmiro e

= da Roma min. osserv.


=

rando, Onorandissimo. Onorevole.


Onorandissimo. V. Onorando.

- 43, 91 - 76, 27. V.

27

ONORE
XLIX, 20 - 8,

bery.

I p. 384, 385 IV pag.


447 di quest'Indice. Sentenzia il doUore
8. Francesco di Sales : Quanto bello

scientifico. Voi.

si riceve in dono, ma altrettanto deforme se si ricerca e si pretende! Abbiamo. Girolamo Camerata:

l'onore se

28

ONORIO

ONORE
Ti^attato

delTHonor vero

et

del vero

dishonnre, o la Donna o V Uomo, o il


il Letterato o V Artista o H
Soldato
Legista. Bologna. 1567.
Onore civile e militare nastro. V. Nastro
di Decorazione.
Onorevole, degno d'onore, onorato, onesto, magnifico, titolo onorifico. V. Onorando, Titoli d'onore. Onorabile. Questo titolo ne' nostri tempi specialmeRtft
attribuito ai Deputati de' Parlamenti
nazionali, in peculiar modo d''Italia, miseramente con enorme abuso venne tosto generalizzato, e francamente dato da
quegli che ignorano il valore e significato de' titoli e le loro gradazioni, e l'applicarlo ajle persone secondo la loro
condizione sociale. Ormai reso troppo
comune, e quasi dato ad ogni ceto di
persone, divenuto tanto curioso, anzi
antipatico a non dir peggio, poich tale
elastico cuopre - miserie si usa poco e
con molto riserbo
Onori Paolo prelato prevosto di Cingoli.
53, 178.
Onoria Giusta Grata sorella di Valentiniano III imper., amante del ciambellano
!

Eugenio, per liberarsi della punizione


finse amore pel re Attila, e fu maritata
ad un oscuro privato. 18, 20 56, 186

-85,212,

213.
ONORI ADE provincia ecclesiastica dell'Asia Minore. XLIX, 21
14, 15
50,

177 -54,128.
Onorificenza, onoranza, onore. V. Onore.
Nobile. Ordini equestri. Dignit ecclesiastiche. Titolo d'onore.

ONORINA s.

verg. mart.
Onorio. Y. Onorato^

ONORIO
21

247

I,

del

XLIX,

625 Papa:

autori.

XLIX,

173 - 4, 17, 188, 188,


5, 247, 260 - 7, 252 - 8, 19, 20

302

21.

2,

-9, 228-

IO, 277, 277-11, 85, 96,


268,270,274-12,22,72,78, 95, 197,
252,252,257, 294-13, 20, 61, 61 -

18,94,94, 132,207, 322 - 20, 141 203 - 22, 158 - 31, 47 - 32, 56
- 35, 22 - 36, 155, 178 - 37, 140 38, 16 - 42, 236 - 45, 262 - 46, 135,
135 - 47, 189, 286 - 52, 5, 270 - 56,
210-58, 247 - 61, 212-62, 101, 103,
105, 252, 281 - 63. 184, 260 - 64, 99
- 66, 74, 91, 98 - 67, 151 - 68, 74 73,322-76,82,93,271 - 78, 1279, 211 - 82, 117 - 89, 37 - 92, 21
95, 293 - 96, 137, 138, 265 - 101,
169 - 103, 342, 342. V. Voi. Ili p. 426
di quest' /ndice. Di questo Papa, il
Rohrbacher Storia della Chiesa voi. V
21, 52,

p.

708

riferisce.

Che

si

riguardano sup-

posti o falsificati tutti i luoghi del VI concilio, in cui si parla di sua condanna, e
darsi lo stesso giudizio sulle lettere di s.

Leone

II.

Per i pi

critici coscienziosi,

accordo ne' due seguenti punti.


Non avere Onorio l preso parte all' errore de' Monoteliti, n insegnato; nondimeno essere stato condannato, qual favoreggiatore dell' eresia per la non curanza e leggerezza usata in materia s grave, avendone incautamente lodati gli autori. Quanto poi all'anatema pronunziato contro Onorio l, per altro irreprensibile, che se fosse vissuto si sarebbe pentito noi vi scorgiamo un' ammonizione
celeste a tutti i suoi successori, perch
abbiano a ponderare attentamente checch scrivono, n mai a trattar con super-

sono

d'

ficialit

ONORIO
13, 177

controvesie dottrinali

123 Papa. XLIX, 24-1,


2,37, 193 - 3, 154 - 5, 69,

del

II

7, 234, 252, 265


103, 202, 307, 308
II, 53. 53
8, 59, 121
9, 275
13, 10
14, 109
12, 29, 51, 190, 253
18, 312, 329 -19,
15, 274
17, 187
276
21, 142- 22, 31620, 36, 68

24,70,259-26,288-

27, 197,304
28, 9, 210, 218, 336 - 29, 140.221 30, 254 - 31, 81 -32, 57
33, 171
34, 41, 53, 96,96 - 35, 208 (Ostiense e Sassone, leergi. Ostiense e Sassone
Conti), 208
37, 140, 303 - 38, 200 39, 166
40, 98 - 41, 237 - 42, 298
43, 73, 309 - 45, 76, 100
46, 72,
72, 172, 194 - 47, 194, 232 - 48, 110
- 49, 189 - 50, 53-51, 293 - 53,275
54, 149, 190 - 56, 248, 255
57,
80, 209, 265, 306, 309 - 58, 267
59,
189 - 60, 261 - 61, 32, 262
62, 187
-63, 183,232. 237 -64, 102 - 65,
173, 173, 174, 266 - 67. 218 - 69, 316
-70,278, 298- 71. 116, 154 - 72,
258 - 74, 16, 229 - 75, 271
76, 231
77, 62 - 79, 295 - 80, 20, 182 - 81,
88, 89, 493 - 82, 122 - 83, 17 - 86,

110-90,
94, 72

62, 72, 72,73


93, 200
95, 264 - 97, 99, 104, 104,

100. 60
39, 86
101, 168
103, 188, 188, 189,261,262.
ONORIO III del 1216 Papa: opere. XLIX,

106

26-1, 5, 137, 186, 207 - 2,


3, 75,166-5.68 - 6, 79,
191,309-7, 60,61,73, 74,

31, 47
105, 148,
171, 20.5,

253,262,273,274, 276. 286, 308


8,
34, 56, 172, 221, 271
9, 108, 115, 282
IO, 5, 46, 52, 55, 156
II, 33, 33, 80,
81, 109, 177, 254, 272, 280. 300, 311,
12 .43, 45, 45, 65, 65,66,72, 100,
317

ONORIO
112, 117, 129, 138, 142, 150,
26, 35, 35, 44, 45, 50, G3, 03,
64, 105, 173, 205, 218,224, 291 - 14,
175
15, 69, 259, 274
17, 15, 209,

217,268-18, 35,45,45,182,224,261,

ONORU IV

224,227-26,84,

26, 18, 36, 57, 57, 58. 61, 62,

146, 160, 173,181,291-27, 271,281


28, 174, 177, 211, 290
29, 40, 147,
224
30, 70, 106, 188, 208, 251, 257,
258
31, 97, 150, 150, 178, 205 - 32,
CI, 258
33, 168, 193, 194
34, 96,

131, 132, 154,

289

35, 48, 49, 223,

234,294-36, 233,288,289-37, 62,


175,195,204-38,82, 124,240-39,
8), 82,

116, 197

(II,

le-2-i.

41,132,259,305-41,

42, 99, 108, 165, 230, 231

III)

40,

38, 201

38,

-43, 222-

44,104,110, 120, 218, 282,

285-45,

243,279,293.320-46, 114, 173, 198


-47,233,241,291 -48,63, 94-49,
28, 72, 80, 108,

41,292-15, 275,279-

22, 26, 27

30. 106, 206

189,

31,

24, 25

25,
151

296-29,

259

32, 268

38,254,292,292-42,274 -43, 175

-44,

102, 121, 277-46,134-47,303


11
56, 221,
49, 213, 257

_ 48,

- 58,

30, 31, 283


60, 60
295, 295, 296, 296, 299, 303, 308
16, 105
63, 185, 185, 277
64,

282

61,

62,
103,

210-65,197-69,176-72,234,305
-73, 162-75,28,297-76, 31,35,

65, 170

78, 14

83, 18, 186,301

13,278-87, 219-91, 118-92,

86,
120
97,

94, 75

95. 122

96, 70

120-99,128,128, 200-101,224
-102,204,217,225, 316, 319, 323 103, 107.

77,
Salona.
I di
19
di Milevo. 45, 90
IH di
li di Salona. 68, 213
68, 213
di
Salona. 68, 213, 217
103, 421
Taranto. 72, 257.
Onorio del 395 imperatore d'Occidente.
114, 268, 289,
53, 235 e sei?.
1, 112,
:

- 9,

255-10.132, 13212,138,206,207,253-14.16-15,19,

299

63, 96, 97, 107, 152, 184, 233, 233.234,


277, 299 - 64, 103, 223, 224
65, 62,
77, 78, 181, 183-66,57,85, 233, 253
a 255 -67, 25,41, 1.33, 204, 214, 230,

77, 181

265,299,311.311-68,8,91-69,23,

47,51,51-48,225-49,

66, 85, 91, 268. 269, 273, 273,

275a 277

-70,93,133,202,202, 212, 231,

233,
74,
75, 6,
5, 66, 122, 144. 144. 174, 206
10, 25, 40, 74, 77, 132, 198, 230, 238,

158

- 72,

259, 301

281,293,295-76, 31.34,169, 231


77, 38 a 41, 73, 127, 170, 190, 282

114,125,156,-88-60,4,32, 85,
273-61, 12.5,213,222,295, 296, 299,
305-62,57,64, 104, 139,221, 259 113,

71, 39,

18,

- 50, 39, 198, 228, ONORIO II Antipapa. XLIX, 29.


- 52, 6, 51, 63, 161 Onorio Vescovi o Onorato di Aitino.

316-

16,

212

252, 253 - 51, 191


53, 249, 2G6, 275, 292, 292, 318
54, 11, 36, 248, 249, 281, 282, 284
55, 75, 81, 86 a 90, 103, 105, 262, 322
56, 54, 54, 94. 99, 150, 176, 248, 265,
269-57, 12, 32, 132, 199, 226, 227,
232, 267, 296 - 53, 123,275
59, 98,

265

XLIX, 28

del 1285 Papa.

1,138,186,189,229-7, 77, 276-10,


56, 156-12,99 104,29613, 26, 41,

39,295-24,11,14,77,200-25,219,
313

102, 19, 32,


100, 286, 300, 305, 400, 404, 404
103,
96, 107,129, 189,345,441.

300, 330,

221,258,279,293, 326

293, 293, 294, 302, 330 - 19, 69, 87,


100,111, 152,191, 193,224 -20,187
21, 14, 160 - 22, 229, 296
23, 30,

29

ONORIO

IH,
212-13,
104,

2, 183

25-16, 69-17,184-18.12,20-19,

- 20, 203 -

21,

46, 199

- 52,

21

62, 126 - 64, 157 - 65. 108, 153 - 67,


- 68, 71,72 - 69, 109 - 70, 189

282

-72,185-73, 164,245,247,284.314,
335,353-74,117,260,260-77, 17,
85, 142

106, 109,1 10,221

- 100, 76-

96,
87,

101, 165,

50,

19,

5,

106,284- 95,27,164,167,21943-97, 107, 112,113,277- 99,

38 - 54, 166, 168, 169,


171,172,175,300,301 -55, 117-56,
186, 198, 204, 205 - 58, 4, 9, 162 -

114

239-78,98-79,124, 235 116 - 81, ,56 - 84, 6, 6-85,

124 - 83, 18, 36, 36, 43, 49, 107, 107,


115,177, 177 a 179, 268, 298, 300 84, 14, 86, 239, 249, 249, 297, 297 86, 168,274 - 88, 73 - 89, 86 - 90,
134, 151, 189 - 91, 53, 72, 107, 107,
108, 142, 469, 567 - 93, 1 11, 189, 285
- 94, 19, 21, 35,36, 74, 98, 100 a 103,

25,

26,

48,211,206,300-81, 126,284-82,

78,8,123-79, 3,249,299,312-80,

255-30, 239 - 31, 11, 296


-33,304-34,25,30,116 -35, 206
-36, 211,212-41, 306-42, 119211

80, 8,
211 88, 93, 94,94, 103. 106 - 90,

130-92, 13-93,312-94,270,270,

274 - 96, 27 - 97, 72 - 98, 6 - 101,


78 - 103,60, 485.
Onorio preside di Veroli. 94, 43, 48.
Onorioo Onorato d'Autun detto AtigustO'

dunense e il Solitario, prete, scrittore


ecclesiastico e liturgista: opere. 4, 20
8, 112-10, 146-13. 99-15, 91,

92

17 .160,248,

248 -.18 ,162 ,163

30

OPERE SERVILI

ONOSADA
19, 71, 74, 304 - 25, 321 - 33, 93 39, 71 - 42, 157 - 50, 39, 39 - 52,
269 - 57, 155 ~ 70. 91, 307, 308 - 77,
15 - 80, 9 - 88, 168 - 96, So, 309.
1

Onosada, V. Basada.
Ontario lago del Canada. 37,24-74, 1 15.
Ontologismo, sistema filosofico, ma non
una dottrina sana e irreprensibile: una
specie di Panteismo (V.). 83, 320, 321,
321.

Onulfo

8.

vesc. di Sens. 64, 76.

Onupkis gi sede vesc

del patriarcato di
Alessandria del V secolo. 21, 128.
Onurda o Onomida gi sede vesc. di Licia
del IX secolo. 45, 204.
Onuz o Oniis gi sede vesc. del patriarc.
di Gerusalemme, suffraganea di Cesarea
di Palestina, eretta nel

IX secolo. Il,

Ooliab israelita artefice della

121.

tribii di Dan.

72,201.
Opale
Opale, risplendentissima gemma
dell'Indie, che presenta i pi belli e pii
vivi colori dell'iride: il suo colore ordinario il bianco azzurognolo latteo. E
gli antichi le attribuirono molte favolose virt

28,203-83,

125.

Opaiovio Adamo: opere. 26, 188.


Opdam ammiraglio olandese. 48, 174.
Opede castello d'Avignone. 3, 233,234.

Opera Giovanni. V. Bandini Gio. scultore.


Opera, operazione, l'operare, scrittura voluminosa, qualunque cosa operi l'uomo,
produzione letteraria, scientifica, artistica. F. Autore, Arti Belle. Lettere Belle.
Universit artistiche. Traduzione.
Opera Pia. V. Pia Opera.
Opera Pia de'Stabiliraenti Francesi di Roma e Loreto. V. Congregazione e opera
pia de' stabilimenti francesi in Roma e
Loreto.

Opera Pia del Riscatto, per

mestiere: quegli che lavora per opere.


La classe operaia rovinata dal sedicente Progresso e dalla Rivoluzione. 84,
34, 47 e seg., 54. La Religione e il Lavoro insieme uniti sono fattori di Civilt. V. Agricoltore. Servo. Mestiere.
Impiego. Arte/ee. Comunismo. Sociali'
smo. Universit Artistiche. Internazionale. Corporazioni o Societ o Associazioni o Sodalizii Maestranze .\rtigiane delle classi Operaie. Sciopero. La Civilt Cattolica Serie Decima voi. Vili
p. 197 d contezza e loda il bell'opuscolo intitolato

Il

Problema Sociale

ctel-

r operaio la coscienza popolare, pel


barone Francesco d' Ippoliii ec. Napoli
tipografia degli Artigianelli 1878.
ecclesiastico. V. Missionario. Pii
Operai. Operai Evangelici.
Operazioni d> Ges, Cristo, Dio e Uom^,
una divina l'altra umana, e non una sola
operazione Teandrica come pretendevano i Monoielili, ed i Monoflsiti. V. A^ature di Ges Cristo. Teandrico o Tean-

Operaio

tropo.

Opere buone. Atti interni o esterni delle


virt cristiane. 2, 168 - 15, 133-30,218

- 64, 230 - 74, 43, 71 - 79, 326, 327


- 85, 221, 223, 224 - 92, 454. V. Giustificazione. Virt. Opus operatum. 0pus operants. Preghiera. Digiuno. E-

lemosina. Terapia. Santificazione.

Opere Pie.Y. Opere buone. Opere di Misericordia. Pie opere. Legati Pii.
Opere di Misericordia Spirituali e Corporali. 30, 98 - 55, 3 - 64, 121, 293. V.
Peccatore. Religione. Scuola. Preg hiera
Scuole notturne. Defunti. Povero. Pellegrini. Inferma. Ospitalit. Elemosina.

Ospedale. Carcere. Sepoltura.


le

fanciulle

Morette e giovanetti schiavi Mori: autori. 58, 19 - 62, 153 a 155 - 63, 126
- 70, 262 - 71, 87 - 80, 323 a 327 81, 135, 248, 465 - 94, 176, 177 - 98,
271, 283. V. Olivieri Nicol Giovanni
Battista.

servili. Sono quelle in cui s' impiegano ordinariamente i mercenari, gli ar-

Opere

tigiani, gli esercenti mestieri nel pratigli agricoltori nella coltivazione


della terra, anche per divertimento, compresa la professione del barbiere. Que-

carli,

sta

si

pu esercitare

ne' di festivi, rispet-

Opera in Musica. Rappresentazione teatrale in musica. 73, 180, 181. V. Musica


profana e teatrale.
Operai Evangelici della Vigna Mistica del

tando l'ore de' divini uffizi, poich la


necessit per essa argomento di scusa.
Dice S.Tommaso, e lo prova colle parole
del Salvatore. Un' opera di sua natura

Signore ch' il Mondo, sono i 3finistrii


Dio e della Chiesa, precipuamente i Mis
sionari apostolici {V .\ ed i Cooperatori
dei Vescovi (V). E Pii Operai (V.) il
nome delia congregazione religiosa, che
si esercita in opere di Carit cristiana.
Operaio. Lavorante, manuale, agricoltore,
servo, impiegato, artista esercente un

servile, cessa di esserlo

non

viola

il

precetto della domenica, se fatta per


giusta necessit, o per evitare un notevole pregiudizio. Non sono opere servili
tuttoci che appartiene alle arti liberali
e alle lettere, come scrivere, studiare,
consultare, suonare-l' organo, comporre
musica ec: autori. 20, 181
24, 207

OPHALES

60,

3,

66, 12242, 42,43,44,80, 92, 95, 160, 200


90, 10, 198
94. 3
96, 167, 200
97, 31
98, 133
99, lo, 15, 72
100, 19
103, 344. V. Santificazione
delle feste. Universit artistiche. Bar-

Sabato. Domenica. ArtiAgricoltura. Abbiamo. Bertalazone. Dissertazione sulV antichit del


precetto di astenersi dalle opere servili
ne' giorni di festa. Roma 1788.
Ophales baronia d'Irlanda. 37, 18.
Ophir di Salomone, donde questo re trasse oro, gemme, avorio in abbondanza pel
Tempio di Gerusalemme. La legi^enda
portoghese riferisce essere tale terra aurifera Sofala, territorio dell' Africa meridionale, e che fu questione gi definitivamente decisa a favore dell' Indie 0rientali, contradacorrispondentecoll'Occidente per via di mare, soprattutto colla
foce dell' Eufrate. Nel 1871 Carlo Mauch
ne fece ricerche a Zinbabuye 160 miglia
lungi da Sofala in cui stanziarono 1 portoghesi. Il, 159-72, 285
75, 193
biere. Festa.

giani.

incorruttibile. Si pu falsare da
artificii dalla malignit, dall' Invidia,

dalla Calunnia, dal fanatismo. Vi l'opinione fittizia, esagerata, fin anco idola*

L'opinione del volgo fonte di


molti errori ; e l'opinione pubblica sovente lo di pochissimi. L'opera sola del
tempo e la Storia possono giustificare la
opinione sopra gl'individui, e rendere
Giustizia colla VeWt. cio quando venute meno le passioni politiche, e le ire di
trica!

parti, e le illusioni dell'epoca!


lativi articoli,

ed

spoglie. V. Trofei.

Opimio: Lucio pretore romano e console.


54,96 - 58, 202 - 73, 298
Q, console romano. 38, 207.
Opimo Lorenzo servita vescovo di Trento.

64, 214.

Opinione

e Opinione pubblica. Acconsentiraento dell'intelletto intorno alle cosedubbie, mosso da alcuna apparente ragione.
Parere, giudicio, avviso, sentimento, sentenza. Opinio, existimatio, sententia.
Avere credito, godere estimazione e buona fama, e lasciarla edificante col termine di virtuosa vita, con Nome e Soprannome onorevoli e gloriosi. La pubblica
opinione impera nel mondo; persino tra
i turchi una formidabile potenza. Vox
Populi, Vox Dei. Regna nella Societ, se

ma

non

Vedi

re-

suindicati in corsivo.

44, 143 - 63, 285 - 81, 217 - 92, 545


a 553 - 100, 180. Ed in quest'Indice,
Prefazione XL, XLVI. voi. Ili, 456, 457.
voi.

IV, 475.

Opitarmo

vesc. di

Sulmona.

71, 38.

Opitergio. V. Oderzo.
Opitz Martino poeta. 73, 181.
Opius. V. Pitussa.

Oplaco guerriero. 43,54.


Oplotecao raccolta d'armi antiche. 45,
121 - 77, 134. V. Museo. Armi
Opobalsamo. V. Balsamo.
gi sede vesc. d'Acaja.

XLIX,

29.

Oporto.Y. Porto o Oporto.


vesc. di Toledo e Siviglia. 68, 75 a
77,79.
Oppeln reggenza di Prussia. 56, 14.
OPPENHEIM citt di Germania dell'Assia
Darmstadt. XLIX, 30 - 4, 249 - 29,
155 - 32, 224, 225, 229 - 80, 172, 173

Oppa

-99,295-103,

ni. Siculi.

Opilio: vescovo di Novara. 48, 133


console romano. IO, 149.
Opilione: vescovo di Volterra. 103, 82
suddiacono di Venafro. 90, 138
prefetto romano. 31, 217.

padroneggiata dalla Stampa,

sempre

- OPONTO

84, 171. V. Chersoneso d' oro.


Ophiussa. V, Tine.
Opi
Opis Rea sorella e moglie di Saturno. 37, 216 - 73, 318, 320. V. Terra, Cibele. Saturno.
Opiani: opere. 100, 142.
Opici popoli d'Italia. 36, 198, 201 - 60,
10 - 69, 175 - 89,263. V. Osci. Auso-

Opime

31

OPPIO

64, 302, 303, 319


72, 284
73, 167
84,

181.

Opertis Biagio prefetto generale


45,
de' ministri degl'infermi. 42,66

Opperti

183.

Oppia Prisca. 89, 191.


Oppiano poeta: opere. 58, 219 75, 111.
OPPIDO sede vesc. del regno di Napoli.
XLIX, 30 - 47, 185 - 56, 30 - 57, 29,
29 - 73, 127.
Oppido, castello, luogo o terra murata, talvolta citt. 74, 130 - 49, 152-54, 207,
208 - 71, 102, 102 - 78, 278 - 86, 382,
383 - 89, 192 - 90, 130 - 93, 183
95, 84 - 99, 236, 239. V. Terra o paese.
Oppidum. V. Oppido.
Oppiniano eretico. 96, 252.
Caio
Oppio: Caio. 36, 267- 89, 191
Caio Sabino. 89, 191
Basso. 89, 191
Caio sestoviro. 89, 189 = Caio Vero.
da Cori
89, 167, 167 ^console. 54, 141
Lucio Prisco. 89, 191
Edile. 89, 189
Marco Capitone. 89,
Marco. 89, 191
Caio
191
Marco Turpilio. 89, 189
Sesto Prisco. 89,
Panante. 89, 191
191 =Opita capitano tusculano. 46, 274.

32

ORANG-OUTANG

OPPIO

Oppio pianta del papavero sonnifero. 63,


268 - 98, 9Q, 97.
Oppits Sigismondo colonnello austriaco.
35, 189 - 83, 229.
Opponenti. Y. Dissenzienti.

OPPORTUNA s.

badessa.

XLIX, 33 - 63,

202.

Opportuno Vescovi di Martorano o Monterano. 43, 206 - 102, 154 = di Tauriana. 73, 18 = di Teramo. 74, 65.
:

Opi^o

vescovo

= ab. di
59,

Lucca. 40, 71

di

Mezano legato

apostolico. 56,

56

290.

Opisone Vescovi I di Rimini. 57, 265


III
64, 248 = II di Rimini. 57, 296
:

di

Rimini. 57, 296.


Opizso patriarca d'Antiochia. 38, 291.
di
Opizzone Vescovi: di Torres. 61, 230
Tortona. 78, 13.
Opiisoni Carlo di Milano creato cardinale
da Pio VII a' 26 marzo 1804, del titolo
di s. Lorenzo in Lucina, arciv di Bologna
ove nel 1855 mor. 5, 161, 307-24, 170
25, 44, 152, 291
33, 13
37, 119,
273
38, 19 - 45, 51, 69
51, 234
53, 132, 164
55, 261 -56, 158
73, 89 - 75, 224. 227, 244
77, 273
84, 238, 254 a 256, 265, 269,
78, 21 6

270-96,117,

118.

Opsicella

ma

di Sparta, contro quelli che differivano lungamente a maritarsi, per generare minor numero di figliuoli di quanto
potrebbero. Y. Matrimonio.

secolo,

tali ancorch
da un cattivo, come la s.
Messa celebrata da un indegno. Nelle

esercitino

100, 116. V. Suono di Campane.


Ore. Ore Canoniche.
Ora di Maria Vergine Desolata. Y, Desolata, ora e pio esercizio dp.l venerd santo, in memoria de' Sette Dolori della B.
Yergine.
Orabile Malatesta signore di Ghiaggiuolo,
di Paolo il Bello. 57, 269.
Oraboni: Angelo minorit vesc. di CatanCassiano seniore
zaro e Trani. 79, 85
del 1062, capitano generale d'Imola. 34,
CaCa.=?siano giuniore. 34, 75
53, 69
terina. 25, 304
Peppo. 25, 304.

154

XLIX, 35-4,68 235-14, 252 - 20, 49,

autori.

- 12,

95,

153 - 21, 82, 83 - 31, 205 - 32, 93 42, 95 - 51, 31, 102-53,48 - 58,211
- 60, 163 - 64, 280 - 65, 105 - 66,
158 - 69. 63 - 71, 76 - 72, 201 - 73,
58, 277, 281, 285, 288, 324, 328-76, 61,
80, 59,
77, 302
79, 169
101, 107
96-81, 14 88. 21 1, 219, 220 89,
101, 80. V. Sibilla. Profeta.
20, 266
Oraculo. Y. Yivae vocis Oraculo.
Oraculum. Y. Oratorio.
Oradini: Giulio uditore di Rota ve?c. di

e citt de'locresi. 32, 125 - 39, 1 10.


Opis Operatum: Opus Operantis. Le parole Opus 0/)<?ra<Mm esprimono, in virt
delia cosa che si opera. Le parole Opus
Operantis esprimono, pe' meriti di colui
che fa l'opera stessa. La grazia santificante pu conseguirsi dall'adulto prima
del battesimo, ex ojoere operantis. Solamente per essere il battesimo il primo
sagramento e porta della Chiesa, perch
per esso si entra propriamente nella medesima, pu dirsi causa e principio della
grazia santificante, ex opere operato. Le
si

Laon. 37, 161.

Opslo. Y. Opsala.
0p5ra5f giansenista. 91, 531.
Optato Aurelio. 79, 186.

opere buone sono sempre

vesc. di

175

IO,

compagno d'Antenore. 50, 113.


Nome di una Legge severissi-

d'Achea del

Or Giovanni

ORA: autori. XLIX, 33 - 12, 118 - 30,


271,272-49, 133, I40a 142-56,117
- 59, 166 - 71, 64 - 92, 431, 705 - 93,

ORACOLO:

Opsigamia.

vesc.

77, 99. y. Grazia Santificante.


Si pu leggere la Civilt
Cattolica, Serie decima, voi. V. pag. 17:
Delle Divine Perfezioni.

Y. Ossaro.

Opus gi sede

141

Opere buone.

Opiszoni conte. 78, 187.


Opricium. Y. Meonia.
Opsala o Opsla. V. Cristiania.

Opsaram.

opere di Dio ordinariamente avviene lo


incontro di molte difficolt, e molti patimenti si debbono sostenere. Io attribuisco alla Divina bont, come nella mia
pochezza e insufficienza mi fece superare
tanti ostacoli e contrariet, per portare
a compimento i miei Dizionario e Indice.
Dunque sia gloria e lode a Dio solo, vero
autore di tutto, e sia Cantico di ringraziamento. 15, 133 - 43, 198 - 60, 141,

MarPerugia. 52, 154^178 - 82, 239


c'Antonio vesc. d' Utiea. 42, 209 - 52,
Marc' Antonio giureconsulto. 52,
157
artista trentino. 79, 294.
158
Oragizongik sede vesc. della Chalcide. 64,

=
=

181.

Orafo o Orefice. Y. Orefici.


Oraison Gio. Battista vesc.

di Senez. 64,

65.

Orale, Oralia, Oralium velo o sudario, specie di tovagliolo che s'involgeva al collo
del Papa. 23, 173, 174, 177 -42, 12570, 311 - 79,62, 63. V. Fanone.
Oro.ndo Giacinto: opere. 49,206.
Orang-Outang scimmia detta anche P-

GRANGE,

della Natura.
gi sede vescov. dell' arcidiocesi
d'Avignone: concilii, autori. XLIX, 37(molte chiese, leggi gi molte chiese)
3, 160, 290
5, 320 - IO, 149 (Ragusa,

zioni pronunziate nelle Cappelle Pontifcie e Cardinalizie stampate.


Oratore supplicante. V. Memoriale. Sup-

GRANGE

leggi,

Grange)- 17, 114-19, 229-28,

48, 39 - 49, 179


- 74, 40 - 77,
27, 28 - 87, 116- SO, 144 a 147, 154,
155, 169, 172, 173, 176 - 95, 102 - 96,
3 - 99, 183. V. Nassau. Altri Vescovi,
Guglielmo. Pietro Guglielmo. Tullia G.
Concilii. 49, 38, 39 -- 6, 13 - 19, 2r,9,
300 - 34, 29 - 62, 21 1 - 64, 30 - 97,

126, 131
38, 164
50, 138, 142
56,

50

269, 270.

Grange fiume

dell'Africa australe. 98,272.


di Pinsco. 53, 62.

Granisco vesc.

Grano Nicol minorila: opere. 38,203.


Grano, Gran o Vahran citt della Barbarla in Africa, da Pio IX eretta in sede
vescovile colla bolla, Suprernutn pascendi munus de'25 luglio 1 866, sutiVaganea
di Giulia Cesarea o Algeri. I, 260
8,

214

83

44

84-42,

140
62, 147, 147 - 68, 1 17, 144, 147, 158,
160 - 72, 240 - 103, 320, 320. V. Quida
Quiza.
GRARIO, fascia o stola diaconale de' greci,
9,

17,

33

ORATORII

che per forma e docilit pi rassomiglia all'uomo. 85, 229, 232. V. Regni
ieco,

18,

plica,

Oratori Giacomo vesc. d'Adria. 59, 207.


Oratoria, arte del bea parlare, rettorica
eh' l'arte di dire acconciamente per
istruire, persuadere, dilettare e commuovere, y. Oratore.

Eloquenza. Rettorica.

Parola.
Oratoriani. V. Oratorio cong. di Francia
di Ges Cristo.
Gratorii Laterani : di s. Nicol di Mira; di
s. Tommaso; di s. Cesareo Cesario; di
s. Venanzio, e delle ss. Raffina e Seconda; de' ss. Cipriano e Giustina; e dei
ss. Giovanni Battista ed Evangelista. 8,
297
12, 22-37, 133, 138 140-50,
58.
212, 214, 215, 215 - 52, 71, 72

247-96,

138, 138, 142, 150. Y.Laterano. Vestiario. Penitenzieri Lateranen-

si. Chiesa di s. Giovanni in Fonte.


Gratorii Pubblici di Roma: de' Sodali zi,
Arciconfraternite e Confraternite. 2,
293 - 20, 250 - 58, 145. V. ArciconUniversit
fraternite. Confraternite.

= Suburbano di s. Andrea a
Ponte Molle: autori. 50, 32 - 55, 264
= Del Divino Amore. Y. Chiesa di santa

Artistiche

paramento sagro. XLIX, 39 8, 165,


165 - 19, 298 - 32, 215 - 42, 125 -

Doro tea. Chiesa dis. Andrea della Yalle


= Di s. Felice da Canta lice. Y. Confraternita di s. Felice da Cantalice = D
3. Giacomo alla Regola, 84, 108 = di

67, 31-70, 65, 71, 72, 75, 311 - 71,24.


Grario. V. Brandeo.
Grario. V. Uffzio Divino. Breviario.
Grario o Graria, che si riferisce alle ore,
distribuzione di faccende e di preghiere
d'ora in ora. Y. Gra. Gre Canoniche

Girolamo, cong. di sacerdoti, sotto la


dipendenza della cong. di Carit. V. san

s.

Quarantore.
Grarium. V. Stola Manipolo. Grario dei

greci.

Grate o flexis genibus, forraola d'invito a


genuflettere e pregare. 7, 300 15, 171,
175 - 38, 292, 292 - 55, 244. Y. Genuflessione. Preqiiera.
FRATRES, formola d'invito all'orazione. XLIX. 39
20, 197-44,
270. 275
71, 22 - 85, 222.
48, 215

GRATE

GRATORE

AMBASCIATORE

diploma-

-42, 135
-66, 107-69,223-70, 102-72,99
tico.

XLIX, 40

38, 121

76, 240 - 92, 683. V. Ambasciatore


Ubbidienza al Papa.
Oratore. Y. Predicatore. Panegirico. Ser^
mone. Grazione funebre. Discorso. Omelia. Eloquenza sagra e profana.
Oratore, Sermoneggiatore o Predicatore
della cappella papale. 8, 236 e seg. 41,
200,202,203. V. Cappelle pontifcie. Orad'

Indice Voi. V.

Girolamo della Carit = Dell'Arciconfratemita del Gonfalone. V. ArciconfraDi s. Marcello.


ternita del Gonfalone
Y. Arcicon fra temila del ss. Crocefisso di
o Cappella della B. Vers. Marcello
gine Maria sotto il palazzo di Venezia,
accanto alla chiesa di s. Marco. 25,
178 - 50, 227, 227 = Della Piet o Ad-

dolorata dell' arciconfraternita del Gonfalone al Colosseo. 2, 293 - 15, 23, 24

97,11.

64,
Gratorii notturni di Roma. 45, 224
17-84, 169, 170 - 94, 194 99, 80,
Di s. Andrea
169, 181 - 101, 107, 109
degli Scozzesi. Y. Chiesa di s. Andrea
degli Srozzesi='D s. Angeloin Borgo. V.
Chiesa di s. Angelo in Borgo presso i
Corridori =z Del P. Caravita o Gravita e
cong. della ss. Comunione qener. 14, 191

- 6, 293 - IO, 83, 84


34-20,111-22,93-30,

e se?., 200, 203, 204

-17,

12,

49,
45, 222, 224
38, 9
141, 160
64, 9,
62, 286
56, 1 14
43, 96, 96
84, 212
79, 274
73, 87
14, 14

34

ORAZIO

ORATORIl
90, 204. AggiunU. L'antico edifizio fu
eretto (uell'arca ove era l'ospizio dei
Camaldolesi, trasferito nella via ch'ebbe
il nome del loro fondatore s. Romtuildo
per la chiesa ivi edificata; ma nel 1878
tutto fu miseramente demolito pei famosi
allineamenti) nel 1618dalp. Caravitage-

Morino G. Soanen G. TiUadet G. M. Tomassini L.


Oratorio sagroprivatoocappelladomestica.
49,40,41,43ese2:. -5. 42-8,98eser.

- 10,167-14,63-16,25-22,150,157
- 33, 278 - 43, 280 - 44,269,270, 274,
274 - 47, 162 - 49, 86 - 56, 18 - 63,
322 - 64, 25, 26 - 69, 157 - 71, 8 73, 277, 278 - 93, 132 - 95, 102, 176 a
178 - 96, 44, 44, 45 - 97, 4, 4 - 101,

da esso
nel 1630, aprendolo nel 1633. Da ultimo
il benefattore Salvatore Massimini fece il

suita, indi rifabbricato l'odierno

magnifico pavimento di marmo. Nel 1863


nobilmente si rinnovarono V altare e il
presbiterio, co' disegni del conte Virginio Yespig^nani, e le pitture a fresco del
cav. Pietro Gagliardi. V. Chiesa e Oratorio del p.

ce

= Di
s.

non si pu conservare nel ciborio la ss. Eucaristia senza indulto pontificio. Cappella. Oratorio pubbl co. Eucaristia ss. conservata nelle cappelle o ratorii domestici per privilegio.
nella quale

= Di

Car avita

la Pace. V. Chiesa di

di

122. V. Cappella domestica de' Cardinali,


de' Vescovi e di altri Prelati maggiori,

s.

s. Maria delMaria della Pa-

s. Maria del Pianto. V. Chiesa


Maria del Pianto = Di s. Maria in
"Vincis. V. Chiesa di s. Maria in Yincis
= Di 8. Nicola deg r Incoronati. V. Chiesa di s. Nicola deg r Incoronati =. Di san
Ombono. V. Chiesa di s. Omobono = Di

Rocco. V. Chiesa di s. Rocco


Di santa Marta in Trivio. V. Chiesa di s. Maria in Trivio =r De' ss. Giacomo e Ildefonso e Tommaso. V. Chiesa de' ss. Gicorno p Udefonso e Tommaso
Di s. Girolamo della Carit V. Chiesa, di s. Girolamo della Carit
Gregoriano della
Chiesa Nuova di s. Maria in Vallicella.
V. Filippini, ratorii o Drammi sagri
in Musica
Di s. Gregorio de' Muratori ora in s. Maria della Pace. V. Mu^
ratori universit artistica
Di s. Lorenzo in Fonte. V. Chiesa dis. Lorenzo

8.

ORATORIO SAGRO PUBBLICO:


ni)

34, 28 - 53, 48 - 75, 205 a 207, 209,


211, 213. 230 - 79, 338 - 95, 85, 102,
103
96, 44. V. Cappella pubblica.
Oravia Gio. intagliatore. 76, 286.

Grazia romana, sorella degli Orazii, da


uno di questi uccisa, pe' rimproveri d'avergli

ammazzato

il

fidanzato Curiazio

in combattimento. 58, 186. V. Orazii e


Curiazii.

Grazi: o Odazi Andrea pittore. 84, 192,


192 = Odazi Giuseppe pittore. 84, 192,
192
can. Cesare: opere. 51, 44
Giuseppe da Paliano. 51, 44.

Orazietti Gio. Virgilio. 89, 213.


Orazii e Curiazii fratelli. Nome, i primi
di tre romani, i secondi di tre albani,

in Fonte.

d'un medesimo padre i quali


batterono tra loro, per decidere della

tutti figli

ratorii o Drammi Sagri in Musica. 47,


148 e seg. - 24, 285, 292, 293
31,
1 10. 112
49, 42 - 64, 295, 295
71,
248-73, 171, 184, 186 213, 221, 22275, 54
82, 322 - 91, 253, 255, 257,

si

romano e l'albano.
degli Orazii restati moi-ti sul campo, e il terzo ferito, ma pi gravemente
feriti i tre Curiazii; onde il superstite
Orazio finse fuggire, e cos separ i tre
avversari, e pot nel rivolgersi successivittoria fra l'esercito

Due

318,338.

ORATORIO

(p.

autori.
42, Cardoni, leorgi, CarboII, 233
8, 95, 98, 100
16, 176

XLIX, 40

congregazione di

s.

Filippo

iVri.XLIX,45-ll,195.
ORATORIO cong. di Francia o di Gesii
Cristo. XLIX, 45 - 24, 284, 285 - 32,

75-33,29-42,315-67,152-77,
8-79,42-81,137,141-100,57.
Altri Oratoriani. BerulUF. Bordini G.
Bourgoing F. Bralion N. Brun P. Cabassuizio G. Codde P. Cointe C. Condren P. Dosmolets P. N. Duguet J. Bu-

de G. Garda Abella. GibieiifG. Grand


G. Ivano. Juenin G. Eamel Du G. B.
Lami o Lamy B. Long F, Malebranche
M. Massillon G. Neercassel G. Pougel
F. Quarr G. U. Quesnellq P. SaintMarthe A. L. Saint- Mar t?uM. Simon R.

vamente

atterrarli. 58, 185, 186-1, 183,


184 - 20, 286 - 37, 238-54, 164, 165
- 57, 195 - 80, 109. V. Grazia. Sepolcro degli Orazii e Curiazii.
Orazio Coclite valoroso romano discendente dagli Orazii, cosi detto per avere perduto un occhio combattendo, e solo difese il ponte che comunicava con Roma,
nell'invasione di Porsenna. 58, 192 3,
^

15-54,105,126, 127-80,99.

Orazio Quinto Fiacco sommo poeta lirico


latino di Venosa e filosofo: opere. 20, 49
- 32, 88-35, 204 - 36, 168, 265 -

37,241,245-38,^121,178-51,3454,5,9-68,107,211-60,64,165-

ORAZIO

63, 247

218-70,
72, 255

65, 324

66, 187, 187,

75, 287

3S

ORBIS

- 69, 207,
206 - 71, 15 -

66, 81

76, 20, 21, 24, 42,


43, 60, 60, 90, 107, 137, 238 - 80, 72 -

Orba

fiumrt di Sa-^sonia. 61, 280, 286.

Orba. Orben, Urba, Urbac

ume e cittk iV
Svizzera. 72. 49, 50, 89.
Orbe Cattolico Mon'lo imitano. 66, 266

Oras/o.-de 1556 capitano romano. 65,240


M. capitano.
=:da Fermo. 86, 325, 326
89, 144 =r Marco tribuno romano. 27,
da
del 1450; opere. 22, 66
281
Toscaneila: opere. 78, 266.
ORAZIONE PREGHIERA mentale e vocale. XLIX, 47.

67, 253, 281. 330, 331 - 87, 260 95, 134, 273 - 96, 24, 25, 30, 65. 81
97, 44, 100, 165 - 98, 43 - 99, 33, 47,
53 a 56, 58 - 100, 33. V. Chiesa Cattolica Universale. Or bis Christvinus, ed
Episcopologio Universale. Mondo Cattolico. Aggiunta. I fratelli Abele, Luigi e
Pietro Scevola Sanmartani nel 1664 pubblicarono il disegno d'un programma
intitolato: L' Orbe Cristiano, o la Storia
della Chiesa del Mondo Cristiano. 11
primo si propose la Chiesa rf' Oriente. Il
p. Dionigio Sanmartani colle sue ricer-

ORAZIONE DOMENICALE. XLIX,

che nel

131 -89,278
-91,124-93,166,167-94,93-96,

84.80,81,287,289-85,
179, 181, 184
144, 167, 241,

99, 23

100, 139, 140,

295
101, 38, 38 a 40
102, AA.V. Prefazione di quest'Indice p.

XLVI, XLVI.

XI.IV,

Gradone

47.

55,

dell' Uffizio e della ? fessa.

140. y. Uffzio Divino. Messa. Preghiera. Colletta della Messa.


Orazione o Ragionamento. V. Panegirico.

Sermone. Orazione funebre.

ORAZIONE PER L'ELEZIONE DEL PAPA, pr Eligendo: autori. XLIX, 47 a


53 - 8, 194 - 16, 292 - 38, 300 - 49,
49 (Cortona, leggi, Cotrone) 53, 10,
1

175
93, 8.

16,

63, 174, 265, 266, 272, 274

Orazione o Elogio Funebre : autori. 49,


48, 49 - 4, 141 - 8, 195, 197, 199 - IO,
237-25,298-28, 16, 20,21,21, 32,
32, 37, 55, 61, 72 - 41, 200, 202 - 42,
246 - 49, 13, 163 - 51, 98 - 55, 74 60, 137 - 63, 197-85, 9, 46 - 92, 172

100, 131. 132 - 101, 63. V. Elogio funebre. Acclamazioni funebri. Epicedio.

ORAZIONE FUNEBRE
XLIX, 47

DP:'

e seg. (p. 50,

PAPI:

autori.

Ambrogio, ag-

Pio II, leizgi, III) 8,


194 - 16, 292 - 28, 261, 262 - 36, 12
- 38, 78, 202 - 41, 217 _ 47, 14 - 51,
173 - 52, 294 - 53, 73, 110, 13 a 15,
170, 187 - 63, 174, 238, 248, 259, 260,
260, 272 a 274 - 64, 96 - 67, 108 78, 24 - 79, 156, 160 - 85, 100. 161,
giunori,

Massari

161-88,22,24,25-

- 93, 7. V.
Orazioni

Cappelle
pate. 8,

Voi.

II di

89, 198-92,227
quesVJndice p. 56.

Sermoni pronunziati

nelle

"po alifide e cardinalizie stam236 a 241, 247, 257, 258, 270,

277, 284, 302, 307, 315-9, 34. 38, 41


a 43, 84, 88, 94, 118, 119, 136, 147. V.
Oratore. Sermoneggiatore o Predicatore
della Cappella papale.
Orb, Orbe, Orbec fiume di Bziers in Francia. 5,

199-39,5.

Orba fiume d'Italia


-46,125.

nel Piemonte. 28, 268

voi. VI ci die il Mondo Cristiano. Tali studii giovarono al p. Le Quien

per r Oriens Christianus.


Orbe Cristiano.V. Orbis Christianus.
Orbe Terracqueo. V.Mare. Oceania. Mondo.
Orbegoso eener. americano, presidente del

Per. 57, 146.


Orbelo vesc. di Siunia. 67, 1 12.
Orbetello, Subcosa, citt di Toscana, provincia di Grosseto diocesi della badia
Nullius delle Tre Fontane. 78, 27, 28,
42, 94, 108, 159 - 3, 18 - 13, 62, 64,
66
32, 325 - 49, 155 - 51, 275 53, 296 - 58, 133 - 63, 273 - 65, 270,
284
66, 47, 48 - 67, 131 a 134 - 79,
213, 213 a 216 - 101, 258, 260, 261.
Orbetto. V. Turchi Alessandro.

ORBIBARIANI

eretici.

XLIX,

53.

Orbiciani Buonagiunta poeta. 40, 26.


Orbigo Gio. Antonio min. osserv. vescovo
di Caceres e di Manila. 42, 124.
Orbilio grammatico beneventano. 5, 115
38, 130.
Orbini : Saverio giureconsulto. 85, 71, 71
Silverio giurecons. 85, 78.
Orbis. il Mondo, il Globo Terrestre. 86,
381. V. Mondo. Terra. Rami. Urbis.
Orbis seu Mundi Rector, il Papa. V. Ret-

tore. Vicario di Gesii Cristo.


Orbis Christianus o Episcopologio Uni-

versale. 16,

248

e serr.

|7, 177,

207

259, 260, 2()3 - 20, 75 e seg., 80


28. 171 - 29, 59 e seg. - 34, 114, 147
- 37, 218 - 45, 241, 250 - 50, 39
54, 108 - 55, 131 a 133, 300, 305,307
57, 54 - 59, 85 - 62, 119 - 63, 171
- 69, 110, 117. 234
73, 343 -74,
81. 35, 36. 207 - 82, 206, 208,
263
86, 382 - 88,
245 - 83, 10, 263, 264
98, 3
213
95, 67 e seg., 74, 75, 84
a 385 inclusive. V. Vescovo. Ordinario.
Geografia Sagra, Gerarchia Ecclesia18,

36

ORDELAFFI

ORBIS
stiea. Prefazione di quest' Indica, nelr esordio e nel capo XIV, pag. XXIX,

Orciano comune

XXXI.

197.
Orcisso. V. OrdstOt

Ofbis Seraphicus. 26, 144, 145.V. Francescano ordine.


Orbisoglia V. Urbisaglia.
Orbita Gio. Stefano domen. vesc. di Telese.

ORCISTO
di

mare

del Nord,
medesima. Nel
V secolo vi fu eretta la sede vescovile da
8. Pixil'idioy che vi prepose a primo vescovo il discepolo s. Silvestro. Divenne
\ioi

dell'isola di

citt

US-

Orcagna Andrea Clone

fioi-entino, pittore,

archit. scultore e poeta. 25. 10, 11, 24,

58

47, 83

- 53, 255 - 78, 257.

63, 32

72,

di

Toscana. 46, 141,

233-

Grande dei 1330-60 dominatore

di Forl
e Cesena, vicario della s Sede. 25, 206,
235 e .se?., 242, 248, 303, 306, 310, 310
-II, 127^, 128, 131 -18,302-35.312

93, 118
del 1330
96, 70 - 99, 111, 112
del 1335-47 Giovanni
Paolo. 25, 235
seniore. 25, 235, 237, 230. 23:)
del
1350 Lodovico. 25, 237, 237 a 239
61,
del 1337 Sinibaldo giuuiore. 25,
213
236
del 1335 Ales.sandro. 25, 233
Sinibaldo III del 1345-56 vesc. e vicario
di Forl. 25, 239, 242 a 246, 308, 311,
del 1357 Gio314
99, 111, 112
vanni giuniore siirnore di Forl. 25,
del 1356
239, 244 a 248 -^43. 83
Tebaldo giuniore. 25, 239, 243, 245. 248
Pino giuniore del 1356 vicario di Forl
della s. Sede. 25, 239, 243, 246, 246 a
248, 311 - 61, 200, 213, 213 - 85, 283

=
=

= Cecco del

1356-80 vicario di Forl della

Sede. 25, 230, 243, 244, 246 a 248, 248


del 1356 Isabella.
61, 206-92, 161
Scarpetta del 1391 vescovo di
25, 239
del 1401 Venanzia.
Forl. 25, 248,296
Antonio del 1401-40 vicario di
25, 248
Forl. 25,248, 24aa 256, 311 -99, 112,
114
Giorgio del 1405 vicario e signore
s.

53,3.

Orda

=
=

=
-

sultano. 81,

'

Ord fiume

deit etrusca di Volseno. V. Xorsia.

Orciano: Domenico David III vesc. d' Olivolo. 93, 105, 106
Pietro. 93, 106.

.299, 299.
Orce. V. Urei o Urgi.
Orcelis sive Orcilis. V. Orihuela.
Orceoli Lodovico. 25, 272.
Orcha. V. Orsa,
Orchestra, parte del teatro, e adunanza di
cantori e suonatori. 8, 174
9, 312
47, 146- 94, 142. y. Teatro.
Orchia, Orde, Orchiano, o Horcda, Norchia, Nortia eia castello di Viterbo. 55,
120
101, 205, 221, 222, 238, 239, 258,
- 347
102, 13, 16,57, 127, 224, 238, 246,
249, 286, 298. V. Norsia o Orda, deit
etrusca.
.

39-67, 124-81,234.
Solimano

206,213.213,216-88. 174-

Orcan figlio d'Acmet I sultano. 81, 340.


Orcano del 1326 sultano di Turchia, 81,
290 a 293 - 18, 41, 48 - 32, 1 10 - 56.
figlio di

_ 4!, 48, 48 - 57, 274 - 58. 32, 67 - 61,

200, 208, 209

Orcano

Roma.

in

Orcicin domen. vesc. di Metona. 44, 311.


Orda, sezione o brigata di tartari erranti,
e in generalo de' barbari. 72, 290.
Ordeliffi famiglia: autori. 25, 213, 213,
220, 233
56, 225, 226 - 61, 213, 214
- 80, 82.
Ordeloff : del 997 Scarpetta I capitano di
del 997 Sinibaldo giuForl. 25, 214
niore. 25,214,233, 236
Ordelattb. 25,
del 1169 Pietro. 25, 217
del
217
1235 Tebaldo seniore. 25, 220 del 1241
del 1275 Teodorico
da Forl. 22, 297
del 1300 Scarseniore. 25. 222, 222
petta gi ni ore. 25, 203, 229 a 232
Poppo del 1300 vesc. intruso di Forl e
FoihmpopoH. 25, 295, 313
Pino del
1305 seniore. 25, 2 14, 23 1,232 del 1305
Bartolomeo. 25, 232
Cecco del 1330
capitano. 25, 233 a 235
Francesco il

Pomona, con

sede vesc. in pari.


111 - 52,

XLIX, 53-28,

cattedrale in onore del vescovo s. il/a/; no,


altro vescovo essendo stato s. Conrano.
Ristabilito da Leone XIII nel 1878 il vescovato di Aberdeen, queste isole fanno
parte della sua diocesi. 34. 297
35, 8,
31
37, 16
41, 317 - 48. 31,
CI, 65
62, 239 a 241, 250, 251, 253,
256, 260, 260, 269, 279, 281, 282, 295,
298.

87, 196,

SantWn-

drex, con residenza del vescovo a lurkxcall,

ossia al nord della Scozia

s[{(raigdnea.d\\lbeimethe

ORGISSO

Galazia.

COrco

miro. 25, 272.


Orcades. V. Orcadi isole.
Orcadi o Orknnj, Orney, Orkeney, Shetland
Zeli oidi gruppo d'isole della
il

Mondavio. 23, 173

219.219.
Orco fiume d'Italia. 36, 196.
Orco, Orcus o Plutone dehk infernale. V.
Inferno. Befana. Spirifi. Tempio del-

73,267.
Orbilum sive Oropitum. V. Orvieto.
Orca : Q. Valerio preside. 103, 59 = Ra-

Scozia, fra l'Atlantico e

di

86. 183, 185. 187, 193, 195

ORDEONA

V. Prelati Minori. Sede Vacante delle


Diocesi Vescovili, Abbaziali e di altri

Ordinarii. Abbati Nullius Diceresis.


Esemione. Capitolo delle Cattedrali. Vicario Capitolare. Congregazione Cardi-

=
=

nalizia del Concilio.

dello Stato delle Diocesi


al Papa. Patriarchi. Primate. Metropolitano. Arcivescovo. Vescovo. Vinario apo-

stolico.

274, 274, 275


del 1465 Frane, c-iuniore.
25, 257, 259, 267
del 1465-1508 Lodovico giuniore. 25,257, 259, 274, 275,
275 - 92, 278
Sinibaldo II del 1473
vicario di Forl. 25, 258, 258, 259, 259.

Orbis Christianus. Aggiunta. Il Papa q


virt del Prithato Pastore Ordinario
e immediato di tutti i fedeli, a' quali

bench sparsi

in rimote regioni sono rivolte le solerti e incessanti sue cure.

ORDEONA, ORDONA, Ardona,


vel

sede vesc. di Puglia nella diocesi d' Ascoli, suffraganea di Benevento. XLIX,
53 - 3, 55 - 37, 54
49, 193 - 65,
332.

Ordinale libro liturgico d'Inghilterra,


Irlanda e del paese di Galles. 49, 261

di

60, 280.

Ordinario o Canonico.

versale.

ORDINAZIONE:

autori.

7, 223,

il

97-60,

vescovo che

7,

239

8, 54, 91

34. 170 a 172

132, 228,

- 16, 172 a
- 32,311
- 38, 131,

20, 68
37, 276

42, 24, 25 - 50, 133 a


51, 130, 138, 279 - 55, 141,
57, 100, 101 - 60, 1 13, 154

233

135, 195
283, 335
62, 203
63, 306, 308, 309, 311, 319,
321, 322
64, 4, 6, 152, 154
67, 172
-69, 128, 151, 221, 226-70, 29971, 8, 31, 95
75, 221
79,
77, 101
50, 151, 328, 328, 333, 339
81, 111
95, 142, 151, 155 a 161, 199, 224,284,
292. 295. 298, 340 - 96, 4, 5, 28, 30, 30,
40, 50, 53, 62, 77, 78
98, 385 - 99,
8, 66, 82, 95, 163 - 101, 107, 1 15, 1 16,
119, 125, 138
103, 121, 124, 264, 353.

93,

157-63,

101, 139
76, 99. 102, 165, 167, 168
103, 116, 188. 459, 486, 487. V. Concordaio. Benedizione. Vescovi Orientali residenti in Roma per le sagre Ordina-

I,

57, 153
115, 116, 118,119,
64, 68 - 68, 72

ORDINARIO delle Diocesi autori. XLIX,


54 3 - 3, 63 - 5, 24, 68, 76, 83 153

- 59,

- 70, 68.
312 299, 299 - 71, 17, 32, 210 a 214 - 76,
267 - 77, 99, 174 - 79, 338, 341 - 80,
294 - 81, 133, 133 - 83, 314 - 86, 37
- 87, 15, 43, 295 - 88, 273, 282, 284,
285 - 93, 143 - 95, 196, 199, 200, 202,
231. 250, 256, 258, 298, 299, 310 a 312,
339, 340 - 96, 49, 50, 77, 78 - 99, 71,
92,

goni pan ti/icii.


Ordinanze della Segreteria di Stato pontifcia, y. Dragoni pontifcii.

174, 177, 278, 281

237

56, 127, 128, 147

conferisce gli ordini sagri. Y, Ordinazione. Ordine sagro.


Ordinanze della sala pontifcia. V. Dra-

6,

XLIX, 54,72-

305 - 14, 222 17, 122 a 124, 124 - 19, 295 a 297 - 20,
50, 68, 135, 294 - 21, 51 - 23, 99 32, 144 - 33, 296 - 36, 26, 55 - 48,
292, 295 - 51, 55, 62. 65 - 55, 19
6, 237,

Ordinante, cos chiamasi

Cano-

Ordinario o Calendario, libro di rubriche.


49, 54 - 59, 210, 210 - 85, 52.
Ordinarius Ordinariorum, il Papa o Vescovo de' Vescovi. V. Papa. Vescovo Uni-

ricevere gli ordini sagri, inclusive ad


essere promosso al vescovato, 49, 65,
71
18, 166
95, 103,
22, 92, 92, 93
228, 281, 285, 280, 291
96, 50, 61. V,
Ordine Sagro. Esercizii spirituali per
gli Ordinandi. Pubblicazioni degli Ordinandi. Esame degli Ordinandi.

101, 164. V.

nico.

Ordinando o Promovendo. Colui che deve

Prefetto apostolico. Residenza.

Consagrazione delle Chiese e degli Altari. Prefazione di quest'in r/jce, pagina


XXXII. neir esordio e nel capo VI.

Erdonia,
Cedoqna, gi

Limina Apostolo-

rum. Relazione

cario di Forl. 25, 254, 256, 256, 259


del 1436-60 Pino III vicario di Forl, generale di s. Chiesa. 25, 254, 256, 256 a
258, 258, 304
del 1465 An86, 297
ton Maria. 25, 257,259.259,261,263,

Erdonea, llerdonia

3T

ORDINE

24, 93, 93 - 25, 248, 248a^51,


251, 31 1 - 34, 80
del 1401 Francesca.
25, 248 = del 1 405 Caterina Fregoso. 25,
248, 251
del 1405 Lucrezia Malatesta.
25, 248
del 1405 Oaestina Castelbarco. 25, 249 = del 1413 Tebaldo terzo.
25, 250 a 252 = del 1435 Cecco III vidi Forl.

zioni.

ORDINAZIONI DE' PONTEFICI ROMANI autori. XLIX. 55 - 9, 159, 162, 166,


228, 282. 301, 303 - II, 139 - 12, 134,
282
13, 6 - 19, 270, 306
26, 51
36, 176 a 178 -56. 128-60,117,160,
173
66, 174
68, 172
69, 311 71, 19 - 77, 101 - 90, 190 - 93, 20
94, 99 - 95, 213, 316, 316, 322, 330,
331 - 96, 50, 78 - 97, 265
100, 68.
V. Vescovi consagraii da' Papi.
Ordine Reale di Spagna. 68, 169.
:

RDINE SACRAMENTO
.

59

(p. 64,

Stefano

III,

autori.

leggi, VII)

XLIX,

1,

7,

ORDINI

ORDINE

- 2, 36, 241 - 4, 13 - 6, 228 - 13,


21 - 14, 45 - 18, 324 - 19. 265, 268 22, 131 - 28, 200 - 32, 129, 132 - 35,
220 - 36, 124 - 43, 271, 287 - 44, 105
- 45, 77 ~ 47, 267, 267 - 55, 159, 296
10

-60,93,114,

116, 144 a 146,140. 149,

- 66, 122 - 67, 18


3 - 77, 99, 100 - 79,
333, 337, 340, 341 - 93, 302 - 95, 72,
77,78, 84, 88, 89, 98, 139, 158, 161, 163,
196. 200, 213, 221, 234, 236, 250 a 252,
255, 257, 263, 294 a 296, 298, 315, 315,
316 - 96, 23, 46, 49, 50 - IDI, 161. V.
Crisma. Salto. Titolo Clericale. Precedenza. Apostati dair Ordine Sagro.
Riordinanti Eretici.
285

- 69,

62, 184, 204

71,

ORDINE oORDINI ROMANI: autori.


XLIX, 72 - IO, 293 - 23. 36 - 24, 287
-38,21-39,54,72-41,169-45,266
-59, 117 a 119, 122-60, 183-62,
84, 108

43

69, 268, 295

70, 44

81,

- 82, 216, 216 - 95, 213, 215 -

96.
89, 140, 141, 141, 145, 146, 252, 254,

255,261,261.
Ordine o Ordini sagri Maggiori. 49, 61,
61, 69 - 96, 49,*50.V. rdine Sagramento.
Ordine o Ordini Sagri Minori. 49, 61,
61, 70 - 5, 61 -8, 26 - 15, 77 - 19,
253 - 29, 7 - 31, 99 - 33, 114 - 57,

103
66, 117 - 70, 183
75, 231,
233, 238, 239
77, 130, 175 - 81, 1 1
a 113 - 90, 301 - 95, 158, 228, 229 96, 19, 41, 42, 49, 50. r. Salmista. Ordine Sagramento.

ORDINE RELIGIOSO. XLIX,

73, 81,

82

121 - 3, 308, 309


12, 273 - 16,
41, 120, 190, 283, 283, 300, 301 - 18,
215
20, 1 1 1 e seg. - 25, 286, 307 26, 129 a 131, 146 - 27, 82 e seg.
29,

- 2,

263-30, 140, 156,


305-32, 80-33,

156, 157-31,90,
61, 234-35, 155

-37,

151, 156-38,296
39, 137-40,
159, 160, 162, 164, 166
43, 205 - 44,
285
45, 243, 244, 247
46, 19, 39
48, 226 - 51, 201
53, 82, 98 122, 133,
133, 135, 146, 157, 161, 192, 195, 278
54, 240
55, 72, 131, 301, 319, 321
57, 87, 98 a 100, 106, 144
58, 146,
146
59, 60, 62, 64
60, 99
61, 142
62, 280, 281
63, 69, 319
64, 8,
9, 12, 208, 210
66, 117
68, 52, 53,
176. 184, 195
70. 262, 271
71, 49,
309 - 73, 109, 1 15, 122. 136
74, 324
75, 25
77, 233
79, 155, 158, 159,
162
80, 56
82, 273
83, 62, 269,
280, 281
84, 302
88, 230
90, 24,
113
91, 97, 98, 156, 490. 528, 533
a
92, 595 598, 604
93, 39. 41, 320

95. 61 - 96, 20
94, 189
98, 324
99, 98, 99, 256 - ICQ, 15, 29, 34, - 101,
136, 156, 161 - 102, 1 17, 208 - 103, 129,
133 461, 496. V. Generale degli Ordini
Religiosi. Procuratori generali degli
Ordini Religiosi. Superiore. Provinciale.
Proiettori Cardinali degli Ordini Religiosi. Apostati dal Religioso istituto che
hanno professato. Prefazione di questo
Indice p. XXXVIII. Aggiunta. Soppressi
da Napoleone I nell'impero francese gli
ordini religiosi, in

Roma

quattro monasteri

di

si conservarono
monache, cio de'ss.
Domenico e Sisto, per le domenicane ;
s. Silvestro in Capite perle francescane;
B. Teresa per le carmelitane Barberina;
ed inoltre
8. Cecilia per le benedettine
si conserv il monastero delle Oblato
di 8. Francesca Romana.
Ordini Equestri Pontificii. 68, 247, 255.
V. s. Sepolcro ordine equestre. Cristo
ordine equestre, s. Giorgio ord. de' Cavalieri, s. Pietro ordine de' Cavalieri.
s. Paolo ord. de^ Cavalieri. Giglio ordine
;

de^ Cavalieri. Pii ordine de' Cavalieri.


de' CavaVeri. Ges, e

Lauretani ordine
Maria ordine de'

Cavalieri.

Commen-

datore di s. Spirito. Cavalieri ordine


de' Presidenti dell' acc. di s. Luca, detto
del Moretto. Speron d' oro ord. equestre.
8. Silvestro 1 Papa ord. equestre. Piano
ord. equestre,

s.

Cecilia ord. eques're.

R. Chiesa, decorazione.
Ges Cristo. Concezione ss. o Milizia
Cristiana. Carmelo, ss. Rosario. Colomba Cavalieri. Gerosolimitano. Camerieri
Segreti di Spada e Cappa, decorati di
Collana. Museo Etrusco, decorazione.
Medaglie di Deror azione pontifcie e Be*
nemerenti. Medaglie onorifiche con la

Vessillifero di S.

epigrafe Benem.erenti.

ORDINE MILITARE
RELIGIOSO:

ed

autori.

EQUESTRE,

XLIX,

9, 174 - IO, 257 - II, in


313, 313 - 18, 215. 2G4, 279

81

2,

- 17, 192,
- 22, 231

-23,5-26.262-27, 118-33,
-37,

151,

77

114

2.50- 40, 138- 44, 241,

244 - 45, 19 - 46, 39 - 49, 305, 306,


308 - 54, 250, 251 - 55, 146. 1.57, 284
- 57, 68, 92, 93, 101. 124 - 61, 94, 186
- 64, 91 - 66, 78 - 68. 238, 239, 243,
247, 248, 251, 257 - 70, 3, 5, 8, 17, 19
- 73, 109-95, 248. y. Prefazione di
questVnrftc p. XXX VIH.
Ordini Ger areici degli Angeli. V. Coro
degli Angeli.

Ordini Gerarcici del Sagro Collegio dei


Cardinali, Vescovi, Preti e Diaconi. V.

Sagro Collegio de' Cardinali. Decano del

ORECCHIO

OBDINI

Sagro

Collegio. Priore dell' or d. de' Car-

dinali Vescovi suburbicarii. Priore delr ordine de' Cardinali Preti. Priore
dell" Ordine de' Cardinali Diaconi. Capi
d' Ordini Cardinali. Vescovi suburbicarii Cardinali. Preti Cardinali. Diaconi Cardinali. Cardinali di s. Romana
Chiesa.

Ordini Gerarcici de' Vescovi. V. Patriarca.


Metropolitano. Areivescovo. Vescovo. Ordinario. Nullius Dicecesis. Episcopato.
Ordini Gerarcici del Clero Cattolico. V,
Clero.
stica.

Gerarchia EcclesiaOrdini sagri naggiori. Ordini saChiericato.

gri minori.
Ordini Gerarcici de' Capitoli. V. Capitolo
co' tre ordini de' Preti, Diaconi e Suddiaconi. Dignit ecclesiastiche. Canonico. Beneficiato.

Chierico beneficiato.

Mansionario.
Ordini Nazionali

- 64, 260, 293, 310, 312 - 69, 240


- 71, 19 - 73, - 74, 247, 247, 248
- 82, 280, 280, 282, 286, 305, 313 a 316
- 88, 258 - 96, 42. 84, 85, 92 - 100,
287

1 1

122, 123. V. None. Capitolo del Brevia-

Divini JJffizii. Lucernario.


Oreadi ninfe delle Montagne. V. Ninfe.
rio.

Oreb

-66,180,180,181.

Iloreb monte dell'Arabia Petrea,


Sinai e il Mare Rosso. 47, 16, 17

divenire da tenerume osso, come ne* vecchi) ovale, vestita da' comuni tegumenti,
concavo al davanti e convesso nel di dentro; nell'estremit un corpo penzolante
detto lobulo, suole perforarsi per attaccarvi degli anelli detti pendenti o orecchini per ornamento, massime nel sesso
femminile. 11 canale o meato estemo uditivo, a foggia d'imbuto, vestito di
cartilagini e di comuni tegumenti, fra i
quali le glandule o follicoli ceruminosi
segregano il cerume o umore giallo e
amaro, e serve a lubricare la membrana
sensitiva del canale o meato uditivo, e ad

il

1,

Orebiti eretici 66, 180


87, 19. V. Uss'ti.
Crebro o Oerebro. V. Oerebro.
Orecchio. Organo eWudito., capo- lavoro
di natura, sporgente lateralmente fuori
del cranio, e d stinguesi come gli altri
organi de' sensi in parti esterne e parti
interne: l'esterna viene formata da una
cartilagine (sostanza elastica tendente a

6, 60 - 21, 198, 198, 201, 202, 206, 208,


209, 212, 214 - 24, 148 - 26, 235
28, 133 - 29. 122
34, 303 - 35, 40
- 36, 267 - 37. 291 - 38, 96 40, 29
41, 23 - 45, 61 - 46, 24, 290
47,
39, 39, 40
48, 56, 56
52, 101, 190,
193
55, 130, 317
56, 45, 77, 203,
287, 289, 293 - 57, 196, 259 - 58, 183,
292
59, 240, 265
60, 12 - 61, 110,
128, 141, 254 - 64, 37
65, 24 - 70,
39 - 71, 134, 171, 263, 269, 272, 273,
278 a 280 - 74, 158
75, 202
76,
80
80, 70 - 83, 142, 143 - 87, 41
94, -261 - 98, 173, 174. V. Stati o Rappresentanti Nazionali delle provincie.
Clero. Patriziato. Popolo. Comune. Municipio. Cittadino. Camere Costituzionale Parlamento. Citt. Senato.
Ordo.V. Senato.
Ordo Magistrato pubblico. 95,263.
Ordognez Pietro arciv. di 8. Fede di Bogota. 23,243.
Ordegno I dell' 850 re delle Asturie e di
Leon. 10, 212 - 37, 318 - 68, 80.
Ordog-no II o Veremondo del 913, re di
Leon. 37, 318
50, 76 - 68, 80, 80,
Ordoqno III del 950 re di Leon. 37, 318
38, 309.
Ordolfo conte. 59, 224.
Or dona. V. Ordeona.
Ordulfo o Ottone Billand del 1062 duca
di Sassonia. 61, 261.
Ore. figlie di Giove e di Temide. La greca
Mitologia da principio non ne riconobbe
che tre; diviso poi il giorno in dodici

ORE CANONICHE autori. XLIX, 84 231 - 6, 125 a 127 - 7, 218 - II, 212,
264 - 16, 20, 283 - 17, 194, 195 - IS,
261 - 29, 20 - 30, 272 - 32. 175 35, 202 - 37, 174 - 39, 73 - 49, 33,
34, 136, 137 - 55, 160, 186 - 60. 285,

tra

e Civici degli Stati, delle


Provincie, delle citt, de' Mumcipii e
Comuni, e loro diversi ceti, clero, patriziato e popolo che li rappresentano.

39

parti eguali, allora finsero essere dodici,


impiegate a servigio di Giove. Sono le
compagne delle Grazie, ossia le dee delle
stagioni e della bellezza. SI, 101. V. Ora,
Stagioni. Sfera.

impedire l'entrata agl'insetti. L'orecchio


interno, ossia il meato uditivo interno
giace nascosto entro la porzione pietrosa dell'osso temporale, e dividesi in due
cavit che sono il timpano o tamburo
co' suoi ossetti uno detto martello e l'altro incudine del laberinto o cavit conica e spirale, la stupenda costruzione
de' quali, i vasi ed i muscoli," per la brevit m'impedisce accennare: porzione del
laberinto il nervo uditivo o acustico.
Tutte le indicate parti concorrono a far
nascere il preziosissimo fenomeno del
sentire e udire. L'orecchio col suo mi-rabile magistero, riceve i moti tremuli
dell'aria, cui porta gli ossetti all' udito.

ORESTE

OREDEOMONTE

>

Columbia fiume d'America. 49,

amodi per le parti inteme tutte di esso


smo al cervello, e a tal modo formano

Oregon

4, 216, 218,
l'organo dell'udito. 3, 1 19
22, 114,
218
18, 24
5, 173 a 175
38,241
114, 125 - 31, 243 - 33, 228
62, 123
50, 21, 22
A 243
42, 258
67,
66, 305
64, 2*31
63, 19
234
73, 232 - 83. 21 1 - 88, 89, 112
98, 226
97, 96
91, 135 - 92, 385
101, 46. V. Sordo-Muto nel quale arti-

Oregonopois. Y. Oregon.
0* Reilly: Fergallo vesc. di Kilraore. 37,
generale spagnuolo. 48, 169.
22
Orell prov. e citt di^Russia. 59, 236, 264.

colo dir dello strumento megafono composto di due orecchiere, che permette ai
sordi d'intendere. Udito. \oce. Suono.
Acustica. Pugillato. Mida. Auriculare
ordine equestre.
Oredeomonte Pietro vescovo di Parigi. 15,
'

142.
Orefice, Argentiere Gioielliere. 84,
30, 73
187
2, 64 >- 12, 116

170 a

37,

115
44, 292 - 47, 1 16 - 52, 43 53, 304 - 58, 153 - 63, 45 - 66, 83 68, 23, 24 - 70, 134 ~ 71, 142 - 73,
330 - 74, 301, 372 - 77, 85 - 84, 4,
13, 14, 21, 30,^1, 39, 72. 124, 217 88, 164 - 91, 412 - 92, 361, 400, 442
- 95, 28 - 102, 14, 15, 221 - 103, 429,
446, 449, 450. V, Commercianti fonda-

cali di

Roma.

Oreficeria, arte deirorefice. V. Orefice.


Orefici Paolo vescovo di Gubbio. 33, 175.
GREGGI Agostino card. XLIX, 87
21,

155-22,316-103,99.
cio. 21, 155.

Or^7ia Tommaso

pitt. genovese. 75, 217.


Oreglia Luigi di Santo Stefano, nato in

diocesi di Mondovl, arciv. di Damiata e nunzio apost. di Lisbona, a' 22


decembre 1873 da Pio IX creato cardinale prete di s. Anastasia; abbate commendatario perpetuo ed ordinario de' ss.
Vincenzo ed Anastasio alle Ire Fontane,
prefetto della s. Congr. dell'Indulgenze

Bene

ss.

Reliquie, protettore

dell'

ordine

Premostrate nse, e delle Associazioni o


Societ cattoliche in Italia.
Oregna Michele gesuita. 60, 315.
Oregon o Columbia, Stato dell'America
settentrionale. V. Oregon arcivescovato.

Yancouver.

OREGON sede

arciv. degli Stati Uniti nel-

l'America Settentrionale. XLIX, 88


32, 327
38, 255
53, 189-56, 131
57. 141, 146, 149
88, 90,91 - 98,
103, 159. Sedi
38, 194, 345, 353 a 355

vescovili suffraganee.

ver,

Nesqualg. Vancou-

Orellana Rodrigo Antonio vesc. di Cordova d'America. 17, 121.


Orelli: Francesco minorit vesc. di Ma-

Felice pitt. ticinese.


carska. 68, 218
71,311.
Orcmburgo o Oren/^wr^o provincia e citt
di Russia. 59, 236,249
72, 290, 292,

293

OREMUS. XLIX,

89

14,

243

55, 138, 139 - 64, 315


86, 353.
Orencio s. 33, 249

- 20, 198
85, 295 -

Orenga

b. 40, 25.
Orengo: Paolo Girolamo scolopo vesc. di
Ventimiglia. 93, 210 = Ottobono. 93,

203.

Orenoco paese e fiume d'.A.merica. 2, Il


23, 243 - 33. 146 - 74, 224 - 80, 286

98, 323, 324, 327, 328, 356, 356.


sede vesc. di Spagna. XLIX, 91
69,
-49,71,91 - 68, 27, 36, 200
167
87, 284. Altri Vescovi. Lastra-yCuesta L. card. Pallavicini A. card.
Ramires A.
OREO erisede vesc. d'Achea. XLIX, 92

ORENSE

vicariato apostolico. V.
arcivescovato.

Creola. V. Murcia.
Oresio vesc. di Marsiglia. 43, 155.
Oresmio o Oresme Nicola dottore di Sorbona: opere. 19, 234.
Oreste Santi: Martire armeno, la cui festa
a' 13 decembre. Il, 292 - 18, 248

Martire di Tiana di Cappadocia, la cui


festa a' 9 novembre. 75, 167.
Oreste s. Comune e Monte Soratte della
Comarca di Roma,- diocesi della badia
delle Tre Fontane: autori. 58, 125, 128
12, 229 - 13, 65, 65, 67,
6, 303, 303
28, 268 - 37, 136
68, 287, 291, 295

-46,211 -49,92 -50,71 - 53,68

58, 123, 124

Oregon

60, 52

66, 120

68,245 - 74, 205 - 77. 69 - 79, 213


- 80, 315 - 91, 478 - 97, 71, 146 101, 198, 199,206,215,340,341 - 102,
45, 226, 373 - 103, 355. Y. Soratte
Monte.
Oreste patriarca di Gerusalemme. 30, 79.
Oreste re di Macedonia, 40,228.
Oreste d'Argo re di Micene, figlio di re
Agamennone. 4, 282 15, 46 31,
187 - 32, 103
57, 1 10, 190 - 58, 183
64, 146 - 68,237-71, 59 - 73,320
80, 108 - 100, 239

Walla-Walla.

Oregon gi

-32,125.

Oreggi Bartolomeo elemosiniere pontif-

88.

ORESTE

Orfeo uno de* pi

52,10-56,207,207-58,239.

re e guerriero, figlio d'Oeagro o Eagro


re di Tracia e della musa Calliope, altri

Por<M5. XLIX,92.

ORFA

Almagro.
nella Mesopotamia. XLIX, 93.
V.

Orfanelli stamp.

ORFANI

di Riraini.

ORFANE. XLIX,

57, 253, 303.

93

296
- 8, 21 1 - 17, 17, 22, 26, 29, 30, 32 19, 179, 271 - 20, 179 - 21, 42,50, 148,
e

7,

156, 157 - 34, 140-35, 270-45,235


- 49, 83, 93 a 96-55, 5. 9, 12, 13, 194
_ 64, 170 - 75, 75 - 80. 113, 174 88, 251, 251, 260, 265 - 96, 59. V. Or-

fanotrofio. Pupillo. Yedova. Fanciullo.


Tutore. Trovatelli.

ORFANI

dicendolo nato da Apollo e da Clio. Alla


cetra donatagli da Apollo o Mercurio
alle cinque corde ne aggiunse due, traendone incantevoli e melodiosi suoni coi
quali giunse a liberare dall' inferno la
morta Euridice diletta sua moglie, a
patto di non rivolgersi nell'uscime a mi-

Antan sia gi vescovato. Adrian

napoli di Tracia.
Orestis Portus, ora Porto Ravaglioso. V.
Oreste gi sede vescovile.
Oreto, Oretum gi sede vesc. di Spagna
del V secolo. V. Toledo.
Oretroam nella Svezia. 71, 295.

OretKm.

XLIX, 93
72,223-87,19,19.
eretici.

5,

267

rarla; ma in sul punto di ritornare nel


soggiorno de' viventi, avendo infranto
tale divieto, essa disparve per volere delle Deit infernali. 38, 117, 185
54, 5
- 66, 145 - 73, 244 - 75, 71.
Orfeo: poeta di Cotrone. 18, 160
Ercole

pittore. 28, 260.

Orfido Ser Cornelio proconsole. 81, 24.


Orfila prof. Matteo Giuseppe Bonaventura: opere. 68,263.
famiglia di Foligno. 25, 116, 137.
ORFINI Viviano card. XLIX, 96 (p. 97,

Or fini

degli 8 maggio, leggi, 10 marzo)


7,
13 (Orsini, leggi, Orfini)
9. 299 (Orsini, leggi, Orfini) - 25, 119, 124, 131
47, 229
60, 35.

e Ospizio degli Orfani


Collegio Salviati in s. Maria in Aqui-

Moiastero de'' ss. Quattro, Pie


Case per gli orfani e orfane di Roma:
autori. XLIX, 93 - 2, 305 - 12, 93 13, 46 - 23, 212, 214 - 28, 52. 62, 71
- 34, 1 10 - 39, 307. 313 - 49, 94 51, 126
53, 1 12, 188 - 56, 138 - 60,
56 - 62, 148 - 67, 183, 186, 191 - 79,
155, 159, 162, 163 - 82, 204 - 84, 26
85, 194 - 88, 267
101, 1.38 - 103,
170, 475. y. Chiesa di s. Maria in Aquiro. Chiesa de" ss. Quattro, Conservatorii
di Ro'ina. CoW'gio Saldati per gli orfa^
ni di Roma. Arciconfraternita dell' Immacolata Concezione e di s. Ivo avvocato
ro, e

Orfini: Tommaso Pietro vesc. di Foligno


e Strongoli. 25, 141
49, 96
70, 200
conte Alessandro. 25,
101, 135, 136
Alessandro generale.
134, 136, 137
Antonio prelato. 49, 97
25, .120
Cotantino. 25, 117
Emiliano Pier MatGio. BattisU prelato.
teo. 25, 1 17, 1 17
Gio. Battista generale. 25, 120
49. 96
Ottaviano prelato. 49, 97
Pietro
prelato. 49, 96
Tiberio govern. di Loreto 39, 247.
Organetto, piccolo organo. 49, 99.
Organi Guglielmo pitt. 25, 206.
Organici Articoli \ Francia in apparenza puramente civili intorno all'esercizio

mana

de'

244,254-101,205,303.
Orfei: Gio. Antonio vesc. di Carinola. 24,
conte Bonaventura avv. concisto120
riale e gener. de' poveri. 4. 136
46,
122
49, 208
55, 6 - 85, 171, 184
- IDI, 205.

=
=

Suddiaconi Cantori pontifidi.

=
=

de' poveri.
Orfanotrofio o Parvisium.Y. Scuola Ro-

Orfaste mago persiano. 52. 121.


Orfei Enrico d'Orvieto, da Pio IX nel 1858
creato cardinale del titolo di s. Balbina,
vescovo di Cesena, arciv. di Ravenna,
ove mor nel 1871 e sepolto neiroratorio
di Caseraurate. 39, 262 e seg.. 268
49, 208, 296, 297 - 86, 85
97, 243,

ORFANOTROFIO

personaggi del-

tefice, poeta, celebre cantore, viaggiato-

nell'arcidiocesi di Reggio, Orestis

Orestide. V.

illustri

l'antichit, legislatore, teologo, re e pon-

Oreste L. Aurelio console romano. 36, 285.


ORESTE gi sede vesc. del regno di Napoli,

41

ORGANICI

Roma. 36, 212, 213

Ore^fe patrzio di

del culto, dei quali non erasi fatto parola ne' negoziati pel concordato tra la
repubblica francese e Pio VII, per cui
questi altamente reclam. In sostanza
sono Articolie Leggi Organiche del culto
cattolico divise in settantasette articoli,
fatte dalla repubblica francese V8 aprile
1802, e riprovate dalla s. Sede. Resto di
Giansenismo e di Gallicanismo, tenden-

dopo il precedente concordato nel 1802


a porre nella repubblica di Francia il clero sotto l'assoluta dipendenza del governo, dei'ogando ad alcune disposizioni del
Concordato fatto nel 1801 colla s. Sede.
Questa protest, il clero gli fece eco,
cos la pubblica opinione; ed il governo
te

ORIENTALISMO

ORGANISTA

ne abrog alcuni,

furono per difetto d'uso. 16, 45 - 27, 1 17 - 53, 123


- 66, 280 - 78, 209. V. Concordato del
1801 tra Pio Yli e la repubblica francese. Concordato t-a la Repubblica italiana e Pio VII. Civilt Cattolica serie
sesta, voi.

1,

p.

altri lo

autori.

XL1X,97 -

116-

7,

8,

17,27, 33, 33, 171 - 9, 34, 164 - II,


232, 259 - 12, 88, 285 - 15, 98. 98
17,221-20,268- 21, 196
25, 91,
113-26,156- 30, 173 - 36, 52 39, 295. - 45, 188 - 46, 161 - 47, 135,
138, 139, 139, 143, 146 - 49, 202, 298
- 52, 188 - 53, 288 - 55, 177 - 56,
122, 196
57, 70 - 60. 314 - 63, 229
68, 45 - 69, 180 - 72, 10 - 73, 40,
122, 151 - 76, 63, 88, 88 - 77, 116
78, 254- 79, 289 - 80, 102, 206

82,289,289,306.317,321,322,326,327

- 89, 61 -

90, 201

95, 4

96, 93,

IDI, 122, 169, 229 - 103, 162,


Idraulico, 49,98,99, 102
50,
100, 156, 195, 280, 282.
236, 240, 252
Or^an<no missionano gesuita. 98, 183.
Orgelis, Orgelo. V. Urgel.
Orgemont Pietro vesc. di Terouanne. 74,
149.
Orgetoricio capo degli elvezii. 72, 87.
Orghatense vescovo. 65, 45.
Orgia. Y. Urg.
Orgie o Baccanali, feste celebrate in onore di Bacco, Cibele e Cerere con molto
strepito, tumulto e confusione. IO, 77
IDI, 36. V. Baccanale e Baccanali.
Orgio Angelo M.* agost. : opere. 28, 223.
Orgis Ugo vesc. di Chalons sur Saone e di
Rouen. 59, 188.
Orgogliosi famiglia. 25, 226, 228, 229,
232, 233, 233, 239, 243, 247.
Orgogliosi: Galassi Antonio. 34, 42
Marchese. 25, 232, 233
Nero. 25, 232
Orgoglioso. 25, 233= Superbo capitano.

168

Organo

25,220.222,222.
Orgoni italiano e generale birmano. 98,
242.
Ori Gaspare arciprete. 99, 80 102, 201.
Oria Bartolomeo signore di Dolceacqua.
46, 68.
ORLA, sede vesc. n part d'Africa. XLIX,

URITANA

sede vesc. del regno


di Napoli. XLIX, 106
I, 238
4, 144
6, 48, 132, 133 - 32, 306
47, 185
- 50, 58 - 63, 75 - 65, 6, 157, 157,

84, 174.

Oriconio, Oricovio, Okssi, Orichow Stanislao, il Demostene polacco. 54, 62 88,


119.

Oricono Gio. Battista archit. 46, 204, 207.


Oriello Pietro vescovo di Monopoli. 46, 134.
Orieni Gio. minorit vesc. di Terralba. 74,
212.

Orientale Mare. V. Pacifico Mare. Oceano

Mare.
Orientali popoli e abitatori dell' Oriente.
22, 40, 73
32, 136 - 44,
5, 13, 28
58, 157
53, 194. V. Chiesa Orientale.
Liturgia delle Chiese Orieni ali. Lingua
e Scrittura Orientale e Semitiche. Patriarchi Orientali. Scisma della Chiesa
Greca d' Oriente. Protettorato della
Francia de' Cattolici. Assemani G. S. Assemani S. E. Assemani G. L. Sioniia G.
Allacci L. Galano C. Quien Le M. 0riente. Orientalismo.
Orientalismo, Orientalista. Scienza filologica a cui si attaccano le questioni capi-

tali

dell'

Umanit,

della

Storia, della

Letteratura, de' Costumi, della Civilf,


de* popoli * Oriente: e scienza poliglotta e linguistica per la cognizione delle
lingue e idiomi orientali. L'Orientalismo
fu

sempre promosso

e favorito nella let-

teratura e negli studi dalla Chiesa, massime nell'insegnamento delle lingue e nello
studio e osservanza de' riti cristiani che
ai suoi dogmi, sempre
Papi a diligentemente conservarli, eziandio per istruire e confutare gli
ebrei, g' idolatri, ed i maomettani per

non

106.

ORIA

- 72, 256 -

644.

Organista, costruttore e suonatore d' organi, anche palatino. 23, 111 33, 155
-49, 104, 104 a 106. V. Organo. Suonatori di strumenti musicali.

ORGANO:

247 - 67, 215


68, 129
86, 5. Altri Vescovi. Antonio. Tagliaf-osso G. card.
Oriamendi luogo di Spagna. 68, 187.
Orihasio medico greco. 44, 96.
Orihe: del 1836 presidente della repubblidel 1840 geneca d'Uraguay. 57, 146
rale spagnuolo cristinos. 68, 190.
Oricalco, antico prezioso metallo ignoto,
che si cerc imitare, mescolando il rame
con Toro. 63, 38.
Oricanda o Orincanda o Aricnada gi
sede vesc. di Licia. XLIX, 109
45,
204.
Oricellari: Francesco vesc. di Pesaro. 52,
205
o Rucellai Bernardo. 13, 246
58, 14.
Orico s. umiliato. 93, 236.
Oricela terra dell'Abruzzo Ulteriore Secondo, nella Marsica. 52, 211, 214, 216,
217 - 65, 241
70, 209, 209. 258, 265.
76, 12, 16,
280, 283, 283 - 74, 155
15S, 171, 227,

si

oppongono

intontii

trarli dall' errore e coavertirli al Cristia-

porre

codici cinesi e indiani, e l'idioma


f- sanscritto degl'Indiani

sinico de' cinesi

all'ebraico, sia per novit, sia per trovare armi per combattere il Cattolicismo,
che trionfer completamente quando le
cose ben conosciute si sapranno stimare
secondo il loro giusto pregio, ed avranno
servito a ristaurare la scienza dei soprannaturale, e con essa le istituzioni e credenze cattoliche. Dal 1873 si tennero dei

congressi internazionali orientalisti, mt^nRoma vi il permanente nel Collegio Libano, a Paiigi, Londra, Pietrobutgo, Firenze. In Italia le scienze orientali e gli studi che vi si connettono, ebbero sempre un grande sviluppo ed alle
cure de' Papi le relazioni coU'Oriente furono costantemente mantenute. Se la re-

tre in

ligione cristiana ebbe la sua culla in 0riente, (e Gerusalemme fu il primo foco-

lare della piet della nascente Chiesa),

il

centro e la sede principale ne fu provvidenziale disposizione Divina stabilita in


Occidente, e da ci |derivarono continue
relazioni tra

Roma

Papale

e l'Oriente, e

molti Papi ne' primi secoH furono orientali. Infuriando le persecuzioni contro
la

Chiesa

tali relazioni

non furono

rotte, e la controversia sul

lebrare la

Pasqua soUev

giorno

interdi ce-

tra'vescovi
dell'Asia, fu definitivamente risoluta da
s. Vittore I africano e martire, Papa del
93. Il trasferimento della sede del governo imperiale circa il 330 da Roma a
Costantinopoli fu utilissimo per la relazione tra Roma Papale e l'Oriente Cristiano, e le rese anche pi agevoli, cio
itasi

quando l'impero romano divenuto cristiano abbandon nella ricordata epoca


Roma, affine di non essere ecclissato dallo
sviluppo completo e splendido dell'autorit e della potenza de' Papi, nondimeno

anche da Bisanzio,

la

nuova

Roma

di

essa mantenne con Roma


antica incessanti rapporti, proseguiti e
consolidati da' Concila d'Oriente e dai
ss. Padri Orientali, e tra' Papi e g' imperatori a mezzo degli Apocr.sari e altri
Legati; avendo s. Gregorio VII concepito
il pensiero delle Crociate (V.), tradotte
in atto da Urbano li, derivarono grandissimi vantaggi alla religione, alle

Costantino

I,

ed alle lettere. Occupata nel


1453 Costantinopoli d' Turchi, i dotti

scienze,

43

ORIFIAMMA

ORIENTALISMO
nesimo Cattolico, fuori del quale non vi
la Salute eterna (V.). Dell' Orientalismo Mos e la Bibbia ne sono il centro,
e torneranno in onore; ma nel secolo
XVIII alquanti filologi pretesero ante-

orientali si rfugiarono in Italia, a procipalmente in Roma trasportandovi preziosi

codici, e le missioni pontificie

con-

tinuarono le relazioni cogli orientali,


feraci di utilissime conseguenze, anche
per lo studio delle lingue orientali, ordinato e protetto da* Papi. E l'opera della
Propagazione della Fede di Lione, deve
allo zelo di Gregorio XVI, proseguito
da Pio IX il suo maggiore incremento, e
gl'immensi e ubertosi frutti, siccome nata
in Francia nel seno della primaziaie figlia primogenita della Chiesa, i cui diritti e privilegi acquisiti della Francia
sopra i Luoghi Santi d'Oriente, consagrati da capitolazioni e dalla consuetudine del protettorato che da molti secoli
vi esercita, per la prima volta furono
solennemente riconosciuti con atto diplomatico e internazionale, dal Trattato
firmato nel Congresso di Berlino a* 13
luglio 1878. V. Asia. Africa. Arabia.

Congregazione di

Propaganda Fide.

Riti ss. orientali. Missioni Pontificie,


Mitologia. Cina. Indie Orientali. Gerusalemme. Lingue e Scritture Orientali o

Semitiche.

Oriente Alvares. 54, 237.


Oriente Punto cardinale e 'parte del mondo
Levante o Est, donde nasce il Sole. V.
Levante. Est. So/e. Oriente. Punti Cordinali della Terra.
ORIENTE: autori, concilio. XLIX, 109
3, 64, 65 - II, 216, 222 a 224, 228, 230
31, 253 - 32, 158, 160, 180
21, 54
46, 40 a 42, 53,
36, 209 - 37, 152
61, 73 - 48, 236 - 49, 205 a - 51, 302,
303, 317 - 52, 4 - 55, 112, 139 - 58,
209, 230 - 59, 84 - 64, 151 - 65, 152
- 66, 282 67, 8, 15, 19 - 73, 337,
78, 262 - 79, 109 - 81, 247,
338, 343
95, 93, 94,
389, 415 - 88. 211, 214
94, 239, 273, 303 - 96, 202 - 98, 171,
181, 265 - 101, 176, 179. V. Orientali
popoli. Oriente punto cardinale.
Oriente, Diocesi ecclesiastiche formate di
pi Provincie. 95, 94. V. Vescovi Orien^
tali e Vescovi di Rito diverso dal Latino.
Oriente o Orientale Chiesa. V, Orientali
popoli. Chiesa Greca e di Oriente o 0-

rientale.

8. vesc. d'Auch. XLIX, 115


3,99.
Ories l>ey d'Algeri e corsaro. V. Barbaro-

ORIENZO

sa seniore.

Ori/amma o Oriafamma, bandiera in cui


era dipinta una fiamma in campo d'oro,
gi principale insegna militare de' francesi. 4. 88 (1 147. leggi, 1247) - 18, 285,

41

ORISTANO

ORIFICIO

296

- 20, 91, 92 - 26,

288

40,

17

Orimondo Tommaso

96, 123.
Orificio o Orefici Gio. Francesco vescovo
d'Acerno e di s. Severo. 60, 268.

ORIGENE,

dottore di

s.

Chiesa, detto Adae Calrenlero vi-

manzio o Diamantino,

scere di bronzo a cagione della sua applicazione instancabile al lavoro: opere,


autori. XLIX, 115-1, 222, 225, 226,

- 4, 144, 217
- 15, 170 - 16,
88, 102 - 17, 96 - 18, 244 - 19, 49, 293
- 20,32, 87 - 21, 304, 304 - 22, 96,

315-2,

5, 135

23,

36

3,

32, 169,
98, 113, 193,215
29, 90
170
32, 127, 169, 170
38,
36, 74
46,
90, 128, 139 - 42, 233
43, 198
249
48, 156
53,
51, 98, 98, 286
316
54, 315
60, 244
55, 65, 66
62, 199 - 64, 79, 281
65, 108
73, 49
74, 49, 242
75, 158, 194
79,72,206,209- 80, 115, 119
82,
114,297 -84, 291
87, 120, 120
88,39,275,275
95,
93,295, 310
266.
Origene egizio l' Impuro^ eretico e caposetta. 49, 117. y. Origene Adamanzio.
Origenisti eretici.

Origene discepolo

di s.

ORIGENISTI

ORIMONE

Pambone.

ORIGENIANI

51, 83.

settari e e-

retici.XLIX,117-l, 150-I8,130eseg.,
204 -30,90,91-36, 138,147-49,118
- 52, 39, 39 - 59, 267 - 64, 280 67, 14, 15, 35. y. Origene V Impuro.
5anrft eretici. Avvertenza Conviene distinguere gli Origenisti seguaci de' due

60-86,

81, 111

-97,

195.

Origo: marchese Giuseppe: opere. 54,84,


89, 90 - 55, 16
59, 59 - 80, 60
Nicol can. Vaticano, %'otante di Segnatura. 79, 175
commendatore Vincenzo castellano di Civita- Vecchia e vice di
Castel 8. Angelo. IO, 209 - 13,306,309.
Oriquela. Y. Orihuela.
ORHUELA e ALICANTE sede vescov. di
Spagna. XLIX, 118 - 68, 36, 55, 83,
200, 201 - 87, 264, 264, 287, 287. Altro Vescovo, Callisti G. V.Elca. Ali-

cante.

Orikhova, V. Traianopol di Tracia.


Orilberto vesc. di Valence. 88, 29.
Orima.V. Urima. Orimone.

120-

gi sede vesc. di Panfilia.

65,336.

sede vesc.

dell'

Eufratena,

172.

Orio: Filippo ambasc. veneto. 92, 82


Pietro
Orio ambasc. veneto. 92, 73
veneto. 92, 191.
ORIOL Pietro card. XLIX, 120.
Oriol Gio. ab. di s. Giusto, vesc. di Nizza.

71, 84.

Oriola gi sede vesc. di Spagna. 68, 83. V.


Orihuela.
Orioli Anton Francesco min. conv. di Bagnaca vallo nel 1838 da Gregorio XVI
creato cardinale prete de' santi Apostoli, nel 1852 morto. 32, 320 - 4, 36
- 14, 151 - 26, 72, 73, 133 49, 196,
53, 198, 198, 227 - 54,
217, 218, 223
200 - 59, 315, 315, 316 - 63, 289 68, 33 - 89, 179 - 91, 1 15,
67, 193
115-101, 230-103, 503.
prof, di fisica e
Orioli : Berto. 25, 275
archeologia B'rancesco viterbese del 17851856: opere. 14, 124-67, 229- 73,
101.231, 352-76, 132-78,268,270,
96, 183296 - 88, 222 - 89, 261
101, 43, 202, 203, 209, 229, 230, 239,

- 102. 7, 13, 16, 42, 50, 127, 127,


136, 138, 147, 156, 169, 171, 172, 175,
197, 198,212,213,215,218, 221,227,
230.232, 234, 235, 237 a 252, 264, 264,
293,300, 308, 311, 313, 318, 403, 404299

103, 14.
Oriolo Romano, comune di Viterbo. 102,
25, 163
I, 286 - 14, 52, 52
70 a 72
26, 13 - 58, 56 - 71, 101 - 102, 61,

61, 226,373,403.
Oriolo castello e comune di Faenza: concilio. 22, 311 a 313-25, 231-56,
250, 250.
Oriolo d'Imola. Y. Riolo.
di
Orione Vescovi: d'Erythron. 22, 70
Ilio. 33, 300.
Oiza gi sede vesc. della PalOrison
mirena. 64, 181.
Orissa provincia dell'Indie orientali. 34,
220, 220.
Oris taqn i. Y. Oris tan o.

ARBOREA sede arcives. di


Sardegna: autori. XLIX, 120 (p, 123,
Gaspare vescovo di s, Giu!ta, aggiungi,
Torrella p. 124 Grimaldi Agostino poi

ORISTANO

Orimena.V. Orimma.

ORIMMA

iri

Orina, escremento liquido separato dal


sangue ne' reni. 80, 177. V. Stomaco.
Cloaca. Escremento.
Orincanda. V. Oricanda.
Orinqa Pietro diacono anti- cardinale. 76,

Origene.

Origny, villaggio di Francia. 4, 303, 304.


Origo
Urigo raig ia. 80, 50, 69.
ORIGO Curzio card. XlIX, 1 18 - 16, 178
- 44, 190 - 76, 197 - 79, 174 - 80,

del 1257 vescovo di

XLIX, 120- 29,70.

43

245, 246

IO,

Castello. 93, 114.

XLIX,
-

cardinale, leggi, poi eletto cardinale,

ma

.ORISTANO
morto "prima

36,
179-49,274-53,240, 263, 2G5 a 267,
275-61, 108,111 a 113, 122 a 124,
126 a 130, 142 - 66, 152 - 68, 1 16 74, 211 - 95. 1 1 1
96, 100. Altro Vescovo. Narro P. V. s. Giusta gi vescov.
Oristano golfo di Sardegna. 36, 161.
Oristano
Tirso fiume di Sardegna. 49,

120, 121

Oriuolo.Y. Orologio.
Orizzonte.Y. Bloemen G. F.
Orizzonte, gran Circolo che divide il Globo in due Emisferi, l'uno superiore a

ORLANDO

Cardinale. XLIX, 125.


Orlando: Domenico vesc di Catania. 76,
275
Ortando vesc. intruso di Forl.
25, 246, 296
vesc. di Narni. 47. 233.
Orlando guerriero paladino, nipote di Car-

noi visibile, l'altro

inferiore

L'Orizzonte indica
tare degli astri,
V. Astrononia.

levare e

il

invisibile.

trainon-

il

Magno, nato

dalla sorella Berta (aldissero figlio di Pipino re de'franchi e perci cugino di Carlo), sposo di
Alda la Bella, l'eroe dell'epopea cavalleresca. 26, 271, 273
68, 12
94,
lo

tri lo

105.

61,

45

ORLEANS

di essere pubblicato)

143,

145-100,

150.

Orlando del 1255 conte di Monte Feltro


e d'Urbino. 86,276.
Orlando Pietro cronista. Il, 104.
Orlando capo di SiciUa. 65, 112.
Orlani Giuseppe

vesc.

di

Giovenazzo e

Terlizzi de'celestini. 74, 78.

Orkan:

figlio d'ibrabim sultano. 81, 348


pasci d' Aleppo. 81, 345.
Orkney gi sede vescovile di Scozia. Ristabilito da Leone XIII nel 1878 il vescovato d'Arffi/U e Isles, fa parte di tale
diocesi. V. Orcadi.
Orla
Orba fiume. V. Orba.
Orlamunde: Adelaide. 56, 133
conte
Ottone. 56, 133.
Orlanclelli Giuseppe di Venezia. 90, 240

Orleanese provincia di Francia. 26, 215,


216, 243, 244. V. Loiret. Bure e Loire.
Loire e Cher. Orleans citt.
,
ORLEANS Giovanni card. XLIX, 125,130

91,34,66.
Orlandi Vescovi

ORLEANS

Giuseppe di Giovenazzo
e Terlizzi. 31, 79 = Celestino monaco
celestino diMolfetta. 46, 31
Miche-

-35,96-68,103.

langelo di Potreraoli. 54, 133.


Orlandi: Angelo giurecons. 66, 244
Cesare: opere. 36, 161 - 40, 106, 108,

114-85,310,313- 101,268,307

Clemente. 50, 31 1
Deodato pitt. lucchese. 40, 27
iMirico scolopo opere.
Francesco domen. opere.
27, 202

101,

62,252

Giacomo parroco. 70,217

180
can. Lorenzo :
opere. 82, 101
Lorenzo
103, 488
priore gerosolimitano. 29, 29u
Manilio: opere. 45, 115= medico. 102, 64
Pellegrino Antonio carmelit.: opere.
29, 50 - 51, 13 (e non Orlandini) - 69,
204, 214, 220-84, 240
Raffaele
stainp. di Pesaro. 52, 208
V.... 101,
251
Zanobi. 52, 209.
=: Gio.: opere. 55.

I, 3, 204 - 2, 69,
297 - 6, 58 - 14, 94 - 26,
215,244,257,263,264,204, 283, 284,
287, 311 e seg. - 27, 6, 8, 15, 16, 59,
133, 135, 136 - 28, 125 - 29, 217 32, 173 - 35, 209, 275 - 37, 109, 251
- 38, 8, 114, 235 - 43, 102 - 45, 10,
17-46,80,81,81-51,206, 206, 211
- 53, 8 - 54, 137, 153, 154 - 57, 78,
176 - 60, 100 - 63, 17, 56, 56, 309 64, 72, 73, 75 - 66, 64, 101 - 81, 141,
274 - 82, 308 - 83, 302, 306 - 84,
236 - 85, 213 - 88, 76 - 92, 324 93, 227 - 95, 102, 305 - 96, 8 - 97,

XLIX, 125 -

88, 156

3,

Altri Vescovi. Albaspineo G. Arderico.

Arnoldo o .\rnoult. Cambout card. Car-

=
=

V.s. Cesario. Dupan^


Falconi F. Giona. Morvilliers.
Ramer. Santefabri P. Sanzo.
Teodidfo. Yaillant G. WalTeodolfo
tero. Il ricordato zelantissimo vescovo
Anton- Felice Dupanloup, fiume di eloquenza magistrale, gloria immortale di
sua sede, di Chambery sua patria, e del
venerando Episcopato di Francia, con
verace compianto universale mor nel
vate. Castellane
loiip A. F.

sede vesc. di Francia: concilii,

autori.

104,219.

Orlandini: Gherardo vesc. d'Aleria. 17,


218 93, 115 = Lodovico proc. gener.
de' can. reg. del ss. Salvatore. 25, 304 INIarcello prelato uditore del Papa. 27,
261 -46, 205- 52, 142 - 74, 193,
194 - 89, 38 - 94, 44 - 102, 386 =
Nicola gesuita: opere. 2, 119 14, 184,
187- 22, 155 - 30, 148 - 101, 185
= Orlando capit. 52, 142 = y. Rolando
G.
Zuccagni: opere. 78, 79.
Orlando Medici beato. 6, 197.

-5,301 -77,53-95,114.

Orleans : Anv\a, M. principessa di Dombes.


6, 59 = Anna badessa di Font EvrauL
Pietro
25, 182 = Erberto. 65, 195
Giuseppe gesuita: opere. 30, 129, 130

memorabile 1878. Lo celebrai in diversi


per le sue grandi benemerenze

articoli
.

colla Chiesa e la Societ, eroico campione dei Cattolicismo e della martire Gio-

46

ORNITOLOGIA

ORLENDI

Vanna

crArco{W.), fulminatore trionfale

deirempio Voltaire (V.), propug^natoie


del Denaro e^ Obolo di s. Pietro, per
applire alla usurpata Rendita ecclesiastica (V.) della

Sede.
Concilii d'Orleans. 49,
s.

1313-18,231-20,211 -21, 298 -39,


130,

I,

56 - 49, 71 - 50, 133 198 - 57, 130 - 62, 135, 135


67, 196 - 70, 73 - 75, 204 - 95.

14, 17

- 46,

51, 159,

295

96, 59.
Orlendi Francesco : opere. 8, 298
143,

37,

185.

Orli Gio. Batt. I vesc. di Pinerolo. 53, 61.


Orliens ebreo. 30, 34.
Orliens, V. Orleans.
Orloff: conte Alessio ammiraglio russo,
morto nel 1808, fratello di Gregorio. 78,
Alessio del 1856 mini199
81, 359
stro russo. 81, 454, 461
principe Gregorio morto nel 1783 favorito di Caterina II czarina, gran maestro d' artiglieria. 59, 306.
Orloschi Costantino. 45, 154.

Ormaneti^ Ormaneto, Ormanetti Nicol


vicario gener. di Milano, datano, vesc.
di Parma. 9, 190 - IO. 40 - 50, 125 -

54,42,42-94,225,227.
uomo

piemontese.

61,

di stato e ministro
157, 159 a 161.
Ormensi decuriale. 78, 285.
Ormessa Gio. vesc. di Mariana. 43, 9.
ORMI ORMIAH o
gi sede
vesc. di Persia. XLIX, 131
6, 245
63, 295.
Oitniah lago di Persia. 73, 18.
ORMISDA 8. del 514 Papa: autori. XLIX,
II, 268 - 12, 182, 208,
131
IO, 254
252, 292, 294
17, 178 - 18, 93, 129,
321
20, 99
21, 281
23, 235. 280
25, 93
26, 262
27, 276, 302,

OURMIAH

316

34,

- 42,

29, 216
17 - 36,
1

19,

33, 306

279 - 40, 232


44, 172 - 46 .55. 75

47-37,

254

-49,17,55-51,
25

121

31,

54,

146,

173-

52,

- 54, 159 - 55, 202, 219, 279, 290


56, 208 - 57, 103 - 58, 240 - 60,

112-63,160-64, 99-66,

- 67, 282- 68,

72

110,274

69, 152, 269, 283


-70, 184-72, 280, 300, 301 - 74,
142-75, 9, 129
76, 230
77, 62
- 79. 56, 202 80, 292. 292 - 81, 40
- 83, 264 - 89, 72 - 90. 125, 125 94, 61, 64 - 95, 82, 164, 237
96, 83,
252 - 97, 73 - 98, 4 - 99, 23, 24.

ORMISDA
132.

8.

marUre

di

Persia.

XLIX,

di Filinpopoli d'

Arabia.

24,301.

Ormisda

re di Persia: dt^l 269 o Ormus.


Il del 303. 52, 122
31, 261
del 579. 52, 123
IV
81, 260

52, 122

III

Gasdegerd. 52, 124 - 61. 89.


Ormisda Gufrisio governatore persiano.
45, 139.
Ormisela vesc. di Wasit. 103, 165.
del 638,

Ormond famiglia. 75, 159,


Ormond: del 1610-88 duca Giacomo Butler, seniore irlandese uomo di stato. 28,

156- 50, 35 = del 1665-1747 conte, duca e ammiraglio, nipote del seniore, di
Dublino. 35, 107-68, 142.

Ormuz stretto, isola e citt di


Persia, e dell'Indie orientali. 34, 192 a
194, 206
52, 1 17, 125, 130
54, 257.
Ormuz regno di Cina. 98, 121.
Ornach luogo di Svizzera. 72, 92.
Ornamenti eeclesiastiri e sagri. I, 3. 1 1 a

Ormus

13-10, 16,17-60,151, 154,171,175,


179, 192

81,

111,

112-

245,252,257,258, 268

96, 209. 234,

101, 125. V.
Utensili sagri. Suppellettili sagre. Ad'

debbo.

Ornamenti pontificali e

sagri. 6,204, 205,


28, 37, 42, 48, 51
55, 148,
149-67,255.256- 95, 163. 16496, 36 a 43. V. Vesti Sagre del Papa. Ve-

207

Ot^manno pretore. 55, 195.


Ormea marchese Carlo Francesco Vincenzo Ferrer,

Ormisda vescovo

sagre de' Vescovi. Vesti sagre. Pallio.


Triregno. Mitra. Anello. Croce peltora^
le. Utensili sagri. Pastorale. Formale.
Pontificali uso. Bugia o Palmatoria.
Croce pettorale. Razionale.
Ornaro appodiato di Belraonte, comune di
Sabina. 60, 44, 47, 48.
Ornaiissimo titolo d'onore. 57, 163.
Ornatrici della chioma presso le antiche
sti

autori. 8, 47 51, 252


68, 220 - 69, 148 - 84,
75, 213. y. Capelli. Parrucca. Cosmetico.

donne romane:

64, 144

Toletta.

Orne dipartimento
48, 107

di Francia. 26. 244


63, 203. V. Normandia. Alen-

gon. Seez.

Orne fiume di Normandia. 6,211 63, 201.

Omero Gherardo di Frisia pitt. 96, 320.


Orneta Francesco arciv. di Lione, gi di
Ega e Truxilio. V. Voi. III p. 348 di quesVJndice.

Orney. V. Orcadi.
Ornitologia, scienza degli uccelli, parte
della storia naturale che ne ragiona;
mentre dicesi Ornitomanzia la divinazione per mezzo degli uccelli, rta'roraani
chiamata augurio e auspicia. 85, 190.V.
Uccelli.

Divinazione.

Auspicio.

Augurii

collegio.

ORO
Oro Giusto

Maria

di s.

vesc. di

8.

Giovan-

ni di Cuyo. 30,281.
Oro il pi perfetto metallo, tale conosciuto
e stimato dalla pi remota antichit, ed

ora
171
150

si ritiene

il

84, 170,

prezioso.

pi

- 4, 279 - 8, 47, 129 - 15, IO, 14,


- 17, 210, 212. 212 -19, 65, 66, 75,
226 - 21, 297, 298 - 32, 48, 49, 49 34, 181 - 41. 299, 299, 300 - 45, 264
- 46, 95 - 53, 301 - 54, 134, 135 57, 148 - 58, 204 - 63, 38, 3'29-66,
83-67,197-68,26,57,96,

114,121,
235
70,298
72, 166, 167-83, 124
98, 336 a 339, 347, 356, 370 a 374,

380

100, 274,

275

103, 435, 436. V.

Corona, Diadema. Coronazione. Yaso.


Anello. Medaglia. Moneta. Ornatnenti
ecclesiastici e sagri. Ornarne n ti pontifi'
cali e sagri. Mida.
Oroha. Y. Orope.

Orobiio Oro jVjV popoli

italiani.

28, 128

36,196-39, 133-72,87.
Orobio spaglinolo. 87, 276, 277.

Orode del 434

re

d'Armenia

de' Parti.

58, 204.
Orologgi Giuseppe: opere. 67, 11.
O'Roisk principe di Bressinv. 24, 40.
O'Roke d.' 96, 156.
Orolaunum. V. Arlon.
Orologiaro pontificio. 22,55,65,70, 111,

122-41,297.

OROLOGIO, ORIUOLO, ORIVOLOcautori.XLIX, 133-2,229-4, 151 -6, 111,


126,

142,313-7, 113.123,124,209-

271, 272
15, 201
24, 293
25, 201, 286 - 27. 244 - 29, 97, 247
12,

30,27-34,308-37,307-38,70,199,
271-40, 21 - 41,9, 225 -45, 63-49,
.

34,35-50,241-51,71, 188 -52,


285-53. 189-54,314-57,70,181
- 58, 314 - 59, 33 - 60, 162 - 62,
234

- 66,

69, 61
68, 125
- 70, 177, 179, 181 72, 56, 60 - 76,
287-77,136,280 -79,33-81, 233,
237
84, 181, 274 - 86,54, 240 - 90,
92. 433 - 94, 209
243, 244
99,
186, 188, 263, 265. V. Cronometro.
Orologio Solare. 30, 271 - 49, 134, 135,
123, 126

137. V. Obelisco.

Orologio Astronomico. V. Orologio. Astro^


nomia. Orologio oltramontano.
Orologio Italiano. 49, 134, 142, 143.
Orologio Oltramontano o Francese detto
anche Astronomico. 49, 134, 137, 139,
141 a 143.
Orologio a Polvere. 49, 136 - 66, 21.
Orologio Idraulico. V. Clessidra.
Orologio a Ripetizione 49, 140. V, Oro^
.

loffio.

47

ORSA

Oromaxe

divinit

del

Bene

de* persiani.

41, 304, 305, 305.

Oromhello Michele musico. 93, 194.


Orortrficei popoli di Galizia. 28, 100.
Orante o Asi fiume di Siria. 2, 168

21,

303 - 37, 122 - 63, 298 - 67, 5, 6.


Oronzio s. vesc. di Lecce e mart. 37, 255,
255 -42,107-54,26.
Oronzio vesc. di Vicenza. 99,218.
Oropa santuario della B. Vergine Mara
presso Biella. 5, 244.

V. Biella.
vescovile in pari, d' Isaura.
XLIX, 144
63, 296, 296.
Oropesa eletto vesc. di Toledo. 103, 317.
Orario o Oiranno vesc. di Sinigaglia, 66,

OROPE sede

254.

Pace. 50, 98
66,
Gio. giuniore di Siracusa. 66, 314.
Oroscopo^ quel punto ne' cieli che da Levante sorge sull'Orizzonte, nell'istante
in cui alcun avvenimento ha luogo, ed
al quale gli astrologi antichi, con osservazioni dell' Oroscopia sulla situazione
degli astri, traevano presagi di prosperit
sventura. Per cui l'oroscopo il
presagio buono o cattivo che si ricava

Orosco Vescovi: Michele

= Gio. seniore

di

3U =

di Siracusa.

da certi dati. V. Astrologia, Presagio.^


Oro5et fiume di Sardegna. 28, 152.
Eurosia s. verg. mart 33, 249
Orosia
36, 253.
Orosio s. martire. 12, 10.
portoghese, di
Orosio Paolo spagnuolo
Tarragona o Braga, scrittore e storico
22, 254
ecclesiastico: opere. 12, 163
75,
62, 247 - 72, 276
35, 29
127 - 88, 165 - 97, 72 - 103, 41.
Orosiio scrittore eccles.: opere. 60, 150.
Orozco generale spagnuolo. 98, 318.
Orphanotrophus^ uffiziale della chiesa gre-

ca.

49, 93.

ORREA,ORVEA

ORVEDA,

luogo di

Francia. XLIX, 144.


Orrezione, opposta a Sw-retione, Orrezione significa la frode commessa nelr impetrazione di qualche grazia, titolo
o concessione da un superiore col tacersi una verit; ovvero anche la falsa esposizione. 20,119-60, 153. \. Sur-rezione.
di Sant' Eustachio. 76, 33.
Orrii Maria. 61, 123.
Orsa s. martire. 96, 289, 290.
Orsa, Horsa o Oise del 450 re di Kent
35, U, 12, 14, 26- 61,
34, 326, 327
257.
pia serviana. 63,
Orsa: badessa. 91, 40
302.
ORSA, ORSKA o ORCHA, gi tede vesc

Orrgene conte

48

ORSINI

ORSA

XLIX, 144

46,
5^, 341. V.

di Russia de' ruteni.

8 - 54, 46, 80, 80 a 83 Polosko.


Orsa
Ourfa.V, Orfa.
Orsaja Girolamo de* minimi arciv. di Rossano. 59, 174.
Orsajola comune appodiato di Urbania.
85, 272, 303, 303 ~ 86, 130, 130.
Orsano gi castello di Trevi. 27, 285.
Orsara comune e frazione di Fontana. 34,
8,

78, 81.

Or^aro /a vesc. di Cervia. 22, 296.


Orsato Sertorio padovano, antiquario e
storico: opere. 50,
66, 186
71, 131

13,

- 57, 19 153 - 95, 124.

83,

13

Or*a Ludovisi Vermiglia. 40, 105.


Orsbeck Gio. Vgo vcsc. di.T reveri e Spi80, 41.
Orselen Werner gran maestro teutoLico.
75,82.
Orselli: Guidone vesc. di Cesena. 53, 87
Andrea. 25, 246
conte Ferrante. 25,
283 = Francesco domen. 25, 208.
Orselska polacca. 88, 143.
Orsenigo Simone. 45, 35.
Orseolo Vescovi: Ursone o Orso di Torcello
e patr. di Grado. 32. 56, 58 - 74, 16 77, 120 - 82, 120, 122 - 90, 237 - 91,
51,62-92,61,61 a 64 - 93, 108
Pietro di Satriano. 61, 289
Vitale III
ra.

di Torcello. 77,

120-92,63.

Orseolo Pietro I del 976 s. oge di Venezia e^ benedettino: autori. 92, 56 a 58


81, 75 - 90, 248, 262, 293, 314 - 91,
112,228,389, 468, 520, 525 - 92, 31,

55,583,591.

tori.

=
=

25.

ORSICINO

Antipapa. XLIX, 145.


Orsicino cardinale. V. Orsicino Antipapa,
Orsicino Vescovi: di Ravenna. 56, 183,
di Scopia. 62, 234.
243
Orsteso s. V. Orsisio s. abbate.
ORSINI famiglia partigiana del guelfsmo
moderato italiano: autori. XLIX, 145
(p. 147,Beda, leggi, Bela) - I, 157, 187,
~
239, 301, 306-2,87,88-5, 8 - 6,78,
7, 135, 137, 139 - 8,
83, 97, 192, 213

79,222,223

II,

37,

14, 52,

126

card.; opere, au*

305

12,

IO,

192

174, 181,

16,

40, 157
39, 107
36, 7
43, 39,
44, 126
47, 67, 229
55, 56
48,
71, 100- 50, 71, 72
51, 36, 244
52,212,214,214 a 217, 217, 276, 280
54, 35, 37, 172, 201
53, 295
55,
29, 45, 234, 235, 238, 240, 241 - 58,
102, 1 15 a 121, 123, 128, 129, 158, 273,
278, 278, 279. 282, 287, 289 a 291, 293,
309. 310
59, 4, 8, 8, 10 a 12, 29, 66,
73, 149 - 60, 37 a 43, 46, 48, 50 a 53,
55, 60 a 62, 64, 67 a 69, 71, 72, 78, 83

IDI. 286.

275

9,

154,161 -91,51.

ORSI Giuseppe Agostino

13, 58 259 - 17, 18, 81, 151,


218, 218 - 20, 100, 282 - 23, 157, 157,
293 - 25, 163, 232, 274, 274 - 27, 208,
264 - 28, 212, 212 - 31, 159 - 32, 82
- 33, 182, 185, 185 - 35, 174, 248, 315

207

-103,415.

Orseolo Giovanni del 1007 doge di Venezia. 92, 61, 61.


Orseolo Ottone del 1008 doge di Venezia.
92, 61 a 63 - 20, 281
77, 120
83,
Orseolo Domenico del 1032 doge di Venezia. 92, 63, 64.
Orsttolo Felicia dogaressa. 92, 57.
Orseolo: Basilio. 92,61
Felicia badessa.
Maria dog-aressa. 92, 61, 61,
92, 61
63
Pietro figlio del santo. 92, 57
Pietro di Domenico. 92, 64.
Orsetti Domenico capitano e poi tenente
colonnello in ritiro do'dragoni pontificii.

IO,

260 -

174

II,

85, 64.
Orsi: Antonio vesc. Agiense. 64, 217
Bartolomeo delegato apost: opere. 13,
294
57, 215
46, 219
47, 289
77, 300 - 102, 379 a 381,
59, 109
V. Caccianemici
Deddo
383, 385
Deddo
Andrea. 25, 263, 266, 266, 267
conte FranChecco. 25, 263, 263, 264
cesco. 25, 203
Francesco archit. 25,
giure202
Graziolo. 25, 259, 257
consulto milanese: opere. 80, 122 i= LeDeddi
lio di Novellara ptt. 57, 37
conte Lodovico del 1477-82, capitano e
senatore di Roma. 25, 258. 263, 266,
269 - 59, 8
Nicol. 31, 309
Tranquillo prof, di prospettiva. 91, 129, 342,
Mangelli. V. MangelU, Ors
.:343, 409
Orsicino o Ursicino s. vesc. di Pavia. 52,

6,

- 13, 46, 145, 259 16, 215 - 21, 258 - 25, 26,
15, 168
103 - 27, 49 - 37, 132, 298 - 38, 173
- 41, 205, 217 - 42, 95, 95 - 48, 156 52, 53, 85 - 55, 96, 297 - 58, 245, 251
- 67, 287,301, 329, 330 - 70, 100 -

24, 168

Orseolo Pietro II del 991 doire di Venezia.


92, 59 a 61, 63, 90
19, 78 - 20, 281
38. Ili -51,177-68,210-77. 120
- 79, 192 - 80, 89 - 88, 287 - 90,
248
91, 49, 51, 108, 392, 397, 494,
504,505 - 92,37, 251, 412 - 93, 107

XLIX, 144-1, 271 -

-61, 198,295,298-64,141- 66,237,

- 67, 132, 132, 230, 230 a 232


69, 44, 94, 304
70, 228
72. 227
73,164,164-74, 123, 124, 126, 131,
133
75, 46, 270, 271, 273, 275, 284.

246

ORSINI
294, 298

76,

5, 16,

41, 43 a 45, 45, 50, 56,79, 170, 171, 173,


77. 290, 291
78,
175, 175, 177 a 180
86, 26, 69, 305,
79, 214
289, 290
90, 29
339
89, 10, 28, 28, 145, 304

92,271, 272

93, 42

94, 95

157

102, 19, 31, 63, 69, 72, 91, 92,


112, 122, 131, 269, 321, 325, 339, 349,
352, 357
103, 379, 380, 383. V. Palazzo Orsini Savelli. Cavalieri famiglia.
Monsone o Casa del tribuno Cola di
101,

Rienzo.
Orsini Anr/uillara famiglia. 101,330,331,

347

102, 57, 63, 66, 69, 70, 149, 293,


295. y. Anguillara. Orsini famiglia.
Orsini Orso cardinale del 1035 e arciprete

Vaticano. 3, 4

12,

308, 322.

ORSINI Giacinto card, poi Celestino III


Papa. XLIX, 160.
ORSINI Giordano I card. XLIX, 160 - 47,
81 -102,294.
ORSINI Pietro card. XLIX, 161 - 101, 257.
ORSINI Bobone seniore card. XLIX, 161

-3,34-5,261-99,87.
ORSINI Bobone giuniore card. XLIX, 161.
ORSINI Gian Gaetano seniore card, poi
Mcof 7//Papa. XLIX, 161.
ORSINI ROSSO Matteo seniore card. opere. XLIX, 161 - 6, 15 - IO, 22 - 12,
158,322- 14,30-15,278, 291 - 17,
:

- 21, 222 - 26, 83 - 41, 43 - 43,


- 49, 151, 154, 393 - 52, 103
~ 55, 322 - 58, 283, 285, 285 - 75,
133 - 81, 44 - 89, 288 - 97, 129 229

138, 174

102, 225, 317, 321 a 323.

ORSINI LATINO FRANGIPANE MALABRANCA card. XLIX, 162.


ORSINI Giordano II card. XLIX. 161, 162
-

15, 278 - 23, 299 - 43, 174 - IC2,


225,321,322.
ORSINI Napoleone card.: opere. XLIX, 162
- 3, 174 - 5, 4, 6, 208, 292. 292 - 12,
322 - 14, 30, 31 - 15, 291 - 17, 207 20, 100 - 21, 222, 223 - 25, 228, 230,
231 - 26, 304 - 31, 60 - 33, 168 - 34,
79 - 40, 249 - 41, 44 - 43. 257 - 49,
151, 213 - 50, 208 - 52, 194 - 55, 183
- 56, 159, 223, 279-58, 285. 289 69,27-76,308-77, 171, 195 - 81,
46. 46. 47 - 82, 274 - 84. 307 - 83,
1 19, 280, 280 - 91, 567 - i02, 10, 109,

ORSINI Francesco Napoleone card. XLIX,


163-12, 129-17,217-23,185-60,

33,85-84,243-97,129,129-103,
65.

ORSINI Gian Gaetano giuniore cardinale


XLIX, 164 (Ao-nani, legai, Anarui)
175

291 - 43, 258 - 55, 333 - 74, 125 78. 130 - 84, 307 - 86, 243 - 102, 326

-103,380,381.
ORSINI Matteo giuniore

- 13, 54 -

25, 31

Indice Voi. V.

- 31, 90 - 36,

card.

XLIX, 164

da Gregorio XI, leggi, dal Papa)


176 - 31, 86 - 42, 109 - 55, 96 60, 86 - 99, 89.

(p. 165,

- 3,

ORSINI Rinaldo

12,

322

- 3, 182
- 75, 42,

XLIX, 165

card.

33, 30

52, 216

43, 43.

ORSINI Jacopo

card. XLIX, 166


3, 196,
200, 202, 205, 209 (giacche Orsini, leggi,
Tebaldeschi) - 52, 2 1 2, 2 1 4 - 58, 304
73, 249
76, 5
86, 23 a 25.
ORSINI Poncello card. XLIX, 166
59,

214,214-80,296.
ORSINI Tommaso card. XLIX, 166 4 - 74. 126, 126, 127 - 83, 95
31 -101,259-102,333,334.

2,

- 86,31,

ORSINI di Rosemberg Pietro eletto cardinale. XLIX, 166 - 5, 272 - 54, U6 86, 32.

ORSINI Raimondello o Raimondo card.


XLIX, 166 (Lucer, leggi, Nocera dei
Pagani). Y. Orsini Raimondello.

ORSINI Giordano

card.

III

XLIX, 167

173 - 12, 283, 323 - 13, 262 - 18,


147 - 24, 269 - 26, 171 - 28, 220 29, 41 - 32, 289 - 40, 52, 172 - 41, 50
- 47, 212 - 50, 83, 83 - 51, 327 - 52,
63 - 58, 310 - 60, 87, 160 - 82, 221,
274 - 84, 317 - 99, 91.
ORSINI Latino card, vescovo suburbicario
di Albano Laziale. XLIX, 168.- 7, 79,
277 - IO, 22 - 12, 33, 45 - 13, 30, 30 15. 194, 284 - 17, 103 - 23, 186 - 27,
215 - 30, 109 - 41, 62 - 46, 279 49, 152, 156, 156, 165 - 51, 278 - 54,
33 - 55, 183 - 58, 1 15 - 59, 7, 346 60, 57, 87, 87 - 63, 278 - 65, 75, 222
- 67, 66, 68, 71 - 69, 196 70, 273 72, 260 - 74, 282 - 79, 84 - 85, 289
- 86, 370 - 90, 84 - 97, 144 - 102, 57.
ORSINI Gio. Battista card. XLIX, 169 184 - 12,
I. 138, 241 - 2, 4, 216 - IO,
130, 288 - 13,263 - 23, 186-49, 157,
221 - 52, 140, 141, 212 - 54, 185 57, 161 - 59, 347 - 66, 245 - 72, 200
- 75, 279, 280 - 76, 6, 47 - 84, 321 7,

99,89-102,219.
ORSINI Franciotto card. XLIX, 169
105

217.

3,

4t

ORSINI

20 a 22, 22, 36,37,

2,

270

12,

323

- 51, 61 19-63,187-97,

272, 273

ORSINI

- 27, 241 - 37,

57, 299

I,

59, 14,

161.

Flavio o Fulvio card.

XLIX, 169

- 6, 121 (Fabio, leggi, Flavio) - 17, 305


- 28, 120 - 32, 296 - 37, 86 - 47,68
- 58, 41 - 69, 44 - 74, 134 - 75, 284
- 76, 41, 56 - 79, 346 - 82, 153.
4

50

ORSINI

ORSINI

ORSINI Alessandro card. XLIX, 170 125

32, 310

- 46,
256 -

278

30,

54, 146

103, 89.
56, 235
63,
Virginio card, vescovo suburbicario d'Albano Laziale. XLIX, 170-8, 38
IO, 304, 304
55,
13, 83 - 27, 216
169 - 69, 161
71, 247.
ORSINI Vincenzo Maria card, poi Benedetto XJII Papa. XLIX, 171.
ORSINI d' ARAGONA Deraenico Araadeo
cardinale e XVI duca di Gravina. XLIX,
171 _ 5, in -9,77, 166- 13,74, 93

ORSINI

- 16, 21, 77, 130, 297


17,
23, 230 - 32, 82 - 48, 206 54, 102-55,
49, 153 - 50, 133. 133
232, 242, 330 - 65, 271, 273, 275, 275
- 69, 164 - 74, 184, 184, 185, 185 15,

276

209

82,28,82,82-94,
Orsini Vescovi

Giacomo Giovenale

patr.

Mario
d'Acerenza e Matera. 43, 269
di Bisignano e Tivoli. 42, 266 - 76,
195
Giacomo di Bitonto. 59, 347
GaGio. Battista di Bitonto. 59, 347
briele di Calvi. 73, 30= Gaspare di Camerino. 7, 53
Matteo I di Civita Ducale. 13, 297
Leone di Frejus. 27, 241
Matteo minorit d* Imola e Chiusi, 34,
100
Napoleone di Monreale. 46, 137
Paolo domen. di Montalto. 46, 1 49
Angelo III di Monte Cassino. 46, 177
Attilio di Monte Peloso. 46, 233= Gio.
di Napoli. 47, 212 - 65, 202 - 88, 193
M. Bertoldo di Napoli. 47, 212 - 99,
89
Bernardino di Nocera di Pagani.
Valerio di Nocera de' Pagani.
48, 67
Nicol di Nola. 84, 321
Or48, 67
lando di Nola. 48, 72
Mario d'Oleron
e Palermo. 51, 21
Gio. di Palermo. 51,
20
Marino di Palermo e Taranto. 22,
236 - 72, 260
Matteo di Palermo. 51,
20
Giacomo di Pozzuoli. 55, 24
Roberto de' signori di Tripalda e Mentana,
di Reggio. 49, 156, 158 - 57, 32
Gio.
Giovenale storico, di Reims e Troves: opere. 2, 203 - 3, 221 - 26, 315- 31, 260
(sopprimi, cardinale) 49, 131 57, 76
60,201 - 67, 159 - 81, 137
Fabio
da Ceri, di Rimini. 57, 299
Nicola di
Ripatransone. 58, 18, 42
Ulisse di Ripatransone. 58, 42 67, 82
Barnaba

=
=

=
=

=
=

60, 265
Gio. Battista di
8. Severina. 60, 80
65, 8 - 69, 114
Pietro di Spoleto e Ayersa. 49, 170 -^
di Salerno.

Orsino ab. di s. Vincenzo di


Orso
Volturno, di Teano. 36, 136 - 73, 27
Gio. Battista di Trani, e ab.
84, 321
di Farfa. 49, 156, 168 - 58, 115 - 60,
102, 57
71 - 76, 10, IO - 79, 85
Gio Giovenale di Treguier. 79, 228

=
=

di Tricarico, e ab. di Farfa.


Ottavio o Ottaviano di Vena80, 206
Gio.
fro e Segni. 63, 239 - 90, 141
Giuseppe can. reg. later. di Vercelli. 93,
248, 270.
Orsini: del 540 prefetto dell' Umbria. 49,
Aldoino. 49,
148= Alberto. 49. 147
Alessandro del 1569-88 seniore,
147
conte di Pitigliano. 53, 296 - 60, 69
Alei?sandro del 1600-40 giun.,
65, 98
53, 297
conte di Pitigliano. 50, 72
Alessandro de' signori di Tripalda e
Alfonsina Medici
Mentana. 49, 157
Papa. 49, 156
cognata di Leone
75, 273 - 78, 149 - 86, 324 - 97, 194
Andrea del 1345 rettore di Viterbo.
Anselmo del
89, 28 - 102, 217, 326
del
1340 signore di Bomarzo. 54, 37
Balzo del
1620 Antimio. 58, 123, 124
Antonio del
1418 Antonio. 59, 346
Antonio
1527 duca di Gravina. 61, 58
del 1560 conte di Gallese. 28, 120-77,
258
Antonio signore di Vicovaro. 49,
156
Gio. Antonio del 1604 conte di Pitigliano e Monte s. Savino. 53, 297
Beatrice del 1860 marchesa Sacchetti.
del 1765 marchse Benedetto
49, 160
Berconservatore di Roma. 59, 41

Francesco

17.

d'Antiochia, di Poitiers e Reims. 4, 68


Mondillo filippino nipote di
57, 76
Benedetto XIII, patr. di CPli., di Capua,
Corinto, Melfi e Rapolla. 5, 19 (fratello,
leggi, nipote)
49, 160 - 51,
44, 167
Gentile domen.
299
95, 200, 322

Orso
di Strongoli. 47, 224
69, 114
nipote di Nicol III, di Teano. 75, 283

=
X

=
=

Gravina e Roccagorga,
principe di Solofra. 27, 292 = dei 1353
Bernardo. 44, 215 = Bertoldo del 12771300 conte di Romagna. 25, 223 - 34,
77 - 48, 9 - 49, 153 - 52, 194 - 56,
221 - 68, 227 - 86, 277 - 103, 380, 380
Bertoldo del 1330 di Romano, vicario
del senatore di Roma e conte di Nola. 2,
Bertoldo
199- 58, 287 a 289, 289
Poncello del 1330 senatore di Roma. 58,
289 a 292 = Bertoldo del 1352 senatore
di Roma. 3, 187 - 44, 215 - 49, 155 99. 129 = Bertoldo del 1389-1410 conte
di Pitigliano. 23, 194 - 47, 229 - 53,

nardo duca

di

102, 84, 316


296, 272 - 101, 293
Bertoldo del 1605 conte di Pitigliano.
Bonello marito della figUa del
53, 297
Camilla del
re di Tessaglia. 49, 151
1605 principessa Borghese. 6, 39 - 49,
Camilla Spiriti. 102,
178 - 77, 129

212

=
= Camillo del

1527-60 marchese di

Tripalda, signore di Mentana, gener.


di B. Chiesa, IO, 224 - 13, 255- t4, 185

1588-94 referendario. 2,282- 48,94


- 87, 92 =: Faustina duchessa Conti.
97, 194 = Ferdinando del 1530 duca di

101,

X
=

= Corradino duca di Bo54, 37 = Corrado di Monte Gior-

333, 333

marzo.
dano duca di Bomarzo del lOO il Monoculo, marito della bella Giulia Farnese, meglio sorella che cognata di Paolo
III Papa. 54, 34 = Cosimo del 1450 ab.
di Farfa. 60, 48 - 102, 41 = Costantino
del 750 padre di Stefano 111 e di s. Paolo
1 Papa. 13. 40
Costantino deir800pre.
Cofetto di Roma. 55, 123 - 99, 125
stanza Gaetani. 6, 215
Delia duchessa
d'Avalos. 88, 199
del 1565 Diana. 60,
55 = Diofebo conte d'Anguillara. V. Diofebo = Domenico Rinaldo del 1439 conte

Tagliacozzo, signore di Piombino e


dell'isola d'Elba. 59, 127
78, 29, 36,
di

36, 37

morto

nel 1705,

Domenico XII duca


il

XVIII duca

di

Gravina

cui fratello fu Bene-

detto XIll Papa. 49, 153

Domenico

Gravina, morto nel 1874,


senatore di Roma generale pont. gi comandante la guardia civica, principe assistente al sodio pont. 5, 8 8, 223, 223
- 9, 265 - 3, 280 a 282 - 29, 294 49, 153, 160 - 53, 214 32, 82, 316
63, 121
55, 237, 243 - 59, 29, 72, 77
96, 242 - 99,
84, 1 1 - 85, 38, 206
Elena del 1285 Altieri.
147 - 100, 308
I, 285
Elena del 1550 monaca cisterEleonora
ciense. 21, 24
102, 199
del 1600 Medici e duchessa Sforza. 63,
Emilia
239 - 65, 87, 98 - IO!, 295
Enrico del 1565 conte
Strozzi. 101, 330
del 1 167 condi Nola. 48, 72 - 60. 55
Ermanno. 49, 147
te Ercole. 27, 101
Everso 1 del 1431 conte d'Anguillara.
Everso II del 144025, 128
54, 172
64 conte di Anguillara, generale di s.
Chiesa, figlio del conte Dolce dell'Anguillara. 2, 87 - 28. 1 17 - 47, 287 - 48,
101
51, 121 - 59,
49, 151, 288
105, 198 - 69, 48, 97 - 75, 279 77, 292 - 102, 51, 57, 57, 58, 142, 341,
di

Fabio del
343, 344, 346, 348, 349
1500 marchese di Tripalda e Mentana.
49, 156, 157
Fabio di Mentana del

65, 237,
157, 159 - 51, 228 - 59, 18
76, 7,
239, 239 - 70, 283
75, 284
182 - 99, 136, 137
Carlo del 1316
Carlo di
fratello di Francesco. 76, 35
Orso del 1390-1420 signore di Braccia49, 156
no, conte d'Anguillara. 6, 83
Carlo del 1500 capitano, duca di Romarzo, ultimo conte d' Anguillara. 54,
37 - 66, 245 - 78, 295 - 86, 305 Caterina marchesa Melchior101,331
Cencio del 1457 gran priori. 58, 129
re e luogotenente gerosol. 29, 231, 296
PaClarice Medici madre di Leone
Clapa. 38, 34
78, 143
49, 156
rice del 1557 contessa dell' Anguillara.

61

ORSINI

ORSINI

-23,197-45,110-48,94-49,156,

Gravina. 69, 44
Ferdinando del 1600
duca di Bracciano. 49, 152
Ferdinando X duca di Gravina del 1649, padre di
Benedetto XIII Papa. 5, 8 - 25, 164
Filippo XIII duca di
32, 82 - 49. 152
Gravina d(;l 1717, nipote di Benedetto
XIII, principe assistente al soglio. 2, 136
- 5, 19 15, 175 23,265 - 49, 153,
160, 160, 283 - 53, 249 - 55, 91, 241,
241 - 59, 39, 155, 230
61, 304
69,
Filip162 - 79, 164, 165 - 102, 234
po Bernardo del 1760 figlio del cardinale
Domenico Amadeo,XVduca di Gravina.
Filippo del
49, 153 - 55, 232, 242
1842, XIX duca di Gravina, Rocca Gorga

e di Nemi vivente, figlio di Domenico, e


principe assistente al soglio pontificio.
Flavio morto nel 1698 duca
49, 160

- 49, 152, 154,


59, 192
69, 44 (1726, leggi,
Flaminio conte di Anguillara.
1626)
Fortebraccio del 1308 se101, 332
natore di Roma. 58, 286 - 75, 272,
del 1290 Francesco. 102. 323
273
Francesco del 1327 jonte dell' Anguillara, vicario del senatore di Roma. 58,287
Rossi Francesco di
103, 380, 380
Matteo del 1302-16 senatore di Roma.
Francesco del
58, 285, 287 - 76, 35
di Bracciano. 25, 164

156

1363 conte. 12, 142-66,35-73, 350 =


Francesco di Giordano del 1355 senatore
di Roma. 58, 294 = Francesco di Paolo
del 1410, signore di Scandriglia. 60,43,
78 = Francesco seniore del 1406 conte
d'Anguillara. 102, 65 = Francesco del
1409 conte di Manupello. 65, 86^ Francesco I del 1417, duca I di Gravina e di
Bracciano. 6, 83 - 49, 152 = Francesco
del 1424 signore di Fiano. 40, 106 =
Francesco del 1435 prefetto di Roma.
49.271a273-55, 128-99, 131,131 =
Francesco del 1450 conte di Tagliacozzo.
76, 10, ll = Francesco d'Everso li d'Anguillara. 102, 58, 59, 142, 143,348 =
Francesco ucciso nel 1503 a Sinigaglia,
capitano, marchese di Tripalda e Mentana, duca di Gravina. 49, 157 66,
245, 245 - 86, 309, 309, 310 = Francesco di Gio. Giordano del 1536, ab. di
Farfa. 49, 156 - 75, 295 = Francesco
del 1556 capitano pont. 65, 240 - 76, 7
= Francesco del 1620 signore di Morlup. 58, 123 = Francesco del 1840 fra-

ORSINI

ORSINI

f^

Domenico duca di Gravina. 49,


153=Franciotto seniore del 1515 signore di Monte Rotondo. 76, 47 = Franciotto giuni ore morto nel 1617, signore
di Monte Rotondo. 76, 46 = Fulvio can.
telto di

della basilica Laterana, antiquario

ope-

23, 158 - 44,


58, 55, 167
68
46, 102-49, 159
Gabriele Balzo
75, 47-80, 210
del 1385-1418 conte di Nola. 5, 105, 106
Rossi Gentile di Matteo del
59, 346
Gen1238, senatore di Roma. 58, 277
tile del 1277 fratello di Nicol III Papa.
Gentile di Bertoldo de' fi?li
49, 151
d'Orso del 1280, senatore di Roma. 58,
282 a 286-102, 322= Gentile del 1410-

37

re. 12, 27,

17,

98

192 - 67, 132


1840 Gori-Pannilini. 49,
Giacinto di Gravina del 1795 pre160
Giacobello o
lato vice-legato. 101, 14
Jacovello del 1376-1400, siJacopo
gnore di 8. Polo e di Ardea. 29, 31
Giacomo di Napo58, 134 - 75, 299
leone del 1276-1301, signore di Nepi,
58, 284
senatore di Roma. 47, 286
Giacomo del 1463-93, duca di Gravina,
prefetto di Roma. 49, 152 - 99, 133
del 425 Giordano seniore. 46, 277 49,
147=Giordano del 1215 conte d'Anguillara., signore di Capranica. 49, 151, 163
Giordano di Poncello del
102, 66
Gior1322, prefetto di Roma. 99, 128
dano del 1339-51 senatore di Roma. 43,
55, 56 - 58, 290, 290 a 292 - 64, 45
102, 139, 328 = Giordano del Monte del
1352-79, senatore di Roma, signore di
Marino. 3, 208, 209 -29, 31,33,46-58,
293 - 102, 218, 328, 329, 331
Giordano del 1481-1504 generale di s. Chiesa.
25, 260, 261 - 67, 73 - 75, 273 - 76,
47=Giordano del 1550-56 capitano. 46,
143 - 53, 5 - 76, 183 - 97, 179= GioVanna Vico. 102, 217
Giovanni del
742-57 fratello de' Papi Stefano HI e
s. Paolo I, duca di Nepi. 47, 284 49,
Giovanni signore di Santa Maura.
148
103, 408
Giovanni del 1 1-90 conte di
Pitigliano e senatore. 49, 151
Giovanni del 1281-1300 conte di Tagliacozzo.
49, 152 - 74, 124 - 102, 322
Giovanni I marchese di Monte s. Savino. 49,
151
Giovanni del 1347-90 senatore di
Roma. 3, 208, 209 - 58, 291 a 293 75,299, 300
Gio. Antonio del 1400-14
conte di Matera.43,269-80, 185 Gio.
Antonio del 1436-56 conte di Tagliacozzo, prefetto di Roma. 55, 128 75, 279,
283
99, 131
Gio. Antonio del 1460
principe di Taranto. 59, 198 - 65, 223

31 conte

di Pitigliano. 6,

= Giacinta del
=

= Gio. Antonio del

1530 di Gravina. 69,


44 = del 1590 Gio. Antonio. 36, 12-44,
183 - 59, 30 - 82, 15 = del 1260 Gio.
Battista. 52,212 = Gio. Battista del 1461
gran maestro aerosol, di Rodi. 3, 98
29, 231, 232,^296 = Gio. Battista del
1527 conte d'Anguillara. 101,332, 333 =
Gio. Battista signore di Vicovaro. 49,
156 = Gio. Corrado del 1646 capitano.
49, 188 = Gio. Francesco conte di Pitigliano. 53, 296, 296 = Gio. Giordano del
1470 seniore, signore di Tagliacozzo. 52,
214 = Gio, Giordano giuniore del 14921513 signore d'Anguillara. 14, 278 49,
156 a 158 - 55, 235 - 59, 1 1 - 76, 7
- 86, 304 - 88, 14 = Gio. Gionlano III
del 1565. 75, 298 - 77, 256, 258 = Gio.
Paolo del 1440 capitano. 78, 140 = Gio.
Paolo del 1527 capitano, di Renzo la
Cere. 45, 110 = Girolama duchessa di
Parma, di Pier Luigi Farnese. 51, 227
78, 269 - 102, 9], 93, 95, 198 = Girolamo del 1499-1540 di Gio. Giordano,
gener. di s. Chiesa. 49, 156 52, 214
76, 85 - 89, 308 = del 1583 Giulia. 89,
153 = Giulio del 1500 seniore capitano.
49, 158 - 55, 235 - 66, 245 = Giulio
del 1549-70 giuniore, generale e vessillifero di s. Chiesa. 27, 309 - 28, 234 59, 22 - 63, 234-65, 35, 242, 243,243
- 76, 7, 8 - 77, 257-89, 133, 151, 152
- 96, 103, 104, 104 = Giulio del 1599
conservatore di Roma. 31, 280 = Giustiniano cameriere pont. 74,291 = Guido
di Gentile di Bertoldo del 1284-1345,
conte di Soana e capostipite de' conti di
Pitidiano. 6,213, 213 - 49, 151 -53,
296^- 67, 132, 133 - 78, 270-79, 214
= Ippolita Estouteville. 29, 50 = Jacopo
Napoleone del 1294, signore di Tagliacozzo. 20, 100 - 49. 163
Jacopo o Jacovello. V. Orsini Giacobello = Latino
del 1365 rettore di Sabina. 60, 33 = Latino del 1574 marchese di Mentana. 48,
94 = Laura Atti. 76, 217 = Lelio duca
di Bracciano. 76, 8 - 100, 177 = LeoLeoncello di Francesco del 1410,
nello
signore di Gradoli. 6, 192 - 101, 283 Livia marchesa Savelli. 48,
102, 109
203 = Lodovico del 1052 il Vecchio. 49,
148 = Lodovico del 1450-1522 conte di
Pitigliano. 42, 281 - 102, 41, 91 = Lodovico del 1580 signore di Monte Rotondo. 5, 249 - 49, 159, 159 - 67, 91, 94,
94 = conte Lorenzo di Anguillara altro
ultimo di tale ramo. 101, 331 = del 1522
Lorenzo Gaetano. 42, 281 = Lucrezia
d'Anguillara. 101, 333^ 333
Luisa d'Avalos contessa di Nola. 88, 200
Mad-

ORSINI

=
=
=

58, 289

= Napoleone

del 1360, conte di

Manopello. Il, 110-49, 155


xNapoleone del 1410 di Cario. 49, 156, 156 = Napoleone di Carlo del 1440-71, conte di
Tagliacozzo, generale e gonfaloniere di
s. Chiesa. 24, 107 - 45, 105 - 46, 180
- 53, 68 - 66, 242 67, 211 - 75,
279 - 76, 36 - 96,- 103 - 102, 57
Napoleone del 1500-40 di Gio. Giordano

d'Aragona gi ab. di Farfa, marchese di


Trevignano e capitano. 27, 306 47, 288
- 49. 154 - 52, 216 - 59, 20, 20 - 56,

138-65, 34-76,

88

ORSINI

dalena superiora delle teatine. 73, 38


Maddalena del 1581 domenicana. 12, 109
-- 55, 106
Maria d'Avalos duchessa di
Gravina. 88, 199
Maria d'Avalos signora di Pomarico. 88, 206
Maria
benedettina. 46, 47
Maria contessa di
Capranica. 102, 57
del 1583 Maria
Massimo. 89, 153
Maria Vico. 102,
218
Marino protonotaro apost. e commendatario di Canne. 79,88 = del 151527 Mario conte. 27, 307 - 76, 22, 47
marchese Mario del 1800 guardia nobile
pont. 33, 122
del 1589 Mario Ferro.
56, 99= Matteo del 1159-96 podest
d' Orvieto. 33, 182 - IDI, 257
Matteo
Rosso il Grande del 1241-67 signore di
Polimarzio o Romarzo e senatore di Roma. 14, 282 - 23, 194 - 49, 151, 15354, 35, 37, - 58, 277, 277 - 64, 143 Matteo Rossi del 1167 padre
75, 278
di Nicol lir Papa. 6,213-26,59 27, 201 -48, 9
Matteo Rossi del 1279
senatore di Roma. 58, 282 = Matteo di
Rinaldo o Rainaldo del 1293 senatore d
Roma. 58, 284
Tebaldo del 1303 di
Matteo senatore di Roma. 58, 285 = Matteo del 1325 senatore di Roma. 58,287,
del 1724 duca di Monte
290, 290, 291
Mileto. 49, 160
Montmorency maresciallo di Francia. 47, 25
Napoleone
del 1190-1218 capitano. 55, 103 - I0(,
257
Napoleone del 1224 senatore di
Roma. 58, 275, 275, 278
Rossi Napoleone del 1259, di Matteo, senatore di
Roma. 58. 279-74, 176
Napoleone
del 1267 fratello di Nicol HI Papa, signore di Bracciano. 49, 152 75, 278,
Napoleone del 1294 signore di
283
Tagliacozzo. 20, 100-49, 163 = Napoleone del 1300-28, nipote di Nicol III,
signore di Nepi e sindaco di Roma. 47,
286 - 49, 164 - 66, 186 = Napoleone
del 1330 vicario del senatore di Roma.

16,

180-89,

95,

308 = Nicol del 1356 senatore di Roma.


58, 295 = Nicol o Cola del 1354 conte
di Soana. 101, 259 - 102, 34, 139, 327 =

Nicol del 1350-80 conte di Nola. 3, 208^


209 - 49, n55, 155 - 86, 28, 32
Nicol del 1375-88 capitano. 74, 127-78,
263
Nicol del 1405 luogotenente del
magistero gerosol. 29, 228
Nicol del
1406 conte dell'Anguillara. 102, 65
Napoleone del 1459-82 gener. di santa
Chiesa. 54, 100 - 67, 73
Nicol II del
1494 conte di Pitigliano. 39, 97 - 50,
50
Nicol III del 1509-28 conte di Pitigliano, gener. veneto. 49, 156 53,
295, 296 - 61, 13
91, 138 - 92, 259,
262, 271, 273, 277, 281 a 285, 289-94,
299
Nicol IV del 1550 conte di Pitigliano e capitano. 15, 286
53, 296
59, 22 - 65, 247
Nuccio di
72, 153
Cola Orso del 1392, conserv. di Roma.
del 425, o Orsino Mandilla.
58, 306
Olimpia duchessa Cesi. 10,51
49, 147
Orazio del 1571 capitano. 81,330
Orso o Orsello del 1293 capitano d' Orvieto. 76, 84
Orsina del
102, 19, 19
1413 Citarelli di Giordano Orsini. 13, 231
231
Orso del 1190-1200 conte di^Pitigliano e senatore di Roma. 49, 151
Orso del 1245. 78, 289
Orso del 1277
maresciallo della curia del Papa,signore
di Mentana. 42, 277 - 48, 94
67, 230
Orso del 1 278- 1 300 nipote di Nicol III
Papa signore di Monte Rotondo, podest

=
=

258-49, 151, 154, 155,


Orso del 1278-92,
161 - 102, 321, 321
senatore di Roma. 58, 282, 283, 283
Orso del 1300 signore diNemi.
101, 230
Orso del 1327-66 conte dell'An29, 33
guillara e senatore di Roma. 3, 185
58, 287, 290, 290,291,
4, 83 - 7, 136
Orso del
102, 57, 218
291, 294, 295
1340 conte di Pitigliano, Soriano e Morlupo. 76, 217-78,270=Orsodel 13601417 signore di Bracciano e senatore di
Orso del 1431
Roma. 6, 83
49, 155
duca di Monte Rotondo discendente da
Rinaldo fratello di Nicol III Papa. 47,
del 1450 Oi-sino. 60, 58
286 - 76, 50
Orso del 1469 principe di Nola. 48, 72
Orso del 1471 signore di Monte Rotondo, e duca d'Ascoli. 58, 117, 122
Orso Caio Fladel 1545 Orso. 76, 29
Ottavia del
vio, capo-stipite. 49, 148
1599 contessa Marescotti. 30, 194
101,
231= del 1500 Ottavio. 49, 169 del
1614 Ottavio governatore di Loreto. 39,
Paola
247
del 1273 Ottone. 49, 147
di Viterbo. 22.

=
=

=
=

1398 moglie di Pandolfo 111 Malatesta signore di Fano. 57,


Pandolfo del 1327 conte d'Anguil277
lara, vice senatore di Roma. 58, 287,
288 ?= Paolo del 1311 capitano. 60, 78

Bianca morta

nel

54

ORSINI.

ORSINI

s Paolo del 13T7-1416, conte di Tagliacozzo e gener. di


Chiesa. 6, 192 7,
138 - 9, 232 - 24. 241 - 27, 289 28, 211 - 32, 288-36, 150 - 40, 238,
287 - 41, 55, 56 - 47, 229 - 49, 156,
s.

187-50, 71
54, 128-56,28358, 312, 312, 313, 313, 315 - 64, 62 65, 215 - 67, 210
74, 128 - 76, 23,
310
78, 135, 291, 392, 392 - 79, 259,
259
80, 185 - 83, 39 - 89, 197 - 96,

102-97, 140-99,

113, 129-102,38,
capitano
103, 97
Paolo figlio del cardinale Latino, morto
in Sinigaglia nel 1503, march, di Tripal-

47, 84, 336,

337

da e Mentana, duca di Gravina, f , 24 1 242


6, 47 - II, 21 - 13, 263 - 25, 260 28, 276 - 49, 156, 157, 168 - 52, 140 61, 300 - 66, 245, 245, 246 60, 57
67, 71 - 76, 105 - 86, 309, 310, 310 =
Paolo Giordano I del 1554-60 capitano
march. d'Anguillara, duca di Bracciano
princ. di Piombino. 2, 88-49, 151, 152,
156, 157, 159 - 55, 239 - 76, 7, 47 =
Paolo Giordano II dei 1570-85 duca di
Bracciano. 49, 156, 159 - 50, 182-58,
120, 120 - 60, 58 - 67, 90, 90, 91, 94,
,

78, 160, 163, 164, 167


104, 104
Patrasse del 1337, conte d*Anguillara e vicario del senatore di Roma. 58, 289
Pietro del 1590 prelato. 74, 295
Rossi
Poncello giuniore del 1305-28 generale
guelfo, vicari del senatore e sindaco di
Roma. 46, 215
58, 287, 287, 289
66, 186
75, 271, 273, 273
101, 230
102, 34, 227, 325
Poncello giuniore
del 1404-35, o Poncelletto. 7, 138
15,

70 = Poppone. 49, 147 = Porzia signora


di Licenza. 76, 85 = Primiano del 1 191
capitano. 59, 149

69

Raimondo

= Pulcheria Cesi.

77,

del 1227-35 crociato.

49, 153 - 59, 125


Raimondo o Raimondello di Balzo del 1345-89-1417,
gonfaloniere e gener. di s. Chiesa princ.
di Taranto, conte di Nola, senatore di
Roma e rettore di Benevento. 28, 306
29, 32-49, 147, 151, 155, 167-58,
291
59, 1-25 - 65, 209, 215 - 86, 32,
32
89, 36 - 96, 102. V. Orsini Raimondello card in.
Raimondo del 1400
duca d'Amalfi, princ. di Salerno. 49, 151
Raimondo del 1442 conte di Nola. 48,
72
Raimondo del 1480 duca di Gravina, conte di Nerola. 60, 42= del 1580
Raimondo. 5, 249 - 99, 172
del 1259
Ranuzio. 23, 194
Renzo o Lorenzo
da Ceri, conte d'Anguillara, generale di
s. Chiesa. 3, 245 - IO, 210 - 27, 306 a
308
28, 233 - 32, 40 - 45, 1 IO - 49,
159
52, 200 ^ 57, 299 - 58, 38, 38,

164 - 59, 17, 17, 18 - 63, 39


65, 34
- 78, 152 - 86, 180, 325, 326, 330 89, 306 - 92, 284, 289 - 99, 135 - 102,
Forte Braccio Riccardo o Riz221
zardo del 1308-35 vicario del senatore
di Roma. 58, 286, 287, 289 - 75, 271,
Rinaldo o Rainaldo fratello
273, 273
di Nicol III Papa del 1265-1300, di
Orso. 43, 55 - 49, 151 - 76, 50 = Rinaldo del 1342-79 princ. dell'Aquila,

conte di Taeliacozzo, senatore di

Roma.

43, 55 - 49, 163, 166 - 58, 292, 293,


293 - 74, 127 - 76, 174, 174
Rinaldo
del 1378-1442 capitano, principe dell'A-

quila, conte di Taorliacozzo, signore di

Piorabino.2,201 -''3,208,209,209,217
128 - 52, 166, 213, 214 - 66, 40
95, 95 - 75, 283, 294, 298, 300 76, 177 - 80, 185 - 86, 34, 286 = Roberto seniore del 1325-47 senatore di
Roma. 52, 213 - 58, 291
Roberto del
1410 conte d'Albe e Tagliacozzo gran
contestabile del regno di Napoli. 49,
Roberto del 1457 signore di
152, 156
Carasoli. 52, 216 - 102, 57
Roberto
del 1511-50 signore di Licenza. 59, 12
- 76, 84 = Romanello o Romano del
1293-1326, conte di Nola e Pitigliano,
vicario del senatore di Roma. 48. 71
Rosso
49, 151 - 53, 296 - 58, 287
Gio. del 1340 conte d'Anguillara. 78, 291
Rosso del 1330 conte d' Anguillara.
Rosso Matteo conte d'An78, 291
guillara. 78, 291
Secondino del 1191
capitano. 59, 149 = Simone maestro generale de' can. reg. di s. Spirito. 15, 69
del 1375 Simonetto. 49, 187
del 1620
Settimio. 58, 123 = Teresa principessa
Doria Pamphilj, fondatrice delle ospeda-

- 25,
- 69,

liere della Misericordia. 6, 274 - IO, 36


- 17, 39 - 27, 292 - 49, 153 - 50, 317
- 51, 88 - 67, 225, 225 = Teresa principessa Barberini. 49, 160 - 86, 71 =

Teresa Tiberi. 75, 170 = Terenzia Croce.


76, 84 = principe Tommaso. 26, 71 =
Valerio del 1527 signore di Torrita, capitano pont. 45, 110 - 58, 129 = Violante Bonfigli. 76, 46. 48 = Vicino del
1556 duca di Bomarzo, capit pont. 54,
34 - 63, 235 - 89, 151, 152, 314, 314

Virginio il Grande del


97, 197
1478-94, gener. di s. Chiesa, contestabile,
duca di Bracciano Ceri, princ. di Vicovaro. 2, 87
24. 1 12 - 28, 223 - 36,

6-45, 105-49, 151, 154, 156, 156,


157 - 52, 214, 215 - 54, 37 _ 59, 8 65, 225 - 67, 70 a 73 - 76, 5, 85 - 86,
304 - 92, 245, 259 - 97, 147 - 102,
350

Virginio del 1535-68 di

Napo-

ORSINI

Orso beato

69, 44 - 77, 258


81, 172,
330 - 97, 171
Virginio di Paolo Giordano del 1585-1617, capit. duca di Bracciano e di Mentana, conte d'Anguillara,

Orso Vescovi

princ. assistente al soglio pont. 14,

292

- 48, 94- 49, 157, 15952. 291 - 54, 230


55, 45, 230, 235,
235, 240
58, 1 18
67, 90, 94, 104,
108 - 89, 116, 1 16
92, 482
96, 8
101, 153
Generosa Zeno. 91, 150,
-31, 185

152.

Orsini Rosemherg famiglia, V. Orsini famiglia.

Orsini Rosemherg

Vitello

Vitek-Kosemberg

di

1.

49, 149

Boemia

=o

Vitello

II.

Enrico de' Rosemberg di Ca49, 149


rintia. 49, 149 = Cristoforo de' Rosemberg di Stiria. 49, 149 = Massimiliano dei
Rosemberg di Stiria 49, 149
Ulrico di
Carintin. 49, 149 = Gio. Andrea burgravio di Carintia. 49, 149 = Giorgio Nicola. 49. 150 = Wolfango Andrea. 49,
150, 150 = Francesco Andrea. 49, 150
Carlo Giuseppe. 49, 150
Giuseppe
Paris. 49, 1,50
Wolfango Sigismondo.
49, 150 = del 1706 conte e princ. Francesco Saverio. 49, 150, 150- 78, 191,
193 = Wolfango Filippo. 49, 150= Vincenzo. 49, 150
Fili[)po Giuseppe. 49,
150 = princ. Francesco Serafino, 49, 150
Ferdinando. 49, 150
Maria Cunegonda. 49, 150.
Orsini : Baldassare pitt., archit. e scrittore
perugino opere. 52, 157, 158 84, 166

= del

18G() fratello di Felice cospiratore.

285

= Gio.

Enrico: opere. 2, 8
(Giuseppe stanip. di Rieti. 57, 237 = del
1756 nummografo opere. 25, 18 78,
78
de Vivariis Egidio o Lamberto
sotto-datario. 19, 136 (Lodi, leergi, Liegi) - 39, 251).
Orsino. V. s. Ui'sino arciv. di Bourges.
Or.<f/no Vescovi
di Ceneda. 36, 156
di
Monte Verde. 46, 242.
Orsino da Fosi^ombrone capit. 26, 27.
Orsio s. paladino di Carlo Magno. 102, 66.
Orsi.no, Orsic.<o, Orsiso s. del 348 abbate
della Tebaide. 3, 92 - 20, 1 12 - 74, 22.
ORSOs. abbate. XLIX, 173.
Orso Santi vesc. di Fano. 23. 171, 172 =
vesc. di Ravenna. 56, 187, 190, 195, 242
= vesc. venerato a Torino. 77, 177 = vescovo di Troyes. 40. 171 - 81, 139
martire d<'lla en-ione Tebea. 2, 234, 234
- 43, 316 - 49, 172 - 72. 25, 26, 26
79, 232 = chierico e martire a Venezia. 91, 578, 579.
101,

di Spoleto. 69, 65.

- ORSO

124

51,

86

ORSOLINE

leone, conte d' Anguillara, generale di


B. Chiesa. Il, 99
13, 123 - 49. 155

ord. equestre. XLIX, 172


72, 80.
:
I patr. d'Aquileia. 60, 272
-82, 118, 119
II patr. d'Aquileia.
del 417 ordinato senza il per82, 119
messo del metropolita. 103, 486
patr.

di

=
= Antonio veneto e
63, 260 = di Amalfi.

Grado. V. Orseolo

segi-etario pont.

45, 199 = di Benevento e Siponto. 27,


248 - 42, 108 = M. Antonio di Fiesole.
41, 44 = di Firenze. 79, 136 = di Giovenazzo. 31, 78 = di Gravina. 32, 82 =
del 1060 de' Minori. 45, 198 = del 1342
Bartolomeo de' Minori. 45, 198 = di

Monte Corvino. 46, 185

= di Monte Fel=

I di Napoli. 47, 208


46, 194
II di
Napoli. 47, 209
di Nomento. 48, 93 60, 82
76, 189
Partecipazio d' Olivolo. 4, 306
di Rapolla e Bari. 56, 170
Carlo di Reggio. 57, 32
di Rieti.
di Ruvo. 46, 30
57, 233
59, 346
di Salona. 68, 213
di Scala. 62, 51
di Selva Candida. 54, 225
di Senez.
di Sorrento. 67, 237
69, 176
64, 64
di Tivoli. 76, 189
di Stabia. 69, 175
di Tortosa. 78, 19
di Toul. 2, 251
Martino di Torcello. 77, 120
79, 13
di Trendi Trani. 55, 30 - 87, 21
di Tricarico. 80, 205
di
to. 79, 308
Verdun. 93, 285.
Orso Partecipazio Jpato del 726, doge di
Venezia. 56, 213
32, 35 a 37, 37.
Orso dell' 890 princ. di Benevento. 5, 99
signore di
duca di Ceneda. 82, 99
duca di Monte Feltro.
Glaris. 72, 20
duca di Persiceto. 34, 63 =
43, 73
Gio. del 1347
duca di Riraini. 57, 264
Antonio
senatore di Roma. 89, 290
arcidiacono di Chieti,
capitano. 25, 31
primicero della s. Sede. 55,
88, 189
Aurelio poeta opere. 100, 243,
221
abbate di Casamari. 94, 31. 95 a
258
Roberto. 13,
console. 96, 272
98
Togato. 74, 90.
242
34, 267
Orso, animale feroce. 31, 175
43, 297.
Orso Pileato. V. Cimiterio dis. Anastasio I
Papa all'Orso Pileato, sull' Esquilino

tro.

=
-

=
=

=
-

=
=
=
=

monte

di

Roma.

ORSOLA e COMPAGNE ss. Xerqini e MarXLIX, 173, 178 - 43, 183


- 72, 79 - 91, 145, 158, 178,
482 - 93, 296 a 300 - 94, 10.

tiri: autori.

- 65,

14

226,
Orsola Benincasa ven. fondatrice delle
Teatine della ss. Immacolata Conce^
sione: autori. 73, 31 e seg., 86, 131, 135
4, 24 - 5, 170 - 90, 183. V. Pio IX.
Orsola de' .San </ carmelitana scalza. 10,47
ORSOLINE, ordine di monache congre-

56

ORTIZ

ORSOIINI

^ate e di comunit oblate : autori. XLIX,


174 (p. 175, Giorgi, meglio, Zoiv.i) 2,
13 - 3, 100 - 4, 263 - 6, 70 - 10, 152
- 14, 23 - 17, 37 - 22,93 - 24, 187 25, 1 15, 131 - 28, 156 - 32, 75 - 33,
217 - 40, 102 - 42, 315 - 44, 222 45, 257, 307 - 47, 253 - 48, 170 - 49,
16 - 51, 217, 217 - 52, 257, 258 - 53,
217 - 56, 129 a 131 - 57, UI. 238 60, 231 - 63, Q2, 112 - 66, 295 - 67,
250 - 69, 51 - 72, 10 - 74, 154 - 75,
184 - 77, 8 - 79, 103, 288 - 80. 326
81, 95, 141, 161, 163 - 82, 55, 1 18 88, 4, 32, 131 131, 154 - 89. 242 - 91,
135- 93, 231 - 94, 171, 189 - 98,

339, 376

103, 22, 165, 475.


Or solini : Luigi Iffoazio opere. 10,51
Tommaso. 86, 02.
82, \
33, 291
Orsola s. vescovo di Napoli. 47, 207.

Orsoni Alessandro: opere. 90,297

93,
25, 96.
Orsova o Orsoica vecchia, citt di Servia.
83, 222, 251,
81, 351, 357, 365, 366
252
87, 135, 160, 160
92, 570. V.
Servia.
Orsucci : Bartolomeo vesc. di Lavello. 37,
Federico chierico reg. della Ma207
dre di Dio. 4, 74.
Oria lago di Novara. 61, 136.
Orta-Keoj sobborgo di Costantinopoli. 18,

123,124.
via. Attuali punti estremi. Da Viterbo alla stazione della ferrovia presso
Orte. .Attraversa il circondario di Vitersi avvicina a' comuni d'Orbe,
bo. Tocca
Vitorchiano. Soriano. Ghia. Bassano.V.

Oriana

Ortensio vesc. di Sardi. 61, 188.


Or](<? Lodovico archiatro pont. 44, 124
82, 189.
ORTE sede vesc. dello Stato pont. autori.
XLIX, 182 (pag. 184, Bassanello, leggi,
Bassano p. 186, Camerario - aggiungi.
Ma con tale vocabolo devesi intendere,
Ortasio

Citt di Castello

par?.

191, nel 1756,

313 - 13, 263,


- 19, 202, 212 - 28, 1 18, 18
305 - 32, 184, 263 - 36, 197, 222
5, 243,

295, 296

31,

38. 25 - 39, 125, 125 - 41, 120 42, 96 - 47, 1 13, 283 - 49, 222 - 52,
6, 84 - 54, 36, 38 - 57, 116, 276 - 58,
246. 251 - 59, 85 - 60, 16, 27, 79, 81
- 67, 291, 299 - 69, 37, 45, 73, 83,
118-71,106,111,116-74, 116,118,

118, 119, 129-75, 100, 114, 121, 135,


76, 225, 226, 229, 230
78,
88, 102. 106, 106. 107, 279, 285, 289,

137

197, 197, 198, 205, 212, 213,

218

219, 225. 228, 308, 323, 326,328,329

102, 15, 39 a 45, 50, 148, 140,


168, 180, 22u, 269, 290. 291,307,309,
309, 324, 330, 337, 354, 3oS, 373, 397,

347

399,402-103,353.
Orteqa o Hortega Gio. datario

e vesc.

r'i

Potenza. 19, 132, 132 - 54, 316.


Ortelio: Abramo geografo. 36,180,184
Antonio giurecons. 92, 475.
86, 250
Orternbiirgo : conte Federico. 82, 126
conte Federico. 92, 185, 186.
Ortenau o Mortenau paese della Svevia,
sio-noria di Baden. 4, 26, 27 - 29, 188,

192-45,311.
Ortenhurg castello di Lusazia. 44, 147.
Ortensi Antonio segretario della cong. dei
vescovi e reg. 29. 249.
Ortensia Eugenia Beauharnais morta nel
1837, regina d'Olanda di Luigi Napoleone, madre di Napoleone 111 imperatore. 93, 48.
poeOrtensia da Fabriano di Gufflielmo,
^
tessa. 22, 261 - 28, 245.
Ortensio: generale romano. 32, 108
Quinto oratore romano, emulo di Ci<"erone. 38, 127 - 84, 287 - 94, 133 96, 178- 100, 142,209.
Orfenthurg contessa Anna Orsini di Rosemberg. 49, 149.
Ortes Gio. Mario. 91, 394.
Orteza Pietro vesc. di Truxillo. 8!. 152.
Ortezzano comune di Fermo. 24, 9.
Orthagonria. V. Macra di Tracia.

Oriiosia. V. Ortosia.

Orti: Airostino domen. vesc. di Satriano.


Manara conte Gio. Girolamo
61, 289
podest. 94, 156, 206 - 95, 13, 42, 42,

Viterbo.

Ic-^i, nel 1758)

IDI,

301 - 83, 32, 153 - 84, 305 - 89, 46


- 95, 209, 210 - 97, 105, 153, 163

43.

Orti Esperidi. V. Cirenaica.


Orti di Roma. Y. Orto, Orti.
Orticoltura, l'arte che tratta della coltivazione delle piante ortensi. V. Orto.
Villa. Giardino,
Orticone Paolo can. corso. 17, 273. 274.
OrfiV/m isola di Siracusa. 66, 298, 298, 302
a 305 -79, 121.
Ortiqia. V. Belo. Efeso.
Orf/mG.R.: opere. 86,381.
Ortiz Vescovi Cortes Stefano cassinese,
vesc. di Motula, cappellano ma.giore di
Napoli. 20, 150 - 47, 25 - 65, 278
Vincenzo dome)i. di Taruzo95, 243
na. 72, 265.
Ortiz : Biagio can e vicario ^en di Toledo
sua patria, cronista: opere.. 28, 270, 315
37, 272
39,
35, 177
29, 107
50, 50 - 57,
97 - 41, 132 - 46,-70
5
67, 149
59 ,19
61, 98
62, 39
:

mana

santa.
Orio, parte del Mondo onde apparisce nascere il Sole. V. Oriente.
Orto, luogo ove si coltivano gli erbaggi, e
ffi anche villa o giardino: autori. 100,
P37, 144, 151, 152^, 154, 186 a 188 - 48,
181 - 84. 188
86,256. V. Podere o
Predio. Yilla. Giardino. Ortolani.
0> io di Gethsemani del Monte degli Olivi.
V. Gethsemani. Monte degli Olivi,
Giardino Botanico, e di Roma,
Orto
luogo ove si coltivano le piante rare e
medicinali: autori. 100, 137, 178 a 180,
25,
17, 39
183, 186 - I, 43, 250
172
39, 152 - 44, 102, 103, 103, 108,
47, 158 - 49,
133, 136 - 46, 282
262 a
50, 109, 302, 306, 319 - 51,
193
58, 150-68, 265, 268, 270, 273
83, 268, 301, 310 - 84. 253,267,271,
306
85, 27, 28, 42, 47, 61,69, 80, 80,
85, 106, 122, 129, 130, 134, 136, 156,
91, 114, 193,
86, 183
157, 182, 252
100, 179 a
99, 288
194, 329, 556
184, 191,200,293.V.Vt7/a Pubblica del

Monte

Celio.

Orti
Giardini antichi di Roma: autori.
100. 151, 193 - 64, 130
74, 84. Y.
Ville di Roma. Giardini di Roma.
Orti di Agrippa. 100, 153, 156.
Orti Argiani. !00, 157.
Orti Asiniani. 100, 157.
Orli Bellejani del caid. Bellay. Il, 299.
Orti Carpensi sul Monte Quirinale. 53,
236.
Orti di Caio Caligola e Nerone, Vaticani.
100, 158, 159 - 43, 188, 189 - 54, 128.
V. Prati di Nerone.
Orti di Cesare. 100, 153, 159.
Giardini de' Domizii a Domisiani a
Orti
di Nerone, de' Monti Pincio e Vaticano.
46,
IO, 175 - 12, 153
100, 160, 161
275
54, 128 - 88, 223, 225, 225, 239

-100,152,155,158.165,294.
Orti EpafrodizianK 100, 161, 176, 241.
23, 209 e seg.
Orti Farnesiani. 8. 175
73,
54, 266
70, 127
51, 218

67

ORTOLANA

ORTLER
68, 120 - 70, 48 - 72, 99, 264, 276,
278, 279, 231 - 74, 287 - 78, 22, 22 81, 157 - 87, 287 - 92, 312 - 96, 68,
71-97, IGO - 101, 58, 64 - 103, 392
Tommaso doPietro: opere. 22, 91
manicano. 55, 101.
Ortler monte d'Italia. 36, 158.
Orto Vescovi: Pietro Gio. Antonio diSutri
e Nepi. Monte Fiascone e Corneto, Massa Marittima. 17, 154 - 46, 221 - 47,
Nicol di Ra292 - 71, 1 17 - 102, 5
glisi e JManfredonia. 34, 42.
Orto
Sepolcro. V. Sepolcro s. della Setti-

202, 295, 313


80, 186, 187
84, 28,
28, 3 1 34. V. Villa e Orti Farnesiani di
Roma. Aggiunta. Acquistati nel 1861
,

dall'imper.

Napoleone

III,

qutsti

nel

1871 li don al re Vittorio Emanuele II.


Orti di Galba o Sulpiciani. 100, 161, 234,
276.
Orti di Giulio Marziale. 100, 175, 176.
Orti Lamiani. 100, 153, 162, 163, 241,

274,294.

Orti Liciniani. 100, 164, 165


73, 316.
Orti Lucernari. 100, 202.
Orti Lucullani di Lucullo. 100, 165
13,
56
46, 275
100, 152, 153, 155.
Orti Materni. V. Orti di Caio e Nerone.
Orti Mecenasiani o di Mecenate. 100, 166,
167 - 77, 295-100, 153, 163,200,241.
Orti di Napoli. 73, 202.
Orti di Nerone. V. Orti di Caio Caligola e
Nerone. Circo di Nerone.
di Pallan'e. 100, 163,
Orti Palladiani

168.

Orti di Pompeo. 100, 169.


Orti Sallustiani di Sallustio. 100, 169 a
172 - 13, 51, 56 - 36. 263 - 46, 275 73, 323
74, 88 - 100, 153,
58, 237
155, 155, 160, 238.
Orti de' Semplici, a s. Pietro Montorio. V.
Giardino o Orto de^ Semplici di Roma.
Orti Serviliani. 100, 145, 154, 161, 172 a

175.

Orti di Settimio Severo e Geta. 100, 153,


175, 176, 234, 238.
Orti Sulpiciani V. Orti di Galba.
Orti Torquaziani. 100, 161, 176, 176.
Orti Variani. 100, 155. 161, 176-46, 276.
Orti Vaticani. V. Orti di Caio Caligola e

Nerone.
Ortoburo figlio

di Bajazet I sultano. 81,


297.
Ortodolfo vesc. d'Amelia. 69, 46.
Ortodossia, cattolicit, sana dottrina, festa. 18, 96, 134 - 20, 183 - 44, 309. V,
Ortodosso. Domenica. Ortodossia.
ORTODOSSO. XLIX, 192 - 18, 201 20.
55,
30, 2 17 - 34, 18
139 - 21, 309
68 - 59, 252 - 62, 190, 192 - 66, 265,
88,
266
71, 204 - 81, 388 - 85, 221
107, 108, 214 - 95, 181, 181. V. Cattolieo. Eterodosso. Ortodossia.
Ortodossografo, termine doramatico. 49,

192.

Ortografia, parte della grammatica che


insegna a scrivere rettamente. 63, 75,
71 65 - 82. 286. V. Grammatica.
257
Scrittura o arte dello scrivere.
Ortogulo.V. To^rw/ sultano.
Ortolana Scifi madre di s. Chiara. 26, 59,

179,180, 182.

66

OBVIETO

ORTOLANI

ORVIETO

Orto&xn/ Lorenzo. 84, 98.


Ortolani, fruttaroi, pizzicaroli, pollaroli
universit artstica. o4, 4, 13, 30, 31, 107,
146. 166, 233, 234. V. Orto. Ortolano.
Cardinale. XLIX, 192.

ORTOLANO

Ortolano: Adamo vesc. di Mende. 44, 195


Benvenuto Gio. Batt. pitt. 24, 52,63.
Ortolano e Ortolana quegrli o quella che
lavora, coltiva e custodisce 1 orto. 25,
112
100, 187. y. Orto. Agricoltura.

zione delle ossa o delle superficie articolari. 60, 230.


Ortosa.y. Antarada.
ORTOSI A sede vesc. in partibus di Caria.
XLIX, 194
13, 58
23, 283
69,
279, 280. Altri Vescovi. Giedroyc G. A.
Salmon L. Studach L. Viard G. F. Vipliaroli A.
ORTOSIA o ORTOSIADE o TORTOSA
gi sede vesc. di Fenicia. XLIX, 194
67, 17 - 75, 196, 197 - 77, 26, 26.
Orlosiade. V. Or tosta di Fenicia.
Ortospana. V. Kabul capitale GiVAfyani-

stan.

Ortum. V, Oria.
Orula gi sede vesc.

di

Sardegna del XII

secolo. 61, 230.


Oruna Gio. Antonio vescovo d'

260

delf'gazione

Osma. 49,

o.

; opere. 84. 187.


Orval.V. Cisterciensi cong. d'Orval.
Orvea o Orveda. V. Orrea.
Orvela. V. Orihucla.
Orviano citt distrutta. 85, 256.
Orvieti Pietro vesc. di Giovenazzo, 91, 189.
Orvieto: Giacomo domen. vesc. di Valve e
Sulmona. 71, 39, 40
Ugolino arcid. e
maestro di musica, 25, 296
Antonio
mioore osserv. riforra.: opere. 33, 178
47, 235 - 48, 102 - 67, 167 - 69, 48,
64 - 76, 213 - 80, 51
Bonifazio rettore. 85, 282.

Ori*

apo?;tolica

XLIX,

autori.

Martino, leggi, s. Martirio) - I. 69, 74, 104 (Adriano V, leggi,


IV), 238 - 3, 217, 289 - 4, 273
5,
311, 312-6, 9, 16, 40, 103, 148-7,
194

(p.

105,

s.

292
13,

9, 45,

275

IO,

185

II,

316

22, 260, 20 1 , 26 1 , 265, 265, 267


14, 128
15, 136, l'.)2, 276
16, 162
18, 101
19, 203, 203, 205,
17, 85
1 1

5,

24, 125, 154 - 27, 173146, 294


30, 156, 161
31, 174, 306 - 32, 271, 271, 324 - 33,
9, 90, 90, 182, 187
35, 273, 274 - 36,
38, 192182, 197, 288-37, 112
40, 155 - 43, 174, 175, 177 - 46, 214,
214, 226, 230, 253 - 48, 19 - 50, 75
51, 36, 284 - 52, 6, 48, 48, 132, 135,
161, 163, 160, 232 - 53, 90, 229,318.
319-54,313-55, 1^5,299-56, 150
- 58, 32, 1 15, 137, 107, 281, 283 59,
20, 25, 52, 86, 107, 101 - 60, 79, 80
61, 296, 301 - 62, 223, 223 - 63, 84,
84, 86, 87, 183 - 64, 215 - 65, 190

208,

Ortolani.

Ortolano e Vignarolo del palazzo apostolico. V. Giardiniere del palazzo apost.


Ortoli agente consolare francese. 53, 137.
ORTONA sede vesc. del regno di Napoli.
XLIX, 192-7, 146 -13, 76 -17,44
25, 148 - 32, 327 - 36, 198 - 37, 94,
94 - 46. 255 - 47, 185 - 61, 50 - 67,
210 - 69, 67 - 74, 68 - 77, 71 - 88,
188, 192, 192 a 195, 195 - 97, 139. Altro Vescovo. V. Sperelli A. V. Pescara.
Ortona. V. Artenn del Lazio.
Ortona a Mare. V. Ortona di Abruzzo.
Ortopedia. Arte di provenire o correc.o:ere
con mezzi meccanici vizii di conformazione che presentano i fanciulli, principalmente quplli d'una irregolare dire-

sede vesc. dello Stato poni, e

212-

28, 74

- 29,

66.27,30,31,261

-67,299-68,

130,
71. 118,
74, 102,
75, 43,

229 -

206-69,

49, 9.5, 110. 114


121, 2.54
73, 4, 7, 91, 335
123 a 125, 129, 293, 295, 303

100 - 76, 218, 222. 224,


77, 74
78, 26, 39, 85. 104, 101 a 100, 135,
150, 213, 268, 280, 301 - 79, 248 - 81,
494 - 82, 172, 17,3, 17.5, 218 - 83, 95
- 84. 302 - 85. 14 - 86, 13, 14, 34,

35, 60, 201, 333, 333-89, 88, 120, 1.58,


183, 207
92, 200, 330, 512
93, 173
94, 104 - 96, 320 _ 97, 87, 89, 90,
90, 97, 101, 101, 102. 107, 108, Illa
113, 117, 117, 118, 120, 120, 122,123,

135, 14.5, 147, 147, 150, 1.5.5, i:.S, 161,


162, 22.5, 227, 200 - 99, 1 12 - 101, 104,
197, 197, 199, 204 a 200, 206, 224, 225,
252, 253, 2,56 a 201, 203, 273, 277, 279,
282, 2S3, 289, 292, 297. 300, 302, 304 a
300, 317, 320, 342 - 102, 7, 9, 15, 16,
19, 20, 22, 23, 20, 29. 32 a 34, 37, 45,
84, 100, 105, 108, 109, 111, 112, 119,
120. 151, 108. 108, 203, 210 a 218, 225,
241, 286 a 28S, 291, 295, 29.5, 297 a 299,
304, 304 a 306, 317, 318, 321 a 325, 328,
331, 337,344, 351, 355, 355, 357,358,
360. 300, 372, 372, 374, 374. 387, 387 a
103, 452. -
389. 31>6 a 398, 398. 412
Altri Presidi e Delegati della provincia.
Albani poi Clemenlc XI. Atti V. Bargi G. Busi P, S. Colonna poi ^Ldrti"
noy. Croce Q. A. Ganga R. Gnidi di
Bagno G. Lilia \. MattciO. Orsini Na*
poieone. Pallam^ino Sforza. Pandolf L.
Parisani C. Roma G. Yidoni P. seniore.

OHVUXE
letterato.

Orvinio Comune di Sabina. V. Canemwto.


Orvinio, Orvinium citt aborigena di Sabina. 60, 20, 39 - 57, 224 - 76, 53, 54.
V. Canemorto.
Ory Israele. 52, 127.

Orymma.Y. Orimma.
Orzarolo.Y. Artebanche.

Os Willibrordo vescovo intruso d'Utrecht.


87, 52, 52.
castello: autori. 60, 19,
fiume di Tivoli. 72, 276

Om

19-97,

194.

7C, 120.
Osag trib americana. 98, 353, 354.
Osaka, Oxaca, Ohosuka citt del Giappone. 98, 172, 178, 180, 197.

Osann professore. 59, 323.


OSANiNA. XLIX, 224.
Osanna de Andreasis beata
menicana. 36, 34

- 42,

terziaria

177

do-

55, 108

-69,293.
Osbaldo vescovo di Padova. 50, 122.
Osberno vesc. d' Oxford. 35, 134.
Osberio arcid. di York. 103, 344, 344.
OSBOR o OLBOR, luogo di Germania
nella Sassonia:

concilii.

XLIX, 224

32,196-42,213.

Atella citt etrusca Campana. V.


Aiella etrusca.
Osca. V. Eoesca o Huesca.
Oscar I Giuseppe Francesco del 1844, re
di Svezia e Norvegia. 71, 290, 292, 292
48, 1 14, 285 - 81, 421
85, 255, 257 a
259 - 88, 92 - 98, 84.
Oscar It Federico gi duca d' Ostrogozia,
divenuto a' 18 settembre 1872, per la
morte del fratello Carlo XV, re di Svezia e Norvegia. 53, 191 - 71, 290.
05carz> Mariano colonnello. 98, 154.
0' Schaughnessy Giacomo vesc. di Killa-

loe.

V.

Gio.

Maria

arciv. d'Oristano.

Bua.

Oscoldo capitano scandinavo. 59, 280.


Opici
Ausoni, o Oschi antichi poOsci
poli d'Italia nel Lazio, diversi da' Yotsci.

37, 248 47, 184, 184 - 53, 242 - 57, 224 - 60,
10 ~ 61, 50 - 65, 135, 136, 326, 326
70, 118 - 74, 151, 164 - 83, 84 - 89,
261 a 264. V. Opici Yotsci. Ausoni. Sa^
bina. Sannio. Campania. Lucania. Bruzio. Lazio*
I,

263

- 36,

Osco re degli osci. 89, 264, 264.


Osco signore di Piperno. 53. 242, 242.
Osculatorio. V. Pace della Messa.
Oscurantisti. V. Neri. Oltramontano, ft
noto che nel gergo massonico pel Yocabolo Oscurantismo si designa il Cattoli-

Osdago vesc

d' ffildesheim. 5, 145.

Osea profeta minore. 31, 136 3, 25 41,


303 - 55, 285, 286. 286 - 57, 131 63,5.
Osea vesc di Nisibi. 48, 44.
Osea ultimo re d'Israele. 31, 135.
Osegovich Enrico vesc. di Segna e Modrusca. 63, 208.
Oselle monete venete: autori. 20, 173

195, 198, 201

90, 236, 238


91. 367, 554
92, 31.
234, 307,308, 314, 425, 588, 678.
Oseney o Osney gi sede vesc d' Inghilterra: concilio. 50, 78, 80. V. Oxford.
Oseri fiume di Pisa. 53, 252.
Oserio : Nicola eletto vesc. di Nola. 48, 72
Girolamo : opere. 56, 263.
Oser isola dell' llliria. V. Ossaro o Ossero.
Osserow russo. 59, 242.
Oses-j-Aiiua. Gioacchino ardv. di s. Giacomo di Cuba. 30, 216.
OSGITA 8. martire. XLIX, 224.

Oshea

Tommaso domen.

16, 30.

Prefazione di quest'Indice p. XLMII.


Osiandro Andrea eretico caposetta e ministro protestante: autori. 36, 58, 71
49, 245 - 61, 280 - 69, 254 - 82, 30
V. Adessenarii.

Osimandia re d'Egitto. 38, 182.


Osimandro egizio. 5, 223.
Osimo Clemente generale agost 60,

181,

182.

OSIMO

sede vesc dello Stato pontificio:

autori.

- 13,

XLIX, 245

- 2,
-

46,

46

7,

206

18, 62
17, 28
173, 175, 176
19. 203, 206, 211
20, 80, 80, 261
29, 293 24, 25
25, 139, 229, 231
32, 263, 284
35, 223
31, 21 1, 306
36, 198, 224, 271, 285, 290 a 293, 304,
309
38, 192-40, 239, 241, 246 a 248,
255, 271, 271. 272, 276, 278, 279, 279,
282 a 284
41, 38, 40, 51, 63, 278
52, 85, 85, 294,
48, 8
43, 177, 255
53, 156
54,
298, 298, 300, 300, 301
313
55, 196, 247, 299 - 56, 219, 272,
273, 275 a 280, 282, 285 a 287, 295
58, 32
57, 159, 274, 279, 279, 296

37,21.

Bua

^ficbele patr. di CP.li. 18, 138, 138.


Oscleani. V. Isolani cardinale.

OSIANDRANI oOSIANDRTNI ereliei. XLIX, 245 - 38, 71 - 40, 180. V.

Osca

Oschiri

Osdta

eismo.

Orzell Salvatore gesuita. 89, 241.


Orsi Rosa fondatrice delle Lw'gine, 51,
218.
Orzocco giudice di Cagliari o principe di
Sardegna. 32, 207
61, 123.
Orzuella. V. Orihuela.

Osa

59

OSIMO

Ormile: Filippo d'Amsterdam


50, 165 = francese. 65, 1 14.

59, 86 - 61, 236 - 64, 254-65, 27,28


66, 114, 231 a 233, 233, 237 a 239,

eo

OSPEDALE

osio

- 67, 291, 294,299- 69, 76, 93, Osmano. V. Otman o Ottomano.


vergine. XLIX, 261 a.
15 - 73, 93, 205 - 74, 119 - 78, 105, OSMANNA
106 - 79, 234, 251, 254, 255, 260 - 81, Osminio Aphoserio: opere. 14, 11.
vesc. di Sa75-82, 217 - 83. 31 a 38, 47 a 51. 62, OSMONDO o EDMONDO
li-^burv. XLIX, 261 a- 6, 267 - 7,309
63, 68, 94 - 86, 265, 276, 281, 282, 282,
- 60,' 279, 279, 280, 280.
303-88,99-89,191-92,206-96,
smondo o Osmond Antonio Eustachio
13 - 97, 99, 146, 177, 220, 226, 242 254

s.

s.

99. 112, 112-102, 279, 430 - 103,354.


Altri Vescovi. Brunelli G. card. Vitelleschi Nobili S. card. V. Prefazione di
quest'incaica p.

XLVIII.

OSIO Stanislao card.

257 a

12,

169

opere, autori. XLIX,


22, 107
18, 171

84

51, 52,

62, 160

Osto vesc. di

112-50,

- 54, 46, 49, 49, 62, 183


74, 59
67, 37, 249, 250

79,335,344. 345

88, 145

112,

64

30,143-37,180-41,

99, 271
Cordova.

I,

146, 147
103, 163, 163, 164.
81,

225,

228-17, 120

-18,19-21,257-24.300-37,270,
278-38, 174, 175-47, 307, 309 55, 139 - 61, 190, 190, 193, 194 - 66,
68, 69
132 - 6^, 48, 48 a 50, 50
93,
79, 151, 153 - 87, 211
92, 601
251
96, 57, 57.
Osio: Stanislao vesc. di Caminieck. 7, 95
Gio. Battista vesc. di Rieti, datario e
44,
segretario de' memoriali. 19, 134
189 - 57, 236 - 79, 339, 346 - 82, 86
Felice. 50, 116.
Osiride, Ostri o Apis o Bacco egizio, o se-

anzi tre Osiridi riconosce la Mitologia, ed uno re d' Egitto.

condo

altri il Sole,

vesc. di

Comminges

Firenze.
143.

15,

56

Nancy, eletto

78, 208,"

208-

di

93,

Osnabrick. V. Osnabrck.
sede vesc. del regno d'.\nnover, in Germania .-autori. XLIX. 261 a
- 2, 153 - 14, 261, 261 - 16, 249 - 29,
102, 167 188 - 38, 203 - 47, 42, 43 57, 101 - 59, 86 - 61, 257. 263 - 71,
168 - 83, 288 - 85, 261 - 87, 37 - 98,
64, 64 a 67 - 99, 323 - 103, 176 a 180,
183, 184, 186, 478. Altri Vescovi. Baviera C. A. M. Baviera E. Lorena C. Mel^
ckers P. Zolleren I. F. card.

OSNABRUCK

Osnaburgum. V. Osnabrck.
Osono Arnaldo Guglielmo vesc.

di Tarbes.

72, 266.

Osoppo borgo o fortezza della provincia d'Udine. 93, 37, 39, 44, 47, 78
94, 305.
Osorvhon principe egizio. 47, 124.
Osorio: vesc. d'Algarve. 54, 238
o Ozorio Girolamo vesc. di Silves : opere. 48,

Osopo

marchese d'Astorga.
84, 159
57,
77, 254.
Osorno Eusebio camaldolese. 91, 524.
Osortasen Ire d'Egitto. 21, HI.

- 21, 126 - 33, 280 - 80, 80, 80 - 101, 35, OSPEDALE, OSPITALE, SPEDALE: autori. XLIX, 263 a- 2, 12, 262 - 4, 177,
35 - 102, 159 - 103, 430.
05mw popoli di Bretagna. 6, 114, 114
193, 194 - 7, 112-11,178-13, 108,
109 - 15, 106 - 18, 279 - 19, 273 a 275,
28, 125.
Oskold principe russo. 37, 25, 26.
278, 279, 307 - 21, 151-23, 159-25,
OSLAVESHELN o OSLAVESLIN luogo
255 - 29. 219, 220, 270, 278, 301 - 30,
d' Inghilterra concilio. XLIX, 260 a.
29 - 31, '250 - 34, 28, 277, 312 - 37,
Osma Pietro. 27, 47.
264 - 39, 152 - 40, 21 - 42, 48; 79 OSMA sede vesc. di Spagna. XLIX, 260 a
44, 101 - 45, 183, 183, 186, 223, 228,
- IO, 29 - 20, 185 - 28, 77 - 68, 36,
235 - 47, 16 - 49, 282 - 51, 84 - 52,
44 - 54, 204 - 55, 5, 8, 10, 10, 11 107, 200 - 72, 241 - 76, 259,27356, 84 - 57, 126, 132 - 59, 350 - 61,
103, 391. Altri Vescovi. Azebedo. Carillo A. card. Diigo. Eterio. Fernandi Frias
250 - 62, 134 - 69, 269 - 75, 23, 25
- 79, 328 - 81, 239 - 84, 67. 138, 302
P. card. Horcos. Loaisa G. card. Men^
- 91, 253 a 257-95, 71, 155 - 99, 276,
dosa P. G. card. Phnentel D. card. Riario R. card. Tavera de Pardo card. Xi356 - 100, 64, 91 - 101, 85, 121, 129,
6,

226

12,

40

37, 210, 216, 290

'

menes de Rada K.Cdvd,


fiume di Bulgaria. 48, 22.
Osman. V. Otinan.
Osman : pasci vice-ammiraglio turco. 66,
Mesciar. 81, 23
285 - 81. 417
papasci di Seutari. 63, 135, 136, 136
sci govern. di Tripoli di Barbarla. 98,
313
Nurredin bey. 21, 106.
Osianli. V. Turchi.

=
=

102, 323. y. Spedalingo. TrovaLebbrosi. Pellegrini. Proiettori


Cardinali di Ospedali. Lazzaretto.
Ospedale per gli Animali. 49, 265 a.

162

Osma

telli.

Ospedale Ambulante. Chiamansi ambulanze dal camminare gli spedali mobili


che seguitano l'esercito o una sua divisione, principalnrente in tempo di guerra per ricoverarvi gl'infermi ed i feriti

OSPEDAU

OSPEDALI
onde prontamente, curarsi dai

soldati,

medici o da' chirurghi, ed assistere dagli


infermieri o Sitore della Carit (V.). Si
collocano queste ambulanze dove non
giui.ge il fuoco del nemico, che deve ri-

uno a

tutti quelli che vi


appartengono, mediante esterni segnali di convenzione. Accennai nel voi. HI, p. 280 di quest'/mZzc^^che
in conseguenza delle Conferenze internazionali e diplomatiche di Ginevra del
1845 e del 1864 pei sei'vizio sanitario in
tempo di guerra sulla protezione, incolumit e neutralit degli spedali ambulan-

spettarli

in

sono dentro o
,

'

gli

ti, l'ordine G<?ro5o/?'m7VaMO l'adott sotto


l'insegna della sua Croce. Quindi avendo
costruito la mirabile ambulanza o Ba-

racca Ospedale mobile de' Cavalieri d


Italiani, V Osserijaiore Ramano
del 1878 col n. 281 ne fece l'interessante descrizione, capace di sessanta e pi
letti, fornita di tutto, e persino della cappella alla quale Papa Leone XllI don

Malia

l'altare portatile.

OSPEDALI

DI

ROMA:

autori.

XLIX,265

298 - 12, 63, 75, 108, 184,


184, 208. 237, 327 - 13. 47 - 16, 285 21, 41, 169, 172 - 22, 34, 34 - 26, 177
- 32, 182 - 38, 68 - 41, 245 - 44, 44
- 49, 263 a, 306 - 50, 30, 255 52, 43 - 53, 122, 180, 227 - 55. 7, 10,
10-58, 147-60, 238, 239 - 62, 72 69, 304 - 74, 345, 374 - 75, 213 - 78,
67 - 82, 89 - 85, 169, 183 - 88, 261,
262, 264 - 101. 107, 109, 134, 136 - 102,

2, 293,

140. y. Ospizii d Roma.


Arcispedale di s. Giacomo in
.

Augusta,

detto e^^V Incurabili: autori. 49, .270 a

- 12, 147 - 16, 13 - 17, 34 a 36,


13,
39 - 19, 17 - 20, 176 - 32, 324 - 33,
33 - 44, 108, 139, 140, 237 - 45, 181,
181, 182, 188 - 49, 266 a, 266, 268,
269 - 50, 219 - 51, 128-52, 237, 238,
238 - 53, 230 - 55, 17, 339 - 59, 230
- 61, - 67, 225- 68, 294 - 73, 13.
363 - 74, 338 - 84, 149 - 85, 128 -

42 - 7, 94
152 - 14, 301

6,

IO,

36

1 1

88,267-99,89Ospedale di

s.

103,336.

Giovanni

di Dio de' reli-

giosi Benfraielli. 49, 266, 267 a


2,
II, 208 - 13, 21
143
14, 208 - 23,
54, 219 - 55,
1 12
50, 28
24, 238

289

21

27 - 72,
78, 67 - 91, 498

10-67,
120

150 - 73,

101,

- 75,
- 103,

136. Aggiunta, ^'el n.'' 63 del Giornale


d Roma del 1865, si legge, la pia e g-di Francesco Amici
romano, morto nel 1859, per la quale fu
all'ospedale aggiunta una sala per gl'in-

nerosa disposizione

61

fermi con venti letti, per chi educato in


condizione civile, fosse andato io mise-

Abbiamo. La Nuova Sala Amici


neir Ospedale de' Fate Benefralelli al'
t isola Tiberina per Francesco A zzurrL

ria.

Roma 1865.
Arcispedale di s Maria della Consolazione, in Portico e delle Grazie, e di Vita
eterna: autori. 49, 277 e seg. 13, 152,
153 - 17, 254
49, 266 a,
44, 108
269, 269-50, 16 - 51, 142
52, 227,
229,229
58, 147 - 62, 237 - 64,
149
67, 104-84, 146, 149, 163-87,
290
88, 267. V. Chiesa di s. Maria
delle Grazie e Consolazione.
Ospedale di s. Galla. 49, 281.
Ospedale di s. Giovanni in Laterano. V.
Ospedale e Arcispedale del ss. Salvatore

ad Sancta Sanctorum.
Arcispedale di s. Maria e s. Gallicano:
autori. 49, 281 - 13, 152
17, 250-20,
257
23, 144 ~ 29, 290 - 40, 157
49, 266 a, 266, 268, 269 - 51, 275 - 54,
167
55, 17 - 57, 304 - 67, 225, 226

-75,28-84,234-85,
267

182,

183-88,

92, 575.
Ospedale di s. Rocco. 49, 284 - 2, 301 44, 237 - 49, 266 a, 268, 269
17, 39
57, 245, 246- 61,11- 77, 1 16 - 84,
98, 99 - 85, 93.
Arcispedale del ss. Salvatore ad Sancta
Sanctorum, presso s. Gio. in Laterano:
I, 77
2, 295 - 8,
autori. 49, 285
IO, 36 - 13,
303 ,303 - 9, 66, 67, 265
25,
152, 153 - 14, 282, 300 - 15, 22
32, 34, 264, 273, 320
160
29, 263
37, 48, 1 17, 140, 200 - 38, 68 - 41,
49, 266 a,
250
45, 186 - 47. 222
52, 229,
50, 30
269, 283, 290
238, 241 - 53, 52 - 54, 223 - 55,
62, 72,
197 - 59, 70 - 60, 239
72, 76, 77, 82 - 64, 32, 53, 314 - 67,
225, 226 - 68, 40 - 75, 53, 63 - 77,
293 - 84, 12, 149 - 87, 88, 93, 290
88, 267. 268, 271,271 - 100, 146.
Arcispedale dis. Spirito in Sassia o dis. Mu'
ria m&^ta; autori. 49, 290 eseg.,266a.
266, 267, 268, 269, 270, 282, 285 - 2,
146, 294, 294 - 5, 10, 37 - 9, 249 - 14,
17, 14, 15-19,
15, 67 e seg., 83
161

90,221-21,160-24,45- 25,159,159
- 27, 222 - 28, 114,276-29,15 -

- 36, 174 - 37, 104, 112,


38, 82 - 39, 267, 307 - 44,
45, 136. 186
71, 101, 104, 108. 139
35, 25, 292
1

17,

228

47,92-48,124-49,161-50,6,10,
52, 229, 238, 290 - 53, 84,
30, 256
90, 124, 192, 214, 229-54,201, 223,
55, 17 (s. Spirito, aggiungi,
230, 281

OSPEDALE

OSPEDALE

82

cio quanto a queste, le sorelle della Ca*


58, 115, 124, 134,
rit di Napoli), 262

67,
59, 195-63, 102
68, 270. 309 - 69, 9 78, 67,
75, 28
74, 290
71, 117
85,
81, 131 - 84, 149, 234
270, 271
87, 88
92, 100, 128, 128, 145. 169
91, 196, 197 - 94, 14 - 97, 206, 207,
224
101, 230, 233, 338, 341, 342, 344,
347-102, 6, 59 a 61, 205, 218, 323,324,
103, 452, 469. Y. Ospedale o
359, 361
Manicomio di s. Maria de Ila Piet de'jioveri pazzi. Pia Casa degli Esposti i
s. Spirito. Banco di s. Spirito, Arciconfraternit Apostolica di s. Spii'ito.
Ospedale di s. Maria della Piet e Manicomio de^ poveri pazzi di Roma. 49, 301
14, 154 - 15, 68, 78
a 303
2, 304
19, 17 - 44, 87 - 49, 295, 296, 299,299
84,
59, 25
68, 42
53, 76, 90
137, 137, 147
75, 133, 225

~
-

149, 196

tornio di s.

100, 184. Abbiamo. Il ManiMaria della Piet di Roma,

ampliato e recato a nuova forma per la


munificenza del ss. Padre Pio IX del
prof, architetto Francesco Azzurri. Roma 1864. Regole ed Ordini pel buon
governo della Chiesa ed Ospedale della
Piet degli uomini e delle donne
citt di Roma, stabilito in
piazza Colonna. Roma 1635.
Ospedale di s. Antonio sulP Esquilino. 32,
273 - 49, 278, 289.
Ospedale di s. Elisabetta de' garzoni forss.

Pazzi della

nari tedeschi. 49, 267 a. V. Confraternitadi s. Elisabetta de' fornar tedeschi.


Ospedaleed Ospizio Doria Pamphilj di santa Francesca Romana, presso s. Maria
in Cappella in Trastevere, pe' cronici
d'ambo i sessi. 84, 144, 145, 149
88,

264, 269 - 100, 277.


Ospedale di s. Lorenzo in Miranda dei
Farmacisti di Roma. 49, 267 - 68, 275
a 278. y. Speziale.
Ospedale de' Sacerdoti infermi a s. Lucia
della Chiavica. 29, 280 e seg.
Ospedale di s. Maria di Loreto de"* Poma-

ri. 19, 267 - 84, 132.


Ospedale di s. Maria delV Orto. 49, 267 a
-84, 189 a 191.
Ospedale di s. Marta presso il Vaticano,
per la famiglia pontificia. 13, 114
14,
69 - 23, 74, 74, 80 - 44, 1 17.
Ospedale Militare di Roma. 29, 278, 289
a 292 - 45, 136 - 49, 297 - 57, 51
78, 67.
Ospedale della conq. Urbana de' nobili
aulici. 23, 137, 138.
Ospedale di s. Pellegrino, fi, 309.
Ospedale o Ospijiio de' poveri di s. Sisto.

49, 267

a. V.

Chiesa di

s.

Po-

Sisto.

vero.

Ospedale e Ospizio della ss. Trinit dei


Pellegrini. V. Ospizio e Ospedale della
ss. Trinit de' Pellegrini.

OSPEDALI NAZIONALI DI ROMA,

esi-

non pi esistenti.
Ospedalepergli Abissini e Mori. 49, 267 a.
V. Chiesa di s. Stefano de' Mori.
Ospedale della Madonna di Monserrato
per gli Aragonesi. 49, 267 a. V. Chiesa
di s. Maria di Monserrato.
Ospedale degli Armeni. 51, 325, 326.
Ospedale de' Bergamaschi. 49, 2G7 a. Y.
Arcicon fraternit de' ss. Bartolomeo e
Alessandro de' Bergamaschi.
Ospedale de' Boemi a s. Lucia della Chiavica. 29, 1 14 - 5, 266, 266 - 49, 267 a
-55, 16,27. Aggiunta. Riporta il n.227
eW Osservatore Romano de' 5 ottobre
stenti e

1876, di essere stata la nazione Boema


reintegrata ne' suoi antichi diritti sull'Ospizio nazionale esistente in Roma, e
quindi ora splendidamente restaurato e
ingrandito (il di cui decorato prospetto
esterno sulla Piazza Sforza), dedicato
a 8. Venceslao martire e patrono del re-

gno di Boemia.
Ospedale de' Borgognoni. 6, 58 26, 229
- 49, 267 a. Y. Chiesa di s. Claudio dei
Borgognoni.
Ospedale de' Bresciani. Y. Chiesa de' santi
Faustino e Giovila de' bresciani.
Ospedale de' Bretoni. 19, 34 - 26, 229
79, 227. Y. Chiesa di s. Ivo.
Ospedale dis. Giuliano e Ospizio de' fiam^
minghi e belgi. 49, 267-24, 238 - 29,
IH. V. Chiesa di s. Giuliano de' fiam"
minghi.
Ospedale di s. Gio. de' fiorentini. 49, 267a
- 2, 297 - 78, 70 - 84, 133. V. Arciconfraternita della Piet de' fioren-

tini.

Ospedale de' Francesi. 49, 267 a. Y. Chiesa di s. Luigi de' fra acesi.
Ospedale de' Genovesi. 28, 274. Y. Chiesa
dis, Gio. Battista de' Genovesi,
s. Tommaso e
della ss. Trinit. 14, 170, 171. V. Collegio Inglese.
Ospedale de' ss. Ambrogio e Carlo de' milanesi e lombardi. 2, 299
49, 267 a.
Ospedale di s. Giacomo de' lombardi. 26,

Ospedale degl'Inglesi, di

231.

Ospedale de' Lucchesi. 40, 74, 74, 76


49, 267 a. Y. Chiesa della ss. Croce e di
s.

Bonaventura

de' Lucchesi.

Ospedale de' Polacchi. 5, 266


49. 267 a - 54, 48, 49.

29,

14

03

OSPEDALI

OSPIZIO

Ospedale de' Portoghesi. 49, 267 a. V.


Chiesa di s. Antonio de' Portoghesi.
Ospedale Illirico di s. Girolamo de' Schiavoni. 12, 47 - 49, 267 a - 84, 98. V.

212. V. Collegio

238, 241
62, 97, 219
65, 324
72.
53
80, 211
84, 66, 67
92, 189
96, 33, 34, 75 - 97, 31, 31 a 35, 39, 40.
V. Pellegrino. Albergatori. Forestiere,
Yicedomino. Lavanda de' piedi. Viaggio*
Tessere ospitali.
Ospitane capo de'barbarici popoli africanL

Ospedale de' Siciliani. 49, 267 a. V. Chiesa di s. Maria, d' Istria di Costantino-

OSPIZIO 8. solitario. XLIX, 307 - 48, 49.


OSPIZIO: autori. XLIX, 307 (di Beniami-

Congregazione di

Girolamo

s.

de' Schia-

voni.

Ospedale de' scozzesi.

14,

Scozzese.

s.

DO, leggi, della trib di Beniamino)


5,
148
46, 206
19, 273 a 275, 277
47, 16
49, 263 a, 264, 264, 269
55,

22

4, 5, 11, 12 - 67, 227 - 73, 283 - SI,


131 - 84, 67 - 89, 142 - 91, 252, 280
- 96, 269 - 100, 200. V. Scuola. Pove-

ro. Ospitalit.

OSPIZll DI ROMA. L, 3 - 12, 67, 237 ~


13, 46 - 21, 161 a 163 - 26, 160 - 50,
255, 255 - 52, 43 - 55, 14 - 58, 147,
254 - 62, 165 - 63, 80, 107 - 75, 207

- 80, 21 - 84,

1
145 - 88, 256. V. Ospe^
dali Nazionali di Roma. ConservatorU
di Roma.
Ospizio Apostolico di s. Michele a Ripa :
autori. 50, 4 (Pio IX qual presidente,
aggiungi, fatto a* 19 decerabre 1825)
9, 50, 54, 61, 64 - IO, 306,
7, 83, 295
II, 187, 187, 201
307
15, 236
17,

Anima.

Ospedale di s. Stefano degli Ungheri. 29,


114 - 64, 21 - 83, 136. V. Chiesa di
s. Stefano minore degli Ungheri.

OSPEDALIERE, SPEDALIRE, OSPITALIERE: autori. XLIX,305-7,232,


236-13, 105-17, 14-27, 118-29,

- 37, 82, 83, 114 - 38,


- 45, 215 - 47, 102, 131,
262, 274-50, 220, 220 a 222 - 51, 149.
246 - 53, 112, 112, 188,233 - 54, 195,
314 - 55, 16, 304 - 58, 146, 147 - 60,
170 - 62, 144, 148 - 63, 111 -69,240
- 74, 333, 334-78, 67 - 79, 159, 162,
163 - 80, 137 - 84, 148, 193 - 85, 52
- 87, 96 - 88, 267 - 97, 17 a 19 - 101,

28, 33, 36, 174

Sorelle della Carit, s. Giuseppe Figlie


o Sorelle. Carit della Madonna ordine
di religiose. Infermiere.

55

OSPEDALIERI, SPEDALIERI, OSPITALIERI: autori. XLIX, 306 - 18, 279 -

pere. 11,260-20,137-33,
114.
Ospitale. Y. Ospedale.

108-59,

mondo: autori. 49, 81, 263 a, 306, 307,


308 - 4, 176-6. 133 - 13, 17 - 17, 92,
94 - 19, 81 - 31, 151 - 32, 98 - 35, 87,
109-36, 138 - 37, 194, 201, 217 - 38,

132-41. 243-44,

6,

7-51, 240-

_ 43,

49

85, 137, 137

103, 478. V,

Arazzi

opi-

ficio dell'ospizio di s. Michele. Avvertenza. Le donne di mala vita vi furono tolte

dalla parte della casa detta di penitenza,


ed invece si assegn il locale per custodirvi i rei di colpe politiche.
Ospizio e Pia Casa de' Catecumeni e Neo21,
fiti d'ambo sessi. 47, 269 e seg.
55, 335. V.
20, 22, 25 - 50, 5, 27, 28

Ospitalit, liberalit nel ricevere i forestieri, virt praticata dal principio del

52, 42, 43, 43, 45 - 54, 4, 9


158
$9, 139, 241, 242-60,

12-19, 44-20, 171,172-23,


111, 111, 132-28,52,62,198 - 29,
280 - 32, 315 - 33, 33-34, 1 10 - 36,

- 45, 208, 228 - 46, 39, 40, 287 ~


- 57, 87 - 85, 248 - 101, 26. V,

5,6,

49, 81

26, 176
29, 220 - 49, 76, 81
54,
1 14
55, 19- 91, 279. V. Albrac ordine.
Alessiani
Celati. Bettlemmiti. Canonici regolari di s. Spirito. Carit cong.
di s. Ippjolito. ss. Cosimo e Damiano ordine equestre. Infermiere. Parabolani.
Scala cong. di Siena. Spedalingo.
Ospidao Olpita fiume del ducato di Castro.
101,261.
Ospiniano Rodolfo teologo zuingliano: o-

Spagnuoli Ca30, 115 - 49, 267 a


de'

- 68, 40 a 44, 47.


Ospedale de' Svedesi, Goti e Vandali. \4^
175, 213 - 71, 140 a 143, 255 - 88, 92.
Ospedale di s. Maria della Piet di Campo
Santo, per le pellegrine teutoniche. 21,
164 - 49, 267 a. V. Chiesa di s. Maria
in Campo Santo.
Ospedale e Ospizio de' Teutonici di s. Maria dell'Anima. 29, 105 a 107, 107, 109
49, 267 a. V. Chiesa di s. Maria del-

220

Giacomo

stigliani. 15,

l'

61, 120.

poli de' Siciliani.

Ospedale di

57, 128.

247-61,

Catecumeno. Neofito.
Ospizio de' Convalescenti del p. Angelo
23, 1 12. V. ConservaPaoli. 17, 39, 39
torio del Rifugio della Lauretana.
Ospizio Archis. V. Collegio Liegese.
Ospizio de' Concertendi. 50 j 15 (nel contiguo palazzo, restaurato da Gregorio
XVI, abit la regina di Cipro, aggiungi,
perci fu detto pa lasso delia Regina)

64
.

OSSARO

OSPIZIO

- 14^

59

17,

- 22,

12

185-41,268-56,

ITI

47

34,

28,

-58,79-63,

124 - 67, 67 - 73, 175 - 84, 134 85, 197, 198, 200. V. Cattolicismo. Civil-

t Cattolica collegio.

Ospizio a Ospedale e Collegio Ecclesiastico pe' chierici vecchi e infermi, ripristi.


nato da Pio IX col breve, Chistianae
: cliaritatis, de' 20 marzo 1855, situato a
ponte Sisto; gi collegio Sistino de' Cento Preti e Venti Chierici. 29, 278 a 281,
289-7,42-16, 49 - 17, 102-20, 171
50, 4, 4,
36, 33
40, 306 - 49, 96
6 a 8, 8
67, 101
51, 7 - 55, 14
84, 60,
78, 67, 67, 68
74, 294, 296
136
85, 169 - 98, 24 - 99, 78. Y. Regina degli Apostoli, pia societ delle
Missioni, che l'ha in cura.
Ospizi di s. Galla. 50, 16, 17, 17
4, 76
12, 100, 101, 156 a 158, 200
22, 94
.
36, 28 -48, 263 - 49, 266 a, 277
52, 238, 239 - 54, 163
61, 41, 41
- 80, 320 - 88, 209, 267, 272.
Ospis o di s. Lucia de' Ginnasi. 50, 17
17, 102
78, 67 - 84, 136- 97, 34.
Q.Kpizio di s. Luigi Gonzaga, in cura delle
suore del Prezioso Sangue istituite dal
ven. can. Del Bufalo, e vi^tengono scuola.
31, 43 - 88, 267
50, 18
93, 321. Y.
Sangue divino di Gest Cristo Adora.

-.

trici.

Ospizio di

s.

Maria degli Angeli a Termi"

ni: autori. 50, 18 - 6, 274. 275


32,
316, 318, 353 - 38, 60, 73 - 52, 287
53, 123, 125, 160,230-55, 17, 156
58, 147 - 59, 217 - 60, 191
63, 79,
80, 87, 88, 1 13, 124 - 69, 245 - 71, 88
a 94 - 74, 89 - 88, 267 - 103, 476.
Ospizio
Orfanotrofio degli Orfani e Orfane di Roma. V. Orfanotrofio o Ospizio

degli Orfani e Orfane di Roma.


Ospizio istituto e convitto di Scuola e istruzione de' Sordo-Muti d' ambo i sessi in s. Maria degli Angeli: autori. 50,
21
32, 323
38, 63 - 53, 96 - 63,
113, 124, 125
67, 220
71, 93, 94,
94 - 74, 90
103, 476. V. Sordo-Muti.
Ospizio di s. Maria Assunta in Cielo, detto di Tata Giovanni: autori. 50, 26, 90
-4, 306
18, 196 - 29, 281
45,
236
49, 87 - 53, 38, 188, 188
65,
88, 203
60, 61
98, 29. V. Chiesa di

s.

Anna de' Funari ai

Falegnami.

Ospizio e Ospedale della ss. Trinit dei


Pellegrini e Convalescenti: autori. 50,
. 17,
29
44, 71, 92
49, 266 a, 266,
269, 290, 298
51, 29, 244
55, 41,
254, 337
62, 147
64, 305
71, 88.
Ospizio delt Orfanotrofio e Patronato di

Yiqna Pia. stabilimento agricolo e suburbano di Roma. 53, 233 - 70, 127

84, 64. V. Salvatorisii.

Ordini Religiosi.
Generale degli Ordini Re l'giosi = Degli
Armeni. 51,314,316,319. 325, 32G
De' Basliani. 4, 186 = De' Camaldolesi
De'C'a.monaci. V.Camaldolesi Monaci
maldolesi eremiti. V. Camaldolesi Eremiti
De' Cisterciensi, V. Collegio Sabino = De' Benedettini Oltramontani. VCollegio Gregoriano de' Benedettini
Di s. Teresa de' Carmelitani Scalzi, ora
palazzo Pericoli. IO, 69, 70, 70
Ospi-

O.y,izio de' Pie ligio si: V.

zio de' Mecbitaristi. 51, 321.

Ospodarati, Principati Danubiani. 87,122.


Ospodaro. Ospodaros,Ospodoros,tto\o che
si dava a* principi d Moldavia e Valacchia, voce derivata da domnu, Dominus, signore, corrispondente allo slavo
Gospoda, Hospoda, dipoi usarono quello
d Vaivoda, Voivoda, Vada. 87, 122, 123,
123, 126 - 18, 12 - 45, 25, 26 - 64,
220 - 98, 84, Sb.V.Vaivoda o Voivoda.
Osray o Osseory. V. Ossory.
Osredo del 705 figlio d' Alcfrido o Alfredo
re del Northuraberland. !03, 344.
Osredo del 789 figlio d' Aleredo, re di Northuraberland. 35, 26 - I, 211.
Osrick
Ofrico del 633, parente di Edwin
re di Deira nel Northuraberland. 35, 22
103 342.

OSROENA

OSROENE

provincia eccles.

Mesopotamia Citeriore,' l'antica


Assiria (V.). L, 32 - 67, 4, 14 - 74, 34

della

81,

Ossa

224

95, 93, 94.

0:ga Samuele

vesc. latino di

Kio-

37, 38.
Ossa fiume di Gravisca. 32, 84.
Ossa monte di Grecia. 35, 258.
Ossa montagna di Spagna. 68. 25.
Ossa, Ossi, Osso, le parti pi dure del
corpo umano e degli animali vertebrati.
via.

34,145-37,242-42, 117-57, lOi),


107,110, 112, 116-64, ino. 151- 89,

121
70, 91, 185
73, 329. V. Cadavere. Scheletro. Sepoltura, Reliquie ss

Cassa sepolcrale. Rogo.


Ossa de' Santi, e ss. Immagini trasudanti prodigiosa acqua, liquore, manna o
sangue. 4, 29, 128 - 15, 63 - 18. 238,
271 - 20, 249 - 21, 143, 144 - 34, 21
- 37, 203 - 43, 184 - 45, 199 - 47,
231 - 56, 187, 249 - 57, 113 -62,
61 - 66, 180 - 70, 235 - 76, 288, 290
- 80, 52, 54 - SO, 124 - 91, 101, 246,
502, 502, 570-93, 234. V. Spine ss.
Ossanabia. V. Estombar.

OSSARO, OSSERO, OSER

gi sede ve-

OSSAT

104,

19

103, 420, 421. Altri Vescovi.

Caraman M.

lobohella G. Rossi G. F.
Rossi^. Stefano. Zusto G.
OSSAT Arnaldo card. opere, autori. L,
32
12, 77
3, 80, 256
21, 265
22, 46 - 24, 146
26, 232
27, 22
30, 124, 254 - 48, 298
57, 137
63, 248, 255.
Ossali fiume di Francia. 48, 287.
:

OSSEI

OSSENIANI,

L,34.
Ossequente. Obsequens Giulio, autore latino: opere. 48, 127-54,96-89,188

-90, 130-94,

settari ebrei.

222.

Ossero. V. Ossaro.

OSSERVANDISSIMO,
34-10,

12

titolo d'onore.

L,

187, 266
57, 162, 163,

21, 47, 187,

33, 308 - 51, 172, 172 163 - 60, 210 - 64, 176, 176 - 92, 28,
367. V. Colendissimo.
OSSERVANTI MINORI. L, 34. V. Minori
Osservanti.
Osservatore Romano, Giornale e periodico quotidiano ed ufficioso del Pontificato
in Roma. 11 precedente Osservatore Romano era succeduto al Costituzionale
Romano; ed il presente nel 1870 successe al pontificio e {governativo Giornale di Roma. Questo Osservatore importante, utilissimo e lodatissimo pel suo
spirito e principii, non che autorevole per
pubblicare gli Atti della Santa Sede, ed
insieme difenderne strenuamente i sacrosanti diritti, propugnando le glorie
del Gattolicismo l'ordine e la morale.
Largamente me ne giovai e continuamente ne riproduco compendiate lepi'incipali
pubblicazioni; laonde mi riesce impossibile qui registrarne

luoghi,

come

nella

Prefazione in quesl'/ndzce (cominciato a


pag. V con una sentenza) dichiarai a p.

XXVIII

pe' Collettori

de' Concilii,

pei

Geografi sagri, e altn benemeriti autori.


\j Osservatore Romano si stampa u;tl!a
Tipografia editrice Romana in via del
Nazareno. 53, 224 - 56, 76, 78, 79, 79,

120-58,

152.

OSSERVATORIO ASTRONOMICO.
go destinato all'osservazione

degli

Luo:istri

fenomeni meteorolosici: autori. L,


17, 105 - 34, 226, 312-45, 289
- 50, 109, 262, 263, 263, 311 - 51, 15
- 52, 34 - 83, 96, 268, 310 - 84, 260,
261, 267, 271. y. Specola. Astronomia.
Osservatorio o Specula Astronomica, ed
Osservatorio Metereologico e Magnetico
del Collegio Romano. 14, 189, 2Ul eseg.
de'

34

Indice Voi. V.

65

OSTAGGIO

Dalmazia e isola dell' lUiria.


L, 32 - 19, 75, 78 - 80, 222 - 83, 34
- 88, 285, 287 a 290, 292 - 92, 60,

scovile di

20, 26 ~ 49, 141 - 53, 125 - 58,


150, 151 - 85, 159 - 103, 464 a 467.

Osservatorio Astronomico dell' Universit


Romana e di Camijidogllo. 38, 70
39,
152, 153 - 45, 45 - 50, 263 - 63, 220
77, 290
85, 45, 104, 122, 120, 130
a 141, 143, 152, 153, 159, 163, 170, 177

a 179, 186, 190.


Osservatorio o Speco laVaticana a Tor de'
Venii.V. Meridiana Vaticana di Tor dei
Venti.

L, 34
12, 192, 274, 278 22, 152 - 34, 127 - 42,305. 306-44,
201 - 57, 106 - 70, 193, 193
71- 72,
73 - 73, 32.
Ossezia provincia di Russia 59, 236.
Ossian poeta bardo scozzese. 62, 246, 293.
Ossidio, discopritore deD'ossidio. 68, 219.
Ossinger ai2:osUniano: opere 4, 3J^
14,

OSSESSO.

301-48,2^^8-84,

183.

Ossio can. Paolo. 25,315.


Ossirinco. V. Oxirinco.
Osso fiume di Persia. 34, 187.

Ossobona. V. Ossonoba. Faro e Silves.


Ossola mandamento e provincia del Piemonte. 48, 131 -61,137, 140.
marchese AnOssoli famisriia. 45, 189
ton M.* 33. 122.
Ossolinski: Francesco Candido min.conv.
vesc. latino di Kiovia. 37, 38 = del 1827
conte. 38, 97 = Giorgio del 1663 ministro di Polonia. 54, 64 - 92, 509.
Ossomen Pietro vesc. di Cuenca. 41, 50,
51,51,81.
Ossonoba, Ossonaha, Ossobona oSossebia,

sede vesc. di Algarvia, nella diocesi


Faro. 36, 157 - 54, 244
66, 113.
113. Vescovo. Jtacio Clarus.
O'soria. V. Ossory.
Ossorio de Figuera Gio. capitano spa^rnuo
ria

di

lo. 5,

107-65,252,252.

d' Irlanda. L, 34 - 7,
36, 92, 95, 105. Altro
Vescovo. Burgo T.
Oss7xna duca Pietro di Toledo TtllezrVGiron ambasc. a Venezia vicer di Napoli.
39, 202 - 47, 173 - 65, 251, 252- 68,
135 - 87, 262
89, 205 - 92, 481 a
492, 492.

OSSORY
214

sede vesc.

16,

252

Ossuna, Osona, Ausano. V. Vich.


Ostide Adriano Van piti, di Lubecca. 52,
302.
Ost-Frisia
l'

Frisia Orientale, parte delantico regno de' Frisoni. V. Frisia

Prussia. Annover.
Ostaggio. Persona data in mano altrui per
sicurt d'una convenzione pubblica. V.
Guerra. Prigioniere. Statico. Riscatto
di prigionieri. Duello.

OSTIA

OSTANI

Ostarti gi" sede vesc. di Ponto. V.

nia

IV provincia

Arme-

ecclesiastica.

Oste, Taverniere, Magazziniere, Spacciatore e Commerciante di cino, universit


artistica e sodalizio: autori. 84, 194 e se.

281
51, 328 - 52, 45
69, 29 - 74,
63, 102
6, 13, 13, 19, 30, 31, 31, 39,
66, 67, 98, 99, 156, 175- IDI, 45. Abbiamo. Statuti della Universit de' Mercanti di vino, detti Magazzinieri, Roma
17,

49

- 49,

60, 171
36 - 84, 5,

1736.

Ostein Gio. Federico Carlo arciv. di Ma103, 268.


gonza e Worms. 42, 14
Ostellato comune e Castello di Ferrara.
24, 42, 159, 159.
Ostello, albergo, ed anche palazzo della
citt. 70, 63. V. Albergo. Palazzo Munidpale.
Ostenda citt e porto di Fiandra occidentale, circondario di Bruges. 3, 145 6,
141-24,237-27, 61 - 68, 134 79, 24.
Osten-Sacken generale russo. 81, 437.
OSTENSIONE: autori. L, 35 - 9, 26, 28,
57, 118, 1 19, 121
28, 30, 33 - 33, 97
73, 372 - 78, 175 - 103,
70, 287
91, 96 a 101. Aggiunta. Quanto alla ostensione delle ss. Reliquie Maggiori della basilica Vaticana, cio della ss. Lancia della ss. CroceVera, e del ss. Volto
jSanto, il suono delle campanb'le ohe la
precede, non ha luogo nel gioved e venerd santo, e nel sabato santo suonano
dopo il Gloria in excelsis Beo. Quelli che
fanno V ostensione sono tre canonici, almeno diaconi. Fa 1' ostensione quello di
mezzo, ed usa guanti e stola di colore
rosso, e paonazzo nel triduo della settimana santa. Se l' estensore principale
vescovo, sebbene ritiene la Croce petto-

rale ;sulla cotta e rocchetto,

nondimeno

assume su di essi la stola. Se diacono,


la stola r usa alla diaconale. 11 Papa fa
questa ostensione colle mani nude.
OSTENSORIO. L,36 - 3, 77 - 6, 63 9, 46,52. 53, 60, 95, 96 - II, 207 - 19,

284-22,

156-

153, 153,

44, 291, 291

- 46,

120

32,

51,

87

75-72, 210

a 212

55,

38, 62 - 40, 178


41, 220 - 53, 83,
178 - 55, 12 - 57, 94 - 59, 2G - 103,
486. V. Oste.

1730 gran cancelliere

di

Ostermann

del 1784 conte Gio. Andrea.

46, 13.

Osterna Popone gran maestro teutonico.


75,80.81.
Osterwald teologo protestante. 71, 311.
Osterwiok o Oste^vic.V. Selingsladi o Seligenstadt.
Ostetrice o Ostetrici regionarie di
V. Levatrici o Ostetrici.

Roma.

Ostetricia, parte della chirurgia che inse-

gna non solamente Y arte di assistere i


parti, ma ammaestra pur anco il chirurgo circa le cure che prestar si debbono
alla donna gravida, alla pai-toriente, alla
puerpera, ed al neonato: autori. 49, 295

84, 255, 267, 270, 271

85, 93, 95,


Embriologia.
Bambino.
Gravidanza. Partoriente.
Puerpera. Chirurgia. Non-Nati.
Ostetrico, il chirurgo che si dedica in
114,

126,

V.

191.

136,

particolare all'esercizio dell'arte di assistere

parti,

il

quale deve possedere

massimo grado le qualit che distinguono il chirurgo operatore, professore

in

d' ostetricia. V.

Chirurgo. Ostetricia.

Ostetrici, lo stesso che levatrici, ed ostetrici

regionarie di

Roma. V. Levatrici
Roma.

Ostetrici regionarie di

Ostia: Gio. M.^ Antonio vesc. d'Arbe. 88,


Elena. 91, 264.
292
OSTIA SAGRA e consagrata, ma.q:na e
piccola: autori. L, 38
2, 157, 198
6,80, 216,258-7,108-8, 311-9,

238 - !2, 101,


224 - 22, 151,
158 - 33, 56 - 34, 162 - 44, 260,
265, 279 - 48, 195, 216, 255 - 49, 62,
199, 221 - 51, 96, 97 - 56, 232 - 57,
247 - 68, 280 - 76,272 - 77, 82, 142,
143 - 79, 70, 218 - 88, 248 - 93, 275
-94, 78 - 95, 309, 335, 335 - 97, 58,
150 102, 9. V. Azzimo pane senza lie23, 23, 24, 29, 45
247
16, 304, 305

IO,

-- 17,

vito e consagrato, specie sagrameniae.

del

Russia. 59,304.

Presantificate. Bolsena. Volume IH,


pag. 449 di c^nezi' Indice. Aggiunta. Nel
1171 in Ferrara avvenne lo strepitoso
miracolo del ss. Sangue scaturito da un
Ostia consagrata nel celebrarsi il divin

Oster d.' vicario apost. di Svezia. 71, 294.


Osteria, Taverna, Bettola. 101, Ad a 47
8, 23
12, 163, 163, 164 - 37, 125

Osterman

89-

-73,

76, 247
77, 296
227, 227, 228
96, 288.

Os ter iech incisore. 27, 152.


Osterino Nicol avvoc. concistoriale. 47,
281.
Osteria Gio. Fabricio. 92, 436.

114, 114,
83, 101
89,

113,114,121,194,226-64,28,
71,

151

Osterich o Oesterreich. V. Austria.'

Sacrifizio sopra

un

altare, e in

una cap-

insigne basilica di s. Maria in Vado di detta citt.


Tutto criticamente e provato dall'opera
pella ora appartenente

all'

OSTIA
intitolata:

al Sangite m.iracoloso che si tenera nels. Maria in Vado di Ferrara, dato in luce dal M. K. D. Gaetano Cavallini di Ferrara. Ivi tipografia
arcivescovile. 1878.
Ostia benedetta. 50, 43.
Ostia oYittima di sagrifido a Dio. Chiarnavasi ostia la cosa immolata o saf^rificata quando erano piccoli animali, come uccelli, ed agnelli: vittima quando
erano grossi animali, come tori. Inoltre
la basilica di

ostia dicevasi la sagrificata prima della


battaglia, vittima quella che offrivasi

dopo. 50, 38, 38


22, 146, 158
52,
- 60, 162, 162, 165, 165. Y. Vt7-

86

tima.
Ostia
Cialda, bollino per sigillare
tare, i rescritti e altro. 55, 149

le let-

66,

88, 88. y. Sigillo.

OSTIA

gi considerata porto marittimo di

Roma, sede vesc. suburbicaria autori.


L.43 (p. 51, Velletri vi comprese Ostia
:

e,

leggi, Velletri

non

comprese Ostia

vi

p. 53, Cesano, aggiungi, cardinale p. 53, nel 983 era vescovo, aggiungi,
cardinale) 142, 158, 184
- 2, 28, 30, 182, 303 - 6, 47 - 8, 169
- IO, 133, 184 - 5, 267, 278- 12, 200
-13,249-15,189-16,311 a 313 17, 51, 219 - 18, 42, 73 - 19, 202, 208
- 22, 179 - 23, 105 - 25, 279 - 32,
28. 157, 235 - 33, 138, 293 - 35, 256,
278 - 36, 75, 137, 198, 201 - 37, 116,
e

non

il

I,

II,

209, 216, 219, 221. 221, 225, 226, 247,


272-38, 24,266
43, 17,

248,252,

138.177-44,129,301-45, 111,112

- 47, 182 - 48, 192 - 49,


282 - 50. 81, 83 - 51, 57, 60 52, 221, 227 - 53, 76, 124, 283 - 54,
189, 198. 202, 202, 203, 205 e 216, 219
- 58, 186, 217, 301. 312, 317 - 59, IO,
46, 129

264

a,

20, 72, 85. 129

60, 86, 90, 98, 101,


250, 250 a 252 -61, 91, 92- 65, 178,
214, 240,241 - 66, 246 - 67, 73 - 68,
90, 120 - 70, 123, 123
72, 193 - 73,

297-74,

174, 332 -75, 101, 101 a


104, 127, 134, 135, 135, 146
76, 7, 8,
183
79, 210
81, 325
84, 61, 192
88, 50
88, 261
89, 11, 12, 47,
51, 83, 117, 224, 238, 282, 282, 285,
296, 309, 314
90, 12, 33, 34, 39, 60 a
62, 66, 66, 68 a 104
92,
91, 374
50, 163,274,275, 328, [329-95, 176,
204, 204, 205, 210, 215, 216, 219, 221,
222, 222, 224, 225, 225, 227, 231, 232,
316, 317, 331
97, 28, 86, 109, 1 17, 136,
142, 147, 147 a 149, 154, 154, 161, 162,
165, 171, 171 a 173, 173, 184, 216, 224,

07

OSTINI

Monumenti storici. Omaggio

238, 262, 264, 266,267


100, 140, 166
102, 220, 432.
Altri Vescovi, card. Luigi Amat di saa
Filippo e Sorso; Camillo di Pietro deca-

Sagro Collegio.

ni del

Ostiari
della

XII Custodi
Immagine Acheropita del Sal-

nobile Collegio de
ss.

vatore ad Sancta Sanciorum. V. Arciconfraternita de' XII Ostiari custodi


della Immagine Acheropita del ss. Sai"
vatore.
Ostiariato. V. Ostiario Chierico e Ostiariaio ordine sagro.
Ostiarie.5\j41.V. Suddiaconesse. DiacO"
nesse. Presbiteresse.
Ostiario Michele pievano. 91, 558.
OSTIARIO e OSTIARIATO ordine sagro.
8, 282, 297
L, 54
7, 1
9, 83

U-

98 - 15, 174, 175-19, 13, 304 36, 123 - 41, 193 - 42, 142 - 45,
83, 83 - 60, 61, 6l, 62, 104 - 51, 68 55, 210 - 60, 120 - 69, 57 - 78, 259,
261 - 84, 14- 90, HO - 96,272,272.
14,

Ostiario o Custodi porzionart della prima


e seconda catena, e porta ferrea del pa;a^aoVaacano,87, 84, 91,93, 99, 100.
V. Custode delle porte, catene e cancelli

del palazzo apost.Vattcano.


Ostiario a Portiere o Portinaro della Can87, 77,
celleHa apostolica. 7, 181, 188
99, 153.
99, 100
Ostiario Portiere Custode di Porte. 23,

36, 36, 41, 43, 45, 47, 52, 56, 57,57, 65.
151
60, 217. V. Maestro Ostiario Virga
Rubea. Custode delle porte, catene e cancelli del palazzo apost. Vaticano.
OSTIENSE Enrico Cardinale: opere. L,

69,75-41,184,193, 194,194-54,

55 - I, 318 - 15, 260 - 20, 67 - 31,


204 - 54, 142, 144 - 58, 75 - 62, 225
-71, 79 - 77, 155 - 84, 299-90,79

100, 126
96, 219, 219
95, 281
102, 168, 316. V. Bartolomei Enrico card.
Ostiense Basilica Patriarcale di Roma. V.

Chiesa dis. Paolo fuori le mura, nella


Via Ostiense.
Ostiense via suburbana di Roma. 37, 221
123, 123, 124-75,
94, 124. V. Ostia citt. Por102, 105
ta Trigemina.
Ostinano Marco. 60, 298.
Ostilio di Medullia. 75, 282.
Ostinazione. aga. della Notte. V. Notte.

-54, 175,203-70,

OSTINI

Pietro card. L,

56-2,

16

- 5,

203 - 15, 225 - 16,


27, 29, 227, 284-20, 246 - 23, 274
162

6,

102

- 14,

27,227-29,54,56,56,210-32,314,

36, 262, 269, 303,


35, 213
39 264 - 40, 277, 301
304, 310

324

68

OTRANTO

OSTIVIETO

re di Northumberland e
~ 49, 267 - 55, 327 OSWALDO
martire, figlio di Edilfredo o Adelfrido.
- 57, 194 - 60, 192, 221 - 64, 28 L, 59 - 2, 308 - 21, 68 - 35. 22 - 38.
65, 43 - 72, 18, 288 - 83, 68 - 85,
241 - 43, 104 - 62, 252 - 103, 337.
112, 118- 93, 150 - 94, 309- 95,
Oswi del 642 fratello d'Oswaldo, re di Ber
328, 329, 329, 337 - 96, 11, 48 - 100,
nicia nel Northumberland. 35, 131, 141
21 - 103, -363.
- 5, 52 - 44 - 20, 308 - 37, 23 Ostivieto o Mileosto dell' 809, principe di
43, 104 - 50, 59, 60, 60 - 62, 252 Boemia. 5, 263.
41,

278 -43,

8.

r>5

II,

Ostoia r di Bosnia. 67, 42.


Ostoia Marinich Vito vescovo di Corbavia.
63, 209.
Ostorio Scapula generale romano. 35, 8.
Ostos Marco della Mercede, amv. di Salerno. 60, 267.
Ostro citt del Piceno. 22, 80
36, 272,
277 a 280, 283
52, 299 - 66, 219
86, 147, 152.
Ostracene. V. Os'rarina.
OSTRACLNA, OSTRACE o STRAGIANI
gi sede vesc. d' Egitto. L, 57
3, 110
52, 46.
Ostracismo condanna ad un esilio di dieci
anni, stabilita dagli antichi ateniesi contro que' potenti che davano ombra alla
repubblica. 32, 94
96, 187.

Ostrasia. V. Aust vasta.


Ostro. V. Porpora. Manto Reale.

Ostumbria.V. Olumbria.
OSTUNI sede vesc. del regno di Napoli. L,
58-6, 133 - 47, 185 - 72, 256, 261 79, 83, 84. Altri Vescovi. Bovio G. C.
Giovanni. Marco. Piccolpassi G. card.

Ostunum.V. Osluni.
Osualdo vesc. di Zagabria. 103, 367.
Osulfo vesc. di Troyes. 81, 140.
O^ica/c? scrittore politico scozzese. 62, 246.

OSWALDO
ster.

s.

arciv. di

L,59-

259, 344.

38, 105

York

e di

Deiranel Northumberland, figlio di Osrico o Osrick.


L, 60 - 35, 22 - IO, 254 - 23, 215 50. 59 - 51, 94 - 101, 169.
Otacilia Marcia Severa imperatrice cri-

stiana di Filippo 1 imper. 81, 101.


O-Taiti'Otahiti.V. Tatio Tahiti.
OTANA OTTANA gi sede vesc. di Sardegna, nella diocesi d'Al?hero. L, 60

10,222-31,80 -61,

I8. 230.

Giberto o Oberto s. vesc. di Senlis. 64, 67.


Giberto o Ochiberto cardinale vescovo di
Sens. 64, 76.
Otberto: vesc. di Troyes. 81, 140
o Audberto o Adalberto vesc. di Verona. 95,
marchese. 78, 119.
21, 40, 41
Gigaro arciv. di Magonza. 33, 243.
Otpero s. diacono. 59, 314
103, 247.
Otgero vesc. d'Amiens. 25, 71.

Ostro.V. Mezzogiorno.
Ostro Austro, vento del mezzod V. Noto.
OSTROG sede vesc. spreco rutena nella
Wolinia. L, 57
37, 34
40, 77 a 79
-54, 46 59, 328,341 - 96, 18-103,
252, 254. Altro Vescovo. Terlecki C.
OSTROGOTI Goi Orientali, o Goti (Sortente, come abitanti del paese pi orientale della Dacia verso il Ponto Bussino. L, 58 - 31, 296, 297 - 48, 1 14
67, 118
71, 145
72, 38
83, 148
85,251 - 101, 76, 77, 77. V. Ostro.
Gozia.
OstrO'Gozia Gozia- Orientale provincia
di Svezia. 71, 128, 290
101, 77. V. Gozia Orientale.
Ostrovizza borgo di Dalmazia. 19, 78.
Ostrovoski Antonio Gasimi t-o vesc. di Livoniae Cujavia. 39, 83
103, 255.
Ostrus gi sede vesc. d'Armenia. 74, 35.

103, 227, 342.

OSWINO o OSWRIOs. re di

Worce-

103, 243, 259,

Othana.V. Otana.
Othinia. V. Odensee.
Othman bey di Tunisi. 81, 175, 198.
Oihoniel giudice d'Israele. 31. 135 67, 7.
OTHRYS o OTHRYES o ITRO gi sede
vesc. di Frigia. L, 60 - 66, 263.
0' Tigernach Fiorenzo vesc. di Killfenora.

37,21.

OTILIA

s.

badessa. L, 60.

Otla. Y. Tlos.

Otman

Osmano

o Ottomano Ibu-Affan
269 - I, 1 13
36, 78 - 42, 216, 218, 220

del 644 califfo. 81, 268, 268,

18,

40

-81,19,264-101,37.
Giman I Osmano o Ottomano

del 1299
Conquistatore sultano de' Turclii. 81,
264, 289 a 291 _ 18, 41, 48 - 29, 226
il

-32. 110-81,237,237,410.
Otman

li o

Osmano

turchi. 81,

39Otman

1618 sultano dei


18, 74, 75 - 56,

del

1754 sultano dei

del

335 a 339

81,222.
III o

turchi. 81,

Osmano
358

18, 85.

Otondo generale. 98, 336.


iranno o Oiiramno arciv. di
Otrano o
Vienna di Francia. 72, 61 - 100, 59, 80.
OTRANTO sede arciv. del regno di NapoH: autori. L, 61 - 3, 242 - 4, 131 18, 60, 61 - 20, 284 - 27, 238 - 28,
311 - 29, 220, 220 - 36, 179. 182 38, 162 - 41, 216 - 43, 24. 267 - 44,

OTRANTO

100, 287, 287


373, 375.

83.93-97,

171,211,212,226 101,227,299- 102,358,

146.

M. console. 65, 145.


Ottadini popoli. 74, 23.
Otlaggi appodiato di Sellano. 69, 29.
Ottagoni.y. Piloni. Cupola Vaticana.
Oltaiano citt del regno di Napoli. 44, 87,
87,88 -47,169,169-61, Xol.V.Yesuvio. Medici d'Ottaiano.
Oliando vesc. di Ginevra. 72, 61, 61.
Oitanello Rigone arabasc. perugino. 13,
Ottacilio

267.

Gebizzo card. L, 66 - II, 131,


32, 230 19, 80, 80 - 26, 37

OTTARDI

134 60, 297.


Otlateuco. Titolo degli

otto

primi

libri

Testamento Vecchio, cio: la Genesi,


V Esodo, il Levitico, i Numeri, il Deu-

del

teronomio, Giosu, i Giudici, e Ruth (V.).


OTTATO s. vesc. diMilevi: opere. L, 66
- 6, 1 16 11, 221, 266 16, 310 - 18,
20, 204 - 25, 320 - 34, 14
193, 314
42, 237 - 45, 90 - 51, 99
37, 136
- 58, 107 - 63, 163, 163
79, 56 93,
81,74 - 84, 291, 362 - 88, 51

317-95,293-96,23,201.
mart. di Saragozza. 43, 191.
di
Vescovi: II di Milevi. 45, 90
di Tonno. 77, 79.
Sitifi. 67, 1 1 1
Oliato dei 253 catechista, confessore, re-

Oliato

tore e suddiacono di Cartagine. IO, 246

-71,4.
Oliato ab. di Monte Cassino. 46, 166.
OTTAVA e OTTAVARIO: autori. L, 66
- 9, 129 12, 268 - 13, 194, 195 - 15,
59 - 19, 196
24, 222. 223 - 35. 202
- 36, 55 48, 139 - 51, 258 - 52, 87

s.

Otfo.to

-55,111-59,40-100,130,

131.

Ottavario. V. Ottava di feste.


Oitavario delVEpifania del Signore, 21,
297, 300 e seg.
57, 49, 53
73, 146,

147-96,17-98,24.
Ottavario de' nuovi Santi canonizzati. 7,
320 - 8, 215.
Ottavario de' fedeli defunti: BXion. 50, 66.
V.

IDI, 40.

Otreio vesc. di Melitene. 77, 107.


Otriro vesc. d' Imola. 34,96.
OTRICOLI gi sede vesc. dello Stato pont.
13, 290
nella diocesi di Narni. L, 65
35, 224 - 36, 197
31, 307
30, 185
44. 107
47, 101, 227,
-42, 153
229, 229, 230, 230. 233 - 53. 68, 94, 94
58, 251 - 60, 17, 20, 22,
54, 307
67, 299 25, 28, 35, 50, 79-61, 300
71, 99
74,
69, 41,51, 51, 62, 75
113,117,118,129,132, 132,327- 75,
78, 102
76, 220, 226
100, 134

60

OTTAVIO

56, 164, 169


167 - 47, 185 - 52, 83
58, 37 - 61, 306 - 65, 150, 155, 157,
158, 171,224-66, 311 -67, 71, 285
- 72, 255, 256, 261 - 74, 284 - 78, 144
- 80, 202, 204 - 81,313,314,344, 479 82, 1 12 - 83, 3, 6 - 85, 271 - 86, 301
- 89, 302 - 91. 448 - 92, 241, 261, 279
-95,295-97, 77,147 - 101, 136.V.
Jai^igia. Altri Vescovi. Ferrari F. M.
cai'd. Filippo. Luca. Malaspina A. Matteo. Panir/arolaC. Papiniano Cusano M.
Picco lamini A. M. PignattelHG.
Otranto stretto, canale e capo. 50, 61, 61.
Otre sacco o specie di vaso di pelli per custodia dell'olio, vino e altro. 88, 157

Commemorazione

de' fedeli defunti.

Rappresentazioni sagre

de* Cimiteri di

Roma.

OTTAVARIO ROMANO,

Ubro: autori. L,

68, 68.

0ayt guerriero fermano. 24,

19.

Ottavia famiglia. 75, 289 - 89, 266, 267,


275 a 278, 281 - 90, 60, 67. V. Anica.
famiglia Augusto Ottaviano. Conti famiglia.

Ottavia sorella d'Augusto, moglie di Marcello, e poi di Marc'Antonio, madre di


Marcello designato dallo zio successore.
21, 95 57, 192 (M. Agrippa, sopprimi
e sostituisci, Marcello e di Marc' Antonio) - 58, 209, 209 - 60, 23 - 64, 142,
144
73, 161,304-89,276.
Ottavia figlia di Messalina e dell' imper.
Claudio, e moglie di Nerone imper. 58,
213.
OTTAVI ANI Ottavio card. L, 68 - 25, 24.
Otiaviani: can. anconitano. 83,71 scritGio. contore eccles. moderno. 51. 303
Jacopo car
servatore di Roma. 58, 305
pitano. 103, 68 = Lello conservatore di
Paolo conservatore di
Roma. 58, 31 1
prof. Vincenzo urbiRoma. 58, 300

=
=

=
=

nate. 86, 207, 208.


Ottaviano s. africano. 103, 79, 80, 80.
Ottaviano beato benedettino e vesc. di Savona, autori. 62, 34, 46, 47, 47 - 67,

57.

OTTAVIANO

card. L, 68.

Ottaviano Vescovi; d'Ivrea. 36. 249 = di


Mariana. 89, 1 1 1 = di Rossano. 59, 171
= d' L'citana. 82, 37 di Zara. 88,292.
Ottaviano: del 1034 seniore sgnore di Palombara. 76, 34, 34 = del 1 159 giuniore,
conte e signore di Palombara. 75, 278
- 76, 34, 34, 35 = signore di Soriano
67, 230 = rettore di Benevento. 5, 103
da Faenza pittore. 22, 290.
Ottavi! la matrona romana. 12, 196.
Ottavio s. mart. della legione Tebea. 43,

70

OTTOBONI

OTTAVIO

316

77, 144, 163,

163, 168

79,

172.

Ottavio cardinal prete nepesino. 47, 281.


di
Ottavio Vescovi: narbonese. 77, 174
d'Utimraa. 87, 24.
Tortona. 78, 12
Ottavio Farnese del 1547 duca di Parma

e di Camerino, prefetto di Roma, il Licurgo Parmense. 51, 214, 216, 217, 217,
IO, 86,
9, 242
227 a 229
2, 122

17,
87, 224, 224
197, 198, 201, 212

255

31,

- 23,
- 34,

46
164, 165
21,

87-41,113,229-45,111 -50,264

52, 257 - 53, 74 - 55, 129


65, 94, 240 - 68, 122 - 69, 176
79, 334 - 83,
74, 134 - 78, 157, 157
95, 95 - 86, 339, 339, 344, 345
92, 353, 357, 363. 383 - 96, 103, 103 97, 176, 178 - 99, 132 - 101, 230, 261,
26>, 262, 280 - 102, 53, 97, 198, 360.
Ottavio: kRmo: opere. 18, 170= capitano
Caio
Caio. 89, 224
veliterno. 89. 257
Caio li. 89, 276
I. Rufo. 89, 276
Caio
Caio III tribuno militare. 89, 276
Caio V proconsole padre
IV. 89, 276
Ottad'Augusto imper. 89, 276 a 278
L.
viano Cesare. V. Augusto imper.
Filippo zio d'Augusto imper. 89, 277
Francesco: oFelice. 49, 43 - 61, 290
Gneo console. 58, 203
pere. 92, 466
Mar67, 189 - 89, 224, 276, 277
prefetto romano. 42, 202.
co. 90, 67
OttaiDa,V. Oiotawa.
Ottasiano vesc. di Troyes. 81, 139.

51,

125

=
=

Ottebum,

battaglia.

62,265

Ottenfeld M. Otto. 91, 303.


Ottentotti popoli aborigeni dell'Africa meridionale, dolci e tranquilli. I, 1 10. V. OtOttentozia, parte dell'Africa meridionale,
abitata dagli ottentoti: autori. 68, 229
a 233, 233, 235.
Otlerano s. 103, 166.
Otter-Tail lago dell'America settentrionale. 98, 345.
Ottica, scienza della luce, de' colori e delia
visione. L'arte di fabbricare gli stroalla visione.

84, 267

95, 117, 126, 133, 143, 191. V. Occhio,


Occhiali. Galileo. Microscopio. TelescO'
pio. Colori.

marchese Francesco M." cavallemaggiore pont. e storico opere. I,


303 - II, 26, 27 (1611 Innocenzo XII,
leggi, 1721 Innocenzo XllI) 13,92
22, 85 - 23, 278 - 27, 58 - 38, 313,
315 - 40, 108 - 48, 163 - 54, 67 57, 134, 314 - 61, 154 - 62, 288 - 65,
255, 267 - 68, 142 - 70, 55 - 97,

Ottieri

rizzo

193,199.

Menechilde.
Ottimati di Roma e altrove o Magnati o
Maggiorenti. Quelli che per nobilt, dignit e ricchezza tengono il primo luogo in qualunque stato. 2, 294 8, 117 a
s.

119-9, 277 - IO, 294 - 21, 198, 212


- 35, 171 - 41, 51, 196 - 51, 281, 281
- 53, 66 - 55, 48 - 59, 5 - 65, 142,
143 - 65, 25, 195 - 68, 183 - 69, 70
- 76, 78, 79 - 92, 307, 345 - 95, 135
- 102, 269. V. Aristocrazia. Ordini Nazionali e Civici de' Stati, Provincie, Citt
e Comuni, loro diversi ceti, clero, patriziato e popolo. Primati. Proceri.

Ottimo proconsole. 43, 243 - 53, 23.


Ottimo titolo d'onore e di dignit, buono,
perfetto: soprannome di Traiano da lui
preso per secondare la volont de' sudditi, e per impegnarsi pubblicamente a
meritarlo quale Ottimo Principe. 3, 192
- 20, 178 - 38, 143 - 58, 216, 220 73. 305, 321, 322 - 92, 454 - 99, 95.
Ottimo Massimo, titolo di onore e di dignit. I romani col darlo a Giove, espressero
con esso la divinit ne' due principali
suoi attributi. Il, 234 - 34, 114.V. Massimo titolo d'onore e di dignit.
0me;/i Cesare: opere. 24,^19, 31, 33

67, 99.
Ottinger Gianniero

protestante:

opere.

39," 75.

Ottini Felice pittore .64, 270.


Ottino Pasquale pitt. veronese. 94, 152,

160,161, 161,165,166,166,233.
Oddo vescovo di Penre. 52, 82
generale austriaco. 28, 327, 328
M. :

Otto: o

opere. 2, 11

97, 41

giureconsulto.

tentoiia.

menti servienti

Ottilda. V.

da Guericke fisico. 29, 96.


29, 96
Otto signore di Laurenburg conte di Nassau, capostipite de' conti di Nassau. 38,
219.

Ottmaro o Otmaro

ab. di

s.

Gallo. 29,

212

72, 78.

Ottobelli Antonio archiatro pont. 44, 135.


Ottohello vesc. di Lodi. 39, 1 16.

OTTOBONI

OTTHOBON

L, 68 (p. 72,

tori.

- 54,

XLVI,

famiglia: auleggi,

125 - 75, 227 -

XLYII)

92, 524, 555.


OTTOBONI Pietro Vitto cardinale, poi
Alessandro Vili Papa.. L, 73.
OTTOBONI Pietro card, giuniore. L, 73
I, 253-2, 134 - 5, 22, 209, 221
6, 201
7, 176, 181, 194 - 8, 38, 200,
213
9, 63, 133, 144 - IO, 305
12,
35,71, 132, 300 - 14, 231
15, 289,
294
16, 228, 248
19, 306, 310
24,
33, 182 - 27, 177, 217
28, 43
38,
14
44, 190
47, 87
49, 52, 58
50, 70, 70, 73 - 51, 278
54, 186, 229

OTTOBONI

OTTONE

-55,51,236-60,75, 90 -

218

73,

186-79,161

68, 267

64, 112,
71, 261 -

69, 241
a 163 -90, 12, 91,
175
91, 390
92, 556, 557, 563 - 95,
102, 8.
288, 288, 322
97, 195, 280
Ocotoni Vescovi: patr. d'Antiochia e Traili. 79, 84
Gio. di Nazianzo e Padova.

50, 126.
Ottoboni: del 1253 Aldobrandino. 50, 69
del 1470 Antonio. 50, 69= del 1490
Stefano. 50, 69
del 1508 Ettore. 91,
177
Marco gran cancelliere veneto
padre del Papa. I, 253 - 50, 69, 69
del 1559 Francesco. 50, 69
del 1620
Leonardo. 50, 69
del 1598 ambasc.

veneto. 92, 446

Papa. 59, 209

= principe

di Fiano. gener. di

soiella del

Antonio duca

Chiesa, nipote del


Papa. I, 253
28, 63, 237
50, 70
51, 72
92, 555, 556
duca Marco
nipote de' Papa governatore e castellano di Castel s. Angelo, crener. delle galere pont. I, 253
IO, 208
28, 237
s.

- 43, 29 - 50, 70, 70, 71 - 92,

40,

1 1 1

556

= commend.

Marco

vice-castellano

Angelo. 10, 209


principessa Maria Francesca del 1691-1707, Ludovisi Boncompagni. 6, 7 40, 111
50, 71 - 73, 205
principe Pietro Gregorio del 1732, Boncompagni Ludovisi.
40, IH, IH -50,71
principe Alessandro del 1732 Boncompagni Ludovisi.
50, 71 = principe Antonio del 1735 Boncompagni Ludovisi. 50, 71
Pietro
bened. del 1737 Boncompagni Ludovisi.
Marco del 1740 Boncompagni
50, 71
Ludovisi. 50, 71
Luisa del 1799 Boncompagni Ludovisi, contessa Pappafava.
Alessandro del 1805 Boncom50, 71
pagni Ludovisi. 6, 8 - 50, 71, 71
Marco duca del 1832 Boncompagni Ludovisi. 50, 71
Giovanna del 1802 Bondi Castel

s.

compagni Ludovisi, marchesa

Serlupi.

50,71.
Ottobre decimo mese dell'anno. 44, 256
- 31, 171 - 54, 164 - 101, 35. V. Mese.
Otiocanum. V. Oitoshaz.
Otiocario vescovo di Perugia. 52, 177.
Ottocarolo Premislao Idei 1198 duca e
re di Boemia. 5, 265, 265 (Ottocaro TI,
leggi,

I)

18, 185,

305

35, 241, 251,


55, 29 - 59, 223
83, 172.

256, 275
48, 308
65, 85 - 69, 276 Ottocaro II o Premislao del 1253 re di
Boemia. 5, 265 - 3, 126
29, 150
32, 270, 272, 274
35, 303 - 38. 294
- 48, 308 - 65, 191
72, 90, 304
75, 80, 80
83, 183, 183, 184, 184 -

99,261,293,294-103,162.

= OTTOMANI o OSMANLI. Con questo nome

=
= Cristina

71

Ottocaro: conte d'Austria. 36, 77


I duca
di Stiria. 99, 292
VI duca di Stiria.
70, 39.
Ottochaz distretto di Croazia. 63, 205. V.
Ottoshacz.
Ottocium. V. Ottoshacz.
Ottocrensis vescovo. 99, 93.
Ottola 8. 48, 258.
Ottolin conte: opere. 92, 671
93, 9.
0o/mi contessa Giulia. 94, 190.
Otlolino camaldolese vesc. d' Adria. 59,
207.

particolare, sono principalmente


mati i popoli conquistatori della
pi rinomata de'turchi islamiti, ed
nerale tutti i sudditi dell'impero

chiatribii

in ge-

otto-

mano. L, 74 - 18, 41 81. 290. Aggiunta. Promulgata a' 23 decembre 1 876


a Costantinopoli la nuova Costituzione
politica dell'impero Ottomano, con trasformazione e riforma del suo intemo
organismo e regime, in essa si dichiara:
Tutti i sudditi del medesimo 8en7.a distinzione di nazionalit o religione, sono
chiamati Otionian. Sono garantiti tutti
i privilegi religiosi delle diverse Comunit e il libero esercizio di tutti i Culti ;

non che l'eguaglianza di tutti innanzi alla


legge, e l'ammissione ai pubblici impieghi egualmente senza distinzione di Religione. Sono stabilite due Camere costituzionali legislative, quella de' Deputati
e quella dei Senato. I Consigli generali
municipali sono elettivi. V. Mussulmani.

Ottomano kan

OTTONE

s.

de' tartari. 81, 3*33, "334.

vesc. di

Bamberga, apostolo

della Pomeriana. L, 74 (Svezia, leggi,


Svevia
Boleslao IV, aggiungi, meglio,

- 4, 72 - 7, 96, 308 - 14, 27 - 37.


148 - 49, 26 - 54, 54 - 56, 47 (Boleslao IV, aggiungi meglio. III), 53 71,
III)

153-90,111,118-95, 270- 96,8

- 97, 103.
Ottone Santi: polano martire. 54, 22

canonizzato nel 1153, monaco e vescovo.


martire francescano. 7, 309
7, 308
67, 72.
57, 209
43, 107
26, 58
Ottone Chaiillon card, vescovo d'Ostia. V.

=
-

Urbano II Papa.
Ottone. V. Candido card. Ottone.
nepesino card, e vescovo di NepL
L, 74 -47, 281 -71, 214.
card, prete di s. Pudenzian*. L,
74.
Ottone del 1 165 (secondo il Cardella, Memorie storiche de' Cardinali, t. I parte 2
pag. 107) cardinale vescovo Tusculano.

OTTONE
OTTONE

64,74,

72

OTTONE

OTTONE

OTTONE da Brescia card. L, 75 (Afdizzone, aggiungi. Kivoltella) 6, 109 39,


113-76,

191.

OTTONE o ODONE

Chateauroux o Ca75 - 13, 212 - 27,


44, 52 - 51, 186 - 72,
di

atei Ridolfo card. L,

39, 216 234, 303


82, 290.
Ottone del 1439-45 anti-cardioale, vescovo
di Tortosa. 4, 161 (Torlosa, leggi, Tortosa) - 22, 186 - 78, 20.
Ottone Vescovi: d'Alberstadt 38, 200:=
d'Amelia. 69, 46
o Oddone di Belluno
di Commnres. 15,
e Feltre. 23, 272
di Costanza. Il, 60 - 32, 210,
55
212 - 56, 134
o Osvaldo di Fad'Austria di Frisinga,
biana. 100, 5

214

=
=

cronista cisterciense : opere. 2, 60


40, 123
17, 58, 209 - 18, 285

3,
- 21,

27, 253, 253 (cister 32, 189, 221


- 33, 18U - 38, 33, 93 54, 141 - 65,
176 - 69. 87 - 76, 166
77, 237
83,
di Gap. 28,
151
97, 87 - 102, 294
166
I di Genova del 1 106 (e non 1 1 17),
Il del 1 117 di Genova. 28,336
28, 135
III del 1203 di Genova e Bobbio. 1, 194
- 17,268-28,338-29,318 - 93, 188,
189
di Girona. 87, 4
bened. di Gurk.
33, 215= di Lucca. 40, 71 =V. Attone
di Milano
del 1000 di Nepi, diverso
dal cardinale. 47, 291
di Parenzo. 51,
indi Ratisbona. 30, 79
175, 180
truso di Ravenna. 56, 247= di Sutri. 71,
di Tivoli. 58, 66
1 15
di
76, 191
TodL 78,231
di Tortona. 78, 13
diTroyes.V. Hata
I d'Utrecht. 87,
Il de' conti di Lippe d' Utrecht. 87,
37
37
III d'Olanda d* Utrecht. 87, 38
di Veno Odone di Velletri. 90, 66
timiglia. 93, 202= II di Ventimiglia. 93,
203
e nunzio apost. di Svizzera. 48,
161
e nunzio apost. d'In72, 69, 90

212

26, 269

ciensi, leggi, certosini)

=
=

=
-

ghilterra. 103, 188.


Ottone Marco Salvio del 68, imperatore ro-

- 20, 98 - 23, 293, 301,


52, 259 - 57, 34 - 61, 17
- 68, 219
74, 1 17
89,
93, 180, 184 - 96, 181
102,

mano. 58, 215

- 37,
- 67,

107
153

53, 258
235.

Ottone /del 962

Grande , imperatore

il

re d' Italia, figlio di Enrico

di Sassonia.

19, 185, 320 - 2, 187,


- 3, 63, 86, 105-4, 239,
315, 316 - 5, 132, 264 - 6, 95, 106, 146,
214-7, 50, 115-9, 225, 236 - IO,
178, 255 98 - 13, 121 - 14, 260 15, 34 - 16, 62 - 17, 187, 189, 214 18, 326 - 19, 226 - 21, 207 - 22, 293
- 24, 23, 67, 200 - 25, 199, 214 - 26,
61.

261

187, 252,

I,

91,

266

II,

27, 193, 194 - 28, 94


29, 128,
- 31, 53 a 5,5, 70, 202 - 32,
34, 66, 121, 123, 296
185 - 33, 230
35, 172 - 36, 189, 226 a 229 - 39,
40, 7, 33, 33, 69, 144,
115, 128, 133
254 - 41, 234 a 236 - 43, 73, 137, 137,
44, 247, 307 - 45, 58,
217, 221, 254
160, 161,319 - 46, 68, 126, 189, 213
47, 193,232 - 48, 101, 108, 133, 260
49, 86, 210, 254 - 50, 123 - 51, 177,
179-52, 22, 82, 223, 301 - 55, 123
56, 32, 133, 175, 217, 217,246,255
57, 17, 19, 38, 46, 199 - 58. 9, 260,
261
59, 94, 95, 95, 185, 205
60,
61, 93, 205, 208, 213, 219,
28, 258
259,299- 62, 10, 36, 46, 159, 164 64, 100 - 65, 161, 165 - 6S, 25, 84, 85,
95,230 - 67, 80, 131, 301, 305 - 69,
39, 46, 84, 312
70, 215, 217,230,235,
71, 115, 144 - 72, 81
259, 277
74,
75, 272 - 76, 26, 231 - 77,
120, 171
78, 33, 57, 105, 111, 123,
181, 281
301
79, 13, 220, 298
80, 15, 88, 88,
202, 244 - 82, 101, 120, 121
83, 33,
84, 238 - 86, 107 a 1 1 1,
150, 152, 154
87, 32, 32 - 88,
121, 156, 269, 269
118-89,35-91,39, 471, 558 - 92,
40,56 - 93, 184, 199, 278
94, 69,
153, 281,282 - 95, 20, 269 - 95, 144
99, 64, 205, 217
97, 87 a 91
101,

282 -

131, 189

305-102,

37, 46, 105, 108, 111, 149,


103, 47, 61, 62, 81.
155, 288, 292
Ottone li del 973 imperatore e re d'Italia,

il
Rosso, il Sanguinario, la Pallida
morte de Saraceni, di Sassonia. 61, 261
- I, 86 - 3, 122 - 4,71, 239 (fratello,
leggi, figlio), 316 - 5, 99, 100 - 6, 94,
105, 150 - 9, 225 - IO, 136, 178 - II,
173 - 12, 281, 288, 290 - 15, 43 - 17,
215 - 20, 288 - 23, 183 - 24, 23 - 26,
282, 283 - 29, 131, 132 - 31, 55 - 33,
35 - 35, 172 - 36, 189, 229 - 39, 128,
185 - 40, 34 - 42, 174, 181 - 44, 247
- 46, 125, 168 - 50, 1 15, 123 - 51, 177,
236 - 52, 105, 134 - 56, 218 - 58, 261
- 59. 95 - 60, 258 - 61, 93, 208 - 64,
102 - 65, 165 - 66, 85, 123 - 67, 305,
305 - 69, 84, 313 - 78, 1 1 - 80, 218
- 82, 101, 120 - 83, 287 - 86, 108,
269, 270 - 91, 558 - 92, 58, 58 a 60 93,240,278- 94, 282 - 95, 21, 269
- 97, 88, 90 a 92 - 99, 291 - 101, 305
- 102, 105,111 -103,81.
Gitone IH del 983 imperatore e re d'ItaMeraviglia del mondo,
lia, il Miracolo
74 - 4, 43,
di Sassonia. 61, 261 71, 239 (fi-atello, leggi, figlio), 316 - 5,
146 - 6, 197, 215, 299 - 7, 50, 113 9, 225 - IO, 178, 179 - II, 98, 281, 297
1

OTTONE

OTTONE

239 - 14, 260 - 15, 45


- 17, 77. 187. 189, 215 - 21, 178 a 181,
284 - 23, 183, 184, 24, 289 - 25. 223,
309,313 - 29, 132, 133 - 30, 282-31,
56, 245 - 32, 183 - 33, 47, 69, 78, 79,
82, 239 - 34, 123. 123 - 36, 189, 229
- 39, 128, 185 - 40, 21, 34, 34, 66. 258

176

12.

13,

-42,

106, 178, 179-44, 247-48,35,


94, 133
50, 1 16, 123, 131, 288
52,
28, 105, 135, 306
53, 292
54, 51
55, 55
56, 184, 184, 218, 246, 255
57, 264, 264, 265
58, 262
59, 96

61,208-62,

46

64, 100
65,
166 - 66, 25, 123, 123 a 125 ~ 67, 106,
305 - 70. 213. 260, 277
71, 81
74,
86 - 75, 132, 270, 272 - 76, 78, 80, 162,
163, 221, 306
77, 171, 182, 288 - 78,
11,

111,111

-80,

16,88,89-82, 120

15,

83, 33, 98 - 86. 108, 270, 368


88,
63 - 91, 397, 494, 558
92, 59, 60
93, 242. 259, 259. 278 a 280,284
94,
139 - 95, 21, 269 - 96, 144 - 97,92, 96
99, 64, 219
101, 305
102, 265,
288, 292
103, 81. V. Crescenzio No-

mentano. Paterno

di Citt di Castello.
l^&^^oichV ArtediVo'i/irarele Dateice
Lioito Ottone III a Paterno di Campania. Altri lo dicono decesso a Paterno
presso Civita Castellana di febbre maligna, e non pel veleno propinato da Stefania vedova di Crescenzio.
Ottone IV dei 1 198 di Brunswick imperatore e re d' Italia, duca d'Aquitania e
conte di Poitiers, nipote di Riccardo e
fijrlio d'Enrico Leone duca di Sassonia.
29, 145 e seg. - I, 103 - 2, 51 - 3, 164
- 5, 265 6, 147, 221 - 13, 240 - 14,

189, 217 - 21, 181,


- 24, 14. 24, 76, 76, 77
218 - 26, 291 - 28, 176,
188 - 31, 195 - 32, 256 -

262,262-17.53,
287

22, 21)6

25, 147,
30,
33, 172, 182 -34, 73, 74, 74, 93. 99,
128 a 131 - 35, 227, 234 a 237, 241,
242, 244 a 246, 249, 251, 256, 259, 260,
262, 264, 266 e seg., 274, 276, 276, 278,
278, 28 285. 285, 287 - 36, 1 89, 233, 288
37, 153, 157
38, 201 - 39, 128
40, 21, 4U, 41, 268 - 41, 36 a 38, 235 43, 222, 225
45, 61, 161, 278
46,
126, 173, 213
50,
49, 147, 255, 255
1 17
51, 163, 220. 237, 284 - 52, 194,
215
53, 251, 266, 292
55, 48, 56 56, 218, 248, 277
57, 228 - 58, 273,
274
59, 98 - 61, 77, 244, 263
62,
230 - 63, 167 - 64, 259 - 65, 13, 28
66, 231 a 233 - 67, 261, 310
68,
227 - 69. 41. 90 - 72, 89
74, 122,
144-76,263,304- 77, 35, 169, 189
- 78, 122, 122, 125 - 79, 249 - 80. 23,

264

1 ,

73

258 - 82, 124 - 83, 35 - 85,


274, 307 - 86, 108, l IO, 147, 274 - 87,
1 16, 225 - 91, 70, 98 - 97, U 1 - 99,
201 - IDI, 258 - 102, 299, 304 - 103.
24, 82,

84.

Ottone /di Baviera del 1833 re di Grecia.


32, 101, 102, 118, 125, 154, 156, 162 4, 259 - 60, 316 - 66, 295, 296 - 74,
76 - 81, 380, 388, 403, 422 - 83, 319 98, 72

- 99, 337.

Ottone del 1305 duca della Bassa Baviera,


re d' Ungheria. 83, 190, 191, 191.
Ottone del 1096 conte d'Habsburgo, landgravio d'Alsazia. 99, 294.
0on del 1093 conte d'Ascaniail Riero,
capostipite della casa d' Anhalt 61; 262
- 98, 50.
Ottone signore d*Arkel. 87, 41.
0one della Rocca principe d'Atene. 69,
276.

Ottone del 1308-30 dura d'Austria l'A/fepro. 3, 128,

130-10,30.

Ottone II del 1061 conte di Nordheira,


duca di Baviera e di Sassonia sul We-

262 4, 240, 240 - 32, 199,


200, 218, 222, 232, 233, 236, 239, 243,
243
69, 313.
Ottone ///del 1 180 di Wittelesbach conte
Palatino e duca di Baviera, il Grande
e il VeccAw. 4, 243
29, 144, 146, 149
ser. 61, 261,

-94,31.
Ottone IV del 1227-31 conte Palatino del
Reno, duca di Baviera, V Illustre. 4, 243
- 35, 266 a 268
46, 63 - 65, 185,

191

- 99, 292.

Ottone del 1219 duca della Bassa Baviera.


4,243.
Ottone II olii e 1208-30 d'Andechs di
Baviera, duca di Merania e padre d'Agnese, marchese d' Istria, principe di
Dalmazia, conte di Borgogna, il Grande,
3,

126-77,34-79,312.

Ottone I del 956 duca di Borgogna 26.


283 - 93, 278.
0one// dal 1 190 Hohenstaufen, figlio dell'imper. Federico 1 e di Beatr ce. conte
di Borgogna. I, 237
2, 47 - 29, 143
72, 20 - 90, 232 - 92, 82,
36, 233
92 a 94.
Ottone duca di Borgogna. V. Eude o Odo-

ne IV.
Ottone I del 1170 elettore, duca e margravio di Brandebnrgo. 6, 95 29, 144.
Ottone V del 1365 di Baviera, margravio di
Brandeburgo, il Poltrone. 6, 95.
Ottone Idei 1179 capostipite de' duchi di
Brunswick. 6, 147.
Ottone II del 1213 duca di Brunswick e di
Luneburgo. 75, 78.

74

OTTONI

OTTONE

OiUme

del 1318

Brunswick,

il

morto nel 1334 duca


LiheraU. 58,

di

288-75,

83.

Ottone del 1363, morto nel 1394 o 1399, il


Malvoffio e il Guerriero, figlio e collega
di Emesto duca di Brunswick-Gottingen, principe di Taranto. Condottiero
d'armi pel Monferrato nel 1365-72;
quarto marito di Giovanna I regina di
Napoli nel 1376; piigione di Carlo 111 a
Molfetta; prese Napoli nel 1387, e serv
i re Carlo III, Luid II e Ladislao. 65,
207, 207 a 210 - 3. 203, 204, 206 - 6,
148 - 17, 206 - 25, 147 - 46, 127, 127
47, 197 - 5, 308 - 52, 166 - 62, 19

-86,25,27,28,28,33,34.
Ottone duca di Canuti a. 56, 262.
Ottone Estense signore di Comacchio. 56,

Ottone: di Fondi ab.

di

Monte

Cassino. 46,

= del

1044 ab. di Subiaco. 70, 277


89, 97= Everardo giureconsulto: opere. 67, 200 - 70, 119 - 71, 99 - 97,
milanese senatore di Roma. 58,
36
171

=
=

Giacomo tipografo di Lindau.


69, 220.
Ottone, lega decomposta di rame e zinco;
dicesi anche ranne giallo pel suo colore.
^,2ol.Y. Metallo.
Ottonelli: Gio. Domenico, gesuita: opere.
Giulio: opere. 41, 1 17 - 61, 78.
73, 240
Ottonello domen. vesc. di Chioggia. 42, 42
292

- 91, 63.

Ottoni famiglia: 43, 249, 253 e seg.


o Merico
conte Baitelo. 43, 255, 256
ascendente degli Ottoni. 43,254 = conte
conte Guarniero.
Rainaldo. 43, 254
Attone conte forse ascen43, 354
dente de' signori di Matelica. 43, 252,
Gualtiero conte di Matelica. 43,
252
conte
252
conte Franco. 43, 254
Gentile. 43, 252, 255
o Attone Appigiiaterra conte. 43, 252, 254, 255
Bulgarucoio
conte Alberto. 43, 255
del 1330 seniore, vicario di Matelica. 43,
del 1330 Ranuccio o Ranu258, 258
zio seniore conte di Matelica. 43, 258
conte Guido. 43, 258, 258
86, 308
conte
conte Corrado. 43, 258, 258
conte Francesco
Francesco. 43, 259
conte
vicario di Matelica. 43, 259, 259
conte Gaspare.
Federico. 43, 259, 259
43, 259 = conte Ranuzio giuniore. 43,
259
conte Bul^aruccio giuniore del
1394 signore di Matelica. 43, 259 - 99,
Antonio seniore vicario di
108, 111
Alessandro seniore,
Matelica. 43, 259
vicario e signore di Matelica. 43, 259,
260
Ranuccio ITI signore di Matelica.
Gio. signore di ]Mat elica,
43, 260, 261
Ascanio signore di Ma43, 260. 260
Cesare
44, 21 1
telica. 43, 260, 261
Ansignore di Matelica. 43, 261, 261
ton Maria signore di Matelica. 43, 261 a
264
Alessandro giuniore signore di
Matelica. 43, 261, 262, 262 = Ranuccio
Pirro
IV signore di Matelica. 43, 261
signore di Matelica. 43, 262, 263, 263 =
Ettore signore di Matelica. 43, 262
Antonio giuniore signore diMateIica.43,
Ottaviano signore di
262, 262, 263
Matelica. 43, 263
Vincenzo sicruore di
Matelica. 43, 250, 263
Gio. Maria signore di Matelica. 43. 263, 264
conte
Pietro di Matelica. 43, 264
Varani
Cesarea signora di Matelica. 43, 264
conte Girolamo di^Iatelica. 43, 265.
Ottont Lorenzo scult romano. 30, 175, 176

217.

Ottone del 1246 conte d'Eberstein, vicario


imperiale. 3, 126 - 99, 293.
Ottone del 996 duca di Franconia marchese di Verona, padre di Grejrorio V Papa,
32, 185 - 93, 275 - 94, 282.
Ottone duca di Gnesna. 56, 55.
III
Ottone: //conte di Gueldria. 87, 37
IV
conte di Gueldria il Zoppo. 59, 225
ducadiGueldria. 50, 168.
Ottone del 1023 conte d' Harmestein. 42,

=
=

=
=

19.

Ottone conte di Kirckheberg. 72, 84.


Ottone del 1005 duca della Bassa Lorena
di Carlo fratello di Lotario II re de' frandii. 39, 185.
Ottone o Tettone signore di Mondovl. 46,
87.

Ottone: del 1104 marchese di Moravia.


del 1157 duca di Moravia.
48, 307

48,307.
Ottone Guglielmo forse padre d'Umberto I
conte di Moriana. 62, 11.
Ottone Enrico del 1556 conte Palatino del
Reno, il Magnanno. 32, 231 - 50, 193

- 80, 36.

Ottone conte

=
=

di Pavia, figlio

d'Arduino re

d' Italia. 52, 22.

Ottone principe di Polonia. 54, 54.


Ottone del 990 conte di Sciampagna. 26,
285
32, 186.
Ottone di s. Amando gran maestro de' templari. 74, 5.

Ottone: del 908 conte di Turingia. 99,291


del 11 48 landgravio di Turingia. 47,
246.
Ottone o Ottonello del 1159 conte palatino, Tusculano e di Monticelli. 12, 11
27, 195
75, 278.
0on/ conte di Ventimglia. 93, 184.
Ottone conte di Vermandois. 93,27a

OTTONIA

_ 40, 75 - 47,

110

259

71,

-96,271.
Ottonia.V. Odensee.
Ot/onium. V. Ottoshas.
Ottoschaz, Ottocanum, Ottocium, Ottonium gi sede vesc. di Croazia. 63, 210,
210
68, 212. Vescovo. Andreis V.
Ottulfo
Otulfo vesc. di Troyes. 27, 256

-81, 140,144,

Loren ro
- 67, 55 Canonici regotttn

0?tc/ia/iOM7, ammiraglio russo.


367 - 103, 403.
Oiideo Ude regno o prov. dell'indie Orientali. 34, 223 - 98, 219 a 221, 256, 256.
Oudenarde o Audenarde citt e distretto
di Fiandra. 24, 236 - 27, 42, 61 - 93,

Ouckatoio
81,

97,214 - 100, 60. V.


s. Lorenzo d'Oulx.
Oureq o Ourcq canale di Francia. 26,2
di

44, 50.
Ourthe fiume di Fiandra. 38, 198.
Ouse fiume d* Inghilterra. 21, 259

Casimiro apostata protestante; o289 - 25, 324


33, 6 - 39,
71 = Francesco gesuita: opere. 30, 166
33, 195 - 102, 422.
Oudinot: di Bar sur Ornain duca di Reggio seniore, governatore degl'Invalidi a
Parigi, maresciallo di Francia. 57, 38
71, 288 = Vittorio duca di Reggio giuniore, maresciallo di Francia, a cui quale
liberatore di Roma da' republicani. Pio
IX in morte fece celebrare nel 1863 so:

lenne funerale in

g.

Andrea

della Valle,

descritto nel n. 160 del Giornale di Ro-

ma. 53, 210 a 213 - 51, 205 - 54, 167,


177 - 57, 38 - 59, 80, 81 - 65, 317,
318 - 67, 165, 327 - 68, 14, 15 - 74,
350, 351 - 75, 60 - 78, 243 - 85, 167
- 90, 52 - 99, 147 - 100, 204 - 102,
386, 387.
Oudney viaggiatore inglese. 48, 32.
Oudoenos. 28, 137.
Oudshoor o Ousthorn Jacopo vesc. d'

U-

trecht. 87, 40.

Odoeno s. vesc. di Rouen. 59,


Ouece fiume. V. Ouvese.
Ouil s. V. s. Augulo.

34.

103, 336.

Ousili Kolfa greco. 21, 212.


VELIKI gi sede vesc. di
Russia. L, 75 - 79, U.
Outram James gener. inglese. 91, 447
98, 256, 257.
Outrillo s. V. 8. Avstregesilo.
Ouveze o Oceze o Loveze, Ovasico, fiume

o riviera di Francia delia Provenza. 36,

315-87,111,112,117-90,

187.

Ouisconxin. V. Viskonsin.
Oulicome. V. Yalentinianopoli.
Oultremont Q>2lt\o Nicola Alessandro vesc.
di Liegi. 87, 49.
Oulx, Oltium, borgo del Piemonte e gi

145.

Ova. V. Uovo

Uova.
Ovahs popoli del Madacrascar. 98, 307.
Ovando governatore spagnuolo. 20, 193.
OvanoB. 88, 126.
Ovary Francesco min. osserv. 69, 37.
Ovazione, acclamazione, piccolo trionfo
presso gli antichi romani, di secondo ordine, per guerre di lieve importanza: autori. 17, 174
35, 169, 170 - 81, 3, 6
93 59, 88, 89-99, 338, 339. V. Corona d'ovazione. Viva o Eoviva. Trionfo.
Ovedeno Ruggiero storico: opere. Il, 53
17, 216.
Overbeck : Bonaventura: opere. 58, 176
comra.'' Federico di Lubecca pittore. 29,

279.
pere. 21,

b.

OUSTIOUG

Otris. V. Oihrys.
Otro.Y. Othrys.
0' Tuathailo Maurizio signore d Leinster.
39, 196.
Oiicay Tommaso poeta inglese. 92, 487.
Otzherg baliaggio d'Assia. 3, 69.
Oiibeit Atanasio vesc. greco melchita di
Balbek. 44, 158.
OkcIc fiume di Francia. 20, 63.
Oucida regno di Guinea. 98, 299.

Ouea

prepositura ecclesiastica di
71, 81, 83, 84, 84 - 62, 14

299

145.

Ottrano capo longobardo. 40, 280, 281.


Otriculum. V. Otricoli.

Oudin

76

OVIDIO

50, 28

211 -,50, 247-54, 285-73, 352


85, 118-100,264.
Overgnao Overgnia. V. Alvergna o Alter-

niao Auvergne.
Over-Ysselo /^^e/ provincia d'Olanda. 50,
138, 168,

168-53, 314-87,

39, 40,

44,54,61 -103,229.
Ovest uno de' quattro punti cardinali dell'Orizzonte che trovasi opposto diametralmente all'Est. I marini colla parola
ovest chiamano il tramonto del Sole e i
venti che soffiano da quella parte dell'Ovest Equinoziale. V. Punti cardinali.
Occidente.
Ovest'Minster. V. Westminsier
Ovetum. V. Oviedo.
Ovia o Ove fiume di Spagna. 50, 76, 76.
Ovidi Francesco filippino. 79, 243.

Ovidio Publio Nasone di Suhnona, poeta


latino: opere. 71, 35, 36, 97 - 5, 231 20, 130 - 23, 293 - 28, 214 - 29, 18,
32 - 31, 183 - 34, 157 - 36, 1 68 - 44,
213-47,56 - 49, 280-52, 282 - 54,

32-58,211 -60,22,165-61,48,7765,

105,

166

324

76, 30,

66, 82

48- 77,

- 73, 149, 160,


85 - 84, 287

62,

76

OZZOCCO

OVIEDO

- 87, 235-88,83-89, 108 - 92,31 94, 66, 208 - 100, 169 - 103, 1 15, 136.
Oviedo Aodrea gesuita vesc. di Gerapoli
patr. d'Abissinia. I, 29, 29 - 22, 140.
OVIEDO sede vesc. di Spagna: concilii. L,
76 - 6, 1 13 - 31, 49 - 35, 229, 309
37, 318 - 41, 250 - 54, 246 - 59, 86
67, 120, 269 - 68, 27, 34,36, 48, 70,
78 a 80, 200, 200, 201 - 71, 29, 30 - 76,
260, 260 - 87, 264, 268, 284, 285 - 95,
97, 149. y. Compostella. Coyac.Atvi Vescovi. Cienfuegos A. card. Cienfuegos F.
^.ca.v. Leone. MontesT.(. MorenoQ. I.
card. Pelagio, Ponsio. SaliszariK.
Oviiabis, Occilabensem ora Lambach Del-

arciducato d'Austria, gi sede vescov.


39, 183.
Ovilef luogo ove r richiudono le pecore.
62, 185.
Ovile di Cristo. V. Chiesa Cattolica. Voi. I
p. 291 di quest'Indice.
l'

Ovone monaco.

Ow

103, 275.

barone Adolfo ministro di Wiirtem-

berg. 103, 284, 285, 288.


: Glendover. 4, 92
Ro37, 98
berto scozzese. 61, 57
62, 245
63,
65 a 67
91, 269.
Ototaioa o Ottawa, gi Bytown, sede vesc.
d'America nel Canada, eretta da Pio IX

Oxcen

=
-

a'

23 giugno 1847 sufFraganea

bech. 53, 192, 192

56, 131

di

Que-

- 98,

81,

321,321,344.
Oxaca. V. Osaka.
Oxcibii popoli di Francia. 28, 126.

Oxenford. V. Oxford.
Oxenstiern: Benedetto o Bengston arciv.
d'Upsal. 71, 170, 170, 171,

255= Axel cancelliere

171

-85,

di Svezia. 71, 205,

223, 224. 229 a 232, 234, 254


85, 250
- 90, 181 giuniore, conte e ministro
svedese. 71, 279.
Oxerra Guglielmo. 95, 298.
Oxford ministro inglese. 35, 103.
OXFORD gi sede vesc d'Inghilterra nel-

la diocesi di

Birmingham:

concilii,

auto-

- 4, 10 - 5, 126, 288 - 8, 19
- 15, 60 - 20, 238 - 25, 73 - 27, 236
- 30, 262- 33, 38 - 34, 303, 303, 311,
ri.

L, 77

325-35, 14, 25, 29,49,79, 89,


118, 134, 139, 142, 143, 149, 150, 152,
36, 31 5
152, 156
38, 240, 254
39,
124, 168-44, 310
47, 277
51, 114
63, 57, 255-70, 160
55, 88
103,
46, 195, 205, 214, 222 a 224, 240, 240,
V.
Puseisyno. Altri Vescovi.
242, 345.
Osberno. Fell G. protestante.
Or/rt/ canale d'ini^hilterra. 50, 77.
Ocimunx. V, Osimo.
313,

OXIRLNCOoBEHNESO sede ve%cinparU

d'Arcadia nell'Editto. L, 80 - 21, 12822, 19- 46,42-67, 170-88,120-

93,315.
Oxita patriarca di CP.li. V. Michele.
0x0, xus Amti-Daria o Djihun fiume
d'Asia, di Persia, di Kiva e della Cina.

Ovvero

Amur

Amour

o Saghalicn-

Ow/a fiume dell'Asia orientale


golia nel confine

52,

Oxoma.

17

delle..

della

Mon-

Russia .\s.alica

Amour.

72, 296, 309. V.

Osma.
Oxonia, Oxonium.
V.

V. Oxford.
sovrano del Giappone. 98 186
Oxubii popoli. 38, 207.
Oxyrynchus. V. Oxirinco.
Oyan s. V. s. Eligendo.
Oyapock fiume dell'America meridionale.

Oxu

98,357,358-99,329.^
Oyo Luis strategoto. 65, 254.
Ozacca

citt del

Giappone. 30, 225.

Ozama fiume d'America. 20, 192.


Ozanam: A. Federico: opere. 69, 173
101, 28, 181=Giacomo matematico francese.

94, 126.

Ole. FranOzeri: Evangelista. 76, 293


Giuseppe. 76, 293
cesco. 76, 293
Nicria. 76, 293.
Jacopo. 76, 293
Ozi
Uzi sommo sacerdote degl' israeliti.
31,136.
Ozia sacerdote di Betulia. 93, 307.
Ozia. Y. Azaria re di Giuda.
Ozieri provincia e sede vesc. di Sardegna.
61, 108, 112 - 73, 273. V. Bisarche.

Ozio, riposo, pigrizia, scioperatezza, quiete,


per lo pili vizioso, perci sentina di tutte
le tentazioni e de' mali e inutili pensieri,
che rendono turpe la vita, come sentenzia s. Bernardo. 17, 293
20, 190, 191
-21, 145-23, 156-31,183-38, 161
67, 227
64. 233, 234
84, 15
86,

128-89,203,317-90,
206-97,37-102,130.
OZIONE DE' CARDINALI:

94, 205,

autori. L, 80
236 - 9, 301 - IO, 13, 13 e seg. II, 65 - 16, 295 - 19, 279, 287 a 290 43, 271, 272 - 45, 203 - 49, 167 - 51,

I,

41

-53,281-56, 165-59, 103-60,

87 a 90, 198 - 61, 32 - 74, 14 - 75,


222 a 224, 227, 231, 244 - 80, 272

-82,9,16,230-88, 173-90,60,81,
a 83, 90, 91, 91, 95, 246. V. Decano
del

Sagro

Collegio.

Oziane de' benefizii ecclesiastici: autori.


50, 80 - 7, 227 - 42, 90-95, 104, 144,
220, 222 a 226. Y. Traslazione de benefini e benefiziati ecclesiastici.
gi sede vesc. d'Armenia. L, 84.
Ozzocco
Onroco /giudice d'Arborea. 49.
121, 121.

OZLJBUM

PAca

P. Lettera decmaquarta dell'alfabeto, e


decima delle consonanti. V. Alfabeto lia-

Ha no.
Paalino discepolo

di

s.

Germano

d'

Auxer-

re. 19, 163.

Paar:

del 1782 principe. 99, 315


del
1829 principe e amba>-c. d'Austria. 15,
312
del 1850 generale austriaco. 87,

176.

Pabisco vesc. di Apolline. 2, 238.


Pabulari collegio d'arte. 84, 6.

Pabut s. y. s. Tugdualo.
Pac Nicolao vesc. latino di Kiovia. 37,

PACANDO

sede vesc. in pari,

33.

di Licia.

L,

85.

Pacatiano prefetto del pretorio. 27, 250.


Pacaziano vesc. di Novara. 48, 183
ge-

nerale greco.

18, 32.

Pacazio I vesc. di Comacchio. 15. 40.


PACCA Bartolomeo seniore card.: opere,
autori. L, 85 - I, 130 - 2, 143 - 5, 1 16,
313 - 7, 36, 66, 72, 84 - 8,77, 180,
185, 204,213 - 9, 126, 126, 147 - IO,
21, 119 - II, 69 - 12, 36, 170, 202, 302
- 14, 10, 153, 159,263, 263,265 - 15,
245,
157,
277,
158,
270,

295, 316

16, 22, 29, 139, 156, 157,


168, 187, 194, 210,227, 228, 253,
284
17, 307
19, 88, 127, 141,
158, 176, 259
20, 121
21, 268,

22, 47 - 23, 1 16, 231,


266
24, 195 - 25, 43, 44, 44, 153 27. 123, 124, 124, 139, 169, 176, 211,
218, 242, 265 - 28, 44, 252, 253, 280,
332 - 29, 56, 76
30, 157
31, 199,
223, 223
33, 27, 27, 124, 126
35,
188, 189
37, 83, 228 - 38, 52 a 55,
59, 62 - 39, 56, 194
43, 61 - 44, 19,
19
45, 313
46, 123, 246 - 48, 154,
163, 168, 208
49, 224 - 50, 43, 45,
51, 52, 133, 239 - 53, 38. 132, 135 a
142, 142, 144, 149 a 157, 159, 159, 175,
176, 181, 247 - 54, 109, 229, 239, 241,
245, 245, 257, 257, 258, 262, 267 a 271,
277, 310 - 55, 277, 299, 329 - 56, 152
59, 58, 199 - 61, 224 - 62, 44, 44,
45, 229, 313 - 63, 190, 284, 285, 285 67,252,326-68, 22, 138,
66, 194
156,223, 299
70, 51
71, 83 - 72,

273 a 275

115, 190
74, 324 - 75, 102
80, 43
84, 169, 178, 263

225

- 77,
- 85,

111,117,118-88,25-89, 209,216.
217,221,230,241,242,245,246 - 90,
31, 33 a 44, 62, 94. 95, 170, 170, 171 -

95, 134
97, 45,46,217,218,218.220.
220, 224 - 99, 9, 10, 145, 176, 176
101, 16, 17, 267 - 102, 21, 374, 374.
V. Voi. Ili p. 410, 427, 454 di quest'/ndice. Aggiunta. Nei numeri 212, 213 del
Giornale di Roma del 1863, ed a p. 104
del voi. Vili serie quinta della Civilt
Cattolica, si legge la descrizione del
nobile, elegante e grandioso monumento
di quest'amplissimo Cardinal Decano del
Sagro Collegio, eretto nella suddetta
chiesa di s. Maria in Portico, dall* affettuoso nipote mg^ Bartolomeo Pacca

di camera del Papa, poi maggiordomo e ora cardinale diacono della


medesima, con epigrafe del padre An-

maestro

tonio Angelini gesuita, pure autore del


Comenfario sulla vita e costumi del defunto. Il disegno e il lavoro sono lodate opere del cavaliere Ferdinando
Pettrich scultore sassone. Questi espresse la figura del Porporato giacente, e
vestito pontificalmente delle insegne teBcovili. Il suo capo sorretto dal proprio Angelo custode genuflesso e in
atto di guardare la Beata Vergine e il
divin Figlio, che sovrastano V edifizio,

invocando l'intercessione di Maria all'anima che sta per presentarsi al Giudice


supremo, il quale ha gi in mano il premio dell'aureola per coronarne le buone
opere. Nel mezzo della parete, tra le accennate sculture, in bassorilievo s.
Pietro liberato dall'Angelo, con distico
di rag.' Brancaleoni Castellani sostituto
de' brevi pontificii, allusivo alla prigione
e liberazione di Pio VII, alle cui sventure e gloria venne il defunto associato.
L'opera tutta di marmo di Carrara,

decorata eziandio da figure geometriche


di

marmi

colorati, e

screziati

a musaico,

gentilizi

laterali all'

da

liste di

smalti

due stemmi
imbasnmento. Fu
oltre

78

PACE

PACCA
scoperta a' 10 agosto, 1863 previo solenne luiierale, in cui celebr lo stesso illustre prelato nipote, assistendovi privatamente quattro cardinali, e in ordinati
seggi molti prelati, e diversi capi di ordini religiosi, dal Cardinale beneficati.

Pacca Bartolomeo giuniore di Benevento prelato, maestro di camera e maggiordomo del Papa, creato cardinale
da Pio IX a' 15 marzo 1875 e pubblicato a' 18 del susseguente settembre,
dell'ordine de' diaconi, a cui fu conferita la diaconia di . Maria in Portico.

50, 89 - 79, 17 - 82, 44, 96 - 86, 85 - 97, 238, 266. V. Pacca

3, 44

85, 38

card, seniore in quest'/ndtee. Ed i suoi


IV p. 222.
voi. II p. 210, 211, 3U3
Pacca: Francesco arcivesc. di Benevento:
50, 85,
opere, autori. 5, 1 16 - 17, 307
88=march. Tiberio, gi prelato govern.
27, 266
di Roma. 17, 45
25, 289
32,47-42, 113-48, 111
mar99, 144
53, 139, 141, 144, 166

-50,86-

chese Camillo commend. tenente delle


march.
guartlie nobili pont. 67, 121
Orazio. 50, 85.
Pacca citt. V. Beja.
PACCANARI Nicol sacerdote. L, 89-14,
225
53, 120,
45, 231, 236 - 50, 27

123-60,228-73,133.
Paccanaristi cong. della Fede di Gesi. 50,
89 - 60, 228. V. Paccanari Nicol.
Paccardo vesc. di Cremona. 18, 181.
Vincenzo
Paccaroni famiglia. 24, 35
o
celestino, vesc. di Costanza. 18, 140
Gio. AiPaccarone guerriero. 24, 18
bertone. 24, 35
conte Luigi. 67, 80 =*
conte (no.
conte Francesco. 67, 83
SteBattista. 67, 83
Nicol. 24, 19
fano priore Vaticano. 24, 18, 35= stampatore di Fermo. 52, 295.
Pacca^a^s stamp. di Fermo. 24, 14, 37
85, 265 - 101. 145.
ParcAi Antonio. 102, 128.
PaccJiiani Gioacchino. 55, 55.
Pacchiaroit Jacopo pitt. sane^e. 43, 228

-66,12-67,81.
Pacchierotti Gaspare musico. 92, 023, 627.
Paccia famiglia. 17, 18.
Pacciarelli: Angelo. 40, 264
Mercurio.
Sebastiano. 40, 264.
40, 264
Pacrinelli Salvatore prelato. 47, 230
49, 195
69, 103, 104
74, 136.
Paccino Eustachio capitano. 92, 194.
Pace Vescovi: Antonio d'Aquino. 67, 217
Gio. Battista di Capaccio. 88, 53

Paolino d'Equa. 21, 316


Forno Agostino agost. di Ebron, Malta e Rodi. 99,
61
Andrea oiiaorita di Malta. 42, 83

= Giuseppe Placido filippino d'Oppido.


49, 32 = Diego di Sarno. 61, 200 = da
Vedano doraen.

= Paolino

di

di Trieste. 80. 228, 259


Vico Equense. 99, 245

Pietro di Rabato di Go/.o. V. Voi.

Ili p.

386 di quest'indt<?e.
Pa^e : Alessandro gener. de' canonici rog.
Laterani. 76, 294 = cav. Antonio amba-

can. Carlo.
sciatore spagnuolo. 24, 97
Domenico gonfalon.ere. 76,
61, 41
da Fabriano. 63, 15= Gio.
326 a 328
Larabertino podest.
Battista. 5, 249

P. scrittore eccl. moderno.


domen.^
prof. Pietro. 99, 61
73, 58
Pace pitt. veneto. 91,
opere. 13, 165
da Faenza pitt. 22, 290
226
o PoStanileraone capitano. 85, 271, 289
slao gesuita: opere. 30, 160.
PACE e suoi trattati: autori. L, 91
12,
17, 291
25, 323 - 29,
69, 86, 97
70
32, 180, 228,228, 229, 233
34,
287
36, 16
37, 176 35, 252
45, 102 44, 75
43, 44
41, 46
58, 246
48, 10 - 54, 68 - 55, 196
67, 286,
60, 129 - 64, 155 - 65, 71
77, 58 - 79, 216,
322
73, 304, 317
216 a 218, 221 a 225 - 81, 451, 455,
91, 405 461 - 89, 252
90, 172
94, 134
92, 299, 359, 366, 572, 663
95,81,235- 97,64,112, 150, 151
99, 323, 324, 334, 335, 358, 359 - 102,
352,358- 103, 143.7. Bac-o. Pacificii
collegio. Guerra. Armistizio. Neutralit.
Tregua. Congresso diplomatico. Forinola di Fede. Te Deum. Abbiamo di Nicola Moroni, De Fide, Tregua, et Pace,
tractatus aureus. Venetiis. 1574; di
Giorgio Federico e Carlo Martens: Raccolta de' 'principali Trattati di Pace,
Alleanze e di Tregue conclusi dalle Potenze d' Europa dal 17 61 al 1831.
Gottinga. 1833. Aggiunta. Riportai i
102, 324

=
=

principali trattati e Congressi Diplomatici (V.) a' loro speciali articoli secondo
le

denominazioni. Pel trattato firmato

dalle grandi Potenze d'Europa a' 13 luglio 1878 in Berlino per la questione di

Oriente e

Turchia

la

e la

combattuta guerra tra la


Russia e pel Panslavismo,

cenni che ne riporto a tali artipossouo vedere: Grecia perl'ampliazione delle frontiere del regno, Inghilterra, Luoghi Santi di Palestina,
Moldavia per la Rumenia, Montenegro,
Prussia per Berlino, Ternova o Tirnova per la Biilgaria,Yienna d' Austria
per la Bosnia e C Erzegovina. Pel
trattato del 4 giugno 1878 per la cessione fatta dalla Turchia aXV Inghilterra
oltre

coli, si

PACE

Pacheim Ottone Federico vesc

quella e Mediterraneo.

PACE DELLA MESSA


95

8,

7,

110

170.

Pace Religiosa:
SI,

126; 165

94

51,

266

autori. 3, 107, 113, 114

- 40, 191, 195, 196 - 61, 267 - 68, 126 -

334- 92,338-103,184,

50,
79,

184.

Pace di Dio o del Signore.Y. Tregua di


Dio del Signore.

PACE

sede vesc. dell'America Meridionale


nella Bolivia. L. 97 - 26, 149 - 51, 61
- 53, 313 - 57, 141. y. Badajoz. Altri
Vescovi. Delgado M. Mendizabal G. M.

Sanniento P.
Pace ordine equestre. 23, 240 50, 92.
Pace stamperia di Roma.' 69, 241, 242. Y.
.

questVnrf/cc p. IX.
PACECCO Pietro card. L, 98 7, 36
9, 238, 315 - 15, 143 - 23, 60 - 51,
131
79,
54, 41
64, 7
73, 46
330.
PACECCO Francesco card. L, 98- 6, 170

Prefazione

14.

Pachimero: Arsenio patr.

di CPli. 18, 138

= Giorgio storico greco.


-

44, 27

Pachimo

18, 138,

231

96, 144.

Massimianopoli di Te-

ves^ di

baide. 43,241.

Pachino promontorio di Sicilia e borgo.


48,129, 129-65,112.

PACHNAUMIS

PACHNEMUxNlS gi
- 21, 128.

se-

de vesc. d'Egitto. L, 99

Pachnemunis.

Pachnaumis.

V.

Pachym vesc. di Mocesa. 45, 285.


Pachynvm promontorio. V. Passaro.
Paci: Celso vesc. di Castro etrusco. 101,
272
Felice vesc. di Tropea. 81, 128 =
can. Domenico. 102, 203 = Gio. archit.
Giuseppe. 67, 83 = di
agost. 58, 22
Grottamare. 75, 105.
Pacia minorit vesc. diComacchio. 15,41.

PACIANO s. vesc. di Barcellona opere.


L,99-4, 119-10,264,274-17,146
:

18,

201

38, 244

95,

12. V.

Cri-

stiani.

- Padano

s.

Padano :

arciv. di Lione.

Calisto.

83, 56

Il,

146.

= G.

B.

opere.

96, 34.

Padano Vecchio o Ceraseto


mune di Padano Nuoto.

-92,394.

frazione e co13,

265

52,

139.

Pacecco o Pacheco o Pacecho: de Cardenas Giuseppe Gaetano vesc. di Buenos


Ayres. 80, 286 = e Souza Gioacchino
Giuseppe di Guarda. 33, 98= de Villena
Alonso.
arciv. di Toledo. 68, 108, 108
20, 300 = duca d'Ascalona. 77, 254 =
Diego marchese di Moja. 17, 221
Ferdinando del 1600 marchese de Villena.
12,234
Francesco pitt. e poeta di Siviglia. 67, 117 = Gio. march, di Moja.
10, 298
Jacopo giureconsulto. 54, 256
del 1440
Pietro ambasc. 18, 65
Jacomarch, di Villena. 68, 106, 108
po giurec. 82, 25= Gomez de Sandoval.
20, 27.
Pacelli: Alfonso vesc. di Muro. 47, 68
Bernardino. 101, 237.
Pacello da Salerno minorit vesc. d' Acer-

=
=

Lubia-

Pacher prete veronese. 94, 158.


Pachime o Pachimo vesc. di Tentyra. 74,

di

di

na. 40, 11.


e suo strumento:

165 I, 302 a 304 - 5,


108,251,252.312 -9, 8,
27, 52 - 11,227 - 17. 222, 227, 237 29, 20 - 35, 207 - 38, 16 - 39, 66 41, 172, 173, 187, 289, 293 - 45, 37 51, 285, 289 - 55. 153, 192, 236 - 60,
177,301 -64,32,318,318 - 69,153,
161 - 71, 22 - 75, 236 - 82, 23 - 92.
361,563 - 95, 169, 335 - 97, 166, 167,
autori. L,

79

PACIFICI

Cipro, Nicosia capitale di

dell'isola di

Padania Nuovo, comMne


ve.

Padaudi Paolo Maria

Pacicco Antonio min. osserv. vesc. di Bisceglia.

91.

PACIFICHE LETTERE ECCLESIASTICHE.

L, 99

25, 320, 321, 323

132-63, 163-95,280.

38,

Dionisio cisterciense. 102, 116


Fivesc. di Teano. 73, 28
102, 16
lippo prete: opere. 46, 275
Lepido,
Giacinta Magistris. 65, 60, 61
Luca prelato, serettore. 58, 6, 19
gretario delle lettere latine e de' brevi ai

Pacifici.

=
=

100,230.231,233.
Pacffh architetto. 83. 254.
Pacheco o Paceho. V. Pacecco.

19,306-79,

Paciere, magistrato de' Pacieri. V. Pacifici


magistrato.

no. 60, 268.


Pacelli: Filippo argentiere. 78, 75
cav. ^Michelangelo paesista. 43, 64
Raffaele prete e professore di scienze. 85,
cav. Vincenzo scult. 35, 187
185

teatino: opere. 2,61

non Giuseppe) - 7, 101 IO, 77


25, 92 - 42, 133, 138 - 49, 12 - 51,
218 - 52, 26 - 58, 24 - 66, 101 - 67,
33 - 69, 197 - 74, 79 - 78, 74 - 90,
279, 280 - 103, 445.
Padchelli: Angelo: opere. 7. 101 = Gio.
Battista: opere. 31, 187 - 33, 93 - 42,
133 - 46, 36 =notaro. 97, 30.
(e

di Cittadella Pie-

52, 139, 146.

Domenico

principi: opere. 27, 243,

49, 53, 97

244

63, 267, 274

- 33, 15
- 75, 172

80

PADICIIAK

PACIFICI

Rutilio. 78,
82, 205, 205- 89, 94
Sertorio capitano. 74, 132.
265
Pacifici o Pacieri maj^istrato e collegio
municipale de' conservatori della pubblica pace: autori. 50, 92 - 25, 204,
34, 87
208, 277, 279, 285, 28G, 297
58, 36 - 65, 35 41, 65 - 56, 234
74, 133
84, 178. V. Tregua di Dio e
del Sif/nore.
PACIFICO DIVINI s. min. osserv. riforma7,
lo, da San Severino: autori L, 99
295 e seg.. 310-15, 242, 249, 257
26, 130, 134, 156, 156 - 32, 321 - 53,
70,
109 - 65, 13 a 15, 19, 36, 43
239.
Pacifro s. martire. 59, 143.
PACIFICO da CeredanoheRio min. "osserv.

L,

100-5, 33-26, 125-57,116.

Pacifico beato minorit il cui corpo si venera in Venezia. 91, 145.


Pacifico beato clareno da s. Ginesio. 40,
298, 299, 302.

Paa/?co beato settempedano, compagno di


8. Francesco d' Asisi. 65, 14, 19.
opere. 6, 283
Pacifico: Pietro Antonio
e= da Roma, miu. osserv. 102, 12
arcidiacono di Veiowa. 49, 137, 137 94,
143, 148, 149, 153, 166, 209, 210 - 95,
:

18, 18.

Mare o Grande Oceano Orientao del Sud, il pi considerabile degli


Oceani, per abbracciare una estensione
di circa tre mila leghe, 2, 6 3, 57
59, 231, 231
48, 226, 227, 249
68,
232
74, 222 - 81, 434 - 88, 88, 91
98, 361,378, 381,385. V. Oceano. Sud

Pacifico
le

PACOMIO

8.

cenobiti. L, 100

Paci7/?" Pietro scult,

romano. 45, 185 80,

307.
Pacilo Caio Furio censore. 100, 151.
Pacini : Salvatore vesc. di Chiusi. 49,273
56, 234 Gio. medico del conclave.

44, 132

=
= Gio. di Lucca,

maestro com-

57, 103

Pacomio

= Pietro scult.

65, 132

= scrittore:

226

4,

-^

II,

157

- 93, 315
s.

Pa-

67, 26

26

patr. siro d'Antiochia.

patr. siro d'Antiochia. 67,


III patr. siro d' Antiochia. 67, 26
II

patr. di CPli. e di Zichna. 103,

di Pinsco. 53,

= di

62

472

Zante e Cefalo-

nia. 91, 293.

Pacomio arciprete

Pacomo

vesc. di

e scritt. opere. 22,277.


:

Gano. 28, 166.

Pacomoio logoteta di Servia, monaco del


monte Atos, liturgista e agiografo. 59,
270.

Pacone Marc' Aurelio. 100,171.


Pacta Dota Ha. V. Sponsalizio.
Pactae. V. Patti.
Pacti giureconsulto: opere. 80, 168.
Pactis Pellegrino domen. vesc. di Mazzara. 44, 31.
Pacf/o Pao/o fiume di Lidia. 61, 187,
187.

Pacula Minia sacerdotessa. 78, 93.


Pacuvioo Paccuvio Marco poeta drammatico latino di Brindisi, nipote di Ennio.

32, 88
299.

60, 169

63, 55

73, 216,

Padavino: Pasquale camald. vesc. d'Arbe.


88, 292 = Sebastiano. 91,353.
Paddington sobborgo di Londra. 39, 142,
160.

Germania. 50, 101.


sede vesc. di Prussia nella
Westfalia: concilii. L, 101-4, 239, 253
di

PADEKBONA

6,

22

II,

253

26,274-27,

121

12,

25

-29,

-33,221 -34. 1 17-38,

21,

275

105, 127, 188


17,20, 177, 19-3

-42, 11-46,84-49,263-56,40,

- 61, 240, 263 - 69,


179 - 83, 309- 97, 83
98, 64, 64, 66 - 99, 31 - 103, 176,
177, 186, 353. V. Burabiirgo. Magdeburgo. Halberstadt. Minden.
72

57, lOl

Altri Vescovi.

Dammers R. FurstemW.Ro-

berq F. Meniverco. Oldemburgo

pere. 75, 29.

Pacino Eustachio capitano. 92, 197.


Paczbnt Agostino gener. agost. 74, 104.
Paciotti : Carlo matematico. 86, 239
Federico architetto militare. 86, 239
Felice matematico. 86, 229, 239 =conte Francesco archit. militare d' Urbino
autori. 77, 131 - 86, 91, 92, 227, 238,
239 = Guidubaldo archit. militare. 86,
239 =: Orazio arcliit. 86, 239.

dolfo.

Pade.born o Paderborna.V. Paderbona.

= PADERNO
= PADERNO

- 88,

74, 22

Pacomio Vescovi:

78-75,

o-

istitutore dei

monache. 46, 41, 42. V.

s.

47,

comio.

I,

103, 126, 128, 129.

positore di musica. 47, 179 64. 19


101. 279
73, 90, 99, 221
97, 246
Gio. Domenico prefetto de'ranestii delle
ceremonie pont. 41, 180 53, 1 10
Gio. Francesco prete. 101, 155
93, 8

79_I4, 17-20, 112,112-23, 2540, 222-46, 41, 41.42,52, 53,73-

Pader fiume

Mare.

Tabenna

ab. di

L, 102.
gi sede ve?^.. del regno di Napoli, nella diocesi d' Umbriatico. L, 102
83, 97, 98.
65, 6
Padichak o Padisach o Imperatore, titolo
del gran sultano de' turchi. 52, 129
81, 214, 361.

s.

PADIGLIA

60,289-83,7.
Padiglione, panneggiamento che serve a
coprire altari, troni, mense, feretri funebri, tende militari; e si usa ancora per
gonfalone, e per ornamento di stemmi
padiglione cinese. 8, 181 - IO, 307, 309
20, 153
28, 40, 09 - 97, 19. V.
Baldacchino. Stemma. Padiglione o Sinnicchio. Gonfalone. Insegne Ecclesia-

stiche.

Padiglione del Ciborio. V. Conopeo o Canopeo.

Padiglione stemma, sovrastante


pontificie

le

stemma

incrociate,

chiavi

della

R.

Camera

Apostolica, ed anche della Sede


Apostolica Vacante, quale Yessil lo dlia

Santa Romana Chiesa


II,

PADRE

Padiglia o Padilla Placido celestino, vesc.


di Lavello e Alessano: opere. 37, 207

(Orario, leggi, Orazio), 196


52, 235
-53, 94, 120, 317-54,88, 10656, 24, 79
57, 286, 286 -59, 205, 205

61,

139

- 63,

28

15,

66, 103, 186

248

92, 200, 202,

56, 69, 320


64,
67, 44
69, 57,
70, 161
73, 134.

77, 118 - 78, 80


79, 309
80,74,76, 81,82, 85,92, 101, 173
82, 115, 123, 127,135,137,280-83,
35, 153, 154, 19G - 84, 59, 264
85,
213, 215-86, 372-88, 174. 288
90,233, 233, 305 - 91, 4, 11, 17, 18, 35,
39, 58,59, 98, 165, 169, 180, 193. 222,
228, 258, 439, 440, 464 a 467, 481. 481.
483, 517, 521, 524, 534, 561, 567.
568, 577, 587, 591
92, 3 a 5, 8, IO.
11,14, 15, 19, 71. 74, 88, 102, 105, 108,
124, 125, 132, 136, 138, 151, 161, 166,

174

72

--

175, 175, 178 a 181, 185, 196, 201,203,

178-25,204-80, 111-96,125

229, 244, 278, 283 a 285, 296, 368, 391,


448, 498,499,578, 579,584, 611, 617,
619, 628, 646, 661, 672, 680,712 - 93.
21,23,29,31, 33, 34, 34, 37, 40, 49.
50, 50, 53, 57, 58, 69, 71 a 73, 75, 77,
87, 95, 96, 96, 98, 116 - 94, 123, 213.
218, 251, 256, 265,270,277, 277. 283
a 286, 286, 288, 289, 292, 296, 297, 299.
307
95, 7, 36, 37, 40. 43, 124, 154 99, 64, 205 a
97, 212, 215
96, 42
100.94,
212, 217 a 219, 221. 223, 224
103. 351, 352.
179, 179- 101, 255
479.
Altri Vescovi. Altmanno. Cornaro G.
Corner M. A. Dandolo P. Giovanni B.
Manfredini. Marcello. Razzi 0. Rolandino. Stellah.VenierS. Wolfchero.
Padovani: Alessandro medico. 25. 208.
208
Gio. veronese : opere. 32, 118
Pietro. 94, 226.
94, 226
Padovanino. V. Varotlari A.
Padovano Clemente. 69, 199.
Padre Eterno. Dio la prima persona del5, 63 - 14, 244
la ss. Trinit. 20, 70
30, 102.
24, 294
21, 296, 297
44,
42, 134, 303
104
34, 8, 8
47, 241 - 50, 126 - 55,
260 e seg.
80, 274.
112-72, 230- 79, 146
88, 87
275, 277, 279, 281 - 84, 234
94, 153, 169 - 95, 84. V. Dio. ss.
Trinit. Occhio triangolare.
PADRE, genitore, naturale, di famiglia:
23. 145, 147, 160-36.
autori. L, 126
123
37, 291, 293 - 40, 201, 209
50, 26,
43, 273, 283
41, 102, 102
126, 128, 128 - 51, 287 - 64, 153. 153
92,
83, 261 - 88, 282
66, 316
345
93, 305. V. Benedizione paterna
e materna. Marito. Uomo. Adozione.
Patriarchi deUantica Ugge. Putativo.

(V.). 7, 17,

Chiavi Pontifcie. Padiglione o


Sinnicchio. Campanello posto sopra macchina con istemmi.

seg. y.

PADIGLIONE

SINNICCHIO, ombrello

grandis?imo, insegna delle principali basiliche, che precede le processioni. L, 102


2, 305
5, 69-7, 1 16
8, 179,

182 - 9, 55 - II, 263 - 12, 33 - 48, 9


- 52, 67-55,257 - 56, 267 - 62, 73
-63, 167, 173-70, 29-72, 211
81, 33 - 96, 100, 100, 125 a 127 - 97,
280. V. Padiglione.
Padilla Vescovi Garzia minorit di Buyno e di s. Domingo. 98, 342, 343
Ignazio a?ost. di s. Domingo e Jucatan.

37,6-98,17.
Padilla Maria spagnuola, concubina di
Pietro il Crudele re di Castiglia. 31, 261
- 35, 312 - 68, 97, 97, 98, 98.
Padilla: Gio. 37, 178
Lopez. 6, 285
sedizioso spagnuolo. 78, 22.
Padio s. V. s. Palladio.
Padova: Girolamo vesc. di Santorino. 61,
79
Agostino M.* min. osserv. riformato opere. 28, 197.
PADOVA sede vesc. del Veneto: concilio,
autori. L, 102 - 2, 25 - 5, 3, 7, 30,
292
6, 74, 268
7, 231 - IO, 149,
233 - II, 254, 318
14, 80, 1 12 - 16,

126-17,

- 23,

110,

167-20,280-22,184

254, 255, 270


24, 77, 80, 134,
164, 243
25, 206, 273, 297 - 26,65,
74, 96, 102, 133
30, 247 - 31. 174 a
176, 217, 286-32, 242-33, 183
36, 196, 174, 174,235, 241-39, 127,
127, 130, 132, 133, 175, 200
40, 289
41, 317
42, 40
44, 59, 74, 97,
131 - 45, 60, 295
48, 12,
46, 254
299
49, 102, 163, 260, 300
50, 106

Indice Voi. V.

PADRINO

PADRE

Genitori. Parente. Vol.I p. 320 di quenVIndice,


Porfre. titolo de' patriarchi capi di famiglia
deir antico Testamento. 50, 126, 126. V.
figli viventi,

go-

dente franchigie. 20, 161 (aggiungi. In


Roma i nobili, nel governo pontificio godono scudi 100 annui, e gli altri padri
scodi

60 annui,

compenso

in

delle anti-

che franchigie) - 44, 128 - 53, 190 55, 16 - 58, 149, 161 - 59, 37 68, 135 - 70, 142 - 72, 159 - 82, 180
- 85, 236 - 86, 161. V. Patriarchi delr antica legge.
Padre Santo, Padre comune de' fedeli, Padre e'Principi e de' Re, Padre de' Pa^
dri, Utoli del Papa. 50, 127 - 8, 168
- 16, 115- 26,57 - 51, 146 a 148 54, 108-60, 109,211 -61, 77 -81,
35
83, 262 a 264 - 92, 456 - 95,
84, 170, 237, 237 - 95, 80, 81, 233 98,340,341 -101, 118. V. Yicario di
Gesii Cristo. Santissimo Santo. Nome

de* Papi. Triregno.

Padre

titolo de' Cardinali, de' Vescovi e alPrelati, de* Sacerdoti e de' Religiosi,
quali ultimi se monaci o chierici rego-

tri
i

chiamano padre don. 50, 127


4 -IO, 11,12 - 16, 115-20, 201,
202
45, 228 - 51, 147 - 57, 161 a
163 - 66, 267 - 67, 1 12 - 83, 262 95, 237, 247. V. Paternit. Don. Frate.
Padre de* Popoli il Sovrano, titolo benelari, si

I,

volo. 66, 316. V. Popolo. Sovrani.

Padre

della Patria.
tenuto e ri-

putato per tale, ed per lo pi aggiunto


di Padre o Padrigno. 30, 95
31, 206

-84, 119-93,229,290.
Padre della Patria,
meriti di essa. 50,

242

- 35,

37

bene-

128-10, 290

13,

292, 293
54,
248, 251 - 56, 69
58, 204, 206, 207,
210, 317 - 59, 44, 304
62, 263
65, 82
64, 36
67, 303
73, 298
-74, 66, 167
78, 126, 141
94,
139
101, 191
102, 283. V. Madre
della Patria. Patria. Romolo. Augusto.
51, 146,

Martino V Papa.

Vitelleschi Gio. card.

Cosimo de Medici il Vecchio. Messala M.


V.C.

Padre

spirituale,

titolo.

V.

Confessore.

Compare. Siunia.
Padredio Carlo: opere. 64, 296.
Padri Coscritti. Patres Conscripti. Patrizii romani fregiati della dignit sena50, 128 - 52, 10-64,34, 36, 54.
V. Patrigiato Romano.

toria.

Chie-

64

I,

37, 52, 76 - 38, 216, 301 - 39,


44, 281 - 46, 51 40, 176
53,9-55,67-56, 114 -57, 11758, 104, 106 - 59, 85
62, 185, 314
63, 4
64, 184, 185, 258, 259 - 68,
260 - 69, 158, 228, 228, 232 - 70, 99
73, 48,286, 330 - 74, 49, 50 - 79,
68, 69 - 81, 97 - 83, 273 - 84, 291 88, 236 - 91, 524 - 96, 23 - 101, 178,
179, 179, 181, 183, 186. V. Dottore della

34, 43

Chiesa.

Padrigno o Patrigno marito della madre


di colui
colei cui sia morto il padre,
88, 274, 275. V. Padre putativo. Bigamo. Vedova. Figliastro.

PADRINO

PATRINO.

L, 128, 128 (p
padrino ad una bambina,
aggiungi Tuttoci secondo V attuale
disciplina, poich quando la cresima si
121

col.*

I.*'

amministrava immediatamente dopo

il

battesimo, il padrino del battesimo lo era


pure del cresimando. Col.* 2." articoli
Battesimo, Aggiungi, e Pafrmo. Anticamente il patrino teneva lil fanciullo sul
braccio destro e se adulto sopra il proprio piede.)- I, 89
4, 212, 213,213

106-9,166-10,7, 246,247-11,
10-16, 78, 82, 17-23, 223 - 24, 109

7, 104,

-25,262,273-32,186-33,284-36,
143-43, 286, 290-46, 48, 56-48, 79

- 50,
-

128
51,287- 54,235- 57, 92,
62, 150 - 64, 317
67, 33, 163
71, 248
68, 10 - 69, 156, 156, 163
80, 275 - 88, 109
76, 27 - 79, 54

-91,244,217,373-95,318-96,117.

- 196- 23, 223,


229, 231 - 24, 127 - 29, 108 - 30,253
-31,263-32, 174, 289, 305, 323 35, 94, 99-37,272 - 53, 193, 205,
214, 221 - 54, 59, 67, 269, 270 - 55,

Padrino

titolo dato ai

126

94

Padre Putativo, quello che

titolo de' Dottori di s.

- 4, 68 - 5, 63 IO, 37
18, 158 - 19, 86 - 20, 54, 139,
239 - 31. 17,229 - 32, 168, 172 - 36,
sa. 50,

61

Patriarchi dell' antica l^gge.

Padre di undici o dodici

Padri Santi,

il

Papa. 50, 131, 304


213 - 14, 66, 87

I.

4, 108, 212,

127-58, 130,257-59,
147

61,

98

62, 287

6, 137,

147,

65, 318, 318

69, 56,
66, 37 - 68, 120, 132, 156
- 77, 73, 302 - 78, 151, 207-79.
46, 81, 281 - 83, 227 - 86, 38 - 87,
285
88, 123, 246 - 92, 497- 95,322
-96, 117-102, 275. Aggiunta. Pu
leg,Gersi V Osservatore Romano del 1873
n.'' 293, quanto rif^^risce sul comparatico del Papa Pio IX al magnifico Stea-

306

mer naviglio della Compagnia marittima


transatlantica di Corsica, cui fu imposto
il

nome

dell'

Immacolata Concezione,

nella benedizione solenne fatta in Bastia

PADRINO

Papa.
Padrino
69,

Madrina

monache.
Paraninfo.

delle spose

10, 143, 144. y.

Padrolo Michele doraen. vesc.

48,

di Nio.

PATRONATO laicale

ec-

clesiastico, potere di nominare e conferire i benefizii ecclesiastici: autori. L,

133-11,155-14,115, 139-19,
IGO, 161,

182-

36, 148

20,

39, 78

124,

210-

28, 54, 69
47, 95 - 48, 55

-51, 241,244-55, 339-57, 129

159, 160 - 63, 322


69,
66, 166
5, 18
70, 5, 6 - 73, 12
75, 205,
61,

- 78,

247 - 79, 333, 343, 351 83, 258, 304, 305 - 84, 65, 66 - 88,
181- 92, 416 - 93, 132, 132 - 95,

206

p. 149 8. Platone, leggi, Piatone)


- 98 - 3, 134, 139 a 141 - 4, 245,
216 - 14,
252, 257 - 6, 101, 279 57 _ 17, 43, 50 - 24, 236 - 26, 165,
165 - 27, 107, 109 - 29, 200, 201 lei

8.

I,

II,

36,71,119-37,101-38,57,86,219

- 53,

85, 120, 132, 133. 144, 161, 162- 98,


19, 19 - 100, 6, 24, 27. V. Collatore dei

Bew.fizii ecclesiastici. Concordati. Nomine de' Vescovi e altri ordinari.


PADRONE, titolo di onore, colui che ha
possesso, autorit, il signore de' domestici, capo d'arte: autori. L, 135
14,
277 - 20, 191 - 23, 145, 147, 149 25, 103, 144,145-33,308,311-41,
125 - 51, 172, 173 - 57, 163 - 62, 208,
"64, 232, 233, 237 a 245
66, 104
75, 266. y. Sehiavo. Servo. Signore.
Universit artistiche.
Padruvio Filippo vesc. di Cracovia. 54, 62.

Padua. V. Padova.
Padule Bonaccorso. 28, 181.

PAESI BASSI

OLANDA,

regno d'Eu-

ropa: autori. L, 136 (pag. 145, Stuard


figlia di

Giacomo

li,

leggi, figlia di Car*

95,
360, 373, 427, 591, 624, 644, 709
99,
123, 124, 133, 278 - 98, 73. 75
103, 247, 264, 436.
327, 329, 330, 338

Olanda.
Paesi della Generalit. V. Paesi Bassi
Paesiello. Y. Paisiello G.
Paestum. V. Pesto.
Paez : Benedetto vesc d' Umbriatico. 83, 99
= Ferdinando: opere. 75, 239 Frany.

cesco gesuita missionario dell'Abissinia.


Pietro gesuita. 98,
I, 29
22, 141
37
gener. americano. 93, 159 a 162.
Paffb re di Fenicia. 50, 178.
Pajlagonia Michele. 80, 176.
PAFLAGONIA provincia eccles. di Ponto.
49, 21
36, 193
3, 58
L, 177
79,
54, 128, 128 - 66, 284
50, 1 13
92, 4,
91, 380
203
81, 214, 290
5, 7,1 03. y. Galasia.

Paflugio. V. Phfiug.
s. anacoreta, vesc. della Te47,
2, 239
baide e martire. L, 177

PAFNUZIO

310-72,230-75,198.

199.

Pafnuzio: d'Alessandria. 22, 175 = vesc


di

Tiana. 75, 168.


di Tiro. 75, 193.

Pafo re

BAFO o SAFFO sede vescovile


13, 186, 187,
in pari, di Cipro. L, 178
51, 107
28, 304 - 48, 26
191, 191
92,
60, 244 - 73, 288 - 81, 212
381. y. Saffo, nome errato che si pretende attribuirgli. Altri Vescovi. Delfino
G. Gigli L. A. Giovanni. Jacopo di Portogallo card. Mattei F. Pesaro G. Roth-

PAFO

Paduli, contessa Giulia Mattei. 40, 241.


P.iduli\ovgo dei re2:no di Napoli nel Principato Ulteriore. 65, 177, 309.
Padusa. Y, Canale. Bondeno.
Paejiane lago di Finlandia. 59, 231.
Paer Ferdinando maestro di musica. 51,
221.
Paes comm."" di Malta. 29, 276.
Paesano^ abitatore di paese, contadino. 50,
178 74, 150. y. Paese. Contadino. Popolano.
Paese, regione, contrada, clima, patria,
paesaggio. 26, 234. y. Regione. Patria.
Paesano. Provincia.

295
59, 231
57, i39
68,
51, 109, 115, 118, 118, 119, 123, 124,
127 a 131, 137, 139, 139, 141, 144, 146,
290
78, 200
75, 96. 98, 157
80,
9 - 83, 228
87, 27,
84, 53, 278
92, 278,
88, 19
90, 144
45, 66

42.

Padronato. V. Patrono e Patronato delle


Colorite, de' Municipii e loro collegii.

PADRONATO

83

PAGANELLI

dal vescovo diocesano di Ajaccio mg/


Francesco de Oaffory. delegato pont.
Padrino cavalleresco de' tornei e de' duelli, de' cavalieri e delle bandiere
militari.
4, 41 - 20, 285, 290
77, 248, 255 a
260, 271, 272- 96, 117. V. Torneo.
Duello. Bandiera. Cavaliere. Padrino.

kirch Panthen.
Pafy protonotaro imperiale. 92, 85.
Paga. Y. Stipendio.
Pagadine storico russo opere. 59, 321.
Pagana religione. Y. Paganesimo.
Paganata Pier Matteo vesc. di a. Agata dei
:

Goti. 56, 271.

Paganel: opere. 56,

68.

Paganelli Pietro Bernardo. V. Eugenio III


Papa.
Paganelli : .Astorre vesc. di Gravina. 43,
250 = Baldo Antonio di Matelica. 99,
137 = Benvenuto. 34, 42 s Carlo di Ma*

PGANELLO

PAGGIO

= Carlo

signore di Montalboddo. 36,278,278=Doraenico doraea.


maestro del s. Palazzo, ardiit. e matematico. 22, 283, 291, 299
25, 201
Federico signore di Montal50, 307
Mainardino siboddo. 36, 278. 278
Onognore di Moatalboddo. 36, 278
frio. 36, 278
Roberto signore di Montalboddo. 36. 278, 278, 279.
II
Paganello : 1 vesc di Lucca. 40, 71
vesc. di Lucca. 40, 71
signore di Monco. 40, 300
conte di Penna s. Giovanni. 40, 314, 317
Pietro. 76, 304
Bonifazio. 76, 304.
PAGANESIMO, PAGANO: autori. L, 178
- 31, 155 57, 84, 84, 86 60, 8
81, 36
100. 20 - 101, 175
102, 268.
V. Politeismo. Puff ano. Aggiunta. Il moderno Paganesimo molto pi pernicioso
delPantico, giacch consiste nel!' assolata negazione d^ogni ordine spirituale.
Paganessi can. Pietro : opere. 84, 1 10.
Paganetti Pietro storico : opere. 48, 48
telica.

43, 250

87,105-93,200.
Pagani Vescovi: Vincenzo teatino di A corra, 71,

= Simone di Forl e Volterra.


- 103, 87 = Alessandro M.* di
17 = Gio. di Nicastro. 47, 303
Giacomo di Rieti. 25, 230 -

28

25, 296
Lodi 39,
.

s= Gio.

34,79-56.222-57,235.
osserv,: opere. 4,
Gio. Battista
20, 67 - 95, 138
proposito gener. dell'istituto di Carit di

=
=

Domodossola. IO, 34
Guglielmo. 65,
can. Marco. 65,
Marco. 65, 75
62
62 Paolo vicario apost. 86. 374, 375
Vincenzo pittore da
Roberto. 65, 63
Monte Rubbiano. 23, 18 - 40, 308 stampatore di Firenze. 39. 76.
58, 17
Paganica comune di Sabina. 60, 41 64,

=
=

269.

Pagani^Cesa: cav. Gio. 102, 381 = Urbano opere. 73, 216.


Paganiche ferie, feste comuni alle persone
delie campagne, distinte dalle feste Paganali eh' erano particolari ad ogni villaggio o Pago, e consistevano in proces*
:

sioni, lustrazioni e sagrifziL

Pago.
PaganilU Ascanio vesc.

23, 304. Y.

46,

149.

50.

18,

315-71,58,

61

73,344

29 - 88, 210, 214 90, 186


150 - 96, 67 - 98,
41 - 99, 236, 238. V. Idolatria. Pago.

- 74,

- 75, 19,
- 95, 85,

40

Gentile.

Lumen

Politeismo.

divince

gratioe.

Pagano

Tornielli beato minorit del terzo


ordine. 50, 70.
PAGANI cardinale. L, 179
65, 63.

PAGANO

Pagano Vescovi

Furconio. 28, 75
I
179 = II di Parenzo. 51,
di Sagona. 60, 139 = di Torres.
di

di Parenzo. 51,

180

61, 230.

Pagano: Adenolfo. 94,75

di Baldovino
signore di Viareg-^io. 40, 62 = Bartolomeo visconte di Massa Lunense. 43, 222
Bendino. 34, 100
Maahinardo capitano. 34. 79, 79, 100
56. 180 - 86,
Mario. 65, 282
280
Paolo pitt. milanese. 40, 260
Pietro o A li dosi da
Susinana. 22, 287, 288 -34, 51,77 s=
Tommaso filippino. 56, 300.
Pagano fiume di Soriano. 101, 225.

Paganoti Benedetto domen.


son.87, 119, 119.
Paganucci : opere. Il, 240.

vesc. di

Vai-

tificio.

23, 68

Gio.

Battista: opere.

91, 76.

Page generale

francese. 98, 385.


Pagelli Eleonoro vesc. di Pola. 54, 25.
Pagello Guglielmo senat. di Roma. 59, 6.
Pages : Stefano : opere. 46, 257
viaggiatore. 97, 43.
Paget : Giuseppe M.* vescovo di Ginevra e
Annecy. 72, 66, 66
lord Guglielmo
ambasc. inglese. 38, 75
81, 371 - 92,
561.
Paggio o Poggio Gio. Battista barnabita
vesc. di Brugnato. 61, 226.
PAGGIO. L, 179 8, 69, 70 - IO, 86
II, 10-17, 99 a 101, 232, 236, 23728, 237 - 29, 307, 307
23, 36, 50
31, 273, 274, 279, 279
35, 179, 193
36, 288 - 40, 179 - 45. 1 12, 1 13, 120,
314
52, 153 - 53, 44 - 55, 196, 230,
232, 234, 236, 242 - 64, 163 - 69, 238
72, 157, 157 - 77, 257 a 259, 272
79, 270 - 82, 62, 64, 78, 80, 81 - 85,
96, 109 a 113, 137
296 - 86, 48
97, 163, 163, 187 - 100,
101, 98,

U-

100-103,318.

tore parmense. 51. 221.

Pacano, E'i^ntcMJ, idolatra adoratore dei^li


250

150, 152, 155,

.0

di Montalto.

Paganini o Paganino: Andrea. 94, 229


= Gaudenzio opere. 30, 182 - 74, 79
= vicario capitolare. 78, 309 = stampa-

idoli.

1 1

Paganuzsi: Bernardino cappellano pon-

Pagani: Antonio min.

&4 -

- 47, 269 - 52, 49,


- 55, 138 58, 230 - 59, 273, 277 - 62. 134 - 64,
124

178-10,

131, 132, 247,248,


199, 200, 202, 203
22, 41

33, 280 - 34, 292, 293 - 36, 41. 123,

Paqgio del Papa. 50, 182. 183-8, 1779, 172 - II, 36, 36 - 14, 86 - 17. 59,
198 - 19, 53, 54 -^4, 147 - 34, 87,
88 - 35, 221 - 38, 160 - 44, 77 - 58.

PAGGIO

faloniere

(le!

50, 181

Senato e Popolo romano.

64, 41, 55

del Prefetto di

Roma. 50. 181 - 64, 41 = del ;Senaiore


di Roma. 50, 180 - 8, 181, 231 - 9,

- IO, 312, 313, 315 - 59, 34 64, 32, 41, 46, 54 - 101, 245. V. Maestro

57, 194

de' Paff^ri

de'

Capo Rioni di Roma.

50. 181, 182 - 64, 39, 41


de'cauitani de' Cavalleqgieri pontificii.
de-li
8, 153, 53 - IO, 31 1 -il, 23, 23
Ambasciatori. IO, 311, 311 - 29, 307,
313
de' Principi e altri Signori roPaggi
mani. 8, 151, 152, 176, 177
Igiodaini del gran Sultano, mosaip del
Serraglio. 81, 223, 225, 342, 345, 346.
PAGI Antonio minore conventuale cronolo2:ist,a, il seniore, zio de' seguenti: opole.^ L, 183 - 4, 314
II,
175 - 14, 102
- 16, 306, 313, 314 - 17, 65 - 18, 310
(fratelli, legiri, zio e nipote), 326, 326 a
328 - 21, 99-26, 285
30, 279 - 31,
56, 190 - 32, 279 - 34. 266 - 38, 105
- 42, 141, 236 - 48, 86 - 53, 63 - 55,
214 - 56, 215-67. 73 - 69, 304 - 70,

313

IO,

92. 100-76,35-103,437.
PAGI Francesco minore conv.:

opere. L,

183-1,11,128-8,122-12,9,295101 - 15, 91, 261, 279- 18, 309, 313

14,

17, 214
18, 310, 314, 319. 319. 320,
323, 326. 326 a '328
21, 222 - 25, 325
26, 272 - 30, 279
31, 50, 148 32, 185. 280 - 35, 25
37, 61 - 38, 33,
_ 40, 97-42, 234, 235 - 47,242 -49,
55
51, 147, 149 - 52, 80 ~ 54, 142

55,

280-59,

116,

118-64,99 -

67,

300 - 68, 84 - 69, 309 70, 92 - 75, 21 1 - 80, 281 ~ 81. 41 83, 15-91. 102-92,33-95, 1S3 -96, 219 - 100. 133 - 103, 248, 357.
Por/i Antonio min. conv. giunore, editore
delle opere del zio France.?co, e le compi
col IV tomo. 21, 205.
pagina, o foglio, facciata di carta o d'un
libro
di un manoscritto, o foglio di due
faccie. E di rimota antichit la quasi
quadrata forma d'un Mss., e la disposizione delle pagine in due colonne; per
Mss. antichissimi hanno una sola colonna
per pa^rina, e Mss. modernissimi ne hanno
due 69, 224, 22Q.V. Foglio. Carta. Libro Volume. Manoscritto.
Piigino appodiato di Fermignano. 86,91.
Paglia : Marino arciv. di Salerno. 48, 178
63, 290, 203,

PAONI

59, 162 - 63, 194 - 64, 56, 57


68, 240, 250, 250 - 70, 80, 81 - 71, 53.
V. Deliciosi. Famir/ Ita pontifcia.
Paagio: de' Cardinali. 59, 138 - 62, 93.
Cardinali =. del prelato
V'. Famiglia de
del GonGovernatore d Rotna. 32, 31

273

60. 254, 262, 257

88, 55, 56
seppe domenicano archit. 76, 201

r.'-.j,

79,

164.

Paglia, V. Puglia.
Paglia fiume influente nel Tevere, HAncti in
Toscana. 13, 259 - 49, 194 - 74 i'7-t
- 75, 100, 101. 122, 130, 142 - 101, 2.>l,

252.291 -102,398.
Paglia o Mare della Paglia, lago di Lisbona. 38, 303.
Paglia, festuca, fuacelHno, filo o fu?to di
grano e altre biade, da mietere o mietute. I, 226, 226 - 22. 123 - 38, 153 44, 308 - 54, 87 a 89 - 60, 240. V.
Letto. Letame. Boera. Investitura. Kqgiunta. Presso
franchi e nella lf^7(?e
Salica, nel prender possesso di qualche
stabile, ricevevano una paglia da chi
loro trasmetteva la propriet; al contririo gittare una paglia p^r terra significava la rinunzia ad ogni diritto su di
esso. Il rigettar la paglii equivaleva a
rottura e minaccia. Gi l'uso era comune tra' romani antichi ne' contratti, da
i

ci l'origine delle parole stipulare, da


stipula paglia.
Pagliacci conte da Viterbo. 13, 307.
Pagliara o Falena, Polena, Paleariis,
Gualterio o Gualtieri normanno de' conti
di Marsi, gran cancelliere del regno di
Sicilia, nel 1 195 vesc. di Troia di Pu^flia,
nel 1201 eletto di Palermo, non confer-

mato da Innocenzo III, che nel 1207 lo


nomin alla sede di Catania, nel 1222
mori. 35, 226, 241,241.244,245-51.
20-65. 181. 181 -81,90.
Pagliareti Gali^ano ('omen. vesc. di Ma?a
Marittima 43, 233 - 66, 58.
Paglialinqa Bonaventura minore osservante. 54,286,288.

Pagliari: Clemente vesc. d'Anagni. 89, 76


Gio. Battista scult, veneto.
84, 84

91, 473.

Pagliarini: Giustiniano: oper<3. 25, 137


Pagliarini stamp. romano. 4,
83, 97
306 - 14, 9 - 15, 25 - 69, 2:'<> - 74,
61 - 77, 65 - 85, 91 - 94, .53, 56.
Pagliaroni cAv. Francesco. 102. 130.
Paglietta Geremia ca-pai-rino. 98, 306.
Paglon fiume di Ni/.za. 48, 46.
Paqlioni Gioacchino vescovo di Trivento.

81. 80.

Pagliucchi cav. Gio. capitano aiutante dei


capotori. 8, 76, 77.

Pagnac Maurizio gran maestre

i?erosol. di

Rodi. 29, 226.

Pagni

Benedetto j)itt. di Pescia. 42, 176


Serafino minore
52, 208
conv. 26, 126.
:

= Lorenzo.

PALAFRENIERE

PAGNINI

PaffHni:Qio. Francesco: opere. 103, 53,


Sante domen. di Pistoia orientalio5
sta. 40, 26
53, 288 - 55, 96.
Pagno comune di Monte Feltro. 46, 188.
Pagnoncelii &VV. Antonio coraraissario ge85, 188
nerale della R. C. A. 74, 377

-87,98.
Pagnotta

Gi. agost. vesc. d'Anagni. 2,

30

-5,7-52,69-99,89.
Pagnotta. V. Pane.
PagnozM Giuseppe geografo. 53, 288
83,130.
Pagnus Ugone di Vienna. 100, 72, 82.
Pago o Papa vescovo di Gapo d* Istria. 80.
267.

Pago

sola di Dalmazia. 19, 75, 78,

88, 290

78

92, 94.

Pago campagna o

castello diviso in vici o

capoluogo di e:<si. 50, 179 13,


234 - 23, 304 - 28, 133 - 33, 280 48, 66 - 53, 48 - 57, 21 1 - 70, 120 vichi, e

71,305-76,300-86,160,162-95,
85

- 99, 236, 239, 240 - 100, 137,

V, Vici

143.

Vichi.

Pago Lemonio

detto impropriamente RomaVecchia, suburbano tenimento di Ilo


ma; autori. 58, 139 - 47, 102 - 99,

241.

Pagoda o Pagode, questo nome

d*

ordina-

rio indica, gli Dei

adorati da' cinesi e


g' indiani, ed i templi ove que' Numi ricevono i voti de' loro adoratori. 73, 276,
338-34, 221, 235 52, 33 98, 102,

104,112,121, 163,224.
di

Svizzera.
di Sviz-

Paiva. V. Payva.
Paixhans gener. francese. 67, 165.

Pajarsky prino. russo. 47 11.


Pajol pittore. 50, 243.
Pajot F. della Linire, poeta. 64, 67.
Paia Ciriaco can. amministratore e vicario

apost. di Galtellv Nuoro. 29, 153


48,
103.
Pala o Palla dell'Altare. V. Quadro delV Altare.
Pala d' oro o quadro della patriarcale basilica di s. Marco, di Venezia : autori. 81,
75 - 90, 260 a 265
92, 57, 71.

Paladini : Giacomo vesc. di Forl. 25, 296


Angela monaca dimessa. 91,571, 572,
572 = Gio. M.* 66, 148 = Francesco
giurisperito. 89, 83
scrittore eccles.
milanese. 45, 82.
Paladino guerriero 50, 195 - 66, 316. V.
Palatino. Cavaliere.
Palafox ven. y. Giovanni Palafox.
Palafox : Giuseppe vesc. di Jaca. 36, 252
Antonio ablegato apost. 17, 117
vMelci D. J. guerriero. 61, 97, 100.

PALAFRENIERE
183

(p.

Carlo Martello

p.

PARAFRENIERE:

184,
p.

Andrea

II!,

leggi,

189, Petris, leggi,

191, coppiere, leggi,

Guar-

daroba) - !0, 313 - 23, 152 - 64, 234


84, 102 - 101, 245 Y. Staffiere. Servitore. Possesso de' Vescovi.
Palafreniere de' Cardinali. I, 305 4, 19
- 9, 193 - IO, 301, 305, 310, 311,31323, 71 - 44, 26 - 59, 41, 138 - 62,
92, 93 - 82, 20. V. Famiglia de' Cardinali, Cappelle pontificie e cardinalizie.

zera.

Uriensis, V. Vri cantone di Svz-

zera.

Pagus

74,

Pretis

Pagus Urbigenus. V. Vaud cantone

vesc. d'Usell.

212.
Gio. di TaPaisiello: Maria. 47, 87
ranto maestro di musica. 47, 87, 177
65, 324 - 73, 223, 229, 229 - 91, 339.
di
Paisio Vescovi: di Gano. 28, 166
Gaza. 28, 194
di Tessalonica. 75, 10.
Paisley citt di Scozia. 62, 294

autori. L,

Pagus Glaronensis.V. Glaris cantone

Pagus

Pais Gomito o Gomitano

Tiguriensis.V, Zurigo cantone di

Svizzera.
Pahang principato e citt malese dell' Indo-Cina. 34, 257, 258. V. Malacca.
Pahlen conte. 59, 309, 310.
Paige Gio. can. reg. premonstratense : opere. 7, 260
80, 293.
Pailhmachu Toqvii gen. auracano. 15, 50

Paillard Germano vescovo d Lu^on. 53,


282.
Paillou Gabriele vesc di Rochelle. 58, 87
- 71, 49 95, 327.
Painel Roberto vesc. di Treguier e Nantes. 79, 228.
Paini Filippo vescovo di Valve e Sulmona.
71,42.
Paioli Alfonso opere. 44, 36.
Paiperis gi sede vesc. di Lazica del IX

.secolo.

79,204.

Palafreniere.
Palafreniere pont. della mula sostenente
il tabernacolo colla ss. Eucaristia che
precedeva i Papi ne' Viaggi, perci detto
del ss. Sagramento o del Corpus Domi-'
ni, seu Corpus Christi. 50, 186, 186
8. 144 - IO, 298 - 22, 163, 165, 167
23, 57, 65 - 60, 172, 181
97, 56, 57,
61,62, 155,182, 189.
Palafreniere del Papa. 50, 183, 185 a 191,
242, 243, 248, 258, 263, 279, 282 - 2,
143 - 5, 173
6, 180, 181, 288 - 7, 26
8, 68, 152, 177, 187, 214, 227 a 230,
233, 242, 281, 294, 296, 316-9, 13, 48,
53, 59, 66 07 69, 69, 76, 85, 96, 103,

PALAFRENIERE
180

160, 180,

36

IO, 9,

140, 155, 156


15, 81,
18,
21, 159, 163
23, 28,
35, 52, 57, 59, 63, 65, 65, 69, 80, 81, 85,
86, 88, 92 a 94, 94, 112, 114, 122, 131,
142 - 24, 105, 147, 147
25, 87, 190,
II,

29,

318 -

14,

307 -

191

- 28, 58 - 35,

178, 188

38,

49,

41, 297 - 44, 38 - 47,


49, 7, 9, 10, 10 - 52, 125 - 53,
94, 1 12
55, 44 - 62, 232, 232 - 63,
194 a 196, 200 - 64, 234 - 70, 31 - 75,
222 - 79, 154, 271, 275, 276 - 82, 42,
43, 46, 48, 55, 56, 58, 62, 69, 256 - 96,
240, 240, 245 - 97, 51, 52, 54, 62, 155,
181, 183, 191, 191, 193, 193, 195, 200,
202, 205, 210, 223, 223 a 225, 230 - IDI,

151-39, 256 -

33

98-102,116.
Palafreniere e Staffiere: ufflsiicC omaggio
esercitali col Papa nelle Cavalcate, dai
Sovrani, Principi e Magistrati. 50, 183

218-1, 102, 103,233,301-3,


157-5, 300 - 6, 225 - IO, 293, 295,

a 185,

290

24, 25, 31, 32, 56


14, 35, 41
17, 216, 218, 219, 219, 224, 228 - 18,
153, 154
22, 182
24, 88, 89, 94, 97,
97, 122
25, 33 - 26, 270, 277, 305
II,

28,292,308-29.140,142,144,154,161
- 31, 66-32, 269, 269, 280 - 34, 128,

146 - 35, 41, 209, 210, 271, 271, 30438, 21


43, 176 - 48, 7 - 49, 186 54, 224 - 55, 48, 1 18 a 120, 128, 234,
235 - 56, 86 - 57, 73 - 58, 270, 281,
311,313
59, 3, 8, 302
62, 19 - 64,
33, 46, 55 a 57, 234
65, 185, 193,215
- 65, 121 - 67, 255, 278 69, 286, 305
- 71, 1 10 - 74, 1 19 - 79, 34 81, 41,
43, 44 - 82, 6, 61
83, 1 87, 200, 201 86, 19, 30, 355 - 92, 87
97, 61, 74,
105, 107, 109,116, 118, 139 a 141. 143,
1G4 - 100, 66-102, 274, 295. V. Staffa.
Cavallo del Papa. Sovrani.
Palafreno. V. Palafreniere. Cavallo.
Palagario Pietro minori ta,vesc. di Lavello
e Telese: opere. 73, 266
91, 144,
Palagi: can Vaticano. 62, 82
o Palazzi
Pelagio pitt. 50, 244
51, 9
79, 293
- 100, 302.
Palagio. Y. Palazzo.
Palais borgo di Nantes. I, 19.
Palajano Basilio arciv. di Taranto. 72,258.

>

=
-

Palamas Gregorio del 1345 monaco


Monte Athos, arciv. di Tessalonica,

del

patriarca diCP.li quietista. 75, 10


I, 64,
65
5, 188
6, 247
18, 139, 139
47, 167-66, 106. Y. Palamiti.

greco degli eubei,


31,

Palamede: d'Argo. 38, 185

figlio del re

capitano
Nauplio.

180-38,117,119.

Paiamella

Giacomo

87

PALATINATO

119, 306, 308

vese. di Martorano.

43, 207 = Costantino Palamolla preposito generale de' barnabiti. Il, 305 = Giuseppe segretario del vicariato di Roma.
45, 230 - 99, 80.
Palamiti o Esicasti eretici quietisti. 18,
139, 139 - 39, 6 - 41, 101 - 66, 181
74, 13 - 75. 10 - 79, 77. V. Quietismo.
Palamas Gregorio. Acindino Gregorio.

Barlaam

vesc. di Gerace.. Esirasli. Aggiunta. Capo di tali visionari quietisti


nel secolo X!V fu Gregorio Palamas ar-

civescovo di Tessalonica, donde deriv il


di Palamiti, e diventarono le gui-

nome

de spirituali della Chiesa e dell'Impero


di Costantinopoli, sino alla occupazione
che ne fecero turchi nel 1453. Tale caposetta sognava co' monaci del Monte
Athos di vedere nel pregare, come gli
Apostoli nella Trasfigurazione, la luce
Divina e increata del Monte Tabor. Dappoich i monaci greci del Monte Athos
i

sino dalla

met

del secolo

XI

nelle pieci

doverono fissamente contemplare il proprio ombeHco, per cercare nel cuore ove
d'ordinario dimorano le podest dell'anima, e trovarsi colla perseveranza una
gioia meravigliosa. non interrotta; quasi
la met del corpo fosse dio stesso, rinnovando l'eresia de" Messal'ani. Si dissero pure onfalopsici, vale a dire aventi
l'anima all'ombelico. Tali furono le assurde pratiche superstiziose de' palamiti
nelle loro orazioni.

Palamos luogo di Spagna. 17, 44.


Palamourgues Antonio vesc. di s. Paolo

di

Minesota. 98, 345.


Palanc'uiio, sedia portatile cinese. 40,

-63, 198-38,

219

2u5.

Palancia fiume di Spagna. 63,241.


Palanco: Francesco de' minimi vesc. di
Jaca. 36, 252 = gesuita. 30, 122.
Palandra, Pidandrana, Balandrana sopravveste, specie di zimarra corta, g.<bbano mantello senza maniche de' palafrenieri e sediarii pontificii, quando portano la lettiga; e
pontificii. 50, 190,
42, 154. Y. Lettiga
Palantia o Pallaniia.

de' garzoni di stalla

191
23, 35,
drU Pipa.
Y. Paencia.

35

Palanzana, Palenzana Paranzana o


Monte Palenzano, castello e badia di
,

Viterbo: autori. 101, 208, 209, 222- 102,


48, 259
178, 189, 225, 238, 403, 404
- 78, 306.
Palaprat poeta. 77, 15.
Palassy Bernardo pittore. 96, 321.
Palatinato governo di Provincie, dignit e

dominio o giurisdizione del palatilo, indi, amministrare la giustizia nei

caricato

'88

nLXTINAtO

PALAZZI

tribunali sparsi nella provincia.


50 195- 87, 122. V. Palatino governatore o signore di provincie.
palazzi

PALATINATO

paese di Germania L^autori.


21,
L, 193
4, 26, 27, 235, 236, 257
268
29, 127, 166 - 33, 230,
22, 47
36,
298 -34, 131, 136, 137, 144, 144
18, 58 - 48, 174 - 67, 316 - 68, 239
-69,233- 71, 167, 231, 249-80, 29, 42

- 82, 34-83, 303-99,301 - 103, 182,

248. V. Palatino del Reno o di Baviera.


Palatinato e Palatinati provincie di Polonia. 54, 44, 44, 45, 48, 58, 59, 61.
Palatinato d' Ungheria. 83, 142, 143. V.
Palatino d* Ungheria.
Palatine provincie d'Inghilterra. 20, 305.
Palatini Cardinali antichi. 50, 196 7,
27,31 -9, 145, 164-10, 10,11 -15,
126 - 16, 33 - 23, 92, 93, 120 - 28, 59

-32, 184-41,
53, 201
95, 166

- 60,
- 97,

143-51,171

142,

199

82, 43, 54, 201

Pa-

286. V. Suddiaconi

latini e Basilicari.

Diaconi Cardinali

Palatini.

Palatini Suddiaconi. V. Suddiaconi Palatini.

Palatini Leone minorit vesc. di Lodi, vicario della Marca. 39, 1 16


41, 8.
Palatini giuochi^ istituiti dall'imper. Livia,
per essere celebrati sul Monte Palatino
in onore d'Augusto. 31, 171, 172.
Palatino vesc. di Mopsuesta. 46, 288.
Palatino governatore o signore di provincie. 54, 48, 50. V. Palatinato governo.
Palatinato d* Ungheria.
PALATINO o PALADINO o PALATINI,
Cardinali, Prelati e Famigliari del Papa,

massime se

abitanti ne' palazzi aposto195 a 197, 201, 202


23,
27, 30-55, 142, 216. V, Suddiaconi
Palatini e Basilicari. Famiglia pontiflici:

autori.

L',

Maggiordomo del Pa})a. Prefetto


d'Palazzi apostolici. Aggiunta. Generalmente davasi il nome di Palatini
a tutti coloro che servivano nel palazzo
e presso la persona deirimperatore
- Quindi le truppe della sua guardia e
della sua casa chiaraavansi Palatini Scoliastae, al contrario di quelle che ei-auo
nelle armate, e che servivano al di fuori,
chiamate Castrenses.
cia.

PALATINO DEL KENO


E CONTE,

DI

BAVIERA

sovrano dell'Alto Palatinato,


del Basso era il Conte Elettore dell' Impero. L, 193, 195, 195, 197 - 17, 56, 58
- 19, 104 - 21, 177, 179, 181, 183, 185,
186 - 42, 250 - 44, 80 - 62, 91 - 99,
63, 299. V. Palatinato di Germania.
Potatine o vicer d' Ungheria. 83, 129,

142, 144, 172, 182, 216, 218, 224,

224 a

226,229,230-50,196
Palatio: opere.

61, 279.

Palatium. V. Monte Palatino.

Paldttum

citt aborigena. 57, 224.


Palatsha. V. Mileto di Caria.
Palatz Arnaldo vesc. di Tarbes. 72, 267.
Pa/<2M-y-Termens Antonio vesc. di Vich e
di Barcellona. 99, 235.
Palaican isole filippine. 24, 275.
Palazago Andrea archiatro pont. 44, 124

103, 424.

Palazia s. martire. 2, 50 - 83, 27, 42, 79.


Palazia o Palanto regina del Lazio. 46,
270.

Palazino minorit

vesc. di s. Giusta. 49,

123.

Palazsata frazione di Sanseverino. 65, 40.


Palazzi: Bartolomeo. 86, 181, 192 = Fonteo. 80, 63, 63 = cav. Giacomo archit.
47, 93 63, 86 = Gio. storico: opere.
38, 265 - 51, 149, 169 - 52, 90 - 74,
79 - 75, 46 - 91, 393, 394 = Gio. pievano. 91, 45 = Giuseppe archit. sanese.
66, 22 = Orienti Giuseppe. 49, 208.
Palazzi frazione di s. Anatolia. 43, 249.
Palazzi fvdiZone di Matelica. 43, 249.

PALAZZI, PALAZZO PALAGIO.

L, 197
293, 295 - 20,
279
24, 233 - 25, 78, 79 - ^7, 257
33, 157, 244 - 38, 270 - 42, 175
45, 288
46, 270 - 48, 55, 57, 57
50, 193, 195. 253 - 51, 185, 186 - 52,

8, 100

- IO,

141

17,

33-53,309,311 -54,187,188-63,

_ 64, 273 - 68, 239 - 86, 200 a 202


92. 700, 701 - 102, 52 a 54. V. Palazzo Imperiale. Palazzi Apostolici. Corte. Episcopio. Serraglio o palazzo di Costantinopoli. Palazzi di Roma. Reggia.
57

PALAZZI APOSTOLICI

PONTIFICII:

autori. L, 199 (p. 206, voi XLIV, leggi,


XLI)
7, 12, 60, 72
9, 163 e seg.

188,193-12, 139-13,272-14,
58, 68, 83-15,261, 262, 272 - 16, 135,
135, 142 - 17, 57, 59, 60 - 18, 273 - 19,
11,66,

53 a 55, 60, 160 - 20, 249


206 - 23, 33, 1 12 e seg., 1 17

ese?.,127-25,

107, 186, 191

21, 134,
e seg., 123

-28,46,

75 - 31, 50 - 34, 33 - 37, 272


- 38, 57.159 - 40, 178-41, 182 a 184,
239, 245, 279 a 282, 295 - 42, 245 47, 67,

44, 27, 28, 102, 103 - 50, 14, 14, 16,


196 a 199, 224, 229, 261 - 51, 125, 172,
260-52, 40, 43, 126, 226, 230, 237,240
- 53, 99, 101, 204, 235 - 54, 309 - 55,
163, 165,219,270,274-58, 15,74,142,
143, 146, 255, 311 - 59, 58 - 63, 106,
212, 213, 275, 284^285, 292 - 65, 173,
231
67, 272 - 68, 265, 265,292 - 71,

PALAZZO
52 - 72,

137, 138, 150


73, 76
74,
325, 339, 345, 345
75, 213
-79,269-80,127, 128, 157,165-81,
120, 121
82, 42. 45,47, 57, 60, 62, 195,
210 a 212, 220, 263, 270
86, 40, 354
192, 31

1,

-89,52-95, 168-96, 124,230,231,


240- 97,99, 114, 117, 120, 120,133 a

135, 145
99, 141
100, 181
101,97,
136, 163 - 102, 166, 169. V. Residenza
del Papa. Palazzi di Roma. Foresteria

pontificia del Palazzo ajJOStolico.Xo, II


p. 456 di quest'Indice.
Palazzo apostolico d'Anzio. 97, 236, 238,
264. y. Porto d'Anzio.
Palazzo apostolico de' ss. XJI Apostoli di

- 8, 124 - II, 290


285 - 22, 182 - 43, 177 - 67,
74 - 74, 280 -- 75, 227, 228 - 78, 138
- 86, 300, 317. y. Palazzo Colonna ai
Roma. 50, 207, 257

14,

Apostoli.

ss.

Palazzo apostolico d'Aracoeli di Roma. 50,


207,224, 225-7, 141 - 12, 86, 97 - 51,
125 - 53, 77 - 59, 22 - 67, 97 - 96,
104.

Palazzo apostolico

d'Asisi. 50,

207 - 69,

183.

Palazzo apostolico

d' Avignone, grandioso


misto di palazzo e di fortezza, e
ne fu architetto Pietro Obreri. 50, 207
- 2, 206, 206-3, 159, 178, 182, 184,

edificio

206,226,227,232, 234,

185, 190, 193,

284-5, 7-8,

121 -14,36
90, 157, 162, 175 - 96,334
-97,134- 99, 183.
Palazzo apostolico di Castel Gandolfo. 50,
210
I, 251-9, 158, 159-23, 93, 1
11,
117, 119, 122 - 25, 109- 41, 298 47, 105 - 50, 206, 268
62, 1 1 - 69,
160
86, 61, 63 - 97, 187, 234, 237.
V. Castel Gandolfo.
Palazzo apostolico di s. Grisoqono di Roma. 50, 211, 229-8, 124
12,56
80, 322.
Palazzo apostolico Lateranense o Patriarchio di Roma: autori. 50, 211 - 11, 60,

261,269,

86, 16

267-12, 18,21,24,35,54,66-15,277,
277 - 32, 317 - 36, 33-37, 118 - 47,
81 - 48, 10 - 50, 4, 6, 6 a 10, 19, 203,
223, 245 a 247, 291 - 51, 246 - 52, 71,
259 - 53, 34 - 54, 159, 21 1 - 57, 296
^ 58, 229, 230, 266, 277, 280, 288 - 59,
8, 88 - 60, 171, 191, 256 - 62, 55, 58,
58,

138-67,

100.

106,278-70,277

74, 180
86, 237 - 91,
93. 223, 293 - 96, 137, 138- 97,

71, 88,

109

89

PALAZZO

Palazzo apostolico di Loreto. 50, 223

39, 205, 224, 237, 243, 254, 256, 263,


264, 266.

Palazzo apostolico di

s.

Marco di Roma.

50,223-1,306-6,84-7,
143
203

-8,
II,

66-24,
172

141

- IO, 82, 84, 89, 90, 186, 302 - 12, 86, 97 - 13, 76 - 15, 22 - 23,

137-29,115-30,

107, 108,

32, 24 e seg. 307

- 35,

177, 180

-41,257-42,240-48,160-50,219,
233, 234 - 51, 121 - 53, 75, 165- 55,
50, 255

64,

6. 7,

- 59, 36, 40, 128


66, 76
70, 136 - 73,

58, 279

268

247,322-75,227-76, 171-77,289
- 79, 349 - 81, 174 82, 80, 81 - 85,
116-86,328-91, 163 a 166 -92,259,

344, 370, 422, 576, 687, 697


97, 145,
172, 184 - 99, 119, 271
100, 12, 151
103, 370.
Palazzo apostolico di s. Maria Maggiore
Liberiano di Roma. 50, 228 - *8, 124

-12,110,111,116,

- 15, 20 - 48,
103 - 97, 97.

27

118, 121,

12, 19

145-

51, 41

14,

64,

Palazzo apostolico di s. Marta in Cosmedin di Roma. 50, 229 - 12, 104.


Palazzo apostolico di s. Maria ad Martyres di Roma : autori. 50, 229 - 2, 38 8, 143

12, 139.

Palazzo apostolico di s. Maria in Trastevere di Roma : autori. 50, 229 - 3, 206,


208 - IO, 181 - 12, 167, 168 - 46, 302
- 50, 200, 228, 257 - 54, 125 - 62, 85
- 75, 227 - 76, 174 - 84, 31 1 - 86,
25, 28.

Palazzo apostolico di Orvieto. 4B,2\\ a


215 - 101, 297. V. Orvieto.
Palazzo apostolico di s. Prassede di Roma. 50, 230 - 13, 11, 12 - 74, 80 88, 80, 217.

Palazzo apostolico di s. Pudenziana di


Roma. 50, 230 - 12, 174 - 13, 16, 1832, 139-48, 19-50,229-52,6258, 213 - 74, 80 - 75, 36, 37 - 88,
217.
Palazzo apostolico de' ss. Quattro Coronati
di Roma. 50, 23 - 13, 20, 21 - 77, 290
- 80, 5, 6.
Palazzo apostolico Quirinale: autori. 50,
231 (p. 232, Marchesino, leggi, Mascherino p. 246, Traiano, aggiungi, di Andrea Appiani innalzati aggiungi, Incontro alla Nativit del Maratta, Pio IX
vi fece dipingere a fresco quanto nel 1864
i

97-JOO,

134, 186-102,291,292-103,
40, 356. y. TrirUnio o basilica Leonia-

pubblic in Roma il cav. Dall'Olio: Dcscrizione della pittura rappresentante


la Progag azione del Cristianesimo, ope

na. Porto vescovato suburbicario in queIndice.

rata dal prof. Tommaso Minardi)


251 - 2, 127, 136 - 5, 74, 76, 76

549

ftt*

1,

8,

90

PALAZZO

PALAZZO

203 (guaresima, leggi, Avvento) 9,


157, 159 e seg., 209 - IO, 150, 190 - II,
64, 289, 290 - 14, 75, 83 - 15, 277, 277.
278, 206 e seg. - 16. 26 - 17, 1 1 1 - 19,
112-23, 115-27, 121, 123, 124 32, 302, 323 - 34, 217 - 35, 184, 185,
191 - 38, 51, 59, 70 - 39, 256, 307 4U 180, 276, 290, 295, 297 - 42, 272 44, 187, 188,188-45, 129,190,191,
237 - 47, 55, 131 - 49. 99, 143 - 50,
200, 203, 203 a 207, 207, 219, 226, 229,
260, 261, 264, 290 - 51, 246 - 52, 230
- 53, 102, 134, 134 a 140, 156, 164, 171,
178, 182, 189, 197, 202 - 54, 84 - 58,
143, 164 - 59, 32, 46, 58, 58, 62, 78, 79
- 60, 171, 191 - 62, 65 - 63, 265,272,
274, 275, 285, 287, 289, 289

64,

IO

- 67, 103, 323 - 69, 161, 161, 162, 254


- 70, 140 - 72, 142 a 146, 151 - 73,
69 - 75, 139, 227 - 76, 87, 100 - 77,
285

78, 175

82, 57, 224, 232, 236,

243,250-85,47, 117-86,64-88,

97, 83 - 100,
90, 48 - 98, 240
197, 246. V. Voi. II pagina 91 di questo

219

Indice.

Palazzo apostolico di s. Sabina di Roma.


50, 252, 256 - 13, 26 a 28 - 15, 279 41, 201 - 42, 278 - 48, 1 1 - 49, 29 52, 223 - 55, 86, 87 - 58, 283 - 61,

292,295,295-84,297.

- 25,

- 29,
254 - 31, 162-32, 283, 299, 323 - 33,
292 - 35, 176, 180, 182, 292 - 36, 14,
35 - 38, 45, 59, 60 - 40, 264 - 41, 34,
50 - 42, 161, 271, 276, 285 - 44, 186
- 45, 191 - 47, 54, 54, 55, 57, 81, 90,
95, 109 - 48, 10, 19 - 50, 99, 200, 203,
159, 160, 164, 165

203 a 207, 213, 216, 219, 232, 235, 236


- 51, 5, 126, 245, 246 - 53, 77. 83, 178,
223 - 54, 84, 166 - 58, 143, 282, 285,
297, 302, 308 - 59, 9, 47, 82, 129, 132,
135 - 60, 171, 176, 191 - 63, 287, 290
- 64, 26 - 67, 75, 103 - 68, 120 - 69,
222, 228, 253, 254 - 70, 149 -71, 109,
245, 247, 248 - 72, 139, 142, 144, 144,
145, 150 - 74, 192. 272 - 75, 43-77,
254 a 257, 277 - 78, 164 - 79, 349 80, 191, 194 - 81, 53 - 82, 231 a 234,
250 - 84, 311, 323 - 85, 28 - 86, 17,
18, 23.

27-88,

237, 238

208, 209, 21

92, 87 - 96, 240, 321 - 97,


97 - 100, 150,245. V. Vaticano. Studio
del Musaico d Roma, Giardino ponti^
fido Vaticano. Saff restia pontificia. Loggie del Palazzo Apostolico Valicano^ per
l'operato da Pio IX e pel compimento
del sottoposto portico ordinato da Leone XIII^ ed in cui risiede ammirato da
tutto

Mondo. Abbiamo. La Nuova

il

Scala al Va ticano, opera de archi te t to


cav. Filippo Martinucci. Discorso del
cav. Gaspare Servi. Roma, 1861.
Palazzo apostolico di Villanova. V. Villa
nova d'Avignone.
Palazzo degli Ambasciatori e altri rappresentanti Diplomatici. 34, 33, 33 a 35. V.

Ambasciatori. Residenza.

Palazzo Pubblico Municipale eiio di Giustizia e della Ragione. 23, 265 43,
103, 120, 165, 197, 19899, 185. V. Municipio. Co-

236-50,102,
67, 116

mune

Comunit. Ragione.
e PALAZZI DI ROMA, urbani
e suburbani: autori. L, 290 8, 97
23, 157, 158, 203, 204 - 46, 280 - 47,
87 - 50, 208, 253 - 55, 124 - 58, 142,
e

PAL.\ZZO

151,289-59,35-63,36-

142, 143,

- 66, 77 - 69, 221 - 71, 276 77,289 - 88, 181 - 100, 193,206-101,
64, 38

150. y. Edfizii e abitazioni di

Palazzo apostolico Vaticano di Roma: autori. 50, 253 (p. 272, G retoni, leggi,
Cretoni) - I, 240 - 5, 9, 218-6, 48,
54 - 8, 122. 123 - 9, 153 e seg. - IO,
180, 181, 197 - II, 64 - 12, 127,236,
244, 254, 305 - 13, 246, 255 - 14, 313
- 15, 276 e seg., 282 e seg., 295 e seg.,
298 - 17, 65, 229 -19,111- 22, 180 23, 115

549, 556

1,

- 89, 297, 297 - 90,

217, 228,

159

- 91,

Roma,

Palazzi apostolici e pontificii. Ville mo'


derne di Roma urbane e suburbane.
Loggia. Finestre.

Porticale.

Torri di

Roma. Catena.
Palazzi de Cardinali. 50, 198 a 199,291,
291 - 7, 117 - 8,67 - 9,181, 312- IO,
6, 8, 9 - II, 66,67. 297 - 13,253, 255 -

198-16, 17, 135, 138, 142, 153,208,


213, 243, 246,2(56, 289, 291 - 18, 273
34, 28, 33 - 55, 255 - 58, 55. 298
63, 178 - 77. 286
81, 121,
59, 15
95, 228, 229
96, 75
122
94, 105
-99,65
101,97, \04.V. Palazzo della
Consulta. Palazzo della Cancelleria apostolica. Palazzo della congr. de Propaganda Fide. Palazzo del Cardinal Vicario. Palazzo della Dataria apostolica.
Palazzo dell'Arciprete Vaticano. Arcipreti delle basiliche patriarcali di Roma.
Patriarcho di s. Lorenzo fuori le mura'
15,

Campanella.Baldacchino. Dossello. Bancone di Sala. Torciere. Famiglie de' Cardinali. Luminarie. Residenza de' Cardinali in

Palazzo

Roma

e nelle loro Diocesi.

Cardinali Preti e Diaconi,


pi-esso i loro Titoli e Diaconie. II. 272,
291, 303. 309 - 12, 9, 10, 10, 56,59, 60,
de'

81, 86. 87, 97, 104,-104, 168, 176, 18219, 274, 275,
13,7, 12,20- 18, 188

PALAZZO

PALAZZO

577, 278 - 50, 72, 223, 225, 226, 229,


233 - 55, 162, 190
67, 66
61, 295
75, 206. 227, 228
88,
80, 6, 322
80 - 90, 92 - 91, 164
92, 370 - 96,
272. V. Cardinali. Titoli Cardinalizii.
Diaconie Cardinalizie.
Palazzo Imperiale de' Cesari sul Monte
Palatitio di Roma, e Casa Aurea di Nerone. 46. 270, 271 - 5, 210
13, 37
15, 16, 17
17, 56 e seg. - 23, 210
47, 51, 52 - 48, 189. 190 - 50. 197
58, 168, 170, 173, 175, 238 - 63, 49 64, 322 - 73, 297, 318-74, 90. 93, 94
76, 1 16 - 88. 224 - 90, 108 - 96,
122- 100, 140, 167, 273, 274 - 103, 136.
V. Monte Palatino. Orti. Farnesiani. Pel
palazzo di Nerone ne^ Monte Vaticano. V.
Circo e Palazzo di Nerone.
Palazzo de' Sovrani. V. Sovrani. Reggia.
Sagro Pala :^ so. Prefetto del Palazzo.
Maestro del Palazzo di Francia. Conte
Palatino.

Palazzo Aste. V. Palazzo Rinuccini.


Palazzo Bacelli. 77, 289.
Palazzo Baldassini. V. Palazzo Niziira.

~
-

Palazzo dell' Accademia Ecclesiastica, V.


Accademia Ecclesiastica in Roma.
Palazzo dell'Accademia di Francia. V. Palazzo Sali-iati al Corso. Accademia di
Francia in Roma.
Palazzo Accoramboni. 50, 294 9, 44 e
seg. - 13, 257 - 14, 79 - 33, 162 - 44,
128 - 76, 283 - 81, 283 - 82, 231, 231

99, 170, 171.


Palazzo Albani, ora Bel Brago. 50, 291,
294, 312
5, 232 - 28, 58 - 41, 146 67, 232 - 86, 228, 357 - 96, 331 -

100,206,210.
Palazzo Alberini. 50, 294.
Palazzo Alberoni. 50, 295.
Palazzo Aldobrandini. 50, 295 -- 6, 42 14, 50 - 46, 272 - 47. 96 - 50, 231.
Palazzo Altemps. 50, 291, 295 - 2. 88 6, 38 - 64, 98. V. Voi. I p. 1 di questo
1

Indice.

Palazzo

Altieri. 50,

Altoviti. IO,

vertenza. Tuttora

bronzo

Folc)'.

Palazzo Baldinoiti a
pite.

50,

s.

Silvestro in Ca-

5.

Palazzo della Banca Romina.

V.

Palazzo

trescotti.

Palazzo Bagni. 9.204.


Palazzo Barberini gi

d*

Urbano

Vili,

presso il Monte di Piet a s. Salvatore


in Campo, non pi esistente. IO, 70
55, 129.
Palazzo Barberini: autori. 50, 291, 290
- 7, 127 - IO, 307, 308 - 15, 24 - SI,
179 - 45, 307 - 46, 276 - 50, 231 , 260
- 68, 171 - 70, 126 - 73, 203 - 76,
159 - 77, 262 - 86, 66, 70, 73 - 100,

184,201,205,206.
Palazzo Bassano ora Costa. 50, 298.
Palazzo Bernini al Corso. 50, 298 -

71,

258.

Palazzo Boccapaduli. 50, 305.


Palazzo Bolognetti al Ges. 50, 298

34, 22.
Palazzo Bolognetti a piazza di Venezia.
V. Palazzo Tor Ionia a piazza di Venezia.

Palazzo Boncompagno gi Camerata. 84,


209.

Palazzo Bonelli ai ss. Apostoli. V. Palazzo


Imperiali.

Palazzo Bonelli, gi Cresce nzi, ora Be


Bominicis. 50, 199, 229, 320 - 30, 193,

193-77,288-84,189.
Palazzo Bongiovanni.

V.

Palazzo del

cai''

dinal Vicario.
Palazzo Borghese. 50, 298 ~ 6, 42 - 19,
264 - 50, 260 - 55, 179 - 100, 231,
233, 234.

Palazzo della famiglia del principe Borghese. 60,201.

295-10, 199 - 12, 84


-43.240,300-51,83-56.35-71.276.

Palazzo

ora

91

199
ivi

78, 73, 73. Avil


busto in

esiste

di Binilo del Cellini.

Palazzo Amadei a fianco della chiesa delle


ss. Stimmate. 32,298.
Palazzo Amici. V. Palazzo Niccolini, ora
Amici.

Palazzo Apostolico. 50, 296.


Palazzo deir Archiginnasio Romano.
niversit

Palazzo denominato Borromeo

Romana.

Palazzo del cardinal Arciprete Vaticano.


88, 237 - 101, 92.
Palazzo Astolli della R. Fabbrica di s.
Pietro. 50, 296 - 16, 201 - 30, 170 64, 27 - 88, 237 - 100, 277

il

Palazzo Branca. V. Palazzo Santaa-oce.


Palazzo Braschi, ora del 11. Ministero dell'Interno: autori. 50, 300 - 6, 97, 99 34, 45 _ 47, 129 - 48, 266 - 49, 146

V. V*

(soltanto

card. Vitaliano) gi
Vestri poi Gabrielli, ora de'collegi Germanico-Un^arico e de' Nobili. 14, 159,
181, 182 -^64, 9, 13, 16, 20, 21, 23.

per averlo abitato

53, 92, 165

63, 28, 96, 125

70,

133-75, 135-77,288.
Palazzo del Bufalo. 85, 5.
Palazzo Buratti.V. Palazzo Alberoni.
Palazzo Cafjarelli presso s. Andrea della
Valle. V. Palazzo Stoppani.
Palazzo Caffarelli sul Monte Capitolino,
ora del re

di

Prussia e del suo ministro.

92

PALAZZO

PALAZZO

51, 4, 5
50, 301 - 7, 140
50, 182
53, 165
56, 47 - 70, 141. V. Voi.
in p. 444.
Palazzo delti Calcorjrafia e delV Archivio
dellx stamperia camerale. V. Calcografia camerale di 'Roma. Stamperia carnerale di Roma.
Palazzo de" Cassinesi di s. Calisto. V.
Chiesa di s. Calisto.
Palazzo Camerale di Gregorio XVI a Ripeti e, 32,321
21, 1 17 - 52, 278 - 53,
306
85, 158,
75, 142
74, 336
162, 163. Aggiunta. Ai 4 marzo 1871
dalla sua loggia si cominci a pubblicare

famiglia in quest'indice, ed in questo il


Voi. IV p. 452, 453.
Palazzo della Cancelleria Apostolica. 50,

7, 155, 163, 174, 176, 190 e eg.


12 69. 69
15. 22
16, 25,
14, 201

263

38, 66
50,
202 - 51, 7 - 53. 198, 198, 202, 207 57, 172, 172 - 59, 78 -- 65, 91 - 67,
Ilo - 73, 175,247 - 74, 286 - 75,228
- 82, 180, 232. 236, 250, 251. 254, 255
- 85. 1 17 - 87, 46, 289 92, 563 99, 151, 151, 152- 100, 259-103,325,
333.
Pai zzo Capranica presso s. Maria in Aquiro. 19, 43. V. Collegio Capranica.
1 eatro Capranica.
Palazzo Capranica aValle.50,3\ 52,
288 - 73, 208. V. Teatro Valle. Teatro
161,

e seg.

19.

90

Valletto.

Palazzo de Carolis a s. Marcello. V. PalaZ'


zo Ludovisi Boncompagno o Piombino,
a s. Marcello.
Palazzo Carpegna, situato nel centro e
ombellico dell'abitato di Roma papale;
autori. 50, 302
15, 205 - 20. 172
44, 81, 81 - 58, 10 - 69, 241 - 77,
288
78, 188 - 82, 55 - 84, 315
85, 43-86,111 -99,96- 100, 156.
V. Voi. IV p. 465 a 467, 467, 473, 474

di c^Mesi' Indice.

Palazzo Casali. 27, 278.


Palazzo della Cassa di Risparmio. V. Cassa di Risparmio e di Previdenza di

Roma.

a' Cenci. \^, 51

73, 161

75,

143-77,288-85,
Palazzo

181.
Cenci Maccar ani. V.

Palazzo Mac-

cara ni Cenci.
Palazzo Cenci Muscae in Pugna o Torres
a s. Pantaleo. (9, 31
21, 161
63, 91,

96,97,99-70,

133.

Palazzo Cesarini Sforza in Banchi. 50,


303 - 7, 191 - 29, 58 - 51, 327 - 55,
264, 264 - 65, 91 a 94 - 73, 195- 87,

Palazzo Cesarini a Torre Argentina, ora


Chiassi. 14, 288 - 29, 57 - 31, 279 Palazzo Cesi al Vatirano presso il Colonnato, poi degli Antoniani Armeni di
Monte Libano, ora stabilimento della
R. Tipo-rafia. 2, 225 - 7, 144 - II, 136
- 12, 238 - 35, 176 - 51, 321, 322 81, 250, 316,383, 384, 391,391 - 88
224 - 100, 185, 202. y. Cesi famiglia.
Voi.

165 di quest'7nc?ic5.

II p.

Palazzo Cesi, gi Armellini, accanto s.


Lorenzolo in piazza Rusticucci. 63, 101
a 103 -100, 185.
Palazzo Cesi alla Maschera

d*

Oro. V. Pa-

lazzo Camiicrini.
Palazzo Cera. 89, 204

Palazzo Chiassi. V. Palazzo Cesarini a


Torre Argentina.
Palazzo Chigi. 50, 291, 304 - II, 306 13,84-19, 34-48, 267-73,293,317.
Palazzo Cia ti- Bussi-Rig hetti ora Pizzi.

rani. 86, 243.


Palazzo Cicciaporci.V.

Palazzo Alberini.
Palazzo amarra. Il, 202 - 82, 29.
Palazzo Colligola o Collicola, ora Pian
ciani. 50, 33, 304, 314 - 86, 1 1 1.
Palazzo Colonna ai ss. .\postoli. 50, 304
- 14, 278, 285, 287, 283, 292, 296 - 15,
199 - 27, 209 - 43, 47 - 50, 231, 234,
237 - 52, 285 - 58, 278 - 59, 16 - 61,
173 - 62, 226 - 63, 89, 91 - 64, 7, 9

-67,71 -73, 187,320-75,227-76,


171

- 77, 285,

287

100, 184, 205,

214

103, 386.

Palazzo Colonna Sonnino

all'

Olmo. 77.

289.

Palazzo del Commendatore di s. Spirito


in Sassia. 7, 274, 274 - 15, 68, 72, 72 -

49,294-71,

172.

Palazzo Commendone, poi Peretti in Borgo. 67, 104.

Palazzo Cavalieri ad Argentina, ora Gualdo. 23,

maso

67,190-73,209-88,203.

Roma. Museo Capitolino.

Palazzo Camuccini, gi Cesi e Pentini.


50, 302 - II, 136, 136 - 13, 43 - 19, 250
- 48, 295 - 49, 58 - 53, 185 - 59, 58
- 61, 304 - 64, 15 - 69, 38 - 85, 42
- 92, 440 - 99, 99 - 100, 200. V. Cesi

302

Collicola.

Palizzo Cavalierini. 84, 90.


Palazzo Cenci, presso la Chiesa di s. Tom-

289-89,122-103,452,453.

l'estrazione del giuoco del lotto.

Palazzo di Campidoglio V. Palazzo del


Senatore di Roynn Palazzo de' Conservatori di

Palazzo Cavalieri.V. Palazzo Colligola o

140-77,289 - 84,90-103,

154.

Palazzo della corrg.


Margana. 77, 290.

de^ Nobili

a piazza

PALAZZO

PALAZZO

Palazzo de* Conservatori di Rotna sul

Palazzo della. Congregazione della R.


Fabbrica di s, Pietro. V. Palazzo A-

Oimpidoglio, 1, 131, 141, 141, 143 - 8,


75 - IO, 92 - 15, 23 - 20, 170, 171
-23,246- 27, 152 - 36, 17 - 37,
134 - 38, 42 - 43, 299 - 47, 82, 82,
84 e seg., 122 - 48, 266 - 53, 77 - 59,
4, 14, 22, 23, 27, 35, 72, 76, 81 - 62, 61
- 64, 31, 32, 38, 49, 57, 58, 58, 142 67, 67 - 69, 228, 229
70, 117, 125
- 71, 160 - 73, 69, 317 74, 84, 2'35 75, 119 - 78, 283 - 79, 175 - 84, 13,
29 - 85, 1 IG - 89, 181, 199 - 101, 244.
Palazzo della Consulta, ora del R. Ministero dec'li affari Esteri. 50, 304 - 6,
124 -Iir23- 14, 75- 16, 182 -17, 112,
75,

113-23,123-25,187-33,124,133

^ 34, 22 - 41, 276 - 50, 202, 235, 238,


239 - 53, 164, 209 - 59, 80 - 63, 270,
274 - 73, 69 - 80, 165 - 99, 147.
Palazzo de Convertendi. 50, 305.

V.

Ospi-

zio de' Convertendi.

Palazzo Correa. 71, 275. V. Mausoleo di


Augusto,
Palazzo Corsini 50, 305 - I, 40, 44, 45
- 13, 274 - 17, 284. 285 - 19, 102 27, 109 - 54, 266 - 57, 172, 173 - 59,
46 - 71, 256, 258, 258, 276 - 77, 253
- 78, 202 - 82, 90 - 85, 105 - 93,
30-100,184, 185,199,205.
Palazzo Costa. V. Palazzo Bassano.
Palazzo Costaguti. 50, 305.
Palazzo Crescenzi. V. Palazzo Bonelli, ora
De Dominicis. Palazzo Serlupt.
Palazzo Cristaldi. 66, 23.
Palazzo Crivelli. 67, 88 - 86, 10.
Palazzo di Cromazio. 21, 29.
Palazzo de Cupis,poi Ornano. V. Palazzo
Ornano.
Palazzo della Curia Innocenziana e Romana a Monte Citorio, ora del Parlamento del Regno d'Italia: autori. 50,

306- 7,68-9,313-19,42

e seg.

39, 308,310a312-40, 11050, 6, 202, 290, 291 - 51, 1 72 - 63, 290


67, 189
69, 242 - 74, 257, 306,

24,278

310,352,362,362,363-80, 137, 139,


157, 163, 163 a 165-81, 120 - 82, 78,

85, 29
156. 160, 165, 166, 178 a 180
87, 46
99, 148, 149. V. Mursia statua. Campana della Curia Innocenziana. Polizia.
Palazzo della Dataria apostolica. 50, 306

39, 249 - 50, 202, 234, 234, 235, 259,


265. V. Dataria Apostolica.
Palazzo Daria o ParnphilJ. 50, 306.
Palazzo del Drago a' Coronari. 46, 117,

258-103,453.
Palazzo del Drago gi Gentili.X^^ 131
29, 15, 16

64, 46.

d3

s talli.

Palazzo Falconieri. 50, 306 60, 251


75,116.
Palazzo Farnese. 50, 306 - 1, 56 - 5, 249
- IO, 86 - 12,261, 265, 298 - 13,30315, 22 - 23, 196, 201 e seg., 208 - 27,
51. 134 - 31, 215 - 34, 34 - 47, 204
- 51, 127, 232 - 54, 308 - 55, 232 -

64, 140 - 65, 269,


- 71, 245, 248, 256, 276 - 73, 247.
- 74, 87 - 76, 64 - 85, 27 - 89,
122, 163, 200 - 96, 269 - 97, 173, 173
- 100, 243, 301 - 101, 42 - 102, 59. Ag-

59,31-63,99270
317

giunta. Nel 1862 Francesco li lo fece restaurare, e l'architeito Antonio Cipolla


pul pollone vi aggiunse proporzionata
loggia di balaustri in marmo ; esul fi-

nestrone

di essa ripose le antiche


de' Farnesi, gi levate.

armi

Palazzo Farnesina. 50, 306 - I, 56 - 13,


78, 78, 79, 79 - 23, 207 - 48, 203 65, 269 - 69, 160, 248 - 75, 1 16, 1 17,
135 - 78, 73 - 100, 184, 235 - 102, 59,
114.

Palazzo

Palazzetto Regis, detto della


Farnesina., modello del maggiore. 23,
207
50, 317.

Palazzo Ferrajoli. V. Palazzo Nicolini.


Palazzo di Firenze o Medici, ora del R
Ministero di Grazia e Giustizia. 50, 306
-. 54. 308, 314 - 55, 98, 122 - 78, 73.
245, 252 - 84, 150 - 101, 90.
Palazzo Ferruzzi in Borgo Pio. 17, 112.
Palazzo Fiano.V. Palazzo Ottoboni Fiano.
Palazzo Filonardi. 84, 86, 90.
Palazzo Fioravanti, Y, Palazzo Valdambrini.

Palazzo Gabrielli gi Orsini a Monte


Giordano. 50, 306 - I, 47 - 15, 94 25, 156 - 29, 252 - 31, 185 - 46, 277
- 49, 147, 157, 168 - 50, 298 - 82,
160.

Palazzo Gaetani o Caetani o Caserta sul


Monte EsQuilino con Villa. 50, 306 6,
217, 218 - 80, 57, 58 - 89, 123. V.
Chiesa di

s.

Alfonso Lguori.

Palazzo Gaetani o Caetani, gi Mattet,


alle Botteghe Oscure o s. Lucia de' Ginnasi. 50, 312 - 6, 217, 218 - 54, 84
85, 139, 151 - 89, 123 - 100, 260.
Palazzo Gaetani o Caetani all'Orso.

Il,

75, 117, 134, 136, 140, 144, 154.


V. Celestini ordine. Porta Posteria odi
s. Agata all'Orso.
Palazzo Galloppi. 25, 168.
Palazzo del cardinal GastaldY. Palazzo
de' Convertendi.

51

94

PALAZZO

PALAZZO

Palazzo Genga. 28, 254, 257.


Palazzo del S, M. Ordine Gerosolimitano
sasrro convento di Malta. 29, 255, 277
- 59, 73 - 82, 20.
Palazzo Gervasi. 63, 83.
Palazzo Giori. 14, 179, 179 - 17, 26. V.

Palazzo Incoronati. 24, 277, 278, 278.


Palazzo della s. Cong. delV Inquisisione o s.

Conservatorio di s Maria del Rifugio


del p. Bussi.
Palazzo Giraud, V. Palazzo Torlonia in
Borgo.

Palazzo Giustini.V. Palazzo Piombino.


Palazzo Giustiniani: autori. 50, 307

59,318-62,

181

ziana.

Palazzo del Governo o Governatore di


di

Madama,

poi del Ministero

Finanze, ora del Senato del Regno


d'Italia. 50, 307 - 12, 77 - 19, 122,
122 - 20, 172 - 32, 19 34 e se?. 54, 314 - 64, 9 - 68, 152. V. Palazzo
del Ministero delle Fin nze. pontifcie.
Palazzo Grazioli gi Gof/o/j-et/t, mairnificamente ampliato dal duca proprietario,
delle

con architetture del comrn.'^

307-1,47-35,
Palazzo Grillo.

14,

191

239

iSarti.

50,

25, 159

59,

165.

Palazzo Guglielmi a piazza Paganica. Gi


de' Matuzzi e poi de'Moroni, come riporta il Bernardini ne' Rioni di Roma, fu
acquistato ed abitato dal principe Benedetto Maurilio di Savoia duca del Chablais

(sepolto nell' allora

parrocchiale
Chiesa de' ss. Nicola e Biagio ai Cesarmi), e dalla moglie principessa Marra
Anna soi ella de* re Carlo Emanuele IV,
Vittorio Emanuele 1, e Carlo Felice. Di
recente il proprietario marchese Giuseppe Guglielmi colonnello comandante
della pontificia guardia palatina, che
Tavea comprato dagli eredi della principessa lo ampli e decor, comprendendovi l'area della piccola Chiesa de' ss.
Sebastiano eValetitino del nobile collegio de* Commerciali fondacali di Roma.
84, 65.
Palazzo Imperiali Lercari sul Monte Esquihno. 45, 224
64, 14, 17.
Palazzo Imperiali o Valentini gi Bone Ili
ai ss. Apostoli, ora della Prefettura Regia. 50, 307
I, 47
23, 203.

Palazzo
di,

dell'

Impresa

de' Lotti, o

de'Gui-

gi de' Conti e de' Sforza Cesarini,

39316,316.

Vaticano. 16, 232, 235,

9,

90, 168. V. Chiesa di


sibus.

s.

Salvatore in Os-

Palazzo Jacovacci o Jacovaxzi. 14, 156


49,301,302.
Palazzo Lancellotti a' Coronari, presso
8. Simeone profeta. 50, 308 - 37, 87,
87 - 76, 96 - 85, 107 - 89. 216, 256
103, 55.

Palazzo Lancellotti a Piazza Navona. 13,


94 - 38, 26 - 52, 284 - 63, 91 - 73,
195.

Palazzo Laute. 50, 308 - 59, 191.


Palazzo Lavaggi. 53, 90, 92 - 69, 162.
Palazzo De Leoni gi Cucurnis. 17, 32.
Palazzo Lovatti a Piazza del Popolo. 52,
286 - 73, 202.
Palazzo Liidovisi-Boncompagno o Piombino a s. Marcel/o, qi de Carolis e Simonetti. 6, 8
40, 1 12 - 51,
25,'l78
5
73, 313. V. Fontana del
66, 165

Facchino, mezza statua, simulacro satirico di

Roma.

Palazzo Maffei. V. Palazzo della Dataria


apostolica.

Palazzo Maffei, poi Peretti, Sannesi, E-

-85,62.

il

268 - 19, 59 - 47, 76, 77


50, 254, 266 - 53, 83, 83 - 68, 110

-74,86.

Palazzo Gottofredi o de' Pizzardoni. V.


Palazzo Grazioli.
Palazzo del Governo. V. Palazzo Nardini. Palazzo del Governatore o di Ma~
dama. Palazzo della Curia Innocen-

Roma

Uffizio pres.so

237

ste, Acciajoli

a fianco della chiesa delle

Stimmate ss. 67, 104.


Palazzo Maccarani nel rione Trevi. 50,
308.

Palazzo Maccirani Cenci a

s.

Eustachio.

50,308-85,43.
Palazzo Mirescotii, ora della Banca Romana. 50, 308 - ai, 233.
Palazzo Massimi alle Colonne: autori. 50,
I

308-43,240- 50, 133 - 51, 122


70, 133 - 71,
54, 314 _ 69, 222, 223
276 - 75, 134
84, 319 - 89, 181
100, 154, 163, 245, 253, 254, 264, 275
102, 383. Aggiunta. Quanto al palazzo
detto Istoriato, in cui s'introdusse la

Slampa
228

in

260

Roma,

dell'

riferiscono

numeri

Romano

Osservatore

del

.1877, che le pitture classiche a graffio


chiaroscuro della facciata posteriore sono

Nicol Furiano, che vi si


il suo nome; le quali
pitture assai danneggiate e in parte affatto perdute, l'odierno princ. d. Camil-

veramente
effigi

di

e scrisse

(al battesimo Carlo), le ha fatte rilo


tornare a vita dal comm.*" Luigi Fontana, gi essendosi eminentemente distinto
ne' restauri e pitture del Palazzo Ricci

(V.),
stalli

ponendo

alle finestre

a disco che usavano nel

piccoli cri-

XVI secolo.

PALAZZO
i

quali sono pure nelle finestre lell'altro

mirabile palazzo adiacente e corrispondente alla istrada Papale (V), e le fece


quindi discoprire a* 4 ottobre onomastico del suo primogenito d. Francesco.
E pei' memoria vi fece collocare una lapide che il giornale riprodusse. V. Voi.
ili p. 429 di (\\ie&V Indice.
Palazzo Massimi alC Aracoeli. 50, 310,

311-38,63-85,119.
Palazzo Mattei presso

s.

Caterina d'FU'
- 80, 320 -

nari: autori. 50, 291, 311


100, 145, 266, 267.

Palazzo Mattei Pag anica^ a piazza


<ei.

50,312-64,

il/af-

269.

Palazzo Mattei ora Gaetani o Caetani. V.


Palazzo Gaetani o Caetani a s. Lucia
de'

95

PALAZZO

Ginnasi.

61, 295,295,304 - 73, 162, 162.7.


Palazzo GabHeW. Palazzo Pio.
Palazzo Ottobuni Piano. 50, 313, 72 IO, 93 - 50, 72 - 54, 257 - 55, 255 -

70,136-73, 186-77,287.
Palazzo Pacca,

della Prelatura omonima,


a Campitelli. 50, 87 - 52, 279.
Palazzo Pallavicini a Campo Marzo. 14,
181 - 64, 79.
Palazzo PalmaV. Palazzo Nizzica, ora

Folchi.

Palazzo Palombaro Savelli. 50, 302 - 61,


304 - 76, 33 - 82, 182, 183 - 100,275.
Palazzo Pamphilj nel rione Trevi. V. Palazzo della Tipografia o Stamperia Ca^
merale.

Palazzo Pamphilj a piazza di Venezia. 50,


314.

Palazzo Melchiorri a s. Eustachio, poi Aldohr andini, ora del Comune di Roma.
58, 129.

Palazzo Mfgnanelli. 31, 177 - 52, 286 73, 76, 76 - 100, 166. V. Palazzo Spada.
Palazzo del Ministero delle Finanze pontifcie: autori. 74,85, 86, 86, 257, 312,
352, 354, 354, 355, 358, 360 a 365, 371
- 75, 273 - 77, 288, 289 - 78, 73 80, 157, 163 - 82, 178 - 99, 148. V.
Palazzo del Governo o di Madama.
Palazzo Moroni. 46, 302 - 84, 89.
Palazzo del Museo Capitolino, sul Cam-

Palazzo Pamphilj a piazza Navona: autori. 50, 313 - li, 142 - 17, 281 - 38,
61 - 39, 304 - 40, 110-50, 199- 51,
86 - 59, 316 - 99, 144, 178- 100, 205,
276,277,277.
Palazzo Pamphilj Boria al Corso: autori.
50, 314 - 12, 175 (Circo, leggi, Arco),

176 - 14, 50, 188 - 51, 86, 87 - 53, 134


- 54, 188 - 59, 57 - 61, 80 - 63, 125
- 64, 108 - 67, 234 - 71, 249 - 73,
184, 313 - 80, 102 - 86, 323 - 100,
190 a 192, 211, 212, 212, 280, 280 103, 458.

Museo Capi-

Palazzo Passerini, ora di Pietro. 77, 67,

Palazzo Muti-Bussi alV Aracoeli. 50, 312

Palazzo Patrizi ai Panari. 96, 113.


Palazzo Patrizi a s. Luigi de' Francesi. 50,

pidoglio. 47, 81 e seg. V.

68-91,115.

tolino.

-25,

169.

Palazzo Muti Papazzurri alla

285-72,

Pilotta. 52,

317-96,113.
Palazzo

191.

Palazzo Muti Papazzurri Savorelli a'


Apostoli. 50, 312 - 34, 21 - 35, 99

ss.

80,319-103,323.
Palazzo Nardini o del GovernoVecchio.
32,34, 38 - 47, 222 - 49, 287 - 57,
284 - 64, 9, 9, 173. V. Collegio Nardini.

Palazzo Naro a Campo Marzo ora Rota.

51,

de' PeniienzieH Vaticani. 25, 174

65

52, 79

59, 195.7. Peni-

tenzieri Vaticani.

Palazzo PentinV. Palazzo Camuccini,


Palazzo Pepoli. 14, 156.
Palazzo Piccolomini Testa. 52, 291 - 73,
137 - 88, 204.
Palazzo Pighini o Pichini, poi Fusconi,
incontro al palazzo Farnese. 44, 129
73, 175.

96, 108.

Palazzo Niccolini ora Amici in Banchi.

50,313-78,72.

di

Palazzo Niccolini, poi Brancadoro, ora


Ferrajoli a piazza Colonna. 50, 313.
Palazzo Nizzica, gi Baldassini e Palma,
ora Folchi. 77, 288 - 84, 203.
Palazzo Odescalchi ai ss. Apostoli: autori.
50, 313 - 20, 171 - 34, 22 - 48, 266,
266 - 71, 257 - 73, 317 - 103, 171.
Palazzo Or nani a piazza Navona. 20, 18

73, 187.
Palazzo Orsini Savelli. 50, 313
160, 283
50, 263 - 56, 47

Pericoli. V. Ospizio di s. Teresa e


Gio. della Croce, de* carmelitani
scalzi, gi palazzo Rocci.

Palazzo

- 49, 149,
- 58, 279

s.

Palazzo Pierleoni. 12, 190 - 86, 9.


Palazzo Pio, gi degli Orsini, poi Righetti a Campo di Fiori. 50, 317 - IO, 110
- 16, 163 - 39, 316 - 51, 244 - 54,
188 - 73, 164 - 74, 363 - 85, 145,
146. Aggiunta.
rie V,

La

Civilt Cattolica, se-

tomo 12 pagina 731

offre l'arti-

colo di Kohler: Una Statua colossale di


Ercole, ritrovata fra le rovine dell'antico Teatro di Pompeo, in questo palai-

96

PALAZZO

PALAZZO

Eorco Fabiani crede la statua di


Ercole esprimere Comodo imperatore,
trovata 1*8 arosto 1864 dal muratore
Luigi ndreani nel cortile del palazzo,
come riporta F. Gasparoni Arti e Lettere, t. 2 p. 297. Si ha inoltre dal Gibrnale di Roma del 1804 n.* 220, che l'attuale proprietario del palazzo Pio cav.
Pietro Righetti, trov ne' fondamenti
zo.

una meravigliosa statua colossale di


bronzo splendidamente dorato alta circa
palmi 18 esprimente Ercole giovane colla
clava e la pelle di Leone, di maestrevole
e leggiadro artificio. Forse fatta per Agrigento da Mirone scultore greco (ci
che altri negano), fiorito circa l'ottante*
sima Olimpiade, e rapita la statua da
Verre. Acquistata da Pio IX pel museo
Vaticano, dal suo cognome fu detto YEr
cole Mastai.

Palazzo Piombino a piazza Colonna. 50,


317 - 6, 8 - 40, 1 12 - 89, 200.
Palazzo Poli delprinc'pe di Piombino. 50,
317 - 6, 8 - 17, 81 - 25, 175, 175, 176

-40,112-72,189-75,285.
Pultzso Ponziani. 63, 118.
PaL'Zzo Potenziani in via de* Barbieri.

trasportata nell'edifizio fabbricato per


essa e per quella de' Telegrafia ov'era il
monastero dt-lla Chiesa dis. Silvestro in
Capite. Ivi gi a' 14 decembre 1878, vi
fu trasferita la Direzione speciale e gli
ufficii

d'Agnolo

e lo dice nato nel 1460 e morto


nel 1543, data enata perch viveva nel
1553 e nel 1557 come si ha dal barone

Reumont

nelle Tavole della Storia Fio-

rentina.

Temo

che Milizia falli pure


sull'anticipata epoca della nascita. Il
Nanni fu anche architetto del Palazzo
Salviati (V.), di parte del Palazzo Maiincontro il Conservatorio di s.
Caterina de' Funari (disegno dell'Ara*
mannati), ma censurato ne' restauri del
Pome s. Maria (V.) e del porto d'Ancona. Sebbene sotto kr^iomoSangallo (che
morto nel 1531 comp il Palazzo Sacchetti, avea per s eretto) attese con pi
studio all'architettura, in questa non fu
riputato molto eccellente, nondimeno
all'insaputa del Buonarroti fu fatto suo
tei (W.)

sostituto nella fabbrica di s. Pietro, onde


ebbe con quello contrasti, eziandio per
essergli stato tolto nel \r>2 il restauro
del detto ponte ed a lu affidato. Di sue

sculture ricorder, la statua di Clemente VII sul sepolcro nella Chiesi di s.

Maria sopra Minerva,

84, 90.

Palazzo della Posta Pontificia a piazza


Colonna. 50, 6 - 54, 314 - 59, 33 74, 362 a 364 - 89, 31 - 99, 76. Aggiunta. Nella fine del febbraro 1879 la Direzione delle Regie Poste di Roma, sar

de' telegrafi.

Palazzo della

de* piti eccellenti pittori, scultori e architetti)., e dal Milizia {Le Vite de pi celebri architetti) che lo chiama Baccio

s.

Cong. di Propaganda Fi-

de. 14, 216, 216, 27 e seg.


16, 245,
50, 202 - 69, 4. 47
253, 254, 257
70, 140 - 81, 120
87, 284. V. Collegio Urbano.
Palazzo Ravenna sul Monte Esquilino.
50, 228 - 20, 146 - 84, 153.
Palazzo della Regina: in Borgo. V. Palazzo dell" Ospizio de'Convertendi=ai]]a. ss.
Trinit de' Monti. V. Palazzo Zuccari.
Palazzo Regis, detto la Farnesina, Y. Pa^
lazzo o Palazzetto Farnesina.
Palazzo Rcci a Monserrato. 50, 317
14, 170 - 57, 177
86, 36. Aggiunta.
Questo palazzo della via di Monserrato,
sorge sulla piazzetta cui die il nome
quello de' proprietari che dal 1576 lo
posseggono. La fabbrica si attribuisce
all'architetto e scultore fiorentino Nanni di Baccio Bigio (V), dal Vasari {Vite

Piet della Chiesi di

ma,

copitaidaLa.

s.

e la bellissima

Maria deir Ani-

Vaticana del Buonar*

ripetuta per quella dello Spirito


Santo di Firenze, e fusa in bronzo seroti, e

condo

La

il

Reumont.

facciata di questo palazzo la dipin-

il lombardo Caldara Polidoro da


Caravaggio ( V,). e il fiorentino Maturino (V.), affettuosi amici 1' un degno dell'altro. Separatisi nel 1527 pel funesto

sero

Saccheggio di Roma (V), susseguito da.


micidiale Peste di questa per Maturino
nel 1528 e fu sepolto in S.Eustachio: e Caldara recatosi in Napoli, e poi in Messina
quivi nel 1543 fu assassinato da un garzone, il quale fu indi impiccato, e da' suoi
complici per derubarlo, tumulato con solenne funere nella cattedrale, l due fedeli
compagni si distinsero nella Pittura Monocrona o Monocroma (V.) de' Graffiti
(V.), nel qual genere aveva primeggiato
Baldassare Sanese. Imitandolo ambedue

ne adornarono in Roma, oltre quella che


descrivo, le facciate di moltissime case
con dipinti mirabili di chiaroscuro o in
bronzo o interretta, tutte enumerate dal
Vasari, ed ormai quasi tutti deperiti o
grandemente guasti. In questa specie di
pittura non ebbero eguali Polidoro e Maturino, rappresentando favole mitologiclie e fatti storici pricipuamente roma-

PALAZZO

fizi,

financo

ne' giardini e nelle

vigne.

[Dizionario degli
architctii, scttltori e piti^ri), hidando i
Dichiara

il

Tico/.zi

meravigliosi loro tVesclii della dipintura


Monocroma (V,) eseguiti da'due sommi
artisti Polidoro e Maturir.o, che con essi
parvt ne perisse con l'invenzione, li
grazia, la bravura, la dottrina, il costu-

me

artistico,

meritando

la loro

opere

in-

nanzi che del tutto perissero, fossero intagliate

da Cherubino

A /^erii

(V.) e

da

Pietro Sante Bartoli (V.).


Primi proprietaii di questo palazzo furono i signori mercanti fiorentini, i Calcagni nel 1500, e poi i Dal Bene i quali
lo venderono al prelato napolitano Arf-6'/^i (V.) chierico di Camera e nel
1530
vescovo di Bisignano, poscia commendatore della chiesa di Napoli; ed il Cappelletti, Le Chiese d' Italia, lo fa pure
amministratore di Polignano, e nel 1549
ch'ebbe in commenda l'arcivescovato di

Capua goduta

sino alla morte nel 1549


mentre con anacronismo l'avea detto

decesso vescovo di Bisignano nel 1537!


Certo che dagli eredi e in tale anno
acquist il palazzo Costanza Farnese
(V.) avvenente e diletta figlia di Papa
Paolo III, la quale l'ampli con altre
case 1 mitrofe e lo rese di pii eleganti
forme, facendo aggiungere tra'dipinti i
fiordalisi Farnesiani. Defunta nel 1515
Costanza, senza averlo abitato, fu auittato
a diversi fra' quali Alessandro Crivelli (V. creato cardinale nel 1561 e morto
nel 1573. Narra il Ratti, Bella famiglia
Sforza, che il palazzo dopo Costanza
pass nei dominio del cardinal Guid'Ascanio Sforza e degli altri suoi figli nati
da Bosio li Sforza conte di Santa Fiora,
e morto il ]-.orpor.';to nel 1564 divenne
propriet del fratello conte Francesco,
il quale nel 1576 cedette il palazzo alla
famiglia lUcd {W) nobile di Monte Piil"
ciano fino dal 1200, in cui fiorirono guerrieri, magistrati, ambasciatori, e cardinali e pel primo Gio^-anni nato nel 1498
detto il Cardinale di Monte Pulciano,
per quanto dissi nel suo articolo, giacch
per lui la sua patria fu eretta in vescovato, e per le sue doti xemv^ considerato
il braccio destro de' Papi. Tra gli edifizi che acquist o costru in Roma, per

Inilice Voi. Y,

97

P.\LAZZO

con invenzioni grottesche e capiicciose e ornamentali, tutte stupende [ev disegno, franche e belle maniere, e magistero d'arte. Fecero essi ancora pitture
e opere con fregi coloriti a fresco, ed a
tempera, altres nell' interno degli edini,

coincidenza mi piace rammentare quello


ora de' Sacchetti sumraentovato.

Discende dal fratello del cardinal Giovanni,

il

vivente proprietario del palazzo

marchese Giovanni Ricci - Paracciani,


cameriere secreto soprannumero di spada ec;jppa de' Papi Pio IX e Leone XIII,
e fratello di mg."" Francesco Ricci Paraccj'an (V.) maggiordomo de' due Papi, gi Governatore del Conclave in cui
fu eletto il Pontefice regnante. Il marchese amantissimo dell'arti belle, coma

piacendosi di vedere il suo palazzo decorato nella facciata di s antichi e prege-

prevedendo che ben presto


tempo inesorabile distruttore di quanto

voli affreschi,
il

avrebbe tutto cancellato avendo


gi dei contorni delle pitture formato una
sola macchia, concep l'idea di provvedervi. In fatti nel 1873 erano divenute
appena vis. bili le teste, il ratto delle Sabine, e l'episodio di Muzio Sccvola che
nel cospetto di Porsenna, in un'ara brucia la mano destra che avea errato nell'uccidere il ministro in cambio del re
etrusco che voleva deb-illare la propria
patria Roma, volle nobilmente fare rivivere tali opere monumentali, con ritoccare le parti quasi perdute. Ed avendo
ingrandito il palazzo d'un altro lato, che
forma angolo retto, non che abbellire il
terzo piano edificato nel secolo XVII e
decorare entrambi con freschi corrispondenti nel pregio ai preesistenti, dopo riesiste,

cerche delle incisioni che fedelmente ricordano gli antichi dipinti, per guida e
confronti, in detto anno ne afld l' esecuzione al valente 'giovane piceno commendator Luigi Fontana (che oltre l'operato nella Chiesa di s. Salvatore in
Lauro, poi si distinse anche nel Palazzo

Massimo,

nel ristorarne le pitture

mono-

crone del principe Camillo X Massimi,


altro intelligente patrizio generoso cultore delle arti) tanto pei ritocco de' dipinti cancel'ati, quanto per l'armonica
decorazione del lato nuovo e del terzo
piano. Tutto riusc mirabilmente e col
generale pubb:ico plauso, sia per diligenza scrupolosa, sia per l' ingegnoso
modo cui riemp i vuoti, sia per l'oppor-

tuno intreccio degli stemmi Farnesi e Ricci, Capo di f:rro e Rucellai aguati della
famiglia de' secondi.
Il palazzo Ricci ha due lati ad angolo
rientrante quasi retto, ambo composti
di

due piani con finestre arcuate sullo

stile

del cinquecento.

11

piano terreno

dello stesso stile prende luce dall' infer7

PAUZZO
rate ed

il

PALAZZO

terzo pure di stile bastardo

corona Tedificio con sutficiente ele.a:anza.


Gli affreschi cominciano sopra l'inferrate e formano un fregio sino ai parapetti sporgenti del primo piano. In tale
ornato dal lato sinistro del riguardante
ritratto Scipione V Africano che rimanda alle loro case i prigioni dell'espugnata Cartagine, e rende intatta la bella
donna riserbata per lui da' suoi capitani.
Nel lato destro dipinto l'impavido
Musio Scecola ricordato. Questa parte

da un trofeo d'arcai
e prigionieri, posato sopra l' ingresso
principale dell' edifizio. Tra le finestre
del primo piano a destra, rappresentato Giunio Bruto che danna i figli a
morte, quali cospiratori contro la patria.
Dopo la prima finestra si vede Furio
Camillo, che rompe g' ignobili patti con
Brenna, e dopo la seconda dipnto 0razio Coclite ciQ s\\\ Ponte Suhlicio sostiene r impeto de' toscani. Dall'altro lato dopo la prima finestra, si vede
Pompilio te e sacerdote; appresso alla
seconda una Fama; e dopo la terza il
dittatore Giulio Cesare. Sopra il primo piano altro fregio a sinistra de' spettatori offre la figura del padre Tevere,
di fregi interrotta

Numa

co* gemelli

Romolo

Remo allattati dalla

Lupa, ricoverati dal pastore Faustoh e


da Acca Larentia. Poi Romolo che disegna il circuito dell'eterna i2owia. Finalmente sull'altro lato, sono espressi i giuochi di Nettuno e il ratto delle Sabine.
piano secondo decorato tra le finearmi gentilizie de' Farnesi, del
cardinal Giovanni Ricci, di Miniato Ricci, seguite da quelle de' Capodiferro e
Rucellai, e del munifico e benemerito
vivente marchese Giovanni.
Tanto gli
ornati che legano gli stemmi fra le finestre del secondo piano, quanto i trofei
del terzo non sono da paragonarsi col
resto del lavoro, che se di minor merito
artistico servono a dare maggiore risalto
Il

stre dalle

agli affreschi sott()stauti.

Palazzo
Palazzo
Palazzo
Palazzo
125

-59,

Rinuccini. 50, 317

57, 305.

Palazzo Pericoli.
Rondinini \03, 3G2.
Rospigliosi. 50, 291, 318
31, 179, 185 - 44, 35 - 45

IDI,

5,

192

163 a 167 -100, 184.

233.

9,

10,

14-75, 15-100,

180.

Palazzo Salviati al Corso, gi dell'Accademia di Francia e del S. M. Ordine Gerosolimitano. 50, 306.

Palazzo Sampieri a piazza Fiam7mtta.50y


319.

Palazzo Sannesi o Cavalieri in Borgo


Spirito. 63, 101.

Palazzo Santacroce. 50, 319


73, 161

61

61,

s.

-77,290.

Palazzo Savelli. V. Palazzo Orsini SaveUi.


Palazzo Savefli nel rione Parione. 58, 279

61,

295, 295.

dell' arcicon fraternit


del Gonfalone. 77, 287.
Palazzo Scavolino.V. Palazzo CoUigola.
Palazzo Sciarr a- Colonna. 50, 319 (giuocatori di, aggiungi, Michelangelo) 14,
100,
298 - 69. 244
86, 70
76, 26

Palazzo Scappucci

176-102,59.

Roma

Palazzo Senatorio del Senatore di

sul Campidoglio. 7, 123, 131, 140, 145


- I, 44 - IO, 314, 316 - 15, 23
35,
57, 167
251 - 47, 227 - 50, 290
58,293,296,308,313- 59, 8, 22, 23,
30 a 32, 40, 41, 44, 76, 84 - 63, 53
64, 38, 44, 45, 45, 48, 58 - 70, 137
89, 110
77, 200 - 85, 140, 153, 163

-91,119.
Palazzo Serlupi. 50,319 - 77, 288.
Palazzo Serristori. 55, 274 - 63,

101,

101 a 103.
100, 177. V.
Palazzo Sessoriano. 12. 5
Chiesa di s. Croce in Gerusalemme.

Palazzo Severoli. 65, 48.


Palazzo Sforza V.Palazzo Cesarini Sforza.
Palazzo di Siena. 52, 288, 291.
Palazzo Simonetli a s. Marcello. V. Palazzo Ludovisi Boncompagno.

Rocci. V.

Palazzo Rucellai. 80, 306.


Palazzo Ruffo. 50, 318 - 59, 216.
Palazzo Ruspali. 50, 291, 318 - 6, 216 II, 51 - 23, 265 - 28, 107 - 41,
190 63, 125 - 75, 227 - 80, 306 - 89, 123

Palazzo Rusticucci in Borgo. 14, 179. V.


Palazzo Accoramboni.
Palazzo Sabino. 13, 216 - 14, 207 - 47,
59-60,14- 69,242,244.
Palazzo Sacchetti. 50, 318 - 57, 177. V.
Palazzo Ricci.
Palazzo Sagripanti. 50, 318 - 60, 170.
Palazzo Salviati alla Lungara. 50, 319
- 2, 288 - 6, 42 (Raccio, leggi, Baccio)
- 50, 90 - 54, 266 - 58, 143 - 61, 9,

Palazzo Sinibaldi, ora del duca Massimi.


63,117,117.
Palazzo Sora. 50, 320 - 24, 251 - 32,
303 - 40, 112 - 50, 222 - 67, 212 77,287.
Palazzo Spada:

autori. 51, '3

8,

63

68, 17, 19 - 73, 165, 165 - 84, 142.


Palazzo delV ambasciatore di Spagna. 52,
285 - 45, 122 - 54, 308 - 65, 270 -

68,39-87,281,282.

PALAZZO
Palazzo Spinola.
tendi.

Pala:: so Stoppani, oraYidoni : autori. 51,


4, 29 - 7, 140
50, 302
70, 94
73, 137, 175, 186
75, 135
82, 96

-86,231 -99,248,248.

merale, ora del K. Alinistero d'Agricoltura e Commercio. 51, 6 - 69, 243,


244.
Palazzo Tonti.Y. Collegio Nazzareno.
Palazzo Torlonia in Borgo Nuovo, gi
Giraud. 51, 7 - IO, 21 1 - 12, 277 - 31,
81 - 47, 77 - 71, 275, 277, 277 - 100,
148,304.
Palazzo Torlonia in via Condotti. 51, 7.
Palazzo Torlonia giYeraspi al Corso. 51,

8-59,19.

-76,8-81,24-100,304.

molito per l'allineamento della via Nazionale. 70, 140


100, 309.
Palazzo Torlonia a Piazza del Popolo.
52, 286 - 73, 202.
Palazzo Torres. Y. Palazzo Cenci Torres.
Palazzo della Universit Romana. 51, 10.

PalazzoYaini.Y. Palazzo Colligola.


PalazzoYaldamhrini. 25, 179.
Palazzo Yalentini. Y. Palazzo Imperiali

Bone li.

falo della Yalle, presso la Piazza di

s.

Valle e del teatro omonimo


de' Capranica. 51, 10
50, 301 - 64,
9-73, 137
100,270.
Palazzo di Venezia o dell' Ambasciatore di
Artstria.Y. Palazzo gi apostolico di s.
Ila

-88,50-

Marco.
PalazzoYesiri. 63,91, 91.
Palazzo delYicaria'o o cardinal Yicario di
Roma, gi drd Collegio Germanico Ungarico e della con^r. del Buon Governo
detto Carandini. 14, 162, 163- 16,161,

64, 16, 21 - 74, 352, 353.y.V2ca-rio di Roma.


Palazzo residenza antica di rag.*" ViceGerente di Roma, dell' Ospizio apostolico a piazza Colonna. 38, 66 50, 314
99, 76.
Palazzo diYilla Medici. Y. Villa Medici urbana di Roma.
PalazzoYitelleschi a piazza delle Fornaci.
17, 32, 32.
Palazzo Zuccari, gi Torres, detto della

Carpegna. 86,111,

Palazzo Morgana tenuta dell'Agro Romano. 86, 70.


Palazzo de Mucci SL^podsito di Borgopace.
85, 298 - 86, 130, 132.
Palazzo appodiato di Spoleto. 74, 131.
Palazzola Giulia, veronese. 94, 229,
Palazzuolo o Palazzola gi badia, e convento di Albano Laziale. I, 183, 190 e
seg. - 10, 158, 159, 162, 172-11, 110e seg. -54, 233- 57, 190
-58, 115-97,221,235-100, 156. V.
Alba Long a,

43,45,45

Paldam

IO,

214.

Gio. Cristiano. 61, 273.

Paldefrito conte di Venafro. 90, 132.


s. ab. bened. di. s. Vincenzo di Volturno. 36, 136
46, 166 - 103, 1 14.
Paldone conte di Venafro. 90, 133, 133.
PaZe dea de' pastori, fecondatrice e generatrice delle greggia. Talvolta fu confusa con Vesta e con Cibcle. Varrone la
disse mascolina divinit che presiedeva
alle biade. 60, 128. V. Palilie o Parilie.
Phallus.
Fallo
Pale frazione di Foligno. 25, 122.
Paleanvjn, Palianum. Y. Paliano.

Palearia Gentile. 43, 138.


Palearino o Paqliarini Gio. Battista opere. 99,219,220.
Paleario.'Y. Pagliara o Polena Gualterio
Antonio o Aonio da Veroli,
vescovo
letterato: opere. 55, 68 (Baleario, leggi,
Paleario)
63, 255 - 94, 15, 19 a 21,
:

Palazzo dellxYalle, del marchese del Bu-

161

di

118.

Paldo

Palazzo Torlonia sul cantone della via di


s. Romualdo, nel 1878 in gran parte de-

Andrea d

Orvieto. 49, 195.

Palcheterio longobardo.

Palazzo Torlonia, gi BoloqneLti a piazza dlYenezia: autori. 51,^8, 298 - 72,

gi

Regina alla ss. Trinit de'Monti. IO, 94


- 54, 67 - 63, 83, 83, 86.
Palazzo appodiato d' Arcevia. 36, 273.
Palazzo Booarino appodiato di s. Vito di

Palazzo appodiato

Palazzo Strozzi. 51, 6.


Palazzo Teodoli 74, 18.
Palazzo della Tipografa o Stamperia Ca-

191

0d

PALENCA

Ospizio de' Conver-

Y.

54,

Palehisca gi sede vesc. di Libia del


secolo. 13, 196- 22,70.

Palefono.

Y. Telefono.

Palelli:

Flaminio. 77,

256 = Guidone
commissario srener. della R. C. A. 74,
297, 298 = Placido M.* 19, 38 = cav.
Tiberio archiatro pont. 44, 130.

Palembang fiume d' Oceania. 48, 227.


Palemone s. cenobita. 50, 100, 100.
Palemone : vesc. di Savona. 62, 46 = grammatico. 99, 200
102,219.

capitano di Firenze.

Palemone. V. Portunno.
Palemone. Y. Me licer ta.
Palemoni. V. Palemonio.
Palemos. Y. Samo.
Palenca: Angela marchesa Genga Sermattei. 28, 265 = Giovanni. 60, 49.

PALERMO

PALENCU

100

Polencia Giuseppe vesc. di Comayagua.


88, 49.

PALEOPOLI sede

PALENCIA, sede vesc. di Spalma concili!. LI, 10-4,81 -31,256-37,21749,261 a- 55, 83-57, 175-60, 242-

PALEOPOLI

68,27,29,36, 87,91. 254,300-74, 7476, 273 - 77, 1 16 - 83, 301 - 87, 268
88, 44, 48 - 100, 126. Altri Vescovi.
Carvaial B. card. CarvaialO. cardinale
Coll-y-Pnit N. Fonseca G. F. Gomez

Luna Gonfer

Martinez Custillon G. F. Maubervarto R. Ocon-y"


Toledo G. A. Rodcrico d' Areval. Rodriguez P. card. Roxas A. Sarmiento
anti-card.

P. cardinale.
Palencia fiume di Spagna. 87, 263.
Paleocapa: Mario. 92, 675
Pietro. 93,
67, 67, 76.
Paleocastro, Lictus vel Lt/ctus, castello e
golfo di Candia. 7, 210.
Paleocastrtim.Y. Policastro.
Puleol<ga Anna principessa di Tessalonica. 79, 204.
Paleolatria. 101, 186.
Paleografia, scrittura antica : autori. 20,

98

-46,134,249-52,93-63, 16-

66,88,90-91,131,312, 411,412.7.

vesc. in pari, di Efeso.

LI, 12.

gi sede

Pamfilia.

vesc. di

12- 53,251,251.

LI,

Paleopoli
ChersepoU. V. Chersepali.
Paleopoli della. Magna Grecia. V. Taberna.
Palepoli citt d'Italia. 65, 327.
Palepoli. V. Napoli.
Paleotti Vescovi: Alfonso di Bologna: opeie. 13, 99
Ri33, 1 14 - 103, 13
dolfo II d' Imola. 34, 99, 103.
PALEOTTO Gabriele card.: opere, auto-

ri.

LI,

10,

15,

12-3,304-5,310-9,27880-11, 16-12, 182-14,

30, 93, 143


32, 297, 305 - 34,
- 51, 13 (Orlandini, leorgi, Oriaiidi),
1 49 - 52,
275 - 55, 261 - 59, 132
60, 55, 75, 89, 201 - 62, 7 - 63, 319,
319
64, 294
66, 73, 194 - 67, 91
- 68, 294 - 72, 201, 301 - 79, 346,
347
82, 271, 276 - 85, 248 - 86,
39, 345 - 88, 83, 185 - 95, 218.
Paleotto Camillo. 75, 264.
Paleria s. martire. 69, 59.
Palermitano H. doraen. opere. 69, 236.
Palermo Vescovi: Girolamo teatino di
Mazzara. 44, 33
di Muro. 47, 67
Giuseppe agost. di Porfirio, sagrista pontificio. 67, 140 - 73, 89 - 81, 485 - 95,
337, 338 - 97, 17, 238, 238
di s. Severina e Conversano. 65, 8.
Palermo: Antonio minorit; opere. 26,
143
Clemente eener. de' min. osserv.
26, 139
Giacomo. 94. 229
Palermi
chirurgo. 94, 229
Policarpo. 94, 229.
PALERMO sede arciv. di Sicilia, autori,
concilio. LI, 14 (p. 20, Bartolomeo I, aggiungi, Gualtieri) -I, 120, 120, 121

20

Sci-ittura arte.

PALEOLOGO Teodoro
-13, 189-32, 137

cardinale. LI,

46, 125

62,

43,

173-15,191-16,267,284-19,117

93.

Paleologo: Y.' Andrea despota di Acaia e


Morea, nipote di Costantino XII imper.
Assagni principe Tommaso. 32, 151
Costantino figlio di Andronico II imperatore. 81, 291 = Daraeta badessa di
Castellana. 95, 162, 163= V.Demetrio
fratello di Costantino Xl imper., despota del P^lopooneso, Morea e Sparta
Emanuele del 1464 parente del despota
Tommaso. 18, 59
Emanuele del 1367
di Giovanni I imper. 87, 204
Ferdinando Andrea principe del Peloponneso.
Giacomo di Scio eretico. 67,
2, 115
144-79, 99 Giovanni. V. Gio, Paleologo despota == cav. Ireneo opere.

=
=

398 = Margherita V. Margherita


duchessa di Mantova = Lusiornauo Sci103,

pione ab.

Lucedio. 46, 127


Sofia
Tommasa. 57, 133
Teodoia Ducaina.
V. Tommaso fratello dell'im53, 238
peratore Costantino XII, despota del Peloponneso e di Patrasso
Andronico
del 1367 di Giovanni I imper. 81, 294,
296, 296 - 87, 204 - 92. 164, 170.
Paleontologia scienza che tratta delle an-

di

tichit degli esseri. scienza tuttaviabarabina e baraboleggiante co' suoi problemi.

V, Fossili.

Geogonia,

2,74-4.175-5,53-9,252-17,43,
44 -^ 18, 210-22, 114 - 29, 145, 175,

- 30,

261, 261, 301


86,

300

155
31, 85, 86,
79, 150, 152, 153, 153,
35, 218, 219. 226, 241
36,

286-32,

174, 179
38,21 1, 300
40, 82
42,
44,^30, 32, 32, 33. 33, 298, 301
82, 87
46, 136, 137, 139 -47, 196, 202, 203

-48, 40
49, 184 - 52, 5, 23653, 29, 195, 252, 264, 273 - 55, 299 57, 158, 209
59, 149, 150 - 60, 63,

182,261 -61, 91, 156, 157,

186-64,

163, 177, 265- 65, 119, 124, 125, 125,


127, 128,136,138, 140, 146,146, 149,
154, 155, 163, 164, 168 a 182, 187, 188,
19,5, 197,204, 212. 229 a 234, 250 a 253,
257, 258, 263, 269, 275, 295 a 297, 301
a 305, 309, 309,312a315,317,318, 322,
325-66,301, 301, 311, 311 a 313 68, 176, 295
72, 228, 229
73, 58.

PALEBMO
267

civescovato, dovendo dire medico principe del suo tempo, come lo chiamai nel

42

Ma

CaCaltagirone (come
dissi nel presente articolo), perch nella
curia romana abbreviandosi i vocaboli
latini de' vescovati sono facili gli equivoci, denominandosi Calatien Cajazzo,
Calatieronen Caitagirone.L'illustre prelato soggiacque anche ad altre equivoche
notizie, poich l'archivi-sta della s. Sede
Marini, Degli Archiatri Pontificii t 1 p.
171, rileva che gi arcivescovo di Manfredonia, mentre era vescovo di Mazzara
e gran medico, trovandosi in Roma
guari felicemente Paolo il che lo trasfer a Palermo, secondo 1' Adria seguito
voi.

iazzo

p.

10.

mentre

ivi lo qualificai di

di

buonamente da Pirro. Ughelli, Mangitore, .Mangeti, Mazzucchelli, e neir arcliiairato da Mandosio; ed aggiunge, sa-

r vero, ma i diligenti biografi del Papa


non ne fecero cenno. Certo che da altra mortale infermit guarire Alfonso V
d'Aragona e delle Sicilie, dal quale ottenne insigni privilegi alla patria Catagirone(nel cui duo.'no, ov' sepolto, essagli
edific un monumento), e che ISicol V
lo facesse arcivescovo Sipontino. Lo trovo ricordato nella Biblior/ra/a Calatina
tratta dalla Bibliof^ra/ia Sieda sistematica di Alessio Xarbone con aggiunte di
EmraaniteKo 2Va-n/o. Caltagirone 1871.

Tale cav. Taranto-Rosso vi ricorda la


biografia, che del celebre concittaiino
pubblic nel 1812 in Palermo nel Giornale Letterario di

Sicilia.

Donato L

card. Filingerio o Filangeri^, Grarncnil G. Isfar


Corilles G. Leone Cardenas M. Martines U. Nascili G. B. Orsini M. cardi n. 1
giuniore. Pagliara G.
Palermo golfo. 51, 14 - 65, 112.
Altri Vescovi.

Pale scoici t::. V. Polessoicicz.


I^alesc stampatore di Venezia.

101

PALESTRINA

74, 95 a 97, 169, 236, 238


78, 7 - 79, 122, 124, 125, 128 - 80,
272, 30G - 81, 108, 126, 433 - 88, 99,
190. 1V2. 235 - 93. 124 - 94, 104, 224
- 95, 203, 292 - 96, 13, 204 - 97, 137
- 101, 63, 118, 146 - 102, 7, 8 - 103,
506. Avvertenza. In <]uest'/n(i/ce nell'articolo Borgia vescovi, nel ricordarci luoghi dove jarlai di Giovanni Borgia, Borghi
Burgio cW il vero cognome, per la virgola dopo medico fa apparire che
fosse stato principe di Palermo suo ar96,

popolo di Dio e col suo Tempio, fra il


regno d'jEf/ioequel di Siria, dipendette
successivamente dall'uno e dall' altro,
precipuamente dal secondo : concilii, autori. LI, 22 (p. 28, Sebastiani, leggi, Sebastiano Cipriani) - I, 38, 108 3, 58
- 6, 15 - IO, 233, 257 - 23, 283 - 26,
58.90, 123, 124, 130, 148, 149-31,
132, 166-33, 99 e seg., 110, 111, 113,
296 - 36, 152, 210 - 37, 152, 153,249
- 38, 246, 290, 293, 297 - 40, 225 44, 162 - 46, 227. 227. 228 - 50, 277
- 52, 39, 114 - 55, 88, 89, 175 - 58,
53 - 59, 350 - 60, 300 - 61, 13 - 67,
3, 12, 32 - 70, 121 - 73, 287 - 74,
227, 228 - 75, 74 - 80, 286 - 81, 204,
224 264 a 267, 272, 273. 275, 275 a
2>s8, 319, 328, 335, 337, 340, 341, 343,
,

344, 350, 352. 356, 357, 373, 374, 392,


403. 406 a 412, 442, 446, 46 1 , 469, 470
86, 15. 47
88, 183
95, 47, 93, 93,
276
97, 9
98, 264, 290, 294
100.
88
101, 34. Luoghi Santi di Palestina.
Palestina Provincie Ecclesiastiche : Prima. 5!, 22, 23
30, 76, 77
62, 193
95, 93. V. Cesarea di Pale67, 14
stina
Seconda. 30, 76
67, 14 - 95,
93. V. Na:areth. Scitopoli
Terza. 30,
76, 77, 90, 90
67, 14
95, 93. V.
Petra.
Palestra de'greci e romani, luogo pubblico
destinato agli esercizi del corpo. 63, 43
74, 82, 83, 83.
Palestrina : Agapito min. osserv. riform:
opere. 26, 159 - 30, 60 - 33, 100 e
seg.
Gio. Pier Luigi maestro compositore della cappella pont., principe della
musica ecclesiastica: opere, autori. 8,
16,28,39,145, 156. 167, 171,248,256,
259, 267, 270, 278, 292, 304, 309
9,
34, 41, 42, 52, 70, 84, 93, 95, 97 a 100,

203,

558.
Palesoli.V. Pompeiopoli di Cilicia.
PALESTINA, contrada di Siria, situata col

100,118, 119,137, 139, 143, 145al47,


151,151, 152, 152-12,317-42,245-

45,215-47,87,
148,

136, 140, 143, 145, 147,

151-51,30-69,173-73,214,

97, 17 90, 195


82, 320
101, 229.
PALESTRINA sede vescov. suburbicaria
dello Stato pont. : autori. LI, 26 (p. 37,
o
col." 2.'' linea 27, Stefano, aggiungi
Stefanello di Stefano giuniore), 46, 265
-4, 112, 112, 114, 115,282-6, 16, 19

230

98, 28

-7, IH -11,39.253-12,116,32541 -14,279,281,283,283,286,292,


- 17, 151 19, 86, 161, 161, 20922, 183 - 26, 186- 27, 197 a 201, 204,
208, 309
28, 81, 83, 86, 138 a 140,
13,

298

91,

214, 216, 218,

85

33, 138

224.226-29, 64 -

35 251

32,

36, 198

'

102

PALINURO

PALETTA

- 37, 209,215, 217,

201

219, 238, 247,

- 39,9, 307 -46,214 - 47, 41,72,


129 - 48, 94 - 49, 135 - 50, 81, 228

248

-52, 160-53,

192,211,244-

11,

55, 80, 130, 328 - 58, 130, 204, 253,


272, 318 - 59, 52, 85 - 60, 31, 88, 88
a 91 - 63, 239 - 64, 101 - 65, 68,
240 a 242, 330 - 67, 307 -68, 19 69, 271 - 70, 210, 210, 213, 221. 223,
226 a 228, 232, 242, 279 - 71, 108, 108
73, 93, 291 - 74, 14, 124 - 75, 268,
278, 297, 298 - 76, 21, 29, 30, 61, 81,

158, 166, 170, 172, 172, 178, 183, 191,


83,
218- 80, 187, 315
82, 32
86, 41, 50, 69 a
184, 185
85, 260
73-87, 120-88, 270- 89, 27, 47,
53,96, 110 a 112, 118, 129, 133, 133,
134, 134, 136, 138, 148, 151, 151, 153,
164,212,271,271,273, 283, 291, 292,
298,313,315-90, 12, 51. 51,55, 66
94, 25, 27,
91, 596
92, 438, 486
38,39- 95, 204, 204, 205, 210, 215,
97, 83, 98,
216, 222, 223, 225, 231
103, 105, 187, 231
99, 88, 92, 132,
101, 191,
162,248-100, 140,305
103, 107,
191
102, 102, 103, 272
371, 376, 379 a 383, 386. Altri Vescovi.
Guidino cardinale secondo il Cardella.
Amai Luigi card. Sacconi Carlo card.
Antonino Be Lwca giuniore card.
Paletta Desiderio can. rag. later. vesc. di
Nizza. 48, 50.
Paletz Stefano. 87, 17, 17.
Palfer Gio, Giorgio: opere. 91, 395, 395.
Pa//y
conte e gener. imperiale. 81,355
Gio. palatino d' Ungheria. 83, 224
conte Luigi govern. di Venezia. 93, 65.
Pagici Cencio. 29,41.
Palia regno dell' Indie orientali. 44, 170.
Paliano : Luca. 51, 45 =:= Pietro. 51, 45.
PALIANO citt dello Stato pont., tale dichiarata nel 1864 da Pio IX, come riporta il n. 145 del Giornale di Roma:
autori. LI, 43
14, 286, 290,
6, 192
291, 294 -J7, 73,73,74
19, 213

23, 195-27.204, 275,287,287, 288,307


- 28, 214, 218,224, 224, 225 32,260
- 43, 33, 47 - 45, 1 12 - 51, 43 - 52,
31 - 55,231 -59, 21, 24
65, 95,
236, 237, 242 a 245, 245 - 70, 94, 228,
234 - 72, 153 - 73,91
74, 132, 133
- 75, 275 - 80, 187
89, 76, 112,
133, 144, 148, 150, 151, 151, 153, 285,
295,306,310 - 90, 23 - 92, 362-

94,72-97,115-100,287-102,
133,

220

Paliano

84,
103, 383. Tra gl'illustri di
aggiungo i cardinali Giuseppe

Andrea Bissarvi, e Giovanni Simeoni.


Palibothra. V. Patna,

Panica ; Saverio Celestino vesc. d'Andria.


Salvatore celestino vescovo di
45, 149

Bisceglia. 79,91.

Palica citt di Sicilia. 65, 137.


Palici famiglia. 65, 202, 204.
Pa//alago di Sicilia. 65, 117, 118.
Palici deit di fratelli gemelli generati da
Giove. 65, 153.
Palicucchia Gio. 92, 660.
Pandoro, Politorium, Pan'torium, tenimento e 2:i castello dell'Agro Romano.
14, 9 - 37, 215 - 54, 230 - 67, 104

97,216,223,262.
Paliettino Antonio min. conv.

vesc. di Bru-

gnato. 61, 226.


Parilie, feste de'pastori in onore
Pale loro dio, onde ottenere la salute
delle pecore e la loro prolificazione. 47,
36, 48, 56 - 58, 182 - 100, 245, 265. Y.

Pallie
di

Pale.

Palin-'Kiao setta cinese. 98, 104.

Pa^mt

Giulio. 56,272.
Palino Angelo. 55, 127.
PALINSESTO, P ALIAI PSESTUS, sostanza sulla quale si poteva scrivere e poscia
scancellare la scrittura anche con una
sponga, affine di scrivervi sopra un'altra
volta. Generalmente l'operazione non fa
fatta cos compiutamente da impedire
che sia leggibile ancora quel che v' sottoposto. La chimica insegn a levare dai

codici rescritti i caratteri soprapposti,


poi fare ricomparire i primitivi. Decreti
imperiali proibivano di usar la carta raschiata in documenti pubblici, ed ai notari l'uso di

LI,

53

pergamena vecchia

JO,

22

45, 46

e rasa.

52, 93

63,9-70,261 -83,286.
Paliniiro, capo o promontorio del regno
di Napoli, provincia del F.-incipato Citeriore, con porto, ove dicesi esser la tomba di Palinuro pilota del vascello d'Enea,

quale gli eresse sulla tomba un monumento funebre. I, 294. Aggiunta. Per
omaggio di grato animo qui mi permet-

il

to notificare. Il eh. cav. Pllippo Scolari


nella benevola dedica a me diretta della
Lettera Critica, delle relazioni accademiche e specialmente in una intorno al

Saggio siilV antica Storia e Giurispruforestale in Italia, opera del cav.


A. di Berenger. Venezia tip Longo 1 860,
l'incomincia con queste parole: Vero
Palinuro, com'Ella , nell'oceano del> l'erudizione sacra e profana, per quel

denza

>
>
>

gi celebre Dizionario, di cui l'Italia


s'allegra d'averne ben cento i volumi;
Ella, che per si lunga e vasta navigazione ha dato tante le prove della sin-

PLIO

to di mei-itata giustizia, nel fare nie moria trattando delie Ville anticJie e
mod'^rne, e delle romane in ispecie,
dell'opera del cav. Adolfo Beranger

che

sta pubblicando .
Palio panno o drappo di oblazione divota
si

per feste de Santi art una, e Tributo o


omaggio di vassallaf/i/io, anche pioemia
a chi vince nel corso. 51, 51 34,71,
71, 73 - 36, 279, 281 a 283, 293 - 56,

151 -- 66,237
69,94
76,305
86, 154, 179-102, 119, 120. V. Palio
premio per corse di cavalli.
Palio, premio delle corse de' cavalli. 51,
IO, 82, 84, 88 a-^l, 94, 94 a 96 54
31, 176, 177
25, 261
50, 227
64,
42, 43
75, 140, 141
85,63-91,
378
99, 119
101, 270. V. Corse dei

cavalli.

139, 292,

304

12,

271

15, 12,

12

8,

47, 76, 76 - 52, 251 - 57,


113, 121 - 64, 317 - 68, 221 -72,
210 - 84, 175 - 89, 56 - 90, 110 96, 245, 256.
Palipario Angelotto riformatore municipale. 58, 29.
Palis
Pa lecchi. V. Cefaionia.
Palisneo Giorgio vesc. di Bosnia. 67, 44.
Palisse barone e gener. francese. 26, 231
56, 232 - 92, 284, 285, 292, 293.
Palissot de Montenoy Carlo letterato. 47,

158.

PaVssy Bernardo protestante. 60, 235,

PALITH

Monopoli e Taranto. 69, 112, 112


72, 260 = Giuseppe pitt. messinese.

lete.

80, 307.

PALLADIO
LI, 48 106, 107,

283

- 22,

Palladio
opere.

s.

vesc. di Saintes. LI,

48

luogo

di

Germania,

concilio. LI,

47.

Palitzsch A. F.: opere. 23, 178 - 96, 208.


PALLA PALA, copertura del Calice. LI,
47 - 9, 26, 28 - 17, 247, 248 - 51, 252
- 71. 22, 24 72, 210 - 73, 133 - 79,
62 - 90, 1 16, 1 16. V. Panni/ini sagri.
Palla
Stol'i veste simile al pallio
mantello, e manto muliebre. 70, 65 76,

238-77,86-96,

165.

Palla e Pallone giuoco: autori. 31, 185


20, 276 - 61, 4 - 65, 141 - 94, 141.
V. Pallone giuoco.
Pallacorda o Palacordo.Y. Sferisterio.
Teatro Metastasio di Roma.
Pallade vesc. di Dium. 20, 140.
Pallade dea della guerra. 63, 109 96,
134. V. Minerva. Guerra.
Palladia s. verg. martire. 93, 300.
Palladia. V. Tolosa.
Pai ladini: Giacomo vesc. di Firenze, Spo-

I,

s.

60, 235 - 79, 170.


vescovo d'Elenopoli di Bitinia:

Il,

157, 158

219

40, 223

296

23

81, 154.

PALLADIO
273

apostolo e veso. di Scozia.


II, 52 - 35, 15 - 36,
10
62, 249, 250, 280, 283,

s.
I,

21,

57, 103

175 - 31, 15, 26


74, 79 - 95,

101, 178.

Palladio Vescovi: patr. siro eutichiano di


Antiochia. 50, 90 - 67, 22
Biagio di
Foligno. V. Pallai
o Pelagio di Salpe.
di Sulmona. 71, 38
60, 298-79, 81
di Tigabitana. 75, 179
di Tolone. 77.
del 381 ariano. 2, 261 - 60, 94 7

78,12-79,305-103,366.
Palladio Andrea architetto e scrittore vicentino opere, autori. 12, 176
36,
165, 169
47, 87 - 49, 293, 305
- 50, 108
58, 176, 176 - 69, 64
73, 148, 181, 289, 340 - 74, 83, 83,
88 a 92 - 79, 287, 294 - 84, 98
90,
226, 226 - 91, 9, 40, 62, 122, 123, 129,
130, 147, 162, 166,209, 210, 249, 304,
308, 309, 319, 337,375,377, 399, 399,
401, 404, 465, 471, 473, 474, 474 - 92,
401, 405 - 93, 58 - 94, 124, 133 a 135
99, 184 a 189, 196 a 200, 202, 228
100, 165, 278, 295.
mePalladio: Biasio. V. Pallai Biagio
Siila archit. vicentino. 73,
dico. 44, 96
Valerio consolare. 94, 269.
181
Palladio, cose dalle quali si crede dipendere i destini di citt e regni, come
quello di Pallade portato in Italia da
Troia da Enea, in figura di simulacro o

Palioli Paolo giureconsulto. 23, 167.


PALIOTTO. LI, 47, 54, 160-1, 275

45, 37

103

PALLANTE

d'acume finissimo, e
di sana evitica; Ella ha compiuto un
atto del pari autorevole, che pondera oerit pi netta,

piccola statua; e
Francia. 21, 218

come V Ot-i/iumnvi

di

- 33, 280 - 34, 7 35, 52 - 57, 110 - 58, 182 - 63, 41 64, 280, 283 - 73, 292, 299, 318, 323 a
325 - 96, 130, 134. V. Sette Cose fatali
di Roma.
Pallai o Palladio Biagio o Blosio vescovo
di Foligno e segretario pontificio: opere.
97, 169.
13, 78 - 34, 1 \b - 60, 51
Pallairico Galardo vesc. di Spoleto. 69,
112,112.
Pallante Angela Antonio vesc. di s. Severo. 65, 47.
Pallante figlio di Ercole e nipote di Evan89,
dro. 46, 270 - 54, 39 - 76, 156

108.

Pallante .\ntonio favorito liberto

di

Clau-

dio imper. 100, 168.

Pallante, PaWmtio, Pallinteo oValenzia

PALLAVICim

PALUNTEO

K)4

oValentia, citt fondata da Evandro sul

37,209,
Palatino. 36,200, 200
58, 104, 178. V. Roma.
211, 217
Pallanteo colle o monte di Roma. V. Mon-

Monte

Palatino.
Pallantieri Vescox: Girolamo di Bitonto.
Gio. Paolo minorit di Lace59, 348
donia. 37, 55.
Pallaniieri : Alessandro del 1559 seniore,
commissario generale, e procuratore fiscale della R. C. A., govern. di Roma.
9, 240, 243 - 25, 83, 83 - 30, 247
59, 26 - 63, 279
32, 42, 42 - 53, 80
74, 298 - 92, 366 65, 237, 247
Alessandro del 1610 giun. 84,
99, 137
Pompeo governatore di Loreto.
247
Caterina Ginnasi. 30, 247.
39, 241
Pallansa mandamento e provincia degli
te

Stati Sardi. 48, 131 - 61, 139, 140.


Pallanzia. V. Pallante citt.
Pallas: Gaetano vesc. di Nuova Segovia.
nrituralista, fisico
63, 244
48, 172
59,242, 242.
e geografo russo. 29, 96
Pallavcina tenimento dell'Agro Romano.

40,113.
Pallavicini famiglia. 6, 57

179
78, 112.

18,

24,73-51,212-65, 190V. Rospig Itosi famii^Vi A.


Pallavicini. V. Antipipa XXII

PALLAVICINI

Onorio IL

PALLAVICINO Anto-

niotto Gentile card, vescovo suburbica2, 296


rio d'Albano Laziale. LI, 48
19, 131
12,87.310-18,66
4,70

215 - 28, -282. 313 - 32, 76 - 53,71,72-79,22 - 88,81

27,

51,42

-93,204-97, 150- 99,66.


o PALLAVICINO

PALLAVICINI

ni Battista card. LI,

28, 282
PALLAVICINI o

291

50

IO,

Giovan291 - II,

102, 60.

PALLAVICINO SFOR-

ZA

Francesco card.: opere, autori. LI,


50 - I, 42, 105 - 8, 58 - 9, 239 - IO,
23, 242 - II, 215, 237 - 13, 31, 83, 163

- 14,

- 15,.i61 - 16, 13,


- 17, 6r> - 18, 207 - 19, 89, 115

160, 199,

66, 231

200

-20,41 -22,85-30,127-31,285-

36, 20 21, 59
38, 144
47. 27 - 50, 290 - 51,
168, ^20 - 52, 231, 231 - 55, 311
56, 173 - 61, 77, 310 - 63, 36, 107, 319
-64,6-65,87- 67,276 71, 201,
229, 233, 235, 240, 253 - 73, 183-79,
299, 323,324, 334, 341. 352 a 354
82,
83, 216 - 84, 9 - 86, 38
87, 88, 154
91, 163, 164 - 92, 358, 367, 359, 370,
472 - 93, 172 - 95, 78, 196, 248, 287,
288 - 96, 78 - 99, 21, 22, 212 - 101,
227
103, 8, 163, 262.
PALLAVICINO o PALLAVICINI Lazzaro

35, 83, 182


39, 205

card. LI, 51
7, 13-15, 204,
160
28, 140, 282
50, 31

264-26,

59, 162

-73,144.

PALLAVICINO

Opizio card. LI, 51 - 27,


49, 274
59, 137

69,

114-86,355.

28, 282

225

PALLAVICINO Rannuccio card. LI, 52,


220 - 26, 160-29, 250-32, 4574,234-99, 141.
PALLAVICINO Anton M.* eletto cardinale,

rciv. di Lepanto, patr. d'Antiochia,


di s. Spirito. LI, 52 (LXV, leg-

comraend.
gi,

XLV) -

Anton M.^)

15, 75,

208 (Lazzaro,
- 41. 136

38, 104

le?.tri,

49,

304-54, 147-64, 113-67, 18-97,


206, 206.

PALLAVICINO

Lazzaro Opizio card. LI,


163 ~ 15, 315 - 13, 26
- 28, 282-37, 283 - 59, 43-67,
283, 283, 284 - 71, 276 - 82, 79 a 82 -

52

II,

35

14,

97,210,210,213.
Pallavicini o Pallavicino Vescovi: Filippo
di Brugnato. 61, 225= Lodovico di HruCipriano di Genova. 28,
gnato. 61, 225
341= Carlo di Lodi. 39, 116 Giulio
Cesare di Luni e Sarzana. 40, 146 61,
GiLodovico di Nizza. 90, 180
224
0rolamo amm.' di Novara. 48, 134
Aleramo
berto di Piacenza. 52, 267
di Pirgi, maggiordomo pont. 23, 275
41, 139, 142, 151, 151, 280,
39, 265
286-44, 48
49, 195 - 50, 21 1 - 53,

=
=

83 72, 159 - 74, 192, 196 - 82, 71 - 85,


161 - 95, 166, 329, 337 - 96, 116Battista di Reggio. 57,
97, 229, 230
46
Gio. Luigi di Saluzzo e Marsi. 60,
Lazzaro di Tebe e nunzio di Fi310
renze. 29, 250 - 41, 136 - 45, 174 - 51,
59, 140 - 78,
52 (LXV, leggi, XLV)

251-54, 148-59, 163-70,

=
=

178, 179.

Pallavicini o Pallavicino: Agostino del


81, 108
1638 doge di Genova. 28, 321
== Agostino prelato. 23, 227
marchemarch.
se Alessandro. 75, 271, 273
Antonio
Alessandro giuniore. 75, 273
Cipriano senatore
da Parma. 94, 204
di Roma. 59, 10= march. Domenico. 54,
Ga.
Ferrante. 52, 259
205, 217, 218
Gaspaliazzo cameriere pont. 97, 180
conte e
re senatore di Roma. 59, 10
marchesa
vicario di Genova. 28, 302
Gio. Battista
Giovanna Guidi. 78, 58
del 1520 Gio. Galeazzo.
prelato. 51, 50
march, del 1655 e capitano.
54, 132
Gio. iMatteo- 77, 256
Giro57, 42
conte Giuseppe. 84, 246
lamo. 41, 1 13
Guglielmo del 1197 tiranno di Piacenprincipe Luigi.
5, 261
za. 9, 230

=
=

=
=

PALLAVICINI

di Civitella Cesi.

Il,

137=Oberto

capostipite. 43, 221

eonte

di Lunigiana Uberto o Oberto nel


1269 morto, capitano di Milano ghibellino, signore di Piacenza, Brescia e Cremona. 16, 122 - 45, 62 - 51, 48, 224 52, 261, 262, 262 - 94, 286, 286 = del
1400 Orlando. IO, 218
del 1420 marchese Rolando. 51, 226 - 92, 195, 197
Rolando del 1718 signore di Coste Maggiore. 17,315 = Scipione govern. d'Imola. 34, 82
del 1555 Sforza. 41, 113
Sforza capitano veneto e ingegnere militare. 92, 374, 378, 381
Tommaso. 51,
224
Visconti. 52, 262, 262
Isabella
Aldobrandiai marchesa. I, 42= Rasponi
Argentina letterata. 51, 221.
Pallavicini Rospigliosi: Benedetto del 1807
principe di Gallicano. 14, 295
M.^ Camilla del 1710 principessa. 28,
SS,^ 287 - 59, 162, 162, 163 - 82, 267
Camilla contessa Marefoschi. 59, 163
Costanza contessa Pagani. 59, 163
Eleonora Ricci. 59, 163 = Giustina contessa Grizi. 59, 163
del 1722 principe
Nicol M.^ 59, 163
del 1756 principe
Luigi. 59, 163, 163 = Francesco Cesare
del 1828 principe di Gallicano. 59, 163
103, 389 = contessa Scotti di Piacenza.

chese

RO-

=
=

=
=

39, 274, 274.


Palle. V. CiKosia.
Palle Pallottole per la ballottazione o votazione. 15, 303. y. Fave. Vof azione.

Pallegoix Gio. Battista vesc.

Mallo vicario apost. del Siam orientale o occidentale: opere. 34, 250 - 42, 59 - 88, 246
-98, 140, 146,146.
Palli Angelica poetessa: opere. 94, 242,
di

247.
Pallieri conte. 93, 206.
Pallio
Peonia filosofico, veste ordinaria,
specie di mantello o tabarro senza maniche, usato dai filosofi, <la' greci e altri
orientali. 51, 53,

165,
1 16

54

5,

173

8, 164,

170-32, 147-42,154-44,107,

- 70, 66 - 74 242, 244 - 76, 236,


236 a 238, 240, 240 - 77, 88, 88, 91 a
93 - 81, 39, 99 - 86, 164, 207, 234, 250.
V. Ferrajiiolo. Coccol'a.

PALLIO ornamento

3, 18,
IO,

166

ecclesiastico e ponti-

53
45, 148, 303

ficale: autori. LI,

- 2,
- 6,

71, 283, 283


201
9, 75,

12, 239
275, 275
14, 20 - 15, 232, 246. 247

27

II,

13,

179

16,

179-18,98,100, 170,228,254,260,

261

19, 173, 174,

281

- 20,

241

- 22,

24, 202 - 27, 39 - 28, 51 - 31,


33, 88 - 34, 142, 175 - 35, 33,
261 - 37, 155, 165, 308 - 38, 266 39, 10 - 40, 70 - 41, 175-42, 87, 1 1 1,
170, 170, 258 - 45, 262 - 47, 28, 164,
256 - 51, 280, 297, 331 - 52, 25, 28,
268, 270 - 53, 226-55, 202 - 56, 108,
109, 176, 243, 244, 244 - 58, 74. 93 60, 159 - 62, 70 - 63, 197 - 65, 127
- 69, 306 - 71, 58, 74 - 72, 281 - 74,
17,148, 148-79, 17, 193,282-80,9,

25
53

= o Pelavicino mar-

105

PALLONE

= vicario imperiale di Lunigiana


= del 1324 Manfredino capitano. 51, 224 52, 23 = Nicola principe
137
54, 131

II,

287, 288 - 81. 38 a 40, 43,


- 82, 9, 9, 138, 199, 237,
238, 241 - 83, 263 - 84, 59 -86.
372 - 88, 232 - 90, 90, 95 ~ 93, 152,
152, 254, 257 - 95, 182, 192, 232. 289,
96. 37
289, 291 a 204, 319, 328, 337
a 39, 232, 234, 250 - 99, 21, 23, 66 100,8-103,78,88, 163, 341 a 343,369.
V. Spilloni del Pallio. Procuratore deputato alla dotnanda del pullio.
Pallio del Papa. 6, 205 ~ 8, 1 17, 163, 166
51, 54 e se?. - 70, 67, 73, 73, 79, 86
96, 258, 261,262, 264, 266, 266 - 102,
274. V. Pallio ornamento pontificale.
Pallio o baldacchino. 41, 52
51, 54. V.
19,

19, 20,

91, 92,

119

Mappula. Baldacchino.
Palliala V. Brandeo.
Palliolum. V. Mantello. Mantelletta. Mozze ita.

Giustinopoli gi sede vesc. di


IX secolo. 45, 204.
Pallium. V. Mantello. Pallio.
Pallocchi Po. 94, 15.
Pallone volante o G lobo aerostatico. 6,218
45, 6 - 68, 16. xgqiunta. A' 16 aprile
1875 in Parigi tre arditi viaggiatori aerei fecero un' ascensione sul pallone Zenith, due de' quali morirono per asfissia ;
ed il terzo si fer nella caduta. Il pallone
erasi innalzato a 8000 metri, la maggiore altezza a cui si spinsero gli areostati, superando quasi il doppio quella
del Monte Bianco, il pii alto d'Europa,
e avvicinandosi a quella dell' .ffma/aya,
soggiorno delle nevi, eh' di 8.588 metri, Situata verso il centro dell'Asia. L'ascensione del Zenith fu la ripetizione di
quella de' 22 marzo 1874 di due altri
aereonauti che vi perderono la vita il loro
pallone s' innalz a 7000 metri a quella
di 7400 manc l'aria respirabile ed aven-

PaUiota

Licia del

do gli aereonauti portato 200 litri d'ossigeno in alcuni palloncini, respirandolo


si

sentivano rinascere

duta

la testa,

uno

le

forze,

di essi gitt

ma
l'

per-

ossige-

no, il che fu cagione della catastrofe.


Paltone eriuoco: autori. 14, 52, 53 22,
256 - 31, 18 - 41, 15 - 50, 272, 298 -

106

PALMA

PALLONI

- 86, 208.

66, 8 - 79, 229


57, 248
V. Palla giuoco. Sferisterio.

Pa/tom Gaspare

segretario pont. 49, 51.


Pallos isole Filippine. 24, 276.
PALLOTTAGio. Kvana-elista card. LI, 65
12, 251, 263, 269, 279, 308,
7, 56

309,320, 324 - 15, 293 - 16, 201 - 17,


305 - 19, 135 (Gio. Battista, leggi, Evangelista) - 23, 78 - 27, 216 - 38,
33 - 40, 297, 297, 298 - 41, 24 - 43,
264 ~ 45, 182, 182 - 50, 72 - 54, 228

-67,107, 173,173-89,319.

PALLOTTA

Gio. Battista card. LI, 65


13, 32, 32
12, 198
7, 56 - II, 233
19, 135 (Battista, leg15, 32, 36, 218
24,
22, 87
gi, Evangelista)
21, 315
41, 24, 234
153
39, 248
27, 216
43, 45-52, 74, 302 - 54, 193, 240
99. 1 10, 247.
Guglielmo card.: autori. LI,

PALLOTTA
66 - 7, 56 - 12,
138 - 40, 158 -

16, 179 - 23,


28 - 44, 22 47, 91-51, 65, 80 - 69, 244 - 74,31
a 316 - 82, 157 - 86, 380 - IDI, 73,
298 - 103, 102, 152.
PALLOTTA Antonio card.: autori- LI, 66
- 2, 144. 145 - 7, 56 - 12, 317, 324 -

324

41, 25,

15, 76
19, 61 - 24, 62 - 27, 150, 242,
267, 313 - 37, 273 - 38, 55 - 41, 2553, 177
56, 22 - 62, 107
49, 296
63, 217 - 82, 30, 158, 203 - 89, 37
-98, 28 a 31, 31, 32 -103. 330.
Pallotta: Gio. Battista del 1684 vesc. di
Antonio liturgista:
Foligno. 25, 141
Emilio pitt. tolentinate.
opere. 39, 73
Gio. Battista del 1649 com76, 328

mend.

di

s.

Spirito.

15,

= del
= del

74

1840
1770

Carlo Francesco gRiofreddo. 6, 216


Della: opere. 51. 270
suit?., 24, 141
Felice scultore di
domenicano. 13, 165
Francesco
Massa di Carrara. 43, 220
Gio. Battista
giureconsulto. 40, 27
prelato, segretario delle Lettere latine:
53, 202
opere. 16, 27, 27 - 43, 1 15
61, 44 - 63, 274 - 70, 100 - 85, 160 Girolamo seniore giurecon. 40,
90, 48
Girolamo giuniore giurecon. 40,
27
27
Jacopo il Yecchig pittore bergamasco, nel 1566 morto. 45, 185, 185,23752, 182 - 56, 269
80,
50, 299, 316
224 - 87, 289
90, 226, 271 - 91, 12,
16, 27, 46, 47, 55, 106, 125, 139, 160,
181, 218, 402. 406, 477,481.517, 557,
563
94, 167 - 99, 191 - 100, 2.53
Jacopo il Gioitane pittore veneto. 47, 86
- 79. 291. 294 90. 226, 232, 232,233,
233, 271, 271 -91, 13, 20, 21,24,28,28,

=
=

32, 40, 44, 44, 48, 56, 58, 62, 75, 84. 86,
106, 113, 125, 139, 139, 149, 167, 188,
207, 207, 211, 218,222,249,250, 258,

393, 404, 406, 563, 564 - 92. 409, 425


- 94, 170 maresciallo di campo. 88,
governatore di Siria, 61, 88
55, 56
storico ungherese: opere. 83, 168, 176
Tomao. 81,53.
PALMA citt residenziale del vescovo di
Majorca, nell'isole Baleari. LI, 71 7,
233 - IO, 261 -42. 28, 29. 31, 31 - 68,
27. 48 - 70, 37 - 72, 283 - 74, 151 -

76,201 -87,270,271.
o Palmas Ciudad gi sede vescov.
dell'isole Canarie. 7, 152 a 154. Y. Ca-

Palma

narie.

Palma

Agro Palmense del Piceno.

V.

conte Giammaria. Il, 168


conte Paride. 51,
Gio. Mario. 51, 66
PerParis can. Vaticano. 12, 324
66
fetto beneficiato Vaticano. 12, 324
stampatore romano. 64, 239 90, 6
97, 24
98, 46. Y. Voi. IV pag. 56 di

Torre di Palma.
Palma di Udine o Palma Nuova, fortezza
del Friuli. 82, 97, 102, 109 - 39, 132

quest'/nf?t>e.

PALMA,

Pallotta canale di Ferrara. 54, 193.


Pall France.co vesc. d'Eliopoli, vicario
apost. del Tonkino. 15, 223
21, 249
45, 251, 252
34, 190
98. lo-S.
Palma Vescovi: Giuseppe carmel. d'Avellino: opere. 45, 239
49, 75
Michele
di Chieti. 88, 196
Carlo Silvestro di

Fossombrone. 26, 38 - 86, 229 = Eustachio Anton .M.* di Fossombrone. 26,


21, 24, 38, 41 a 43=Gluseppe di Lucca.
Gio. Battista di Massa Lubren40, 73
se. 43, 227 = Raffaele min. conv. di 0-

49, 109 = Carlo teatino di Pozzuoli.


Berardo di Rapolla. 56, 170.
55, 25
Palma: can. Antonio. 23, 20 Antonio di
ria.

81,

- 92, 429, 566,


661 - 93, 3, 31, 37,

332

650,
73, 75

637, 642, 649,


39, 44, 47, 73,

94, 305.

pianta: autori. LI, 67,

72-8, 172

- !7, 208 - 18, 229 - 20, 59 - 29, 90


- 30, 10 - 31, 134 - 35, 170, 171, 189
- 38, 185 - 41, 73, 76 - 43. 188 - 61,
38, 39 - 63, 10 - 64. 150. 150 - 66,
146 - 67, 5 - 68, 56 - 72, 199 - 81,
15, 16.

Palma

benedetta, e dispensa delle pontifi194, 302


5, 69 - 6, 180
8,
226, 268, 278 e seg. - 9, 39. 138
18,
263 - 24, 316 - 33, 262 - 38, 155 cie.

I.

39,37,40-4!,

195,

196.297,208-42,

147-53,221- 60, 173-71,71,7376,112-80, 219-91, 179-96, 47,


256

97, 153. V.

Domenica

delle

me. Medaglie pontificie dispensa.

Pal-

PALMA
Palma simbolo

marti rio. 4, 188 -9 6, 289, 291, V. TrionMartire.

fo.

Palmajola isolotto dell'isola dell'Elba, nelTArcipelago Toscano. 78,28.


Palmaria isola degli Stati Sardi, della Liguria, nel ofolfo di Luni o Genova. 28,
268, 280, 284 - 13, 56 - 27, 302 - 61,
136 - 64, 99-66, 1 12 - 78, 28 - 97,
74, 75 - 103, 416. V. Spezia golfo.
Pahnarola o Palmerola pittore spagnuolo.
51,

denti dal regno di Napoli. 89, 214, 263.


Palmaroli Pietro di Grottammare pittore.

49,281

-53,305-67,84.
di Pigrizia.

PALMATORIA, strumento.

LI, 72.

Palmeggiani o Palmegiani: Gio. Francesco. 25, 274 = Marco pitt. forlivese. 25,
202, 2U7, 264.

Palmella marchese. V. Sousa-Holstein.


Palmella borgo di Portogallo. 30, 210.
puseista: opere. 56, 103.

Palmeri: Riccardo arciv. di Alessina. 44,


302 = Pietro Paolo scudiere pont. 23,
68.

Palmerini: Simone Marco


Salamina. 60, 81

17, 24, 30, 33, 34, 37, 43, 44, 44, 52, 54,
56, 63, 65, 66, 70, 73, 89, 90, 108, 114,
122, 126, 136, 146, 153, 154, 158, 169,
171, 187,204, 205, 209, 210,222, 234,
avvo103, 371, 377
236, 263, 265
Cristoforo:
cato Basilio. 95, 162, 164
Fabrizio tiburtino. 76,
opere. 13, 83
Gio. medico: opere. 52, 234
86, 145
Guglielmo decaGio. snnese. 28, 319
no. 100, 84 =: Ilario aiutante di camera
Madel Papa. 53, 141, 145, 147, 154
riano gener. de' soraaschi. 67, 193
Norberto can. r^goL
Matteo. 25, 66

vesc. d'Asisi e

= Biagio.

88, 104.

Palmerio Vescovi: di Bojano e Calvi. 73,


29 = Nicola acost. di Catanzaro, Civita

Castellana e rte. 49, 49, 191


di Stabia. 69, 176
Gallusio M. di Tricarico.

80,205Palmerio: abbate. 79, 126 = Pietro minorit. 2, 206 = linguista forlivese. 25, 207.
Palmerston visconte. ?]nrico Gio. Tempie
lord e ministro inglese. 35, 129 68,
188 - 72, 127, 127 - 81, 437 - 87, 80,
82 - 89, 44 - 98, 226 - 103, 200, 407.
Palmi Palmia: Benedetto gesuita e predicatore apostolico. 51, 220 - 55, 79
91, 248 = Francesco. 51, 220.
PALMIERI Andrea Matteo card. LI, 72 IO, 186 - 33, 86 - 40, 82 - 43, 269 54, 28 - 6!, 199.
Palmieri Vescovi: Francesco min. conv.
d'Acerenza e Matera. 43, 269 51,72
Vincenzo d'Acerenza e Matera. 43,
269 - 51, 72 = Leonardo di Molfetta.
46, 30 = Michele di Troia, Motula e
Monopoli. 46, 134 - 47, 25 - 81, 92 =

Cristoforo di Soana. 67. 134


Marco
domen. di Tine. 75, 185 Pietro di Vienna di Frauda. 100, 84, 85.

48, 32.

Palmasio o Palmazio s. martire e console.


9,259-11,304.
Palmato vescovo d'Oenoanda. 48, 281.

Palmer

Palmieri: cav. Adone chirurgo e letterato: opere. 33, 82 - 44, 119, 134 - 68,
267 - 89, 46 - 94, 17, 24, 94-96, 196
- 100, 183 - 101, 29, 199, 200, 207, 207,
208, 212, 216, 230, 232,239,252, 255,
277, 278, 278, 288, 289,291, 302, 322,
329, 330, 337, 346, 347 - 102, 3, 7, IO,

10-68,46.'

Palmaroln o Palmerola la pi occidentale


dell'isole Ponza nelmare Tirreno, dipen-

Palmas capo

107

PALOMBARI

di fecondit, di vittoria e di

= Pie= Sobi-

Laterano- opere. 43, 7 86, 53


Pompeo. 20, 250
tro. 100, 84
lia servita. 64, 192.

PALMIRA o TADMOR sede arciv. in partibus di Siria. LI, 72 - 19, 84, 88 - 58,

223, 224 - 67, 4 - 95, 188 - 99, 33.


Altro Vescovo. Alberti G. B.
Palmirena.V. Palmira Salutare provincia ecclesiastica.

Palmizzari Gio. podest. 102, 340. ^

Pa/mon? Livio corriere pont. 35, 185.


Palmucci: Antonio: onere. 41, 17, 25 =
cav. Domenico archit. 27, 176 = Nicola.
39, 275 = Pier Francesco archit. maceratese. 41,

26

= Pier Francesco

de' Pel-

licani. 41, 25.

Palmuli di Fossombrone. 26, 21.


Palmyrene.Y. Palmira.
Palo castello e comune annesso

di Civita

Vecchia, diocesi di Porto e s. Rufina. 48,


264, 268 - 13, 306, 308, 310 - 14, 9
29, 48 - 36, 197 - 49, 156, 171 - 53,
- 71,
1 14 - 54, 202, 210, 230 - 55, 45
252 - 78, 39, 40, 85 - 5, 157 - 89, 3
97, 20, 148, 158, 184, 206, 206, 207,

207,228,262-102,419.
Palo capo di Sicilia. 65, 112.
Palo istromento di morte. V. Impalare.
Palorci.V. Palosio

cslt.

Prospero
14, 8
marina. 21, 109, 115.
Palombara Massimiliano arciv. di Benevento. 54, 160 - 57, 114 - 81 51,78
Gio. Battista capitano. 77, 256.
Palombara appodiato di Gualdo Cattaneo.

Palomba :

cav.

Domenico.

uffi/.iile di

69, 27.

Palomb'ira Sabina comure di Tivoli. 76,.


30 a 38, 70, 81, 173, 175, 183, 198, 200
- 2, 197 - 6, 39 - IO, 157 - 19, 209 -

108

PALOMBELL\

PALUZZI

28, 221 - 42, 273, 281 304 - 58, 130 - 60, 17,
297, 298, 298, 300, 303 130 - 75, 278 - 76, 7 -

48, 203 - 57,


19 - 61, 297,
74,
65, 240
100, 274.
Palombella Calisto M." servita vescovo di
Terracina, Sezze e Piperno. 65, 58 74,
210.
Palombi : Ciccio vesc. di Melfi. 44, 166
Antonio crocifero pont. 8, 109 23, 97
Arsilli Serafino. 66, 211
o Palorabini generale. 68. 170.
Palombo : vesc. di Cosenza. 17, 305
padre di Martino li o Marino I Papa. 43,
Laz172
benedettino. 70, 270, 277
zaro chirurgo pont. 13, 113, 113.
Palone o Paont famialia; 54, 167
Domenico conserv. di Roma. 58, 311= Palazzo conserv. di Roma. 58, 315.
Palonio Marcello poeta: opere. 56, 240
81,487.
Palontrotti Melchiore. 21, 35.
Patos porto deirAndalusia 2, 8.
Palosci Gio. conserv. di Roma. 58, 307.
PALOSIO o PALOCCI NORMANNI Stefano card. LI, 74 - 7, 76 - 12, 130 22, 162 - 57, 162
58, 307 - 59, 214
63, 277 - 76, 225, 231 - 77. 292 86, 34
99, 90.
Palosio Antonio maestro di strada. 41,
228.
Palou : Ignazio Antonio opere. 39, 74
Pietro chirurgo. 44, 124.
Palpellio P. ammiraglio romano. 80, 242.
PALTINIERI Simeone seniore card. LI,
74 - 43, 256 - 50, 1 13 - 94, 283.
PALTINIERI Simeone giuniore cani. LI,
74 - 40. 294, 317 - 50. 1 13
56, 278
- 79, 253, 253 83, 36, 94 - 86, 367

-102,316,316.
Paltoni Gio. Vincenzo governat. 74, 185,
188.

Paltonien conte di Siena. 66. 26.


PALTOS o PALTUS o BOLDO, gi sede
vesc. di Siria. LI, 74 ~ 37, 121. Vescovo
Giotanni.
Paltrinieri. V. Paltinieri cardinali.
Paltrinieri : Ottavio M.^ vicario genernle

somasco: opere.

14, 1.57. 157,

53,
- 103,

158

177 - 67, 188 - 68, 213, 298


484 = Camilla Triiil/i opere. 37, 81.
Paltron : Andrea de T'altronibus, vescovo
di Bitonto. SuLri e Nepi. 71, 117 - 85,
371, 371 = Andrea ambasc d'Urbino.
36, 288 = Pietro Antonio 86. 89, 223,
Federico. 83. 232 = Lodovico
232
capitano. 46, 192 - 86, 137, 309 r= Se:

vero 86, 343.

PAL

Lodovico da Varambone cardinale.


- 4, 158, 171 - 15, 282 - 29,

LI, 74

229

31,

94, 249

72,

vesc. di Barcellona.

44,

- 39,

309

- 62,

291

23

102, 196.

Pala Berengario
216,217.

Paludamento o Clamide

o Sa'o antica ve-

manto.

ste militare, e specie di

12, 235,
237, 240
96, 166, 166, 21 S. V. Clam'de. Saio.
Palude: o Paludano Pietro domen. patr.
di Gerusalemme, amm.*" di NicosiaeConserans. 30, 184 - 57,306, 312 - 95,
201
Teodoro: opere. 33, 258.
Pallide. Estensione di terreno pregno di
acqua stagnante: se l'acqua copre al-

249

- 67, 246 - 76,

42, 167

quanto

superfcie

la

Pantano,

dicasi

Sfagno, e

terreno molle soverchiamente. 51, 74, 75 40. 156, 163


54, 43
47, 306 - 53, 61, 62
59,
63, 142, 144 - 75, 110
204, 231
78, 90 - 80, 165-83, 122 - 90, 89,
se

il

95.

97, 99,

216

91,

4. V.

Maremma.

Chiane. Paludi Pontine. Ninfe. Stgia.


Meotide. Starjno.
Paludella moneta. V. Paludi Pontine.
PALUDI PONTINE dello Stato Pontifcio:
II, 71
autori. LI, 74 - I, 158 - 2, 147
- 16, 153, 155 - 19, 236 - 23, 262 -

27,299-32,243-

36,35. 161,198-

40, 158 - 46, 120


37, 1 18 - 39, 31 1
- 47, 22 - 52, 220, 221 - 53, 90, 122,
54, 155, 313- 59,
123. 2:^1, 239, 246
218 - 64, 251, 252 - 65, 56, 66, 66, 68,
67, 107. 107
70,
70 e seg., 80, 81

128, 130, 142, 225-74, 151, 152, 156,


160, 162, 168 a 170, 174 a 177, 179 a
191. 202, 252. 316,332-75, 130, 151
89, 45, 68, 79, 83. 85 a 87,
78, 150

105,

108a 110,117, 119al21,

tria

48, 45.

213, 262,
203, 319 - 90, 18, 77, 101, 103 - 97,
185, 200, 207, 208 - 103, 443.
Palvgyaia Emerico vesc. di Cassovia e Ni-

Palnmbishi Giuseppe vescovo

di

Lorima.

103, 238.

Palumbo Vescovi

Trivento. 81. 80

Fortunato celestino di
Ambrogio domen. di
Paolo tettino di Viesti,

Viesti. 100, 95
Cassano e Ariano. 100, 95.
Paluzzelli Lorenzo conserv.

di

Roma. 58

300.
Paliiszi famiglia. V. Altieri famiglia.
PALUZZI AL BERTONI Palazzo card. LI,

83

-8,

3,

2o6

192, 241

II,

1.

288

300 - 14, 57 a 59
19, 249 - 20, 160

28, 88, 321


248
41, 135
208, 222, 260

7, 82
35, 101,
18, 144, 178, 25623, 135
26, 161
6, 122

187-12,

- 36, 32 - 39, 210. 248,


- 42, 291 - 46, 123, 204,
- 47, 287 - 50, 295, 296

PALUZZI

- 51,

109

PAMPHILJ

52. 64 - 54, 228, 308 58, 1 17 - 60, 90


63, 282

PAMMACHIO 8. sonatore romano. LI, 84,


66. 252 a 40 - 49, 264 a 103, 278 - 12, 4
- 64,112-68,2!, 267-71,256-74,
54, 204 - 67, 34 - 88, 261 - 97, 33.
292, 305 - 76, 1-24, 106 - 82, 89, 155 Pamme^er^er Massimiliano
100, 53.
- 85, 67 - 86, 355 - 87, 96 - 99, 95, Pamone vesc. d' Hermonthis. 33, 236.
95, 176, 176 - IDI, 295 - 102, 95.
Pampaloni: Luigi scult, fiorentino. 25,50
Paluzzi: Gaspare vesc. di
- 40, 19-45, 155-53,257- 102,77
Angelo e Bisaccia, nunzio di Spagna.
286 102,
= Prospero min. osserv. 197.
43, 169

d.""

s.

I,

Il,

Andrea. 52, 95
Baldassare. 17,
20 - 74, 292
Gio. conserv. di Roma.
Giovanni opere. IO, 25
58, 305
preposto Lorenzo. 51, 273
Matteo conserv.
di Roma. 58, 314
Albertoni Altieri
Gaspare castellano di Castel s. Angelo.
IO, 208 = Albertoni Tarquinia Accoram361

Pampani,

foglie delle viti d'uva. 17, 175


24, 315. V. Uva. Tirso bacchico.

Pampas popoli d'America. 98, 322.


Pamphilo re de' dorici. 51, 85.

del

famiglia: autori. LI, 84 - 2.


46 - 27, 161, 162, 177, 20231,281,281 -33,89, 162-44, 165 51, 6 - 59, 69. 171 - 61, 207 - 65, 253
- 69, 244-81, 478 - 84, 148-89,90,
92, 95, 97, 99 a 101, 126, 134, 140 - 92,
93, 515 - 95, 159 - 97, 29. 29 - 100,

Nord. V. Nord-Sirandt.
Paly:o luogo di Polonia: concilio. 23, 254.

211, 212. 212, 275-101,219,219,220


102, 234. V. Voi. Ili p. 301 di questo

Pamanhmi.

Indice. In tale volume p. 148 ricordai


che il cardinale protettore e ordinario
della Chiesa di s. Agnese, badia di s.
Martino, e adiacenze, non lo del Col-

boni. 67, 90, 90, 91.

Pai cali Vincenzo cantore

pontificio. 96,

93.

Plaicom

sola

mare Germanico

del

Pocmanio.
PAMARIA sede vesc. i/2 par^d' Africa.
83. Vescovo s. Longino mart.
Pamaro// artista trentino. 79, 294.
V.

PAMBONE s.

ab. di Nitria. LI, 83.

Pamelio Vescovi: Giacomo


gista: opere. 13, 185.

39,72

LI,

45, 24

di s.

Omerlitur-

185-32,264,300
52, 88

54, 105,

117-60, 143-69,230-70,22-95,
47

= Arnolfo

PAMPHILJ
232

IO,

legio Pamp'lJ, il quale immediatamente soggetto alla famiglia Doria-Panv-

philj che ne tiene l'amministrazione.


20,
Girolamo card. LI, 88

PAMPHILJ

- 36, 12, 13 - 43, 298 - 51, 85 - 82, 276 - 99, 95.


248

di Soisscns. 67, lo.


o Fanum Pameni gi sede vesc.
della Frigia Pacaziana del IX secolo. 37,

PAMPHILJ

124.

PAMPHILJ Camillo card,

Pameni

PAMFILA

PAMFILO

gi sede vesc. di
Tracia. LI, 84. Vescovo Eufrosio.
Pamfdia di Coo, fiirlia di Platis. 64, 260 -

84.223.
PAM FILI A

PANFILIA

provincia eccles.
58, 59 - 33,
268,268 - 43,240 - 65, 336 - 81,214.
Pamflio Panfilio Francesco: opere. 36,
285
41, 34 - 52, 302 - 61, 244 - 65,
20, 20
76, 297 - 85, 312 - 86, 130,
279.
d'Asia. LI, 84

I.

109

- 3,

PAMFILO

8.

LI, 84.

PtM^Vo: difensore regionario. 26,271 =


di Macedonia pitt 53, 299, 299.
Pamiae. V. Pamiers.
Pamiers Pietio agost. vesc. di Monte Fia*
scone. y. Angiiiscen.

PAMIERS sede vescovile di Francia. LI,


90 15 - 2, 218 - 6, 16 - 7, 257 I,

46,81 -60, 1S3 -72,60-77,34,40,


49, 49 a 51, 60 - 101, 8. V. Consemns.
M'vepoix. Altri Vescovi. Acono R. .Caulet F. S. Grenier D. Rebastens P. card.
Saisset. Spandano E. Villamuro P.card.
lamiso fiume di Messeuia. 75, 108.

cenzo

50, 314

Inno-

Gio. Battista card, poi

X Papa. LI, 88.

nipote del Papa,


poi principe secolare per continuare la
I, 216, 217
4, 230
famiglia. LI, 88

- 9, 220 - 277 - 13, 305 19, 136, 249 - 24, 32 - 27, 161 - 28,
236 - 30, 168, 169 - 33. 264 - 36, 14,
16, 18, 20, 21 - 42, 24 - 43, 28 - 45,
171-49,19 - 50,314,315-51, 85,
85, 86, 89 - 54, 146 - 55, 15 - 57,
289-59, 174 - 61, 207 - 62. 88 - 71,
238, 247,249 -84, 145 - 86, 149 -

6,

62

II,

89, 124, 134, 140-00, 175 - 92, 28,


102,
100, 212, 276, 277, 278
208.
PAMPHILJ Benedetto card. LI, 89 - 2,
8, 159, 199 5, 228
131, 134, 232
12, 35, 132-13, -305 - 15, 294 - 20, 13,
13 - 29, 259, 295, 297 - 36. 28, 37
,50, 314, 315 - 51, 66, 89 - 57, 202
63, 222, 225 - 67, 27 - 73, 6 - 100,

525

212-102,54.

PAMPHILJ COLONNA

Pietro card. LI,

89.

Pamphilj
167

V.

Lodolfo beato avellanese e

Gubbio = del 900 Amanzio. 33,


del 917 Pietro. 33, 167
51, 85

vesc. di

no
-

PANCALDI

PAMPHILJ

85 rr Pietro giuniore. 51, 85 = Alberto. 51, 85 = Jacopo. 51, 85 = Francesco. 51, 85 = Antonio. 51, 85 101,
210, 210 ~ Angelo. 51, 85 - Camillo del
1527 seniore, padre d'Innocenzo X Papa.
36, 12 - 51, 85 = Pamphilio del 1527
seniore. 51, 85 = Paraphilio del 1599
fratello del Papa, conserv. di Roma, marito di d. Olimpia Maidalchini. 31, 280
- 36, 14 - 51, 85, 85, 88 - 100, 279 102, 63,221 = Alessandro del 1579 fratello del Papa. 51, 85 = Benedetto del
1570 fratello del Papa. 51, 85 = Prudenzia monaca, sorella del Papa. 51, 85 =
Agata monaca oblata di s. Francesca a
Tor de' Specchi, sorella del Papa. 12, 150
- 48, 198 - 51, 85 - 100, 277 = Antonina Gualtieri, cugina del Papa. 51, 85
= Giulio del 1585 conservatore di Roma.
59, 27 = Costanza Cara Ila Ludovisi principessa di Piombino, nipote del Papa. 18,
75 - 28, 235, 235 - 36, 16 - 40, HO
- 51, 85 - 55, 241 - 92, 517 - 103,
386 = Olimpia principessa Giustiniani,
nipote del Papa. 36, 16, 21 51, 85
62, 63 = principe Camillo giuniore. V.
Pamphilj card. Camillo = march. Cri51,

stoforo di Gubbio, capitano de'cavalleg-

parente del Papa. Il, 23 - 23, 82


86 - 96, 109, 109 - 100, 277
Gio. Battista principe e gonfaloniere del
popolo romano, figlio di Camillo giuniore e pronipote del Papa. 9, 295 II, 237,
277 - 13, 8 - 14, 183, 184, 309 - 15, 24
27, 161 - 31, 281 - 36, 21 - 50, 314
- 51, 86, 85, 89, 269 - 54, 204 - 89,
125
100, 212, 279 = Flaminia Savelli
pronipote del Papa. 61, 303
Olimpia
del 1721 di Gio. Battista, principessa
Colonna. 6, 39 - 14, 294, 309
Teresa,
principessa Cibo, pronipote del Papa. 13,
125
Girolamo del 1671-1765 principe. 51, 86, 87 - 101, 220 - 102, 177,
Benedetto del 1726 principe. 51,
204
87
Anna morta nel 1728 principe.ssa
Laudi. 51,87
Camillo III del 1706-30,
ultimo principe. 31, 281 - 50, 37, 314,

geri,

51,

=
=

314 -51,87.
Pamphilj Giuseppe agost maestro

de' can-

tori della cappella pont. e sagrista, vesc.

Segni e cronista: opere. 5, 319 8,


37 - 16, 212 - 20, 34 - 51, 256 - 60,
183, 187 - 63, 230, 239 - 69, 228 - 71,
08 ^ 89, 126 - 94, 227.
di

Pampiliano corso. 17, 273.


Pampilo. V. Pamplona.
Puriiplona^ener. portoghese. 54, 238.
PAMPLONA sede vesc. della Navarra di
Spagna, a cui fu uuita Tudela, e di-

chiarata suffraganea

di

Saragozza: con-

90 - I, 235 - 4, 53- 6,46,48


a 50 - 17, 228 - 22, 33 - 25, 71 - 28,
302 - 32, 327 - 33, 289 - 47, 247, 248
cilio.

LI,

68, 27, 30, 48, 83, 92, 108, 199,20072, 241 - 74, 213 - 78, 22 - 87, 290
103, 412. V. Canonici regolari di

Pamplona.
Altri Vescovi. Annoa-y-Busto F. Arias Teyeiro V. Lezo Palomeque A. Mechin G. Pacecco P. card. Pallavicino A.
cdiv. Pietro. Zappata Cisneros k. Salva
Zalha seniore anticard. Salva giuniore
anticard. Sandoval B. card.
NUOVA. LI, 92.

PAMPLONA
Pamplona

Pampo

rio d'America.

48, 171.

vesc. di Penne. 52, 82.

Pampronio

vesc. di Novara. 48, 133.

Pampvro Andrea

ab. cassinese. 91, 471.

Pamuliana. V. Camuliana.
Panafld Lodovico gommista. 99, 153.
Panagea o Panagia. Tutta Santa. AggiunDella B. V.

ta.

Panagia
Panagia

s.

pi-G.?so

greci.

17, 41.

isola 92, 146.

s. capo di Sicilia. 65, 112.


Panaqa.Y. Pane benedetto o santo.

Panagiotato, titolo d'onore. 61, 77, 77.


Pa^miotti: Kodrika. 38, 260 = interprete.
87,145.
Panama, istmo di Darien e golfo, che congiunge l'America settentrionale alla meridionale, fra il
del Sud. 2, 14

m^re

del

Nord

48, 252 81, 434, 434, 435 - 84, 23

e quello

92
435

51, 92,

91,

98,319,319,347.

PANAMA sede
nale, nella

vesc. dell'America meridio-

Nuova Granata.

LI,

92

55, 132 - 57,


SI. 152. Altri Vescovi. Car.mvalk.

244-38,214-

23,

MILuna

Vittoria F. S.
Pananires o Pananiens minorit, Gio. vescovo di Sinigaglia. 66, 257.
Panard Carlo Francesco poeta francese.

44, 252.
o Scoltenna fiume di Lombardia e
IO, 109 - 24, 41 - 25, 192
45, 286, 287, 324.
58,
Panaro/i Domenico: opere, 4, 112

Panaro
di

Modena.

113.

Panatheneca,Panatenaiche, Panatenee feste in onore d Minerva. 47, 130 49, 6.

PANATO RIA

gi sede vesc. d'Africa. LI,

92.

Pany

isola Filippina.

42, 123

98, 364,

364.

Panazzi

d.' Pietro.

83, 62.

Pancale s. verg. mart. di Fara. 60, 65.


Pancaldi Pier Francesco pitt. ticinese.
311.

71,

PANCALDUCCI
Pancalducd Martino.

PANCRAZIO

Pancas. V. Cesarea Pancas. Paneade.


PANCEUINI PANCIP:RA Antonio card.
LI, 92 - 4, 161 - 13, 285, 286 - 23, 186
- 27, 215 - 32, 290 - 61, 289 - 66, 37

-82,
-92,

104, 104. 112, 112, 130, 130, 131


184, 184, 185.
PANCIATICI Bandino o Bernardino card.
LI, 93
12, 200 - 14,
2, 131
8, 204

60

75 - 16, 178, 189 - 19, 42, 138,


23, 86 - 25, 25 - 47, 1 1 1 - 53,

15,

288

101,

104.

176

54, 186

68, 142

82, 156

Pannatici: Gio. dominatore di Pistoja. 53,


290 = Gio. Francesco senat. di Roma. 7,

= Lorenzo. 25,56.
Panciera: Francesco. 92, 184 = conte Giu138-21,8-58,311

lio.

25, 95.

Pancigli Nicol gener. greco. 97, 87.


Pancioni Antonio. 89, 298.
PANCIROLl Gianjacopo card. LI, 93
3, 15 7, 36(Pnoli, leo-gi, Panciroli)

19,41,136-22,86-23,81-36,

14, 18

51,

230 - 63, 281

13,

75, 204

82,276-84,215-92,503,508,522103,90.
Panciroli: Guido ciureconsulto: opere. 4,
165 - 19. 8
20, 279 - 36, 21 1 - 41,
240 - 47, 41 - 57, 37, 37
59, 9
60, 14 - 75, 267 - 83, 82 - 84, 241 Ottavio teologo, opere. 4,
90, 182
190
IO, 194 - (1, 203,
6, 53, 305
269, 292, 306 - 12, 50, 63, 76, 83. 138,
141, 157, 181, 185, 193, 226, 326, 326
13, 15,29, 59, 61
14, 143, 170, 186,
312
15, 18, 23 - 19, 38, 59, 275 - 20,
15, 247, 259 - 21, 164 - 23, 137, 140,
143, 202, 224
24, 239 - 25, 20 - 26,
126, 159, 167, 178. 190, 193, 230 - 29,
106-31,111 -34.21 -37,85
45,
174 _ 48, 200 - 50. 28, 243 - 51, 295,
325
55, 98, 106 53, 20 - 54, 242
59, 343 - 61,
58, 4, 14
56, 99, 306
47, 61
62, 81, 82 - 63, 51, 96, 102
64, 195, 291 - 65, 130 - 66, 1 18 - 67,
189
68, 41, 276
69, 244, 280 - 70,
134
71, 141 - 73, 65, 137, 325 - 79,
176
80, 187, 296, 299, 300 - 84, 90,
88. 209, 220, 228,
101, 105, 150, 185

_
-

238-101,334.

combattimento a colpi

lotta,

280

il

di

pugno,

disco, la cor.?a e la danza.

31, 170, 171,

173

100, 239.

la

20,

189 -

mart. LI, 94
1,
8,
196 a 199 - 35 17
37,
138, 140 - 49, 193 - 57, 1 18 - 88, 252
- 89, 29, 29 - 91, 99 a 103, 107 - 103,
18

s.

12, 22,

151.

Pancrazio

o Brancazio vesc. di Taor- 65, 126, 126,


150 - 66, 307 - 72, 244, 244 - 97, 66.
Pancrazio s. monastero Laterano. 49, 25.
Pancrazio Vescovi di Baliana. 59, 347
di Lidomenicano di Bitonto. 59, 347
II di
via. 39, 78
I di Narni. 47,231
di SiNarui (e non Pasquale). 47, 231

mina

s.

e martire. 12. 198

=
=

cilia 95,316.
Pancrazio: basiliano ab.

di Grottaferrata.
legato apostolico. 93, 249
monaco di Vienna. 100, 78.
Pancrazione vesc. di Braga. 6, 87.
Pandataria sola, forse corrispondente a
Palmarola, sulla costa di Napoli luogo
di esilio degr imperatori romani. 57, 28.
Pandenolfo Pandenulfo dell' 880 conte
di Capua. 9, 224 224 - 28, 94
47,

33, 56

192-69,271 -99,109.
Pandette della Scrittura sagra. 2, 180.
Pandette o Digesto, vocaboli che esprimono tutto comprendere e mettere in
ordine, e sono il titolo della pi importante delle Collezioni che compongono
riformata di Giustinia-

la legislazione

no L Racchiude dell'antica Giurisprudenza romanai nno sterminato repertorio di casi di coscienza giudiziaria, per
applicarsi ai ;"casi particolari qual regola

comune

delle legLa generali e dell'equit

295, 295 - 18,22 - 23,


- 35, 291 - 53, 265 - 65, 260 -

naturale.

166
85,
88, 117.V. Digesto. Tri-

I,

51,85, 125 boniano. Leag.

Pandione

re d'Atene. 38, 194.

Pandochia, luogo o ospizio nella via Latina. 89, 142, 145, 156.
Pandolfelli Nicola Paolo vesc. di Motula.
47, 25.
PANDOLFI Luigi card. LI, 94- 16, 185
55,
-23, 166-46, 145- 52, 181

184-86,358.
Pandolfi: can. Cesare. 49, 197 = .Mariano.
Paolo conservatore
20, 165 53, 97
d

Pancotti: Carjo. 79, 224


Pietra. 79,241
Scipione chierico segreto. 23, 97
Simone. 79, 238.
Pancrazio, nome che i greci davano a cinque ginnastici esercizj praticati da'pancraziasti atleti nelle pubbliche feste; cio
il

in

PANDOLFINI

41, 66.

Roma. 58, 300

=
=

guardia nobile

Gio. Battista conte

pontif. 31,

227

33,

121.

PANDOLFI ALBERICI

Francesco. M.*
40, 207 - 41,
138, 152 - 49, 207 -82, 69 - 101, 280.
9,
PANDOLFINI Nicol card. LI, 94
296
25, 25, 278 - 31, 156 - 46, 182
- 53, 287, 292 - 56, 232 - 82, 201.
card, LI,

94

32, 314

Pandolfini Vescovi

Ferdinando

di Troia.

112
81,
81,

PANE

PANDOLFINI
91
91

= Genocio o Giannotto
= Lodovico M/ di Volterra.

di Troia-

103,

90.

Pandolfini: commend. Francesco console


gener. di Toscana. 15, 312 - 78, 74, 238
Lodovico: opere. 3, 85 = cav. GianRodolfo. 78, 74
nozzo: autori. 4!, 104
= Righetto vicario imperiale. 56, 2i0.
PANDOLFO cardinale. LI, 95 - 50, 53.
Pandolfo del 1 193 forse cardinale, e abbate
di Farfa. 55, 182 - IDI, 240 - 102, 300,
301,303.
Pandolfo Vescovi di s. Agata de' Goti, 71,
di Brin26
d'Anagni. 2, 30 - 94, 74
di Cantorberv.
disi e Oria. 49, 108
di
di Lipari e Patti. 38, 299
35, 37
Marsi e Carsoli. 5. 127 - 43 137 - 52,
216 69, 315
di Norwick, camerlendi
go e legato poni 42, 99 - IDI. 221
Patti e Ancona. 83, 43
di Sessa. 64,
254
d.a Monte Cassino, di Teano. 73,

26 = di Treviso. 80,91.'
Pandolfo I e\ 956 principe di Capua, Salerno e Benevento, duca di Spoleto, Testa

102-9. 223, 225,


225, 227
31, 53 - 39, 180-60, 258
65, 165 - 69, 69. 84, 84 - 72, 257
- 90, 132 - 97. 87, 88 102. 430.
Pandolfo II del 983 principe di Capua. Salerno e Benevento. 5. 102
9, 225
di Ferro. 5. 99, 100.

39,180-60,258
Pandolfo III

del

983 principe

Benevento. 9, 225

39, 180

di

Capua e
102, 428.

Panolfo 77 del 981-1029 principe di Benevento e 111 quale di Capua, e di Napoli duca. 3, 156 - 9, 225 - 39, 179,
180 - 46, 160, 168 - 47, 193 - 48, 109
Pandolfo V del 1060 di Capua e Napoli. 9,

225,225-47,193.

133
7. 134

dell;!

Il

conte di Venafro. 90,

Suburra senatore

di

Roma.

- 55, 101 - 58, 273, 273, 274,


101,241
102,301,305.
P'indo'fo: d'.Mntri detto da Pisa o Pisano
del 1099, suddiacono apost. e storico: opere 6,212 - II, 176 - 15. 274 - 28,
200, 201 - 32. 250 - 53, 276 - 60, 32
276-

Pane: scrittore ecclesiastico: opere. 36,


46 = Antonio chirurgo e medioo palatino. 44, 104, 139 - 49, 293 - 85, 100.
PANE e PANE benedetto, autori. LI, 95
- 2, 33, 35 - 7, 303 a 303 - 8, 275,
289 - 20, 180 - 21, 298 - 22, 149 30,95.98,98,99 - 31. 147 - 36, 14,
22, 38 - 40, 175 - 49, 308 - 51. 95 69, 138, 142, 153

84, 127

-89,52,52,55,121

91,

SS, 168
- 97,

370

- 9S, 229 - IO!, 43. 54, 62. V. Fornaro. Mollica. Offerta. Pane fermentato. Cibo. Cerere dea dell' .\qriroltura.

32

Pam?o//b V7 del 1070 principe di Capua,


conte di Teano. 9, 225.
Pandolfo: conte d' Anguillara. 71, 112 =
conte d'Aquino. 94, 72 = conte di Fasanella. 53, 105 - <02, 312, 313 =
duca e marchese di Fermo. 24, 6 = da
Ferrara signore di Morr. 36, 280 =
conte di Teano. 73, 24 = 1 conte di Venafro. 90, 132

gato della Marcale d'Inghilterra. 35,


di Monte
47, 282, 282, 286 - 83, 36
Milone. 40, 274 = del 1231 ab. di Monte
Cassino. 46, 174.
Pondone o Pandoni:^\\\\o vesc. d'Aversa.
Andrea arciv. di Brindisi e
93, 135
conte di Capua. 9, 224
Oria. 49, 108
54, 97 Carlo conte di Venufro. 90,
135 = Enrico conte di Ven.ifro. 90, 135
= Francesco conte di Venafro. 90, 135
Scipione
= Marcello poeta. 59, 128
conte di Venafro. 90, 135.
Pandono vesc di Giovenazzo. 31, 77.
Pa n dosia V. A ir/ lo na.
Pandosio Gio. Antonio vesc. di Lettera.
38, 115.
Panduri o Tolpalski militi schiavoni e
della Brava, e specie di guarde municipali d'Ungheria. 83, 227.
Pandi'sio Giorgio domenic. vesc. di Prisca. 55, 252
Pane o Priapo, dio de' pastori e pescatori,
delle camoaffne e deirli orti, detto Lnperco. 8, 266 - 19. 77 - 12, 61 - 17, 147
-37.209 - 52, 137 - 56, 96 - CO,
127, 130 - 80, 99 - 100, 166, 179, 200.
V. Luperr-ale grotta del Monte Palatino.
Lupercali feste.

PANE AZZIMO e FERMENTATO o

senza

consaqratOy specie sacramentale


de' latini. Ll,'95 - 25. 322. V. Azzimo.
Pane fermentato con lievito. Adessenarii.
Pane fermentato fon lievito e consagrato, specie S'7.qr amentale de' greci: auto32, 151 - 33, 50, 57 - 44,
ri. I. 67
275 - 48, 216 - 43, 62 - 50. 39. 40 51, 253 - 67,31 - 77, 68 - 101, 52 a 56.
V. Pane azzimo e fermentato. Eidogie.
Pane benedetto.
Pane di Proposizione del Tempio di Gerusalemme. 30, 27, 97 - 48, 291 - 51,
lievito e

95-60, 123-72,201,201.
-69,312-83, 17-89, 127-90,72 Pane moltiplicalo. V. Moltiplicazione
(sopprimi, ossia

il

cardinal Mascd;. 96,

144 = maestro, suddiacono della Chiesa


romana, famigliare d' Innocenzo HI, le-

pani

Pane

dei

e de' pesci.

benedetto

e distribidfo de' greci. 51,

95 a 97, 252, 254, 260, 327 a 329 -

2.

PANE

113

PANICOLI

- 4.

163 - 5, 64
6, 35
- IO, 248 - II, 279, 287 - 12, 39, 61,
176, 178 - 13,71, 75 - 14,245 - 19, 14,

Panetteria pontifcia o palatina. 23, 36,

303,304-20,210-21, 157-22,145,

299

50

3,

26, 167,
25, 62. 65, 326
194 - 39. 124 - 41, 169 - 47, 316
57, 82 52, 81 - 63, 284 - 54, 89
69, 155 - 76, 289, 291
63, 109
81, 104. y. Oblaie. Antidoro.
Pane de Catecumeni. V. Pane benedetto.
Pane distribuito in Roma nelle inondazioni del Tevere, per le pioggie dirotte
e naviga::ione, principalmente ai manuali e simili. 53, 92 - 75, 153, 154. V.
Inondazioni del Tevere.
Pane dorato e inargentato. V. Oblazioni.
Pane d'onore o Pane del Palazzo apostolieo del Papa. V. Parte del Palazzo apO'
151, 158

37, 41 43, 45, 47, 52, 53, 57, 64, 65, 70,
70, 76, 87, 1 1 1, 1 14, 123, 133
50, 21 1,
215, 238, 239, 243, 249, 252, 265, 273
84, 129. V. Forno palatino. Parte di palazzo. Fornaro palatino e del Papa. Foresteria pontifcia del Palazzo apjostolico. Tinello o Cenacolo del palazzo apo,

stolico.

Panetti Domenico piti ferrarese. 24,63.


Panettiere. V. Fornaro.

Panezi Pane zio. 86, 240.


Panezio vesc. di Aucanda.

3, 99 = d Ro52,292.
Panfla istoriografa greca. 90, 108 93,
di.

175.
Panfli: V. Pamphilj famiglia

Fermo. 24,

stolico.

Camerieri d'onore di Spada e

Cappa del Papa.

Pane

di Zuccaro. V. Zuccaro.

PANEA, PANEADE, PANCAS


NAS, sede

o BELI-

vesc. in pari, di Fenicia. LI,

23, 283 - 30, 80, 8U, 81, 99 - 34,


57, 299 - 60, 159 - 75, 196 a
8, 14
198 - 81, 8 - 85, 48. V. Cesarea Pancas
di Filippo. Altri Vescovi. Ferreo I
G. Schzai'jch M.
Panebianco Anton M.^ min. conv. della diocesi di Piazza, da Pio IX creato cardin.
prete a' 27 settembre 1861, del titolo di
S.Girolamo degli schiavoni, indi de'ss. XII
Apostoli, gi penitenziere maggiore. 98,

97

Panflia. V. Pamflia.
Panflli: Antonio. 80, 235
235.

PAMFILO

PANFILO

= pittore da

10.

= Odorico.

s.

80,

prete e mari.-,

21, 56 - 38,
63, 56.
Po'nphilo s. mart. vescovo di
Sulmona o wdglio di Valve. 71, 35, 38.
Panflo: V. Paniphilj Giuseppe vescovo di
difensore regionario. 69, 308
Segni
Francesco : opere. 58, 39.
Panfli Nicola primo aiutante di camera
del Papa. 53, 177.
Pangalducci Martino. 41, 13.
PANCE LINGUA, inno: autori. LI, 98
47, 140 - 56, 120 9, 60 - 18, 241
77, 75
96, 333
97, 277,
72, 242

opere. LI, 98

183 Panflo

85

51,

2,

250

88, 89.

Panelles Benedetto bened. vesc.

di

Ma-

PANEFISO

PANEPISO

gi sede veac.

dell'Augustamnica. LI, 97

PANEGIRICO;

autori. LI,

97

100,

26, 159
43, 187 - 44,

75

Tantum

179. V.

(01,

ergo.

Pangiallo.

3, 110.

292

jorca. 51.72.

20,59-47,242-

51, 97, V.

Xerophagia.

32, 69 - 38, 265 251 - 55, 72 a 74 - 57, 33 - 61, 74 63, 18-64, 184,185.
Panelforno Gio. podest. Iu2, 352.
Panella Vescovi: Gio. Bonifacio o Giovan-

Pani: Luigi. 25, 291 = Toramasi Vincenzo M.* domen. maestro del s. Palazzo.

LI, 98

Caracciolo, di Ferentino, Corf,


Anglona, Capaccio, Muro. Durazzo, 23,
An299
88, 52
47, 6s
81, 48
tonio di Le.^ina o Lesiria. 38, 1 13.
Panelli appodlato di s. Angelo a Cupoli

60, 266.
Panicale comune

di

nello

di

Benevento. 5,

PANEMOTICO
LI,

di

Pamfilia.

TREJO Gabrie-

- 26,

122

155,

Panicarola o Pancirola, frazione


glione del Lago. 52, 1 36, 170.

Panici o Panico : Amico

pittore greco. 53, 299 - 81, 100.


Panepiso. V. Panefso,Paner Gio. Crisostomo. V. Pauer vesc. di

di Casti-

Dulma.

vesc. di Sarsina,

Recanati e Loreto. 41. 24, 25-56, 292


- 61, 210 Enrico. 61, 245 Gio. GiaBenvenuto di Pedone.
com. 41, 25

Paneno

Indice Voi. V.

298

Perugia. 52, 136 a

139-63. 299-97,

98-53,251.

Panesniu s. abbate e medico. 44, 119.


Panel Bernardo Claudio vesc. di Salda
Quebecb.56, 130-60,245.

II,

Panicaseiti. V. Montanisti.

113-89,212.
sede vesc.

le card.

?i

41, 217.

PANIACQUA TRESSIO

41, 38.

Ravello e

Panicola Bernardino vescovo

di

75,280,281.
Pantco^t Antonio Savo

di Termoli.

Scala.

74, 99.

vesc.

114

PANSLAVISMO

PANIER

Panier

Pannonia, una

delle principali contrade


Europa, ora corrispondente alla Bassa Austria, Ungheria, Schiavonia. 3,
121, 122, 122 - 4, 236, 316 - 6, 65 -

roftestro delle suppliche. 96, 188.

Paniga^ola Vescovi:

Francesco minore

osserv. d*Asti e Ncopol: opere. 8,

d'

270

24, 180 - 37, 73 - 38, 129 - 69,


221
Cristoforo d' Otranto.
90, 205
99, 135.
Panighetti Reginaldo M.* domen. 91, 190.
Panini d/ Gaetano opere. 24. 306.
PANIO o PANARI gi sede vesc. di Tracia. LI, 99 - 22, 18.
Panionia citt di Jonia. 73, 288.
PANISGOLA Peniscola citt di Spagna,
nella diocesi di Tortosa: concilio. LI,
99-2, 210,211, 211-3, 229, 234 a
237 - IO, 104 - 18, 150 - 50, 209, 209
- 68, 104, 105, 105, 170 - 78, 20, 20
81, 49, 50 - 83, 200 - 87, 264 a

19,

175, 183, 183 - 44, 255, 258 - 45, 57


- 46, 290, 290, 291 - 51, 59 - 56, 204
- 57, 259 - 58,210, 219,222,227,229,

266-90, 162-92,
Panium.

188.
V. Canipania o Castrium.

Paniset vescovo Costituzionale di Monte


Bianco. 27,95.
Paniz Giuseppe piti 30, 176.
Panizza Luigi archit 91, 160
anatomico. 52, 18.
Paniisont Luigi gener. de' gesuiti. 4. 24
- 30. 152.
Pankoucke parigino. 51, 197
Panmure lord. 84, 319.
Pannarla Matteo piti, palermitano. 26,

163, 163.
di

Roma. 53,

69, 201, 222 a 224


70, 261,
261, 272.
Panazzi anconitano presidente del consolato della repubblica Tiberina. 59, 49.
Panne Gio. M.* notaro. 63, 102.
Pannebuch: opere. 72, 137.
Pannelli: Domenico mansionario : opere.
41, 28-49, 245, 269, 269, 271
Domenico medico. 58, 22
Gio. : opere.
52, 298, 302.
Pannicola Bernardino vesc. di Ravello e
Scala. 56, 177.
PanniYtm Giuseppe vesc. di Ch'usi e Pienza, 25, 7q - 53, 4, 4, 6 - 56, 152.

PANiNILINI SAGRI. LI, 99 - 14, 95


37, 182 - 44, 275 - 51, 160, 252

60, 132,' 153, 154


64,261,262-66,
122
79, 58 - 87, 21 a 23 - 88, 164
- 92, 64 - 94, 151
101, 125. V. Amitlo. Benedizione.
Pannini: Giuseppe M.* : opere. 24, 42
cav. Gio. Paolo pitt. piacentino. 27, 157
- 50, 251, 295 52, 259 - 100, 214,

214.

Panno, V. Drappo.
Pannolini Francesco. 84,261,264.
Pannolino o MantiU.Y, Pannilin Atctu

gaman

62, 158, 163, 163. 164 ~ 65,


67, 37 a 40, 45, 53 - 70, 39, 121
- 73, 244-82, 97, 100
83, 120.
148 a 152-85, 210, 212, 215, 215 a
93, 277 218 - 86, 262 - 88, 91
99, 289, 290,290 - 100,
94,264, 276
3-101,77, 77. V.Bosnia. Lork. Austria. Ungheria. Schiavonia.
Pannonia o Hannonia di Fiandra* V.

235-

230,

38

HainauU
Pannonio: Araone padre di s. Agatone
Papa. I, 120 = Domenico filippino: opere. 24, 286.

Pannonio paese. V. Pannonia.


Panozza Gio. pitt. 45, 188.
Panocchieschi o Pannochieschi: V. Delci
Antonio domen. vesc.
Scipione card.
di Minori. 45, 198= o Inghirarni Ilde-

brando vesc. di Volterra. 103, 62, 62, 63,


84, 85 = Pagano vesc. di Volterra. 103,
63, 64, 84.

Pannartz Arnaldo stampat.


311

76-28, 128-29, 118-33,301,


304-36, 217 - 39, 173 a

302, 302,

Panolvio vesc.

di

Gerapoli d' Eufratena.

29, 70.

Panoncino Giacomo. 94, 229.

Panopione Urbano. 64, 232.


PANOPOLIsede vesc. in part.
baide. LI, 100

- 31,

della

Te-

187.

Panormum, Panormos. Y Palermo.


Panostio vesc. di Nicopoli

d'

Armenia. 48,

25.

Panoti Antonio arciprete. 90,


Panrrazi: opere. 65, 123.

55.

o Panza: C. V. console romano.


Lucio. 64. 131 34, 59-58, 208
Muzio medico. 52, 81 - 69,
72, 253
232
Paolo: opere. 24, 246 - 35, 308.
Pansecco Lodovico. 25, 263, 263.
Panslavismo. Idea e Sistema di unificare
in un sol corpo di societ religiosa e politica tutta la razza Slava per renderla
politicamente predominante e nazionale,
verit chiamarsi
il che pu con ogni
Var'canum Imperii de* Czar. Questa idea
per pi d* un lato si accorda col concetto generico della Massoneria mondiale.
Dappoich avendo a fondamento politico
il principio della Nazionalit, ed a fon-

Pansa

damento

religioso

lo scisma,

ossia la

Chiesa autonoma^e separata dal Papa,


lavorisce i disagni della setta, che col

FANTADIA

115

PANT0!\nMlCA

pretesto della nazionalit, mira alla distruzione dell' ordine sociale, sostituendo le grandi unit politiche alle divisioni
storielle degli Stati, e le divisioni reli-

giose all'unit del cattoici?rao il quale


Pontefice romano si accentra. Dichiar un uomo di stato; 11 movimento pan-

al

PANTALIA

gi sede vesc. di Dacia. LI,

100.

Pantalla frazione di Todi. 76,214,215.


Pantalo s. vesc. di Basilea. 72, 78.
Pantanelli: Flaminio giureconsulto. 89,
121 =Napulioni gonfaloniere. 73, 93.

Pantaloni, calzoni lunghi. 96, 173, 244.


Pantano de' Griffi lenimento e lago delvoluzione sociale e politica! Nata tale
l'Agro Romano, nella via Prenestina presidea e teoria dai malcontenti russi camso Lunehezza. 67, 97 - 86,70-89, 153
bi di poi carattere e nome con quello
- 97, 184, 194 - 100, 224-103, 377,
di Panmoscovitismo, ch' il pi spinto So384. 385. V. Gahio.
cialismo, conosciuto pu' sotto quello di Pantasa famigha. 38, 238.
Nichilismo da ?7tj7(nulla), il quale none PANTElSiMO o SPINOSISMO, erroneo sialtro che un ramo del grande albero destema filosofico autori. LI, 100 (Bournocratico-Socialista che tende distrugtain, leggi, Bautain) 55, 4 57, 127,
gere ogni ordine sociale esistente, e di
137 - 60, 163 - 61, 56 - 67, 136, 138
estendere il dominio sulla Societ senza
79, 73 - 81, 239 - 83, 321 - 84, 281
nome e senza confini. Propriamente il
98, 206. V. Naturalismo. Sillabo di
Panslavismo chiamato a torto con tale
Papa Pio IX. A teismo.
nome, in sostanza essendo effettivamente Pantelegrafo.Y. Telefono. Telegrafo.
il mascherato Nichilismo e Moscoviti^
Pantengeno Sotenich eletto patr. d' Ansmo. 67, 138- 98,54. V. Slavi. Internatiochia. 45, 285.
zionalisti. Nichilismo o Nihilismo. Italia Pantellaria isola presso Girgenti. 36, 160
in quest'in6?2ce in cui ragiono quanto
- 65, 231.
nuoce alla sua unit il Regionalismo.
PANTENO s. d' Alessandria padre della
Pantadia diaconessa. 31, 9.
Chiesa. LI, 102 - I, 222, 222 - 4, 146
Pantagaii. V. Capranica famiglia.
IO, 245 - 14, 90 - 34, 203, 203 slavista

non

altro

che una. viciua ri-

Pantagato vesc.

di

Vienna

di Francia. 100,

77.

Pantagoto Ottaviano

servita. 64, 214.

Pantagritel: opere. 17, 256.


Pantalassi. V.Armellini.
Pantaleo s. V. s. Pantaleone.
Pantaleo o Pantaleone s. luogo di Sardedegna. V. Dolia,

PANTALEONE

s.

medico

e mari. LI, 100

-20, 17G- 31, 215-44, 119- 56,


159-57, 17 - 63, 96. 96, 99, 99, 100
1

-81, 42,60,61,471,565,570.
Pantaleone

s. v:r.vt

Bisceglia: autori.

5,250-40,20-56,
40-79, 88 a 90 -88,

176-61,

175,

PANTALEONE Annero o Avchero o Anchero card. LI, 100 - 17, 229 - 34, 306
-86, 13-!02,

316.
di s,

Do-

e Tlascala. 76, 201= di Gaza.


28, 194 =di Giuliopoli. 31, 169 = di
Sinnada. 66, 263
di Valenza di Frigia. 88, 36.
Pantaleone: Carpulais padre d' Urbano
IV Papa. 36, 12
capitano. 78, 288
Castelli console romano. 12, ;211, 228
domenic. opere. 34, 18
notare della
Chiesa romana. 57, 158.
Pantaleoni: Arduino vesc. di Nicotera. 48,
28
Enrico: opere. 29, 321
Gio. capitano, 102,83.

mingo

113.

PANTEON

PANTHEON,

102-29, 8-51,187, 188

tempio. LI,

68,126,

126, 127.

Pantera di Colle cav. Ascanio. 31, 112.


Puntino: Gio. Battista. 94, 226 = Pietro:
opere. 70, 34-94, 226.
Pantiro.V. Eraclea di Tracia.

Pantofdo vesc. d'Ibona. 33, 226.


Pantofola o Pantoffola, pianella domestica. 6, 282 - 60, 302 - 61, 26 - 62,97,
109, 109 - 82, 38, 47 - 96, 155, 236.
V. Pianella.

56, 56.

Pantaleone Vescovi: Domenico

63,56,57-84, 291-98,

Panteo Gio. poeta e scrittore veronese


opere. 17, 95 - 94, 220, 220.

=
=

Pantoia missionario gesuita. 98, 123.


Pantornimica, l'arte imitatrice delle rappresentazioni teatrali co' soli gesti, senza movimenti e segni di parlare; con esprimere passioni, caratteri e avveni-

menti. Chi l'esercita dicesi

Pantomimo

Mimo,

istrione e attore di teatro che


rappresenta tutto co'cresti: autori. 73,

223 a 226, 235 - 28, 22 - 3!, 175 58,212 - 64, 133 - 66, 206- 73, 159,
166, 167, 212, 223. V.

Teatro. Cenno.

Mimo. Istrione. Sordo-Muti. Abbiamo:


De Pantomimis et Mimis, Otlavii Ferrari Dissertatio, presso li Rcccota del
p. Caloger t. 6 pag. 1, Gio. Bonifacio:
L' Arte de' Cenni. Vicenza 1616.

116

PAOLI

PANTOMIMO

,Pfintomimo. V. Pantomimica.

Panturco

eleo. 81, 100.

Panulfati Serafino vesc. di Monte Frascone. 46,221.


Panunzi: d/ Antonio prof, d' ostetricia.
85, 185, 186 = Benedetto. 101, 201 =
d.^ Cesare.

102,67.

Panutio 8. mart
Panvini Rosati :

di

Gerusalemme. 30, 73.


213

cav. Alessandro. 28,

t=cav. Marco. 28, 213.


PANVINIO Onofrio agostiniano: opere.
LI, 102-1, 128
5, 124,
2, 146
9, 273,
218, 261 - 7, 100 - 8, 117
281,306-10, 14,25,114, 233,269 11, 262,263 - 12, 128, 236, 245, 247,
249, 288, 295, 327 - 13, 146 - 15, 259,
261 - 16, 222 - 17, 213, 230 - 18, 31
e se^., 323 - 19, 29, 275 - 20, 40, 309
-21, 179,212, 216, 245 - 25, 27 34, 135 - 35, 170
36, 134, 169 37, 95, 137 - 38, 129 - 39, 72 - 41,
298 - 43, 183, 239, 297 - 45, 264 47, 40
46, 188
50, 223, 223, 309
53, 18,
51, 127, 149, 149 - 52, 72
73- 55, 98, 218
58, 14, 14, 165,

167, 168, 168,

176-60, 204,222, 293

- 61, 296 - 62, 56, 60 a 63 - 63, 23


- 64, 157, 296 - 66, 101 - 67, 57 69, 231,268,282, 291,

304-72,

139

- 75, 46, 204, 231, 252 - 78, 23, 275


- 80, 97, 102 - 81, 5 - 87, 87, 88, 289
- 91, 102 - 92, 32 - 94, 143, 148,
163, 195, 208,211, 224, 225, 225, 263
- 95, 24, 213, 218, 233 96. 97
99,
IDI, 42, 213, 234. V. Voi. IV di
25

qaest''Indice p.

452.

Panza.'V, Pansa
Bartolomeo. 102, 306
Egidio conserv. di Roma. 58, 315.
Panzacchi Bernardino min. osserv. vesc.
di Terracina, Sezze e Piperno. 74,210.

Pumavolfa

Gio. poeta. 101, 318.


Paolo pittore ornatista. 27,

-69,214.
Panzi Uberto

podest. 103, 63.

= Tommaso:

Panzieri : canonico. 63, 121


opere. 76,

146-82,

vesc. d'

Ugen-

83,5.
Gio. Filippo. 40,

264

= Mascio.

40,264.
Panziroli Guidone. V. Paneiroli Guido.
Panzuti Biagio liguorino: opere. 56, 306

-74,47.
.

PAOLA

8.

19 di quest'indice.

matrona e vedova romana, dis. Girolamo: auton. Ll^ 102

scepola di

di Belcastro.

9= Antonio cisterc. di Nicastro. 47,


304 = Girolamo di Nicastro. 47, 304.
65,

Paola: Antonio di Tolosa gran maestro


gerosol. 29,254,255, 255, 320, 320 =
Bartolomeo Papa o Papi agost. 85, 270.
Paola citt di Calabria. 26, 201, 202.
Paola o s. Maria lago presso Terracina.
23,261,262, 267, 268-51, 75 - 74,
^

181, 194-89, 110,110.


Paoletti: Luigi M.* vesc di Monte Pulciaprof. Ermolao: opere.
no. 95, 338

91, 85,

462=

235,

Gio.

opere. 91, 344

= Giuseppe di Perugia cameriere:

ope-

V. Bufi-Bocci Vincenzo vescovo


10,
cav. Pietro pitt. bellunese. 9, 157
re.

175

- 17, 65

21,

32

36, 162

- 47,

97-50,112,277-51,9,9- 57,213

- 73, 206 - 91, 16, 409 - 100, 305, 305,


- 103, 503, 503, 505, 513, 513. V.
Voi. III p. 463, 464 - IV p. 452, 4G0,

306
474

di quest'/ndtce. Nicola agost.

47,

281.

Paoli Vescovi Marino d' Acerenza e MaFelice di Fossombrone,


ter, 43, 269
Loreto e Recanati. 26, 24, 38 a 4039,257 - 40, 241 - 53, 172 - 58, 294,
di Sutri
294
di Populonia. 43, 233
e Nepi. 102, 177.
FranPaoli: conte Domenico. 86, 358
Giac nto generale
cesco. 26,21,42
Giovanni. 45, 225
corso. 17, 274, 275
God. Alb. opere. 8, 27 = Guglielmo.
Michelangelo arrhiatro pont.
101, 21
del conclave e palatino. 44, 116, 137,
137 = Paolo Antonio chierico reg. della
Madre di Dio: opere. 13, 196 - 28, 29
- 46, 132 - 51, 67 Pasquale gener.
corso. 17,271, 275 a 277, 277= Pau-

=
=

329.

Panzini Giuseppe Corrado


io.

II p. 1

Paola Vescovi: Gio. Antonio

176,177.

Panzer Giorgio Volfango: opere. 29, 96

Panzoni:

sebasto. V. Proto- Sebasto.

Panzadoro

Panvinio Domenico. 94, 220.

Pany per

143 - 21, 304 - 22, 216 - 30,


9-31, 111,115, 116- 39, 215- 51,
84 - 55, 175 - 60, 285 - 61, 18 -88,
261, 262 - 90, 185 - 91, 273 -S4, 152.
Paola s. vergine e matrona romana la
Giovane, nipote della vedova. 31, 88
51,103-93, 315,316.
Paola Beate da Foligno, orsolina. 25, 1 18
- 49, 182, 182 Gonzaga da Mantova.
42, 177.
Paola amica di Domiziano imper. V. Voi
13,

lantonio: opere. 93, 296

di Pesaro.
150 s= cav. Pier Francesco. 57, 180,
181
Pauli Sebastiano chierico reg.
della Madre di Dio
opere. 2, 22 6,

81,

260-20, 144-23, 255 -25, 92 29,224,321 - 40, 23, 27 - 47, 22351,

282

56, 30

- 65, 48 - 66,

^ 61,

103 -

39,

40

81, 85,

86

64, 93

83,

s.

- 103,

= Silvio archivista della


282 = Simone: opere. 72,

Paolino Vescovi: d'Acquaviva etnisca.


101, 325 = di Giovenazzo. 31, 78 = li di
Lucca. 40, 69 = li di Nola. 48, 7
71 =

Paulician

Ratisbona. 56.
di Reggio de' Bruzi. 57. 31 = di
174
Rubicaria. 59, 209 = di Sinigaglia. 66,
253
di Tauriana e di Lipari. 38. 299
di Tigisi. 75, 180
di Tiro.
73, 18
1,35-37, 193-75,196, 197
di Treviso. 80, 87
103,
di Zara. 18, 246
493.
Paolino : famigliare di s. Ambrogio. 82,
301
arciprete de' ss. Nereo e AchilU.'O.
12, 186
da 8. Bartolomeo carmelitano
scalzo opere. 6, 53, 90 - 12, 200 - 30,
255-34. 201, 211 a 213-64, 186diacono. 60, 292
89, 220 - 98, 261
Francesco fonditore di caratteri. 14,
239 - 69, 233, 236
Gio. can. Vaticano
giudice. 101,
e vicario apost. 90, 81
167= Lelio Ercole teologo. 57, 100, lOl
notaro. 19, 301
di Perigueux: ope-

141

Sede. 2,

179.

Paoli'inisii. V.

Paoliano

vesc. di

Maiuma

III

di Gaza.

42,32.

Paoliciani. V. Paulianisti.

Paolina s. mart. Il, 272.


Paolina Teresa Luisa regina di Wiirtemberg di Guglielmo I ^^ 103, 309, 312.
Paolina matrona romana figlia di s. Paola. 51,

103-66,

118.

Paolini famiglia. 94, 17, 17.


Paolini: Bernardino sotto-datario e datario. 19, 135 39, 250
computista.
Cristiano Francesco; opere.
74, 186
75, 267
Leone. 44, 56 - 91, 489
Pietro pitr. lucchese. 40, 27
Statilio
prelato. 49, 248.
Paolini religiosi. V. s. Paolo I eremita,
ordine religioso.

=
=

Snido d'oro.
PAOLlNOs.vesc.diNola:opere.LI, 1041,296-7,100, 100,120- 11,297.29814, 243 - 18, 320, 320 - 19, 215 - 22,
237 - 23, 147 - 38, 222, 229 - 40, 130
P<(olini d' oro. V.

-48,70,71-57,108,109-66,204,

210, 210, 252, 253. 256 -' 67, 35 - 69,


282
74, 227
75, 132, 204 - 77, 293,

294 - 82, 289 - 84, 9, 166, 291 - 86,


84 - 96, 312 - 102, 439, 440, 440.

PAOLINO

s.

vesc.

di

York

e Rocliester,

apostolo dell' Eptarchia, e compagno di


s. Agostino di Cantorberv. LI, 105 - 4,
312
8, 19 - 21, 67 -33, 298 - 35,
16, 21, 22, 22
49, 20 - 103, 341 a 343.
PAOLINO s. di Premariaco o Cividale,
patr. d'Aquileia: opere. LI, 105
I, 96,
148, 290
2, 261
13, 285 - 36, 154
- 60, 271 66, 136 - 76, 262. 263
82. 102, 118 - 83, 284
87, 6 - 90,
lb.5, 308.
Paolino Santi I vesc. e apostolo di Lucca.
40, 21, 25, 66
vesc. di xNarbona. 81, 85
ve.sc. di Remesiana. 57, 123
vesc. di
Treveri. 3, 32
80, 10
mart. di Viterbo e Compagni. 102, 177
martire

di

Roma.

12, 10.
s.

Pietro. 25, 45

78, 97.

Paolino Patriarchi

164,

da Edessa, I siro del


319 d'Antiochia. 67, 9 = da Tiro, II
siro del 328 d'Antiochia. 2, 171 = siro
del 360-89 d'Antiochia. 2. 171. 1729, 229 - 18, 127, 127 - 19, 85, 85 - 31,
;

115-40, 95-44, 164-59,

67, 20, 20, 21

93, 251

95, 237

89

o Paolo del 557 d'Aquileia. V. Paolo o


,

Paolino.

48, 71

= di

=
=

71,

re.

rio. 51.

=
= Ponzio prefetto del Preto104 = scolopo. 85,9.

43

Paolis : Gaetano vesc. di Caradro. 89, 229


Sebastiano vesc. di Neo90, 1 1. 91
cesarea, Sutri e Nepi. 47, 279, 292 - 71,
Tullio capitano. 89,312.
120
PAOLO s. Apostolo, Dottore delle Genti,
opere, autori. LI, 106-1, 116, 1772, 27, 41, 77, 155, 169, 170, 180, 244,

267

- 3, 6.

96 - 4, 130, 197, 275


200 - 6, 259 - 7, 21 1,
8, 11, 25, 47, 158, 298

59, 88,

5, 72, 75, 155,

218, 222, 224 9, 70, 78, 140, 141, 149 e seg., 257,
IO, 249, 251 - II, 70, 172, 221,
259
241 - 12, 21, 68, 173, 174, 177, 200 e
seg., 226, 232, 249 - 13, 13, 16, 17, 35,
36, 60, 60, 61 61, 66, 191, 229 -.14, 246,
315. 316
15, 30 - 16. 69, 72, 88, 300
17, 95, 139 - 18, 90, 200, 202, 230 20,
19, 6, 79, 83, 253, 268, 268, 293
50, 77, 96, 109, 145. 187, 234 - 21, 37,
70, 149, 309, 311, 314 - 22, 36. 37, 40,
44, 103, 188, 202, 222, 222 a 2^5, 231,
237.238-23, 145. 218, 236a238, 27624, 264, 27 1 273, 274, 295, 300, 309 - 25,

138-26, 178-28,111,159, 199-29,


9, 21,

PAOLINO card.LI, 105- 9.274 -12,

115,

di Nola.

Paolino discepolo di

117

PAOLO

PAOLIANISTI
183

268

30, 88

- 31,
-

13 a 17.

18,

32, 53, 87, 124,


124, 180, 202. 254
33, 37, 100, 102, 197, 218,
126, 176
34, 8, 10, 11, 16, 29,
267, 268, 304
167, 172, 269 - 35, 8, 199 - 36, 48, 82,
37, 57, 123, 197, 227
143, 176, 207
38, 139. 190, 216. 217, 221 e seg., 247 a
39, 8, 1 10- 40, 10, 13,
249, 249, 253

14,129,231-41.201,303,305,315-42,
49, 80 a 82, 89, 104, 1 18, 126, 137 a 139,
235 - 43, 54, 226, 275, 277, 282 - 44,

118

PAOLO

PAOLO

69, 73, 75, 78, 262, 267, 302, 306, 315


46,41, 112
45,87, 193, 204, 259, 261
49,
48, 24, 80
47, 218, 267, 267
13, 60, 65, 69, 85, 112, 1 16 - 50, 178
52, 113, 268,
51, 26, 40, 84, 151, 291
269
53, 13 a 15, 18 a 23,68, 248, 250,
300
54, 107, 128, 290 - 55, 20, 23,
26, 112, 135, 139, 204, 251, 251. 284,
320 56, 29, 34, 127, 135, 177, 261, 262
58,
57, 29, 105, 107, 127, 196, 197
59, 40, 77, 209,
92, 145, 213, 247, 316
256-60, 18,53,81, 108, 110,118, 122,
61, 20, 34, 68,
137, 140, 142, 221, 301
88, 117, 118-62, 8, 8, 70, 102, 130,
162, 183, 185, 186, 199, 201,208, 220,
226
63, 5, 161, 193, 244, 245, 296,
2J8
64, 97, 231, 258, 274, 276. 288,
310, 313 - 65, 77, 126 - 66, 4, 93, 94,
67,
145, 159, 160, 177, 182, 198, 307
68, 11, 66, 213, 237,
59, 61, 126, 267
69, 128, 148, 150, 150, 158,
260, 306
296
70, 33, 189. 200, 232, 302, 31071, 65, 67 - 72, 210, 243, 284, 286, 287
73, 3, 9, 73, 152, 168, 252, 256. 276,
278, 282, 353, 366
74, 28, 43, 202,
203, 226 - 75, 7, 8, 30, 33, 36 e seg., 40
e seg., 181, 196, 203-76, 188,26477, 100, 106, 108 - 79, 46, 66, 68, 88,
123, 166, 170, 311,339-80, 115, 115,
119, 120, 137, 174, 174. 200, 214 - 81,
82,
84, 86, 86, 1 18, 129, 136, 261, 330
83, 92,
209, 216, 228, 238, 288, 293
85, 219, 222,
102, 274
84, 119, 120
88, 121, 156, 212,
87, 212
235, 241
212, 216, 228, 231, 253, 256, 259, 259,
260, 274, 279, 282, 283 - 89, 63, 80. 81
91, 162
93,
90, 59, 107, 112, 291
95,
300, 304, 308, 314-94, 134, 227
83, 84, 88, 139, 140, 204, 206, 21 1, 212,
234, 239, 252, 282 - 96, 23, 58, 75, 162,
97, 33, 66 a 69
197, 207, 290, 298
100, 73, 75, 126
98, 43, 66 - 99, 35
101, 46, 56, 80, 83,
a 128, 145, 296
103, 20, 22, 79, 138. V. santi
1 17, 1 17
Pietro e Paolo principi degli Apostoli.
8. Barnaba apostolo. Benedizioni so-

,.

lenni de' Sommi Pontefici. Traslazione


de' Corpi de' ss. Pietro e Paolo. Teste
de'ss. Pietro e Paolo. Lato. Prefazione
di qvLe&i' Indice pagina V, IX, XXIII,
XXXVI; ed il suo voi. IV p. 318.
PAOLO s. mart. d' Egitto. LI, 1 15.
PAOLO santo martire in Palestina. LI,
,

PAOLO

s.

anacoreta detto

Semplice Li,

il

116-72,230.

PAOLO
s.

vesc. di

s.

Paolo apost. LI,

Narbona, discepolo d
1 17 - 26, 252 - 47,

218-62,8-100,75.

PAOLO

27

340

vesc. di Costantinopoli del

s.

o 317-50 e martire. LI,

17

- 18,

90, 90j

125-19, 15-22,211 -24,300-43,


243

PAOLO
LI,

vesc. di

117-52,

PAOLO
LI,

80, 10
s.

8.

91, 109, 1
s.

- 99,

27.

15, 15,

vesc. di

s.

Paul o Poi de Leon.

117-30,273-52,15.

PAOLO K. I ve-sc. di
93

10

Paul Trois Chateaux.

Verdun. LI, 118

58,

93, 283.

PAOLO s. di Latre anacoreta. LI, 118.


PAOLO s. DELLA CROCE fondatore dell'ordine de* Passionisti. LI, 119

272 a 276, 278

46

12,

13,

67

51,
17,

27, 279-28, 28151, 46 - 61, 186 - 65, 43


70, 94
102, 129, 132
76, 235 - 79, 213
103, 328.
Paolo Santi : 1 vesc. di Napoli. 47, 206
vesc. di Prusa di Bitinia. 56, 40
Ormartire degl'icosini mart. 49, 146
mart. di Lamnoclasti. 91, 471, 472
psaco. V. s. Pietro mart. di Lampsaco
abbate solitario e mart. di Raita. 43,
Siracusano. 66, 311
192
martire di
Toieraaide. 76, 275
mart. di Tripoli.
Miki Van-Mi gesuita e com81, 1 1
pagni martiri. 30, 1 27, 224 - 43, 1 94 98, 161. V. Martiri del Giappone, ed in
quest'Indice i voi. 1 p. 178
IV pag.
Yu mart. coreese. 98, 167
302
e Emiliano martiri.
ornaro. 84,10
94, 100.
PAOLO s. sede vesc. del Brasile. LI, 137

155-20, 115-

IO,

PAOLO

166

61, 4.

Minesota, sede vesc. dell'America settentr. LI, 138


53, 191, 227
57, 141 - 98, 345, 345, 346.
s.

di

Paolo s. di Loanda vescovato. V. Angola,


Paolo s. comune di Jesi. 36, 268, 271.
Paolo s. frazione di Monte Calvo. 86, 91.
Paolo s. porto di Spagna. 63, 120.
Paolo s. Compagnia. V. Fede e s. Paoli
Compagnia.

PAOLO

s7

PRIMO EREMITA,

ligioso. LI, 138 (pag.

ordine re140, 1605, le2:gi,


22, 139
24, 241

8.

mart.

Roma.

LI, 116.
primo Eremita. LI, 116, 138
14, 18, ,121 -20, 112, 113di

1805) - 13, 49, 50 29, 12 - 31, 63 - 36, 25 - 49, 75,


76, 79 - 52, 31
54, 263 - 57, 298 63, 209 - 64, 21
67, 44
83, 135,

22, 30 - 26, 53, 103 - 31, 118 - 39,


-137,138,191-91,576-101,5.
^' - 43, 179 - 46, 50, 52, 52 57, 93 PAOLO s. cavalieri e soldati di 6.
2,

115.

PAOLO
PAOLO

- 70, 197 - 73, 10, 136 - 81, 39 - 88^


121 - 91, 28 - 103, 129.

8.

Paolo,

PAOLO
collegio di vacabili. LI, 141
138
7, 163, 184, 185, 185

129-45,

16,

111,

2, 134,
8, 201

113-53, 39.40-

54, 184 - 56. 26 - 65, 243 - 68, 254


- 74, 294 - 87, 74, 76, 76, 84, 86, 87,
89, 91, 93, 98 a 100.

PAOLO
PAOLO

cong. de' Barnabiti. LI, 142.


apostolo pia unione romana di
ecclesiastici: autori. LI, 142 48, 294
-49, 280
60, 227
61, 41 - 63,
113, 118-64, 17, 18 -74, 46-76,
267
97, 29.
Paolo s. monastero e abbazia Nullius Dioes.

s.

suburbana di Roma, nella via


IO, 57 - 2, 265, 269 - 4,
f,

cesis,

Ostiense,

306

E nel 1861 fu
badia.) -8, 218- 9, 151,

(Clarisse, aggiungi.

restituito alla

230

(0, 91, 150, 151


II, 167,
64, 105, 170, 201 a 204, 209,
211, 212, 214, 214, 216, 217, 222, 225 e
seg.
13, 64 a 69
14, 108, 1 12, 281,

151,

279

12,

281 - 16, 29, 75 - 18, 315 - 19, 177 25, 157 - 26, 196 - 27, 167
28, 86,
139 - 29, 31, 238 - 31, 58, 73 - 32,
191, 193 - 35, 101, 177, 178 - 36, 149
37, 194, 236 - 38, 27, 29, 233. 295 40, 91 - 46, 173 - 48, 91, 94, 9449, 68 - 50, 71, 233 - 51, 141, 262 52, 251
53, 131 - 54, 186, 213, 230,
281 - 55, 121, 225, 245 - 56, 191 58, 115 a 117, 121 a 125, 125, 134, 307
- 59, 12, 13 - 65, 220 69, 314-72,
235, 353, 354, 358, 358, 365, 365, 367,
370 - 75, 213, 214, 214, 244, 269, 277,
278, 278, 281, 287, 298 a 300 - 76, 5,
50, 66, 71 - 78, 305 - 80, 211 - 82, 8
- 83, 103 - 84, 315 - 89, 27 - 90, 74,
97, 98 - 91, 470 ~ 93, 203 - 95, 159,
159, 174, 290 - 97, 83, 161, 172, 173,

173, 262, 264


IDI, 112,
99, 68, 90
182, 198,215,216-102, 135.

Paolo

119

PAOLO

badia e priorato d'Albano Laziale.


1. 187, 189, 189 - 13, 292
45, 25-49,
29
61, 42, 45, 297 - 89, 196, 196,
292
97, 236.
Paolo Beati
domenicano, missionario e
martire. 55, 88 - 87, 203
Quirini girolamino. 91, 188
Atti. 76, 217
o
Puoluccio Trinci, vicario gener. e riformatore de' minori osserv. 25, 1 18 26,
94, 94, 97 a 99, 1 14 - 69, 64
di Spoleto, detto della Marca, min. conv. 41,
12, 24, 40-69, 59
Capitoni minore
s.

osservante. 69, 43.

PaoloYenerahili : Maffei o Paolo da Verona. 94, 139


Giustiniani fondatore e

riformatore degli eremiti camaldolesi.


6, 299, 299, 301 e seg. - 13, 68 - 36,
270 - 51, 128 - 83, 29, 30 - 91, 478.

PAOLO
167 -

757 Papa. LI, 119-2,


282 - 6, 21 1 - 8, 14, 39 IO. 235 - II, 253, 288 - 12, 102, 103,
209, 253, 253, 295 - 13, 39 e seg., 147
- 15, 53, 157 - 18, 96, 323 - 20, 40 21, 159 - 23, 223 - 24, 66, 262 - 25,
212 - 26, 270 - 28, 93. 134 - 33, 272
- 35, 172 - 42, 48, 143, 145 - 46, 57,
72 - 47, 190, 208, 223, 284 - 48, 202
-49, 137, 138, 147, 148-50, 131,201
- 51, 173 - 52, 5, 192 - 55, 217 - 56,
215, 216 - 57, 263 - 58, 254 - 60, 28,
256, 293 - 61, 212 - 63, 184 - 64, 99
8.

del

5, 98,

65, 162 ~ 66, 55, 87, 93, 122, 228.


- 67, 294, 294, 295, 297 69, 74,
76, 221
75, 303, 305, 307 - 75, 41
82, 289 - 84, 237 - 86, 265
88, 224,
256 - 93, 256 - 94, 210
97, 82, 83
99, 34
100, 73
101, 257, 270, 271,
274, 279 a 281, 284 - 103, 105, 355.
PAOLO II del 1464 Papa autori. LI, 119
I, 131, 182
2, 62, 87, 102, 113, 241,

229

254-3,

133, 154-5,94, 106, 114, 119,


119, 156, 157, 171, 180, 221, 269 - 6,
7, 25517, 66, 1 19, 192, 192, 285,309
8, 86, 125, 200, 218
9, 173, 173, 291,
IO, 16 a 18, 28, 56, 84, 89 e
292, 304
II, 1 1, 36, 98, 112,
seg., 182, 299, 302
128, 295
12, 10, 33, 47, 69, 86, 87, 89,
97, 150, 154, 258, 290, 291, 291, 296,
315, 323-13, 67, 89, 110, 241, 258, 263
-15, 70, 113, 194, 284, 284-16, 67, 68
17, 78, 182
18, 59, 59, 225, 300, 332
20, 158
21, 16
19, 9, 32, 119
23. 58, 264
24,
22, 159, 167, 184
25, 34, 35, 257
27,
29, 106 a 108
29, 158, 231,
28, 222
209, 236, 249
232
30, 263-31, 306 -32, 16
34,
38, 142
36, 47, 237, 313
82, 272
39, 235, 236, 236 - 40, 10, 146, 233,
43, 85
41, 222
239, 269, 284, 296
44,27,32,67, 80, 125-45, 13, 14, 105,
139, 168, 274, 276, 298, 300 - 46, 107,
48, 88,
47, 54, 287, 297
180, 253
49, 50, 263, 267 a
101, 122, 192, 311
293
50, 72, 106, 125, 185, 223 e seg.,
258, 259, 274, 293, 31 1 - 51, 78, 174
52, 168,275-54,111,141,144, 15355, 13, 34, 40, 48, 49, 143, 171, 291
56, 4, 7, 25, 139, 143, 286 - 57, 49,
58, 36, 131,
133, 283, 283, 284, 299
134, 158
59, 6, 105, 105, 118, 12861, 221 -- 62, 73, 85, 106, 225, 228
64, 43, 107
65, 75,
63, 186, 187
223
66, 18, 76, 93, 191, 216, 242

-67,

43, 66, 68, 147,

211,311,317-

68, 216, 248 - 69, 32. 48, 98, 222, 223,


225
70, 47, 84, 86, 136 - 72, 53, 104
74, 283 - 75, 50, 227, 279, 279, 286,

120

295
293
93,

PAOLO

PAOLO

- 76, 23, 105 - 77, 122, 140, 203,


- 78, 37, 143 - 79, 246, 261 - 80,
132, 188 - 81, 31, 37, 51 a 53, 50,

311,312-82, 11,85, 131,223-83.

207, 208

84, 88, 89, 142, 249, 249,

250,315,319,319, 320-86, 183, 191,


191, 298, 299 - 87, 20, 87 - 88, 179 89, 126, 179. 251, 289, 301, 302, 318 -

90, 163
91, 12, 73, 109, 163, 164, 3S9,
390, 499, 508, 523, 564, 566, 574, 577,
587 - 92, 182, 207, 221, 227, 227 a 230,
284 - 93, 126, 127, 129 - 94, 221, 222
95, 113, 123, 201, 232 - 96, 22, 124,

217,218,220,221,229-97, 145-99,
65, 69, 72, 92,

12,

14, 225,

226

100,

6-101.58,260,342-102,11,51,58,
59, 66, 69, 84, 85, 94, 110, 120, 142, 1 43,
149, 179, 180,202,204,348,349-103,

272, 442, 452, 452, 455, 469.


PAOLO III del 1534 Papa: opere, autori.
LI, 123 - I, 210, 261, 277
2, 14, 30,
33, 33, 68, 74, 77, 81, 85, 102, 118,
119, 162, 304 a 306- 3, 76, 112, 247,
297
4, 16, 134-5, 114, 180,254,277,
283, 301, 301
6, 57, 203, 213, 232,

259,300,303-7,27,52,52,53,62,85,
131, 140, 141, 141, 185, 185,

216

8,

35,68, 132 a 134, 136, 136, 138, 295 9, 84, 146, 159, 184, 207, 208, -220, 287
289,306-10,57,86,87, 124, 208, 222
e seg., 282, 282
il, 12,
12, 17, 129,

161, 191,

317

12,

12, 20, 24, 34, 34,

37, 86, 93, 97, 97, 99, 233, 259, 260,


276, 279, 284,298,309,319-13, 17,47,
65, 68 111, 124, 127, 174, 216,255, 303

- 14, 166, 181, 208, 263, 290, 296, 319


- 15, 54, 72, 85, 114, 180, 182, 198, 199,
285, 286, 291 - 16, 140, 162, 202, 222,
238, 238, 269, 313 - 17, 16, 16, 20, 49,
75,79,223-18,66,68,213,332 - 19,
32, 33, 66, 171, 173, 223, 242, 276-20,
158, 194
21, 16, 18, 27,218, 241
22,
91, 140, 162, 243, 272
23, 60, 60, 62,
74, 74, 140, 193 e seg., 202, 202, 205,
209, 210-24, 128 e seg., 250 -25, 138,
161, 279,297, 308, 309, 312; 314
26,
116, 177
27, 12, 149, 152, 175, 176,

209,216,220,222,281- 28, 163,224,

248, 249, 318, 319


29, 161, 244, 247,
314-30, 114 a 119, 168,216,231,265,
266
31, 104, 160, 205, 251 - 32, 22,
144, 151 - 33, 75, 86, 142, 143, 145,
201, 291 - 34, 52, 54,55, 86, 87, 205
35, 76 a 78, 178 a 180 - 36, 45, 56, 58,
59, 169, 237, 282, 299 - 37, 6, 177, 181,
304
38, 46, 125, 213, 214
39, 204,
240, 244, 24,5, 276 - 40, 53, 102, 149,
149, 154, 191, 191, 195, 240, 247, 250,
252, 275, 277, 296, 298, 31 1
41, 8, 15,

17, 21, 2?f, 63, 64, 112, 223,

229

42,

43, 26,28,
23, 195, 212, 231, 240, 281
44, 65, 74,
57, 89, 89, 237, 260 a 262
45, 111,
102, 127 a 131,239, 277, 296
209, 243, 302
45, 100, 107, 117, 138,
197,217,218, 221, 238, 241, 242, 257,
47, 55, 107, 108. 132, 251,
271, 284
257, 269, 280, 288-48, 47, 48, 192,301
49, 50, 108, 175, 198, 266, 271 a 279,

293, 304 - 50, 44, 50, 65, 84, 192, 207,


213, 225, 232, 261, 293, 318 - 51. 4, 42,
46, 92, 141, 159, 167, 220, 227, 228,237
- 52, 65, 76, 77, 80, 83, 135, 136, 138,
140, 142, 148, 156. 169, 201, 210, 22G,
265, 278
53, 5, 39 - 54, 94, 12, 135,

157,167,167, 170, 171, 182, 191, 191,


227, 239, 257, 279, 283, 306 - 55, 49,58,
71, 108, 117, 143, 168,239,272, 274,274,
56, 4, 17, 22, 24, 140, 173, 195,
250, 287, 290
57, 6, 42, 60, 200, 208,
58, 117, 135
221, 221, 230, 248, 288
-59,21.21,22,26, 105, 100, 117, 130,
60, 18, 88, 194, 197,
131, 295, 347

312

205,205,251, 299 - 61,52,81, 214,223,


267, 300, 301, 308 - 62, 2S, 40, 96,
96, 141, 141, 225, 271 - 63, 33, 109,
187,200, 215, 218, 234, 255. 264, 279,
318 - 54, 6,52, 103, 109, 109, 184 65, 16, 35, 46, 89, 89, 92, 23a - 56, 18,
45,93, 113, 116-67,134, 136,214,318

- 68, 110, IH, 114. 122, 123, 124, 224,


59, 9, 16,
228, 232, 248, 253, 251, 256
70,25,49,
44, 166, 179, 226, 227, 278
71, 41, 113,
79, 81, 84, 137, 138, 305
140, 200, 201 - 72, 100, 141, 153, 187,
217 - 73, 123, 127, 132 - 74. 113, 132,
79, 24-,.^a,-^'9^-^ ^75, 28, 50, 51,
76, 26,
91, 113, 136, 137, 222, 275
77, 81,
71, 85, 120, 181, 181, 182, 228
148, 254 -78, 11,65,71, 156 a 158, 269,
297 - 79, 25, 85, 201, 304, 320 a 330,
343, 344
80, 69, 121, 133, 134, 186,
301
81, 5, 55, 56, 56, 153, 172, 173,
324, 324, 325, 330, 481, 484 - 82, 8,
83, 41, 95, 214,
226, 227, 261, 281
301, 302 - 84, 11, 26, 70, 90, 98, 99,
119, 161, 161, 168, 176, 240, 241, 243,
249,249- 85, 14 a 18,291
86, 55, 81,
87, 86,
117, 133, 160, 237, 337 a 340

89.89-88,46,

131, 194, 202,205,


224
89, 3, 4, 121, 134, 150, 151, 190,
210,210.200, 251, 308 a 312
90, 85,
179
91, 56, 109, 143, 157, 183, 187,

88,

197, 202, 204, 208, 208, 245, 246, 274,


292, 495, 564, 588 - 92, 303, 339 a 357,
455 - 93, 132, 224 - 94,77, 127 - 95,
33, 34, 1 14, 1 15, 132, 132, 138, 197. 223
96, 100, 103, 104,334-97,168, 169,
171 a 179, 274, 280^ - 98, 207, 238, 343,

343

66, 48, 49, 76, 178 - 67, 107, 186, 265,


- 68, 124, 128, 133, 249, 250 - 69,
9, 228, 276 - 70, 50, 84, 283, 306 - 71,

99, 66, 69, 82, 93, 94, 115, 116,


136, 212
101, 3, 144,
100, 235, 287
210, 230, 2G0 a 262, 265, 284, 294, 295,
329, 338, 342
102, 1 1, 24, 27, 27, 29,
30, 38, 39, 47, 51, 53, 58, 59, 61, 75, 78,
79,85,86,91, 95, 101, 105 a 107, HO,
113,120, 121, 123, 125, 145, 160, 180,
181, 183, 185, 189, 207, 216, 216, 223,
250, 351, 352, 354, 358 a 360, 390, 411
103, 1 18, 383, 424, 442, 452. V. Porta
Posteria a Posterula di s. Affata all' Orso.
IV del 555 Papa: opere, autori. LI,

318

101, 154,234a 135,303


74,
75,
145, 155, 160, 180, 289, 290, 293
76, 7, 8,37, 66, 84,
137, 138, 216, 238
79,22,
78, 159
182 a 184, 194, 297
80, 134, 187, 191
25, 263, 334, 335

28,72,201,201-72,

306

I,

69, 105, 178, 187,

292

(III,

le^gi,

28, 68, 96, 146, 230, 301,


3, 60, 1 15, 136 - 5, 85, 173, 213,

219, 275

2,

142, 203, 302, 313


7, 8, 24, 26, 37, 40, 141, 185, 276
8,
68. 133. 138, 259
9, 49, 70, 84, 127,
135, 152, 1.55, 237 e seg., 241, 243, 268,
6, 133,

268,287,291-10,6,18,93,186,193,270
- Il, 39, 232, 259, 315 - 12, 12, 97, 143,

197,260,282,298-

145, 155, 167, 182,

13,47,76, 111, ili a 113,113, 304 14, 38, 1 18, 122, 185, 186, 246,254, 290,
291 - 15, 72, 200, 208, 218,266 - 16,
7,113, 145, 181, 211, 222 e se-, 226 17, 16 - 18, 332 - 13, 54, 121, 70, 171,
240, 264 - 20, 56,200 - 21, 17 e seg.,
24,38, 38, 40, 41, 134, 200, 218, 218,
219, 256 - 22, 85, 152. 306 - 23, 60,
61, 66 e seg., 73, 76 - 24, 15, 130, 280
- 26, 153 - 27, 14 (il cardinal Rucellai,
leggi, il cardinal CaratTa, Annibale Rucellai), 216, 2.S8, 295, 309 - 28, 81, 108,
163,225 - 29, 162, 247 - 30, 114, 122,
232 - 31, 251,306 - 33, 39, 227 - 34,
52, 54, 135, 168, 168, 207 - 35, 82, a
84 - 3G, 115, 279, 300 - 37, 95 - 38,
126, 150, 164, 263 - 40, 151,251 - 41,
64, 258 - 42, 34, 35, 54, 243, 270 - 43,

57,90-44,

102, 110,127,130 a
132, 134
45. 25, 111, 236, 236 46, 107, 155, 256, 300, 301 - 47, 156,
179, 213, 234. 271, 288
48, 88, 89,
188-49, 16,50, 108, 119, 271 a 291,
102,

293 - 50, 83, 84, 98, 98, 150,225, 232,


261, 282, 284, 285 - 51, 46, 47, 124, 150,

168-52,74,170,217,217,226,231-53,

- 54, 6, 41, 42, 101,


111,124,214,228,239,258,306 - 55,

75, 78, a 80 283, 296

50, 62, 76, 76, 143, 169, 283, 291, 305


56, 139. 250, 264, 287, 291-57,
99, 100, 133, 133, 200, 313
58, 41, 76,
131
59, 18, 23 a 26, 131, 225 - 60,
44, 88, 137, 138, 192, 197, 205
61, 196
62, 105, 225, 235, 284 - 63, 35, 234,
235, 255, 267, 279
64, 109, 110, 101,
162
65, 63, 76, 94, 229, 234 e seg.

56

82, 7, 8, 26, 86, 153, 154, 228,


231, 275, 281, 291 - 84, 98 - 85, 20 86, 340-87. 45,57,89- 88,46, 180, 194,
81,

127
IV)

73,27,110,111,118

PAOLO

121

PAOLO

PAOLO

'

195, 285
89,54, 56, 89, 93, 133, 143,
147, 151, 151 a 153, 247, 312 a 314
90, 86, 86, 90, 141, 164, 194, 206,217-

91,91,205, 206, 212, 330, 495, 591

92, 359 a 366, 543 - 93, 133, 133, 227


- 94, 38 a 41 95,33, 33,34, 72, 115,
96, 14,
116, 133, 133, 163,223, 224
20, 239 - 97, 151, 174 - 98, 185, 212,
248 - 99, 65, 67, 68, 82, 93, 94, 136,
137, 170 - 100, 269 - 101, 195, 333 102, 198
103, 226, 264, 265, 349, 383,
384.

PAOLO V de' 1605 Papa: autori. LI, 132


- 16, 17, u6, 78, 129, 136, 139 a 141,
249 - 2, 76, 121, 148, 154, 232, 242,
I,

282, 282 a 284, 294, 299, 304, 305, 309,


3, 73, 257, 308 - 4, 182,
309, 310
5, 42, 92, 92,
182, 184, 254, 305, 305
159, 175, 220, 220, 269, 270, 270 - 6, 14,
37 e see-., 57, 85, 154, 204, 243, 272, 286,
304 - 7, 24, 63, 109, 144, 233, 234, 266,
279, 309, 313-8, 36. 69, 99, 134, 139,

- 9, 155, 156, 159, 159, 161, 161,


IO, 28, 49, 57, 57, 66, 69,
197, 209, 287
69, 75. 75, 150, 158, 173, 188, 208, 236,
280- 11, 17, 50, 68, 73, 83, 112, 129,
200, 200, 204, 206, 207. 236, 268, 274,
281, 282, 282, 290, 300, 300, 303 a 306
12, 10, 24, 35, 45, 57, 60, 68, 76, 94,
100, 108, 111, 118, 122 a 125, 148, 148,
152, 159, 168, 177, 179, 230, 242, 251,
252, 263 a 265, 268 a 273, 275, 276, 280,
13, 18,
287, 291, 294 a 299, 309, 320
23, 36, 36, 43, 53. 59, 79, 96, 113, 162,
191, 217, 221, 221, 227, 257, 267, 304
14,22.49,65, 133, 145, 156, 192, 212,
15, 36, 68, 69, 73, 144,
212, 292, 315
145, 148, 168, 202.202-16, 20, 99, 128,
146 a 148, 153, 159, 162, 201, 238,242,
17, 14, 111, 116, 165,
243, 261,269
19, 32, 34, 53,
258
18, 74, 215, 233
20,
111,112, 122, 173, 196, 246,246
21,
115, 120, 127, 248, 256, 261, 300
22, 35, 155, 252, 259, 283, 291
39, 48
24, 50,
-23,74,79, 141, 142, 170
25,
62, 151. 153, 277, 284 a 286, 298
160, 163 a 165, 171, 171, a 174, 281
139

122

PAOLO

PIOLO

26, 47, 65, 119, 154, 177, 178, 192, 204


27,27, 149, 153, 153, 154, 168, 171,
29, 165,254,
179, 210, 225 - 28, 257

280-30,85,

109, 111, 122, 125,


207, 223, 243,250
31, 99, 100,106, 127,
144, 195, 214, 263 (Paolo V, leggi. Clemente VII!)
32, 23, 67, 150, 177, 189,
248,310-33,52,57,62,91, 104, 172,

106,

232, 261, 291 - 34, 33, 48, 88, 208,289


35, 88, 142, 142 - 36, 55, 141, 282,
282, 307, 307 - 37, 34, 43, 76, 92, 252
39,
38, 33, 82, 151, 203, 232, 254
120, 202. 204, 210, 247, 271, 282, 283

40, 55, 133, 155, 163, 168, 263 - 41, 14,


66, 170, 178, 204, 263 - 42, 80, 80, 197,
276-43, 27,31, 43, 120, 179, 264 44, 33, 77, 77, 135, 136, 169, 184, 222,

225,228,239,259,280-45,

115, 117,

119, 191, 192, 238, 243, 269, 270


7, 33, 107, 144, 245, 245, 259, 267.

- 47,

46,

268

48, 33, 33,


149, 152, 214, 235
53, 83 (e forse non IV, poich alcuni attribuiscono l'erezione a Clemente Vili,
altri a Paolo V), 100, 1 19, 122, 172, 188,
295- 49, 45, 51, 176, 176, 177, 177, 179,
179 a 181, 294
50, 6, 18, 51, 72, 98,
152,210,228, 233, 233, 234, 241, 248,
259, 265, 273, 279, 279 a 281, 284, 287,
287, 288, 299, 299, 300
51, 16, 39, 78,
168, 174, 261, 319, 329
52, 61, 90, 1 16,
126, 136, 151, 159, 276, 278
53, 31,
50, 55, 68, 83, 85, 213
54, 80, 94, 101,
108, 112, 126, 181, 190, 191, 193, 194,
206, 215, 215, 239, 283, 290, 297
55,
1, 14, 15, 18, 28, 57, 61, 92, 105, 114,
144, 169, 170, 231, 264, 274, 274, 275,
298
56, 4, 19, 20, 1 15, 292, 298 - 57,
100, 247
58, 56, 57, 120, 127
59,
31,35,135,324,328
60, 33, 46, 61,
62, 67, 134, 148, 160, 161, 206, 207
61, 6, 48, 151, 210, 301
62, 25, 30, 30,
85, 95, 96, 143, 284, 285, 287
63, 91,
91, 92, 97, 100, 200, 215, 280
64, 9,
47,91, 111, 162, 171, 186, 187,194, 195,
211, 212, 293, 294, 299
65, 36, 83, 98
66, 18, 50, 115, 151, 269
67, 60,
187, 193, 318
68, 134, 135. 216
69,
10, 221, 233,249, 257, 278, 288
70, 8,
35,53, 80, 85, 86, 139-71, 37, 120
72, 71, 103, 104
73, 46, 58, 122, 139,
377
74,75, 88, 100, 294, 300
75,
22, 94, 102, 103, 139, 218, 227
76,
108, 210, 218
77, 78, 1 16, 298
78,
7
79, 1 18, 155, 157 a 160, 187, 347 80, 38, 73, 135, 135, 187, 21 1, 303, 307,
309, 311, 313, 327, 330
8!, 30, 58, 152
-82, 28,88, 155, 155, 163, 164, 181,
193, 232, 233, 243, 262, 312
83, 56,
60,216,309,309- 84, 28,70, 91, 99,

105, 107, 118, 129, 154, 163, 177, 193,


85, 32, 39, 40 - 86, 54,
206, 211, 249

87, 91, 95, 292, 294


88, 87,
55, 334
89, 142, 153, 154, 154,
136, 137, 241
203
91, 73, 143,
90, 4, 5, 164, 292
92, 356, 445, 450, 453 a 482,
495, 587
494,494,521,594,679-93, 135, 136,
95, 28, 44,
94, 145. 185
227,293
97, 187,
96, 239
45,54, 114, 131
98, 124, 244, 248
198, 277, 279 a 281
100, 7, 81,
99, 25, 69, 95, 140, 232
101, 98, 136,
195, 198,215,232,292

102,
148, 148, 223, 227, 227, 280, 290
103,99, 118,272, 453.
102, 103, 131
V. Voi. I p. 324 di quest'Indice.
Paolo del 710 card, diacono. 99, 86.
cardinale poi Papa. LI, 137.
card, di s. Balbina. LI, 137.
card. vesc. d'Albano. LI, 137.
dell' 872 card, diacono. LI, 137.

PAOLO
PAOLO
PAOLO
PAOLO

Paolo anti-cardinale vescovo di Rieti. 76,


172.

Paolo Patriarchi: del 544 d'Alessandria.


48, 156 - 52, 39 = I di Samosata o Samosateno del 263-73, siro d'Antiochia,
eresiarca. I, 222 - 2, 171, 171, 172, 247
- 6, 26 - 8, 9 - 12, 103 - 15, 161, 170
20,88 - 21, 73 - 23, 254 - 30, 201 35, 204 - 38, 173 - 40, 93 - 52, 1561,22 - 67, 19- 80, 119, 119, 131,289
- 81, 103, 106 - 95, 128 = II del 520
Siro d'Antiochia. 67, 22 = II o Paolino
d'Aquileia. 32, 55-79,211 - 80, 257
- 82, 1 15 - 95, 96 = de' caldei. 63, 294
del 475 intruso di Costantinopoli. 21,
82 = II detto I del 641-54 di CP.li monotelita. !, 113 - 17, 272 - 18, 94, 94,
- 21, 53 - 31, 231 - 37, 142, 143 43, 170, 170, 172 - 59, 92 - 65, 1 1 1 70, 309 - 72, 224 - 73, 18 - 74, 26 75, 187 a 190 - 81, 71 = IV del 780 di
CP.li. 72, 262 = del 1819 armeno di
CP.li. scismatico. 18, 118, 118 = latino
di Gerusalemme. 37, 152.
Paolo Vescovi: o Paolino d'Arquaviva. 1, 75
d'Acri greco. I, 82 = d'Adria. 15, 32
- 59, 203, 204, 206-67, 307 - 69. 271

= d'Albano. 188 = d'Alessano. 83, 6,


6 =
d'Aitino. 77, 119, 119, 128 - 91,
I,

=r. U d'Aitino.
290 - 36, 156 - 77,
119 = d'Ancona. 22, 187-62, 161 I d'Arbe. 88, 291
d'Aristio.
83, 42
3, 28 = di Brindisi e Oria. 32, 293 49, 108, 108 = Burgense di Cartairena
e di Burgo.s. 35,203 - 68, 103- 81^247
di Candia. 37, 127 - 101, 169 = Roberto di Carinola. 64, 255 = di Castro
etrusco. 101, 271 = di Cataquenza. IO,
241 = di Cirta. 79, 67
di Dioclea di

558

PAOLO

=
=

=
=

123

PAOLO

Dalmazia. 20, 85
di Dorila. 20, 222
di Drivasto. 20, 269
d'Efeso. 18, 128
d'Epifania di Cilicia. 21, 303
d'Ermopoli la grande. 22, 61 =d'Ervthrum.
di Faen22, 70
d'Euraenia. 22, 192
za. 22, 31 1 = di Filomelia di Pisidia. 24,
304
di Foligno.
di Focea. 25, 112
25, 139
dei 934 di Forl. 25, 294
da s. Ruffino del 1379 di Forl. 25, 295
=di Foro Nuovo di Sabina. 26, 14 - 60,
1 basiliano del 1081 di Gallipoli.
82, 83
II del 1331 di Gallipoli. 28,
28, 142
142
minorit d Galtelly. 28, 152
Leone di Gerace e di Reggio. 29, 66
di Gerapoli d'Isauria. 29^ 70
di Gondisabor. SI, 262
di Guadix. 33, 77
di Gubbio supposto. 33, 170
d' Ibona.
33, 266 = d* Imola. 34, 95
d' Irenopoli
di Cilicia. 36, 84
d' Irenopoli d' Isauria. 36, 84 = Francesco da Roma minorit d' Isernia, Monreale, Tebe di Beozia
e Tessalonica. 46, 138, 138 - 73, 25375, 1 1 - 99, 91
di Laodicea di Frigia
Pacaziana. 37, 124
di Laranda. 37,
128
di Latopoli. 37, 172
di Ledan.
37, 252
di Lisbona. 38, 31 1
di Listra di Licaonia. 39, 8 = intruso di Macerata e Recanati. 41, 82
di Maiuma
di Gaza. 42, 32
di Mariamia. 43, 9
di Massimianopoli di Palestina. 43, 241
di Melasso. 44, 149 = di Meloe. 44,
174 = di Merida. 77, 109 = I d Metona.
II cisterciense di Metona. 44,
44, 31 1
311
di Modrena. 46, 6
minorit di
Molfetta. 46, 30
di Monembasia. 47,
167
(li Mosinopoli. 47, 19 = Il di Napoli. 47, 208
III di Napoli. 47, 208
11^ di Narbona. 47, 219
di Naxos. 47,
252= di Neocesarea Eufratense. 47, 267
= di Nepi minorit. 47, 207, 291 = d
Nola. 48, 71 - 51, 104
di Nomento.
48, 93 = di Oenoanda. 48, 281
d'01ba.
degli Omenti. 49, 18 = d' 048, 286
ricanda. 49, 109 = d'Orimma. 49, 120
= 1 d'Orte. 49, 190 = lld'0rte. 12, 190
49, 190 = d'Orvieto. 49, 219
di Parigi. 51, 206
di Piacenza. 52, 266 = di
Populonia. 6, 160 - 25, 324 = di Porfirio. 54, 138
di Reggio e Manfredonia.
57, 32, 45
di Rimiui. 57, 295
di
Rossano. 59, 173
di Rouen. 59, 187
= di Salpe. 60, 298 = minorit di Sebaste d'Armenia. 63, 138 = Seginense, di
Gerace e Siponto. 42, 110
di Segna.
63, 207 = di Sens. 64, 76
Gio. di Sessa. 64, 254
d s. Severina. 65, 7
di
Sicca 65, 111 =di Sidone. 66, 5 = di
Sileo. 66, 108
1 di Smirne e di Tebe di
Beozia, patr. latina di GP.li del 1355 mi-

norita. 67, 126


II del 1412
73, 253
d Smirne. 67, 126
di Sozopoli di Pisi
dia. 67, 332
di
di Spalatro. 68, 24

=
=
=

Squillace.69, 169
di Stabia.69, 176
d Stettoro. 70, 32
di Tacrit. 72, 223
di Tanis. 72, 242
di Tarazona. 72,

264 = d Tauriana. 73,18 = di Tela Mauzalat. 73, 264 = di Termoli. 74, 98 = del
649 I di Tessalonica. 44, 318 - 75, 9 =
dell'880 li d Tessalonica. 75, 9 = di

I di
di Tiro. 75, 197
Tiana. 75, 168
Tivoli e Gubbio. 2, 182 - 13, 71 - 16,
II di Tivoli. 76,
312
76, 189, 189
189 di Torre Blanda. 77, 302 dTre.
di
guier. 79, 228
di Trevi. 80, 66
minorit di TriTripoli di Lidia. 81, 6
di Troves. 81, 140
poli d Siria. 81, 12
d' Uzita. 87, 66
d'Ulpiano. 83, 26
di Vesprin. 51, 139
di Valve. 71, 41
II di ZagaI d Zagabria. 103, 367

=
=
=

=
=
=

bria. 103,

368

= di Zela.

103,

460

di

Zichia. 103, 472.

Paolo /del 1796 czar delle Russie. 59,305


a 310, 332 - 24, 164 - 29, 263, 271,
271, 274, 292 - 30, 151, 154 - 37, 37 39, 25, 32 - 44, 77, 79 - 45, 201 - 46,
a 16-50, 58-53,42,46,91, 95,
108 - 59, 51, 56, 186, 245, 248, 253, 278
- 61, 172 - 62, 175 - 65, 283 - 71, 83
- 75, 178 - 91, 345-92, 565, 608,609
- 97, 210 - 103, 250, 254, 309, 309,
312.
Paolo del 727 patrizio, ed esarca di Ravenna. 56, 213, 213 - 22, 75 - 32, 180,
11

180,181-57,261-58,250-92,35,
36.

Paolo bano di Croazia e Dalmazia. 63, 302.


Paolo duca di Zara. 103, 421.
Paolo: agostiniano veneto. 91, 159, 159 =
abbate di s. Albino. 72, 217 = ab. basiliano d Grottaferrata. 33, 48 a 50 = ab.
di Scet. 17, 196 = ab. di Volturno. 77,
281 = ab. di Casaraari. 94, 103 = anacoreta di Zeuma. 103, 472 = d'Angeluccio. 83, 103 = Antonio. 40,310= armeno eretico. 52, 15 = Benedetto maestro d cerimonie. Il, 11 =reatino, cameriere pontificio. 13, 286, 286 - 23, 39 28, 96 - 92, 184 - 97, 139 = da Carnerno gesuita. 34, 205 = del 537-52 capitano greco. IO, 176 - 54, 209 = del 718

= can. di Carfagnana, tesoriere pont. 74, 270. 270 = da


Carpineto min. osserv. riform. 89, 92
di Castro. V. Castro Paolo giureconsulto
prefetto di Cefalonia. 92, 45 = da Co
sena cappuccino. 79, 243.
Paolo del 774 morto nel principio del IX
secolo, Diacono Warnefrido d*Aquileia
gener. greco. 65, 158

124

PAPA

PAOLO

monaco

Monte

di

Cassino, segretario di

re Desiderio storico de' suoi connazionali longobardi: opere. I, 271


2,
2&2
13,284,
4, 312, 313-8, 15, 50

54 - 24, 262 - 37,


209, 241 - 38, 169, 226 - 39, 12, 173.
176, 179 - 41, 245 - 46, 166, 166 - 56,
212 - 58, 248 - 67, 285 - 71, 106 75, 106 - 78, 107 - 79, 211, 294-82,
102, 102, 105, 296 - 83, 285 - 89, 7 94, 279 r- 96, 137, 175 - 99, 205 - 101,

285

294

17,

21,

305-103,

168, 179,

17, 488, 490, 491.

Paolo d'Egina medico greco. 44, 96


Emilio Lucio console romano, padre di
Scipione. 4, 187 - 5, 223, 231 - II, 270
- 21, 307 - 36, 201 - 38, 180 - 40,
231, 231 - 55, 105- 58, 199 - 62, 100
- 63, 106 - 64, 139 - 65, 331, 332 69, 148- 75,4-76,239-80, 176
fiammingo pittore. 90, 232 = Giulio da
Padova giureconsulto. 84, 289
da san
Giuseppe proc. gener de* carm. scalzi,
autore della Yita della serva di Dio

Maria Minima di

Ges,. 16,

282

=
=

102,

letterato di Gualdo Tadino. 33,


129
Lombardo scultore. 49, 246
da
82
Mercatello min. conv. seniore. 86, 132
= da Mercatello minore conv. giuniore
monaco di Monte Cassi no,
86, 132
biografo: opere. 32, 178
romito del
da Monte Reale.
Monte Luco. 80, 58
fratello del patrizio Oreste.
40, 237
Perugino pittore. Il, 272
36, 213
pittore. V. Cagliari Paolo veronese
maestro gener. de'can. reg. di s. Spirito,

=
=

=
=

e precettore dell'arcispedale di

s.

Spiri-

69 101, 338=primicero della s.


Sede. 55, 222 = secondicero della s. Sede.
55,223 = Romano scult. 54, 1 17 - 73,
139 = da Siena scult. 12, 288 - 81, 33 =
servita. 24, 96 = prefetto apost. teatino.
48, 232 - 98, 375 = da Rieti notaro.
82, 148 = domicello reatino. 57, 216 =
to. 15,

di Tutti

Santi carmel. scalzo: opere. IO,

di Toscanella. 78, 266


57
domenicano veneto. 91, 134.
Paolo moneta pontificia. 46, 117, 117, 121,

121, 124.

Pacione Federico. 102, 203.


PAOLOTTE monache. LI, 144.

PAOLOTTI

ordine religioso. LI, 144.

Paolotti. V. Sanfedisti.

PAOLUCCI

Francesco card, vescovo suburbicario d'Albano Laziale. LI, 144 1,


134 - 12, 42, 43
16, 178 - 25, 206,
282 - 56, 237.
PAOLUCCI Fabrizio card. LI, 145 - I, 95
- 2, 134 - 9, 78 - 12, 46, 83, 201 - 14,
67, 266 - 15, 39, 175 - 16, 188, 228, 268,

- 24, 182 - 25,


37, 103 - 41. 8636, 37
43, 46 - 50, 155 - 52, 64 - 54, 229 55, 61. 298 - 61, 503 - 63, 282, 283
64, 217 - 68, 221 - 76, -283 - 79, 161
- 87, 104 - 90, IO, 01 - 95, 321 - 97,
192, 195. 264 - 99, 96, 168.
Paolucci Vescovi: Gio. Battista d' Adrianopoli, amministratore apost. per Papa
284

19,

39

22. 89

206, 300

Leone

XIII, di

Perugia

(V.)

Fabrizio

267 - 25, 208


- 51, 144 Mancinelli Francesco M.* di
Fano e Tiberiade. 31, 199 - 65, 49 =
di Nusco. 48, 177.
Paolucci: marchese Amilcare ammiraglio
austriaco. 65, 299 - 91, 324, 324 - 99,
Bernar282 = Antonio. 93, 67, 67, 77
di Citt della Pieve.

13,

dino.

25,272=conte

e cavaliere Camillo

Dario. 103, 503. V. Voi. IV p. 470 di queCarlo prelato. 51, 144


si' Indice
Fulvio premarch. Francesco. 25, 285
lato e govern. di Loreto. 39, 245
52,
govern. di Genova. 84, 51
Gio.
158
Calboli del 1600 conte
capit. 25, 208
Gio. Pietro speziale pont.
Gio. 51, 144
Calboli del 1791 march. Fa68, 270
Girolamo
brizio capit. pont. 25, 284
Calboli del
cappuc. 25, 304 - 34, 20
1705 conte Luigi gener di s. Chiesa. 24,
del 1802 di
157 - 25, 282
45, 121
Modena, march, e gener. russo. 75, 178
Calboli del 1830 march. Luigi; 24, 171
Vincen25, 289, 289, 291, 291, 304
di Modezo medico palatino. 44, 136
na del 1856 march. 72, 276.
PAOLUCCI Merlini Camillo card. LI, 145,
IO,
145
5, 24, 39, 43, 43
4, 212
23, 92, 228 - 24,
15, 168 - 19, 171
162
27, 211, 217
47, 62
25, 206

=
=

=
=

54, 69 229 - 59, 227 - 63, 269 83, 223 - 90, 92, 92 - 95, 325. 325.
Pao^Mcct Merlini march. Cosimo. 51, 146.
Paonazzo o Violaceo colore. 96, 254. V.
Colori' ecclesiastici. Porpora. Vesti dei
Cardinali. Vesti de Prelati. Vesti sagre.

Gemma.

PAPA Sommo

Pontefice: autori. LI, 146,


I, 16,
155
169, 292 a 295
3, 6
4,
7, 223, 223
16, 17. 68, 271, 272
9,
II, 77, 174-13, 120, 121
283 a 285
16, 1 1 1
18, 310 e seg., 316 e seg.
20,
61, 62, 133, 195
21, 197, 199, 219
26, 89, 298
30, 242
23, 127
32,
137, 138, 140, 247
33, 179, 180, 182,

208-34,28-36,56,142,173,176,177,
220 - 38, 250, 250, 253 a 255 - 39, 33,

42, 236 - 45, 221, 240, 242,


48, 87, 88 =- 49, 145 - 50, 218
52. 115, 290
53,237 - 54, 105,

56, 57

249

PAPA

30,257a260-57,51,77, 306, 306,30759, 82, 91, 92, 160 - 60, 213 - 61, 76,
224 - 62, 184, 187, 202, 203, 309, 309

63, 5, 54, 62, 70, 104, 156, 166, 172,

179 a 183, 201, 250, 270, 272, 275, 291


- 64, 12, 94, 153 - 65, 127, 128, 258,
260-67, 34, 253, 255 a 268 e seg.,275,
280, 304, 322, 323, 327, 328, 330, 331 68, 281 - 69, 15, 128, 224,237, 249,
262, 265, 281, 311 - 70, 302 - 71, 95,

207,211,212-72,
10, 14

74, 4

69,

- 75,

137,280-73,

265

76, 267

77, 105, 113, 126 - 79, 69, 212,343,


344, 346, 352 a 354
80, 111, 121 a
124, 127 - 81, 29, 34, 160, 288, 381
82, 24, 39, 40, 71 - 83, 261, 268 a 270,
304, 322
84, 1 1
85, 222 - 86, 31,

87, 259a262 - 88, 182, 210, 218


a 220, 233, 245 - 89, 26, 252 - 90, 109,
186-92, 188, 376, 445, 450, 477, 477,
681 - 93, 42, 57 - 94, 276
95, 70,

230

71, 77, 78, 81, 83, 95, 96, 98, 106, 119,
136, 139, 145, 149, 214, 238, 246, 257 a
2G0, 272, 273, 278, 281
96, 16, 30, 31,

233, 241, 258


97, 43, 100, 131, 21898, 5 a 7, 19, 26, 39, 43, 44, 71, 74, 265
99, 20, 64, 81, 82, 105, 106, 118 100, 32 - 101, 105, 1 18
102, 213, 267,
386
ICS, 30, 193, 237, 437, 485. Y.
Chiesa Vtiiversale
Ritratto
Monete
pontifcie. Medaglie poni ifide. Storia
de' Papi. Elezione del Papa. Sede ApO'
stolica. Predizioni pel Pontificato. Infallibilit. Dom. Vicario di Ges. Cristo.
Basilev. Maest. Papi e Papesse. Due
Spade della Potest Spirituale e Temporale. Nome de' Papi. Prefazione p. VII;
e Voi. I p. 161, 291, di qne&V Indice. Il
Rohrbaoher, Storia della Chiesa voi. Ili
libro 28, dice che gi i cristiani chiama-

vano Papa

Urbano

I eletto nel 227 col


Pontefice, vocabolo equivalente a Padre, il quale allora era
comune agli aXivYescovi, ed anche a
qualche semplice Prete. Aggiunta. Bi sogna mantenere Tautorit del Papa
se vuoisi mantenere la pace e la tran quillit dell'Europa, per essere il Papa
una necessit sociale, eia guerra rotta
a lui riesce a guerra contro la base
> stessa della Societ (V.)!
Senza- la
indipendente autorit del Sovrano Pon tefice lunit cattolica si discioglie, e
senza unit il cattolicismo muore fra
j> le
Sette, e il mondo morale gi cos
fortemente scosso, viene rovesciato
del tutto! > Tanto ai nostri tempi di-

nome

di

s.

125

PAPA

108, 145 (sopprmi, Clemente II del 1046),


146
55, 66, 201, 203 226, 328-56,

Sommo

chiararono lord Brougbam e Adolfo


Thiers. E Papa Leone XIII, dopo la
ammiranda enciclica Inscrutabili Dei
Consilio de' 21 aprile 1878, a' 24 decembre dello stesso anno scriveva a mg/
Melchers illustre arcivescovo di Colonia.
Dalla cognizione che abbiamo della
> natura e della potente virt che pos siede la Chiesa, ed altres dalla Storia,
la quale in ogni sua pagina addimo> stra, che quando la Chiesa pu far sen tire la sua voce ed esercitare la sua

>

influenza,

mentre

la

societ civile

al contrario,

fiorisce;

quando impedi-

prevalgono principii e dottrine per


convivenza va
scossa e travagliata >. Quattro giorni
dopo s grande Papa maestro infallibile
ta,

le quali tutta la social

delle nazioni, diresse all'Episcopato cattolico r altra enciclica Quid Apostolici


muneris, colla quale ricord a tutti, che
nella Chiesa e nel Papato l'ancora di
salvezza nella terribile tempesta in cui
l'intiero mondo travolto. Questa dignitosa e calma lettera apostolica, diretta a risanare e salvare l'umana societ inferma a morte, riscosse il generale
tributo di riverenza, ammirazione e benedizione, siccome opportuno documento

e tesoro di sapienza e provvidenza pontie ne rimase scosso anche Vlnternof

ficia

zionalismo (V.)! Saviamente osserv


r Univers, egregio periodico di Parigi.
Il Santo Padre nella lettera all' arcivescovo di Colonia, domandava ai principi,
ed ai popoli la pace e l' amicizia colla
Chiesa: nella enciclica Egli stabilisce,
che tali pace e amicizia sono assolutamente indispensabili al bene della societ. Il Papa parla da vigile Capo della
Chiesa, da paterno tutore degli Stati, da
zelante guardiano della giustizia e del
diritto . Chi siede sulla Cattedra di
s. Pietro, pi elevata di tutte, non alza
mai invano l'autorevole sempre salutare
e possente sua voce, specialmente in
tempi che hanno bisogno di essere intesa, non essendovi in questa terra autorit superiore al Papa. Non praevale^
bunt: La Chiesa cattolica fino alla consumazione de* secoli star ferma e inespugnabile! L'ultima enciclica papale,
viene poderosamente anche in aiuto alla
Propriet tanto ardentemente agognata.
Essa dest in tutti profonda sensazione.
Segna una importante fase nella Storia
del Papato; e si ritiene generalmente,
destinata a diventare un punto di partenza con tutti gli Stati protestanti e

V26

PAPEBROCHIO

PAPA

LI, 153 -12, 166 (e non Gio. Conti), 322


94,
21, 316 -41, 21, 36 - 51, 41
34.
Papari Pietro Paolo maestro di casa dei
palazzi apostolici. 41, 155
72, 189.
Paparin Pietro vesc, di Gap. 28, 108.
Paparini denari. V. Papalina moneta.
Paparone Pietro riformatore municipale.
58, 295.
Paparoni famiglia. 31, 215
63, 100. V.

cattolici, minacciati dall'agitazione so-

per la benefica salvezza sociale.


per combattere efficacemente il male,
bisogna assolutamente estirparne le cacialista,

Ma

gioni!

-PAPA
Papa :

Giovanni card. LI, 152, 41.


patriarca o cattolico de' caldei. 63,

294 = Giacomo vesc. di s. Agata de' Goti.


71, 27 = Gabriele vesc. di Nicastro e Sorrento. 47, 304 - 67, 240 = vesc. di Se-

Paperoni. Papareschi famiglia.

leucia e Gtesifonte. 66, 148.


Papa: Galeri Lisistrate. 83, 276 Guido
Del Otto o Otdotto lionese. 38, 273
taviano del 1170 prefetto di Roma. 55,
Del Pietro del 1155
125
99, 127
prefetto di Roma. 55, 125, 125
99,
127
102, 294.
Pap. V. Padre. Tata o Babbo.
Papacallo Tommaso pittore. 52, 156.
Papadopolio Papadopilli: conte Giovanni.
93, 55, 88
Nicola Comneno: opere. 17,
conte Spiridione. 91, 40, 439.
167
Papagomeno Demetrio medico. 44, 96.
Papaleo Francesco scult, siciliano. 13, 36.

PAPARONI PAPARO Gio. cardin. LI,


153-7,170-36, 111, 112,124.
PAPARONI Rolando card. LI, 153 231-12, 129-62, 258 - 66, 19-

I,

94, 283.

Paparoni o Paperoni: Paparone domen.

vesc. di Foligno e Spoleto. 25, 139


Stefano del 1297 primi69,111, 111

Papalina o Paparina moneta pontificia.


46, 1 15 - 90, 175 - 102, 323, 323.
Papalini avv. Francesco di Fermo, prof.
di belle lettere e poeta: opere. 38,

66, 262

146

76, 283. Di sue


opere, qui per grato animo verso T illustre letterato e distinto poeta, solamente
ricorder: Sul Dizionario Moroniano,
Discorso letto nelV accademia de' Quiriti, nella tornata de' 5 luglio 1864.
Roma, tipografia Chiassi 1864. Ne ragionai anche nell'esordio della Prefazione
di quest'/urfice p. IX, XVII.
Papalini, V. Guelfi.
Papalla Nicol III vesc. di Malta, minorit.
67, 109

42, 83.

Papardo

del

Parco Giuseppe teatino vesc.

140- 73,86.
Paparelli: Silvestro Lodovico vesc. di Cagli. 52, 102
o Peparelli Francesco architetto. Il, 302
12. 161 - 23, 185 50, 307, 313, 319
Passarello
61, 47
Pietro capitano di marina. 43, 55.
Paparello Sebastiano medico. 40, 286.
Papareschi famiglia. 58, 279. V. Paparoni
di Sinope. 67,

famiglia.

PAPA

PAPARESCHI
le poi

Gregorio cardina-

Papa. LI, 153.

PAPARESCHI MATTEI
LI,

Gregorio card.

153-11, 286.

PAPARESCHI
186-12,

Pietro card. LI, 153

I,

165.

PAPARESCHI Cinzie card. LI, 153 - 92,


84,86- 103, 416.
PAPARESCHI PAPARONI Guido card.

Stefano del
cero de' Giudici. 55, 222
1590 caporione. 59, 28.
Papas. V. Papasso.
Papas, titolo e dignit del metropolitano
de'nestoriani. 96, 16.
Papas, nome de' vescovi e preti greci scismatici. 32, 148
45, 138 - 56, 30,

30.
Papas Giorgio vescovo di Titopoli, vicario
apost. armeno di CP.li. 18, 114, 119 51,323-75,268.
Papasian Ignazio mechitarista arcivesc.
di Taron. 44, 59, 59 - 51,330-68,298
-72, 271 -81, 383.
Papasso
Papas nome col quale i turchi

chiamano

sacerdoti cristiani de'princi-

Danubiani e di Turchia. 51, 146


56, 30 - 81, 197 - 87, 130 - 96, 16.
Papato. V. Poitificato. Vicario di Gesii
Cristo. Papa. Elezioni de' Sommi Pontefici. Pinmato. Infallibilit. Cronologia
de' Papi. Sede Apostolica. Sovranit dei
pati

Romani Pontefici e della s. Sede. Roma.


Stato Pontificio. Avignone. Yenaissino.
Stati e Regni tributari alla s. Sede.
Scisma. Eresia. Protestanti. Arroge che
ricordi il detto a Triregno nel voi. 81,
p. 68.

Papavero, papaver somniferum, pianta da


cui si estrae 1' oppio. 17^ 173 23, 160
- 28, 82 - 69, 145.
Papazzurri: Bartolomeo domen. vesc. di
Teano, Chieti e Patrasso. 88, 193

Francesca.

71, 143.

Papcheno patr. armeno. 67, 112.


Pap Ugone vesc. di Mazzara. 44,

33.

Papebrochio'Dsimee gesuita: opere. I, 104


- 2, 74, 169, 253 - 4, 315, 316, 318,
320 - 5, 65, 243, 287, 287, 287 - 7,
283 - 8, 57 - 9, 46 - IO, 52, 53, 223,

PAPEI

251-11, 94

17, 146, 313 - 18, 207, 303,310,


312, 314, 315, 318, 320, 322, 327, 329,
330 - 19, 86 - 20, 101 - 21, 213 - 22,
180-23, 256, 256, 288 - 24, 285
31, 101 - 32, 187, 279 - 35, 288 - 37,

309

135-40,

40,

101

-42,

138,

236

48, 86, 88, 140 - 49, 82 51, 65, 113, 147-54, 113 - 55, 171,
289-57,312 - 58, 232, 237 - 60,
93 - 64, 103, 180 - 66, 174
67, 60,
310 - 68, 243, 246 - 69, 304 - 81,
37, 45,47
86, 4, 10, 165-88, 57
- 90, 291 - 95, 25, 190, 244 - IDI,
187, 189 - 102, 428, 433-103, 437.

43, 179

Papei Teomo.89, 133, 151.


Papelart ab. 74, 200.
Papencordt: opere. 46, 115.

PAPESSA Giovanna finta.

LI, 153. Aggiundottissimo Rohrbacher,


Storia della Chiesa voi. VJ p. 521, della

Turchia
Stati,

(V.), di Marocco (V.) e di altri


quali sono supremi pontefici ed

insieme sovrani temporali de' medesimi,


nel civile e nel politico,

come

gli antichi

Cesari pagani quando assunsero la dignit di Pontefici Massimi (V.), e con


r uso della Stola (V.) propria della
somma potest del Sacerdozio (V.).

mostruoso accoppiamento de' po-

si

religiosi e sovrani, e pi deplore-

vole se talvolta riunite nelle donne, nonchi r esercita, gode il vantaggio che tra due' poteri vi 1' accordo
nella riunione delle due potest, perch
il religioso non si oppone al civile e po-

dimeno

litico perla loro concentrazione. Che se


Gesi Cristo colla sua provvidenza dispose poi che il Papa suo vicario, nel dis-

sognata Papessa Giovanna non si trova


cenno in nessun contemporaneo (cio tra
r847 e 1*858 in cui fu supposta) scrittore, n latino ne greco . I protestanti,
che prima spacciarono questa storiella
con meraviglioso mal talento, la dissero

dell' antico impero romano


divenisse principe d' uno Stato particolare; ci fu inteso perch la sua necessaria indipendenza politica servisse a
conservare l'indipendenza religiosa e
r unit spirituale in tutti i diversi Stati,
in cui r immane colosso erasi spezzato.
I due poteri conviene che sieno coh'^

tale alla perfine essi pure. D'altra parte

giunti in Roma, affinch

ta.

gi sede vesc. del patriarcato di


Alessandria del IX secolo. 21, 128.
Papi: prof. Antonio. 41, 90= Flaminia:
autori. 43, 246
Gio. Battista, capit.
85,271,308= Lazzaro letterato lucchese. 40, 19, 27= Matteo piroctenico.
100, 298.
Papi Papesse^ Capi di Chiese Eterodosse
Religioni nazionali, {l'hanno l' Inghilterra, la Russia, la Prussia (V). Tra
gV htfedeli, il Califfo o Sultano della

teri

Paperetti Francesco prete. 17, 23, 24.


Paperga o Panberga. V. Bamberga.
Paperoni :V. Paparoni
Pietro arciv. di
Brindisi e Oria. 49, 108
Gio. del 1197
senatore di Roma. 12, 116
58, 272
Scoto romano. 12, 116.

Paphna

In

Papenhorn scult, tedesco. 63, 34.


Papera Gio. Luca: opere. 58, 175.

Osserva

121

PAPIA

17, 139, 146, 196,


241 (Domenico, leggi, Daniele), 295
13, 163, 197
14, 101
15, 279
16,
12,

il

troppo mal sonerebbe questo rimprovero ai cattolici in bocca di coloro che in


Inghilterra ed altrove (dir io, in quelle
regine, nella Russia le czarine) hanno
ed aver possono Papesse di qualit ed
et . Indi nel voi. VII p. 444, come io
pure rilevai a suo luogo, anche Rohrbacher, riproduce la risposta di s. Leone
IX Papa del 1049, alle lettere de' vescovi Michele Cerulario di CP.li e Leone di
Acrida, sopra l'unione e l'unit della
Chiesa greca alla latina, nella quale rimprovera come tra' greci si promuovano
all' episcopato degli eunuchi e nella
stessa sede di CP.li accaduto di porvi
una donna Dalle quali parole mostrato, come non fosse stata ancora inventata la favola della Papessa Giovanna. V. Papi e Papesse.
le

Papetto moneta pontificia. 46, 121, 121,


123.

solvimento

si mantengano disgiunti in tutto il resto del


mondo ! Fu sentenza sapientissima,

pronunziata da Odilon Barrot nel parlamento francese. V. Sovrani. Religione.

Sovranit de' Romani Pontefici della


Sede Stato e Chiesa. Libera Chiesa
in Libero Stato. Federico /(V.) imperatore propugnatore della massima de'Cesari pagani e di altri prepotenti impes.

tedeschi, antecessori e successocio di aver esso solo dii-itto su tutti

ratori
ri,

i beni di tutti gli uomini: ci che piace


all'imperatore ha forza di legge e norma vivente e suprema, con potere persino di creare i Papi, quale unico Signoro
della Chiesa del Mondo, per la dispotica riunione delle Bue Spade (V.), gli
altri sovrani non essere che suoi vassalli !V. Regalismo o Cesarismo. Papessa.
Papista.
Papia Santi : Martire di Diospoli d' Egitto.

les

PAPOUL

PAP1\

36, 82

- 51,

dato. V.

Mauro

Papta discepolo
Papia Vescovi

lo
e

di

102, 438,

439

= Sol-

Papia ss.
Ges Cristo. 20,

106.

Prosinone o Fresso-

di

na: autori. 5, 222, 230, 285


8, 271
-IO, 122, 130-20, lO, 100, 101, 122,
130- 21, 126 - 30, 238
38, 143, 179,
180 - 47, 123, 177 - 52, 92, 93 - 56,
63, 9, 10, 13, 14
188, 245 - 61, 27
83', 286
66, 92, 299 - 69, 244, 246

nense. 27, 301


94, 60, 65, 66 = di
Gerapoli di Frigia Salutare o Aleppo
millenaro. 29, 69 - 45, 138 - 82, 306.
Papia: scrittore. 31, 181
scultore. 76,

102.

-84, 293,295-103,114,115.
Papis Antonio architetto anconitano. 83,
43.

PAPIA

seu

PUPIA

sede vesc. in pari, di

Africa. LI, 153.

Papia. V. Pavia.
Papiani: Alberto scolopo. 78, 56
Francese' Antonio min. osserv. 78, 56.
Papianilla o Placidina nioglie di s. Sido-

nio. 66, 5.

Papiano appodiato
Papicio Orso

Papiensi

di

Marsciano. 52, 134.

vesc. di Ravello. 56, 176.


denari. V. Pavia denari.
di Terni.

69, 41

74,

122, 124, 125, 130, 133, 134, 136, 147.


Papilio
Papilos. diacono, medico e martire di Tiatira. I, 121
IO,
44,

HO -

119.

Papin: Pietro Antonio vesc. di Sinita, vicario apost. di Sut-Chuen. 66, 195
98, 131 = Dionisio matematico e fisico
francese.

34,307-75,

147, 148

I-

sacco di Blois: opere. 22, 45.


Papini: Angelo. 102, 378, 382
Carlo.
L. console. 64, 81
Nicola
50, 143
Antonio min. gener. de' min. conv. 26,
131
da Viterbo. 102, 194.
Papiniano o Pampinio o Pampiniano s.
vesc. di Vita e mart. 101, 160.

=
=

Pipiniano: Cusano Marcello arciv. d' 0tranto e Palermo. 51, 21 = Emilio Paolo

primo giureconsulto dell'antichit: o115 - 37, 266 _ 57, 4 - 58,


219, 219 - 82, 210 - 84, 289.
Papinio: o Papiniano vesc. di Vibona. 46,
226 - 97, 296 = Stazio. 57, 188.
Papiria matrona romana. 49, 49.
Papirio: Carbone triumviro. 76, 299 =
censore. 36, 201 = Lucio tribuno, console dittatore. 53. 244 - 54, 96 - 58,
197 - 65, 328, 328, 331 - 76, 94 - 89,
188, 271 = Masson. V. Masson Papirio
= M. console. 53, 262 = Publio Sesto
romano, raccoglitore delle leggi de' primi sei re di Roma, dette il Codice Papiriano. 37, 244, 291 - 84, 288
Spurio.
il

pere. 5,

s Cristo e del Ca^Oi?;mmo. Nell'Inghilterra e nella Germania principalmente,


cos chiamato il Cattolicismo puramente apostolico e
in tutto

Papigno comune

Papismo, termine dispregievole, usato dagli Acattolici quando parlano di noi Cattolici, che veneriamo nel Papa l'infallibile capo supremo della religione di Ge-

Vario. 80, 226.


89, 271
Papiro specie di giunco o canna che cresce nelle paludi d' Egitto, nell' acque
stagnanti del Nilo, e nelle lagune di Sicilia. Papiro o Carta d' Egitto, si disse
quella specie di carta che facevasi con
l'esterna corteccia del tronco di tal can-

il

romano, che

mondo

si

compone

de' veri figli del

Papa,

del quale sono sinonimi Oltrarnontani"


smo, Romanismo, Gesuitismo, Yaticanismo. Si pu vedere Papista. Cattolici'

smo. E. Kohrbacher volume XV p. 535,


Storia Universale della Chiesa Cattolica dal principio del inondo fino ai di
nostri. 56, 101 - 62, 304 - 98, 247. V.
Papista.

Papista e Papisti. Cattolici seguaci del Papa, cos chiamati per disprezzo dagli eretici e scismatici e altri nemici della
Chiesa Cattolica, fuori della quale non
vi r eterna salute. IO, 275 - 18, 204
-30, 147-35, 80- 58, 265 - 62,
187, 276 - 71, 191, 193, 207 - 80, 18
- 83, 20 - 85, 255, 256 - 93, 319 98, 365, 366. Il grande irlandese O'Connel rispose a chi (acattolico) lo chiam
Papista. Lo sono e me ne glorio, perch
Papista vuol dire, che la rnia fede per

mezzo della non interrotta successione


de' Papi rimonta a Ges Cristo; mentre
la tua non va pi in l di Lutero, di Calsua figlia Elisabetta
Se tu avesti una scintilla di
senno, capiresti eh' meglio dipendere
dal Papa che dal Re, dalla Tiara che
dalla Corona, dal Pastorale che dalla
vino, d' Enrico Vili e di
1

Spada, dalla Sottana che dalla GonnelConcini che da' Parlamenti. Arrossisci di te stesso, di non aver n fede,
n intelligenza, e taci V.Papismo. Oltramontano. Guelfi. Salute eterna. 0' Gonne l. Acattolico. Clericale.
Pupo armeno. 51, 312.
Papon Gio. Pietro: onere. I, 172 52,
la, da'

220.

Papone

di Venafro, fuoruscito. 90, 136.


Tiberio.
Papotti: Giulio erudito. 34, 44

34,43. ..

PAPOUL

s.

gi sede vesc. di Francia, nel-

PAPOUS

215-77,

44,

Barro D.
Salviati Gio.
card. Salviati B. card. Salviati A. M.
cardinale.
Papous TpopoM della Nuova Guinea. 2, 16.
Sigismondo card. LI, 154
49. Altri Vescovi.

Berger G. L. Brilhuco

C.

PAPPACODA

IO,

186

-93,

- 15,

198

54,

146-

81,

127

171.

Pappacoda : Luigi vesc. di Capaccio e Lecce. 37, 256 88, 53 = Angelo vesc. di

Martorano. 43, 207


Gio. Antonio vescovo di Tropea. 81, 127.
PAPPA gi sede vesc. di Pisidia. LI, 154

Pappalettere Simplicio ab. cassiaese. 73,


365, 366, 368, 368 a 370.

Pappate s. raart. 102, 165, 410.


Pajype Le de Trevern Gio. Francesco M.*
d'Aire e Strasburgo. 70, 184

Pappenheim:

1562 conte Federico.


34, 137, 138, 138 - 99, 299
del 1630
del

generale. 71, 226, 227.

Pappiani

cav. Domenico, agente di Portogallo. 82, 29, 29.


Pappo s. vesc. di Citium e mart. (3, 232.

Papsch stampatore di Trieste. 80, 255.


Papuasia. Y. Nuova Guinea.

PAPOUL

PAPJILO

s.

prete e mart. LI,

153, 154.

Papulo Vescovi:

I di Ginevra.
72, 60
Ginevra. 72, 61
di Metz. 45, 8.
PARA o BELExM sede vesc. del Brasile.
LI, 154 - 6, 101 - 38, 315 - 51, 154
61, 4. Miro Vescovo. Brandao G.
Para regno dell'Indie Orientali. 34, 203.
Para. Y. Parlo.

II di

Parabola, paragone, similitudine, il parlare sentenzioso. 30,97, 100, 101, 101

-31,249-38,216-66,
tenze morali. Ges

Parabolani Q Astanti,

V9.Y. SenCristo. Profeta.


chierici ecclesiasti-

d'Alessandria: autori.

108,

108-

16,

120

44,

9(, 279.

Parabosco Girolamo maestro di cappella.


52,259.
Parahralima deit suprema dell' Indie 0rientali.

37, 308.
Paracellario ufficiale del palazzo apost. dispensiere a' poveri degli avanzi della
men-a pontificia. 21, 158, 159 - 55, 42
- 62, 86. V. Subpulmentario.

Parachmuchi.

V.

Characmoba.

Paracelso Aurelio Filippo Teofrasto Bombast alchimista svizzero. 44, 97


72,

82.
Paracielo. V. Spirito Santo.

presso Nogent.

I,

e badia di Troyes,
21 a 23.

Paracoda: del 203 vescovo. 19, 189 - 102,


426 = del 235 vesc. di Vienna di Francia.

100,74.

Paracode

s. del 219 vesc. di Ginevra e di


Vienna. 62, 9 - 72, 60.
Parada : o Prada Emanuele cameriere segreto pont. 23, 96
can. Carlos antiquario. 72, 276.
Paradinas o Pardinas Alfonso vesc. di
Citt di Rodrigo. 68, 41, 42, 46. Y.
Spagna in quest'/nc?"c, perch nel 1450
fond lo spedale, l'ospizio e la Cdesa
di s. Giacomo degli spagnuoli in R)ma.
Paradisi: Giuseppe Stani=;lao vesc. d'Ampurias, Ales, Terralba e Uselli. 73, 275
Paolo minorit vescovo di
74, 213
Lacedonia. 74, 126 = letterato: opere.
A66, 103 - 84, 1.58
14, 180, 299
Angostino poeta. 36, 169 - 57, 37
Cirillo gesuita. 51, 142
gelo. 74, 129
Giacoma o Giacomina badessa. 63,
Luigi capitano. 74, 134
98 - 91, 178
Marco
Marcello capitano. 74, 134
del 1293 primicero di s. Marco. 90, 303
Monaldo avv. concistoriale. 74, 129,
Pietro. 74, 125= Romolo. 101,
130
Serafino stampatore di Macerata.
322
39,211 =V. Terrani.

95, 245.

ci

155 - 5, 161 - II, 303


24,
37 - 45, 272 - 68, 300.
Paracciani Rutili Gio. Francesco. 51, 155.
Paraccio o Parazio s. vesc. di Le Mans,
autori. LI,

Parade to monastero

53, 284.

Pappafava: Ubertino vesc. d' Adria. 59,


207 = Carrara conte Francesco. 50, 71.

vesc.

129

PARADISO

la diocesi di Carcassona. LI, 153

34. 182.

Pai-acca Vakoldo Gio. Antonio scult. 12,


120- 13,52,53-24, 16,291.
PARACCIANI Gio. Domenico card. LI,

154-14, 199-36, 37 -66, 261

82,202-99,

96, 165.

Paracciani: ClareHi. Y. Clarelli Paraccian cardinale = Ricci. Y. Ricci- Paracciani.

PARACCIANI RUTILI Urbano


Incki^ Voi, V,

cardinale

=
=

=
=

=
=

PARADISO

Celeste: autori. LI,

156-4,

7 - 9, 231 - II, 172, 248 13, 233 - 25, 62, 65 - 26. 159 - 32,
132, 132 - 34, 272,295-38, 216,217,
246- 39, 37, 125 - 45, 144, 14446, 307, 308 - 51, 291 - 56, 88, 89, 91,

264

5,

91,92-57,66- 62, 181, 199, 200,


210 - 64, 81 - 66, 133 - 72, 262 81,34-93, 215,215,216-96, 12697, 7

102,

188. Y. Angeli ss.

Coro

degli Angeli. Yisione beati/Ica. Chiesa


trionfante. Salute eterna. Giudizio Vniversale.
Paradiso Terrestre o di Eden : autori. 51,
II, 223 - 25,
4, 1 18
156, 303, 304

130

PARANX

PAKADISO

64, 260 143-75, 108 79,326 - 84, 119,


234
85, 224, 226, 227, 248 - 100,
179. V. Creazione del Mondo. Adamo.
Eva. Enoc. Elia profeta. Abbiamo. Daniello Vizi : Trattato delia situazione del
Paradiso <<?rrc5<r. Venezia 1737. V. Pavoni di bronzo.
Paradiso vescovato. V. Eden gi sede ve-

158
66,

36, 163

48, 95

scovile.

Pario.Y. Parto,

Paradiso

55,

di Napoli.

Parafan de Rivera, vicer


23.

Parafernali, beai, che la donna maritandosi ritiene per s o che le pervengono


durante il matrimonio, cio beni sopradotali estradotali. V. Dote. Matrimonio,

Sponsali zie.
Parafonista o Paraphonista o maestro
23, 36. V. Primicero
del Coro. 8, 28

de'Cantori. Coro. Canto ecclesiastico.

PARAFREN1ERE.LI,

l'autore fa 1' indicare esattamente le


genealogie, le gerarchie, le funzioni e l'ordine de' sacerdoti e de' leviti, affinch al
ritorno dalla schiavit essi potessero facilmente riprendere i loro posti, e rientrare nel loro ministero. Egli avea pure
in vista d'indicare quale era prima della
schiavit la divisione de' beni delle famiglie, affinch al ritorno di Babilonia ciascuna tribuna potesse rientrare per
quanto era possibile nelle eredit dei
suoi padri. Non si pu avere un' esatta
cognizione degli altri libri della s. Scrit-

non si conoscono i Paralipomecontenendo molte cose importanti

tura, se
ni,

per

la loro spiegazione; inoltre in essi


trovansi un' infinit di questioni gi
sciolte che concernono l'Evangelio, l Pa-

ralipomeni inseguito furono divisi in due


libri: Il primo contiene la ricapitolazione della storia sagra, fatta colle genealogie dal principio del

158.

mondo,

fino alla

Parafulmini. V. Conduttori elettrici,


Paragnano Enrico. 28, 177.
Parago isola filippina. 98, 364.
Paragorio s. 48, 75.

secondo contiene la
storia de' Re di Giuda, e di una parte di
que' d' Israele, cominciando da Salomo-

PARAGRO 8.
PARAGUAY

no 532 prima

vesc.

deirAmerica meridionale

autori.

- 2, 15 - 30, 137 - 45,


60 - 51, 126 - 53, 313 -

250
54,

141, 146, 156-60, 299 98, 322 a 327. Altri


68, 154, 175
Vescovi. Paravicino G. G. Torre Auxi-

266-57,

lioKVidela^.
Paraguay repubblica
dionale.

dell'

51,158-57,

America Meri-

141, 146. V.

raguay sede vescovile.


Paraguay fiume d* America.

51,

Pa-

158

Paraguez o Parraghe

di Castelicius vesc.

di Cagliari e Trieste. 80, 261.


Paraiba provincia del Brasile. 6, 101.
Parala o Paralaus gi sede vesc. di Pisi-

PARALAIS

Il

secolo. 53, 284.

gi sede vesc. di Cappadocia.

LI, 159.

Paralipomeni. Libro storico della s. Scrittura, vocabolo esprimente la parola dei


giorni
i giornali, o meglio significa, le
cose ommesse. il titolo di due libri
dell' Antico Testamento che compie la
storia de' Re e raccontano le cose che
vennero ommesse; per cui generalmente
si chiamano paralipomeni il supplimento
di cose ommesse o dimenticate in qualche opera o trattato precedente. S'ignora l'autore, e si crede quello stesso dei
Re, ovvero Esdra. Scopo precipuo dcl-

di

Ges

Cristo. 18,

196-60,283.285
179-88,166.

20,

63, 4

309

66,

Paralitico del Vangelo. 13, 199


30, 96,
96. V. Piscina Probatica.
PARALO gi sede vesc. d'Egitto. LI, 159.
Pa-amano del Papa. 7, 25, 201, 201, 297,
318
8, 204, 206, 262, 265
55, 237.
V. Goccie di cera.
Paramaribo o Nuovo Middelburgo, citt
capoluogo del Surinam o Gujana olandese. 54, 158-98, 359 a 361. Y. Su-

rinam.

Paramato

97, 42.

dia del

di David,

ne, fino al ritorno dalla schiavit nell'an-

martire. LI, 158.


SS. ASSUNZIONE, sede

LI, 158

- 47,

morte

Rossano. 59, 170.


LI, 159 - 3, 45
16, 285 - 33, 22 - 37,
15, 9 e seg.
193, 299 - 44. 275 - 46, 259, 265
51, 99 - 56, 18, 26, 28 - 60, 176,
192 e seg. - 66, 71 a 73 - 71, 17, 74
79, 17 - 87, 21 a 23 - 88, 163, 164,
172 - 89, 56, 57 - 96, 245. V. Vtensili
filosofo di

PARAMENTO SAGRO.

sagri.

Paramo

Lodovico: opere.

16,

222

36,

46.

Paramonarioo Prosmonario o Economo


Mansionario. 60, 175. V. Economo
Mansionario,

Parane

sede vescovile di Buenos-Ayres


della repubblica Argentina, nell'Ameri-

ca meridionale, eretta da Pio I X colla


bolla Vel a primis, de' 13 giugno 1859,
sufi'raganea di Charcas La Piata. 80|

285-98,324.

'

131

PARANINFI

PARCHE

Paraninfi e Paraninfe, quelli che conducevano la sposa alla casa del marito; e
si usano anche nelle vestizioni religiose
perle nozze sacrre. IO, 131 69, 139,
139, 140, 140, f43, 144, 146, 149, 158 91, 372 - 96, 273 - 102, 129. V. Yesti-

Parati prof. Gio. prete e articolista nelVAlbum di Roma. 55, 179 - 63. 100 70, 80 e seg., 109 - 94, 133 - 96, 234
- 100, 218. y. Voi. Ili p. 444: IV p. 463

zioni religiose. Sposalizio.


Paranza grossa barca a vela da pesca.
43, 35.
Paranza o Paramano gi citt Sabina.

ra e colonne delle chiese. V. Apparato o

60,49.
Para5canc?o^i; Baldassare: opere. 99, 242
Marco
Innocenzo teatino. 99, 242
teatino. 99, 242.
Parascevaslica o preci o preghiera prepa-

ratoria. 16, 115.

Parasceve o Parasceva
y.

s.

s.

mart. 65, 57, 58.


e mar-

Tenera o Veneranda vergine

tire di

Tours. Aggiunta.

Il

setino

Ciam-

marucone, Bescrittione della citt di


Sezza colonia latina de' romani, dice
che una delle sue parrocchie sotto
r invocazione di s. Parasceve, che il Menologio greco riferisce essere stata della

Campagna Romana e nativa di Sezze.


Leggo nel Martirologio Romano, che
la festa delle ss.

Parasceve e Ciriaca socelebra a' 20 marzo, e

martiri si
quella di s. Venera o Veneranda (che
nata il giorno di venerd santo i genitori la chiamarono Parasceva) vergine e
martire di Tours a' 14 novembre. Il
maltese NIagri. Notizia dei vocaboli ecclesiastici, a quello di Parasceve, rileva
che la chiesa greca celebra la festa di s.
Parasceve a' 26 luglio, come e con grandissima divozione si fa in .Malta, non dovendosi confondere con s. Anna che pure
si fri:-Le.ayia in tal giorno; e di avere lette
le lezioni proprie di s. Venera, in un antico breviario della chiesa License a' 26
luglio. Oltre il Lucich, della vita di s.
relle

Veneranda, abbiamo

Commentario

di

Rom Abbenda;

sugli atti di s.
Parasceve verg. mart. Assisi 1807.
Parasceve o Preparazione de' cibi presso
gli ebrei, e il venerd santo presso i cristiani. 5, 305 - 60, 3
64, 314 - 90,
192, 194, 199. y. Messa in Parasceve.
Messa de Presa n tifica ti.
Paraso: Alessandro. 92, 476
o Parrasio -Michele pitt. 91, 167, 204.
Parasole, specie d'ombrello. 40, 219
96, 180. y. Cappellone a parasole dei
cardinali.
Purasynagoga, o anti- sinagoga. 66, 175.
Parata, Pai angaria, Perangaria o Mansio parata, tributo. 54, 30
57, 19
80, 182. y. Tributo.
storico

'

di quest'/ndice.

Paratura o Parato sagro

delle pareti,

mu-

Apparatura.
Parata las sia V. Macarska.
Parattale s. mart. di Spoleto. 69, 56, 59.
Paravia: Antonio capitano. 92, 625, 662
dottore. 38, 79
cav. Pier Alessandro poeta: opere. 9!, 66, 341 - 92, 662,

698-94,247-103,413.
PARAVICINI Ottavio card. LI, 162
280-19,135-72,70,71.

II,

Paravicini Vescovi: Erasmo di Alessandria di Piemonte. 51, 162 = Beltramino


vesc. di Bologna, Chieti e Como. 24, 86
88, 193
Giuseppe Gaetano min.
osserv. di Truxillo e Paraguay. 81, 152
Ottavio di Mileto. 45, 89 = Gio. Antonio di s. Severina e di Coir. 45, 89
65,8.
Paravicini o Paravicino: Basilio archiatro pont. 44, 134
Domenico domen,
55. 93, 94
D. M. Basilio: opere. 88,
172-l0f,40 = Fihppodel 1676 tesoriere
segreto Pontificio. 74, 305 = Giuseppe
del 1691 tesoriere gener., governatore
del conclave. 26, 160 - 31, 310 - 63,
216 - 74, 306,306 - Gio Antonio tesoriere segreto pont. 74, 305
L. A. scrittore moderno. 83, 277
marchese. 26,

161.

Parazonio, Parizonio, Paramerio o Pugio,


spada greca e spagnuola corta con alcun ingrossamento alla met della lama,
e la punta conica a guisa di lancia. I romani la portavano al destro lato, nel sinistro cingendo la pi lunga. Anche il
pugnale fu detto parazonico. 44, 69
73, 317,

Parazenski Pietro

vesc. di

Smolensko. 67,

130.

Parche. Tre sorelle vergini ministre onnipossenti del Destino, denominate Cloto,
Lachesi, Atropo, o secondo altri Ilitia
(o Ilizia a favore della quale gli cederono le Parche di presiedere ai parti),
Nemesi-Adrastea, Opi: presso i romani.
Nona, Decima, Morta, dette Tria Fata.
Divinit figlie della Notte e dell' rebo,
di Temide e di Giove, e della Necessit
a cui Giove stesso doveva ubbidire. La
Mitologia le prepose alla vita e alla morte, con potere a?soluto su tutte le altre
Divinit, facendole despote della sorte
umana, sottoponendo all' impero loro

PARENTI

PARCHETTI

quanto avviene nel mondo. Di spaventevole e orrendo aspetto, e zoppe, ci che


altri negano, al nascer dell'uomo gli assegnavano il bene e il male, filando i
giorni de' mortali, cio il passato avvolto
nel fuso, il presente scorre come il filo
tra le dita, il futuro il lino involto nella
conocchia, era grave di fili bianchi e
63,
II, 270
neri. 60, 127
62, 254
52 - 70, 185. V. Destino. Notte.
ParcAe Luigi somasco: opere. 67, 188,
103, 375. V. Voi.
189, 276
85, 179
Ili p. 442 di quest'/ndice.
Parchiule o Parchulle appodiato di Borgo-pace. 85, 298, 303
86, 130.
Parcitade de Parcitadi signore di Riraini.
43, 77
86, 278,
57, 267 a 269, 272
279.

Para> o Barco, luogo dove


le fiere, cinto di

si

racchiudono

muro o

altro riparo; e
alla caccia de' grandi.

luogo riservato
57, 178 - 95, 56, 59

100, 140, 179

101, 6. V. Caccia.

Parco Maggiore e Parco Minore. V. Abbreviatori di Parco Maggiore e Minore.

Parea Albino 45, 71.

PARECOPOLI

sede vesc. tn pari, di Macedonia. LI, 163


75. 7, 11.
Pareda Gio. vesc. di Stabia e Gaeta. 69,
177.
Paredis Gio. Augusto vesc. d'Aria o Irina
e di Ruremonda, vicario apost. di Limburgo. 50, 175
87, 59.
PAREGORIO s. martire. LI, 163 - 38, 10,

IO.

Paregorio vesc. di Scopia. 62, 234.

PAREMBOLA gi sede vesc.

Parentalia, festa de' defunti. 69, 141. V.


Defunto.
Parente Salomon. 80, 230.
PARENTE: autori.LI, 163- I, 2, 18,230,
301 - 2, 280, 285 - 5, 8, 161 - 6, 262
- 8, 203 - IO, 131 - 15. 51, 52 - 16, 5,
7, 8, 78 - 17, 97 - 20, 1 18 - 21, 236 -

22,81,254 -23, 160-24,225-28, I9a

21, 21, 23, 26


37,
273, 280, 285 a 290
49
50, 7, 130, 131

282-39, 165 - 43,


- 46, 309 - 49, 49,
- 51, 140, 207 - 52,

55, 13
57, 128, 131, 131 - 62,
208, 217
64, 134, 153, 243
68, 180,
252
69, 4, 6, 131, 139, 144, 149
71,
306
73, 128, 129, 308
75, 18
79,
219, 222, 342, 342
81, 88, 132, 485

88

Cancelleria apostolica.

Pardaillan Ugo vesc. di Tarbes 72, 266.


Pardaillan luogo di Francia. 3, 100, 100.
Pardaillau di Goudrindi Montespan Luigi
Enrico arciv. di Sense di Eraclea. 64,
77.

Pardessus Gio. Battista M.': opere. 26, 257

-54,191.
Pard Michele. 52, 187.
Pardi. V. Gente di Colore.
Pardinas Garcia della Mercede vescovo di
Tarazona. 72, 265. V. Paradma^ Alfonso.

Pardio Vescovi; Emanuele Giuseppe di


Germanicopoli. 29, 213 = di Jaen. 36,

s.

rino.

vesc. di

37,

Pardo.V.

Lucer e patrono

129-40,

di

La-

81.

7Viiera cardinale.

Pardo Vescovi:

d'Arpi. 81,95

Pietro I
145 = iNicola Bartolomeo d'Iseruia. 36, 137
di Salpe. 60,
Alfonso di Trevico. 80, 73.
298
Pardo: generale greco. 65, 167
prefetto
dis.Saba. 55, 217.
PARDOLFO s. abbate di Gueret. LI, 163.
Pardubico
Pardubicz Ernesto I arciv.
di Praga. 55, 29, 29, 30.:
PARE o POR Guido ard. beato. LI, 163
-7, 115 - 13, 212 - 14, 262 - 35,241,
245, 246, 248, 251, 262
51, 41
57,
76 - 97, 276.
Pare: Ambrogio chirurgo. 79, 48
ab. Midi^i dav#. 57, 20G.
di Guatiraala. 33,

10 - 88, 253 - 92, 438


- 93, 228 - 94, 275 - 95, 106, 107,
114 - 96,67, 73, 74, 76- 99, 19. V. Figliazione. Nobile. Lutto. Incesto. Dispense matrimoniali. Redenzione e Re^
missione de' peccati. Sepoltura gentili^
zia. Cappella gentilizia.
Parentela o Cognazione spirituale. Y. Parente. Sposalizio o Matrimonio spiri'
tuale ed ecclesiastico. Padrino. Madrina. FiQ liana. Figliano.
82, 240

- 84,

PARENTI DE' PAPI

257.

Pardo

d'Arabia. LI,

163.

loro Nepotsmo:
166 e seg. -5, 280
- 6, 54, 98, 99, 122, 268 - 7, 37, 117
9,183, 191,191,291,312,314-10, 17,
201, 217, 218 - II, 178 - 13, 80, 80, 83,
86, 256, 263 - 14, 29, 34, 37, 56, 61, 62,
69, 75, 83, 89 - 15, 198, 203, 209, 241 -16, 114, 169 - 17, 257, 258 - 19, 177 21, 46, 47, 47- 22, 88 - 23, 71, 79,79,
83,87, 108, 157 - 24, 28, 31 - 28,231,
235 - 29, 255 - 31, 64, 308 - 32, 260,
285 - 35, 1.92, 194, 194, 313, 313-36,
autori. LI, 174

51,

10,16,21,21,25,29,29,33,36-37,67,
68, 147, 156

245

43, 175

41, 222, 287,

288

44, 37, 125, 183

9, 10, 10, 12, 16, 85, 87, 89,

89

42,

- 48,
-

50,

188,206,206, 207-51, 127, 127, 131,


137, 166 e seg. - 52, 288. 280 - 53, 13,
40, 172, 177, 184 - 54, 110, 312 - 55,

PARENTI

-56,4,
20-58,261,301,306-59,34,35,39,

52, 235, 238, 283, 297, 298, 298

162, 163, 168, 169 - 60, 205, 206 - 63,


275, 279
64, 95, 104, 104
65, 84
66, 100, 212 - 67, 93, 275 - 74, 285
79,353-80, 187 -8J,33, 116, 117,491,
492
82, 47, 65, 68, 78, 79, 86, 90, 233
84, 15
86, 12, 22, 29, 36, 36, 39, 39,
40, 69 - 90, 158
92, 275, 366 - 96,

124, 125, 140, 239-97,


100, 247, 248
99, 182

210 -

118,215,282-

89, 104.

101,

210,
103, 502, 503. V. Cardinal
Nipote. Per quelli di Gregorio XV7,V.
Cappellari famiglia, ed in (\ne^V Indice,
voi. Ili p. 417, 425, 428, 462, 463, 465,
466: voi. IV p. 459, 459, 469, 474. Pei
parenti di Pio IX e Leone XIII. V. Ma-

stai- Ferretti. Pecci.

Parenti: Gio. minorit. IDI, 322


zo. 53, 81.
Paren iium. Y. Parenzo.

= Vincen-

PARENTUCELLI Tommaso card,


col V Papa. LI, 174.

poi Ni-

Parentucelli : Anton M.^ vesc. di Luni e


Sarzana. 61, 223
Bartolomeo. 47, 13.
Parenti famiglia. 69, 66, 90.
Parenzi o Parenzo: Andrea seniore. 69,
90
Andrea giuniore. 69, 90
comm'".
Gio. 69, 90, 103, 105, 106, 106
del
1235 senatore di Roma e vestarario. 96,
147,148= Nicola dei 1217 senatore di
Roma. 58, 275
del 1226 senatore di
Roma. 49, 27 - 58, 275, 275 - 69, 90

-97,113.

PARENZO

sede vesc. d'Istria: autori. LI,


174 (Elpidio accolito e martire, leggi,
Elpidio, ed Accolito martire p. 180,
Giorgi, aggiungi, o Zorzi) - 31. 292
33,303 - 36, 153, 154, 196 - 50, 229
52, 31 - 54, 20 a 25 - 72, 206 a 208,
213 - 80, 88. 257, 257, 258 - 81, 100
82, 123, 126, 136,137 - 90, 294 - 91,

502

92, 59, 73, 82. 92, 113,

16, 145,

165 - 93, 24, 95, 95, 145 - 97, 215 99,218.


Pareo Ambrogio medico. 70, 194.
Pare Giuseppe generale. 92, 661.
Pareti interne ed esterne delle Chiese. Y.
Mura
Pareti delle Chiese. Stemma
funebre con figure di scheletri e o'ani
dipinti.

Pareto: marchese Domenico e ministro


Sardo. 72, 128 - 77, 229
march. Lo-

renzo. 101,206.
o
sede vescovile
part. di Libia. LI, 181
19,
108.
Parelisio fiXkme.Y. Aniene.
Parga Gregorio opere. 84, 245.

PORTORASSO

PARETONIO

133

PAPIGl

Parga

citt e porto di Jonia. 81, 367.

Pargfrider Giuseppe. 99, 354.


Pari, dignit significata dalla denominazione, sub fasi diverse dopo avere rappresentata una istituzione onorifica, militare, giudiziaria o di casta nobile.

sole nazioni ebbero

Due

Francia e
r Inghilterra: in altri stati la dignit che
pi somiglia a quella de' pari prende altro nome, e lo varia col cangiar de'temi

pari, la

pi e delle costituzioni, come fi Senatori.


In Francia i pari furono piuttosto una

dignit di nome, che una istituzione politica, bench si rese ereditaria per breve
tempo, surrogata dalla vitalizia. In Inghilterra la Camera de* pari o Lord

una benemerita civile e politica magistratura, potente per le tradizioni, per


la ricchezza, per la nobilt, e pi pel
prestigio da cui circondata. La Camera de' pari sempre e dappertutto primeggia: la Camera de' comuni le sta
dinanzi in piedi e capo scoperto, mentre
i pari stanno seduti, col capo coperto, in

modo gerarc

'"C di baroni, visconti, conti,

marchesi e duchi, distinguendosi dai loro


ermellini e corone. 26, 235, 237, 237
27, 12 - 34, 314, 321, 322 - 35, 62,
130 - 37, 108 - 57, 71, 73, 77, 77

88, 179.V. Camera de Pari. Parlamento. Senatore costituzionale. Lord.


Paria Giuseppe gesuita. 85, 200.
Paria golfo d'America. 54, 157.
Pariane gi sede vesc. d'Egitto del IX secolo. 21, 128.

Parias, casta inferiore dell'Indie orientali.

34,186,211.
Paribeni Roberto. 70, 291.
Paride s. vesc. di Teano. 73, 26.
Paride principe trqjano, figlio di re Priamo, e rapitore d' Elena. 32, 102 100,
239, 239. V. Elena moglie di re Menelao
di Sparta.

Paride o Parisio

di

Verona

cronista. 94,

210.

Parigi: A.: opere. 46, 235

48, 59

Giulio archit. e incisore fiorentino. 39,


93.
PARIGI sede arciv. e capitale della Francia: concilii: autori. LI, 181 (p. 189,
chiarore imponente, aggiungi. Compite

sue decorazioni, venne consagrata ai


31 maggio 1864, al modo riferito dal
n. 128 del Giornale di Roma p. 211,
1850, 1850, leggi, 1849, 1849) - I, 22,
64, 133, 139, 140, 232,291 - 2, 20, 156,
203 a 205, 231-3, 223, 226, 299, 310

le

- 4,

196,

274

237,

142, 163, 274 - 5, 129, 183,


- 6, 31, 311 - 7, 235, 2'3o a

134

PARISANI

PAraCl

- 8, 24, 60 - 9, 181. 202. 218,


230 - IO, 47, 73 41, 50, 50, 57, 102
- 12, 179, 180 - 13, 98, 18, 228 - 14,
104, 106-15, 10, 11,214-16, 123 17, 48, 115, 159, 225 e seg. 18, 266
19, 62, 90, 91, 235 - 20. 59, 64, 92, 92,
240, 271

II,

21, 11, 117, 132 - 22,


93, 142,223
29, 64, 81, 102, 143, 178, 249
23, 181,
259
24, 234, 303
25, 101, 161, 161
26, 45, 120, 187, 216 a 220, 226, 235,
236, 247, 257, 263, 264, 264, 284, 288,
290, 295, 306, 311, 314, 314, 315
27,

12,24,25,29, 45,65, 76,77, 103, 104, 125,


134, 135, 138, 139, 144
28, 105, 125,
137, 138, 295
29, 6 a 9, 196, 198, 276
30, 1 1 1, 1 14, 123, 124, 247
31, 230,

263-32,68,311 -33,209-34, 289

35. 63, 64, 116, 119, 120, 128, 144,


145, 201, 209
36, 88, 100
37,
100, 168
38, 164, 191, 283
39, 136

- 40, 15,

212

114, 119, 126,

41,

313

-42,53,314-43,125,131,313-44,
212

18, 35, 36, 59, 97, 193, 206,

45,

229, 232, 250, 251, 254, 254


46, 49,
81, 82
47,61,93, 101, 248
48, 151,
154
49, 33, 98, 126, 127, 139, 176
51, 268, 289
50, 22
52, 46, 233, 304,
304
53, 101, 104, 127, 145, 158, 183,
196, 198, 201, 228, 234
54, 32, 304,

317-55,37,86,92, 93 - 56, 70,71,


87, 120 - 57, 76, HO - 58, 82 a84,96,
97, 99, 101, 12 - 59, 45, 58 a 60, 67,
67,70, 184, 313 - 60, 99, 100 61, 57,
293,307- 62, 153, 284 - 63, 17, 47,
1

56,77,78,87,171,193,202,323-64,

72, 75, 79, 266


65, 10, 280, 35
66,
70, 286
67, 156, 158, 223, 228
68,
33, 123, 123, 126, 174, 287
69, 193,
203, 204,, 210, 215, 219
70, 17, 61,
113, 148, 149, 151, 152, 158, 159, 167,
168, 171, 174, 175, 193
71, 44, 48, 81
-72, 11, 24, 113
73, 96, 134, 184,
236, 236
74, 14, 39, 49, 75, 327
76,
132
77, 59, 73, 74, 131, 236, 250, 275^
301 -78,32, 212, 212, 245
79, 17,
26, 34, 41, 223, 228, 282, 297, 331
31,
108, 110, 134, 141, 142, 186, 250, 369,
374, 451, 454 a 460, 471
82, 305, 307
- 83, 12, 21, 24, 53, 296, 298, 322

84,52,56,85,230-85,213-87,179

- 88,

142 - 89, 255, 256, 268


115, 150,207, 284 - 91, 147, 474

90,
92,

350, 482, 622, 704, 710


93, 5, 41, 59,
63, 73, 232, 300 - 94, 223
95, 46, 58
a 63
96, 187,315, 325
97, 49, 105,
106, 109, 109, 216 a 219 - 98, 15, 30, 30,
84 - 99, 9, IO, 20, 38, 179, 290,324, 324,
327, 327, 330, 333
100, 68, 69, 75,
179, 179,196,206,221 a 223, 225, 229

~ 101, 23, 23, 24, 27,

28, 149, 151, 152


103, 183, 435, 436. V. Santa Cappella
di Parigi.
Altri Vescovi. Alberti Andoino card.
Andebaud card. Arlei. Arverno. Audo'
berlo. Bellay E. Bois card. Chanach G.
card. C/erc Luign A, Cambout card.

Camus

Stefano card. Chanac Guglielmo.


Chartier G. Clermont Tonnerre card.
Corbelio R. Darboy G. Denebaud card.
Enea. Erconrado. Bude. s. Gennaro. Gobel G. B. costituzionale. Guglielmo. Guiberi G. I. card. Harlai. Lendeberto. Matipha de Bucio S. Maurizio. Morlot F.
N. M. card. Montagu G. Moulin D. anticardinale. Nani G. Noailles G. Odone
di SoUaco. Oredeomonte P. Poissy S.
card. Poncher F. Poncher S. Roberti A.
card. Riipescissa G. card. Saffaraco.
Simplicio. Stefano. Sully 0. Tempier S.
Tibaldo. Umberto di Vienna.
I,
Concilii di Parigi. 51, 207 a 211
4
IO, 140 - 16, 94 - 19, 49 - 20, 1 19,
119 - 24, 204 - 27, 104, 1 16, 1 16, 127,
128 - 43, 280 - 46, 59, 77
48, 76
57, 88, 90, 104, 131
49, 86 - 56, 125
62, 42, 43, 136
59, 199 - 60, 1 IO
63. 315 - 64, 79 - 66, 275, 278
68, 283 - 69, 130 - 71, 66 - 79, 318 80, 117,118-81,142-82,317- 90,
95, 267 - 96,
119, 152 - 93, 310

62, 206.

Parigini Lorenzo vesc. d* Urbania e


gelo in Vado. 33, 87 - 61, 236

s.

An-

85,

317-101,328.
Parigino o Parisio Lodovico servita cardnale. 64, 215.

Parini Giuseppe It^tterato e poeta milanese. 15, 96 - 30, 169 - 45, 50 - 70,

95-84,81.
o PARADISO o PARA sede ye$c.
in partibus di Misiao Ellesponto; LI,
211
21, 254. Altro Vescovo. Noya H.
PRIO gi sede vesc. d'Africa. LI, 21 1.
Parioli Monii.V.Vitla Pariola.
Paris : da Castel Fidardo. V. Montemanni
arazziere. 50, 243
Antonio stamp.
Carlo oit.
di Monte Fiascone. 45, 203
Carlo corriere pontfitore. 89, 203
Francesco gianci. 17, 258-28, 170
Giuseppe o
senista
autori. 27, 66
Giacomo caudatario pontif. 8, 109
53,
Giuliano cisterc: opere. 13, 211,
89
213
Matteo benedet. di Westminster.
Pietra
V. Matteo Paris cluniacense
Adriano archit. di Besan?on. 100, 222.
Parisani o Parisiani famiglia. 76, 294,

PARFO

=
=

296,320.

PARISANI Ascanio

card. LI, 211

12,

Saverio briijadiere gener. pont. 17, 8


56, 119-74,323-76,296.

Part^-^ni Mezangola Cecilia Sforza. 50, 72.


Parisi Vescovi Gio. 1 di Vannes. 88, 130
Ascanio di Marsico Nuovo. 43, 144
M. Antonio d'Oria. 49, 109.
Parisi: Agnese Ani vitti. 76, 27
Ambrogio scult. 84, 137 = Ascanio giuniore fratello di Scipione. 76, 27
Francesco:
opere. 3,114- 4, 272 - 7, 227, 248 8, 1 12, 1 14 - 9, 178 - IO, 13, 99, 276 11,16,88, 170-12,50-14. 131,13215, 52, 140 - 16, 139 - 17, 59. 290 - 19,
68, 81, 109, 196, 219 - 20, 66, 79, 152,
201
21, 45, 46, 263 - 23. 136, 224 27, 232 - 31, 307 - 33, 307 e seg. 37, 284 - 38, 145, 140
41, 102, 102,
116, 316, 317-44, 179, 184, 287,288
:

-46,38, 4U, 141 -48,53, 119. 155- 50, 34, 127, 135, 197 - 51, 279,

49, 20

286

52, 154
54, 144
55, 143, 147,
149, 152, 247, 253, 330, 330,332, 339

56, 25
57, 161 - 58, 42 - 61, 77. 78
- 62, 58 63, 245, 249, 253, 254, 257,
291, 292
64, 52, 174, 245 - 66, 79,
87, 104-67, 222
70, 97 - 75, 262 a
264
76, 26. 27, 88, 191
79, 98 - 82,
41, 155 - 83, 103 - 90, 185 - 92, 366
(e non Pari ni), 443, 479
95, 175. 235,
248, 250, 293 - 36, 61
100, 220 101,86,86,87, 116;V. voi IV pag. 458
in quest'/n(i?c6 r= Gio. Battista vicario gener. 65, 262
Gio. Battista di
Roviano. 76, 27
avv. Luigi. 76, 27
Nicola. 76, 26
Pietro medico. 79, 118
Scipione. 76, 27
Salvatore archit.
municipale. 67, 88.
Paris li seu Luietios Parisior tini. V.Parigi.
Parisii popoli di Francia. 28, 125
51
197.

135

PAHLAMENTO

PABISANI
82 - 19, 133 - 27, 313 - 41, 254 - 47,
68 - 57, 299 - 64, 217 - 74, 288 - 76,
296 - 83, 95.
Parisani Vescovi Gio. Antonio d Fano.
76, 296 = Girolamo di Polignano. 54,
33 - 76, 296 = Giulio di Rimini. 57,
299 - 76, 296.
Parisani: Alberico. 76, 296 = Alessandro
gener. veneto. 76, 296 = comm.'' Annibale. 39, 274 = Benedetto di Nicola. 76,
296= Berardo. 76, 296 = Buongiovanni.
76, 296 = Cesare. 76, 296 = conte EmiHo senatore di Roma. 59, 9, 9 = Filippo
giuniore preside. 76, 296 = Lorenzo. 76,
296 = Martino. 76, 296 = Nicola. 76,
296 = Pansano gener. di Savoia o pontificio. 76, 296 = Prospero seniore. 76,
296 = Prospero giun. 76, 296 = Tommaso. 76, 295, 296 = conte Francesco

Partstna Malatesta, marchesa

d* Este.

24,

53, 94.

Parisini Natale 84, 261.


Parisio 8. monaco camaldolese. 91,525.
PARISIO Pietro Paolo card. LI, 212 - 4,
31 - 12, 92 - 17, 304
32, 294 - 37,
179 - 46, 300 - 48, 177 - 65, 82 -

79,321,321 -82,152.

PARISIO

Stefano card. LI, 212.


Parisio Vescovi : Flaminio di Bitonto. 51,
212 - 59, 347
Paolo Diana di Oppido.
49, 32
II di
I di Palermo. 51, 20
Palermo. 51, 20
Luigi di Venosa e
primo arciv. di Gaeta, 28, 99
53, 206

-89,57-93,

173.

Parisio : Matteo di Benaudi archiatro, medico del conclave e palatino. 44, 136,
136
Prospero: opere. 9,
101, 224
271.
Parisis Pietro Lodovico vesc. di Langres e
Arras: opere. 37, 109- 39, 61, 6399, 58.
58, 52 - 79, 185 - 83, 315
Parisio Antonio uditore di Rota d'Avignone. 3, 248.
Parisotti Gio. Battista: opere. 29, 37.
Pariz Papai Francesco. 83, 132.
Parisonio. V. Parazonio.
Parker: Matteo arciv. protestante di CanSatorbery opere. 8, 20 - 103, 188
muele vesc. anglicano d* Oxford. 35, 19
"ir Peter ammiradottore. 98, 193
glio inglese. 35, 126.
Parkes letterato. 96, 278.
Parkinson Riccardo opere 56, 257.

Parlamento. Grande assemblea composta


delle prime magistrature dello Stato, e
de' rappresentanti d'una nazione, convocata dal sovrano o dal capo della repubblica, per deliberare sul bene pubblico, e per fare o rivocare leggi. 17, 288
- 35, 49, 49, 50 - 43, 76, 82 - 54, 150

-78,

138, 139,

147-100,69-103,77,

346, 347. V. Camera costituzionale dei


deputati. Assemblea. Cambra Costituzionale Alta e de' Pari. Questore.
Parlamento Municipale. Consiglio civile,
composto di tutti i capi di famiglia costituenti il Comune, per deliberare gravi
negozii, ne' sommi bisogni e pericoli della
patria, y. Comune o Comunit. Censi'

glio Provinciale. Consiglio Municipale.


di Parigi e di Francia. 6, 17
- 26, 235, 236, 298, 302, 303 27, 70,

Parlamento

51,
71, 77, 80, 80 e seg. - 37, 160
55, 34 - 77, 47. V. Camera
125, 199
de Pari. Camera de' deputati.
34,
Parlamento d' Inghilterra. 17, 288
314, 315, 320 a 323 - 35 37, 40, 49,
54, 55, 61, 65, 66, 70, 84, 89, 102 a 104,

196

PARMA

PARLAMENTO

107, 113, 130, 142 - 36, 102, 120, 121


39, 150 - 62, 244 - 63, 12. V. Camera de* Pari o de' Lord. Camera dei
deputati o de* Comuni. Tories.Whigs.
Aggiunta. L'Inghilterra quale civilizza-

trice e quasi conquistatrice del

mondo.

per essere estesa la sua potenza in tutti


mari, in ognuna delle sue moltissime
colonie * Africa, d'Afta, d'America, di
Oceania, da saggia manda un suo rappresentante e lo fa circondare da due
Camere Costituzionali legislative, perch ciascuna colonia abbia le sue leggi
esattale al proprio clima, ai propri costumi, alle proprie esigenze, con fare eseguire la Giustizia fondamento di ogni
Legge. Ritenendo non tanto lontano il
felice e completo ritomo della nobilissima e positiva nazione vi^W Ovile di Cristo, per la Salute eterna (V.), in tale sistema ci vedo la mano della Provvidenza
divina, che si serve pe' benefici suoi fini
per effettuarlo dappertutto, di quelle
stesse istituzioni poltiche che sono in
generale contrarie al cattolicismo, come
per la propagazione del Cristianesimo
form il vasto Impero Romano per dif-

Parlato Carlo de' pi operai vesc. d Potenza, Acerenza e Matera. 43, 270.
Parlatorio o grata de' monasteri delle religiose. I, 35 - 14, 22, 24 - 31, 22 3'9,

111-46,

48, 77,

77-51, 273-56,

87-57,88-60,155 - 67, 102,171,


171 - 69, 140 - 73, 40 - 77. 129 - 79,
145-83,244 - 95, 53 - 101. 131 -

103, 477. V. Clausura. Rote


102, 382
delle Monache. Gelosie o Grate.
Parma: can. Bernardo nunzio apost. 64,

d'Italia. V. Costitu-

Gio. Francan. Gio. 79, 229


cesco coniatore di medaglie. 51, 221
Orazio mm. o5erv.
Jacopo. 92, 625
Pierantonio
riforra.
opere. 26, 158
cappuccino predir^atore apost. 55. 81
Santo minorit. 27, 170
Ruggiero. 51,
220.
sede vesc. e capitale del ducato di
Parma e Piacenza, concilii autori. LI,
212 (pag. 213. Dell'Istria, aggiungi, di
Ragioni, aggiungi,
Giusto Fontanini
del cardinal Nicola Antonelli) I. 104,
228, 250, 251
2, 190, 191 - 3, 139 7, 16, 18, 125, 184 - 8,
5, 203, 301
IO, 140, 224, 224
36, 136, 175 - 9, 73
Il, 253 - 12. 28
15, 207 - 17, 61,
19, 89
20, 29, 81, 282,
62, 315, 317
284- 22, 76, 76-23, 197. 211, 214,
214
24, 69, 86, 86, 93. 94, 94, 122 a
124, 154, 154, 158, 160, 162, 162, 307-

zioni politico-governative di Sardegna

25,81,282-27,9,10, 114,120,121,

Palazzo della Curia Inno-

134, 135, 135. 140


28, 127, 157, 344
29, 67, 104, 159, 174, 175. 177, 284,
^88, 300 - 30, 137, 152
31, 41, 159,
164, 165
32, 40, 51, 255
33, 36,
3S, 10,
34, 87 - 35, 301
140, 142
38, 57, 155, 158, 159, 182, 196. 227, 231,
38, 36, 38 a
233, 236 a 238, 238, 242
39, 116, 116, 127, 127
40, 43, 43, 44
40, 59, 141 156- 42, 181, 182
43,
44. 132
45, 60, 295, 298,
133, 218
46, 5, 124
299, 308, 310, 312, 313
47. 172, 204
48, 258
49, 181, 182
-51, 125, 127, 237 (sopprimi quanto
dissi con r Ughelli, di Valentino Cantalice, vesc. di Penne, e non di Parma), 238

Stati. Italia.

Genziana di Monte Cilorio.


Parlamento di Scozia. 52, 131. V. Scozia.

Parlamento delle Due

65, 183, 184,


196, 199, 212, 216, 222, 231 a 233, 286,
288, 288, 291, 295, 298 a 301, 314, 315,
Sicilie.

317,319.

Parlamenti dello Stato


Provinciale della Marca,
adunanza generale Marche^iana. 39,
244, 257, 258 - 40, 260 - 41, 47, 49,
50, 52, 55, 57, 57, 60, 62, 62 - 46, 147
- 52. 195 - 55, 249
66, 236, 237
di Romagna. 43, 81, 83 - 56,
79, 256
221, 222 - 57, 264, 267, 273, 303
Urbinate
Feretrano. 46. 198 - 85, 307
di Velletri o di Marittima. 89, 287,
297
di Roma. V. Conristoro del Papa
e de* Cardinali. Alto Consiglio. Camera
de' Brtpiitati di Ro>na.

Parlamnto o
:

Parlare, favellare, manifestare i concetti


dell'animo colle parole, con discorso e
ragionamento. Parlare in persona prima,
seconda e terza. 61, 78
75, 203 ,265.

Parola

PARMA

Gerace) 52, 199, 235,


53, 48, 74, 105, 109, 126,
128, 154, 157, 196, 209, 229, 231,232,
235, 301 - 54, 131, 131
55, 210, 330
56, 210, 242, 246, 247, 255 - 57, 17,
35, 38 a 41, 43, 46, 46. 268, 300 - 58,
59, 14, 86
60, 152 - 61, 158,
59, 69

(Gerauco,

252

lejrgi,

e seg.

Parlang. V. Sumatra.

V.

Irlanda.

Parlamento del regno

Pontificio

fondervelo.

Parlamento d'Irlanda. 36, 98, 102, 119 a


2:.V.

225

170, 181, 183, 184, 186-63, 23, 25, 57,


201
64, 175
65, 86, 88, 93, 96, 256,
66, 259,
268, 269, 269, 272, 281, 325

261, 289 - 67, 269, 288, 296, 299, 308,


318, 320, 325
68, 50, 119, 124, 146 a

PARMA

137

PARRICIDA

148, 161, 174, 174, 207, 208, 238, 247,


281, 298
69, 80, 197, 203, 278
70,
162, 163, 173, 174
72, 70, 97, 98
73, 181
74, 301, 327
75, 27, 27

76, 85, 229 - 77, 191, 251 - 78, 55, 77,


77,78. 80,114,118. 120,151,177,177,
179 a 181, 205, 210, 213, 215, 220, 221,
224. 226, 228, 232, 233, 240 a 242, 252
79, 328, 329, 334 - 80, 186, 189, 195
81, 345, 490 - 82, 31 - 83, 1 13, 227,
290 - 84, 246 - 85, 1 1, 295 - 86, 323
-87, 105, 106-88, 16-90, 165, 171
- 91. 94, 453 - 92, 75, 88. 93, 144, 293,
301, 309, 310, 310, 328, 357, 450, 510 a
512, 577-93, 48. 61, 61,63, 263 - 94,
164, 290, 291, 293. 293
95, 210 - 96,
103, 111-97, 85, 102, 116, 158,162,
174, 214, 2i6, 216, 219 - 99, 15, 42, 59
a 61, 116, 174, 325, 326, 330, 331, 336,
338, 339, 311, 349, 357. 359 - 100, 94 101. 262, 2G2-I02, 47, 116. 144,168,
286-103, 344. Altri Vescovi Cantimorri F. Marliani M. Masolini G. A.
Rusca Rusconi G. Uccellini Celetto.
Parma fiume del ducato di Parma. 51, 212.
Parmena s. uno de' VII primi diaconi e
martire. 19, 292 - 30, 87.
Panneni o Palmieri Lorenzo custode della
biblioteca Vaticana. 40, 299, 302.
Parmeniano vescovo donatista. 37, 136 -45, 90
50, 66.
Parmenide filosofo. 32, 88
89, 34.
Parmiani : conte Gio. 15, 40 Michele ab.
camaldolese. 15, 40.
Parmir/ianino. V. Mazzuoli Francesco.

Parmigiano o Parmegiano, formaggio.

51,

PARNASO

PARNASSO sede vescovile


in part. di Cappadocia. LI. 239.
Parnaso o Parnasso, il pi alto monte
della Grecia centrale, nella Focide, ora
detto L'ahura, ove si crede posasse l'arca di Deucalione dopo il diluvio di tal

Parocheatt Giacomo Leonardo Tese, di Macula, vicario apost. di Su-Tchven. 98,


131.

Parodi Filippo scult, genovese. 91, 473


92, 558 = Gio. Battista pitt genovese.
13, 8 - 24, 289 - 84, 192 - 91, 207.
Paro/a, voce articolata composta di sillabe,
facolt di parlare, corpo e segno mani:

festativo del pensiero, e senza essa difficile concepirlo. La modulazione de'suo-

umana

varia secondo
strumenti della medesima, che sono Labbra, Denti, Lingua membro (V.). Talvolta la parola
argento, tale altra il sii nzio oro:
autori. 17, 94, 95 - 38, 117, 241 a
243 - 49, 145 - 55, 73, 134, 134
- 59, 5 63, 7, 8 - 66 107 - 69,
190, 205 - 70, 97 - 73, 219, 219, 231
- 79, 5 - 83, 283 - 85, 62, 230, 230
88, 222 - 90, 195 - 94, 1 1 1, 1 12
97,
269, 269-101, 255. V. Parlare. Pensiero.
ni

della

parola

la posizione de' tre

Linguaggio. Silenzio. Muto. Eloquenza.

A Ifabeto. Lettera. Yoce. Volgare lingu^Atticismo. Oratoria. Etimologia.


Pittura.
Parola di Do o Divina. 55, 63, 70
57,
155 - 64, 258
68, 3
93, 228
94,
207. V. Predica. Scrittura sagra. Rivela'
zione. Profeta.
Parolari: prof. Cesare : opere. 91, 221
Gio. stampatore veneto. 93, 45.
Paroletti Gustavo: opere. 62, 34.
Paronaxia. V. Paro o Paronaxia.
Paroni: Gio. Filippo vesc. di Tloa. 76,
stampatore vicentino. 99, 217.
204
Paronollin Giuseppe min. osserv. alcantagio.

rino. 43,

HO.

Paropamiso, Paropamisus o Caucasa In^


diano o Hindou-Kouch. 3, 58. V. Guari.
Parpaglia : Giuseppe vesc. di Tarantasia.
72, 250 = Vincenzo ab. di s. Solutore.
44, 7

= eretico.

3, 249, 249.

nome. Avea due vette, una sagra ad


Apollo e alle Muse, l'altra a Bac^o : fra

Parr Riccardo opere. 87, 15.


Parrano, comune di Ficulle. 49,

esse era Ja sorgente del Castalio, dell' Ip-

220,220.
Parrasio pittore greco di Efeso, emulo di
Zeusi. 21, 70 - 73, 318 - 85, 131.
Parretti: Gio. Battista arciv. di Pisa e di
Fiesole. 39, 104 - 53, 257, 278 - 78,
Girolamo ope60, 216, 239 - 96, 329
re. 36, 269.
Nicola
Parri: Filippo prete. 102, 123
giureconsulto. 46, 235=avv. Pietro. 102,

pocrene e

dell'

Aganippe, fonti come

monte celebrate

da' poeti.

101, 39.

il

V.

Deljo.

PARO, PAROS

PARONAXIA

sede ve-

scovile in pari, dell'isole Cicladi. LI,

-18,

111

-30, 24-32,

239

89, 90, 111

33, 312
47, 252, 253 - 58, 93
63, 48, 49 - 66. 64
92, 72,531. Altri
Vescovi. Atanasio. Barberigo G. Gru^

ben C. Melisseno N. Stefano. Teodoro.


Parorel o Parosel Stefano pitt. 20, 260
26, 232 - 45, 188 - 48, 202, 203 - 54,

122-66,23-88,82.

195, 197,

123.

Parriani: Chiara Brunamonti. 80, 71 s=


Francesco gonfaloniere. 80, 50.
Parricella torrente di Brindisi. 6, 132.
Parricida o Patricida, <{ueg\ che uccide

PARmO

138

PARROCO

padre o la madre, Tavo o V ava, il fratello, il proprio sovrano. 75, 196 97,
il

Parrino Paolo Emilio opere. 40, 233.


Parrocchi Lucido Maria di Mantova vesc.
di Pavia arciv. di Bologna, da Pio IX
creato cardinale a* 23 giugno 1877, del
titolo di a. Sisto. V. Volume II p. 224 di
:

51,

42, 149-45, 194,237-49,96


241, 244, 246, 247 - 52, 44, 71
56, 120 - 64, 95
69,
55, 69, 70, 72
14, 157-70, 69-75, 21, 207, 208,216,
79, 155, 159, 162 - 84, 68
230, 238
95, 87 - 97, 36, 287, 288,
85, 59
292 - 99, 74, 79, 100, 167, 169, 180
101, 106, 113. V. Collegio de Canonici e
Parrochi di Roma o Romana Fraternit
del Clero. Parroco. Vicarie Parrocchiali
di Roma. Parrocchie di Roma.
PARROCCHIA: autori. LI, 239 (p. 224,
Viol, leggi, Diol
p. 248, Agnetti, leggi,
I,
Agnelli)
11 _ 3, 292
5, 33, 34,

_
-

116 a 119 -19, 166-20,75,76,76


49
22, 151 - 31, 47 - 34, 28 39, 75 _ 44, 238 - 48, 293 - 49, 41,
42 - 50, 91, 163, 164, 166 a 168, 171 51, 282 - 54, 79-55, 161, 164, 244,
245 - 57, 104, 105, 129, 144, 153 - 59,
261 - 60, 264 - 61, 66, 165 - 62, 84,
244, 245, 299 - 64, 153, 160. 164 - 66,
168 - 70, 309, 310 - 71, 135 - 74, 54
- 79, 52, 337, 338, 342, 342 - 80, 209,
211 - 82, 329 - 83, 259, 260 - 88, 49
- 91, 4 - 93, 166 - 95, 70, 74, 85, 86,
118, 139, 158 a 160 - 96, 49, 62 - 97,
38 - 98, 386 - 99, 14, 238, 239 ~ IDI,
114, 119, 122, 126 - 103, 486. V. Parroco. Concordato. Succursale. Messa parrocchiale. Parrocchie Mensali. Parroc-

chiano. Pieve.

rit.

260, 282

292

- 4,

chia. 51, 239, 241, 260.


Parrocchie Mensali, amministrate da' Vescovi e facenti parte di loro mense. 36,
94, 282 - 3, 35 - 28, 156 - 50, 35
56, 168 - 103, 166.
PARROCCHIE UI ROMA Urbane e Suburtane. LI, 241, 241, 244 a 248 - 1, 48 -

239 a 244, 248,


318 a 320 - 3, 34,

LI,

autori.

2, 59, 60,

209, 226

5, 4, 11, 12, 31

237, 242, 296 - 8,


26-9, 272, 274 - IO, 244, 247 - II, 155
14, 45, 67 - 15, 100 - 16, 41, 43, 90,
94, 105, 106, 174, 176, 261, 281 - 18,
6, 207, 254,

314-7,

189-19, 168,180,
242

181, 183,271

-20,

22, 117, 152, 253, 280, 311,


312 - 26, 75, 80, 109 - 27, 122 - 28,
34, 177,
35, 36, 39, 169 - 32, 84, 298
242, 278, 279 - 36, 35, 93, 94 - 37, 64,
156, 206 - 38, 251 - 39, 41, 208 - 42,
148, 224 - 43, 278 a 289, 293 - 44,
108,110, 157, 171,267,267a269-48,
79, 209, 220, 279, 294 - 49, 72, 276
50, 163, 166, 166, 174-52,49,52
53, 47, 48, 293 - 54, 79, 161 294 - 55,
,59, 68, 69, 73, 163, 164 - 56, 98, 126,
106,

188-57,81,81,102, 103,129,145,153,
- 58, 56, 57 - 59, 60, 60 -

157, 301
60, 108,

147,

148, 152, 163, 171, 177,

277-61,70-62, 137,204-63,6,313
a 317 - 64, 70, 154, 154, 160, 164, 165
- 66, 171, 267, 268, 277, 281 - 69, 128,
130, 133, 133, 149, 151, 152. 157, 159,
160, 165 - 70, 69, 70, 74 - 72, 210
75, 22, 23, 210
74, 56, 219, 320
76, 273 - 78, 214
81, 133 - 83, 5,
305
88, 49, 49, 273, 283 - 90, 228
92, 417, 588
93, 132, 132, 148
94,
171 - 95, 85, 86, 99 a 101, 103, 104,

118, 138, 139,161,

Parrocchiano, il prete rettore della parrocchia, le persone e il popolo della parroc-

- PARROCO

II,
IO, 109, 142
81, 81, 85
8, 179
13, 141
14, 45
96, 260
15, 63, 64,

21,

quest' Indice.

Parrochi di Roma, collegio autori. 2, 139


- 6, 165 - 8, 199 - 9, 55, 61, 64, 68 II, 264 - 12, 321, 327 - 15, 172, 176
17, 20, 21, 26, 26 - 19, 155 - 20, 242 e
seg. - 21, 41, 168, 169, 172, 173 - 22,
92, 93 - 23, 222 - 28, 47, 52, 52, 67,
69 a 72 - 36, 36 - 38, 54 - 39, 14, 14,
18

272.

4, 226
5, 262
8, 298 - 9, 272, 273,
275- 11,264,266, 286 12, 30, 162 14,
101 - 19, 278, 278
20, 75, 95, 242 e
seg., 245, 246, 249, 250 - 21, 157, 166
a 168
26, 234 - 31, 199 22, 189
43, 280 - 44, 223
38, 03
39, 314
46, 59, 60, 74, 76
50, 10, 203, 220,
249, 269
52, 62, 240 - 53, 220 - 55,
190 - 56, 117
58, 5, 5, 138, 146
67, 225
70, 131
60, 191 - 63, 123
73, 354 - 75, 207, 207,
71, 87 e seg.
88, 237, 268 - 97,
208, 211, 212, 230
283, 284, 287, 288, 292 - 99, 68, 71, 76,
94, 167 - 100, 131 - 103, 467, 469. V.
Parrochi di Roma. Via'ico ss. pia opera.
Dorotea s. pia opera. Sorelle della Ca-

163,236,249,250-

96, 35, 46, 53, 55,55,63, 175,211


97, 55, 256, 273, 273 a 278. 283, 284
-98, 4
99, 11, 14, 15-100,5, 15,
28, 89, 91 - 101, 85, 124, 126
103,40,
2 1 3, 348. y. Parrocchia. Vicario Parroco. Spiegazioni della Domenica de' parrochi nella Messa. Arcip^ete. Economo.
Rettore. Bambino. Fabbrica e Fabbriciere amministratore delle rendite dei

PARROCO

sagH

Templi. Aspersione dell'Acqua be-

nedetta. Pievano. Abbiamo. I CoadiutO'


ri de* Parrochi. Trattato canonico del
sacerdote Emanuele Murino. Roma tip.
di

Propaganda 1878.

Leonardo Wechet martire. Nicol

Poppel mari. Goffredo Lumen martire.


Andrea di Walter mart. beato Andrea
Caccioli. Aggiunta. Sono i parrochi la
parte pi importante della gerarchia ecclesiastica, dopo gli Ordinari, essendo
le parrocchie il campo dove le virti del
sacerdote pi largamente e utilm^^nte si
esercitano colle opere di carit, colla parola apportatrice d'ineffabile conforto
negl'innumerevoli afianni che travagliano l'umanit, e col dividere, merc l'intervento e la benedizione agli atti solenni della vita, le gioie e

dolori della

uma-

parroco destinato di procacciare tanti conforti, tanti insegnamenti,


nit.

Il

tanti vantaggi, massime alle popolazioni


rustiche, ed in genere alle classi meno
abbienti e pi bisognose di ammaestra-

menti. Loro Cooperatori sonoi Chierici,


preziosi Operai della vigna del Si-

gnore {\.).
Parroco rurale e forense. 53, 47, 48, 48.7.
Parroco.
Parron Bertrando vesc. di Treguier e Nantes. 79, 228.
Parr fisico russo. 59, 242.

PARRUCCA,PERRUCCA, PERUCCA: autori. LI,

218

- 5,

173

8, 46,

47

^ 16,

30, 191 - 43, 211 - 45, 120


51, 230 - 52, 252 - 53, 88, 289 - 55,
.137 - 57, 111-59, 45-73, 149
77, 104 - 84, 74, 82, 83 - 90, 109 92. 534
96, 179, 181, 181 - 103, 209.
Abbiamo. Dissertazione delle Periicche
di Antonio Nicola Bernab. Roma. 1708.
Parrucchiere. V. Parrucca. Barbiere.
Par5eta^amliraglio. 81, 45.
Parsi: Angelo passi onista vesc. di Nicopoli
di Bulgaria, vicario apost di Bulgaria.
48, 24 - 77, 275 - 79, 114, 115
87,
206, 21 1, 21 1 - 98, 84
Flaminio vicario gener. 26, 38.
':
Parsi, y. Persia.
,
Parsi o Guebriyivhii dell'Indie Orientali.

264

34,186.
Partaritcf Ber tarito del 661 re de' lngobardi.e d'Italia. 39, 177, 177
34, 63

-36, 188,221,221-52,20,2024.

Parte di Palazzo o del sagro Palazzo apostolico, detta Panis honoris. Consisteva

com-

in somministrazioni di pane, vino,

mestibili, legna, lumi,

mantenimento

cavalli e altro, per g' individui della fa-

Parrochi Santi. Ivone di Treguier.


Barbato. Pimmenio. Emiliano della Cocolla.

139

PARTECIPAZIO

66,

'

Parte Bernardino di Piero Sanzio. 86,234.


Parte Lato destro o sinistro. V. Lato.

miglia pontificia. La porzione del pane e


l' avevano eziandio i cardinali, i vescovi assistenti al soglio pontifcio, il corpo diplomatico, i parenti del
Papa, ed alcune corporazioni. Non la
fruivano gli assenti da Roma. E negli
di altre cose

articoli de' rispettivi uffizii de' famigliari


pontificii, riportai

va. 50, 205, 206,

quanto ciascuno ave284-1, 17,167,284

6, 121, 174, 176,


3, 304
5, 230
178, 192
7, 17, 26, 27, 34, 37, 48, 59,
IO, 9, 195,
163
8, 32, 100, 104, 106
202 II, 24, 25, 189, 194, 208, 210 13,
19, 9, 13,
16, 181
113, 256
15, 79
53, 112, 143-21, 155, 157, 163 a 16523, 39 e seg., 48, 53, 53, 60 a 64. 64, 71
e seg., 76, 78. a 82, 85, 87, 88, 95, 108,

112 a
32,

114-25,190,191-28,231

20-37, 96-39, 211-41,

140,

152, 154, 165, 171, 181, 194,200, 202,


42, 289 - 44, 40, 117,
272, 287, 288
117, 118, 125, 132, 137, 186, 186,189 49, 40-51, 96, 172, 172-52,75
55, 6, 45, 118, 153, 242,
54, 306, 306
60, 174,
293
57, 6, 24
56, 13, 19
176 - 62, 85, 87, 92-63, 215, 224,266
a 269, 272, 281,292-67,75, 162-68,
69, 228. 233, 233, 234
265, 267 a 271
72, 144- 74, 253- 82,
71, 15, 16
148, 189 a 191,21&, 236 - 95, 176, 176
96, 99-99, 68, 154, 166- 101, 42. V.
Tinello o Cenacolo del Palazzo apostoCantina del Palazzo apolico. Tinello
stolico. Famiglia pontificia. Foresteria

pontificia del Palazzo apostolico. Distribuzioni del Palazzo apostolico di Candelle. Palme e Agnus Dei benedetti, e di

Medaglie pontificie.
Partecipazio famiglia.

Y.

Badoro o Ba-

doaro famiglia.
Partecipazio patriarchi di Grado Vitale o
littore L 32, 56-91, 50-92,51
Vittore II. 32, 56 - 77, 120 - 92, 51
Giorgio. 32, 56.
Partecipazio Orso I vesc d'Olivolo. 91,5,
5, 27, 71, 108^ 92, 49-93, 103, 103
:

=
=

a 105.
Partecipazio knzeo o Agnello seniore del13,
r810 doge di Venezia. 92, 47, 48
90, 223, 300-91, 19,
258
77, 119
69, 69, 71, 89, 98, 99, 108, 397, 494 92, 37, 38, 46, 53 - 93, 101 1 03.
Partecipazio Giustiniano deir827 doge di
Venezia e Ipato. 92, 47, 48,48-90,

140

PjyRTECIPAZlO

PARVISrtIM

248, 266, 300, 300


91, 69. 69, 71, 98,
99, 99, 105, 494
93, 101, 103.
Partecipazio Giovanni 1 dell' 829 doge di
Venezia. 92, 47 a 49
15, 34
88, 286

90, 248, 266, 300

- 91,

27,71

92,

31.

Partecipazio Orso I dell' 864 doge di Venezia e Protospatario. 92, 50, 51 7,


102 - 22, 195
56, 254 - 77, 120
82, 1 19 - 91, 50, 70, 104
92, 31, 77
93, 105, 146.
Partecipazio Giovanni II dell' 881 doge di
Venezia. 92, 51, 51, 52, 52, 77
91, 567
93, 105.
Partecipazio Orso II o III Badoaro del 912,
doge di Venezia, Protospatario e beato.
92, 52, 52 a 54
41, 41
90, 236, 237
- 91, 600.
Partecipazio Pietro I doge di Venezia. 92,

51,52.
Partecipazio Pietro II del 939, doge di Venezia e Protospatario. 92, 53, 54, 54
90, 237.
Partecipazio Agnello ginniore doge di Venezia. 92, 48, 48.
Prtrfectpa^'w: Badoaro ambasc. veneto. 92,

104

Parte guelfa: conte Annibale. 65, 15

52 = Giovanna baiiessa.
Romana. 91,71, 108, 108.

51,

91,

conte Gio. 65, 16


Patrocinio guerriero. 65, 35.
PARTENIA gi sede vesc. d'Africa. LI,
252.
Partenio o Partemio: s. vescovo di Lampsaco. 37, 79 - 44, 172
Eunuco mar-

tire. 13,

44.

Partenio o Partemio Vescovi: del 1629-42

245-18, 104, 140, 140


37 - 74, 148 - 86, 48
arcivescovo. 38, 98
d'Exalus. 22, 245
di
Jannina, patr. di CP.li il Giovane. 36,
di Prusa e Temeva. 74, 148
258, 260
patr. di CP.li. 16,

- 47,

= di

Scio. 62, 183.

Partenio: letterato: opere. 54, 191


romano. 89, 127
Bartolomeo. 85, 245
Bernardino. 94, 220
Giuseppe Mariano. V. Mazzolari= Lacisio Antonio. 94,

Parthenotrophium, ospizio. 50, 4.


Parti popoli d'Asia, abitatori della Parta.
3, 57 - 6, 241-17, 97 - 22, 136 - 34,
188, 203 - 5!, 73, 305 - 52, 1 19 a 122
- 58, 204, 206,210, 218, 219 - 72,295
- 77. 70 - 81, 29, 289 _ 82, 41 - 83,
150 - 90, 253 - 94, 18 ~ 98, 113. V.
Patia. Kurdi. Turcomani.

Pania regione

dell'Asia posta a levante


gi occupata da' parti, po31, 6. V.
poli in origine sciti. 3,58
Parti.
Particappa Mariano. 73, 174.
PARTICOLA Ostia piccola consagrata.
9, 23,
LI, 252
2, 254 - 6, 256, 258
30, 31, 117 - 13, 128 - 16, 225, 305
27, 254
19, 14 - 22, 164
17, 249
48, 196, 282 - 50,
43, 6
35, 302
38
61,84 - 64, 193, 193, 313, 318
90, 118 - 92, 475-94, 1 13,
72, 220
113 - 95, 340-96, 288,288, 289-97,
IDI, 113, 124. V.
272, 273, 275 a 278
dell' Ircania,

Viatico ss.

Particolaristi. V. Universalisti.

Particopoli. V. Parecopoli.
d' Oporto provincia di Portogallo.
54, 243.
Par tini Pompilio notaro. 83, 191.
Parto della B. Yergine Maina. 51,- 254. V".
Natale di Ges Cristo. Maria Yergine.
Parto solenne. 36, 287. V. Partoriente,

Partido

Sovrani.
Partoriente, donna gravida incinta, nelr atto di espellere il feto da essa conce-

301 - 6, 199 - 7, 200 - IO, 268


115 - 12, 288 - 14, 123 - 16,9022, 1 19 - 38, 9 - 41, 104 - 46, 63 48, 95, 173 - 49, 285 - 51, 195, 219
55, 26 - 61, 241 - 62, 25, 173 - 64,
130 - 68, 267 - 71, 68 - 73, 44, 301 80, 229 - 85, 1 14 - 88, 229 - 87, 163,
214, 258 - 88, 78 - 93, 233 - 94, 172
- 101, 7. V. Parto solenne. Puerperio.
pito. 2,

Il,

&.

Anna. Lucina

trice.

aedi. Ostetricia.

Leva-

Ospedale di san Rocco di Roma.

Bambino. Aborto.
Partz de Pressy Francesco Gastone

vesc.

221.
Pur tenone, tempio di Minerva eretto nella
cittadella d'Atene, magnifico edifizio, colla statua della dea di Fidia. 32, 123 a
125
47, 129 - 63, 30
73, 288.
Partenope, una delle sirene abitatrici del
mare Tirreno. 47, 187 - 67, 234.
Parth Federico: opere. 59, 137, 140.
Partha luogo di Sassonia. 61, 250
Parthenios. V. Santo.

Paruti Tebaldo rettore. 85, 282.


Parvi Guglielmo domen. vesc. di Troyes e

Parthenope. V. Napoli.
Parthenopolis. V. Magdeburgo.

Parmsium.

Boulogne. 60, 226.


Parruccio spoletino. 69, 95.
di

Paruta: Filippo

arciv. di Candia : opere.


91. 481, 481 a
77, 121
65, 124, 124
Barto483, 572, 576, 576 - 92, 549
lomeo bened. arciv. di Filadelfia. 91, 70
Paolo: opere. 91, 174, 253,
93, 129

293,462,463-92,356,391,429.

diSenlis.

64,67-81,
V.

141.

Orfanotrofio o Scuola ro^

PARVO

mana

suddiaconi cantori ponti'

Paschal o Pascalio o Paschale Carlo: opere. 45, 264,265 - 81, 50.

Tre Taberne. 13, 230.


Evangelista min osserv. vesc. di

Paschales, lettere ecclesiastiche. 38, 134.


Paschasio vesc. di Tana o Thane. 72, 237.
Paschetti Bartolomeo. 94, 225.
Pasckeutsch feld maresciallo russo, principe di Varsavia. 59, 317 - 81, 379, 379,
421, 422, 424, 451 - 87, 172, 173-88,

de'

ficii.

Parvo

vesc. delle

Parzugo

Zara. 103, 425.


gi sede vesc. d'Armenia.
LI, 254.
Pasarino Francesco vesc. di Terralba.

PARZEPERTO
74,212.

149.

Pasca Vescovi Gennaro di Bojano e Nola.


48, 73 = Raffaele cassinese di Teant.
:

73, 28.
Pascal: Biagio geometra e fisico francese:
opere. 14, 93
26, 215 - 27, 55= Diego botanico. 51, 221
J. B. E. liturgista
e gran vicario di Parigi: opere. 51, 298
- 64,321.V. Voi. IVp. 461.
Pascali Filiberto vesc. di Telese. 73, 267.
Pascanelli Placido gener. de' vallombrosani. 88, 74.
Pascario s. vesc. di Nantes. 22,5747, 164.

Pa^ca^cE -famiglia. 91, 70.

Pascasino vescovo. Y. Pasquannino.


PASCASIO Radberto s. abbate di Corbeja:
opere. LI, 254 - I, 86 - 101, 179.
Pascasio s. vesc. di Vienna di Francia 100,
75.

PASCASIO

del

pere. LI,

254

22

141

PASCONl

66,

492 cardinale diacono: o23, 235 - 55,

- 9, 226 154 - 75, 38.

card, prete. LI, 254.


Pascasio Vescovi: del 590 e vicedomino Laterano. 25,
157, 159, 159

94-99,

d'Acerno. 60, 268 =d'Adramito. 19, 187


di Alatri. I, 177
di Cento Celle. 14, 10
di Genova. 28, 333
di Gunela. 33,
212
di Lilibea e legato apost. 6, 235,
di Napoli. 47, 207 - 57, 158
236
Jannuccio minorit di Nusco.
71, 12
di Salda. 60, 245
48, 177
di Salona. 68, 213
di Septiminucia. 64, 169
di Tarantasia. 72, 248
o Pascucci
Donato celestino di Trevico. 27, 249
di Volturno. 103, 114
80,73
o Pasquannino. V. Pasquannino.
Pascasio: di'cono di Todi. 76, 221
governatore romano. 40, 92
proconsole.
65, 152.
Pascasiti.V. Pasqualiti.
Pasrelupo o Pasulupo comune di Gubbio.

=
=

=
=

Pasci,
si

Pach o Bassa.

d in Turchia

Titolo e grado che

ai capi

sercito, ai governatori

supremi
delle

dell' e-

provinole,

Pascialatici e Sangiaccati (V)., come il


Capudan pasci (V.), con autorit dispotica e molto estesa, non che ai grandi e
principi dell'impero Ottomano, come al
bey della reggenza di Tunisi, e final-

mente a tutti i musulmani

costituiti nelle

pi eminenti cariche, perch pasci vuoisi che significhi grande. 11 loro grado,
almeno i generali delle milizie, si distingue dal denominarsi da una, da due e da
tre code, insegne o Bandiere. Quanto al
vocabolo, si legge nel n. 123 del Romano di Roma 1878. La parola pach
composta dalle parole persiane pa e scha,
che significano piedi dello SUah, e ricordano che Ciro dava alle differenti classi
de' suoi ufficiali di stato i nomi di piedi,
mani, occhi, orecchie e lingue; di modo
che i magistrati preposti agli affari dell' interno erano chiamati, gli occhi; gli
agenti della polizia segreta, le mani; i
guerrieri, i piedi; ed i giudici, le lingue
della giustizia . 81, 222 a 225, 225, 322
81, 169 4, 89 - 20, 6 - 43, 106
98, .V.Pasciaiatico. Turchia. Code di
:

PASCASIO

=
=

Paschi Gio.: opere. 23, 154.

33,164,164.166-86,140.
Pascenzio vescovo di Novara. 48, 133.
Pascere, vocabolo ecclesiastico. 95, 235. V.
Pastore. Pastore e principe de Pastori.
Pastore de' Pastri della Chiesa universale. Pastore della Chiesa il vescovo
altro ordinario. Pascolo e Pascere. OviIr di Cristo. A a ne Ilo. Pasco.
Pasch conte di Krieuen. 92. 233.

CavaUo.
Pascialatico o Bascialatico, governo dispotico d' un pasci d' una provincia turca^
S\, 322. V. Pasci.
Pascoli: Angeli M.* Anna pittrice. 53, 303
91, 36, 47, 149, 409: Y. Voi. IV p
Alessandro a469 di C[\e&V Indice
natomico e medico del conclave. 44, 137
- 85, 249
Leone biografo de' pittori:
13, 238
opere. IO, 196
45, 191 -

52,158 -54,119-73,141 -75,


121 a 123 = Romeo. 34, 48.

100,

Pascolo^ Pascere, Pascolare, prato ove pascolano le bestie, diritto di pascolare,^!**


pascendi. 7, 63
16, 160 - 20, 156 74, 289,
49, 272 - 58, 129
47, 290
84, 57, 58
80, 181
100,
354, 373
193. V. Pastore d'armenti. Pastorizia,
Pascere.
Pascom Chiaro min. osser?.: opere. 39,

219,286.

142

PASQUALI

PASCOTINI

Pascotim barone Carlo consigliere


80, 252 - 91, 269 ~ 93, 54, 55.

aulico.

Pascucci: Francesco pitt. romano. 45, 192


Tommaso: opere. IO, 52.
Pascelli conte Francesco. 84, 258.
PASENO gi sede vesc. d' Armenia. LI,
254.
Paserey Iago di Polonia. 65, 55.
Pasetti: Cosimo giureconsulto. 24, 63
Giuseppe: opere. 34, 105.
prelato
Pasi: Girolamo parroco. 26, 167

faentino. 24, 109.


Pasicrate s. martire. 31, 156.
Pasifie moglie di Minosse II e madre del
Minotauro. 7, 210. V. Minosse II. Mino-

tauro.

Pasini: Francesco M.* vesc. di Todi. 76,


Antonio detto il Tuder234, 235, 235
tino. 76, 218
Antonio prete veneto.
90, 282
Antonio veronese. 94, 2.^6 =
Giuliano. 43, 88, 91
Giuseppe prof.
Maffeo starap. di Venezia. 55,
77, 153
289= ab. Pietro; opere. 92, 31,31
Valentino. 93, 78.
Posino:
Passivo vesc. di Parenzo. 51,
179
Lodovico, opere. 102, 258.

=
=

Pasio: Dionisio Andrea vesc. d'Alessandria.


Silvano camaldolese, opere.
78, 16

30,110.
Positele scultore, pittore e plasticatore
grecOy detto Autodidactus o Maestro a
s stesso. 63, 31

68, 219

- 73,

304

86, 239.

Pasman

isola di

Dalmazia.

19,

isola di Servia. 63, 301, 301.


Pasolini: Oio. Lodovico c:;nialdolese vesc.

Lo iovico
24, 181 - 63, 239
Pasohno. 56,
cameriere pont, 56. 2i6
Pietro Desiderio pro-legato di
197
Ravenna. 56, 239 = Serafino* opere. 56,

196, 201, 203, 240, 242 - 64, 248.


PASQUA CARMINATI NEGRI Simeone,

card. LI, 260

28, 282

223 - 79, 346.


Pasqua: Ottavio vesc.

44, 132

61,

51,261

di

Gerace. 29, 66

= Stefano. 51,261.
51, 255 - 21, 315 - 22,

146 - 52,
Pasqua.
85 64, 314. y. Pasqua di Risurrezione festa. Ascensione festa. Epifania festa. Natale ss. festa.
Pasqua Annotino. V. Annotino Pasqua.

Annotino Crisma.
Pasqua degli Ebrei: autori.
260 - 6, 271 - 21, 10, 71

255 a 258,
24, 210
30, 95, 96,99 a 101 - 35, 131 - 37, 197
_ 44,249 - 52, 85 62, 123, 252 64,
314. V. Ebrei Pasqua di Risurrezione.
Pasqua dell' Epifania, detta della Fede,
V, Epifania.

V. Pentecoste.
de' Preti. Y. Gioved Santo.

Pasqua

PASQUA

DI RISURREZIONE, festa solennissima detta d^lla Speranza: autori.


LI, 255
I, 111
2, 88, 99 - 4, 206,
9, 9 e
207, 226
6, 248, 250 e seg.
II, 94,
121 - 13,
IO, 171
seg., 138
15, 116-19, 196 - 21, 71,73,
17, 201
23, 306
294, 298, 298 - 22, 151, 232
29, 18 a 20
24, 210, 210, 220, 222
34, 266, 266,
32, 60 - 33, 235, 296
296-35,23, 131, 131, 132
36, 55,
44, 233, 253, 259,
83, l 11 - 37, 78
270, 272
45, 285 - 47, 309 - 48, 34
49, 22, 70 - 50, 67,67, 230
51, 97,
289, 289 - 53, 62 - 55, 40, 67, 307
62, 132, 134, 143, 213, 252, 283
64,
238, 302, 302, 306, 314, 317 - 67, 33
80, 280, 281 - 82, 294 - 85, 314
88,
99
90, 1 10, 192 - 92, 637,643 - 99,
245 - 100, 120 - 102, 425
103, 260.

V.

Domenica. Comunione Pasquale. A-

gnelto Pasquale. Cielo Pasquale. Bene'


dizione delle Dova.
Pasqua Rosa o Rosata. V. Pentecoste.
Pasqua isola dell'Oceania. 48, 227, 234,
234.
Pasqua! Andrea di Recanati pitt. 13, 75.
PASQUALE s. BAYLON min. osserv. riformato. LI, 261-1, 254
7, 310 - 26,
154, 163 - 51, 135.
Pasquale s. pia casa per gli Esercizi spirituali e Scuola per le donzelle in Trastevere. 17, 25 - 22, 94 - 48, 198 63, 116.
Pasquale Atti beato min. conv. 76^ 217.
PASQUALE s. I dell' 817 Papa. LI, 261
I, 280 - 4, 137, 199 - 5, 37 - 6, 221
II, 44, 253,
IO, 235
7, 252 - 8, 39
285,308,308, 314, 317 - 12, 80, 108,
115, 194, 303, 306 - 13, 9, 10, 10, 46
18, 96, 324 - 19, 285, 309 17, 214
23. 182
26, 276, 270 - 28,
21, 203
286 - 34, 284, 295 - 37, 140 - 42, 180
-43,239
45, 267 - 46, 107, 110,
167 - 47, 191, 209
48, 91
49, 304
52, 270, 274
54, 1 1 - 55, 269
57, 308 - 58, 254. 256
56, 245
59,
61, 120
93 -- 60, 138
63, 183 - 64,
100 - 65, 163 - 66, 74, 230
67, 58,
69, 271
300, 300, 301, 304
70, 205
73,293- 74, 29
75, 175, 205
77, 180
78, 269
76, 162
81, 31
84, 231
85, 318 - 88, 79 a 81, 81
iOI, 233.
95, 164
97, 83, 85

75.

Pasmania

di Segni.

Pasqua Florida.Y. Domenica delle Palme.


Pasqua Mediun, fu detto il mercoled dell'ottava di Pasqua di Risurrezione (V.).
Pasqua di Pentecoste, detta della Carit.

51,

PASQUALE

PASQUALE II
262

- 3,

185,

1,

1099 Papa:
280 - 2, 31, 100, 191, 192

157-4, 188,283-5,

102, 115,
128, 142, 194, 243
6, 79, 86, 145, 206
7, 252, 254, 307
9, 260
8, 5, 173
IO, 284
II, 32, 39, 72, 85 (Gregorio
VII, leggi, Pasquale 11), 154, 156, 176,
253, 270, 279, 297, 315
12, 29, 30, 59,
65,85, 153, 160, 184
13, 21, 22, 117,
207,260,267,269,291
14, 112, 279,
281
(5, 120, 127
17, 61, 64, 216
18, 283, 329
21, 218,
20, 190, 260
259
22, 161, 312
23. 262
24, 6,
69, 175, 200, 202
25, 27, 53, 61, 182,
215
28,
26, 13
27, 196, 197, 284
100, 139, 150, 175, 209, 211, 217, 218,
336
29, 138, 139, 220
30, 65, 80,
81, 91
31, 201
33, 140,
32, 129
142, 148
36,
34, 70, 96
35, 38
68 - 37, 148 e seg.
38, 113, 228, 284
40, 19, 39, 70
42, 20, 107, 148, 211
43, 134, 137, 140, 269
44, 8, 165,
168-45, 295
46, 107, 171, 279
47,218, 223, 256, 285
48, 96, 109,
133-49. 38, 108, 210
50, 53, 179,
231
51, 28, 35, 35, 223, 237, 292
52,
6, 26, 267
53, 151, 264,292 - 54, 15,
112, 1 16, 180 - 55, 124, 290, 297 - 56,
31, 109, 188, 195, 247
57, 17, 33, 76,
174, 175, 198, 232, 265, 309
58, 68,
266, 267
59, 97. 103
60, 31, 199,
205, 264, 273
62, 57, 80, 194, 220
63, 183, 237, 316
64, 101, 102, 25565, 68, 159, 170, 172
66, 93, 94, 98,
170
67, 17, 24, 58, 204,208,214,308,
309
69, 169, 170
70, 213 a 219,
231,234, 259, 260, 264, 270, 270, 304
71,26
73, 162
74, 120, 172
75. 41, 273, 295
76, 15, 20, 25, 104,
105, 164, 164
77, 60, 169
78, 8,
106, 118, tO
79, 34, 221, 309
80,
5, 19, 48
81, 43, 88. 90, 138, 145
82,
31, 31, 274
83, 12
85, 260
87,
16,

143

PASQUIER
autori. LI,

del

68,103,111,114, 115 -88,35, 73,77,

78, 190
89, 27, 87, 127, 140, 158, 184,
251, 283
90, 71, 71, 72, 198
92, 25,
68
93, 200, 285 - 94, 10, 31, 64, 71,
72, 282
95, 22, 130, 131, 146, 162,
210, 270, 270, 292, 292
97,
96, 265
102 a 104
99, 46, 86, 127, 291
100,

81, 88, 92, 93, 93, 160-101, 58, 257


102, 225, 289 a 293
103, 5, 6, 35, 83,
377, 378. y. Voi. I p. 127
IV p. 105
di quest'Indice.
Antipapa XI (leggi, IX). LI,

PASQUALE
265.

PASQUALE III Antipapa. LI, 265.


PASQUALE card, poi Papa. LI, 265.
PASQUALE card. diac. LI, 265 - 31,50.

Pasquale Vescon: o Pascasio d'Amelia.


di Burgoa. 6, 171
di Canne.
69, 46
79, 88 = Scipione di Casale. 51, 269 ==
di Equilio. 93, 128 = di Monopoli. 46,
134 = di Polignano intruso. 54, 33 = di
Ros.sano. 59, 173 = di Termini. 74, 97

= di Vence. 90, 177.


mansioPasquale: legato apost. 100,87
primicero della s. Sede.
nario. 42, 146
7, 23 - 9, 259 - 13, 42, 51 - 34, 1 17 38, 17 - 55, 215, 221 - 60, 97 - 80,
215, 216 = notaro regionario. 55, 220 =
di Verona. V. Ottino.
Pasquale tempo. V. Pasqua di Risurre'

zione.

PASQUALI
265

3,
83, 116.

beato Giacomo cardinale. LI,


66. 19 177
9, 298

Pa^gwaft* Vescovi: Alberto di Chioggia. 42,


43
Angelo domen. di Motula. 47, 24
Gaspare min. conv. di Ruvo e Rieti.
57, 236.
Pasquali: o Pascali Bartolomeo. V. Piscialis
Angela M.* agostiniana. 91, 222,
Pacapitano di Cori. 89, 172
223
scasio Gio. commissario de'minori riform.
della stretta osservanza. 26, 1 17, 153
GiuGio. da Sessa medico. 64, 250
PieNicola. 57, 186
seppe. 14, 164
tro ar<jhit. ingegnere. 39, 268.

=
=

=
=

Pasqualigo: Domenico vesc. di Scardona.


Alvise procuratore di s. Marco.
62, 97
91, 148 = Filippo. 92, 447, 478, 479
Gio. Francesco. 92, 234 = Lorenzo sena-

=
=

Luigi. 91, 337


tore veneto. 91, 563
Nicol capitano e bailo veneto. 92, 232,
Pietro ambasc. 92^ 252, 286, 689
660
Zaccaria teatino liturgista: opere. 39,
94, 228.
90, 238
73
88, 173
Pasqualina beata francescana. 25, 118.
Pa^^f Ma /mz Pellegrino medico del concla-

ve. 44, 130, 132


Pasqualino: Gio. Battista

incisre. 26, 232


opere. 65, 122.
Pasqualiti o Pascasiii, congregazione minoritica. 26, 116, 117, 153.
Pasqualone Giacomo: opere. 36, 46.
Pasqualoni: Gerardo vesc. di Luni. 61,
avv. Agostino procuratore gener.
222
Gaspare cifrista.
del Fisco. 99, 150
Pietro: opere. 44, 116= Vin63,269
cenzo pitt. orvietano. 97, 260.
PasqvMnnino o Pascasio o Pasquale oPascasino vesc. di Lilibea. 4, 228
38,

= Michele:

211

-65,153-88,97.

Pasquel Giuseppe Emanuele


d'Eubea. V. Eretria

vesc. d'Eretria

in que8t'7>tc?ic<?.

Pasquier avv. Stefano: opere.

289-29,16-83,18.

18,

301

20,

144

PASQUINATE

PASQUINATE

SATIRE.

PASSERI:
LI, 265. V.

Sa-

Pasquino.
Pasquini: Concezio min. osserv. vesc.
tire.

di

Gio. Battista senioGio. Battire giureconsulto. 66, 213


Giuseppe
sta giuniore giurec. 66, 213
Luigi. 97, 247.
pievano. 91, 34
Pasquino simulacro satirico di Roma, il
Squillace. 69, 171

nome d'un oste o sarto presso la statua omonima, fu dato alla figura di questa scultura di marmo, mutilata nel naso, braccia e gambe, posta sul cantone
del gi Palazzo Braschi. Ivi i mordaci
satirici appendevano gli scritti detti Pasquinaie, dirette agli altri simili simulaci di Roma denominati Babuino, Marforio. Madama Lucrezia, Abbate Luigi,
51,
e Facchino. 20, 17 - 50, 300, 301
75, 135,
5, 6, 6 - 59, 15 - 63, 96

23, 91 - 24, 279 -^


79,
Passari: Antonio. 66, 246= Ascanio guerriero. 66, 213
Attilio. 89, 315 = aw.
Gio. Francesco. 49, 195
Giuseppe Antonio. 51, 266 = cav. Livio. 66, 213.
Passariano o Passeriuno villaggio del
Friuli 32,53 - 82, 113, 113 - 91, 528

135, 136.

Pasquitteno duca di Bretagna. 26, 319.


Pasiiigerio Rolaadino: opere. 23, 150, 150.
Passaggio. V. Eretra o Eritrea,
Passag tia CsiVo prete, ex gesuita: opere
55, 207 - 56, 126 - 58, 106 - 63, 157
- 72, 100 - 73, 58, 59 - 80, 292 - 99,

24,26-

100, 184.

Passaqnini o Passagini
>

eretici.

64, 284

-92,644-93,34,41.

di

Licao-

secolo. 33, 267.


Passalacqua: Melchiorre archit. 49,

= cav. Pietro archit. di Messina.


-

7,

292
192

49, 292.

Passamar Giacomo
232

vesc. d*

Ampurias

- 73,

275.
Passamonti famiglia. 76, 16
Sassari. 61,

= Amico

si-

gnore d'Arsoli. 45, 110.


Passano: Gio. domen. arciv. di Torres.
61, 231 = governatore di Savona. 62, 48.
Pa55anfi Giuseppe Antonio vesc. di Monte
Marano. 46, 231.
Passiporto, lettera rilasciata da un governo, la quale accorda la libert di passare da un paese ad un altro. 54, 67, 300,
301, 309 - 63, 287, 289, 290 - 97, 36

98, 109, 1 10 - 99, 1 19, 328. V. Luscia^


Passare. Salvacondotto.
Passarelli famiglia. 57, 302
Giacomo
vesc. di Rimini e Imola. 34, 102 57,

Girolamo vesc. d' Isernia e Sa267 = scultore. 26, 161.


Passarello: Marino castellano. 29, 47, 47

299

Passaro. V. Passero.
Passaroioitz citt di Servia. 64, 220
4,
292 - 13, 119
29, 174 - 81. 356, 356
83, 222 - 87, 158 - 92, 571 a 573

576,623-99,304-103,411.
Passatelle
giuoco pericoloso della conta.
38, 62. V. Ubbriachezza.
Passatempo.V. Scure, ordine equestre.
Passu. V. Passavia.
Passavanti D.: opere. 86,89
101, 181.
PASSAVIA sede vesc. di Baviera: conciai, autori. LI, 263 (1522, leggi, 1552 p. 267, Tira, leggi, Tiatira) - 3, 107,
113, 122, 123, 134, 136
4, 257, 258,
316 - 5, 17
6, 21
16, 47, 47, 48 18, 143 - 29, 101, 127. 162, 165, 176,
176, 187, 188, 188 - 31, 295 - 39, 183,
183 - 40, 195 - 45, 81, 82 - 46, 84
51, 60 - 55, 312 - 55, 304 - 57, 16
60, 271, 272, 274 - 61, 267 - 71, 225
- 78. 206 - 79, 305 - 83, 174 - 86,
5 - 92, 314 - 99, 287, 291, 302, 314
100, 3 a 6, 8, 8 - 103, 184, 301, 302.
Altri Vescovi. Altmauz. Austria L. G.
Averspe)'g card. Bru7ione. Corradod' Austria. Firmian card. Kesler G. card.
Lambergh G. D. card. Lambergh G. F.
card. Manegoldo. Pellegrino. Pietro.
Ramberto. Suxe-Zeitz. ThunnY. G. VaUntino S. Yivilone. Volgaro. Wichino.
Passe Pane Romano eremita. 72, 170.
Passeggiate pubbliche di RorrKi.48, 190
70, f 13, 128 a 130 - 74, 335 - 75, 142
-99,273, 274
103, 245. V. Alborate.
Villa pubblica delPincio. Villa pubblica
del Celio. Alborate.
Passeggiate in mare, ne' lag hi e ne' fiu-

mi

= Pietro

capitano. 29, 46, 47.


di Warmia. 103, 162.
Passari. V. Passeri.

Passarge fiume

PASSERI

3,

25

4, 76

Barca. Gondola.
s.

martire. LI, 267.

Passerano di Palestrina, comune di Gallicano. 28,139, 140 - 58, 314 - 70,


259 - 75, 269 - 103, 385, 385, 386,
386.

Passarat Gio. poeta. 81, 137.


Passeraf.o Guglielmo vesc. di Vaison. 87,
118,118.

PASSERI ALDOBRANDINI
autori. LI,

Marcello card. LI,

265(1790, leggi, 1678)

V.

PASSENZIO

:=

lerno. 60,

PASSARI

102; 309.

Passagnoli Bartolomeo. 91, 21.


Passala o Patala gfa sede vesc.
nia del

233

cui

- 16, 14 175 - 82, 202.

5,

268

50, 163 - 38,


52. 64, 126

3,

257

Cinzio card.:
11,303
14,

49-40, 205 - 47, 96


- 7, -31 - 62. 92 -

- 79,

Passeri. V. Passavi.

Passeri Francesco Saverio ardv. di Larissa, vicegerente di Roma, amministratore d'Ancona e Umana. 15,211 -- 20, 17,
19 ~ 24, 20 - 30, 153 - 31, 196 - 59,
44, 47, 48, 53 - 70, 286 a 288 - 75,
55
83, 62 - S5, 327 ~ 97, 287 S9, 98,98, 170,178.
Passeri: Bernardino orefice. 13, 255
84, 186, 187 - 88, 330
Filippo. 94,
81
Gio. Antonio: opere. 85, 106
Gio. Battista pitt. e biografo romano ;
opere. 6, 294 - 13, 36, 55 - 24, 289 26, 161 - 27, 162 - 33, 71 - 45, 190
49, 275 a - 5!, 245 - 74, 224
Gio. Battista di Farnese, vedovo e prelato, antiquario opere. IO, 265 20,
131 - 24, 65, 172 - 33, 150 a 152, 152,
159. 165 - 43, 188-52,156, 182, 183,
186, 187 - 63, 13 - 70, 1 10 - 76, 215,
215 - 78, 86 - 8!, 75 - 85, 265 - 86,
165, 211 ~ S3, 246 - 96,280, 308 102, 104 - 103, 26, 144
Giuseppe
archit. e pitt. romano. 8, 155 11, 296
- 29, 114 - 47, 182 - 50, 28, 28 55, 106, 106 - 100, 235 - 102, 165, 202
napolitano: opere, 85, 248
Bragadin G. opere. 91, 84, 85= Bragadin
stampat. veneto, 18, 107
Ciaccia avv.
Francesco Saverio: opere. 85, 293
86, 344, 347.
Passerina uva. V. Uva.
Passerini famieiia. 80, 321.

PASSERINI

Silvio card. LI, 269


17, 299,
302, 302 - 19, 133
37, 272 - 39, 98
- 52, 142 - 56, 191 61, 199
78,
151 a 154-83, 95- 96, 322 - 99,
236.
Passerini: Silvio giuniore arciv. di Gonza.
51, 269
Antonio. 34, 42
Francesco
gesuita. 76, 140
(liulio. 97, 158
marchese. 33,64
Pietro M.* domen.
vicario gener. 15, 262, 305 - 16, 296
21, 207, 235, 245 - 34, 290 - 54, 145
57, 306 - 85, 54.
Passerino di Modena. 5, 293.
Passero: Tommaso domen. vesc. di Troia.
Bonaventura. 82, 297.
81, 92

=
=

Passero a Passare capo e isola


36, 160 - 42, 62 - 65, 1 12,

di Sicilia.

12
77,
302.
Passerotti Bartolomeo pittore. 13, 61.
Passi: conte Luca prete di Bergamo. 20,
conte Marco
227
56, 154 -91, 43
prete di Bergamo. 20, 227
56, 154
da Pressano medico. 79, 316.
Passg riviera di Manila. 42, 121.

Indice Voi. V,

145

PASSIONARIUM

PASSERI
63, 91, 221, 248, 280 - 66, 212
285 - 85, 34 a 36 - 96, 230.

PassignaYU) Domenico Oresti pittore toscano. 12, 122, 290 - 13, 15 - 24, 291
- 25, 21 - 40, 18 - 49, 275 a 63,
101 - 73, 142, 142, 377
91,
88, 71

35, 36.

Passignano badia de' Vallombrosani in


Toscana, nel Compartimento di Firenze,
diocesi di Fiesole: autori. 88, 67, 67, 71,
72, 75, 78, 78, 79.
Passignano comune di Perugia. 52, 141

-83, 83 -97, 150.


Passini Domenico opere. 48, 79
Passio vesc. di Seez. 63, 202.
PASSIO PASSIONE DI GES CRISTO:
:

autori. LI,

269 -

8, 27,

283 e

seg.,

306

-16, 175 -22,226, 228-29, 19 44,278 - 46, 45 - 64, 309, 309, 310,
310, 315 - 82, 297 - 90, 1 lO, 199. V.
Passione di Ges Cristo. Succentor. Ag-

giunte. Dice il Magri, nella Notizia dei


Vocaboli Ecclesiastici, vocabolo Passio.
Cercano molti, che significano le note
o sigle del Passio Jf, C, S. Alcuni pensano doversi leggere. Christus, Chronista (r Evangehsta), Sinagoga. Altri leggono. Christus, Cantor, Succenior, poi
che il diacono viene chiamato cantore da!
Ceremoniale. Il Passio si legge e canta
:

Domenica delle Palme,de' tre canuno funge l'uffizio deV Evange'ista, r altro sostiene la parte delle Tza^Sinagoga, il terzo rappresenta CH
he

nella
tori

canta il Passio nel MarMercoled e Venerd santo. Si legge


nelle messe basse, in cornu Evangelii, e
nelle cantate dal celebrante in cornu E//t5<o/ae, senza rispondersi cantarsi: Glosto. Inoltre si

tedi,

ria tibi Domine. Terminato nelle messe


cantate il Passio, il celebrante passa in
cornu Evangelii, ove si trasporta il messale, a leggere quella parte che serve di
Vangelo (il Magri crede potersi leggere
anche dalla parte dell'Epistola), al cui fine il suddiacono o ministro assistente

risponde Laus tibi Christe. Nel Venerd santo tale versetto si tace:il celebrante legge il Passio in cornw Episiolae, ed
ivi detto il Munda cor meum, prosegue
quella parte che si canta in tuono di Vangelo da' cantori del Passio. V. Giona tibi Dotnine. Laus libi Christe. Diclich:
Dizionario sacro -liturgico. Domenica
:

delle Palme.
Passionalia o Passionarii, Libro e scrittu-

re contenenti

le

passioni de' ss. Martiri.

51,41,270-101,177.
Passionarium, libro contenente
della Passione di Ges Cristo.
V. Passio

Passii
270.

51,

146

PASTOFORIO

PASSIONE

Passione^ sex&azione che si prova nel percepire un bene, od un male^ che c'interessino, ogni affetto del cuore* umano,
patimento autori. 85, 235, 236, 348. V.
:

MaU. Bene.

Passione di Ges Cristo: autori. I, 227


17, 1 16 - 20, 50, 294 - 28, 92 - 29,
309, 312, 317, 319 - 35, 240 - 36,
61 - 37, 92 - 38, 198 - 43, 246
- 44, 251 - 49, 34, 85, 136 - 51, 255,
272, 277, 277 - 53, 70 - 56, 139 - 60,
5, 5, 7 - 61, 35 - 62, 59, 80 - 64, 302,
302, 304, 305, 308 e seg., 320 - 68,
285 e seg. - 69, 27, 171, 281, 292, 293
- 70, 48 - 72, 69 - 73, 328 - 74,
12, 226, 247, 248 - 76, 96, 235, 235 77, 87 a 89, 95, 1 15 - 81, 70 - 82, 284
- 90, 109, 184, 186, 189 a 192, 204 - 95,
47, 52, 53 - 97, 3, 8, 23 - 100, 98, 129,
130. V.

Ges

Cinque di G.

Passio. Piaghe

Cristo.

Ponzio. Simone
Sangue pre-

C. Pilato

Cireneo. Drammi sagri.


ziosissimo di Ges Cristo.

PASSIONE, ordine

equestre. LI, 270

61,

255.

69, 58.
PASSIONEI Domenico cardinale e abbate
commendatario di Farfa: opere, autori.
LI, 271 - 5, 79,229, 233
6, 122, 305
IO, 168 - 16, 258 - 23, 91
7, 34
26, 25, 29, 40
27, 226 - 44, 81 45, 143 - 46, 107
48, 165 - 50, 154
54, 267 - 60, 246
63, 269
72,
108, 108, 110
79, 29, 175, 236 - 86,
98
100, 201
103, 306.
Passionei: Gio. Francesco vesc. di Cagli
e Pesaro. 26, 25
Benedetto prelato:
opere. 7, 25
26, 26, 27 - 27, 227
30, 141
48, 313
Francesco. 26, 26

= Gio. scrittore. 26,26= Gio. Francesco. 86, 232 = Guido cifrista, e segre288 26,
Paolo
63, 269, 273
seniore castellano. 26, 27 = Paolo prelato giuniore. 3, 276
26, 26 - 29,
taiio

Altri Passionisti. Ignazio del Costato


di Ges. Michetti U. Parsi A. Pedrelli
G. Salvi L. Struzieri T.
Passiria fiume di Trento. 79, 305.
Passitano vesc. di Tigisita. 75, 180.
Passivo Vescovi; di Bieda. 102, 150
di
di Fermo. 24, 34
Calvi. 73, 29
29,
di Tamiata. 72, 236.
295
Passivo fratello dell' antipapa Costantino.

=
-

2, 186.

Passo misura, propriamente lo spazio tra


i due piedi dell' uomo che cammina, pel
moto che da essi si fa in andando dal
passar dell' uno al levar dell' altro. Ogni
passo contiene 5 piedi e ogni piede 5
dita: il passo delle legna 3
ponse
braccia. 94, 123.

Passo di Calais, dipartimento di Francia.


26, 244 - 74, 150. V, Artois o Artesia.
Arras. Boulogne. s. Omer. Douvres.
Calais.

Passione religiose. 26, 185

26

- 74, 154, 184, 186, 188, 188, 189, 189


- 76, 53, 53,213 - 87, 210 - 97, 234
- 98, 10, 37 - 101, 225, 287 - 102,
128, 132 - 103, 328.

del sagro collegio. 15,

51,

271

250.

PASSIONISTE monache. LI, 272 (pag. 273,


par. 2, leggi, 3), 275-17, 152. 155 24, 205,206-54, 312 - 97, 263.
PASSIONISTI cong. de* chierici regolari
scalzi: autori. LI,

273

5, 13,

33

- 6,

162-11,195-12,46-17,204-18,

107-23, 189 - 27, 278 - 33. 248 40, 74 - 44, 196 - 45, 220, 225, 231
- 48, 23, 24 - 51, 44, 46 - 54, 95,
312, 312 - 55, 72 - 56, 270 - 57, 94,
101 - 58, 47- 59, 109 - 60, 73, 75
- 61, 186 - 62, 83 - 65, 43 - 67, 105,
106, 202 - 70, 94 - 72, 166
73, 297

Passo di Corese

o Corese, appodiato di
Fara, castello di Sabina. V. Cor rese o
Corese.

Pastana Nicola. 95, 123.


Pastasa fiume di Colombia. 44, 21.
Pastau fiume di Germania. 45, 146.
Paste de'

ss. Martiri, divozionali. 6, 182


69, 70. V. Voi. IV p. 463 di questo
Indice.
Pastello
Sigillo. 71, 69.

71,

Pa^fene comune
89,212.

di

Benevento. 5,

113

Pastene. V. Albiola.
Pasterini Jacopo musaicista veneto. 90,
278.
Pasti Matteo pittore e intagliatore in legno veronese. 57, 282
63, 45 -^ 94,
235, 235.
Pasticcieri universit artistica. 23, 140
84, 117, 118, 199. V. Confraternita della

ss. Annunziata de"* Cuochi e Pasticcieri.


Pastina: Gio. vesc. di Fondi. 25, 149 =:Edoardo pitt. napolitano. 96, 331.
Pasto sede vesc. della Nuova Granata nelr America meridionale, eretta da Pio

IX

nel 1859, suffraQ:anea di

Bogota. 54, 135, 135

s.

Fede

di

74, 238. Ve-

scovo. Puyana E.
Pasto. V. Pranzo.
Pastofori ministri de'templi. 60, 126, 157.
Pastoforio, edifizio sagro, parte deVApside
Abside che dava accesso a due camere,
quella a destra destinata per la custodia
de' Vasi e Arredi Sagri, l'altra a sini-

PASTORALE
stra pe' /e^n degli

turgici. 30, 27

Evanqelh

e altri li-

60, 155, 156, 159

s.

Gregorio
Gregorio 1 Papa.
p.

s.

PASTORALE BAGOLO.
IV

44, 270

Papa.

V.

LI, 278. V. Voi.

LETTERA

280, XVIII p. 224,


leo-gi, 254) - 23, 188 - 37, 104 - 38,
133- 54, 212 - 55, 71 - 66, 2(35,
283 - 90, 10 - 95, 243, 243, 245, 322,
339-96, 55- 98, 18 - 99, 26, 27,
42,44, 49- 100, 31 - 101, 116, 120,
autori, LI,

121, 121,

279

276

(p.

103, 91, 115, 199. V.


e della s.

Mandamento. Grazia di Dio

Sede [or mola. Misericordia di Dio formola. Aggiunta. Le Pastorali dell' Episcopato Cattolico sono assai piii fruttuose de' frequenti telegrammi, e degli am-

mondani, mettendo al nudo le piaghe sociali con insegnamenti saggi e morali, e vi apprestano il rimedio efficace della Re'igioae,
il solo che pu salvare la Societ travagliata dalle Sette e dalla Rivoluzione,
minacciata dal caos universale. Dice s.
Ambrogio. Spetta ai Pastori deWe anime,
alla loro paterna cura affidate, il congregare nell'Ovile di Cristo^ per la porta
del Battesimo (V.), i popoli viventi a
guisa di pecore, affinch per le folte tenebre delle notti non abbiano a soffrire
pollosi indirizzi politici e

gli assalti delle bestie carnali e immonde,

diabolicamente astute nell'amraaliare di


lusinghe, promettendo libert, danno,
morte, addormentano e poi divorano! E
ci finch sar un solo Ovile e ?;n solo
Pastore, col trionfo della Chiesa e della
libert. Nell'articolo Civilt segnalai le

due celebri Pastorali

di

Leone

XIII,

qual pastore di Perugia.


Pastorali o Parrocchie d'Olanda. 51, 282.
Pastorali eretici. Y. Pastorelli.
Pas tarato. V. Parrocchia.
PASTORE s. abbate. LI, 281.
PASTORE s. martire. LI, 281.
Pasto7^e
Ermete s. fratello di s. Pio I
Papa. 2, 251 - 13, 9, 17, 17 - 28, 138
50, 230 -- 53, 62.
Pastore Vescovi: Andrea d' Andria. 45,
li di Sa148= I di Savona, 62, 46
del 623 di Ventimie:lia.
vona. 62, 46
del 1699 Gio. Stefano di Yen93, 199

timiglia. 61,

Buono

o Divino, Principe eterno

Pastor Bonus.
282 - 6, 257 -34, 9, 10, 1666, 145, 306 - 70, 73 - 81, 39 - 84,
59 - 93, 292 - 95, 83, 234, 235, 239,
240 - 96, 71, 72, 293, 296. 304 - 97,
67 - 101, 116. V. Gesti Cristo. Domenica Pastor Bonus. Pallio.

de' Pastori o Gesti Cristo.


51, 56, 57,

41 di quest7>i(izc<?.

PASTORALE EPISTOLA

54, 4, 7
100,
73, 269
116. y. Pastorizia. Pecorari. Palilie.

Pastore

69, 181.
Pasto\ile, libro di

14-1

PASTORIZIA

150-93,205.

paPastore: Giunio console. 67, 55


dre di s. Sisto l Papa. 67, 55.
PASTORE custode del gregge e di armenti. LI, 283 - 17, 173 - 39, 221 -

Pastore de Pastori della Chiesa Universale, il Papa. 95, 72, 234, 235, 273 30, 84 - 34, 317 - 37, 271 - 55, 71,
203, 205, 206 - 61, 77 - 62, 185 - 63,
156 - 73, 89 - 83, 261 - 88, 210 91, 244 - 96, 65, 77, 238 - 98, 3, 5 101, 118, 138. V. Papa. Universale.
PASTORE, ministro sagro cattolico delle
anime, il vescovo o altro ordinario, il
parroco: autori. LI, 282 - 31, 203 44, 268-50, 163, 166, 168, 171, 171,
172 - 51, 56, 57, 240, 282- 54, 107 55, 14-2 - 57, 90, 103 - 67, 196 - 77,
101 - 84, 59 - 95, 139, 141, 161,234,
235, 239, 247 - 97, 287 - 99, 8, 19 V, Vescovo. Ordinario.
101, 116, '38.
Parroco. Cooperatore.
Pastore ecclesiastico protestante, parroco,
ministro concistoriale e locale, predicante o missionario acattolico de' pretesi
riformati, il principale dicendosi Anti27, 117, 1 18
stes, Antiste. 26, 225
35, 298-45, 193 - 51, 283- 55, 31072,3,
59, 277 - 70, 73 - 71,212, 215
28, 44 86, 87- 83, 20, 21 - 87, 228, 231,
93, 319 - 95, 299, 306. V. Chiese
236
protestanti, pretese riformate e concistoriali. Chiese uffziate con misto culto
da' cattolici, eretici e scismatici. Pastore.
Presbiterio de'protestanti o Cotisiglio
de' loro pastori sovrastante a pili par'
rocchie. Concistoro de' protestanti. Missioni e Missionarii de' protestanti.
PASTORELLI o PASTORALI eretici. LI,
282 - 72, 234.
Pastore: marchese Claudio Emanuele.
marchesa. 63, 65.
43, 37
CePastori: ascolano opere. 45, 158

monaca. 2, 154.
Pastori ss. tre del Presepio autori. 51,
283 - 4, 12, 279 - 7, 283 - 8, 10, 32
- 17, 164 - 21, 296, 298 - 30, 60 41,300-47, 241 -55, 173 a 178 59, 181 - 64, 84 - 73, 348 - 81, 403
- 84. 59 - 103, 20.
Pastorino da Siena pittore. 96, 324, 327.
cilia

Pastorizia,

arte di coltivare e custodire

armenti e le greggie. 7, 63 - 8, 179


- 58, 138 Il, 297 - 14, 124, 124

gli

US

PATERNI

PASTRE

. 181
67, 327 - 74, 281, 326
84, 29,59, 60 - 100, 189, 189 a 192,
218. V. Pecora. Capra. Lana, Pastore di

armenti

e di greggie. Affidati universi-

t artistica di Roma. Pascolo.


l^attre prefetto apost. dell' isola di

Borbo-

n. 48, 233.
Pastrengo Guglielmo sapiente opere. 94,
217, 292, 292 - 95, 18, 29.
:

Pasirisio Gio. 14, 239.


Pastrovich Francese' Angelo minore conv.
ves'. di Viterbo e Toscanella. 51, 272

78,311 -86,222-102,417.
Pasturet Giuseppe opere. 14,30.
Pasufupo. V. Pasce lupo.
Puswan o Passwan Oglu o Oglou gener.
serviano. 6, 162 - 32, 113 - 48,23 64, 226 - 81, 366, 369 - 87, 160.
Patii provincia del Perii. 44, 21.
latacich Giorgio vesc. di Bosnia. 67, 45.
Paiacsich Gabriele Ermanno arciv. di Colocza. 83, 223, 225, 226.
Patagonia regione dell' America Meridionale o Terra Magellanica, cos detta
nel 1519 dal discopritore Magellano. 68,
232 - 98, 322. V. Magellano.
:

Pat la. V. Passala.


Pa'ana regno di Siam. 98, 142.
Patani principato di Malacca. 34, 257,
i

258.

Patani popoli afgani. 52, 127.


Patapsco fiume d'America. 4, 65.
PATEREA sede vesc.inpart.
di Licia. LI, 284
38, 10 - 44, 309
45, 204, 204
58, 92 - 66, IH,
112 97, 75. Altri Vescovi. Marcelli
A. Maresca F. S. Novella G.

PATARA

PATARLNl PATERINI eretici: autori.


LI, 284 -3, 162 - 7, 134-24, 17733, 183-35, 272, 273, 273 -38, 29040, 101

42, 120 -57, 294, 296 - 58,


64, 222, 283-67, 40, 41, 41

77,30-80,82-83, 111-86, 153,


154-87, 197-94, 143 -95,41 99, 222, 223 - 100,5 - 101, 270 - 102,

274

190, 303,304,309,309,313,318.
Patarino: Guglielmo. 34, 66 = Livia. 34,
69 = Priamo. 34, 69 = Sinibaldo. 34,

69.

Pataso s. vese. di Meaux. 44, 52.


Patavia Bacidorum seu Bacodorum vel
Vindelicorum.Y. Passavia.
Patavillet L. opere. 52, 38.
:

Patavium. V. Padova.
Patay luogo di Francia. 26, 313.
Patazeni. V. Bogomili.
Pdtclch Adamo vesc. latino di Varadino.
88, 139.
Pat generale imperiald. 25, 282.

Pafelerio Atanasio patr. di CP.li. 31, 220.


PATENA: autori. LI, 284 -3, 45-9,
23, 23, 24,
25, 86, 92

90

31,

237

17,

46

- 49,

306

19,

62

- 51, 252, 282 - 53, 285 - 60,


- 64, 87, 87 - 71, 17, 21, 21 a

50, 95

18,

120

23, 75
-72,216 - 83, 100 -88, 160, 163,
164, 171 a 173 -90, 116, 116,

117-

96,74, 288,288, 305, 309, 310 - 97,


170 - 103, 459.
Patentati, privilegiati. 7,71 - IO, 194,203
- 15, 88-16, 224, 225. 233, 239, 239 43. 32 - 45, 120 - 63, 217, 257, 281
- 66, 77, 78, 78, 88, 89 - 80, 142, 142
- 82, 167.y. Patente. Famiglia onoraria de' Cardinali, \escovi, Prelati, ecc.

Patente o diploma immunitario, o

di

eser-

cizio di arti, mestieri, industria e

com-

16. 94. 94. 95, 239


merrio. 5, 277
53, 95 - 74, 349, 356, 373
79, 190
- 84. 37, 38, 92, 92, 108, 124, 137, 179,
85, 103 - 98, 38. V. Diplo180, 219
ma. Patentati. Lettere. Patenti.
Patera vaso tazza usata ne' sagrifiziiper
raccogliere il sangue delle vittime. 60,

166-88,158.
Patercolo Velleio storico latino. 47, 179

58,212-65,67.
Pater ea. V. Patara.
Paterici, lettori di libri sagri. 93, 116.
Paterico libro liturgico orientale ruteno.
V. Paterici. Ruteni.
Paterini.y. Patarini.
Paterio s. secondicero e referendario della
23, 34 - 41, 128 - 55,
s. Sede. 7, 22
^

223-57,4-82,216.

PATERMULTOoPATERMUZIO PELEO
prete e mart. egizio. LI,286 75, 190.
s.

Putern'

Paternum

gi sede vesc. di Can-

torbery, unita as. David* 8, 19


35, 134.
Paterna o Paterno e s. Felicita comune
e frazione di Citt di Castello, gi della

badia benedettina di s. Maria di Petroia


di detta diocesi, luogo da altri confuso
con Paterno della Campania Romana,
ed anche con Paterno attribuito a Civita Castellana, confusa con Citt di
Castello per somiglianza di vocaboli, di
che feci ripetute avvertenze; luogo contrastato perch a'23 ovvero a'28 gennaro 1002 vi mor di febbre maligna l'imperatore Ottone III fra le braccia di
Papa Silvestro II "gi suo maestro. 13,
239
29, 133 - 58, 262
66, 125
74, 105
88, 63. V. Paterno
83, 98

della

Campania.

Paternel Giuseppe prete. 98, 284.


Paterni: Giovanni^. 73, 149
Sante vi-

cario gener. 74, 188, 188.

PATERNIA
Paternia: abbate. 78, 22

DieffO.

61, 99.

93,214.
Paterniano I

286

eretici. LI,

s.

- 59, 88 - Paternum di

vesc. di Fano. 23. 171

66,252-86, 182-91,23.
Paterniano

s.

Palermo

mart. 82, 144.

s.

vesc. di Cervia.

PATERNIT
religiosi. LI,

PATERNO

titolo

12,

PATERNO

13.

de' preti regolari e

s.

287

- 73,

PATERNO

s.

270

88, 129,

vesc. d'Avranche.;. LI, 287,

monaco

mart

LI,

287

87, 240.

Paterno Santi: martire d'Egitto. 25, 149


di Fondi. 94, 29.

Paterno Vescovi: del 272. 19, 190 = di


Lucca. 40, 69 = di Tomi. 77, 62 = di
Windisch. 72. 72.
Paterno: i Paflas^onia eretico caposetta.
51, 284, 286 - 93, 2 14 = Francesco: autori. 33, 38 = Ovinio console. 76, 92 =
ricco. 76, 92.

Campania romana,
Laurentina di Plinio, forse Tor
Paterno, luogo ove mori Ottone 111 imperatore, Secondo YArte di Verificare le
Date, e Rohrbacher Siaria della Chiesa.
23, 139. y. Laurento. Paterna o Patercastello della

villa

no di Citt di Castel/o.
Paterno comune d'Ancona. 66, 237.
Paterno di CiP di Castelo, ove mor Ottone 111 imper. Y. Paterno di Citt di
Castello.

Paterno, gi castello

di Viterbo. 101, 316,

Paterno lago reatino. 57, 219.


Paterno: Antonio arciv. di Lanciano. 37,

Agostino

priore cassinese. 70,


opere. 97, 228
Castello Ignazio principe di Biscari. 65,
=r cav. P. Pietro:

123,297.

PATER NOSTER: autori. LI, 288 - 2, 6,


273 - 3, 241 - 4, 216, 218 - 6, 300 7, 217, 225, 225 - 9, 27 - 13, 185 - 14,
245 - 16, 15, 16 - 29, 253 - 30, 47,
1

97-32, 168-38,301 -39.30-44,


278 - 55, 135 ~ 58, 53 - 59, 151, 152

Gal abra Citeriore.

"T.

Cariati.

di Calabria Ulteriore. V.

Pa-

derno.
vesc. di Cibistra, vicario apost. di Scozia. 62, 289, 289 a

Paterson fiume d'Oceania. 48, 227, 243.


Pates Raimondo vesc. di "Worcester. 103.
259.

Pathos. V. Apathos.

Patin monaca della Visitazione. 6, 163.


Patino: eunuco egizio. 21, 95 = Carlo me157 - 41, 33 - 44, 68.
Pat'ri monastero di Rossano. 70, 200.
Patkul svedese. 71, 263, 265, 266.
Patmos isola della Turchia A.siatica, verso
la costa dell'Anatolia, sang acato di Saghala.Pafmo^, luogo d' esilio pe' romani,
e Domiziano vi rileg s. Gio. apostolo
che vi compose V Apocalisse (V.). 12, 42
18. 1 1 1
32, 100, 100
61, 283
81, 210
92, 5-.9.
Patna o Patn, Palibothra vicariato apostolico dell' Indie Orientali nell' Indostan
Gangetico. 34, 228 - 32, 327-34, 188,

226-98,243,255,258.
Patologia, studio, conoscenza degli organi
considerati nello stato di malattia, parte
dell'antropologia che insegna conoscere
le mal ittie. 84, 267, 270, 271 - 85, 125,
126, 133.

Patopatrialgia. V. Nostalgia.
Patrae Thessalicae. V. Patrasso o
patra.
Patras Maria. 92, 249.
Patrasso s. vesc. di Penne. 52, 81.

Neo-

PATRASSO

Guerunas, Leonardo o
290- I, 178,189- 6,
18, 213 - 17. 217 - 26, 132 - 34, 306
- 36, 283, 290, 306 - 44, 31 1 - 60, 85

Bruno card.

LI,

-83,4 -89,287-90,80.

317.

94
287

Paternum

dico e antiquaiio di Parigi: opere. 23,

Van-

287-54,12.

gi

Corona Divozionale. Pa-

292.

286 - 57, 161 a 163.


PADERNO s. vesc. di

LI, 287,

Paterno

V.

Paterson Alessandro
Il, 1

Paternione Vescovi: Bernardino cassinese


di Malta. 42, 83 = Giacomo I di Malta.
42, 83 = Gio. V cassinese di Malta. 42,
83 = Gio. bened. di Palermo. 51, 21.
Paiernis Pietro agost. 52, 161.

Pater Nostri.
ter Noster.

PATERNIANI

n.-s.

U9

FATRASSO

= can.

60, 140, 141,289- 61,73-65. 156


69, 206, 208
74, 76 - 80, 276, 281

101, 20.

Patrasso: Benedetto d'Alatri arciv, di Patrasso. 51, 290, 291 = Gaetani Emilia
madre di Bonifacio Vili Papa. 6, 213
conte d'Ano-uillara e senatore
51, 290
di Roma. 52, 76 = Pietro. 51, 290.
PATRASSO sede arciv. in partibus d'A^
caia. LI, 290 - 17, 137 - 28, 318 - 32,
101,112, 112, 114, 117, 119, 154-40,
14 - 55, 261 - 66, 296 - 68, 122- 72,
298 - 74, 378 - 81, 350, 355-92, 185,
220, 239, 551, 567 - 95, 188 - 103, 397.
Altre Sulfraganee. Augustopoli di Fri-

gia. Bolina. Ptrui d'illiria.

Altri Vescovi. Angelo. Canali N. Caraffa Traetto F. cardin. Colonna Pam"

150

PATRIARCATO

PATRASSO

philj card. Crivelli C. card. Foscar P.


Germano. Gio. min. conv. Gio. M.^ da
Monte Lupone. Giudici G. B. Guidi di
F. card. Luchino, Malatesia

Bagno G.

P. Papazzurri B. Perigene. Piacentini


G. Piccolomini A. Rocci C. card. Serbelloni Fabrizio card. Spada F. card. Ste^
fano. Tagliassi S. YosichS.
PATRASSO o NEOPATRA o NOVA PATRASSO, gi sede vesc. di Tessaglia. LI,

291

65, 325

66, 311

74, 378.
Patrasso golfo di Grecia.

Il,

68, 116

45.

Patreo capo degli achei. 51, 290.


PATRIA: autori. LI, 291 - 9, 279, 290,
299 - II, 132 - 14, 125 a 127 - 15, 194,
198 - 20, 68 - 23, 160 - 26, 96, 134

-30,98-32,285-33, 174-44,129,

144
46, 125, 260 - 48, 79, 80, 85 57, 101,
52, 21 1 - 53, 69 - 54, 1 10
225 - 58, 107, 107 a 109, 159, 160, 166,
59, 144
60, 168, 169, 203,
196, 197
64,
203, 207 - 62, 308 - 63, 74, 85
160 - 70, 227 - 71, 306 - 74, 279
84, 10
85, 248, 248 - 86, 15, 90 88, 46, 210, 214 - 89, 204, 277 - 91,
124, 130, 315, 343 - 92, 9, 53, 57, 166,
167, 438 - 93, 27, 103, 319 - 94, 64,
233, 262 - 95, 220, 257, 263, 263, 275
- 97, 131, 136, 137, 170 - 98, 44 99,
32 - 100, 193, 201 - 103, 169,337. V.
Cittadino. Forestiere. Nemo propheta in
Patria sua. Padre della Patria. Madre
della Patria. Adozione. Nome. Nobilt.
Magistrature Municipali. Roma patria
di tutti i Cattolici. Regionalismo. Italia
in quest'indice. Abbiamo. G. B. Robert.
Dell' amore verso la patria. Milano 1831.
Reginaldo Angeli. /dooeri de' Cittadini
verso la patria, e degl' Impiegati Mu-

nicipali.

Roma.

824. Civilt Cattolica :


Serie Vili, voi. VII, p. 19. Amor patrio
e liberalismo. Serie IX, voi. Vili, p. 144.
L'amor della Chiesa e V amor della
patria. Serie X, voi. IV, p. 513. L'Amor
patrio de' Cattolici. Vaticanismo.
Patria de' Papi. 51, 292, 292 a 294. V. Paren'i de' Papi.
Patria, lago di Campania. 38, 266.
Patriarca: Gio.: opere. 80, 123
Medoro
archiatro pont. 44, 135 - 67, 84.
PATRIARCA, titolo e grado vescovile: autori. LI, 295
2, 246, 247 - 3, 147 - 4,
1

190-5,

11,

175-6,79,283-8,127,

147, 191,215,234, 235, 241, 241


9,
57, 94, 96, 137, 177, 312
IO, 6, 121,
II, 217, 262
275, 279
12, 62. 110,
112, 202, 244-15, 7, 169, 173, 175, 183,
183, 222
16, 135, 251
18, 254, 255,

259, 259, 262, 263 - 19, 307, 308 - 20,


76, 76, 134-23, 83-24, 99, 100 - 27,
122 - 28, 55, 57, 59, 66, 68, 69 - 29,
33, 308,
74, 75, 77, 78 - 30, 76, 77
310
35, 19, 192, 194,
34, 174, 178
37, 155,
261, 292
36, 176, 177, 181
270-41, 95-47, 34, 35 -48, 157,
225
49, 112 - 51, 53, 60, 60, 61,294,
318 - 55, 142, 148, 152 a 155, 200, 202
56, 58
57, 243 - 58, 78 - 59, 298
66, 86, 89
64, 247
63, 155, 293
71, 30
77, 124, 126 - 81,
67, 196
12, 121, 254, 255, 307 - 82, 5, 7, 115,

116-83,261, 263 265-92,281,530

95, 67, 72, 84, 92 a 97, 120, 129, 164,


165, 168, 170 a 172, 174, 176, 177, 181,
182, 189, 192, 194, 219,234,240,241,
96,
247, 257, 273, 280, 288, 292, 317
101, 92, 95, 96, 116, 116,
14, 40, 78
119, 132, 138. V. Patriarca Orientale.
Cattolico titolo ecclesiastico di dignit

A u tocefa li. Ves ti sag re.


Patriarca vescovo in partibus. V. yescovi
in partibus.
Patriarca Orientale. 51, 57, 296 a 298,
302, 303 - 2, 174-13, 139 - 18, 91,92,
98 a 100, 126,254,254,262,263-19,
115 - 21, 53, 54, 71 - 31, 53 - 32, 128
a 130, 142 - 37, 165 - 38, 136, 233 44,152-47,13-49, 110,112, 11455, 205 - 95. 319 - 96, 61. V. PatriarChiesa d'Oriente. Cattolico titolo di
dignit. Mafriano.
Patriarcali basiliche di Roma. Y. Basiliche di Roma. Chiese di Roma.
PATRIARCATO: autori. LI, 302 - 3, 60
ca.

-14,221 -30,77-63,161,162-81,
209

95, 67, 70, 93, 187, 188. V. Ye-

scovato.

PATRIARCATO ARMENO e RE G NO .ANTICO


2,

174

D' .-ARMENIA: autori. LI, 303


- 6, 239 - IO, 275, 276, 276

192 - 14, 55, 72-20, 135


- 21, 131 - 22, 15, 16, 55, 189, 190 25, 88, 91 - 30, 260 - 31, 132 - 35,
257 - 39, 88 - 40, 25-44, 58, 65, 208,
13, 190, 190,

273-45,

153, 154, 154-46, 12, 17,57,


48, 22. 25 - 52. 15, 16,
226, 226, 227
126, 128, 130, 131-53,75, 199-56,
39, 40 - 57, 1 12 - 60, 244
61, 62
67, 14, 32, 32 - 71, 51
73, 374 - 75,
10, 176 -81, 160, 307, 469 - 82, 311,
314, 315
92, 407-95,73,95, 186,
307
96, 15 a 19, 41 - 97, 68 - 98,
263 a 266, 291 - 101, 177, 177, 178. V.
Liturgia Armena. Armenia. Aggiunta.
Il Papa Pio IX a' 12 luglio 1867 preconizz patriarca armeno di Cilicia Antonio Pietro IX Hassun gi primate di Co-

151

PATRIARCHI

PATRIMONIO

stantnopoli eletto e postulato a Bzommar nel Libano da' vescovi cattolici del
suo rito a' 14 settembre 1866.
Patriarchi: opere. 91, 380.
PATRIARCHI padri e capi di famiglia dell' antico Testamento: autori. LI, 294
5, 60, 64
11, 248
20, 137
22, 7

Patricida. V. Parricida.
PATRICIO s. vescovo di Prusa e martire.
Lll, 3
56, 40.
Patricia vesc. d'IIusa, 33, 312.
Patricia. V. Patrizio. Patrizio di Roma.
Patricia di Roma. V. Patrizio di Roma.
Patrick Stewart tenente. 91, 446.
Patricum. V. Patrica.
Patrignani: V. Pcin^nanirr Carmelo geGiuseppe
nerale de' girolamini. 85, 38
Antonio gesuita: opere. 30, 161 64,8
Giuseppe Antonio min. osserv. 26, 63.
Patrignano V. Pa frignone.

215 -

24, 212 - 38,


43, 281 - 48, 79
- 50, 126 - 56, 261 - 60, 1 lo - 62,
117 - 63, 54 - 73, 326-79, 147-84,
59 - 96, 161 - 101, 79, 83. V. Padre di

ni religiosi. 51, 294. Y. Ordini religiosi.


Patriarchi di Roma. V. Patriarchio o Pairiarciia. Patriarchio I.ateranense.
Patriarchino, uffizio divino e rito delle
Chiese di Aquileia e Venezia: autori. 90,
306 a 313 - 80, 257-82, 107, 133,291,

292-93,97, 125,126-96, 14.


PATRIARCHIO e PATRIARCHIA,

resi-

denza, abitazione e palazzo del Patriarca. LII, 3 - 12, 62, 129, 202. 244
21,
158, 159, 308
29, 75 - 50, 198, 200,
228, 229 - 51. 296, 302
58, 51
59,
86
80, 211,211- 90, 296
93, 145
95, 67, 167.y. Basiliche patriarcali
di Roma. Episcopi.

PATRIARCHIO LATERANENSE:
LII, 3

2, 185, 185, 191,

auto-

245

5,

217,217,218-6,126, 229-7,6, 57,


59, 60, 132-8, 13, 28,29, 120, 120,123,

172
9, 10, 116, 257, 263
180, 293, 294
II,
177, 263,
20, 28, 306
13, 20
14, 27

IO,

296

179,
12,

- 15, 20 17,61,219,219 a 221 -19.31,31,111


- 21, 308 - 23, 33, 33, 34, 38, 38 - 24,
202-

25,

pi. figli.

Patriarca, istitutori e fondatori degli ordi-

ri.

157-27,212-28,201,201

143-32, 183, 195, 264 - 35,


299-37, 194-38, 17, 17,89-41,242
31, 142,

3-

50, 205, 223, 251, 254, 256 _ 52,


55, 167 - 58, 277 - 60, 81 - 62, 55,
59, 59, 70 - 63, 57, 181 - 65, 1 1 - 66,
107 - 67, 67 - 69, 222. 308, 310 - 70,

298-75,36,37,53-80,211,212,218,
219, 295-81, 32, 36, 42 - 82, 209,216

84, 292, 293, 297, 305 - 86, 6, 14. 18


89, 26 - 91, 469 - 99, 85, 86, l.oO,
157 - 101, 162. y. Palazzo Apostolico.
Palazzo Apostolico Lateranense.
Pairica comune di Ceceano e di Prosinone.
27, 276 a 278. 303- 17, 74 - 58, 251 67, 299 - 89, 35, 43, 67, 70, 71, 128 -

94,63-97,231.
Patrica o Pratica. V, Piratica del Lazio,
annesso di Albano.
Pairii-ca Anp-elo min. conv. 27, 298.
Patrice Ili Vieivo vesc d'Osimo, minorit.
49. 272.

Patrigno, il marito della madre di chi abbia perduto il padre. 50, 128.
Patr<qnoiie o Patriq nano comune d'Asco5, 302 17,41,41.

li.

31,

36- 46,

145,

147-58,

Patrik. V. Patriarca.
Patrilia s. 4, 175.
Patrimi o Matrimi. 69, 143, 144, 146. V.

Paraninfo.
Patrimonio. Beni pervenuti per eredit pamaterna, o degli antenati. Faterna
colt intiera che costituisce la ricchezza
d' un principe o d'un privato, ed di piv
specie, cio sostanza propria, avventizia
giurisdizionale, feudale, anche aggregalo
di molti fondi rustici. 99,241. V. j^redita.

Patrimonio di s. Pietro o Tuscia o Tosca^


na Tirrena o de' Romani o Pontificia,
provincia dello Stato pontificio, di cui
capitale Viterbo: autori. Il, 182, 185 31, 306
36, 182,
19, 202, 205, 206

46, 1 12, 215, 304 - 49, 195


- 52, 3, 6 - 53, 131, 212 a 214 - 55,
120, 127, 183 - 58, 113, 246,252, 279
59, 53, 57, 63 - 65, 208 - 67, 309,
314, 315 - 72, 188 - 76, 221 - 78, 80,
86, 104, 1 18, 287, 290, 300 - 84, 57,57
89, 35, 50 - 101, 44, 197 a 199, 206,
184, 224

259, 286, 286, 346 - 102, 21, 27, 33, 37,


69, 122, 155, 160, 223,225.226, 267, 269,
289 a 291, 295, 295, 303, 328, 365, 371,
374, 386, 388, 398, 398 - 103,433, 452.
y. Yiierho. Civita Castellana. Orte. Gallese. Castro. Orvieto. Bieda. Perento.
Polimarzio. Vulci. Bisenzio o Vesenzio.
Civita Vecchia. Corneio. Monte Fiascone. Bagnorea. Bracciano. Nepi. Sutri.
Toscanello. Bolsena.
e PATRIMONII DELLA
CHIESA ROMANA S. SEDE: autori.

PATRIMONIO

11,267
300
6, 229-7, 6
19, 276, 283
208, 239 - 17, 265
20, 39 - 25, 146 - 28, 93 - 31, 48,
305 - 32, 182, 183-33,271,30234, 30 - 36, 155 - 47, 189, 189, 190,
LII, 3, 215,

12,

152

PATRIMONIO

PATRIZI

43. 94, 101 _ 49, 114 - 51, 19 55, 142, 188 - 56, 37, 82, 210 - 57, 10,
157, 158 - 58, 247 - 60, 25, 81, 2oG 61, 49, 91, 120 - 62, 35-63, 141 - 65,
155, 159 a 162, 168-66,300-67,235,
278, 279, 283, 284, 291.296, 299, 306,
321 - 69, 72, 268 - 71, 9, 10, 12 - 73,
10 - 74, 151, 169 . 78, 102 - 79, 76
- 80, 179 - 81, 36 - 83, 31 - 84, 76 88,256-92,39- 102,284.

195

PATRIMONIO DELLE CHIESE.

LII,

69,126-101,162.

PATRIMOxMO ECCLESIASTICO: autori.


LII, 7-1,234- 16,175-19,300-29,
34, 30 - 36. 26 - 37, 151 50, 134 - 69, 4
74, 320 252, 253 - 91, 10 - 92, 422 - 93,
142 - 96, 50. Y. Concordati. Titolo

78
67

49,
75,

ricale

134,
Cle-

ecclesiastico.

amante della patria, ed anche


democratico. 92, 652, 655
102, 3G8,
372, V. Repubblica. Patria.
Patris Guglielmo presidente della Rota
d'Avignone. 3, 2 18.
Patriota,

Padri ss.
Naro, Montoro famiglia. 4, 60 28, 54, 276 - 58, 134, 134 - 96, 107,
1 13, 1 13 - ICQ. 294. V. Palazzo Patrizi.

Patristica. V.

Patrizi,

PATRIZI
86

Gio. Battista card. LII, 7


13,
43, 131
52, 67
152, 153-74.307,308-82, 156

24, 160, 161

-61,

96, 113 - 100, 294 - 103, 448.


Patrizi Costantino romano, ma nel 1798
nato in Siena, da Gregorio XVI creato
nel 1834 cardinale, gi arciv. di Corinto
e maggiordomo, vei^c. d'Albano, Porto e
8. Rufina, Ostiae Velletri, arciprete Liberiano e Laterano, Vicario di Roma, Decano del Sagro Collegio. I, 130 - 8, 38 13, 65 a 69, 86 - 14, 5 - 15, 291
16,
284
17, 240 - 21, 27 - 24, 274 - 26,
.

229-29, 109-32,316-40,213-41,

138, 180, 279, 290, 292


42, 264
176, 235, 236
47, 97 - 52^ 239

- 45,
- 53,

204,213,223,232-54,217-55,33858, 102-59, 79, 81 -62. 151- 63,


118, 123, 126-64, 20,20, 22, 104,218,

66, 19. 23
239, 3i8
69, 29, 289 70, 148 - 73, 60, 63, 84, 80, 88, 9 {, 101,
104, 104, 105, 108, 349,309-74, 211,
- 75, 60, 1 48. 224, 225, 234 - 76,
139
77, 300
78, 67, 68, 217
79,
46, 182. 216, 281 a 285
81, 13, 62, 455,
471
82, 266, 277, 325 a 328
84, 45,
63, 123, 160, 170
85, 167
88, 246
90, 57
94, 24-95. 226, 245, 300,
303, 329,, 331, 332, 337, 339
96, 48,
113- 97,05, 235, 237. 238, 261, 264,
265, 265, 267, 268, 268, 287 a 289
98,

346

99, 66, 68, 71, 72, 78, 79, 81,


25, 262
101,
101 a 103, 147, 164, 168, 181, 182
28, 107, 109, 137, 157, 1.57, 344 - 102,
103, 101. Per le sue pie
54, 98, 102
virt mor assai compianto a' 17 decembre 1876 e fu sepolto nella chiesa della
Nativit posta nel suburbano sulla via
Nomentana. propriet di sua famiglia.
Abbiamo. Ne' solenni funerali del car~
dinal Costantino Patrizi celebrati dal
Clero romano il giorno 8 marzo 1877
nella chiesa di s. Ignazio. Orazione di
monsiq. Stefano Ciccolini. Roma, 1877.
V. Voi. I p. 137
IV p. 453
III p. 430
di quest" Indice.
Patrizi Vescovi: Gio. di Benevento. 91,292
Francesco d Gaeta. 28, 99
Davide

Soana. 66, 19
Piccolomini Agostino
di Faenza e Moutalcino, maestro delle
ceremoniepont: opere. 7, 19 8,238
di

10,238-15,114,191,276-16,316
17, 176, 209 - 20, 231 - 22, 167- 23,

IO,

56 - 37, 187 a 189, 192,286 - 39, 55,73


-41. 170. 177, 178, 185,246-42, 16349, 73 - 51, 55 - 52, 7, 290 - 53, 5,
69 - 54, 214 - 55, 128 - 59, 1 15, 117,
118,

123,210-60,117,176, 182-66,

19 - 70, 40, 47 - 71, 14 - 75, 230 79, 59 - 82, 187, 236 - 95, 231, 329
- 96, 260 a 262 - 97, 159 - 103, 1 17.
Patrizi: Costanzo o Costantino del 1616
tesoriere pontif. 74, 300, 301 = Cunegonda marchesa d'Aste. 96, 113 = marchese Filippo del 1730 generale delle
poste pontifcie. 14, 75 17, 282 54,
306 - 59, 39, 39 = Filippo marchese
Naro Montoro del 1849, vessillifero ere-

s. Chiesa. 8, 181
13, 85, 86
85, 1G4 - 96,
33, 128
49, 96
100. 294
113, 113 a 116, 116
Francesco di Cherso del 1580 : opere. 45, 94

ditario di

85, 33

= march. Francesco del 1700


294 = Naro Islontoro mar-

seniore. 100,

chese Francesco del 1743-96 vessillifero


86 - 45, 127
Francesco servita. 91. 17394, 162
x\Iontoro Naro Francesco Saverio del 1874
gesuita, fratello del card. Costantino :
opere. 13, 86-30, 158 - 63, 6 - 73,
58 - 95, 1 13
march. Gio. Chigi Montoro del 1741-59, foriere mairs-iore pontificio. 13, 308, 309- 25, 188,188 a 190
- 98, 113 march. Montoro Naro Gio.
seniore nel 1814 senatore di Roma, vessillifero delle guaniie del corpo. 8, 223,
223 -li, 168-13,86-53, 157, 16355, 243 - 56, 119 - 59, 66, 68 - 61,
277 - 89, 207 - 96, 1 13. 1 14
Naro
Montoro march. Gio. giuniore del 1857,
di s. Chiesa. 13,

s.

Romana

127-

96, 108, 111, 116, 117,

sa.

Chie100,

Guido Giordano del 1354 senatore


di Roma. 58, 294 = del 1700 marchese
Mariano. 100, 294 = Olimpia del 1679
marchesa Corsini. 17, 281 =del 574 Patrizio. 9, 202 = del 1640-56 marchese
Patrizio vessillifero. IO, 160 - 17, 281 96, 109, 110, HO = del 1740 marchese
294

Patrizio generale delle poste pontificie.


54, 306
xXaro Montoro mar97, 206
chesa Porzia. 13, 86
96,
39, 274

Chigi Montorio del 1726 Maria


Virginia marchesa. 13, 86
96, 113.
Patrizi Romani. Y. Patriziato Romeno e
di airi luoghi. Patriziato dignit di
Patrizio a vita. Patrizio di Roma. Ba-

113

ronaggio Romano. Famiglie nobili di

Roma.

PATRIZIANI ERETICI.

LII, 8

93, 214.
Patriziato, dignit di Patrizio a vita, conferito ciairr imperatori e da' re. 17, 53
18, 20, 25, 28 - 29, 14 - 31, 57
48,
55 - 52, 11, 12. 252
54, 142 - 55,
226
58, 239, 239, 245, 248, 254, 255
- 66, 6, 174 ~ 67, 153 - 80, 215, 218
- 81. 40 97, 74, 77. V. Patrizio di

Romano,

e di altri luoghi.

No-

bilt ereditaria goduta dalle principali


famiglie di Roma e di altri luoghi, o an-

noverate al proprio patriziato. 52, 9 a 12


Il, 8 - 13, 15 - 17, 53 - 48, 54, 55,
55 - 50, 128 - 54, 105, 105 - 55, 49,
317, 335 - 56, 203 - 58, 129, 183, 186,
191 - 60, 10 e seg., 131 - 61, 25 - 63,
249
64. 34 a 37 - 73, 280 - 76, 81,
81-79,296- 80, 187-84,103-88,
252
89, 252 - 91, 362, 373, 385 a 389,
425 - 92, 403, 590. 6U6, 631, 632, 646,
687, 707 -94,16. V. Nobile. Famig He

nobili di

Roma. Baronaggio Romano.

Primati.

8.

cong. monastica. V. Bangor.

PATRIZIO 8. ordine
323

equestre. LII, 8

34,

36, 104.
Patrizio Patrizi beato olivetano. 5, 147
48, 299, 300.
Patrizio Vescovi di Adrianotera. 81, 108
di bimana. 38,
di Killfenora. 37, 21

=
=
di

= di

Meandro. 41,314
di Massimianopoli di Pamfilia. 43,240
di Neocesarea Eufratense. 47, 267 =
Oenoanda. 48, 281 = di Tiana. 75

220

Magnesia

al

168.

= generale gre
Francesco letterato. 51

Patrizio: Abbono. 28, 168


co.

81,

=
=

264
padre

di s. Agostino. I, 142-46
Patricio caposetta. 52, 8.
Patricio. Essendo gli esarchi di
Patrizio
Ravenna per lo pi decorati della dignit

269

128

di Patrizio, furono chiamati con tale vocabolo, in vece del nome proprio. 39,
125. V. Esarca di Ravenna.
PATRIZIO. LII, 9. V. Patriziato, dignit
di Patrizio., conferita a vita dogi" impe-

ratori e re.

PATRIZIO DI ROMA,

titolo cospicuo di
dignit e grado nobilissimo conferito dai
15, 136
7, 134
4, 87
Papi. LII, 9
17, 182 - 32, 6, 194, 220, 220, 245

8-1,64, 195-3, 11,34-10, 142

52, 1.58 - 14, 105, 107


19, 254
20, 264, 205, 273, 275
21, 255
24,
40 - 35, 15
36, 86, 88, 94 a 96, 105 e
seg., HO, 118, 123, 123-37, 17, 19 a
22; 22, 25-39, 125-40, 217- 44,
II,

49 - 46, 56 - 48, 173 - 50, 35 - 59,


169 - 62, 242, 247, 283, 2'83 - 70, 191

-75,167-77,175-81,154-103,

166.

Patrizio Santi vesc. di Never's. 47, 299


vescovo di Nola. 48, 71.
Patrizio s. monaci o fratelli laici, congrega/ione d'Irlanda. 37, 19. V. Scuole
Cristiane d'Irlanda congregazione.
:

'

51, 119
48, 55
34, 117, 119, 120
-52, 111 -53,311,311,312-55,6,
58, 4, 253 a 255, 263,
124 a 127, 319
60,
266, 268, 269, 271, 2/2 - 59, 94
67, 273,
65, 162
97
63, 166, 276

273, 291, 292, 295, 297,297.298,298,


68, 8-69, 306 - 70. 21, 23
302, 302
89, 35,
74, 85 - 80, 129
73, 162
284
94, 278 - 96, 99 a 101. 124
97, 81, 83, 85 - 99, 34, 124, i26, 127,
127
102, 273 a 275, 277, 283. V. Corona Diadema del Patrizio di Roma.

Patro vesc. di LandafF. 37, 98.


Patroba Santi vesc. di Napoli. 47, 206
:

Pairiziessa, moglie del Patrizio. 52, 10.


PATRIZIO s. apostolo e vescovo d'Irlanda.
LII,

Patrizio

Roma.
Patriziato

153

PATROFILO

PATRIZI
vessillifero ereditario di

vesc. di Pozzuoli. 55, 24.

Patrocini vel Pairocinia. V. Brandeo.

PATROCINIO DELLA BEATA VERGINE MARIA, festa. LII, 12 - 247 - 4,


182-39,31 -59, 151 -81,356.
I,

Patrocinio di s. Giuseppe, sposo della,


Deipara, Padre putativo di Gesii Cri.sto, protettore della Chiesa universale,
festa, 31, 208- 80, 222. V. a. Giuseppe
sposo della B. Vergine.
PATROCLO s. martire. LII, 12 - 28, 24.
PATROCLO s. rinchiuso del Berry. LII, 12.
98,
Patroclo Vescovi d'Arles. 2, 248
di Mar.sigHa. 39, 112.
6 - 103, 486
Pafroc/o capitano greco, fido amico e compagno d' Achille. 38, 109 - 40, 200.
Patro filo Vescovi: di Faustinopoli. 23,
:

154

PAUPERISMO

PATRONA

= di

di
Larissa di Siria. 37, 131
Scitopoli. 62, 194
87, 241 - 93, 250,
251.
bey. 81, 367.
Pafrona : Khalil. 81, 357
Patronato.V. Padronato. Patrono.
Patroniano rese, di Senerasala. 64, 64.
Paironica moglie di Clodio cesare. 18, 237.
PATRONO e PATRONATO o PROTETTORE delle Colonie, e de' Municipii e
37,
14, 140
loro Collegii. Lll, 13
52, 9
49, 251
235
41, 31, 31
55, 21, 317 - 60, 169 - 64, 35, 241
103,
81, 159 - 84, 4, 4, 5 - 89, 274
363. V. Padronato. Colonie. Municipio.
Protettore. Protettori Santi. Liberto.

234

Cliente.

Patrono, liberto

di

PATROPASSIANI
eretici. Lll,

13

Comodo. 76,

Maria. 64,213.
Patterson moglie di Girolamo Bonaparte.

53,129,133.

Pat Benedetto

sede vesc. di Sicilia. Lll, 13 (p. 14.


p. 838, aggiungi. Fu continuata
dal can. Antonino Mongitore di Palei ino,
OTe ne stamp la successione de' pastori
sino al 1730) - 38, 299, 299 - 44. 33,
302, 303- 65, 125, 181 - 75, 26894, 35. y. Tindaro. Altri Ve79, 125
scovi. Calatagerani B. Moles G. cardin.
Mig lincei G. Pandolfo. Pietro. Rada G.
Patto, convenzione, concordato, accordo.
V. Trattato. Concordato.
Patto sociale. 85, 239.
Patto accordo di famiglia de' reali Borboni, e di altre case sovrane. 27, 69.
68, 152, 158, 174. y. Prammatica Sanzione di leggi, ordinarne diverse di SueI,

34, 294, 295.


Patzinnci, Patzinaciti, Petschenegi popoli.

62,158-83,149.
Pau: Felice vesc. di Tropea.

- 36, 77.
Panila duca di Cantabria. 68, 75.
Paul cav. ammiraglio francese. 77,

6.

o s. POL DE LEON,
gi sede vesc. di Francia, nella diocesi
46,
di Cornovailles. LII, 14
6, 113
79, 35. Altri
79
77, 34
67, 155
Vescovi. Caerquis o Coetquis F. anticardinale, s. Gova o Giovino.Yalydire G.
TROIS CHATEAUX, gi sede
s.
vesc. di Francia, nella diocesi di Valence.

PAUL

DE LEON

s.

PAUL

- 19, 218 - 28, 126 - 49, 38 77, 28, 61 - 87, 1 19. Altri Vescovi. Aymari A. Theysiaco U.
Paulanium. V. Ruessiurn.
Palliati Gio. Battista musaicista veneto.
90, 274.
Paulet: cav. francese. 63, 63, 64 = medico
francese. 44, 99.
Paullet gener. francese, 83, 62.
Pau li : Antonio Paolo: opere. 29,321
rongista. 100, 9.
V. Paoli Sebastiano
Pauli-Joannisti. V. Paulianisti eretici.

Paulian

fisico. 103, 18.

LIANISTI
61, 23. V.

o PAO54, 135

PAULICIANI

PAULIANISTI

eretici. LII,

15

Bonosiani.

Paidiano Santi

vesc. di

Ruessium o Ve-

Puy. 22, 241 - 56, 107, 109


martire dalmata. 37, 139.

lay, e di

Pauliano Gio. Battista: opere.

13, 17.

Pauliciani. V. Paulianisti.
Paullla Ippolito arciv. di Zara. 42, 66.
Pau Un scienziato. 54, 92.
Pau lini : Domenico stamp. della R. CaFranmera apost. a Torino. 69, 219
cesco prete. 85, 196.

Pauliniano

Girolamo.

31.

Paulino Valerio. 27, 240.


Paulis Paolis Annibale maestro

di

fratello di

s.

15,

116.

cessione.

Pattone vesc. di Verden. 72, 238.


Patussi Vincenzo domen.: opere. 27, 69

V.

opere. 65, 127.

PATTI
tom.

71,

Lll, 15

95.

o PATRIPASSIANI
74, 63 - 80, 291 - 81,

102, 426.
Patru avv. Oliviero francese. 51, 197.
Patruito Manlio. 66, 23.
Patscheider Albuino generale de' servi di

129

286 - 72, 265 - 81, 402.


Bearn. Navarra.
Paucapelea vesc. di s. Giusta. 49, 123.
Pauer Giuseppe Crisostomo o Cristoforo,
vesc. di Dulma e di s. Ippolito. 20, 295

38, 110

mera

ca-

pont. vescovo di Cervia. 41, 133

89,121.
Paulo Girolamo cameriere pont. 58, 232.
Pauloq o di s. Giovanni isola Filippina.

Paulovich Lucidi Gio. Giuseppe. 93, 296.


Paulucci: V. Paobicci = di Fano. 85, 197.
Paulozzo Paolo capitano. 89, 291.
Pautnoiou o Gaiimotou Arcipelas-o della
Polinesia. 48, 227, 248, 251.
Paupasia. Y. Papuasia.
Questuanti o Ac^
Paupcrismo.Y. Povero.
"
cationi vagabondi.

90, 197
Felice poeta. 74, 77.
Pau citt di Francia, capoluogo del dipartimento de' Bassi-Pirenei, con castello
reale antico soggiorno de' principi di
Bearn e dove nacque Enrico IV re di
Navarra e pi di Francia, e Bernadotte
poi capostipite de' presenti re di Svezia
e Norvegia. Capitale del Bearn fu pure
residenza de' re di Navarra. 26, 247

24, 276.

PAURA

104, 120.

Pausiana generale
re. 18, 13

di

Laudemone

zio del

53, 313.
Pausiana storico greco, il pi antico autore di Viaggi opere. IO, 97
21, 144
29, 62
32, 1 12
53, 299
63, 48

-73, 160,286,288-74,91.
Pausiana. Y. Fausina o Fausiana.

Pausfano

vesc. d' Ipata. 36, 72.


gi sede vesc. del. Piceno, nell'arcidiocesi di Fermo. LII, 16. V. Mon-

PAUSOLA

t'Ohno. Fermo. Faleria o Falerone.


Pautet J. F. opere. 66, 80.
Pavanelli Placido bened. vallombrosano,
vesc. di Biblo, Parenzo e Torcello. 51,
180 - 77, 122.
Pavelka scrittore. 83, 130.
:

Pavenildis conte

di

commiss, del s. Uffizio di Napoli, Sorrento, Viesti e s. Leone. 47, 213, 213 -67, 238 - 100, 95
Baccani
Gio. Antonio di Parenzo. 51, 180.
Pavesatovi o Scudieri societ romana, Balistariorum et Pacesatorum Collegii,
forse militi armati di pavese, arma difensiva di legno o di vinchi ricoperti di
pelle in forma di grande scudo. 58, 301,
307 - 74, 276 - 75, 279. V. Capo Rioni.
Banderesi. Esecutori di giustizia. Ba-

Pau^^e Ippolito. 67,57.

Pavesi: V. Paveri vescovo


Girolamo gesuita vesc. di Pontremoli. 54, 133
Carlo. 52, 258
maestro di musica. 93,

29.

sede vesc.

di

Lombardia:

concilii,

autori. LII, 16 (p. 23, Bonifacio, correg-

Guglielmo, VII p. 24 d'Avalos, aggiungi fra parentesi, (V. il voi. LXXX Vili
p. 201) - I, 99, 144 - 2,37,66, 188, 196
- 3, 86 (Ciro, leggi, Siro) - 4, 152 - 5,
29 - 7, 252 - IO, 178, 218, 219, 219 gi,

36, 95, 103

16,

43

15,

157

17, 57, 58, 180, 188, 189,

209,

14, 163,

164

211,231,294,312-18, 154,260

19,

191
20, 191 - 22, 74, 77, 78, 313
23, 272 - 25, 324
26, 96, 272, 278
27, 1 1
29, 129, 131, 143
30. 204
31, 173, 297
32, 186, 219 - 34, 30,
140
35, 33
36, 79, 88, 130, 196,
213, 217, 221 a 228, 230, 230. 233, 233,
241,268 - 38, 29, 293
39, 99, 126,
130, 132, 175, 177, 179
40, 33, 99
41,317-42, 194, 205, 250
43, 72,
176, 177, 218, 237
45, 31, 57 a 63, 73
46, 101, 126
49, 7, 102 - 50, 21,
115, 200
51, 60, 299 - 52, 263, 264,
305, 306
53, 64, 76, 84, 94, 225, 265
57,
55, 43, 304 - 56, 200, 207,254
172
59, 105, 177
58, 240, 244
62, 22, 216
61, 120, 124, 159, 164
66, 38, 44, 227, 229
67, 184,
63, 56
187, 187,280,291, 292, 295 - 68, 13,
160 - 69, 62, 80, 82, 82, 113, 203, 305,
306 - 70, 93
72, 46, 100
73, 282

- 75,258 - 77,

180, 200,244,281,281,

- 78, 10. 10, 137 - 80, 8, 173 ~


82, 102 - o3, 32, 34, 108, 113, 150,
152 a 154, 154, 284, 285 - 84, 253 - 85,
211,213,217-86,263, 264,266, 269,
333
87, 36, 105 - 88, 32, 60, 82, 183,
200, 204 - 91, 464 a 466 - 92, 56, 80,
82, 208, 258, 293, 297, 310, 317 a 319,
331,340,662- 93, 64, 141, 193, 244,
264
94, 277, 279, 280, 283, 300, 313
282

-95,6,115, 182,189-97,55,73,

81,
82, 86, 88, 96, 96, 98, 102, 108, 139, 141
100, 103, 104, 106, 115, 179
99, 219

41, 164, 273, 275, 277, 281, 287


103, 354, 434.
Altri Vescovi. Alfano. AUmanno. Ba^
stoni G. s. Ctro,s. Evenzio. Perr P.M.
Morigia J. A. card. PallantieH A. Ptccolpasso LambertiniF. RibaldiM. Spella
P. Tacconi I. Parrocchi L. M. card.
6, 190
Concilii di Pavia. 52, 28
18,
51, 147.
49, 42
,176
45, 72
101,

Pavia canal naviglio

di Milano.

45, 28

52, 16.

lestrieri.

PAVIA

II,

Sens. 64, 72.

Paver Gioacchino. 51, 245.


Paveri Vescovi o Pavesi Giulio domen.

65, 7

155

PAVIMENTO

Paifra, immaginazione di male soprastante,


sbigottimento d'animo per espettazione
di male, trepidazione della mente per
cagione d'un pericolo o presente o futuro. La Mitologia la dice figlia della
Notte, ovvero di Marte e Venere. 38, 130
90, 27. V. Spauracchio. Superstizione.
Notte. Spiriti maligni e folletti.
Pativi can Luigi opera. 83, 42, 46, 70.
Paus Renato poeta francese. 47, 163.
Pausia Pausiana pitt. greco. 53, 299.
Pausiaco s. vesc. di Sinnada patriarca di
CP.li. 66, 263.
Pausiana re di Macedonia. 40, 228, 229.
Pausiana re di Lacedemone e Sparta. 32,

Pavia Papiensi denari. 19, 227, 227,228,


235 46 114 124.
Paviglione!2Q,2.Y. Padiglione. Stemma. Insegna. Bandiera.Yessillo.
Pavillon Nicola vesc. d'Alet 27, 42 a 44,
56.
Pavillj badia di Francia.

3,

120

24,

272.

Pavimento, suolo

di pietra, di

musaico

34, 12 - 47,
70, 71 - 50, 221 - 71, 73 - 73, 371
75, 219 - 78, 259 - 90, 250 - 91, 415
di mattoni. 18, 232,

232

PAZZAGLIA

PAVIMENTO

- 100, 262. V. Lastrico.MusiicoEdifizio. Pax


Pavimento delle Chiese. Terra o Suolo.
Pavimento delle Chiese. Il, 221, 232, 244
- 12, 267, 270 - 18, 232 - 20, 132 28, 69, 70 - 30, 85 - 34, 12 - 64, 161,

315-

73, 371.y. Consagrazione delle

Chiese. Pavimento, Sepoltura. Solea. Genuflesso. Sigillo sepolcrale. Sepolcro.


Pavini Gio. Francesco, uditore di Rota: o-

pere. 82, 264


99, 82.
Pavolos Innico vesc. d'Aquiuo e Gifoni. 30,

23a
Pavon Ignazio incisore. 79,
Pavone Giacomo istitutore

150.

degli

eremiti

146-91,361-93,175,175,177.
Pavonelli Antonio min. conv. vescovo di
Venosa. 93, 173.
Pavoni di bronzo del Giardino Vaticano.
Sono due degli otto che abbellivano il
nobilissimo fonte dell'antico Atrio della
basilica Vaticana, detto Paradiso perch
la primitiva area del medesimo era piantata di alberi simbolici a figurare VEden
paradiso terrestre, perch la basilica
simboleggia il celeste. 12, 252 25, 174
.

-50,288,288.
Pavoni: Cipriano olivetano vesc. di Rimini. 57, 300 = Aurelio. 76, 294 = Francesco pievano. 91, 49 = Giuseppe. 65,
20 = Pietro prelato, maestro di camera
pont. 85, 293 - 86, 348, 348.
Paw: inglese: opere. 21, 123 = medico
d'Amsterdam. 50, 165.
Pawenski detto Skarga. 88, 145.

PaWo/* scultore

russo. 63, 34.


Paicloicsk Vescovi: Giorgio
d'Atalia. 46, 12
Ignazio Lodovico di
Megara e di Mohilow, suffiaganeo di
Kaminiek. 37, 11 -44, 145 -46,20,
Stanislao d' Olmiitz. 48,
20, 22, 22

Pavctowski

Francesco

-53,315-88,
^.

V.

di Dnlma e
Varsavia. 20, 295

Paola

di

Plosko. suffraganeo

di

di

Ges

dello Spirito Santo carme-

litano scalzo. IO, 46, 47.


Pax Augusta, sire Pax Julia. V. Beja.
Pax Julia.

Pax Domini sit semper


bi.

4, 13

50,41.V.

9,

27

Pax

vobiscwn. Pax ii115 - 22, 158

12,

vobis.

189 - 15, 80 50,91,95, 95 a 97

12,

-60,301 - 95, 335. V. Pa;r.


Pax vobis seu vobiscum: autori.
243 - 20, 196, 196 a 198
- 55, 67 - 60, 301 - 95, 81
V. Pax Domini.

41
50, 91
96, 42.

12,

Paxy

Za-

Gio. Battista vesc. di Sirmio e


gbria. 67, 39
103, 368.

Paya-y-Rico Michele dell'arcid. di Valenza, vescovo di Guenca di Spagna, arciv.


di Compostella, da Pio IX creato cardinale a' 13 marzo 1877, del titolo de' ss.
Quirico e Giulitta. V. Voi.

II

p.

221 di

c^west* Indice.

Payen: opere. 68, 263.


Payens o Paganis Ugone fondatore
templari. 74, 3, 4.
Payerne borgo di Svizzera. 72, 50.
Pay-ho fiume di Cina. 52. 33.
Payo vesc. di Lisbona. 38, 311
Payport Giovanni. 30, 212,
Payva Diego. 79, 346.
Paz Alvarez gesuita: opere. 30, 119.
Paz de Ayucucho.V. Pace vescovato.

PAZIENTE

s.

vesc. di Lione. LII,

29

dei

4,

272-38,282.
Paziente

Pazienza

vesc. di Vletz. 45, 8.

s.

per cui si soffrono le avversenza lamentarsi, rassegnazione e


il conformarsi al volere di Dio, soffrendo
con quiete i mali fisici, ed i torti ricevuti.
anche o^era di Mise^icordia spirituale.
virti

sit

I,

147-10, 112-13, 185-20, 289

56, 259
64, 258 - 69,
52, 113
184
101, 103.V. Giobbe s. profeta di
meravigliosa pazienza. Aggiunta. Diceva il santo Giobbe. Dopo ricevuti tanti

benefizi dalla

mano

perch non
mali eh' egli

di Dio,

sofiVir io con pazienza

Pazienza, abito de' religiosi che pende egualmente davanti e di dietro, senza
maniche e aperto lateralmente. V. Sca-

Cristo.

PAX, pace. LII, 28.


Pax Paz Vera. V. Vera Paj.
Paxas Antonio

19,245-^1,311

mi manda?

153.

Monogramma

404, 405, 408.


tecum. Il, 14

Pax

14,

dalmatini. 91, 206.


Pavone, uccello assai grande e bello, derivato dall' Indie Orientali, simbolo di
vanit, fu sagro a Giunone; e per T occhiute sue penne si form il Flabello. 4,
66,
188
25, 87, 88, 91 - 36, 113

312

huic domui. V. Pax.


Pax Julia gi sede vesc. di Spagna del V
secolo, gisuffraganea di Compostella poi
unita parte a Beja e parte a Badajox. 4,
285 - 15, 104. V. Pax Augusta. Badajox.
Paxo isola Jonia. 81, 367 - 92, 343, 396,
708, 711 - 103, 399, 399 a 401, 404,

polare de'

PAZMANY

religiosi.

di

29 (Trinavia,

Panasz Pietro card. LII,


leggi, Tirnavia)

- 30, 127-70, 198-83,217.


Pazmany conte Nicol. 52, 30.
Pazzaglia: Gio. capitano. 74, 178
seppe: opere. 62, 8r 75, 35.

29, 166

= Giu-

PAZZI

Pazzi famiglia. 25,

9, 35,

67, 69,

70

78, 143.

Pazzi Vescovi: Guglielmo d'Arezzo. 78,


128 = Cosimo d'Arezzo e Firenze. 25,
37 - 78, 149 = Andrea di Sarno. 61,

199
Antonio di Sarno. 61, 199.
Pazzi: Alessandro: opere. 78, 162
can.
Domenico. 13, 244
Enrico scullore ravennate. 94, 238
Francesco. 78, 143,
144
Giacomo. 25, 36
Giovanni. 78,
143
Guglielmo del 1275 capitano. 86,
276
del 1469 Guglielmo. 78, 143,
143, 144
Jacopo. 66, 29 = Oddone secondicero della s. Sede. 55, 224
Pazzo. 8, 318
Pompeo. 66, 247.

=
=

=
=
=

PAZZI

societ di

Cavalieri.

Ramberto, correggi,

s.

LII,

Uberto

30

(s.

di Liegi).

Pazzi dementi, alienati di mente, insensati,


stolti, l'olii, matti, privi di senno. La Pazzia h un'atezione cerebrale ordinariamente cronica, senza febbre, caratterizzata da disordini della sensibilit, dell'intelligenza e della volont, come la
1' Esquirol,
cui ammette cinque

definisce

generi principali di follia. La


nia o delirio parziale e triste.

mania

delirio parziale

LippomaLa Mono-

con eccitazione.

La Mania

o delirio generale. La Demenperdita dell'intelligenza. L' Idiotismo il suo niuno sviluppo: autori. Questa misera aberrazione nell' esercizio
delle funzioni intellettuali, con turbamento morale delle passioni, generalmente si ritiene il Cervello (V.) la sede
esclusiva della pazzia o frenesia cere-

sa

129 - 15, 290 - i6,


96 - 18,12 - 22, 118,119, 119-33,
299 - 43, 287-49, 65 - 50, 131 - 64,
152 - 66, 150 - 81, 339, 340, 486 - 82,
195 - 85, 248 - 86, 150. V. Manicomio.
brale. LII,

30

A lessiani a
Pa^-o/o

IO,

Celliti.

rio di Nepi.

157

PECCI

36

47, 278.

Pazzuio Anton M.\ 84, 79.


Pea
Pheus Lorenzo vesc.

di

Gerenza e

Cariati, 70, 203.

6,
5, 65
seg., 140, 143

116-8,

15,

57 e

19,

137,

16,

20, 104
199, 253
111 e seg., 149, 150,

- 27, 52 -

282
83, 83

22, 99, 100. 101,


247
23, 236.237
28. 13 - 30, 95, 100, 286

31,123,124-32,52-34,151,161,267,
267, 279, 285, 287, 292, 294, 295

35,

22-36, 124-37,64,72, 154, 195,195


-38, 216 a 218- 40, 123- 43, 198,
198 - 44, 262 - 45, 27 - 46, 307 -

49, 150 - 52, 48, 219, 222, 261 - 53,


16 - 55, 136, 233 - 56, 89, 95 - 60,
140 a 142, 145, 162 - 61, 34 - 64, 293,
304 - 70, 266 - 73, 44, 46, 58, 72 79, 326, 326, 328, 330, 332 - 85, 224 a
226, 228, 236 - 86, 7 - 93, 229 - 96,

103, 485. V.
101, 141
52, 165, 270
Peccatore. Redenzione e Remissione dei
peccati. Anima. Indulgenza. Adamo.
Eca. Confessione sagramentale. Cast
riservati. Confessore. Digiuno. Preghie-

ra. Tentazione. Disciplina penitenziale.


Cilicio. Penitenza.
Peccato Originale^. Peccato.
Peccatore. 3, 154 - 4, 1 12 - II, 214 - 21,
294 - 28, 255 - 30, 100 - 34, 267 36, 141 - 44, 266 - 53, 14 - 54, 179
- 55, 135 - 56, 88 - 59, 152 - 62, 46,
186, 199, 201, 216, 230, 230 - 64, 152,
154, 288 - 69, 236 - 78, 220 - 79, 52,
137 - 81, 483 - 83, 103 - 85, 228 87, 107 - 95, 246, 303. V. Peccato. Reprobo. Giusto o Eletto. Piangenti. A-

scoltanti. Prostrati. Consistenti.

PECCATORE, nome

preso per umilt.

19,190-36,141
56,195-62,214.
LII,

30

-53,7-

Peccatore Giovanni vescovo di Valve.

71,

39.

Peccatrice di Naim. V. Simone il Fariseo.


Maria o Peccatrice di Naim.
PECCENA gi sede vesc. armena. LII, 30.
Pecchia Giuseppe: opere. 93, 47.
Pecci Giuseppe di Gubbio, ai 30 settembre
1850 da Pio IX creato cardinale del ti-

Peachevich conte. 83, 243.

tolo dis. Balbina (all'articolo di tal Chie-

Peade re di Leicester, li, 44.


Peak Picco montagna d' Inghilterra. 34,

sa, si

298.

Pearson Gio.

vesc. protestante di Chester:


opere. 13, 185
18, 310
34, 305
66, 132
67, 61
95, 21 1
96, 183.

Pehrach Bertrando vescovo

di Vabres. 87,

68.

Pebrac badia d'Auvergne. 6, 136


Peccano: Alessandro. 94, 228

71, 44.

Biagio.

94,225.

PECCATO

fonte e radice d'ogni male:


4, 46, 203,
1, 254, 255

autori. LII,30

sopprima; Gioacchino ora Papa


XIII, errore copiato da altri, e
solo si ponga G.) morto a' 21 gentiaro
1855 in detta citt suo vescovato. Il, 125
- 33, 87, 176, 176, 177 - 53, 228 - 69,

Leone

118.
Pecci.

Famiglia antica, nobile e

illustre di

Carpineta Romano (V.), e patrizia d'Anagn Originaria di Proceno (V.) nella


provincia del Patrimonio di s. Pietro,
del quale castello avea la signoria fra il
XIII e XIV secolo, donde si trasferi in
Siena, e fu aggregata tra le patrizie, ed

153

PEGGI

PEGGI

airordine de' Nove, ed un tempo ebbe


privilegio

concedere

il

il

diploma del

Notariato. Quindi fiori per grandi ricchezze, onori, potenza e parentele anche
principesche, come descrive Giorgio Viviano Marchesi La Galeria dell'Onore
ove sono descritte le segnalate Memorie
del Sagr' ordine militare di s. Stefano
I Papa e martire e de' suoi Cavalieri.
Forl 1735 pe' Marozzi. Da essa rile:

vasi,

che

pili

de' Pecci.

Il

di dieci cavalieri furono


compilatore ed editore del

Prospetto istorico-biografico-genealogico
della cospicua famiglia Pecci

donde

di-

scende fattuale So?nmo Pontefice Papa


Leone XIII, Luigi Nenni romano dichiara, averlo fatto esaminare ed approvare
da personaggi competenti, fra' quali uno
della stessa famiglia, e pubblicato in
Roma nell'ottobre del 1878 dalla Tipografia Editrice Romana con permesso
ecclesiastico. Indi narra, che Pasquale
Pecci colla moglie Loreta, ritornati nello
Stato pontificio, si stabilirono nel seno
de' monti Lepini della celebre regione
de' Yolsci, nel castello di Carpmeto Romano diocesi 'Anagni nella provincia

Campagna, soggetta al governo di


Segni della provincia di Marittima o
Velletri. Pasquale nato nel 1582 mori
nel 1668, dopo aver edificato una capdi

pella nella chiesa parrocchiale di


cola, col titolo di

nopoli, e de' ss.

s.

Ni-

Maria di CostantiRocco e Sebastiano dos.

riccamente, e il discendente
n' cappellano.
Avvertenza. Le seguenti citazioni, comprese le
appartenenti al Papa, riguardano il
contenuto ne' volumi e articoli del mio
Dizionario di Erudizione ; e le racchiu-

tandola

Leone XIII

se tra parentesi,

comprendono

il

rife-

volumi di questo Indice, e quelle


senza di esse appartengono al Pontefice
medesimo, tutte quante da me raccolte.
Pecha beato Pietro Fernando o
Pecci
Fernandez di Gualdafaira o Guadalajara
Guadalaxara, fondatore dell'ordine
monastico de' Girolamin (V) di Spagna,
ossia degli Eremiti di s. Girolamo, e benemerito delle monache Girolamine{\.).
Originario di Siena (che per la divozione de' sanesi detta per eccellenza la
Citt dellaVergine, e perle sue glorie
ecclesiastiche il cardinal Baronio denomin, altra Via Lattea del cielo), ove nacque l'avo del servo di Dio di nobile famiglia, e del cui sangue appartenne il
patrio storico cav. Gio. Antonio Pecci,
che a p. 287 lo celebra nella StoHa del
rito ne'

Vescovato di Siena, impressa nel 1748


in Lucca dal Marescandoli; riferendo
che la vita del beato tradotta dall'idioma spagnuolo fu stampata in Siena nel
1736. Il padre del beato Pietro, Ferdinando Rodriguez Pecha gi trasferitosi
nella Spagna, merit d'essere ciambellano d'Alfonso XI re di Castiglia e di
Leon dal 1312 al 1350; e delresuofigho
Pietro il Crudele nel 1369 morto Ferdinando, lo fu pure il b. Pietro, il quale per
le dissolutezze, disordini e crudelt del
monarca si ritir dalla corte, e si dedic
a vita esemplare, professando la regoln
del Terz'Ordine di s. Francesco. Il padre
Pietro Ippolito Helyot pure del terz' ordine francescano, fiorito nel 1660-1716,
autore della pi completa e stupenda
Storia degli Ordini Monastici, Religiosi
e Militari, e delle Congregazioni delt uno
e dell'altro sesso, con le Vite de' loro fondatori (tradotta dal francese dal padre
Fontana della congregazione della Madre di Dio), ragiona nel t. Ili, capitolo
LVII De' religiosi Eremiti di s. Girolamo in Ispagna, delti comunemente Girolamini con la vita del venerabile p. Fer:

dinando Pecha di Guadalajara loro fonche l'Hermann erroneamente, seguito da altri, di quattro ordini di s. Girolamo ne form uno solo,
cio di Spagna, di Lombardia, del beato
Pietro da Pisa, e di Fiesole, inoltre attribuendo la fondazione del primo di Spadatore. Avverte

al sanese beato Tommaso che per


umilt volle denominarsi Tommasuccio
del terz'ordine di s Francesco. Bens da
alcuni di lui discepoli, parimenti del terz'ordine, ritiratisi nella Spagna ne derivo l'ordine, perch il principale tra
tah illustri minoriti fu il beato Pietro
Ferdinando Pecha; ed il fratello Alfonso Pecha vescovo di Jaen rinunziato il
vescovato, li segu nella solitudine eremitica. Quindi viene riconosciuto il beato Pietro Ferdinando pel primo fondatore degli Eremiti di s. Girolamo, si per
avere ottenuto nel 1373 in Avignone da
Gregorio XI la conferma dell'ordine e
data loro la regola di s. Agostino, s per
avere conseguito dispensa da quella del
terz'ordine, con facolt di fondare altri
cinque monasteri: fece i voti solenni
nelle mani di Gregorio XI, e l'ordine lo
elesse in primo priore. Per la sua grande umilt, quantunque versatissirao nella lingua latina, e nell'intelligeuza delle
sagre Scritture, si ricus sempre di ricevere gii ordini sagri. Le austerit cui

gna

159

PEGGI

PEGGI

suo corpo erano aspre, dorpoca paglia, e quotidiane le sue astinenze e digiuni. Comp il giro de' suoi giorni con gloriosa
morte nel 1402, nel monastero di Guadalupe neirEstremadura e fu sepolto in
quel celebre santuario. 31, 88 a 92.
Pecci
Pecha Alfonso fratello del beato
Pietro Pecha, vescovo di Jaen virtuosa-

Pecci Giuseppe di Carpinete Romano, prelato seniore, giureconsulto della curia


romana procuratore di collegio, sostituto commissario della R. C. A., e nel 1796
gi divenuto primo, venne promosso a
commissario generale della medesima.
Fu anche votante della segnatura di
grazia, primicerio del sodalizio e universit artistica de'Pescivendi di Roma,
e dell'arciconfraternita e Chiesa delle ss.
Stimmate di s- Francesco, dove nel 1806
fu sepolto avanti la cappella della ss.
Immacolata Concezione nel bel mezzo
del tempio. I di lui nipoti Lodovico Domenico e avvocato Antonio fratelli, gli
posero una lapide con elogii decorata
dello stemma gentilizio. Questo formato d' un albero di Cipresso naturale
nel colore in pianura forse erbosa. Nel
cantone al punto destro del capo ha in
alto una naturale Stella cometa ondeggiante codata e raggiante. E lateralmente in basso e accostati al tronco del
Cipresso due fiori di candidi Gigli (che
altri dicono o fiordalisi d'oro o gialli),
di forma blasonica. Eguale l'arma pontificia, in cui il campo di colore azzur^
ro, ed una fascia bianca in divisa d'argento attraversa l'albero. Ai due lati
del sepolcro e sovrastati da marmoree
iscrizioni lodative sono quelli, della sorella Rosa Caterina Eleonora Ottaviani

affliggeva

mendo

il

in terra con

mente rinunziato

l'episcopato, profess

la regola de' girolamini di

195-31.90,91,91.
Pecci cav. Giacomo di Marco

Spagna.

3,

(col fratello

Giovanni) ricchissimo sanese splendidamente alloggi in Cuna (V.) presso Siena, il Papa Martino V che recavasi dal
concilio di Gostanza a Roma, e g' imprest quindicimila fiorini d'oro, onde
ebbe in pegno a' 6 aprile 1425 la fortezza di Spoleto. 66, 38
69, 95.
Peca Giovanni del 1417-26 nobile sanese,
cav. del S. M. 0. Gerosolimitano, vesc. di
Grosseto, nel duomo di Siena il Donatello
gli pose un bellissimo monumento di
bronzo colla sua effigie e stemma, e l'Ughelli neWIialia sacra t. Ili, pag. 670
l'ofi're, formato da una fascia o sbarra
che traversa lo scudo o targa con tre
rose, insieme a quest'epitaffio. Jo. Peccio
senen.apost.prot. episc. Grossetano. 33,

Pece/ Bernardino nob. sanese del 1710-37


vescovo di Grosseto. 33, 43.
Pecci Giuseppe Bernardino sanese olivetano, dal 1774 almeno al 1808 vescovo
di Montalcino. 46, 144.
Pecci Paolo sanese del 1679-94 vescovo di
Massa Marittima, morto in patria
Pecci cav. Giovanni Antonio patrizio sanese del 1698-1778, autore di diverse
opere, fra le quali. Storia del Vescovato
della citt di Siena. 66, 10, 14, 19, 26,
54, 63 - 80, 260 - 87, 246
99, 136
IDI, 307
103, 479.
Pecci Pietro pittore di Trevi del Lazio di
Subiaco, artista di qualche merito, notato nella descrizione della B. Vergine
del Riposo (in gran venerazione in un
tempietto suburbano alla terra, gi citt
vescovile), da lui delineata e incisa in
rame dal celebre cav. Uberto Vincenti
in Roma. 80, 48.
Pecci vescovo di Segni, Secondo Giuseppe

Marocco, Monumenti dello Stato pontifcio t. IX, p. 46: nel mio articolo Segni

non riportato

nella serie de' vescovi,

solamente ne fa altra semplice menzione a pag. 212 Gabriele Calindri: Del


Pontificio Staio. 89, 92.

di circa 77 anni, a destra; ed a sinistra della nipote Anna Alessandra Prosperi Busi de' Cori decessa a' 5 agosto 1824 di quasi 52 anni,
con monumento collocato dal nominato
marito Lodovico Domenico e da' loro figli, uno de' quali il Papa regnante Leo-

morta nel 1818

XIII. Questi pietosamente ivi si


rec da cardinale nella festa della ss.
Immacolata dei 8 decembre 1877 per filiale affetto ad essa e agli altri cari suoi,
celebr la s. Messa nella ricordata cappella e vi dispens la s. Comunione,

ne

proponendosi ritornarvi, mentre dopo


sali al maggiore ed al pi augusto de' troni. 84, 205 (voi. IV p. 192).
Pecci Carlo di Carpinete Romano, terzo di
tal nome, fratello dell'encomiato prelato
Giuseppe seniore, nato nel 1733 e dottore in legge, congiunto in matrimonio ad
Anna Maria lacovacci, questa dopo af-

74 giorni

flittiva sterilit pel valido

patrocinio di

Lodovico di Tolosa, lietamente lo fece


padre del sunnominato Lodovico Domenico fortunato padre del nostro Sommo
s.

Pontefice. (Voi. IV p. 191, 192).


Pecci Lodovico seniore Domenico di Car-

160

Pcei

PECCI

Romano

nato prodigiosamente a'2 giugno 1767, probo prudente e valoroso militare col meritato
pinete

di Carlo

III,

di

Roma (certamente

per la munificenza

1838 e padre del glorioso Lecce XIII


che regna. (Voi. IV p. 191,192).
Pecci Rosa Caterina Eleonora vedova Ottaviani, di Carpinete Romano e di sopra

e sotto gli auspicii del dottissimo Leone


XIII) da' cultori versati in tali materie e
in quelle delle Antichit romane e cristiane, sia per la scienza epigrafica, sia
per la monumentale e topografica di
Roma, per la piena intelligenza del Diritto romano, da cui deriv il Diritto
cormine ; scienza della Giurisprudenza^

parlata (Voi. IV p. 192).


Pecr Caterina di Carpineto Romano sorella del Papa, maritata al cav. Enrico
Lolli gonfaloniere di Ferentino e fratello del prelato Roberto vice -legato di

per antonomasia chiamata scienza dei


romani. Piacendo a Dio ne parler al
suo luogo.
Pecci Gioacchino prelato, arcivescovo, cardinale, gloriosamente regnante sulla cat-

grado
riale

impe8 marzo

di colonnello nelFesercito
di

Napoleone

Velletri. (Voi.

IV

I,

morto

a'

p. 170).

Carpineto Romano celibe e fratello del Papa. 89, 93. (Voi. IV

P<?m cav, Carlo

di

p. 192).

Pecci

cdi\.

mano

Gio. Battista di Carpineto RoPapa, da cui nacque

fratello del

nel 1852 primogenito Lodovico giuniore


cavaliere del S. M. 0. Gerosolimitano.

89. 93 (Voi. IV p. 192).


Pecci Giuseppe di Cai'pineto Romano prelato giuniore, fratello del Papa. Leggo
nel Catalogus provinciae Romanae ocietatis Jesu^ che nacque a' 13 decembre
1807, enti' nella Compagnia di Ges ai
3 decembre 1S24, ed a' lo agosto 1842
ebbe il grado di professore di filosofia e
giurisprudenza nella Universit Gregoriana del collegio romano nella quale
insegn la filosofa della storia. Nelle
vicende del 1848 si ritir dalla compagnia, restando sacerdote e dotto insegnante di filosofia dal 1851 e fino al
1861 nel seminario di Perugia; e quindi
Pio IX in tale anno lo nomin professore di filosofia sublime nella Univer-

Romana della Sapienza come riporta V Annuario Pontifcio del 1862,


ed annoverato nel collegio filosofico

sit

della

medesima

nel

1868,

tale

nel

tedra apostolica Sommo Pontefice LEONE XllI, Rex Pacifcus magnificatus

super Reges universae Terrae. Nacque nobilmente in Carpineto Romano


nel Lazio diocesi d'Anagni a' 2 marzo
1810 (e nel d seguente del 1878 fu coest

ronato col Triregno). Nella tenera et


d'otto anni, col degno fratello mg.'" Giuseppe giuniore, fu affidato alla sapiente
e morale istruzione ed educazione de'be*
nemeriti gesuiti, prima nel collegio di
Viterbo (dando principio a quella vita
di piet e di studio, che riusc a quell'alto grado che il mondo ammira), e nel

1824 nella universit Gregoriana nel


romano, quando in Roma abit
nel Palazzo I/m^j custodito da uno zio.

collegio

Ebbe a maestri

nelle lettere e nelle scien-

ze filosofiche e teologiche, insigni religiosi per virt e dottrina. Col di lui sovrano ingegno, indefesso studio, coltura
classica e singolare bont di costumi, vi
corrispose a meraviglia, per cui valorosamente sostenne pubbliche dispute e si
merit ventenne d'essere insignito con
la laurea dottorale (nel 1880 si" compir
il 50 anno dacch in detto collegio nel
1830 tenne con somma lode una pubblica disputa di teologia). La costante esemplarit della vita e il suo mirabile
intelletto, rifulse ancora nella pontificia

seguente anno lo registra V Annuario.


Riporta r Osservatore Romano de' 26
settembre 1878, che Papa Leone XIII
volendo riorganizzare e vieppi ariicchire la Biblioteca Vaticana (provvedendo
anche alla cura del suo Mxsco sagro), col
moto-proprio del 9 cre il nuovo ufficio

cospicua scuola magistrale di quelli che


si dedicano al servigio speciale della s.
Sede, dove consegui la laurea nel gius
civile e canonico frequentando l'univer-

di Sotto- Bibliotecario, e lo confer ali'

sit

il-

suo fratello mg.^ Giuseppe, dichiarato prelato domestico 89, 93. (Voi.
IV p. 192). Aggiunta. Leggo inoltre
neW Osservatore Romano de' 22 novembre 1878, che mg.^ Giuseppe Pecci, anche professore della Filosofa del Dirilto,
neW Accademia di Conferenze storicolustre

giuridiche, istituita nel Palazzo

Spada

accademia de'nobili ecclesiastici di Roma,

romana, meritamente con predilezione amato e confortato da' saggi consigli


del celebre card. Giuseppe Antonio
Sala (V.). Aggregato a diverse accademie
letterarie e scientifiche, nel 1832 lo fu a
quella di Arcadia col nome di Neandro
Ecateo, che ora lo venera qual Pastore
Massimo. Il glorioso Papa Gregorio
XVI avendone concepito piena estima-

161

PEGGI

PEGGI

Notizie di Roma riferiscono che a' 16 del


seguente marzo prest il giuramento di referendario delle due Segnature. Inoltre il

portato da mg.*" Giacomo Sinibaldi, amato


zelante presidente della suUodata accademia ecclesiastica),colleparoledella Proposizione concistoriale stampata che mi sta
davanti, e qui riproduco. < Ad eamdem
Metropolitanam promovendus est R. P.D.
Joachimus Pecci de legitimis nuptiis, ex
catholicis nobilibusque parentibus in Anognina dioecesi ortus, trigesimum tertium
aetatis suae annum agens. In nobili Aco
demia Ecclesiastica Urbis feliciter studiorum curriculo emerso s. Theologiae doctoralem lauream adeptus. Academiae Theologicae in Archygimnasio Romano nomen
dedit, ibique polemicis exerciiationibus
sede naciterque incubuit. Presbyter fa-

Papa

ctiis

zione, pel complesso

di sue virt e dotsuccessivamente lo promosse alle


dignit prelatizie, ed episcopali, ed aveva
stabilito di crearlo cardinale, se non l'impediva la sopravvenuta infausta morte.
Riporta il Diario di Roma de 14 febbraro
1837 (mese felicemente memorabile per le
replicate coincidenze di fauste Epoche),
avere il Papa Gregorio XVI dato luogo
tra' suoi prelati domestici al Reverendissimo d. Gioacchino Pecci nobile d' Anagoi,
decano de' convittori della pontificia acca-

trina,

demia de'nobili

eccle?^iastici di

Roma. E

le

nel giugno dello stesso anno lo fece


ponente del buon governo, e quindi dal
venerando cardinal Odescalchi (V), ricev
gli ordini sagri, ed a' 23 decembre il sacerdozio. Poscia il Papa, come si legge nel
Diario di Roma de' 17 febbraro 1838, lo
nomin delegato apostolico di Benevento ;
e quello de' 12 giugno 1841 lo dice promosso alla delegazione di Spoleto, ma non
vi si rec, riportando il Diario di Roma
de' 17 del seguente luglio che il Papa gliela permut con quella di Perugia, Turrena-Augusta, surrogandogli nella Spoletina monsignor Paccinelli. Ne' due governi
notissima la fama che si acquist di giustizia, energia, inflessibile fermezza e di
grande prudenza; dappoich purg il Beneventano da' malviventi e contrabbandieri che l'infestavano, ed in Perugia vi fu un
giorno che le prigioni rimasero vuote!
Nel settembre dello stesso 1841 ebbe l'ono-

re e la lieta consolazione, di accogliere tra


grandi e riverenti festeggiamenti popolari
della provincia perugina Gregorio XVI

medesima, ed in Perugia abit nella


residenza delegatizia In questa dimora,
incontro e accompagnamento dappertutto,
il Papa pot domesticamente ben pi conoscere e apprezzare le rare doti 3 il profondo sapere che adornavano il prelato;
laonde oltre airavergii dato particolari attestati di sua sovrana soddisfazione per
tutto il suo lodatissimo operato, a rimeritarne le ammirande qualit e le benemerenze di gi acquistate collo Stato pontificio, Gregorio XVI volendo adoperarlo ad
utile della Sede apostolica, riputandolo
idoneo a degnamente rappresentarla all'estero, lo destin a suo nunzio apostolico
di Brusselles, presso la real corte del Belgio. A tale effetto nel concistoro de' 27
gennaro 1843 lo preconizz arciv. di Dannata in pari, infidelium (perch titolo gi
nella

Indice Voi. V.

ss.

Domino Nostro Papa Gregorio

XVI,

in ter Praelatos^ domesiicos, oc utriusque Signaturae Referendarios adscitus est, hinc apud Sacram Congregationem Eminen tissimorum Pa trum Sacri Concilii Tridentini Interpretum, in Ecclesia^
sticis negociis pertractandis se exercuit,
donee in varias Pontifciae Ditionis provincias Delegatus apostolicus missus ea
dedit prudentiae, gravitatis, doctrinae,
m,orum, probitatis, rerumque experientiae
testimonia, ut dignus propterea censen-

dus sii, qui ad praefatam Metropolitanam


Damiaten evehatur Ai 10 del seguente febbraro il Papa lo ascrisse tra' Vescovi
e Arcivescovi assistenti al soglio pont. ed
a' 19 dello stesso mese il card. Lambru-

schini segr. di Stato gli confer l'episcopale


consagrazione (e nel di seguente del 1878

ascesevi sublimato a supremo Gerarca Ve


scovo de'Vescovi) nella chiesa di s. Lorenzo in Pane e Perna, assistito da monsignor
Fabio Maria Asquini arciv. di Tarso segretario della s. congregazione de' vescovi
e regolari, e da monsignor Giuseppe Maria Castellani vescovo di Porfirio e sagrista pontificio. Pubblic il n. 15 del Diario

di Roma . La sagra funzione riusci dignitosa e commovente. V'intervennero S.


E. il signor conte d' Oultremont ministro
del Belgio presso la s. Sede, al quale fecero corteggio tutti i componenti di quella
legazione. Molti prelati e vari cospicui personaggi furono egualmente presenti alla
Esercit la nunziasagra cerimonia >.
tura apostolica tre anni con decoro, esemplarit, ed alto senno diplomatico ecclesia-

stico.

Vacata l'insigne sede vescovile di PeruGregorio XVI cedendo volentieri alle

gia,

singolari istanze di quel clero, magistrato


civico e popolo, che l'avevano ammirato
preside governativo, nel concistoro de' 19
11

102
gennaro 1846

PEGGI

cardinalato
l'arcivescovo di Napoli Riario-S forza gi
di lui condiscepolo nello studio di diritto
civile e canonico, nel quale ambedue si se(in cui elev al

gnalarono tra' numerosi scolari non meno


per la eccellenza deirintelletto, che per la
esemplarit della vita: altra coincidenza
la promozione del cardinal Pecci al camerlengato di S. R. C. promulgata nel concistoro de' 21 settembre 1877, a' 29 del
quale il diletto collega mori in odore di
santit) con proposizione concistoriale encomiastica glielo concesse a pastore, e riusc tal modello da divenire in questa terra
Pastore de' Pastori, ritenendo il governo
particolare dell'amatissima s. Chiesa Perugina, che quale Angelo della medesima
Avendo il decescontinua a beneficare.
so di Gregorio XVI impedita l'esaltazione

alla eminente dignit cardinalizia, il successore Papa Pio IX di santa memoria


a' 19 decembre 1853 l'effettu, conferendogli il titolo presbiterale di e. Grisogono. A'6 lebbraro 1854 ne prese possesso, e nel di seguente solennemente vi
pontific i primi vesperi e nella successiva mattina la s. Messa solenne per la festa di s. Giovanni de Matha fondatore dei
Trinitari scalsi che l'hanno in cura. Questo s ben meritato grado di principe della
Chiesa, fu celebrato e festeggiato nella va-

sta diocesi di Perugia, nelle amplissime

Provincie di Marittima e Campagna, e nell'avventurata patria di Carpineta Romano


dal capitolo e clero, dal municipio e popolazione, e da' suoi nobili fratelli e altri parenti, anche con serali e decorosi trattenimenti di gioia, recandosi a prenderne parte e fare eco alla comune esultanza, ed alle
sagre funzioni di ringraziamenti a Dio, i
vescovi mg.*" Trucchi d'Anagni e mg/
Ricci di Segni.
Gi nel 1849 l'arcivescovo vescovo di
Perugia monsignor Pecci aveva assistito
all'assemblea o congregazione sinodale dei
Vescovi dell'Umbria, tutti immediatamente soggetti alla s. Sede, adunata in Spoleto,
per discutere sul bene da procurarsi alle
loro diocesi, pel miglior andamento de' seminarli e della educazione religiosa e morale del popolo; e fu incaricato della compilazione degli Atti, siccome in supremo
grado abilissimo all'uopo.
Gi nel 1850
aveva assistito in Asisi alla felice invenzione del corpo di s. Chiara vergine e serafica eroina.
E gi nel 1851 aveva eccitato ogni ordine di cittadini e diocesani
a contribuire al restauro, abbellimento,
ornato e decorazioni della sua amata cat

PEGGI

tedrale di Perugia, e fornimenti di arredi


sagri e preziosi, in tutto dandone generoso
e nobile esempio. In Perugia promosse
grandemente nel clero gli studi e particolarmente le dottrine filosofiche e teologiche dell'Angelo delle scuole s. Tommaso,

1859 l'accademia sotto


Aquinate che fiorisce
tuttora, e pubblic colle stampe vari saggi
delle dottrine Tomistiche che ivi s'insegnano. Nel 1857 fu assai giubilante di ricevere
in Perugia e festeggiato il Sommo Pontefice
Pio IX nel principio del suo gran viaggio,
e nel ritorno si rec ad incontrarlo reduce
dalla Toscana, presso Chiusi, ed in citt
della Pieve e dimorandovi seco nel breve
soggiorno; e quindi pass in Viterbo per
nuovamente ossequiarlo, accompagnandolo col vescovo cardinal Pian etti alla visita
del santuario di s. Maria della Quercia, e
nella visita formale del palazzo municia

tal fine istitu nel

r invocazione

dell'

pale.
Il

mio Dizionario terminai pubblicarlo

nell'agosto 1861, e del prelato, preside,


nunzio, arcivescovo vescovo e cardinale
Gioacchino Pecci, contiene quanto stampai ne' suoi volumi che vado a citare, e
compendiai in questo riverente articolo,

solamente vi aggiunsi alquanti brevi schiari menti, ed altri con osservanza e indicibile venerazione, li scrivo sulle bozze tipografiche di quest'Indice nel farne re\~
spione, currenti calamo stans pede in uno,
che accenner dopo le seguenti citazioni
del Dizionario, nelle quali riporto tutti i
luoghi in cui nominai Leone XIII che regna infaticabile dottore e maestro infallibile della Chiesa di Ges Cristo. Tutto
questo mio divoto operato, trovai indispensabile, dopo gli articoli ragionati di
Gregorio XVI e di Pio IX in quest'Indice,
passati d miglior vita. Per quanto non mi
fu dato di poter dire, e pel meglio del da

me

riferito, a'

7 marzo 1878 pubblic la

Civilt Cattolica, serie

decima

voi.

V, p.

Papa Leone XIII, Cenni biogrof


Abbiamo pure U Auto-Biografia Poe-

673. Del
fid.

tica di Leone XIII, da lui scritta con eleganti versi latini nel cardinalato, e intito-

lata; Umile Carme, che rammenta i fatti


principali di sua vita. La Musa parla al

Poeta. Si pu ammirare nell' Osservatore


de' 16 aprile 1878, col testo, note
illustrative e traduzione italiana; e nella
Unit Cattolica di detto giorno, che riprodusse il Carmine originale con note italiane. Afferma la detta efi'emeride, che sino
dall'et di dodici e di tredici anni, scriveva
latinamente, in prosa ed in versi, con una

Romano

nm

PECCl
ed eleganza, per l'et sua meraviVolumi del Bizionario, 13, 266
- 19, 88 - 25, 134 - 33, 87 - 41, 91
52, 133, 139, 140, 147, 171, 172, 174 a
176, 179 - 63, 117, 118
79, 179, 179 a
182
80. 322, 323
89, 46,
83, 93
92 a 94
97, 240, 259 - 102, 393, 394.
Ne' gloriosi fasti della Chiesa cattolica
sar sempre immortale il giorno de' 20
febbraro 1878, in cui fu innalzato alla cattedra di s. Pietro nel conclave Vaticano il
cardinal Camerlengo Gioacchino Pecci,
che assunse il nome di Leone XIU (V.).
Questo nome per l'insuperabile mio affetto
filiale al gran Leone XII, e tale pronta e
mirabile elevazione di si eccelso principe
eminentissimo, subito destarono nel mio
animo settuagenario s potente scintilla
elettrica, geniale e feconda, da formare il
concetto di unirmi con effusione d'animo
ai tanti e pi degni celebranti il meraviglioso complesso delle magnifiche qualit
di cui va adorno il regnante Vicario di
Gesi Cristo (riconosciute dal giornalismo
liberale scienziato laborioso e temperantissimo), precipuamente la dottrina, la safacilit

gliosa.

pienza, l'energia di cui stupendo tipo,


l'intemerata vita, l' incrollabile fermezza,

che madre di tutte le virt le


Ma le mie deboli forze del tutto sproporzionate al magno subbietto, e
la giustizia

compendia.

mancante persino del campo in cui sviluppare il mio verace intendimento, con pena
dovetti limitarmi in queste eterne pagine

a formarne alquanto ragionato il suo articolo, e cosi di alcuni degl'illustri suoi,


ed inoltre sulle prove di stampe (quotidiane che in poche ore devo rivedere e correggere all'occorrenza, dopo minuto riscontro
colle

schede originali, e tosto rimandare

163

Dappoich Egli alla tenerezza di


Padre, ed al senno di Principe, congiungendo la fermezza del Martire, continuer
intrepido la resistenza invincibile del suo
venerando predecessore, come nella rigorosa prigionia Vaticana, vindice supremo
opera.

della giustizia e della verit. E non ostante la iagrimevole condizione de' presenti

tempi, pel caldo amore che ha sempre


professato e professa, al sapere ed alle
arti,

ai

dotti, ai letterati,

ed agli

artisti,

onde meritamente gli si addice l'augusto


nome di Leone, concede ad essi la sua alta
e benevola protezione, per seguire eziandio l'esempio di que' Papi che in ogni epoca amarono, promossero e incoraggiarono le scienze, le lettere e le arti, ed i
privilegiati dai doni di Dio che le coltivano,
esercitano e insegnano. Nelle storie della
Chiesa e della Civilt, propugnate valoro-

samente da Lui nell'Episcopato Perugino,


splenderanno eminentemente nel Pontificato colla sapienza di s. Leone J Magno,
le virt di s. Leone III, la santit di s.
Leone IX (Il Tale quantunque prigioniero, vide i normanni e Roberto Guiscardo
invasori del Patrimonio di s. Pietro, prostrarsi ai suoi piedi ed implorarne la benedizione e il perdono, ed in Benevento
dett leggi a tali vincitori di Civitella del
Tronto pel combattimento che voleva evitare, ma vi si opposero i fieri tedeschi che
lo difendevano. Altrettanto auguro a Leone XIII Papa e Re della Cristianit), la
munificenza di Leone X (di cui e di Ni-

V rinnova l'et fra noi, facendo risplendere sul trono ogni virt, ogni dottrina, ogni valore, nell'accogliere come i
due predecessori con distinzione i cultori
col

delle

scienze,

delle

lettere

delle

arti,

d loro norme sapien-

alla tipografa) in angusti spazii e carta

protegge

misurata, possibilmente profittando della


opportunit che offrono i relativi articoli
del Dizionario, ed i nuovi eW Indice negli analoghi argomenti, con ingegnosa in-

tissime)la giustizia e l'energiadi Leone XII;


non che colla fortezza incrollabile dis. Gregorio VII e di Alessandro 111, la dottrina e

dustria,

farvi

giunterelle

illustrative

ri-

gran Papa, tanto avanti il


quanto in questo delle magnanime sue gesta, tentando di celebrarlo con
guardanti

pontificato,

l'entusiasmo religioso di ossequente figlio,


la sincera divozione di fedele suddito, la
ammirazione profonda di erudito e cronista contemporaneo
e come, se non per
sapere, certo per cuore, e ne sono prova
le quarantenni mie studiose opere, affettuoso e costante paladino, e franco propugnatore della Sede apostolica, in cui come
faro luminoso risplende Leone XIII per
tutto il mondo, nel quale sparsa la mia
;

gli studi e

la magniloquenza d'Innocenzo III, l' imperturbabilit e la prudenza di Gregorio

XVI

altro

tipo

di

giustizia.

Assumen-

do il nome di Leone XIII, volle assicurare che calcher le orme medesime dei
Leoni antecessori, e che possiede tutta la
grandezza delle virt simboleggiate nel
medesimo. La Cattolicit nella sua ascensione al trono di s. Pietro, tosto in Leone
XIII vener con effusione di filiale affetto
e di gioia, riunite le grandiose immagini
Pontefici che ne portarono
suo nome.
Volume Primo eWIndice. Ne parlai in
sei luoghi. Cominciai ad effettuare il prdegl' illustri

l'eccelso

164

PEGGI

PEGGI

ponimento, sulle bozze del medesimo, cinque giorni dopo il consolante e memorabile avvenimento, in cui aggiunsi sugli stamponi dell'articolo Bastoncelli del Conclave
a p. 288, parlando di quelli del camerlengo
cardinal Pecci, eletto mirabilmente al terzo scrutinio, e preso il nome di Leone XIII
con plauso universale, di gran cuore pregai fervorosamente Dio. che possa presto
vedere e godere il pieno trionfo della
Chiesa, con un glorioso pontificato lungo
quanto quello di Pio IX. Con pio e piacevole entusiasmo delFanimo, esultava nel
poter fregiare con si augusto nome il Primo volume e la Seconda lettera di questo
Indice, che posi sotto i di Lui potenti e
benefici auspicii. Questo mio profondo
omaggio lo scrivo sulle bozze di stampe
che rivedo, oggi 25 febbraro i87 8, profittando di questa prima occasione per ingemmare e impreziosire queste colonne e
con tanto Nome . Ne riparlai negli articoli Belgio, quale gi suo nunzio, di esso
grande amatore, ed afi'ettuosamente riamato
dall'illustre e cattolicissimo regno. S. Benedetto Giuseppe Labre, facendo voti che

piscopato di quasi sette lustri in cui si


merit l'ammirazione e le benedizioni di
tutti i buoni, ed anche di Gregorio XVI e
Pio IX e per l'Enciclica papale. Inscrutabili Dei Consilio de' 21 aprile. Le prime
sul nobilissimo argomento: La Chiesa e
la Civilt, con que' che sanno ne rilevai i

celebri presto la gi decretata canonizzazione nella basilica Vaticana.


Benevento,
nella serie de'delegati.
Brossais Saint-

Marc cardinale, impedito d' intervenire al


conclave, in cui meravigliosamente fu sublimato al manto pontificale Leone XIII.
Brusselles, nella serie de'nunzi.
Tutto l'accennato meglio riportato nelle pagine : 288, 302, 3 1 5. 322, 422, 426.
Yolume Secondo. Ne Parlai in quattordici luoghi.
Camerieri segreti ceremonieri, e quelli di Spada, e Cappa. Camerlengo di S,R. C. nella serie de' cardinali.

Carpineio Romano quale sua patria,


per l'articolo e per gli altri undici luoghi
in cui del medesimo ne riparlai. Cathness,
per celebrare la fausta ripristinazione della
Gerarchia ecclesiastica di Scozia (V.) ai 4
marzo, da me sino dal 1853 vagheggiata.
Chiesa di s. Grisqgono, pel suo titolo cardinalizio e per l'ora nella quale colla riprodotta forraola, fu dalla loggia Vaticana annunziata la sua sospirata elezione e nome
assunto, che rallegr tutto il mondo.
Chiesa di s. Prassede, pel titolo conferito
al cardinal Edoardo Borromeo traslato
all*ordine de' preti, e poi consagrandolo
vescovo.
Chigi, principe Mario qual
maresciallo del conclave 1878.
Ciccolini
mg.' Stefano, fatto cameriere segreto partecipante e segretario d'ambasciata.
Civilt, per le sue due Pastorali de* 6 febbraro 1877 e de' 10 febbraro 1878, dell' E-

molteplici e dotti pregi. La seconda con


quella magistrale stampa cattolica che la
pubblic, qualificandola ammirabile e sapientissima di nuovo s. GregorioVII (V),
splendido monumento sulla necessit del
Principato temporale della s. Sede, e di
difesa della vera civilt di quanto comprende per una nuova vita sociale, svergognando le assurde e perfidissime arti dei
settari regnanti nell'odierna rivoluzione, e
insieme parlando colla soavit di Padre,
la maest del Pontefice, e la nobile equit
di Re. In essa avere luminosamente insegnato in che consiste l'Incivilimento, di
cui la Chiesa sinonimo in tutto, sfolgorando l'accanita Persecuzione che si fa ad

Congregazione per l'Elezione dei


Commissione, per la buona e idonea loro scelta pe' vantaggi che ne derivano all'Italia,
colla salute spirituale de' fedeli. Consagrazione de' Vescovi fatta da' Papi, nella
cui serie da me formata con piacere aggiunsi la ricordata di sopra, e qui auguro
essa.

Ye^coutristabilita, concorrispondente

che

le ripeta

per moltissimi anni.

De-

naro e Obolo di s. Pietro. Con letizia ammirai come la Divina Provvidenza fa continuare la fihale piet de' cattolici colla
quale proseguono le amorose olferte gi
costantemente e tanto copiosamente umiliate ai Predecessore, sempre accompagnate dall'invocazione dell'apostolica benedizione, per sopperire ai bisogni della
s. Sede nel mantenimento del suo vasto e
svariato organismo governativo. Con venerande autorit perorai anch'io con questa

opera sparsa nelle cinque parti del mondo,


per la progressiva continuazione, perch in
Leone XIII rivive Pio IX, e lo stesso s. Pietro
(ai

cui piedi i fedeli deponevano quanto pos-

sedevano) colle stesse auree parole loro,


ispirate dalle

memorande

dell'enciclica In-

scrutabili. Notificai pure, avere autorizzato


il

cardinal Franc/ii segretario di Stato, pre-

fetto de' palazzi apostolici e

amministra-

tore de' beni della s. Sede (per previdente


e filosofica giustizia economica, per le sue
innate virt originate da qu(jlla, in cui
primeggia l'equitativa di cui fonte), di
valersi dell'opera e del consiglio d'una
commissione composta de' cardinali Nina
e Borromeo, e del prelato Folchi, per quei

miglioramenti che potrebbero introdursi


ne' vari rami deiramministrazione, e per
quanto riguarda le amorose oblazioni cattoliche. E qui mi gode l'animo in rilevare il
sensibile loro incremento a confusione dei
malvagi, poich i cattolici sdegnano di vedere il comune Padre in bisogno d'essere
stipendiato, come sdegnano vedere la Chiesa divenuta ancella. Dunkeld, sede vescovile di Scozia ristabilita. Tutto l'accennato, meglio riportato nelle pagine:
17, 17, 20, 103, 133. 200, 220, 229, 237,

258,332,341,370,456,510.

Volume Terzo. Ne parlai


Edimburgo, capitale

in venti luo-

ghi.

della Scozia
Elezione dei
Vij^coui', congregazione cardinahzia ristabilita.
s. rcolano II, vescovo, martire e
patrono principale di Perugia, inni latini
composti e stampati a di lui onore.
Esclusixm al Pontificato. Avvertenza pacifica, che nel conclave nel 1878 non ebbe
luogo pe' cambiati tempi e condizioni politkhe, e pi per le sublimi qualit di Leone

dichiarata arcivescovato.

XIII, restato eletto dopo trentasei ore di


conclave, tre scrutini, e con quarantaquattro voti de' cardinali di tutte le nazioni, con inesprimibile gioia e consola-

zione di tutta quanta la cristianit, anzi


acclamato dagli stessi nemici, riconoscendo
i cattolici non potere per la sua indipendenza rinunziareall'usurpato dominio temporale, e come il Papa solennemente dichiar al Sagro Collegio nella sua prima
allocuzione a' 28 marzo .contro la spogliazione violenta del potere tem-porale
ed a' 21 aprile festa di Pasqua all'Episcopato che ne riconosce la necessit, per

la picn'x libert del j^otere spirituale,

ed

bene e salvezza dell'umana famiglia,


neir enciclica Inscrutabili Dei Consilio.
tornando in ossa a propugnare la vera
civilt. Fatti conpiuti, contrarie ed
al

esplicite dichiarazioni.

1C5

PEGGI

PEGGI

Focaccetti

signor Concetto, nominato

vescovo

monef-

d'Acquapendente. Franchi Alessandro cardinale suo segretario di Stato,


visitato e benedetto
morto a' 31
luglio, sulle bozze de' 2 agosto presi parte
fettivo

cordoglio pontificio. Galloway vescovato di Scozia ristabilito.


Generale di s.
Chiesa e comandante le mihzie pontificie:
suo ministro delle armi il generale Ermanno comm/ Kanzler.
Giardini, e Oratorii festivi istituiti in Perugia, pegli scolari
e gli addetti alle pie adunanze. s. Gioacchino, padre di Maria Vergine Celebrazione della festa sua onomastica con magal

giori solennit, e ofTeite di

denaro e obolo

promosse daireccellente d.
direttore della Unit
Cattolica. Invito del medesimo per morali
considerazioni e pel certo gradimento del
Papa, alla compilazione delle vite de' ss.
Gioacchino e Anna, e di questa fu il nome
dell' avventurata
e di sopra celebrata
genitrice sua, per la cui dolce memoria,
di

s.

Pietro,

Giacomo Margotti

protrasse

solenne ingresso nella sede di


luglio, fesra consagrata alla
madre della Deipara. Per singoiar coin-

Perugia

a'

il

26

cidenza, tutto scrissi sulle prove tipografiche neir antivigilia della pontificia
festa onomastica, per unirmi in modo imperituro agli universali omaggi. E qui ora
posso aggiungere, che dedicate al cardinale Nina abbiamo. Le Glorie di s. Goclc
chino padre i Maria Vergine, secondo i
Padri d'Oriente, esposte da d. Antonio
Rocchi monaco hasiliano. Grottaferrata
Giornalismo,
co' Tipi della Badia 1878.
Invito dell' illustre monsignor Luigi Tripepi direttore della Pubblicazione di

Papato, agli scrittori


per presentarsi al
Santo Padre a' 20 febbraro 1879, primo
anniversario dell'acclamata sua esaltazione, ed esibirgli la loro venerazione, con
giuramento di perfetta ubbidienza. Noter
che gi nel decembre 1878 si contavano
ottocento ventinove adesioni del Giornalismo laudato pel detto omaggio. Gio-

Scienza Cattolica:

de' giornali

Il

cattolici

vanna dWrco.
tirio suo, riceve

Nell'anniversario del marrappresentanti delle soi

ciet cattoliche, riprovando 1' empie dimostrazioni di Voltaire con magnifico discorGiraud Pietro cardinale. Incaricato
so.
questo porporato dall'eminentissimo Gizzi
a fare ricredeie Gioberti da' suoi errori,
feci eco alla Vnit Cattolica nel confutare

trionfalmente

il

Fanfulla, ed

giornali ri-

voluzionari, che osarono diversamente interpretare ia bellissima ed encomiata let-

tera del vescovo di Perugia, ora anche PaGiubileo Episcopale. Celebrato in uno
al sacerdotale da Leone XIII; e i miei auguri di gloriosamente solennizzare il cinpa.

quantesimo d'ambedue, pel significato del

nome

battesimale (al dire di

s.

Pipifanio):

Preparazione del Signore. Ed il suo pontificato sar la Preparazione del Giorno


del Signore, poich il suo senno e fortezza preparano ormai alla Chiesa un avvenire di nuove glorie e di riparata giustizia:
nome eh' simbolo delle speranze pi care.
E suoi due anelli donati ai celebranti i giubilei degli sponsali 'olle loro chiese. Qui aggiungordie mg.*" Tommaso Rossi decano
degli abbreviatori di parco maggiore, a

166

PEGCI

PEGGI

mezzo dell' Unit Cattolica (col. n. 280 e


se^.) ha promosso il festeggiamento del
giubileo cardinalizio di Leone XIII a' 19
decembre 1878, il quale fu celebrato dal
direttore del periodico teologo Margotti,
co' versi di mg.' Tripepi e del cav. Panizzi,
col notificare la pubblicazione del surricordato libro di s. Gioacchino con offerte italiane di sedici mila lire e altre dimostrazioni G/as'^oio, dichiarata arcivescovato, nel

ripristinodell'episcopalegerarchiascozzese.
Gloriosissimo. Titolo che dichiarai a' 26

agosto sulle bozze di stampe, gi merita-

da Leone XIII, non appena decorsi


sei mesi e seigiorni di Pontificato; e gli si
deve per sempre: Gloria, Laus et Honor.
Governatore del Conclave del 1878, mg/
Ricci- Paracciani per la serie. Gregorio
XVI. Monografia di tale Papa. Sua andata
a Perugia: incontro, ricevimento e accompagno dappertutto con dolci compiacenze
e venerazione del delegato modello mg.""
tosi

Pecci (e di tutto fui fortunato testimonio


intimo), soggiornando nella sua residenza;
il prelato non risparmi divote, solerti e

sempre

suo

fian-

co, e contribuendo ai nobili, decorsi e

mol-

delicate cure, restando

al

teplici festeggiamenti e dimostrazioni, fra

municipali la medaglia monumentale, e


universitarie i discorsi ristampati del
concittadino pontificio bellunese Pier Valeriano (pure autore: De infelicitate Litele

le

ratorum). Ammirate da Gregorio XVI

l'e-

simie doti del suo delegato, dipoi l'invia


colla dignit arcivescovile nunzio a Brusselles, e quindi con raro esempio per le preci dei clero, municipio e popolo perugino
glielo concesse a pastore, designandolo
cardinale ad istanza del re Belga, il quale
lo decor del gran cordone del suo ordine
e nome di Leopoldo L L'articolo ternaina,
con riprovare alquanto per allora, il sedicente processo e giudizio di Gand e la
Fiandre Liberale. Hohenlohe cardinale
Gustavo, fatto arciprete Liberiano.
Tutto l'accennato, meglio riportato nelle
pagine: 11,23,53, 65, 66, 115, 182,209,
246, 264, 301, 307, 314, 315, 317, 343, 348,

368,370,385,431,516.

Volume Quarto. Ne
sette luoghi.

riparlai in Venti-

Inghilterra, per la ripristinata gerarchia vescovile di Scozia.


Internazionale e Internazionalisti. Minacciando il Socialismo, lo Stato e la Societ, solo possono salvarli il dichiarato da
Leone XIII, da cui si attende il trionfo della
Chiesa e di Roma papale.
Inverness. Fa
parte della diocesi d' Argyll ed Isles di
Scozia ristabilita.
Kans^Son. Erezio-

ne del vicariato apostolico nella Cina.


Kanzler. Ministro delle armi e suo ge-

tum

Karthum o Charpontificio.
vicariato apostolico dell' Africa Cen-

nerale

Lettera d'omaggio di mg.*" Daniele


Comboni, cui raccomanda il suo vicariato.
Lasagni mg.*" Pietro, suo primo pro-segretario di Stato. Leone XIII gloriosamente regnante in Vaticano e per tutto il
mondo. Rimando a Pecci Gioacchino cardinale. - Letterato. Tra' Papi dotti gli si
deve un posto eminente. Logge del pa-

trale.

lazzo Vaticano. Commette al suo restauratore cav. Alessandro Mantovani, di decorare il sottoposto portico, a compimento

ornamentale del famigerato luogo. LoW^


cav. Enrico gonfaloniere di Ferentino, marito della nobile Caterina sua sorella.
Luigi o Lodovico s. francescano e vescovo
di Tolosa, Vita dedicata a Leone XIII (e
impressa co' tipi di quest' /nc?ice, in cui
sulle prove tipografiche in ristretti spazii
m' industrio sempre di celebrare il magnanimo Papa), per essere nato il di lui nobile
padre, quando temevasi l' estinzione della
discendenza, ad intercessione del Santo, e
glie ne fu imposto il nome, come l'illustre
famiglia continua a fare con altri suoi, per
la speciale divozione che gli professa nella
domestica cappella, e festeggia nella chiesa
ogni anno. 11 nobile Lodovico coniugatosi
colla nobilissima Anna Alessandra Prosperi "Bu2i di Cori, questa a' 2 marzo
1810 die alla luce il regnante Gerarca, che
terziario francescano, protegge e propaga
Doppiamente avventurato
il terz' ordine.
Lodovico (per tali consorte e figlio), gi
valoroso colonnello di Napoleone I, se coi
sette figli pianse a' 5 agosto 1824 la perdita della virtuosissima Anna, prima di
riunirsi lietamente ad essa a' 8 marzo 1838,
vide con paterna gioia l'amato suo figlio
Gioacchino splendente di virt e dottrina
e di grandi speranze, godere l' estimazione
particolare d' un Gregorio XVI, avviato in
distinta carriera prelatizia, e preposto al

governo della provincia e gi celebre ducato di Benevento (Egli per et l'ultimo


de' fratelli viventi, perch Ferdinando nato
dopo di Lui nel 1816 mor nel 1830 alunno
nel seminario romano, perci tumulato nelr adiacente Chiesa di s. Apollinare, dove
pure recatomi inutilmente cercai l' iscrizione lapidaria indicata dal Nonni). Dall'altro suo figlio cav. Gio. Battista,
fratello del

Papa coniugato,

a'

il

solo

27 maggio

1852 nacque il primogenito a cui fu imil patronimica nome dell' avo Lodovico, ed cavaliere del sovrano S. M. 0.
posto

PECCI

167

PECCI

Macchi Luigi, qual prelato suo maestro di camera.


3iac-iir/os/jei/
Giovanni cardinale, altro porporato non
Gerosolimitano.

entrato in conclave perch venuto dall'America, giunse in Roma tre giorni dopo
l'elezione. Aggiunta. Il terzo cardinale che
rimase privo della consolazione di contribuire all'esaltazione di Leone XIII, fu l'Eminentissimo Cullen, il quale essendo indisposto nella salute, rallent il viaggio
quando seppe seguita l'elezione, arrivando
in Roma circa 15 giorni dopo, e tornato
alla sua sede di Dublino assai compianto
mori a' 24 ottobre \S18.- Maggiordomo. E
suo mg. '"Francesco Ricci-Paracciani. Magnetismo. Sapiente editto vescovile contro
di esso. Maresciallo del Conclave. Pel suo
del 1878. - Margotti Giacomo direttore

soro, e tuttora il Papa ei degna ricordare


del celebre giureconsulto, come
i servigi
imparai dal riportato dell' Unit Cattolica
de' 24 febbraro 1878). Elogi riconoscenti
al giornalismo cattolico per la benigna par-

che ne assunse, all' Osservatore Romae suo primario straordinario collaboratore mg/ Tripepi, ed alla Unit Cattolica
di Torino e suo direttore teologo Margotti;
non che ai difensori avvocati belgi, alle
Societ Cattoliche e Opere pontificie del
Belgio, ed al Bien Public de Gand che
combattendo gloriosamente per la Chiesa,
merit colla pubblica ammirazione le molteplici benedizioni degl'infallibili Pio IX, e
Leone XIII che impavido con occhio linte

no

Cattolica di Torino, campione


Giornalismo C^io/eco quotidiano, pro-

ceo, sicuro e rapido, osserva e studia gli


il quale aggiunse viva soddisfazione pel giubileo celebrato dal periodico cattolico. Dipoi r Unit Cattolica dei

pugna la y(?rzt, la Civilt e la Giustizia ;


promuove ancora
modi per supplire alla

5 gennaro 1879, a mia confusione onorandomi qualifica la Fiandre Liberale uno

usurpata Rendita Ecclesiastica ( V.) e promulga nella Societ i grandi principii di


Pio IX e Leone XIH celebrandoli. Matrimonio Citile. Episcopali, lettera a re
Vittorio Emanuele II, ed enciclica a' suoi
parrochi. Medaglie pel conclave-. Nel
1878 sostituite da Bastoncelli ecovdii dello
stemma Pecci, i quali surrogarono ancora
i
bastoncelli de' cardinali. Monte Fiascone, sede conferita a mg."" Luigi Roteili,
che da card. vesc. aveva celebrato con dile-

de' giornali pi empi dell'Europa, per volere seppeHire il Cattolicismo nel fango >
Museo d'Antichit sagre, cristiane ec,

eW Unit
del

zione d' affettuosi e aurei versi latini.


Monte Video, eretto in sede vesc. di America.

fioroni Gaetano romano. Ragioni

dell'articolo Confutazioni della calunniatri-

ce

Fiandre Liberale,

e riprovazioni de'giudici del sedicente processo e giudicato parti-

giano del tribunale

di

Gand, disprezzandone

l'appello. Difesa de' quattro ultimi

sommi

Pontefici e di sette loro Cardinali Segretari


di Stato (fra' quali l' amplissimo Lambru-

schini

che ordin vescovo Leone XIII),

avendo

io pel

primo atfrontato

il

giornali-

sta diffamatore della Fiandre Liberale {llestato solo nella tenzone, non curando un

giudizio Superiore i personaggi compresi


nella difesa de' cardinali, mi attenni al-

l'autorevole

relativo

opinamento

d'

un

avvocato Caucino, riguardante le appellazioni, che pel caso e poco contando sulla
giustizia umana trovai giovevole riprodurre, come quello che Leone XIII nel cardinalato lo scelse a patrocinatore nel sostenere molte liti col regio fisco italiano, per
difendere le propriet della s. Chiesa Perugina; ebbe con lui lunga corrispondenza
autografa e la conserva quale prezioso te-

avvenimenti,

affidato ad un dottissimo prefetto conservatore, il co. ^-nendatore Giovanni Battista


Nina cardinal Lorenzo fatto
de Rossi.
segretario di Stato, prefetto de' palazzi apostolici, ed amministratore de' beni della
s. Sede. E stupenda lettera direttagU dal
Papa, colla quale q\\ apr l'elevata sua
mente sopra rilevantissimi punti a cui do-

vr rivolgere le sue cure operose, che minacciata la Societ (V.) da terribile catastrofe, per evitarla dover tornare alla Civilt cristiana fonte di pace, di cui Egli
vindice e propugnatore; esponendogli ancora la difficilissima condizione del Capo

della Chiesa, in Italia e in

Roma.

Nomi-

Cardinali per privilegio. Re Leopoldo I del Belgio con onorifica lettera per
l'esimie doti del nunzio arcivescovo di Damiata mg."" Pecci, preg Gregorio XYl a
fregiarlo della sagra porpora il quale di
buon grado vi acconsent, assicurando il re
e il prelato che a suo tempo l'avrebbe effettuato, e sarebbe stato il .settantesimo
sesto de cardinali da lui pubblicati (colla
gloria di aver dato alla Chiesa universale
due Successori), dovendo intanto a' 19 gennaro 1846 assumere il vescovato di Perugia; ma decesso il primo giugno, si ritiene
che lo avesse realmente creato card, e con
altri quattro perso naggi riservato in petto,
la solenne promessa essendo pii equivalente; dignit che gli confer Pio IX, e suc-

na

de'

cedendolo glorioso siede sulla cattedra di


verit meraviglia del mondo, laonde ad uti-

168

PEGGI

PEGGI
medesimo, faccio ardenti

a Dio
si per la dui-ata del pontificato del predecessore, e si perch come esso pubblichi
centoventidue cardinali. Notizie Annuali di i?oma, succedute dalla Gerarchia
lit del

voti

Cattolica e la Famiglia Pontificia, di cui


la pnma volta nel 1878 due
edizioni; poich vacata la s. Sede a' 7 febbraro, indi a' 20 con soli dodici giorni
d'inter-pontificato, vi fu esaltato il Beatissimo Leone XllI, che fece il benemerito
compilatore mg-^ Cicoolini cameriere segreto e segretario d'ambasciata.
Tutto l'accennato, meglio riportato
nelle pagine: 28, 39, 41, 72,72,73, 102,
126, 136, 169, 170, 192, 192,207,209,216,
222, 223, 270,273, 319, 334, 427, 433,475 a
477, 494, 536, 543 a 545 (centodue, leggi,
centoventidue
cinquantotto, leggi, cinquantasette), 552.
Avvertenza. Il contenuto degli altri luoghi in cui ne' seguenti volumi riparler del
Santo Padre Leone XIII, li riprodurr compendiosamente nel fine di quest'Indice.
Unit Cattolica de' 7 novembre 1878
compendia un argomento di ordine elevato
e di grandissima importanza. Pto JX e Leone XIIL Articolo stupendo pubblicato nel
Correspondant periodico di Parigi, di cui
autore il chiarissimo conte Carlo Conestabile, nel quale secondo i documenti
e gli atti emanati dalla santa Sede, sviluppa le idee e i motivi che sembrano
ispirare la politica del nuovo Papa, che
nel suo avvenimento al trono dichiar al
cardinal Franchi segretario di Stato. Voglio fare una grande politica (non discompagnata dalla carit). I Papi non hanno tutti nel governo della Chiesa universale la stessa opera a compiere, n una
linea identica di condotta da spguire. La
Chiesa non cambia mai, bens il mondo per
nuovi bisogni e pericoli, da soddisfare e
scongiurare. Perci i Pontificati hanno
raramente la stessa fisonomia- Quella di
Pio IX l'ebbe diversa da quella di Pio VII
e di Gregorio XVI. Sotto il regno di Pio

abbiamo per

IX grandi avvenimenti
biando la faccia

all'

si compirono, camEuropa con un' era no-

vella di rivolgimenti,

di passioni violenti
nell'ordine religioso, filosofico, politico e
sociale. Pio IX nel suo lungo pontificato
con coraggio proclam tutte le verit disconosciute dal mondo, condann i grandi
errori e le ingiustizie, sostenendo continue
lotte contro 1' accecamento de' pregiudizi
popolari, e l' ambizione e V orgoglio della
maggiore parte de' dominatori d' Europa.

Dopo che Pio IX ebbe

la politica

missione

sopportando
isolamento della s. Sede
da' potenti del secolo, venuto il tempo di
strappare colla persuasione l'errore dal
fondo delle anime e disarmare le ingiuste
prevenzioni, Dio ha affidato a Leone XIII
la missione di convertire e di riconciliare.
Per questo compito vasto e delicato di pace, furono diretti i primi suoi atti nell' augurare il suo pontificato, dalla sua perspidi resistere e di combattere,

valorosamente

l'

cacia accompagnati da un carattere di dignit e di convenienza con parole concilianti, moderate e ferme, pe'suoi vasti disegni sforzandosi di calmare la tempesta
scatenata contro la Chiesa, od almeno attenuarne le conseguenze, perch Dio avendo reso sanabili le nazioni possono ritornare a Lui. Spera quindi il nuovo Pontefice
di compiere il grande rinnovamentosociale
mediante tali provvedimenti, che abbracciandone i mali ed bisogni colla sua vasta
intelligenza, riconobbe tre cose necessarie.
1 Il rinnovamento della famiglia cristiana. 2 La restaurazione de' buoni studii fii

3 Il ristabilimento delle relazioni


diplomatiche tra la s. Sede e (tutte) le Potenze. Questi tre grandi pensieri formano
la sostanza dell' Enciclica colla quale Leone XIII inaugur il suo Regno . Altri delosofici.

finirono

il

regno

di

Leone XIII, Pontificato

di transizione, di componimento, di accordo.

Dipoi la stessa Unit Cattolica de' 17

decembre 1878, ci disse: Che il conte Conestabile, stamp in Parigi un bf^U'opuscolo

I^on XIII et la Situatlon de


VEglise, nel quale ha svolto i grandi disegni del Papa, che come il Redentore del
mondo vi rec la pace, il Santo Padre vuole recare nella famiglia l'unione e la concordia, mantenere l'armonia nelle scuole e
intitolato:

pace nello Stato. Unione, paca


armonia nella verit e nella carit, ecco lo
scopo della Chiesa e della s. Sede . Leone
XIH colla sua prima encicUca ofir la pace
ristabilire la

all'umana societ, ai re ed ai popoli, invitando i primi alla riparazione de' mali che
soffre la Chiesa e il suo Capo visibile affinch i loro popoli godano sotto il regno della
giustizia e della pace, un'era di prosperit
e di gloria. La pace essendo impossibile
senza la Gms^iVi'a. Soddisfatti i santi desideri di Leone XIII, esse si darebbero nuovamente il bacio sopra la terra. Leone XIII
maestro delle nazioni colla seconda sua enciclica all'Episcopato Cattolico.
stolici muneris,

Quod Apo-

de'28 decembre 1878 e pubblicata aW Osser-oatore iJomano de' 10 gennaro 1879, con linguaggio grave, calmo e
dignitoso, capolavoro di religiosa e civile sa-

PECaA
non che di paterna mitezza, anche con essa mostr alla Societ la necessit di ascoltare e di secondare gl'insegnamenti sublimi della Chiesa, la quale
possiede efficaci mezzi e rimedi per risanarla e sai rada dsia. Internasionale
e dal Socialismo. Cessino pertanto i
principi ed i governi dall'osteggiare la
pienza,

Chiesa, dal vincolarne la benefica libert,


dall'impedire l'esercizio della sua salutifera autorit; gli si restituisca il potere
temporale per la conservazione e indipendenza dello spirituale, ed allora il

Papa operer quanto ripetutamente

pro-

mise, pacificher i sudditi e rassicurer i


regnanti, per la felicit umana e il godimento della beata vita eterna.
Feccia Gio. Atanasio nel 1806 rescribendario del collegio degli Scrittori apostolici.

62,311.
Peccioli Domenico doraen. cronista. 48, 222.
Pece, sostanza resinosa molle, detta d^.nch.Q ragia di pino, cui mediante la cozione si d convenevole consistenza. Differisce dal Catrame soltanto perch questo conserva la fluidit nell' istante che
scorre dal fornello. Yi sono varie specie
di pece. V. Torcia.

Pecha

Pecci beato Pietro Fernando fondatore de' Girolarnini di Spagna.


E
Alfonso suo fratello vescovo di Jaen. V.
Pecci famiglia.
Pecham o Pekamo Gio. arciv. di Cantorbei7 minorit. 26, 85 -' 37, 64, 64
39, 169.
Pechantr Nicola poeta. 77, 15.
PechengerErSismo minorit vesc. di Salone.
60, 298.
Pecheux Lorenzo pitt. francese. 66, 22
100,231.
PECHIA, PESCH, PESCHIUM, PISCH gi
sede arciv. di Servia e Rascia, provincia
di Dardania, esarcato d'Albania, eretta
nel XIIl secolo. LII, 30
19, 60, 09 44, 258 - 62, 234, 235
64, 229, 230
87, 194. Suffvaganee. Barasio. Grebeno. V. Scopia.
Pechinoli Angelo vesc. di Civita Castellana

~
-

eOrte.

Pedino

18,62-36, 7-49,

191.

Gio. Nicola: opere. 46, 296.

Pecile. V. Portico. Stoa.

Peck Pietro giureconsulto: opere. 54,

Peckam Gio. arciv.


V. Pecham.

di Cantorbery.

191.

37, 164.

Pecculi Sallustio vesc. di Gonza


e Venosa. 74, 135 - 93, 173
Tarquinio. 74, 135.
Pecora: Bertoldo Novello signore di Monte
Pulcianoi 46, 237
Corrado signore di

Peculi:

109

PEDAGGIO

Monte Falciano. 46, 237 = Gherardo signore di Monte Pulciano. 46, 237 = Gio.
signore di Monte Pulciano. 46, 237 =
Guglielmo signore di Monte Pulciano.

Guglielmo Novello capit. 46,


46, 237
Jacopo sig^iore di Monte Pulciano.
46, 237, 237 = Nicol de Cavalieri signore di Monte Pulciano. 46,237, 237 = Ni-

237

cola signore di Monte Pulciano. 46, 237.


Pecora, quadrupede lanifero, femmina del
montone. 35, 170
37, 79 - 52, 92,93
60, 162, 165 - 66, U5.V. Pastorizia,
Agnello. Lana. Abbacchio.
Pecora fiume di Toscana. 78, 94.
Pecorari, pastori di pecore. 80, 177
84,
188, 199. V. Pecora. Pastore di armenti.
Affidati universit artistica di Roma.
Pecorari comune appodiato di Piobbico.
85, 303 - 86, 137, 137, 138.
PECORARIA Jacopo cardin. LI! (p. 31,
sopprimi nella linea 2.*, che lo fece bug
maggiordomo,ed intimo ministro).30 7,

213-13,212-28,291-32,266-48,

74 - 51. 41, 45 - 52, 63, 258, 261 ~ 54,


152 - 56, 150 - 57, 227 - 63, 277 66, 28 - 76. 169 - 77, 41 - 82, 274 -

99, 87 - 103, 108.


83, 179 a 181
Pecorella Santon ministro gener. del terzo
ordine di s. Francesco. 26, 178.
Pecori Domenico pitt. 96, 322.
Pecoroni Francesco M-* servita: opere. 64,

210,213,298,299-97,24.
Peculi. V. Pecoli Sallustio.
Peculiar Gio. vescovo di Porto e di Braga.
54, 233.
Peculio, tuttoci che un figlio di famiglia o un servo acquista colla propra
industria; denari di riserbo. 62, 122, 127

- 64, 243. V. Pecunia. Moneta.


Pecunia, denaro. 37. 79 - 46, 92. 93, 122
- 103, 432. 437. V. Denaro. Moneta.
Peculio.

Peda Carlo Giuseppe


d'Asisi.

barnabita, vescovo

26,72,73.

Pedacca Marco bened. vesc di Lacedonia.


37, 55.
Pedacchia maestro delle ceremonie pontif.
41,

167-97,283.

PerfoctaJadrone. 70, 188.


Pedactoe. V. Eracliopoli.
Pedaggio, tassa o dazio che si paga per
passare ponti, barriere e altri luoghi. IO,
179, 203, 290 - 16, 20 - 20, 164, 167
- 32, 226 - 45, 10 - 47, 165 52,
25
53, 274 - 54, 298 - 58, 154 70,
61, 166 - 62. 12
60, 11, 81
72.
113, 145, 154 - 71, 309, 310
26
74, 269, 316, 332, 333 - 75, 107
79, 313 - 80, 133, 177, 180, 191

no

PEGLI

PEDAGNA

85, 258

87, 25, 33 -

88,

6,

89,

213-95,175-99,117,296-103,6,
64. y.

Monione o Casa di Cola di Rienzo,

Ponte.

Pedagna, comune

Camerino. 97, 241.


Pedagogia, cura ed educazione de'fanciulli,
scienza che concerne i metodi d'instruire e d* allevare i giovanetti. 30, 269 -59, 244 - 61, 80 - 67, 224 - 83, 315,
320 - 88, 146, 272 - 89, 46, 103 - 91,
216, 354 - 93, 156. V. Pedagogo. Letterato. Pedante. Maestro.
Pedagogo, colui che ha cura de'fanciulli, e
li guida ed accompagna ovunque; anche
maestro, istruttore, educatore: autori.
di

83, 276, 277 - 4, 38 ^ 14, 91 - 30, 269


- 32, 190 - 50, 179 ~ 55, 55 - 58, 196
- 61, 80- 63, 54. V. Pedagogia. Fanciullo.

Ludi.

Pedalium promontorio di Cipro. 67, 168.


Pedanio Lucio console romano. 50, 114.
Pedante o Pedagogo. Chi fa professione di
cercando sofisticherie e perdendosi in sottigliezze grammaticali. Anche conduttore di fanciulli, o quello che
insegna loro. 83, 276. V. Pedagogia. Critica. Pedagogo. Aristarco.
Pedasio M. Cerio. 76, 93.
Pedaso comune di Grottammare. 67, 85,
letterato,

85-97,241.

PEDICINI Carlo M.*

32

5,

Pedicone Marco. 103, 103.


Pediconi Silvestro. 74, 377.
Pediluvio, hQ.g\o de' piedi. 74,78.
Pediculi. V. Puglia.
Pedimonte: opere. 54, 5.
Pedio Q. nipote di Cesare. 58, 207.

Pedo,

citt latina. V.Gallicano.

Pedo bastone del pastore. 93, 292.


Pedomanzia, predizione superstiziosa.

71,

63.

Pedonio Marco. 76, 106.


Pedrasa Cristoforo I vescovo
gua.

di

Comaya-

15, 54.

Pedraza preside del Messico. 44, 295.


Pedrazzani Rodolfo vesc. di Trieste. 80,
225,246,259.
Pedraxzi Francesco M.* parroco opere.
:

33, 259.

PEDREDAN,
lio.

Pede Antonio vesc. di Monopoli. 46,


Pedemonte. V. Piedimonte.

card. LII,

16
14, 226, 232, 238
16,
7, 177
19,
32, 131, 211, 253, 257. 260, 268
38, 63
90 - 28, 227, 258
44, 191
54,229-74,
51, 28, 43 - 53, 177
102, 54.
323 - 81, 478 - 99, 155
Pedicini Vescovi Giacomo chierico reg.
minore, di Guardia Alferia. 33, 98
Imperiale Dionisio, di Monte Corvino e
Volturara. 103,112,113.
1

luogo d'Inghilterra: conci-

LII, 32.

134.

Pedrelli Gioacchino passionista. V. Passio-

gi sede vesc. nella diocesi di


Gradisca. LIl, 31 - 31, 291 - 80, 257,
258,261,262,262, 267 - 82, 123, 126
86, 120. Altri Vescovi. Coronini P.
Giustiniani P. Marenzi A. Yaccano F.
M. WildesteinY,.
Pederastia o Sodomia. Atto venereo praticato fra persone del medesimo sesso maschile; peccato nefandissimo, orribile, infame; disordine abborainevole e schifoso
contro natura; vizio enorme ed esecrabile. 6, 225 - 22, 195
53, 80 - 62,
127-68,110-74, 6 - 81, 321, 346

Pedrinelli gener. napolitano. 65, 300.


Pedrocchi Antonio. 50, 111.
Pedrosa Vescovi: Vincenzo domenicano

nisti.

PEDENA

-88,39,
Pedernales. V. Siliceo cardinale.
Pederoba PierM.* min. osserv. riform. 26,
158.

PEDERODIANA

gi sede vesc.

d' Africa.

LII,31.
Pedavilla Andrea M.* archit. ticinese.

71,

311.

Gregorio
I vesc. di Panama. 51, 92
girolamino vesc. di Valladolid e di Leon.
88, 48.
Pedrosa luogo di Spagna. 68, 120.

FAVINO s. abbate. LII, 32.


Peebles contea di Scozia. 62, 242.
Peel sir Roberto segretario di Stato inglese. 35, 123, 123, 129- 36, 99 - 38, 73,
75, 77 - 53, 185.
Peessa.Y. Rodi.
Peetres Nicola. 91, 40.
Pega o Pegara. V. Pario.
Pegas Emanuele Alvaro giureconsulto: o-

PEDUINO

pere. 48, 168.


Pegaseo o P^^aso, cavallo alato che nacque
dal sangue di Medusa, allorch Perseo
gli tronc il capo. Bellorofonte lo mont
per combattere la Chimera. 27, 160. V,

Pedez fiume di Livonia. 39, 81.


Pediano : Ascanio o Asconio Q. Wecchio^
scrittore latino. 31, 172 - 36, 204 58, 212 - 92, 10 = il Giovane gram-

Pegatesco Innocenzo vescovo

matico. 50, 113, 114.


Pediano frazione dMmola. 34, 78 a 81.

278,285,291.
Pegh borgo di Geaova. 28, 283.

Bellorofonte.

Pegasio vesc. di Laodicea di Fenicia. 37,


122.
di

Nepi. 47,

PEGLIO
PegKo comune d'Urbania. 85,272, 281,
287,298,303- 86, 133.
Pegna: Gio. Antonio Ignazio Fernandez
arciv. di Benezuela. 30, 212
Domenico vesc. di Quito. 56,

Pietro

147
o
Penia Francesco decano degli uditori di
Rota opere. 15, 26
36, 46
27, 236
~ 101, 65 car. Gio. Giacomo. 90, 204.
Pegno o Pignoramento, sicurt del debito
in mano del creditore. 19, 245, 250 ~
20, 286 - 24, 226 - 46, 253, 254 :

79, 220. V. Monti di Piet. Rigattiere.


Ipoteca.

Pegnon de Velez, presidio spagnuolo d'Africa. V. Penon de Velez.


Pegolo Lorenzo stampat. veneto. 23, 155.
Pego Begu regno e provincia dell'impero Birmano, e vicariato apost. dell'Indie
orientali. 34, 245 a 247, 249, 250 - 42,
34 - 45, 248 - 48, 210 - 54, 257 73, 123-98, 116,142, 220.

PEGUA
Pehem

PEGA

civile degli

ar-

Pehrson Joeran

calvinista.

71,

216, 217,

217.

Peignot Gabriele. Y.

Danza

della Morte,

c{\xe?,i' Indice.

Pei- ho, fiume di Cina. 98, 109, 111.


Peine riviera di Pomeriana. 71, 269.
Peipus fiume di Livonia. 39,81.
Peipus lago di Russia. 59, 231.
Peirere Isacco: opere. 1,247.
Peironet Simone: opere. 51, 248.

196.

Pelagatto: Gio. prelato. 24, 20


52, 36
conte Nicola. 52, 36.
Pelagi cav. Pelagio. 45, 49.
PELAGIA s vergine e martire d* Antiochia. LII, 37
72, 286, 287.
PELAGIA s. penitente antiochena. LII, 37
30, 47, 73
44, 236.
Pelagia madre di s. Aredio. 3. 14.

37

I,

292-3, 117 -6,


12,85-11,52-19,164-21,78,81-

26, 259

28, 137

30, 255

31,

16,

118-37, 16 - 38, 217 - 39, 46 40, 171 -43, 103-46, 33, 34 - 48,
103, 105-51, 208 - 55, 308, 30956, 205 - 58, 237 - 61, 63 - 62,249,
251, 252, 282 - 63, 165 - 64, 57 - 65,
71, 43 38, 153 - 67, 62, 62, 282
81, 139
82, 1 15 - 83, 267 - 87, 15 9,246 - 103, 485. V. Semi-Peiagiani.
Pelagio Santi: vesc. di Laodicea CabroMartire. 72,
sa. 37, 122
75, 167

Idei 555 Papa. LII, 38 - 2,


256 - II, 216, 288 - 12, 196,

PELAGIO
257

IO,

294-13, 175-14, 98-16, 312- 18,


130,131,321-20,51,134-22,236,

- 24, 22 31, 146


33, 305
36, 155,177,178-39, 10-44, 267
- 47, 232 - 48, 156 - 49, 73
50,

236

52-51,179-52,4,177-53,29258, 242, 242, 243 - 60, 112 - 63, 57

315
:

69,
64, 99
65, 156 - 67, 283
74, 33, 38 - 75, 38,
72, 206
123, 129, 208 - 79, 206, 209 a 211
82, 115,288-94,273-95,273,293,

eretici: autori. LII,

112,114,172.290,

72.

Servia, in quesV Indice.


Pe-Kiang fiume di Cina. 98, 107.
PEKINO gi sede vesc. di Cina, vicariato
apostolico. LII, 32
I, 254
7, 103
13, 156, 158, 158,161 a 163, 168- 16, 252
-20,7,83-31, 251,252-34,209 a
210, 262-40, 220, 221 -43, 19545, 232
47, 161, 161
52, 36 - 54,
239,240 - 55, 132
59, 244-72, 307
79, 27 - 95, 133, 288 - 98, 93, 94,
94,97,99.102,105, 106, 109, llTa 128,
142, 167, 168, 172, 203
102, 437
103, 190. Altri Vescovi. Bernardino d
Venezia. Cosimo. Y. Cambalu.
Pekino Settentrionale vicariato apostolico.
98, 93, 94, 133, 133, 136.
Pekino Meridionale o Occidentale \iC2iv\aito apostolico. 98, 133, 133, 136.
Pekino Orientale vicariato apostolico. 98,
133, 133, 136.

PELAGIANI

Peisoni Gio. arciv. d'Aix.87, 118.


Peixota Antonio. 30, 221.
Pexoto gener. portoghese. 54, 238.
Pejacemch Francesco Saverio gesuita. Y.

51,

vergine. LII, 32.


prof. 39, 44, 44.

meni. 81, 394, 394, 399.

italiano.

220-86,53,55,56.
Pelaes Vescovi Francesco Garcia di Bostra e di Guatimala. 33, 145 =3 Caunedo
Filippo di Lago. 40, 115.
Pelagalli Michele domen. 66, 59.
PELAGALLO Carlo Andrea card. LII, 36
- 24, 20 - 49, 275 - 63, 217 - 78,

s.

Pehlivanian Stefano capo

171

PELAGIO
Placane Biagio astronomo

318-96, 138-102,267-103,114.
PELAGIO l del 578 Papa. LII. 39 - 3,
6-4, 308-5, 278 - 6, 237,252,255

IO, 254, 277 63,66.66,67,294

131, 321

19,

II,

60

.- 12, 30,

17,

82

28-21,

61 a

18,

54, 204
32, 55,
31, 299

94,

22,

- 26, 264
128
43,
34, 265 - 35, 15 - 42, 203
142
44, 317
46, 51, 165 - 48, 86,
52, 4,
50. 201 - 51, 297
87, 156
222- 55, 11, 109, 109 - 56, 210
58, 244, 245, 247 - 62, 56, 60 - G3,
249 - 64, 99, 158. 247 - 66, 74 - 67,
71, 5, 12, 19
283 - 68, 74 - 69, 70
60

172

PELAGIO

PELLE

- 74,

228 - 75. 130 - 79, 209, 21 1 80, 256 - 82, 116, 288 - 83, 261, 202,
264 - 89, 280 - 95, 16, 245 - 96, 79,
82-97,76 -100, 136-101, 118103 33.

PELAGIO

cardinale. LII, 40.

=
=

485.

Pelagoni popoli. 74, 379.


Pelagonia paese di Macedonia. 40, 228.
V. Eraclea Sintica.
PELAGRUA, PELAGRUE Arnaldo card.
LII,

83-

40-3, 172-14, 33-24, 81 a


55, 333 - 77, 196-80, 47 -

83, 38 - 92, 124 - 94, 36 - 95, 28.


Pelargue Storck Ambrogio domen. 79,
330.
Pelasgi, quasi primigenii, nome de' pi
antichi popoli della Grecia, la quale si
chiam Pelasgia prima di Eliade, forse
originati dal Peloponneso e discendenti
da Pelasgo figlio di Licaone, indi sparsi
in Epiro, in Italia, nella Tracia. 22, 204
32, 91, 91
33, 80, 151, 152 - 36.
166, 191, 194, 284, 285 - 37, 208, 213,
221, 237, 248, 306 - 38, 259 - 54, 35,
38
57, 224 - 58, 177 a 180
60,
10
66, 83 - 71, 101, 102
74, 379,
379 - 76, 156 - 78, 79 - 83, 83, 84,
86, 89
89, 45, 58, 264 - 94, 24.
Pelasgia o Pelasqiotide o Eliade, paese di
Grecia. 37, 13
74, 374. Y. Tessaglia.
Pelasgi.
Pelasgia. V. Rodi.
Pelavicino. V. Oberto Pallavicino march,

di

Lunigiana.

Pelendoni popoli

di Spagna. 68, 65.


prete e-mart. LII, 40.
Peleo re di Tessaglia marito di Teti o Tetide ninfa nereide, il solo de'mort li che
abbia sposato una dea, che gli partor
Achille. V. Teti ninfa nereide.

PELEO s.

di

Vaison. 87,

121.

Pelestrina o Pellestrina isola di Venezia.


91, 593 a 596 - 42, 40, 42 - 90, 218 91,

Pelagio cardinale. V. Galvani Pelagio.


Pelagio Vescovi: d'Albano. 61,299= di
Gonza. 17, 103
di Nocera. 48, 63 =
d'Oviedo. 34, 291 - 50, 76= di Saldi
pe. 60, 298
di Samaria. 61, 19
di
Tarso. 72, 287 = di Tours. 79, 38
Volturara. 103, HO.
Pelagio del 718 re delle Asturie e di Leon.
37, 318 - 20, 199 - 38, 6 - 50, 76 61, 91 - 68, 78, 78, 79 - 87, 285.
Pelagio monaco bened. sublacense. 70,
216,271.
Pelagio eresiarca, caposetta e'Pelagiani:
opere, autori. I, 112 - 3, 117-20, 97
- 30, 90 - 35, 207 38, 1 1, 12, 196,
196, 197 - 45, 91 - 46, 54 - 47, 207
52, 37 - 56, 140 - 67, 64 - 77,
117 - 93, 322
103, 485,
96, 26

Pelea. V. Pelio Monte.


Pelessier Francesco vesc.

427,454,592-92, 11,15,44,139,

166

93, 70, 87.

Pelew Arcipelago della Polinesia nell'Oceania. 48, 226, 227 - 98, 368.
Pe/{ corpi lunghi filiformi, di sostanza cor-

nea che sporge


pelle, e

sulla

prendono nomi

superficie

della

differenti, capel-

sopracciglia, ciglia, barba; e coprono


le narici, gli organi della generazione e gli arti, oltre altre parti del cor
p umano. 8, 47. V. Capelli. Barba.

li,

pure

Pelicano o Pellicano Gio. senatore

ma.

9,265-59,28-67,

di

Ro-

102.

Pelice fiume del Piemonte. 60, 306.


Pelichiari Francesco: opere. 17, 160.

Peliforte abbate Samboriense


della Marca. 79, 254.

rettore

Peligni popoli d' Italia, abitatori degli Abruzzi, tra' marrucini, ed i marsi, e con
questi talvolta confusi. 36, 153, 182,
198,204,205- 47, 184-60. 10, 16,
16 - 65, 326, 328 - 69, 69, 71
71, 37 - 83, 84 - 88, 83. Y. Marsi.
Pelignotto beato min. conv. urbinate. 86,

217.

Pelino s. vesc. di Brindisi. 71, 38, 39


88, 85, 85 a 87.
Pelino s. terra di Abruzzo, gi sede vesc.
3, 97.V.Vfl/fg.
Pelio, Peleo, Pelia, Petras o Zagora monte. Tutta la costa orientale della Tessa-

fiancheggiata da una lunga catena


montagne, che dalla penisola racchiude la massima parte di Magnesia, soggiorno de' giuranti e de" centauri. 36,258
glia,
di

-69, 139-74,379.
Pelisson Fontanier avv. Paolo. 47, 164.
Pelizia. Y. Belcastro.
Pelizzano Giacomo. 43, 82.
PELLA sede vesc. in part. di Palestina.
LII, 40 - 30, 74 - 62, 194, 194 - 66,
148, 189 - 95, 288. Y. Apamae di Siria.
Altri Vescovi. Taloicich G. Vngelie'd
Hochs'adt G. N.
PELLA gi sede vesc. di Paraphilia. LII,
41 -53, 251.
Pellachio Marc'Antonio. 89, 177.
Pellari, universit artistica di Roma. 84,
13, 163, 199. y. Pelli degli Animali.
Pellas Andrea Saverio opere. 56, 33.
Pellati Francesco avv. gener. de' poveri
:

55,7.

Pelldram preposto. 98,


Pelle del corpo

umano

48, 49.
vivente. 4, 146

PELLE
5,

267

8,

46

II,

- 46, 295, 296

75, 132 - 91. 135 - 92, 385. V. Uomo. Donna. Marchio. Bagni. Terme,
Pitlure sul corpo umano. Tatuaggio o
incisioni sulla pelle.
terna.

PELLE

ma-

Neo. Voglia

PELLI DEGLI ANIMALI, PEL-

LICCERIE.

LII, 41
6, 155, 188, 308,
230, 233, 235, 244, 270, 271,
8, 81 a 83, 85 a 87, 90 a 92, 95,

309-7,
273
232

37, 88,

9,

146,

94,

212

169,

-10,76, 122-17, 118,222,223-18,


161

28, 82

-37, 80-38,

35, 5,
144,

6,

221 - 36, 84
153 - 40,

153,

175,176-41, 172-42, 154,154,155

43, 105, 147, 147 - 46, 11, 46, 60,


61
47, 29, 29 a 31
49, 88- 52,92,
93 - 53, 286 - 57, 88 - 59, 233
60, 167 - 62, 98 - 63, 8, 9, 13, 14
64,261 - 68,279 - 81, 211
84, 138
199, 222, 226 - 85, 209 - 88, 157 92, 191,608-95,289-96,155,161,
169, 170, 174, 199, 208, 224, 228 - 98,
38. V. Pellicciari. Melote. Corame. Lana.
Pellegrin ab. Simon Giuseppe poeta francese. 43, 150.
Pellegrina madre di s. Andrea Corsini.

153

6,

II,

autori. LII, 41

147 - 12, 237,


206, 255 - 24,
79 - 32, 197,
1
34, 273 - 35,

5,

238

9
33, 96 - 18,
26, 302 - 30, 9 a 1
217
- 33, lOOe seg.
24,
30, 252-38, 222, 224,228-39,212,
220, 222, 225, 226, 287
42, 219 - 43,
268-46, 59-50, 30 - 51, 24, 24
52, 51, 52,62-54,180-57,88-60,
311, 313
61, 83, 89
64, 82, 86, 86,
90-66, 192 - 68, 67
69, 270
72, 203-76, 264- 80, 148, 149
81, 272, 392, 442 - 87, 140
91, 478,
488-95, 140- 97, 4, 8, 9, 12, 33, 34,
34 - 98, 182-103, 125, 126, 132, 230.
V. Viaggio. Romei. Crocesignati. Gerusalemme. Compostella. Sette Chiese di
Poma. Mecca. Stazioni Sagre. Liminq,
Apostolorum. Loreto.
Pellegrinaggio sagro di penitenza e di divozione. V. Pellegrinaggio.
Pellegrini Antonio decano de' chierici di
camera, nato in Roma, da Pio IX creato
cardinale a' 28 decembre 1877, diacono
di s. Maria in Aquiro. V. Voi. II p. 204.
Pellegrini'V escoy: Paolo di Capri. 67, 240
=: Giacomo di Fondi. 25, 149
Nicola
Pietro di Fondi. 27,
di Fondi. 25, 149
298
Marziale min. conv. di Nazareth.
Carlo di Nioastro.
26, 122
47, 258
Francesco eletto di Telese.
47, 304
14,

Giacinto Ignazio domen. di


73, 266
Veglia. 88, 289.
Pellegrini; abbate e conte di Verdi: opere.
70, 287 - 94, 303
Alessandro gesuita: opere. Il, 208 - 43, 250
Alessandro cappellano pont. 23, 68
Andrea
arabasc. ravennate. 56, 233
Scbotto
Andrea gesuita: opere. 68, 32
Antonio arcidiacono. 39, 267
Bartolomeo.
Camillo prelato veronese. 82,
40, 27
230 - 94, 226 - 102, 361
Carlo pitt.
da Carrara. 14, 220 = Cecco conservatore di Roma. 58, 300, 305
C. G. opere. 94, 236
Fabio reggente della
penitenziera. 52, 76
G. 64, 28
Galeazzo archi t. milanese. 52, 16
Giovanni. 94, 296 =r Gio. Antonio pitt. ve-

=
=
=
=

neto. 91, 20

=
=

Girolamo

pitt.

romano.

conte Giuseppe. 56,


217, 288, 503
237
L. seminarista Vaticano. 64, 28
Lelio da Sonnino filosofo e oratore:
opere. 8, 270 - 9, 38, 38, 43, 1 19 - 27,
Lodovico imolese. 34, 44
298 - 49, 51
Marc'Antonio giureconsulto. 92, 475
della Missione predicatore apost. 55,
Nicol scultore. 91, 282
80
NogaroPacifico
la Caterina poetessa. 94, 229
Pietro cameriere pont.
domen. 78, 281
Simone Giuseppe
27, 268
19, Il
o Pellegrino
servita: opere. 75, 32
Tibaldi pittore e archit. milanese, detto
bolognese per la dimora. 26, 232 39,
40, 264 - 41, 12
45, 29,
205, 280
36,39,40, 50, 54 - 54, 9 - 84, 260,
261, 265 - 100, 285= Raffaele domen.
Valentino matelicano. 43,
pitt. 96, 321
91,

=
=

=
=

2 54

PELLEGRINAGGIO:
194

173

PELLEGRINO

297

265,265.
Pellegrini Amadori Antonio uditore di Rota. 53,241
55, 147- 58, 148
78,

66,76-82,215-90,46.

PELLEGRINO
LH, 45
271

d'Auxerre e mavt.
26, 254 - 52,
72, 139 - 74, 140, 141.

vesc.

s.

3, 150, 150

- 67, 61 -

PELLEGRINO

s.

eremita. LII, 46

2, 78.

Pellegrino Santi: Lazosi de' servi di Maria. 5, 14 - 7, 310 -25, 206, 225, 283,
ve297,302, 305 - 51, 135 - 64, 207
scovo e martire. 12, 327 i= vescovo di
nartire d' Ancona.
Triocala. 80, 334
martire rimines. 57, 248
83, 42, 43
mrtire di
martire di Roma. 12, 59
martire a Veneiia.
Siracusa. 66, 307

91,

20

Y.

s.

Celeo vescovo.

Pellegrino Beati: di Sassonia, minorit,


del 643 di
vescovo di Bosnia. 67, 42
pt-el agostiniano. 32,
Scozia. 53, 275
Uffreducci minorit da Faleione.
328
23, 18 - 24, 18 - 26, 75 - 65, 14.
Pe/^^rino Vescovi: figlio d'Ottone diPoo

174

PELLICCIE

PELLEGRINO

79,
123 - 91,

trentino, patr. d'Aquileia. 39, 114

Acquapendente. 63, 240

290
502

80-101,255,276.

- 80, 258 - 82, 102, 122,


- 94, 166 - 95, 23= li patr. d'Aquileia. 82, 123 = di Adria. 59, 207 =
M. di Brindisi e Oria. 49, 108 = li di
I

Castro d'Otranto, di Brindisi e Oria. 49,


108
di Colonia. 2, 266 ~ 5, 56
7,
168
d'Imola. 34, 95
di Lipari. 38,
299
o Pilsrrin di Lorck. 4, 316, 317 39, 183 - 60, 272 - 83, 150
di Messina. 44, 302
pren:iostratense d'Olmtz. 48, 308
di Passavia. 83, 150
di Reggio. 57, 45
di Salisburgo. 60,
di Trento. 79, 307
276
d'Umbiiatico. 83, 98=agost. di Venafro. 90, 140.
Pellegrino: console d'Avignone. 3, 243
Cesare Aretusi da Modena pitt. 12, 83
19, 89 - 68, 42
da s. Daniele d'Udine
pittore. 91. 402, 403
abbate di Farfa.
23, 183
nunzio di Parigi. 82, 271.
PELLEGRINO, viaggiatore fuori di patria,
forestiero: autori. LI I, 46 I, 207 2,
103, 105, 107, 109,110, 113, 113, 114,
116, I16all8, 120 a 127, 130, 133, 135,
136, 138, 140, 141, 141,143, 144, 146 5, 7 (perch i pellegrini, leggi, perch i
pellegrini da que'interpreti), 60 7, 257

=
=
=

=
=

9,

262

IO,

273

II,

237,327-14, 117-15,
105,

238

160-25,

19,

287

118,

273-20, 68 -

157, 157,

12,

208,

119-16,
21,

158 a

195-28, 107-29,

219 e seg., 270, 301, 318 - 30, 9 a 11,


207,211, 212-31,77-32, 191 -33,
158, 206, 290 - 34, 154 - 36, 50, 53,
53 - 37, 194, 201, 202 - 38, 29, 132 39, 206, 213, 234, 240, 240, 241 - 40,
137 - 42, 224, 288 - 44, 69 - 49, 81,
83, 178, 263, 264, 301 - 50, 17, 30, 73,
214, 255 - 51, 69, 262 - 52, 7, 41, 42 -

55,4,5,9, II, 12, 40,228-59,31960, 155-61, 235 - 62, 53, 61, 72, 75 -

63,229-64,152-66,59, 131,181,294

- 71, 84, 90
- 75, 25,

67, 10, 97, 227


70, 272
72, 71 - 73, 344 - 74, 3

25,73, 130-79,244-80,71,210,211,
- 83,8 - 84,112, 174-88,232
- 89, 181 - 91, 68, 156, 201, 515. 572,
573, 573 - 92, 57 - 93, 321 - 95, 106
- 96, 27, 30, 50, 269, 271 - 97, 32 a 35,
143 - 101, 291 - 102, 187, 205 - 103,

214

144, 356, 356. Y. \Pellegrin^ggio. La"


de' piedi. Ospitalit. Pranzo dei
poveri e pellegrini. Alto Passo. Forestie-

Vanda

ro.

Lavanda

de' piedi del gioved santo.

Viaggiatore.
Pellegro medico. 13, 303.
Pe/t'e Vescovi; Forcio Evangelista gener.
de' min. conv. di s. Agata de' Goti. 26,
121
Gio Battista di Segni e
71, 27

- 69,

18 -73,

Pelleo Giacomo: opere. 19, HO.


Pelleoni Teodorico min. conv. vesc. d Monte Peloso. 46, 233.
Peller Raimondo: opere. 44, 210.
Pellerano Carmine Gio. vesc. di Malta. 29,
262, 263 - 42, 87.
Pellerin Francesco M.* Enrico Agatone
vesc. di Biblo vicario apost. della Cochinchina orientale e settentrionale. 98,
146,155.
Pellesini Lelio archit. veronese. 94, 161.
Pelletan chirurgo francese. 27, 101.
Pelletta Melchior vesc. di Crisopoli e vicegerente di Roma. 99, 170 a 173.
Pellettier: Maria di s. Eufrasia superiora
del Buon Pastore. 6, 164, 165
Bertrando: opere. 84, 210
Giacomo franGio. gesuita. 14, 185
cese. 37, 308
Gio. di Rouen: opere. 17, 168
67, 109
Gio. prete. 79, 347
storico. 61, 89.
Pellet: Gio. minorit arciv. di Cambal.

72,308.

PELLEV o di PELV Nicol card. LII,


46 - 12, 45 - 16, 284 - 33, 207, 208 57, 77

62, 273, 284

64, 77

39.
Pelleic capitano. 98, 193.
Pile Andrea vesc. di
Pelli:

Recanati. 41, 85
seppe. 49, 132.

86,

Macerata

Anna. 39, 225

= Giu-

Pelli e Pelliccerie. Y. Pelle degli animali.


Pelli Rosse popolo d'America. 88, 91.
Pellicani: Fortunato vesc. di Sarsina. 54,

100
61, 210 - 79, 244
Gio. del 1587
prelato preside di Ravenna, e senatore
di Roma. 56, 235
59, 28
79, 244

cav. Giulio. 40,


ab.
gi. 41, 26

250 - 41, 26, 87 = LuiModestino ministro pon-

48, 166.
Pellicano: Giuseppe M.^ vesc. di Gerace.
Nicola capitano. 43, 90.
29, 67
Pellicano uccello bianco dell'Egitto. Per
un' apertura, o falso esofago, che ha nell'inferior parte del collo tra le clavicole,
cava fuori dallo stomaco i cibi quasi digeriti, e di questi alimenta i suoi nati, e
non delle proprie carni e sangue; ond'
simbolo di amore paterno e di amore dei
sovrani pe' popoli. 6, 258 25, 284
tificio.

72,210,212-92,401.

opere. 34, 146


Aurelio: opere. IO, 237
Pr.: opere. 55,
140.
Pellicciari, universit artistica di Roma.
Pelliccia: Alessandro:

63, 96
442.

84, 19, 30, 31, 199

PeWccie. Y, Pelle o

Pelli,

92, 361,

175

PELLICERS

PENATI

Pellcers Francesco vesc. di Sorra e di Sas-

Pelplin citt di Prussia. 56, il.V.Cuma.


Pelsart olandese. 98, 375.
PELTA
Felli gi sede vesc. di Frigia.
Lll, 46 - 37. 124.
Peltew fiume di Poloi.ia. 38, 96.
Peltinessoo Pentinesso. V. Petnelisso.
Pelting Sebastiano vesc. di Lavant. 37,205
Peltiscum. y. Polosho.
Pelucchio Pilucchi Cr&cas stamp. romano
20, 18, 31.
Peluffb Giacomo de' ministri degl'infermi:
opere. 52, 49.
PELUSIO sede arciv. in part. dell'Egitto,
dell'Augustamnica prima. Lll, 46
3,
1 10 29,
19, 87 - 21, 96 - 22, 281
222 - 36, 139 - 52, 221 - 88, 120 95, 188. Altra suffraganea. Busiri.
Peluzi Vito min. conv. vesc. di Marciano
poli. 101, 232.
Peluzieski Leonzio vesc. di Turo via. SI,
476.

sari.

61,231.

Pellicier

Guglielmo vesc.

Montpellier. 42, 23, 23


282.
Pelliccieri

Simone

di

Maguelone
46, 284

- 53,

prof, di medicina.

43,

91.
Pellicdoli Angela Cappellari. 103,503.
Pelliccione Filippo arcliiatro pont. 44, 124.
Pelliccioni: prof. Gaetano. 84, 269
Gio.
Pier
Paolo prete. 101, 212
36, 297
Francesco ministro degl' infermi 45,
187.
Pellico Silvio di Saluz/o poeta e prosatore:
opere. 36, 171
56, 221
73, 222

=
=

88,238-100,295.
Pellini Pompeo: opere. 13, 260 - 52, 176
68, 227, 287
69, 93 a 95, 98 - 76,
221, 227, 228 - 78, 120
80, 68 - 86,
14
102, 18 (Bellini, leggi, Pellini).
Pellis Gio. vesc. di Terralba. 74, 212.
PelliseriP.: opere. 90, 19.
Pellisie^: duca di Malakoff, maresciallo di
Francia. 81, 232, 233, 441,441,443 a
447 == Guglielmo ambasc. 92, 346.
Pellissieri Pietro dottrinario: opere. 54,

95.

Peh. y. Pe lieve card.


Pelvoux di Vallorise monte

di Francia. 26,

215.

Pemani popoli.

80, 7.

Pembroke: conte Guglielmo

aio di Enrico

capitano inglese. 26, 306 - 35, 49


conte Riccardo Strong102, 167
bow. 36, 113.
Pembroke citt e contea d'Inghilterra. 34,
35, 49, 158 - 103, 195.
324, 325
111 e

Pellison Fontanier Paolo di Beziers: opere. 22, 45.


Pe^//iz popoli sardi. 61, 117.
Pellizsari: Lazzaro domen. vesc. di Nusco
e Modena. 45, 323 - 48, 177
vesc. di

Mantova. 42, 207 = scrittore: opere. 93,


322.
Pellizzoni c&v. 20, 158.
Pello Rello vesc. d' Uselli. 74, 212.
Pelloqum Giacomo luogotenente di Malta.

29,244.
Pelo Francesco. 34, 43.
Pelope frigio re d'Elide, figlio di Tantalo.
13, 140
46, 294 - 73'; 323. V. Tan-

talo.

Pelope gi sede vesc. della seconda Achea,


dei XII secolo. 73, 252.
Pelopia. y. Tiatira.

Pelopida capitano tebano. 32, 105 73,


250,251.
Peloponneso. V. Morea. Corinto.
Peloro, capo, promontorio o faro di Sicilia,
rimpetto allo stretto di Messina, sovrastato dalla torre col faro di Messina. 36,
158-44,298-65, 112,112.
Pelos golfo d'Epiro. 6, 183.
Pelosio: Gio. Battista cancelliere del console pont. di Venezia, soprintendente della tipografiaEmiliana.

90,209-

91,418.

IV pag. 469 di (quest'Indice


Mattia romano podest. 102,339.
y. Voi.

-P/o*ocav. 81, 178, 179.

PEMENE PASTORE

s.

abbate

di Sceti.

LII,47.

Pemmone

Friuli. 82,

Remone
99

del 706,

4, 299

duca del

- 36, 223 - 103,

491,491.

Pe^Mon Lorenzo martire. 98, 105.


Pen ammiraglio inglese. 98, 352.
Pena Martino vesc. di Placencia. 53,
Pena,

309.

castigo, punizione. V. Pene.

Penafiel del 1846 conte portoghese. 38,


305.
PENAFIEL Penafiel de Souza oPenhafiel, gi sede vesc. di Portogallo, nella
diocesi di Porto o Oporto. Lll, 47 15,

210-54,239.
Penaflor. Y. Niebla.
79,
Penaloso o Pennalosc Anna. IO, 64
169.
Penalver-y- Gardena Luigi vesc. di Nuova

Orleans. 48, 170.

Penati cav. Nicola. 74, 341.


Penati Dei celebri del paganesimo, ossia

antenati, talvolta confusi


co' Lari. Dei domestici di ciascuna famiglia, da penus provisione del vitto che si
5, 283
conserva nelle case. 60, 127
34, 7-37. 234, 235, 237
33, 278, 280

Mani

degli

42,

135-52,

10

-69, 145-73,

178

PENE

PENAVER

277, 278, 324, 324. Y. Mani. Lari. Pene-

anche contro

trale.

ze ai Genitori.

Penaver: opere. 38, 245.


Pence William matematico. 62, 294.
Penda o Peada del 624 re di Mercia. 35,
22, 22, 141 - II, 44 - 20, 307 - 21, 68
- 37, 23 - 48, 86, 87 - 50, 59 - 75,
169

103, 337.

Penda re degli angli mediterranei


Penda re di Mercia. 35, 22.

figlio di

Pendaglia Bartolomeo: opere. 24, 104.

Pendasi famiglia. 24, 44.


Pendenti o Or^ccAmt, ornamenti
chie. 96, 164, 171. V.

delle orec-

Gemma.

Orifice^

ria. Orecchia.

Penderachi. V. Eraclea di Ponto.


Pendinelli Stefano arciv. d' Otranto e Nardo. 47, 224 - 50, 64.
Pendinofe pittore. 47, 279.
Pendiab. V. Lahore.
Pendnelisso. V. Petnelisso.
Pendola Tommaso scolopo: opere. 21, 314
- 50, 23 - 66, 16 - 78, 64 - 97, 259.
Pendolo., peso attaccato ad un filo che possa oscillare, come quello dell'orologio.
49, 134, 136, 140
86,54
53, 252

92,431,433,434.
Pene civili e corporali,

castighi, punizioni,

multe. 80, 109, HO, 112-85, 88, 89. V.


Leggi. Giudice. Delitto. Carcere. Tor^
tura. Supplizio. Tormento. Multa. Marchio d'infamia. Corda supplizio. Berlin
na. Frusta. Cavalletto. Flagellazione.
Mano troncata. Catena. Pittura oltraggiosa. Falliti.
Pene capitali dimorte, V. Supplizio estrem.
Impiccato. Decapitazione. Croce fissione.
Lapidazione. Carnefice. Giustiziere.
Boja. Mero e Misto Impero. Tribunale.
Condannati al supplizio estremo. Condannati al Carcere e al supplizio estremo liberati. Omicida. Aggiunta. Una
delle leggi con cui la provvida giustizia
di Dio si esercita nel mondo senza
dubbio quella del Taglione, che nei libri
sagri si trova espressa colle forraole:

Reddere animam pr anima, oculum


pr oculo. Qui acceperint g ladium, gladio peribunt. Per qiiae peccat quis per
haec et torquetur. Questa giusta pena
espressa in ogni lingua, con mille forme
di proverbi, essendo il pi volgare: Occhio per occhio. Dente per dente! La
pena di Morte, capitale, assoluta dappertutto e sempre da che il mondo
mondo, serve a punire i Malviventi,
grandi colpevoli di delitti. Per ordine di
Dio, Mos commin la pena di morte
contro la Bestemmia e V Omicida, d

Figli per gravi irriveren-

La Chiesa bench

abbor-

re lo spargimento del sangue mai ha dichiarato illecita la pena di morte e il


supplizio estremo; e nessuno de' suoi
Dottori ha negato alla suprema Potest
civile, il diritto di dar sentenza capitale
per gravi misfatti. Il fine primario di

questa pena il ristoramento dell'ordine nella coscienza pubblica e la difesa


della Societ per conservarla. La pena
vuole essere parificata alla colpa, quale
giusta reazione all'azione (lell'olfesa. La
massima colpa sociale, richiede una massima pena, la quale non pu essere che
la perdita della vita di cui si atrocemente abusato; e solo per tale perdita
ne' deliquenti s'ispira un terrore supremo: il Carcere bench perpetuo non
isgomenta, nella speranza di uscirne. Dichiar Ges Cristo: Chi per privata autorit uccide, reo di morte; come gi
Dio aveva espresso a No. La decadenza religiosa, morale e intellettuale, l'abbassamento e il pervertimento dell'idee,
nella nostra infelice epoca sedicente umanitaria e filantropica, massime nella
presente Italia, agita la fanatica questione suVabolizione della pena di morte,
pel moderatume in voga. In generale
pure freneticamente caldeggiata dalla
Rivoluzione a.nt-soca\e e anti-cristiana
dominante. Sono le Sette politiche che ne

propugnano

l'abolizione in

uno

al

carne-

specialmente per salvare i loro sicari;ed per lo stesso fine doll'interesse del Liberalismo la soppressione di
tal pena, spaventando i buoni e assicurando i tristi; anche per gli enormi delitti di parricidio, di regicidio e va dicendo. Usano i pi deplorabili pretesti
per farla abolire, ed i condannati dai
fice,

tribunali criminali all'estremo supplizio,

ordinariamente di frequente sono assolti


per le famose circostanze attenuanti dai

Giuramorte essendo neces-

Giur, dalle corti d'Assise e loro


ti (V.).

La pena

di

Il diritto di punire
giudizio intorno all'applicazione della pena variabile. Destano
spavento e orrore le annue statistiche,
per l'incremento enorme degli omicidi,

saria, perci giusta.

immutabile;

il

ed anche in questo fatalmente ne ha


primato l'Italia!

il

PENEECCLESIASTICHE.LII,47-I5,110,
111-19, 288 - 21, 149 - 25, 93, 94 35, 42, 43 - 36, 56 - 37, 276 - 45, 100
- 46, 76 - 67, 263 - 68, 1 1 - 77, 33,
40, 41 - 80, 120, 132 - 81, 88 - 90,

PENELOPE

103, 125. V. Purgazione

Comunione

Prova. Peni-

tenxa pubblica. Indulgenza. Sa^co di


penitenza.

PENITENZA,

.<ipensione. Scomunica. Interdetto.


Penelope moglie d'Ulisse re d'Itaca, figlia
d'Icario principe spartano, e gli rest fedele ne' 20 anni d'assenza contro i molti

PENISCOLA. LII, 48.


Penisola, Nome che si d ad una

porzione
di terra eh' circondata dalle acque,
tranne da una parte che resta unita al
Continente per una linea di terra. 17,
137 - 36, 157 - 90,208. V. Continente.
Chersoneso. Istmo.
Penitenti di s. Maria Maddalena, ordine
religioso. 38, 296.

Penitenti grigi, turchini, neri, bianchi

ec.

16,

confrati de' sodahzii. 3, 283,


123, 126. V. Sodalizio.

PENITENTI

287

ordini religiosi. LII, 48.

Penitenti pubblici, classi e gradi, secondo


l'antica disciplina, per la penitenza .solenne. 52, 48, 50 a 52 - I, 2 - 4, 3, 1 19,
120 - 5, 72 - 7, 1 10 - 8, 48, 272, 290
- IO, 248, 248, 219, 275 - 12, 39 - 15,

caduti debbono credersi pi fiacchi di


que' che non caddero mai.
Penitenza pubblica. Y. Esomologesi. Pro^
cessione di Penitenza. Digiuno. Penii

tenti pubblici.

Penitenza di Ges

HO, 111,187-19,253-20,136
21, 279, 279, 293-22, 46, 94.95,232

- 31,

- 36,
163
44, 261, 261 - 47, 268 - 48, 214 - 49,
90, 132
50, 97 - 51, 156, 175 - 54,
179, 188 - 55, 67, 69
56, 125 - 60,
112 - 62, 120
63, 245, 299 - 64,
186, 312, 312
69, 282, 301 - 73,
344, 345
74, 69, 71 - 75, 6 - 88,
114
96, 201, 260, 269, 270, 272
26, 276

140-37,

125,

236

132,

32, 227

132-42,

chette.

Penitenza terz' ordine minoriiico. V. Terz' Ordine della Penitenza di s. Francesco pe' secolari.

PENITENZA

ordine di religiosi detti de9, 54


gli Scalzetfi: autori. Lll, 53

- 46, 297 - 54, 312, 312 - 55,


236 - 71, 97 - 84, 225-85, 299 - 88,
24, 185

209-102,189.

Penitenziale libro, o raccolta de' canoni


penitenziali. 52, 52 74, 24. V. Canoni
Penitenziali.
Penitenziali lettere ecclesiastiche. 38, 133.
V. Disciplina Penitenziale. Canoni Penitenziali.

Penitenziali stabilimenti criminali e sistema peni'enziario. 97,367,374, 378,


380, 380 a 382, 382 - 98, 357. V. Carcere. Prigione.

PENITENZIERE o PENITENZIARIO
tori. LII, 58-11, 76-38, 254-

IDI,

152. V. Penitenza.
Indice Voi. V.

Cilicio.

Peni-

55,

13. Y,

PENITENZIERE MAGGIORE: autori. LII,


61 - 2,95, 103, 104, 134-3,256-4,

au-

57, 297, 297 - 79, 1 1 1 - 82, 10,


Bacchetta Penitenziale. Peniten
ziere dignit. Gran Penitenziere.

162

Cristo, ordine di reli-

giosi e di religiose. V. Sacchetti. Sac-

108,

Penerer porta-insegna svizzero. 72, 69.


Penestre. V. Palestrina.
Penetrale, piccola cappella domestica sagra agli dei Penati, ed in cui si facevano
sagrifizii privati, e si nascondeva il pi
prezioso. 73, 278. Y. Larario. Penati.
Penetralia. Y. Penetrale.
Penet'ano o Peturcio vesc. di Lecce. 37,
255,
Penhafiel. Y. Pena/iel.
Peata Francesco. V. Pegna decano degli
uditori di Rota.
Penin francese. 68, 5.
Penio conte d'Auxerre. 87, 113.

Sagramento: autori.

3,

pretendenti o proci, e fu tipo di fedelt


coniugale. 31, 186
103, 409,
84, 223
410. V. Telegono. Ulisse. Telemaco.
Peneoo Salembria fiume di Grecia. 36, 258
_ 37, 130 46, 293 74, 379. V. 6'alemhria.

LII, 48

laica,

virt e

163 - 8, 57 - IO, 132


II,
76 e seg., 147 - 14, 96, 103 - 15, 9, 10,
10 _ 16, 88 - 19, 282, 302, 302 - 22,
111,113, 113,119-23, 277-27,231
- 31, 254, 254 - 32, 60, 132, 260 - 35,
239 - 37, 144
42, 22 - 43, 181 - 46,
36, 37, 57 - 48, 22 - 49, 60 - 52, 41,
42 - 53, 16 - 54, 15
56, 124 - 59,
91 -60, HO, 118, 144, 146,148, 149,
149, 294, 295 - 62, 200 - 64, 205 72, 230, 231 - 74, 71, 139, 244 - 75,
207, 21 1 - 79, 332 - 88, 273, 274, 276
a 278, 283 - 94, 88 - 96, 46, 126 - 97,
269, 269, 270 - 103, 347. V. Cilicio.
Lutto. Mortificazione, Canoni Penitenziali. Penitenziali lettere ecclesiastiche.
Aggiunta. Bench siasi fatta penitenza,
la memoria de' delitti sempre rimane, ed

straniera o pellegrina. Degradazione. Deposizione. Sotenti.

177

PENITENZIERE

- 92, 288, 456, 457-94, 292 - 95,


29, 313, 314 - 96, 29, 56, 63, 69, 70 -

292

8, 90,
5, 78 - 6, 207 -, 7, 184
235, 269, 269, 270
9, 89, 90, 148, 294
IO, 46, 47, 220, 304 e seg. - II, 77
12,

282

37,
16,

39

15,263,267,267,271,271
83, 83, 109 - 22, 121 - 41, 140
13

178

PENNA

PENITENZIERI

52, 50,
51, 268
42, 150 - 49, 267 a
61 - 53, 174 - 54, 183 a 185, 312
58, 306
60, 152, 177, 181 - 63, 172,
173, 183, 223, 224
65, 186 - 67, 196
97,
82, 10, 70, 73, 192 - 93, 292
283 - 99, 79, 122, 183 - 102, 198 103, 466, 467. Altri Cardinali Penitenzieri Maggiori. Ferretti G. Gaucelin G.
Cagiano de Asevedo A.M.. Panebianco

A. M. Bilio Luigi.

PENITENZIERI DI ROMA:

autori. LII,

69 ~ 21, 160, 162 - 28, 189, 230 - 38,


295 - 45, 147 - 52, 44, 58, 59, 62, 64,
66 a 68, 68 - 53, 112 - 67, 67 - 98,
389. V.

Anno

Santo. Giubileo.

Penitenzieri apostolici Lateranensi o di


s. Giovanni, minori osservanti riformati,
collegio. 52, 71, 73
5, 170- 6, 202-

216
176 -

8,

65 - 12, 37, 242 - 15, 175,


83, 83 - 18, 328, 329, 329 -

9,

16,

19,8,121,310-26,77,136-28,201-

32, 252 - 36, 38


50, 212, 212, 213,
215, 216
54, 312
52, 61, 68, 69, 80
62,52, 104
65, 7
80,
75, 250
213
96, 138, 212, 264
99,
82, 10
71, 76. V. Penitenzieri di Roma.
Penitenzieri apostolici Vaticani o di san
Pietro, minori conventuali, collegio. 52,
72 - I, 131, 248
2, 103, 1 15, 1 18, 1 18

-5, 170-6, 199,201, 204,204-7,


298, 299 - 8, 187, 187, 216, 217, 261,
265, 268, 282, 294, 298, 306, 307, 3119, 11, 12, 36, 37, 57, 74, 103, 125 - 12,
242, 296, 319, 324
14, 88, 140
16,
82,83, 109-19, 121 -23,72-26,129
-30, 123,141, 141 -38,60-45,274
52, 43, 61, 67 a 69, 69 - 54,
51, 65
183 a 185
59, 195, 213 - 63, 172
70, 78, 78, 79
64, 94, 94, 105
73,
65 - 79, 154
82, 8, 9, 9
87, 75
92, 288
96, 211, 212, 240,
88, 233
265
100, 310. V. Peni99, 71, 76
tenzieri di Roma. Aggiunta. I penitenzieri Vaticani, come gli altri di Roma,
lucrano 30 giorni d' Indulgenza quando
toccano colla bacchetta penitenziale il
capo de' fedeli, i quali egualmente la
conseguiscono, e 100 giorni acquistano
se toccati dal Penitenziere maggiore, il
quale ne lucra altrettanti.
.
Penitenzieri Vaticani straordindri o succursali. 52, 70, 74
72, 224.
Penitenzieri apostolici Liberiani o di santa

Maria Maggiore, domenicani collegio.


52, 75 - 5, 170 - 8, 216 (che usano la
;

Beretta clericale, lo dissi in quell'articolo) - 12, 119 - 13, 18, 120 - 16, 83, 83
- 20, 188
40, 298 - 41, 215 - 52,
61, 68, 69, 73 - 55, 51 - 96, 212 -

Roma.

8.

99, 71, 76. V. Penitenzieri di

Maria

delle

Macchie badia.

Penitenzieri apost. Ostiensi o di s. Paolo,


di s. Maria in Trastevere e di s. Calisto,
cassinesi: collegio. 52, 71 - 12, 201, 202,
226
99, 76. V. Penitenzieri di Roma.
Penitenzieri delle Cattedrali e Santuari,
dignit colla prebenda penitenziale. 52,
58, 60, 61, 61
15, 233 - 16, 83, 83 34, 277 - 55, 59 - 68, 200
74, 60 -

79,342-81,124-87,244.
Penitenzieri apostolici de' Santuari e
Chiese insigni. 16, 83 - 46, 247 - 70,
268
di Loreto. 39, 205, 207, 237, 240,
248, 252, 252, 253 (foro, leggi, suoi)
14, 88 - 30, 120, HI - 52, 61, 61, 74,
75 - 53, 235 - 59, 195 - 64, 213
di
Asisi. 3, 73 - 26, 71, 74 - 52, 61 75
del s. Speco di Subiaco. 70, 268, 274
della ss. Annunziata di Firenze. 64, 213
di s. Antonio di Padova. 26, 74 - 52,

=
=

61.

PENITENZIERIA APOSTOLICA:
LII,

75

(p. 79,

autori.

sopprimi da Clemente XII

a IX, p. 198 inclusive Noceri, leggi.


Noceti) - 5, 21, 30
7, 183 - 16, 137,
299
19, 109, 126, 127 - 27, 123 - 30,
130 - 46, 257
53, 281
54, 312
57, 24 a 26, 61, 66 - 62, 228,
55, 153
66, 167 - 67, 173 - 73, 6
229, 307
-77, 205 - 80, 130, 157, 164 -82,

241-87,75-97,

191.

Penitenzierie de' Penitenzieri Minori di

Roma,

V. Penite'nzieri di

Roma.

Penn Guglielmo quacquero fondatore


repubblica

di

Pensilvania

della

opere. 24,

266-56,111,112.

- Penna

97, 202

famiglia di Perugia. 3, 5. V. Cri

spolti.

Penna

Gio. Battista agost. vesc. di BiAgostino scult, e inci90

sceglia. 79,

76, 99-100,
opere. 24, 58,
Gio.
Ascanio milite. 52, 158
173
Bernardo comAvile notaro. 63, 102
Crispolti bar
missario apost. 57, 214
100,214
Diomede
Fabrizio. 20, 12
Fabio pregener. pontificio. 52, 158
Francesco uditore di
lato. 52, 158
Rota di Macerata. 41, 19 - 52, 154 sore romano. 12, 270
Alberto
230, 231, 233

=
=

82, 232 = Gio. rettore di Padova. 43,


87 = Luca opere. 7, 156 74, 255
march, e capitano pont. 45, 120 = Nello.
6, 213 = Oliviero gran maestro de' templari. I, 207 = Orazio cappuc. 98, 211.
PENNA da scrivere autori. LII, 80 18,
97, 135 - 20, 205 - 22. 240 - 24, 159
- 32, 234 - 48, 1 22 - 54, 6 - 57, 1 10,
111 - 59, 92 - 63, 9, 14, 284 - 64,

PENNA

99, 106

Hip. 342

176 - 103, 166. 178.


d'Amelia. 69, 50. V. Voi.

101,

Penna comune

179

PENSIERO

269 - 68, 3, 249 - 69, 189 - 70, 95 71, 250 - 77, 22 ~ 79, 223 - 81, 211 84, 313-85, 11, 78, 208, 244 - 88,
218-91, 136 - 92, 298 - 93. 28. 175 -

di C[\iQ^i' Indice.

PENNABILLI

citt dello Stato poni LI, 81


101 a 106 - 19, 210
23, 150
46, 186, 188, 197 a 202
57, 281
86,

piccola

Bandiera bislunga, quale Inse"

gna

secondaria dopo il Gonfalone. Il


pennoncello era quel poco di drappo che
si pone vicino alla punta della Lancia,
detta pure Banderuola. Anche il piccolo
pennacchio del Cimiero si disse pennoncello. 41, 52. y. Stendardo. Torneo. Yessillo.

Pennonieri, deputati della pace. 55, 196.

74,75, 100, 108,109,115,117,119,121

Pennotto Gabriele can. regol. Laterano:


opere. 4, 312 - 7, 250, 252, 263.275 17,220-18, 305-35, 214 - 37,135

- 86,

al26-99,

112.

Penna Fucense

Penne ve-

o de' Marsi. Y.

scovato.

Penna

Giovanni comune

Sarnano
autori. 40, 236, 314 e seg. - 31, 42, 306
- 40, 294, 305. 310, 312, 313, 313 - 41,
53, 54 - 58, 30 - 73, 185 - 79, 258.
Penna gi castello della Marca. 58, 27,
s.

29, 29.
di

s.

blica. s.

Marino

Penna

Marino.Y.

Penna Rossa

di

Marino repub'

s.

Marino repub-

90, 68.
o Pcgnon de Yelez de la Jomera di
Barbarla, forte del Marocco occupato
dagli spagnuoli. 42, 37
43, 108
68,

27,48-98,318,318.
Pensa di Marsaglia conto. 60, 305.
Pensa provincia e citt di Russia. 59,
Pensaben Marco domen.

236.

e pittore veneto.

Pensabene Turchetti

ven.

filippino.

40,

306.

Pcnacc/iz Pier M.* piti trevigiano. 91, 167,

201,218,564.

Pennacchim
Pennacchio.

Gio.

16,

106

di

Spagna:

30, 229

Pennalosa Anna. V. Penalosa.


Pennazzi Splendano Andrea, liturgista:
opere. 5, 312 (Splendido, legd, Splendano) - 23, 302 - 58, 54 - 2, 9, 17.
P^na^3-2fo/o Torquato arciprete. 53, 241.
Uccelli, ci di cui

e di cui

lare.

55,

si

copronsi gli ucservono colle ali per vo-

68-96,

170, 171. V. Vccelii.

Flabelli.Yesti.

PENXE

CIVITA DI PENNE sede vesc.


regno di Napoli, negli Abruzzi. Lll,
81 - 13, 76 - 29, 319, 320 - 35, 212 -

del

36, 198 - 41, 133 - 42, 109 - 47. 185


- 52, 178 - 58, 43 - 59, 86 - 71, 37,
40, 40 - 74, 66, 68 - 78, 155
83, 9,

9-S8,

189,

194-89. 111-94,50-

138-100. 132-101,168.

Penne^^z appodiato

di

Monte Santo d'Um-

bria. 69, 29.

Penni: Pietro

o Pietruccio doraen. vesc.


di.Scala. 62, 52
Gio. Francesco detto
il Fattore pittore. 12. 282
13, 58
23,

208, 208
29, 1 10
47, 105, 108 - 50,
276
Gio. Jacopo medico
opere. 3,
307 - 21, 31
38, 37
Luca pitt. e incisore fiorentino. 96, 315.
P^nn 25 Lodovico vesc. di Nardo. 47, 224.
Pennone e Pennoncello. Il pennone era una

284
68,
98, 350, 350, 351, 351.
Pensiero. L'atto particolare per cui l'anima percepisce, considera, riflette, osserva, immagina, si ricorda, giudica, ragiona ec, ed anche quella lieta o trista
affezione d'animo che nasce dal pensare
e ponderare colla mente. La libert del
pensiero come tutti l'intendono, importa
che ognuno sopraqualsi voglia argomento
questione, morale e rehgiosa, sia libero
di pensare nel modo che piii gH aggrada,
e perci stesso di manifestare, o colle
parole o colla stampa i suoi pensieri,
quali che sieo. Se per al libero pensiero si potessero attribuire in alcun modo
que' buoni eifetti che alcuni pretendono,
da ci ne seguirebbe che una tale libert
152, 158

107-54,244-61,7.

celli,

Florida, citt capitale

settentrionale. 45, 283, 283,

opere. 84, 215.


Cimiero.

PEGNAFIEL

concilio. LII, 81

Penne d'

West

Pensacola o

della Florida occidentale, nell'America

V. Flabello.

PENNAFIEL

97,

Penon

91, 137.

citt.

castello. V. s.

blica.

39,

V. Pace.

fosse
della

un diritto. E neppure
stampa poggiata sulla

la libert

libert del

pensiero e quindi coscienza e di culto,


per le infinite conseguenze, giammai pu
essere un diritto, dovendo esistere una
autorit ecclesiastica e politica, la quale
abbia non solo il diritto, ma anche il dovere di sindacare la stampa, prima di
licenziarne la pubblicazione. Il vero ter-

mine

del

moderno Ateismo

Libero

Pensiero, eh' lo sfrenamento dell'uomo


individuo e sociale da ogni ritegno d'onest. Liberatore e Apostolo del Pensiero fu detto l'esecrabile YoUaire (V.). 38,
69, 205,
16, 142,241 - 48,34 - 62,220

180

PENTAPOLI

PENSILVANIA
187 -

83,
212,212, 224 - 70, 169 - 81,
283- 84, 83 87,278 - 93, 27, 28, 28
99, 42, 99 - 100,
94, 252 - 98, 83
44
103, 185. V. Mente. Censura e revi
sione preventiva de' libri e stampe. Atei
smo. Lingua idioma. Liberi Pensatori
Tratta la Civilt Cattolica nella Serie X,
voi. Ili, pag. 676; // Razionalismo e la
Libert del Pensiero, che qualifica assurdo e iniquo principio che afiranca
r uomo da ogni legge e dipendenza da
Dio, e toghe ogni discrepanza tra la
virt e il vizio, tra Terrore e la verit
Pensilvania contrada e repubblica e Stato
Unito dell'America settentrionale. 24,
265 a 268 - 56, 111, 112, 112 -57,

Pentapoli d'Egitto. 48, 225

143. V. Erie. Filadelfia. Pittisburgo.

PENSIONE ECCLESIASTICA:

autori.

25 - 6, 238, 238 - 9, 285,


285 - 15, 232 - 16, 18 a 20, 22 a 24, 24,
25, 57 a 60 - 19, 106, 107, 127-23, 87,
90, 100 a 102, 106, 107 - 32, 296, 298
- 37, 178, 281 - 53, 282 - 61, 159, 160
- 62, 205 - 64, 223 - 65, 273, 292 66, 166, 170 - 68, 150, 151 - 69, 10 a
19 - 70, 8 - 74, 21 1 - 76, 266 - 82,
LII,

83

5,

199, 292-95, 101, 113, 148-97,209.


y. Riserve delle pensioni ecclesiastiche.

Rassegna

de' benefisii ecclesiastici,

Ca~

nonicato e altri benefisii ecclesiastici


che conferiscono i Cardinali e pensioni
che rassegnano. Trasferimento e rassegna delle Pensioni ecclesiastiche.
Pensioni o Assegni civili. 42, 240 74,
345 - 80, 180 - 94, 267 - 99, 333. V.
Giubilazioni governative. Pensioni ecclesiastiche. Giubilazioni de' domestici.
In quest'/ndtce, voi. IH p. 440 IV p.
459, 460.

Penso: o Benzone vesc. d'Alba. V. Renzone Pietro = Francesco detto Cabianca


43 = carmelitano della cong.
Mantova. 10,61.

scult. 91,

di

Penta Giacomo preposito gener.


rici reeolari

minori.

Il,

de* chie-

205.

PENTACOMIA

sede vesc. in pari, della


seconda provincia d'Arabia. LII, 84
52, 245.

PENTACOMIA

gi sede vesc. della prima


provincia d'Arabia. LII, 84
6, 71.
PENTAPOLI regione di cinque citt. LII,
84
22, 80 - 95, 67.
Pentapoli delia s. Scrittura nella Palestina. 52, 84 (Schoim, le??i, o Seboim), 219
101, 117.y. Asfaltide lago.
Pentapoli d'Asia nella Frigia Pacaziana.
52, 84. V. Frigia.
Pentapoli eW Asia Minore o Esapoli, 52,

U.y.EsapQli.

52, 84. V.

Marmarica.
Pentapoli della Cirenaica o Libia superiore. 52, 84 - 13, 195 - 38, 176 - 48,

225 - 76, 273 - 81, 14 - 95, 86, 93.


Pentapoli dello Stato pontificio, terrestre,
montana e marittima. La Pentapoli o
Piceno Annonario o Umbria Senonia o
si divise in Marittima :
ed in Montana o Terrestre o Mediterranea provincia de' Castelli: ma spesso
le due Pentapoli cambiarono limite e
nome. V. Pentapoli Montana o de' Castelli. Pentapoli Montana
Terrestre o
Mediterranea. Pentapoli Marchiana di
Romagna o Esarcato, cui fu aggiunta la
Montana o Mediterranea. Pentapoli
Etrusca, Toscana o Nepesina, detta Ci'
sciminia o Vejentana.
Pentapoli Etrusca o Toscana o Nepesina,
detta pure Cisciminia o Vejentana. 52,
84 - 47, 283, 290 - 54, 231 - 71, 101,

Gallia Senonia,

113,
198,

114-78,
345

106, 106, 279, 280


102, 399. V. Nepi. Veii.

101,

Pentapoli o Gallia Montana o de* Castelli.


Si compose di Camerino. Matelica. Attilio.
Tu fico. Sentina. Alba. Ostra.
Suasa. Pitulo. Jesi. Fermo. Fabriano.
Osimo. Arcevia. 52, 85, 299, 299, 300,
301 - 2, 45 - 22, 79, 80 - 34, 63, 64
- 36, 266, 286 - 40, 246 - 46, 180 a
191 - 49, 249, 253 - 86, 74 - 102,
269, 270, 274-103, 355, 356. V. Pentapoli Terrestre. Montana o Mediterranea de' Castelli.
Pentapoli Terrestre, Montana o Mediterranea de' Castelli Nuova Flaminia in
Romagna con Ravenna per capitale. Si
compose di Pesaro, Fano., Sin/gaglia,
Classe, Forl, Cesena, ForlimpopoUy
Urbino, Gubbio, Cagli, Fossornbrone,
Monte Feltro, Jesi, Osimo. 52, 85, 209
- 22, 80 - 23, 213 - 57, 262. 263 65, 182 - 66, 226 a 230 - 67, 286, 288,
291 a 293, 299, 306, 312 - 69, 72, 304,
307, 308 - 78, 27, 102. 102, 105 - 83,
32, 93 - 86, 74, 78, 262 a 269, 277 92, 41, 42 - 102, 269, 270, 274 a 278,
285. 321. V. Pentapoli Gallia Montana
.

de' Castelli.

Pentapolio Piceno Annonario Gallia Marittima, con Ancona per metropoli, poi
Marca Anconitana. Cominciava da Rimini, Pesaro, Fano, Sinigaqlia, Umana,
O^mo. 52,85,85, 98, 19, 191 a 193, 299,
300 - 2, 45 - 22, 80 - 36, 222, 224,
286 - 41, 34, 35 - 42, 229, 230 - 57,
261.261 a 263, 263-58, 250 -66,226
a 230 - 69, 72, 86 - 78, 105 - 83, 26,

PENTAPOLI

278

103, 354 a 356.

PentapoH Marchiana di Romagna

Ro-

nandiola o Esaxato, cui fu aggiunta


la Montana o Mediterranea. 52, 85, 85
- 2, 45 - 22, 77, 79, 80 - 23, 160, 169,
169, 171 - 24, 65 - 43, 65, 70 - 56,

177,213,215,218.
Pentaschenon gi sede vesc. dell' Augustamnica prima del IX secolo, suffraganea di Pelusio. 3, 110 - 52, 46.
Pentnsilea regiaa delle Amazoni. 72, 152,
160.

88-8,81,81-37.

166, 167-77,
100, 145.
96, 36, 250
Penza gi sede arciv. di Giorgia. 75, 177.
Penzinelli Pellegrino. 52, 224.
Peone o Peonio medico degli Dei originario d' Egitto, che secondo la favola guaLll,

98

Marte

4, 206, 207,

226

141-20,55,56,

9,

40

182,

85

l.

II,

94

17

12,

182-24.210,

210, 222, 316, 316-28,74-32, 60,


169 - 34, 296-36, 55-38,247 39, 9 - 44, 270
48, 224 - 50, 67, 67
- 51, 96, 255, 256, 260 - 55, 307 56.

115,

139-59, 149-62,213-67,33

68, 309 - 70, 91 - 80, 280, 280, 281


98, 51 - 99, 190 - 101, 55. V. Spinta
Santo. Veni Creator Spiritus. Veni San-

ate Spiritus.

Penteio vesc di Ventiraiglia. 93, 199.


Pentenisso. V. Petnelisso.
Penteo re di Tebe. 101, 38.
Penihiure o Pentivre, o Ponthieu nel
paese de'Mormi, nella Piccardia, contea
e poi ducea di Francia, nel dipartimento

diMorbihan,con forte. 6, 113, 130, 142.


Pentima o Peniina citt dell'Abruzzo, gi
residenza vescovile, fabbricata colle rovine di Corfinium. 88, 85, 85 a 87.

Pentimalli'sMed^vo.

I!,

Plutone

110.

Pen^miFrancesco romano, da Pio IX creato


card, diacono di s. Maria in Portico a' 16
marzo 1863, indi a' 17 decembre 1869
morto: opere. 5, 163-17, 210 - 19,250
- 28, 172 - 29, 298 - 47, 32, 99 - 60,
14 - 70. 31, 297 - 71, 17, 17 - 73, 67,
369 - 75, 231 - 77, 298 a 300 - 90, 95
-101,51.
Pen<m/ marchese e cav. Ulisse. Il, 136
28, 64 - 50, 302 - 81, 59.
.

Si

(!).

vuole che Peone sia un soprannome di

Apollo dio della Medicina. 44, 116

51, 53.

Peonia contrada della Macedonia, fra la


Migdonia e l' Emazia. V. Macedonia.
Peoria sede vescovile nel 1874 eretta da
Pio IX neir.^merica.
Peparelli. V. Paparelli F.
Pepe: Silvestro arciv. di SoiTento. 67,239
FloreCelestino trappista. 94, 109
65,
stano gener. napolitano. 57, 231

179-79,104-103,321.
Pentecortario, libro liturgico. 52, 87.
PENTECOSTE festa e giorno natalizio

39,

Pentouville sobborgo di Londra. 39, 142


Peneri popoli del Sannio. 47. 184.
Pen^ronj popoli di Francia. 28, 126.
Penf.usio vesc. di Torres. 61, 230.
PENULA, mantello militare o specie di toga da viaggio, col quale si form l'antica pianeta, pii ampia della moderna.

ri dalle ferite

Pentasio vesc di Torre Tamalliense 78,6.


Pentateuco. Libro fondamentale della Bibbia (V.). Raccolta di cinque libri legali
della s. Scrittura di Mos, che sono la
Genesi, VEodo, il Leviiico, i Numeri,
il Deuteronomio. I, 146 - 3, 28-6, 144
-21,9, 25-27, 227 - 30, 218, 255 32, 69 - 33, 242 - 38, 144, 259 - 47,
18 - 61, lo a 17 - 63, 4, 6 - 56, 178,

della Chiesa: autori. LI,

181

PEPOLl

31 a 33 - 86, 74, 262 a 268, 277, 362 97, 81, 82 - 102, 269,270,274,276,

barone Guglielmo generale


297, 297
napolitano. 65, 294, 295, 295, 299, 300,
can.
93, 72, 74, 75, 79, 83
300, 314
Serleone capitano.
di Ravello. 56, 176
Stefano teatino: opere.
93, 188, 189

73,118,132.
Pepe, pianta aromatica. 9, 10612,40,
310
21, 29 - 44, 47 - 55, 41 - 67,
146, 279 - 69, 221 - 80, 193, 196
84, 7, 15, 88, 134, 136, 137, 206 - 89,

236-90, 156-102,55.
Reper o de Piperis Bartolomeo vescovo di
Mondov, prefetto del palazzo apost. 41,
257.

Peperino pietra o cemento naturale, for-

mato

di

cenere vulcanica ripiena di mica,


quarzo. 28, 86 47, 115.

scorilli e

Reperto vesc. di Sam osata. 61, 22.


Nicol. 31, 181.
V. Pipino
Pepliers H.: opere. 71, 132.
Peplo, manto o sopravveste delle donne,
che talvolta in parte si rip eg;jva sul
capo e sul volto, per pudore, dolore edivozione. 70, 65 - 90, 104 - 96, 164,

Pepino:

164. V. Velo.

Pepo: vescovo

di

Verdun. 93, 284

=o

Po-

pone. V. Farnese Pepo.


Pepali famiglia di Bologna, capoparte della fazione dello Scacchiere o Scaccardi.
5, 295, 296, 302 - 77, 250 - 79, 128

84,245,246-94,293.

card. Lll, 88 - 12, 234


40. 153 - 67, 102 - 74, 293, 294, 296.
P^/>o^J Vescovi Taddeo olivetano di Ce-

PEPOLl Guido

182

PERDICCA

PEPOLl

Zerrenza, Cariati e Carinola. 70, 103


re Nicola di Spoleto. 69, 112.
AnniPepoli: Alessandro conte. 91, 339
bale cameriere e ablegato pont. 5, 167
Ceccarello capitano. 46, 177
9, 190
moglie d'Odel 151 1 conte. 56, 230
Galeazzo cabizzo III d'Este. 24, 87
Giapitano. 3, 208
43, 55-86, 27

como

del 1346 signore di Bologna. 5,


294
Giovanni del 1346 signore di Bodel 1585 conte
logna. 5, 294
34, 80

Giovanni. 5, 302
67, 101 - 74, 293
marchese Gioacchino. 99, 58
102,
Guido. 97, 140
Pirro. 5, 302
396
Romeo del 1320 tiranno di Bologna e
capoparte democratico. 5, 293, 294
Taddeo o Cadeo di Romeo del 1327 tiranno di Bologna. 5, 294, 294
25, 237,
237 - 41, 316
84, 243,243
99, 112.
Peponi Raniero. 102, 299.
Pepujani. V. Montansti.
PEPUZIANI, eretici. LII, 88 - 22, 147.
Pera : Pier Luigi arciv. di Lucca. 40, 73
vesc di Sutri. V. Andrea da Pisa o
Pera di CP.li
Francesco: opere. 59,

99
Decio Giunio console. 61, 203 65,331.
Pera regno del Siam. 98, 142.
Pera citt della Turchia Europea o sobborgo di Costantinopoli al suo nord ovest.
18, 6 (de' negozianti, leggi, della diplo-

mazia) - 7, 7, 12, 107, 108, 108, 1 18, 123,


124 - 28, 289
31, 209 - 65, 131 66, 296 - 81, 249, 250, 254, 257. 296,
342 - 88, 184 - 92, 121, 121,